Scuola

- di Redazione

In sciopero gli studenti delle scuole superiori di Barga

BARGA – Il riscaldamento che non funziona e che ogni anno ripresenta le solite problematiche che vengono risolte, ma che poi si ripresentano, ma soprattutto, quest’anno, anche le infiltrazioni d’acqua. Per questo motivo hanno scioperato questa mattina, martedì 19 novembre, i ragazzi dei Licei classico e linguistico che fanno capo all’ISI di Barga.   Hanno deciso di non entrare in aula per denunciare le problematiche dell’edificio dell’ISI 2 e richiedere alla provincia, titolare dell’edificio, di intervenire in modo risolutivo. In tutto le aule coinvolte sono 10 per un centinaio e più di studenti, ma del resto su queste stesse problematiche non se la passa bene anche l’ala vecchia dell’edificio centrale dell’ISI Barga, quella in via dell’Acquedotto che ospita anche la dirigenza. Anche qui evidenti infiltrazioni dal tetto ed anche qui, in alcune aule, il riscaldamento non c’è; compreso l’aula della presidenza. Anche la dirigenza dell’ISI ha sollecitato peraltro un intervento risolutivo da parte della provincia. La Provincia in realtà già…

- di Redazione

Inaugurati due laboratori al Vecchiacchi e al Simoni

CASTELNUOVO GARFAGNANA – Doppio taglio del nastro sabato 16 novembre presso le sedi ITT “Vecchiacchi” e Ipsia “Simoni” a Castelnuovo Garfagnana per l’inaugurazione di due laboratori professionali. All’incontro e alla bella giornata sono intervenute molte autorità e anche una nutrita presenza di ex docenti e studenti, oltre a rappresentanti di varie categorie industriali. Al secondo piano è stato inaugurato un laboratorio di robotica che comprende anche altre attrezzature particolarmente utili per i corsi di robotica stessa ed elettronica industriale. A piano terra invece è stata inaugurata una fresa a controllo numerico che va a completare la sala didattca operativa di Cad/Cam. Queste scuole di secondo grado accolgono circa 400 studenti e fanno parte dell’ISI Garfagnana. Dopo il taglio del nastro e alcune dimostrazioni pratiche delle nuove attrezzature gli studenti e i professori hanno donato un simpatico portaoggetti ad alcuni ospiti realizzato proprio in questo laboratorio.

- di Redazione

La professoressa Del Carlo al Nobel teacher prize summit di Stoccolma

LUCCA – La professoressa lucchese Michela Del Carlo ha rappresentato l’Italia alla prestigiosa Conferenza mondiale dei docenti a Stoccolma, in Svezia, promossa dal museo dei premi Nobel. Il summit era dedicato al tema dei cambiamenti climatici, tematica trattata alla presenza del premio Nobel per la fisica Hiroshi Amano e del premio Nobel per la chimica, Mario Molina (nella foto con Michela Del Carlo).

- di Redazione

250 giovani alla scoperta delle biodiversità al Centro La Piana

CAMPORGIANO – Vedere una mela sull’albero e poterla cogliere direttamente, poi mangiarla per apprezzare così il vero sapore della frutta appena colta, è la sensazione che molti giovani studenti hanno potuto accarezzare in occasione della visita che si è svolta lunedì 7 ottobre al Centro “la Piana di Camporgiano”. Erano circa 250 i giovani che frequentano le V° Classe delle primarie della Garfagnana che hanno aderito all’iniziativa organizzata dall’Unione dei Comuni della Garfagnana dedicata alla biodiversità, questi ragazzi guidati da vari “tudor” hanno potuto capire meglio il valore della biodiversità. Questo centro gestito dall’Unione Comuni Garfagnana dal 2008 è anche sede di conservazione locale della Banca regionale del Germoplasma, mentre all’esterno custodisce su un’area di oltre 3000mq sono raccolte 435 piante da frutto di 6 specie suddivise da oltre 185 varietà diverse, grazie a questi numeri la visita di questi giovani diventa fondamentale per conoscere meglio l’importantanza delle biodiversità.

- di Redazione

Slittano i lavori a Saltocchio e la consegna dei container, doppi turni per il Giorgi

LUCCA – Per gli studenti del Giorgi è quasi certa la soluzione dei doppi turni per gli orari delle lezioni, questo finchè non saranno consegnati i moduli prefabbricati e non saranno ultimati i lavori di adeguamento del plesso degli ex frati di Saltocchio. I ritardi annunciati dalla Provincia hanno così costretto il preside Massimo Fontanelli ad adottare quella che all’inizio dell’anno appariva come l’ipotesi più remota. Sembrano invece risolti i problemi relativi al trasporto dei ragazzi e alla fermata dell’autobus, che dovrebbero scendere gli studenti direttamente davanti all’edificio scolastico, per poi fare manovra nel cortile interno. Soluzione che comporterebbe l’abbattimento di un muretto, ma il preside ha assicurato che il cancello verrà sostituito con uno realizzato nei laboratori interni della scuola.  

- di Redazione

Pubblicato il bando per la concessione delle palestre in orario extrascolastico

PROV. DI LUCCA – E’ pubblicato sul sito della Provincia (www.provincia.lucca.it) sia in home page, sia nella sezione ‘avvisi bandi e gare’, l’avviso pubblico rivolto alle società sportive interessate alla concessione in uso delle palestre di proprietà dell’amministrazione provinciale in orario extracurricolare fino al 30 giugno 2020. Ai fini dell’assegnazione saranno stipulate convenzioni annuali con la possibilità di rinnovo fino ad un massimo di tre anni. Per il 2019-2020 la decorrenza sarà dal 14 ottobre 2019 al 30 giugno 2020. Le società e le associazioni interessate dovranno presentare domanda entro e non oltre le ore 12 di mercoledi 9 ottobre 2019.

- di Redazione

Un corso post diploma per tecnici cartari

PORCARI – Un corso ITS post diploma dedicato alla formazione di tecnici superiori per la produzione nel settore cartario. E’ stato presentato nello stabilimento Soffass il progetto PAPER19, creato per formare 25 giovani in un percorso biennale realizzato in collaborazione con Confindustria e le aziende cartarie del territorio e finanziato dalla Regione Toscana. L’importanza di questo corso, è stato sottolineato durante la conferenza stampa di presentazione, sta nella fattiva integrazione sul territorio tra la proposta formativa e le effettive esigenze delle aziende di personale altamente formato. Tutto questo anche in prospettiva della nascita del corso di laurea dedicato proprio al settore cartario e alla cui realizzazione sta lavorando l’università di Pisa. Il corso, della durata di due anni è rivolto a 25 diplomati di età compresa tra i 18 e i 29 anni ed ha un costo di 500 euro annuali. Al termine del biennio, sono previste 2 borse di studio che saranno riconosciute sia con criteri di merito che…

- di Redazione

E’ suonata la doppia campanella anche all’ISI di Castelnuovo Garfagnana

CASTELNUOVO GARFAGNANA – Il 16 settembre é suonata la campanella anche per i quasi 1500 giovani studenti che ogni settimana, da qui fino al giugno prossimo, raggiungeranno le scuole di ogni ordine e grado presenti a Castelnuovo Garfagnana. Quest’anno una campanella speciale è suonata anche per Oscar Guidi appassionato di storia e di tradizioni locali con la passione per la scrittura, che adesso, dopo tanti anni da docente, ha ricevuto l’importante nomina di dirigente dell’ISI Garfagnana, a cui fanno capo oltre 800 studenti delle scuole superiori. Anche nelle scuole di Castelnuovo come in altre parti d’Italia, mancano ancora molti docenti. E in attesa dei rinforzi Guidi ne approfitta però per augurare un buon anno scolastico a tutti gli studenti.

- di Redazione

Prima campanella nel segno del ricordo del preside Lazzari

LUCCA – E’ iniziato nel segno del ricordo del preside Cesare Lazzari dell’ITC Carrara, tragicamente scomparso in agosto, il nuovo anno scolastico per gli istituti superiori della provincia di Lucca. Presso l’istituto tecnico, ad accogliere gli studenti delle prime, si sono ritrovati la dirigente dell’ufficio scolastico Donatella Buonriposi insieme ai rappresentanti di Prefettura, Questura e Carabinieri, oltre al corpo docente, al dirigente Fontanelli e alla vedova del professor Lazzari. L’occasione è stata quella di sottolineare l’impegno che il preside ha sempre profuso nella lotta al bullismo, in special modo dopo i gravi episodi di due anni fa. Impegno che ha portato alla compilazione e firma di un protocollo di procedure concordate con tutte le forze dell’ordine. E proprio su questo proposito, ai ragazzi delle prime è stato sottolineato come adesso sia messa a disposizione loro e delle loro famiglie una notevole quantità di strumenti di contrasto non solo del bullismo, ma anche, ad esempio, allo spaccio di droga. Al termine…

- di Redazione

Inizia la scuola, ma mancano i docenti

PROVINCIA DI LUCCA – Sarà un inizio non privo di ostacoli quello del nuovo anno scolastico negli istituti della provincia. Mancano insegnanti a lle materne e alle elementari, a partire da quelle di sostegno,  e professori per le medie e gli istituti superiori. Sarà un inizio non privo di ostacoli quello del nuovo anno scolastico negli istituti della provincia. Mancano insegnanti a lle materne e alle elementari, a partire da quelle di sostegno,  e professori per le medie e gli istituti superiori. La questione tra le più urgenti da affrontare è dunque, in questo inizio settembre, quella delle cattedre ancora vuote. Parliamo di numeri importanti: sono qualche migliaio i posti vacanti nella provincia. Alla radice di una situazione difficile da gestire e che si ripresenta ormai puntuale, da tempo, ci sono procedure lunghissime che riguardano le diverse fasi di assunzione del personale scolastico. Le immissioni in ruolo quest’anno interessano 400 docenti in linea con lo scorso anno. Per l’assegnazione delle…

- di Redazione

Da tutto il mondo per la laurea in turismo al Campus

LUCCA – Studenti arrivati dai 5 continenti hanno effettuato il test di ingresso al corso di laurea in scienze turistiche della Fondazione Campus. Il settore ha bisogno di professionalita’ specifiche e oltre l’85% degli iscritti trova lavoro al termine del percorso di studi. Per molti di loro si tratta dell’inizio di un percorso che li portera’, dopo gli studi universitari, a entrare nel mondo del lavoro. E’ iniziata presto la giornata dedicata ai test di ingresso ai corsi di laurea in scienza turistiche, alla Fondazione Campus cui partecipano i ragazzi appena diplomati. Gli aspiranti operatori turistici hanno vissuto con emozione e speranza la vigilia dei test di ammissione. Studenti provenienti da tutta Italia e anche dall’estero, attirati in particolare dall’alta percentuale di job placement vantata dal Campus  

- di Redazione

Abbattuta la vecchia scuola di Scesta

BASGNI DI LUCCA – Sono iniziati i lavori di abbattimento della scuola primaria e dell’infanzia: un nuovo edificio scolastico verrà realizzato nello stesso luogo di quello demolito, ospiterà circa 70/80 bambini provenienti da tutta la zona Sono iniziati i lavori di abbattimento della scuola primaria e dell’infanzia in località Scesta nel comune di Bagni di Lucca. La scuola, a seguito di verifiche antisismiche, non era risultata idonea; fu eseguita subito l’ordinanza di chiusura da parte del Sindaco Paolo Michelini e a seguire è stato costante l’impegno dell’amministrazione comunale per arrivare a realizzare una nuova scuola, più moderna e ovviamente sicura. Oggi il primo passaggio fondamentale perche’ sono iniziati i lavori che nella prima fase riguardano l’abbattimento totale della vecchio struttura segnando così un momento importante per queste comunità.