Economia & Commercio

- di Redazione

Cioccolato al Jazz da Theobroma

Theobroma Capolavori di dolcezza propone il secondo appuntamento di Cioccolato al Jazz, quattro eventi interamente dedicati al cioccolato ed alla musica Jazz. Si terrà domenica 26 novembre dalle ore 15.00 nel nuovo locale a Barga in Via Guglielmo Marconi 16/18 con protagonista il cioccolato Jasira al latte. In concerto si esibiranno Francesca Fattori (chitarra) e Matteo Anelli (contrabbasso). «Abbiamo ideato una serie di appuntamenti interamente dedicati al cioccolato ed al Jazz, un genere musicale simbolo per la città di Barga.» racconta Luigi Gori, titolare di Theobroma. Da sapere inoltre che venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 dicembre, in occasione della manifestazione Barga in Cioccolata, presso il locale Theobroma di Barga, il titolare Luigi Gori  terrà alcuni speciali Show Cooking tematici sulla lavorazione del cioccolato. Le ultime due date di Cioccolato al Jazz saranno invece domenica 3 dicembre con il panettone rum e cioccolato e domenica 17 dicembre con le spalmabili.

- di Redazione

Presso la Camera di Commercio di Lucca attivo il servizio di conciliazione obbligatoria in materia di energia elettrica e gas

Fare un tentativo di conciliazione prima di rivolgersi al giudice è diventata una tappa necessaria  in caso di controversie con gli operatori di energia elettrica e gas. Per agevolare imprese e consumatori, la Camera di commercio di Lucca ha recentemente aderito alla convenzione tra l’Autorità per l’energia e il gas e l’Unione italiana delle camere di commercio ed è, quindi, in grado di offrire il servizio di conciliazione obbligatoria anche per questa materia. Caratteristiche di questo particolare tipo di procedura sono: l’efficacia esecutiva degli accordi conclusi (che, cioè, possono essere fatti valere dalle parti dinanzi al giudice in caso di mancato rispetto dell’accordo stesso); l’intervento di un conciliatore specializzato nella materia che aiuta gestori e utenti a trovare un accordo; la possibilità di partecipare agli incontri per il tentativo di conciliazione senza l’assistenza di un avvocato. Si tratta di un settore, quello dell’energia elettrica e il gas, che dà luogo a un importante contenzioso, se si considera che dall’istituzione della…

- di Redazione

A Barga c’è la festa del Panettone

Come ormai da diversi anni a questa parte la Pasticceria Lucchesi di Barga apre il periodo delle feste di Natale con il consueto appuntamento con uno specialissimo “open day” dedicato a tutti i prodotti natalizi artigianali della pasticceria ma che da cinque anni a questa parte porta il nome di “Festa del panettone” L’appuntamento è per la giornata di domenica 26 novembre dalle 8 alle 20 ovviamente presso gli accoglienti e sempre frequentatissimi locali della Pasticceria F.lli Lucchesi in Piazzale Matteotti a Barga Il “panettone day”, è l’immancabile evento di fine novembre in questa pasticceria barghigiana dove si presenta la produzione dei panettoni artigianali che in questi anni sono stati frutto di premi e riconoscimenti per Paolo Lucchesi e per il suo staff. Ultimo di questi il terzo premio ottenuto con il panettone alle castagne all’undicesimo concorso nazionale dolci a base di castagne, marroni e farina di castagne, svoltosi a Segni in Provincia di Roma lo scorso anno Nei locali…

- di Redazione

Un corso di mascalcia

Si svolgerà domenica 25 novembre prossimo, all’interno del centro ippico “La Riviera” in località Pian dei Berci (comune di Bagni di Lucca) un corso di mascalcia professionale, dedicato ad addetti ai lavori e semplici appassionati di cavalli. Il seminario dal titolo “Il cavallo ferrato bene” sarà tenuto dal maestro Stefano Falaschi coadiuvato da Roberto Pellesi e Igor. L’evento rientra nelle attività della Sim (Società Italiana Mascalcia) assieme alla Fit (Filiera Ippica Toscana). Per tutta la giornata si alterneranno lezioni teorico – pratiche, con stage sul campo. Sui prati del centro gestito dalla famiglia Tintori, ci sarà poi un buffet offerto dalla Fit.

- di Redazione

Lavorare nel settore termoidraulico. In partenza il nuovo corso che accompagna al lavoro giovani che hanno abbandonato la scuola.

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – Lavorare nel settore termoidraulico. Successo per l’open day del corso per Addetto alla preparazione installazione controllo e manutenzione di impianti termoidraulici – TERM-E finanziato dalla Regione Toscana e gestito dall’ISI Garfagnana in partneriato con Per-Corso Agenzia Formativa, Formetica Agenzia formativa e SEVAS, che si è tenuto mercoledì 8 novembre nella sede dell’Incubatore di Camporgiano. Il progetto, con l’esame di qualifica, si concluderà per i 10 allievi, nel mese di maggio 2018. Aprono a gennaio le iscrizioni alla nuova edizione del percorso formativo, della durata di due annualità, che prevede la realizzazione di 630 ore di alternanza scuola lavoro presso aziende termoidrauliche del territorio. Tutto il progetto è stato gestito in collaborazione con esperti del mondo del lavoro che hanno partecipato alle lezioni, organizzato visite didattiche e workshop di specializzazione. Si tratta di un’occasione reale di accompagnamento al lavoro per ragazzi che hanno abbandonato la scuola e che intendono seguire un percorso di inserimento lavorativo. Per informazioni: ISI Garfagnana…

- di Redazione

Imprenditori a tavola per conoscersi e crescere insieme

LUCCA – Venerdì 24 novembre a Palazzo Sani si terrà la prima edizione di “Eat and Meat”, una cena informale organizzata dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio per favorire le relazioni tra aziende.   Da sempre la tavola è considerato luogo dove intrecciare relazioni, scambiare opinioni, dichiarare la pace. Parte da questa semplice considerazione la nuova idea del Gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio Lucca & Massa Carrara guidato da Marco Baldocchi. Venerdì 24 novembre a Palazzo Sani si terrà la prima edizione di “Eat and Meat”, una cena informale tra imprenditori durante la quale i partecipanti cambieranno tavolo tra una portata e l’altra con l’obiettivo di conoscere tutti i commensali presenti all’evento. Testimonial e ospite della serata sarà Manuel Vellutini, vicepresidente esecutivo di Tagetik, invitato per portare agli imprenditori presenti, giovani ma anche già esperti, la sua testimonianza. Le iscrizioni, aperte sia agli aderenti Confcommercio che non, sono ancora aperte. Per informazioni basta chiamare la sede dell’associazione. Dopo Lucca, nei…

- di Redazione

Cave: la nuova legge sulle concessioni solo nel 2019

FIRENZE – Sarà discussa in Consiglio regionale non prima del marzo 2019 la nuova legge sulle cave di marmo delle Alpi Apuane. E’ questo il timing previsto, dopo l’avvio delle consultazioni sulla proposta presentata dalla giunta di Enrico Rossi. Una legge resa necessaria dalla sentenza della Corte costituzionale che a settembre 2016 aveva bocciato in parte la legge regionale 2015 nella parte relativa ai beni estimati, in cui revocava le cave agli storici proprietari conferendole ai Comuni. Illegittimo secondo la Consulta, perchè di competenza dello Stato. Le modifiche interesseranno – tra le altre cose – la revisione delle modalità per autorizzare la coltivazione di siti estrattivi ma anche le autorizzazioni e concessioni esistenti. “Il confronto appena iniziato” – ha dichiarato il presidente della commissioni Ambiente Stefano Baccelli – “da il via ad un lavoro serio, fondato sulle priorità.” Tra le osservazioni presentate c’è quella di Anci Toscana, che per voce del sindaco di Stazzema Maurizio Verona ha espresso la necessità…

- di Redazione

Osteria d’italia. Si presenta la guida Slow Food

Chiocciole, bottiglie, formaggi, annaffiatoi, chiavi, ecc. Simboli noti ai simpatizzanti del mondo Slow Food e a tutti i (moltissimi) lettori della Guida Osterie d’Italia, che sarà presentata, per la prima volta in Toscana, a Lucca lunedì 13 novembre alle ore 18.00 nella Sala dell’Affresco, Complesso di San Micheletto. A parlarne saranno Raffaella Grana, presidente Slow Food Toscana, Marco Bolasco, curatore della Guida Osterie d’Italia, Gian Marco Mazzanti, coordinatore della Guida Osterie d’Italia per la regione Toscana. Coordina Paolo Pellegrini, giornalista La Nazione, Firenze. “Certamente da tempo i costumi alimentari e sociali, in Toscana, come del resto in tutta Italia, sono cambiati e l’osteria classica, intesa come locale di mescita di vino e somministrazione di cibi tipici locali, appartiene più al passato che al presente” commenta Gianmarco Mazzanti curatore dalla guida per la regione Toscana. “Eppure, e questa guida ne è la testimonianza, in Toscana esistono piacevoli luoghi di convivialità che dell’osteria tradizionale hanno conservato alcuni importanti aspetti: ospitalità calda e…

- di Redazione

Summer Festival e Stones, indotto da 23 milioni di euro per Lucca

LUCCA – Presentati oggi i dati elaborati dall’Università di Pisa sull’impatto economico del cartellone 2017 del Lucca Summer Festival e del concerto appendice dei Rolling Stones. “Numeri che confermano la necessità di andare avanti con questo progetto” hanno detto il sindaco Tambellini e il patron Mimmo D’Alessandro. 23 milioni di euro di indotto per la provincia di Lucca, 30 milioni per la Toscana: numeri che dovrebbero convincere anche i più scettici sul valore e l’importanza per il nostro territorio del Lucca Summer Festival. Sono quelli elaborati dall’Università di Pisa per calcolare l’impatto economico della manifestazione appena conclusa, costituita da 15 date più il mega concerto dei Rolling Stones, presentati alla stampa e alla città nella sala del Consiglio Comunale alla presenza, tra gli altri del direttore di Toscana Promozione Alberto Peruzzini, del presidente onorario del Summer Alan Friedman e del soprintendente Luigi Ficacci. Ed è stato lo stesso sindaco Tambellini a spiegarne il motivo: far capire a tutti cosa significhi…

- di Redazione

Mobilitazione dei sindacati per Legge di Bilancio

LUCCA – “Cambiare le pensioni, difendere l’occupazione, garantire la sanità, rinnovare i contratti”: con questi obiettivi si sono svolte in tutta Italia iniziative di mobilitazione di CGIL, CISL e UIL sulla Legge di Bilancio.   In provincia di Lucca l’appuntamento è stato al Polo Fiere di Sorbano con la partecipazione del segretario nazionale della CISL Funzione Pubblica Maurizio Petriccioli e la segretaria generale di CGIL Toscana Dalida Angelini. Una mattina di confronto in cui è stata data la parola a pensionati, giovani, lavoratori attivi privati e lavoratori attivi pubblici, con una particolare attenzione alle donne.

- di Redazione

Coldiretti, piccoli comuni: legge storica, una impresa su quattro vive nei piccoli borghi

VALLE DEL SERCHIO – Dal fagiolo fico di Gallicano al pecorino della Garfagnana e delle Colline Lucchesi passando per la più celebre farina di neccio della Garfagnana Dop ed il al farro della Garfagnana. Sono questi una piccola parte delle oltre 80 specialità alimentari della provincia di Lucca destinatari della storica legge sui piccoli comuni che permetterà di tutelare i piccoli borghi dove vivono un’impresa agricola su quattro. L’agricoltura è infatti l’elemento distintivo di 18 dei 33 comuni del territorio provinciale dove la popolazione non supera i 5mila abitanti. “In questi territori – spiega Maurizio Fantini, Direttore Coldiretti Massa Carrara – si sviluppa e vive la nostra agricoltura, cassaforte del nostro vero Made in Italy, che oggi guarda alla tradizione con grande capacità di innovazione. Soprattutto nelle piccole comunità campane si continua a difendere e produrre un patrimonio agroalimentare importante composto da un’ottantina di specialità alimentari. Una produzione sempre più a rischio che continua a caratterizzare la storia e la…

- di Redazione

KME a Braccini: siamo pronti a confronto su fatti, numeri e progetti concreti

“La cocciutaggine di Braccini nel proseguire nelle sue generiche e fumose farneticazioni, sarebbe degna di miglior causa che non quella di promuovere la propria visibilità”. Così risponde l’azienda KME alla replica del coordinatore nazionale FIOM per il Gruppo KME “Poiché l’interesse di KME e della proprietà a proseguire in questo inutile ping-pong è pari a ZERO, se Braccini ha specifiche e concrete obiezioni da fare, siamo pronti e disponibili a confrontarsi in qualunque sede, privata o pubblica, in qualunque momento, su fatti, numeri e progetti concreti, certi che anche lui, con poco sforzo, riuscirà a comprenderli, come hanno già fatto i suoi colleghi e la stragrande maggioranza dei lavoratori di KME”.