Scuola

- di Redazione

I geometri del futuro progettano l’area dell’ISI di Castelnuovo Garfagnana

A Castelnuovo Garfagnana è entrata nel vivo Game CAT, iniziativa promossa dal collegio dei geometri della provincia di Lucca e rivolta alle scuole, sia alle Medie che, soprattutto, al corso geometri dell’Isi Garfagnana. L’obiettivo è quello di portare i ragazzi a vivere e ad avvicinarsi alla professione di geometri, divenendo loro stessi i protagonisti di un progetto di riqualificazione del territorio, ovvero valorizzare e rendere più vivibile l’area del parcheggio Campedelli, proprio accanto alle scuole. Adesso, siamo alla fase operativa del progetto. Sul campo gli studenti hanno potuto sperimentare le varie tecniche di rilevazione dei dati che serviranno poi a dare le informazioni necessarie per realizzare progetti, idee, per fornire all’Amministrazione Comunale spunti e indicazioni possibili per arrivare ad un progetto definitivo per la riqualificazione di questa area. Gli elaborati dei ragazzi a dicembre saranno anche presentati in una mostra.

- di Redazione

Una lezione di diritto umanitario internazione all’ISI Barga

Il Tenente Maurizio Lucchesi dell’ufficio di Bagni di Lucca del Corpo Militare collegato al comitato della Croce Rossa Italiana ha incontrato i ragazzi dell’istituto della Mediavalle per una lezione sulla nascita e sulla giurisdizione della Corte Penale Internazionale. In epoca di guerra e di conflitti internazionali sempre più vicini anche all’Europa, assume particolare attualità, a conferma di una scuola attenta a tutto quello che pè il mondo che la circonda, la lezione a cui hanno preso parte gli studenti delle classi terza, quarte e quinta del Liceo Economico Sociale di Barga, che fa parte delle scuole dell’ISI di Barga. Accompagnati dal docente vicario ISI, prof. Alberto Giovannetti, presso la sala refettorio del conservatorio Santa Elisabetta di Barga hanno assistito ad una lezione del Corpo Militare Volontario della Croce Rossa italiana, avente come oggetto il Diritto Internazionale Umanitario. Relatore il Tenente Maurizio Lucchesi dell’ufficio di Bagni di Lucca del Corpo Militare; ufficio collegato al comitato di Bagni di Lucca della CRI.…

- di Redazione

Gallicano, 4 milioni per la nuova palestra

Sorgerà tra il plesso scolastico di via Maresciallo Guazzelli e gli impianti sportivi la nuova palestra per gli studenti di Gallicano da 4milioni di euro. I lavori sono stati affidati in questi giorni alla Ediltec Ruotolo srl di Benevento. Sono stati affidati i lavori per la costruzione della nuova palestra a servizio delle scuole di Gallicano. Un nuovo importante tassello per una operazione che alla fine vedrà investire sul territorio quasi 4 milioni di euro di cui 3 milioni finanziati con i fondi del PNRR. Ad aggiudicarsi i lavori, la ditta Ediltec Ruotolo srl di Benevento. La nuova palestra verrà costruita tra il plesso scolastico di via Maresciallo Guazzelli e gli impianti sportivi e sarà omologata per basket e volley. Sarà naturalmente collegata con lo stesso edificio della scuola. L’intervento richiederà anche una modifica della viabilità per l’accesso al parcheggio che serve il plesso scolastico e la vicina area degli impianti sportivi

- di Redazione

A Fabbriche di Vergemoli, alunni migranti “salvano” la scuola

La primaria e la scuola dell’infanzia dal 2017 evitano la chiusura grazie alle iscrizioni dei bambini stranieri. Il sindaco, “Così salviamo la scuola e facilitiamo l’integrazione”. La scuola dell’infanzia e la primaria di Fabbriche di Vergemoli “salve” grazie ai piccoli alunni di origine straniera. Si perché la decisione del comune di aderire ormai dal 2017 al progetto Sistema Accoglienza Integrazione ha permesso all’istituto di raggiungere la soglia di iscrizioni necessarie a evitare la chiusura. I piccoli migranti dunque hanno salvato il posto di lavoro di insegnanti e personale non docente ed evitato ai loro coetanei di doversi trasferire nelle scuole di Gallicano o Piano di Coreglia. Il dato è emerso nel corso del convegno finale del progetto Prisma, in occasione della presentazione della ricerca “L’accesso ai servizi dei migranti nella provincia di Lucca” condotta dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. L’istituto è il “Bambini di San Giuliano” che tra infanzia e primaria conta 30 alunni. Di questi 8 hanno origine…

- di Redazione

Bagni di Lucca, presentato il programma di teatro Scuola

Presentato presso il Municipio di Bagni di Lucca il programma della rassegna Teatro Scuola 2024. La Manifestazione quest’anno  compie 31 anni di successi grazie ai laboratori, agli Spettacoli, ai corsi di formazione all’insegna del Teatro e della Socialità. La rassegna riparte nel segno delle  connessioni con il Territorio provinciale e con quello regionale ma con una nuova partecipazione che si allarga  panorama nazionale. La manifestazione, che vedrà la fase finale dal 20 al 31 maggio, è sostenuta dall’amministrazione comunale di Bagni di Lucca e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca  con l’obiettivo di spaziare nell’attualità a 360 gradi. La manifestazione ha subito drasticamente gli effetti della pandemia ma dallo scorso anno sta riprendendo la vitalità di un tempo. Primo appuntamento mercoledì 7 febbraio al teatro accademico quando si parlerà di bullismo con grandi ospiti.

- di Redazione

Piazza al Serchio, taglio del nastro per la nuova scuola

Apertura dell’anno scolastico con una nuova è bella a scuola a piazza al Serchio. Si tratta dell’edificio che ospita la primaria e la scuola dell’infanzia di Piazza al Serchio e che è sorto accanto alla scuola media, dopo che la vecchia elementare era stata resa inagibile alcuni anni fa dopo alcune verifiche tecniche. Apertura dell’anno scolastico con una nuova è bella a scuola a piazza al Serchio. Si tratta dell’edificio che ospita la primaria e la scuola dell’infanzia di Piazza al Serchio e che è sorto accanto alla scuola media, dopo che la vecchia elementare era stata resa inagibile alcuni anni fa dopo alcune verifiche tecniche. Alla presenza del governatore della Toscana Giani, dell’assessore regionale Baccelli, del presidente provinciale Menesini e di alcuni sindaci della Garfagnana ma soprattutto bambini e famigli il taglio del nastro. L’opera, costata 4 milioni e mezzo ( di cui 4 milioni con finanziamento regionale e il resto dalla fondazione Crl) è stata realizzata dalla Guido…

- di Redazione

Bagni di Lucca, al via la rassegna regionale Teatro Scuola

Al suono della Merciful band di Borgo a Mozzano si è aperta a Bagni di Lucca la 30° edizione della Rassegna Regionale Teatro Scuola. Al suono della Merciful band di Borgo a Mozzano si è aperta a Bagni di Lucca la 30° edizione della Rassegna Regionale Teatro Scuola.Dopo le note dell’Inno Nazionale gli interventi aperti dal sindaco di Bagni di Lucca Paolo Michelini, che ha salutato con soddisfazione la 30esima edizione, che segna di fatto la ripartenza piena dopo gli anni segnati dalla pandemia. Naturalmente questo evento ha risentito più di altri le limitazioni in quanto sono proprio le scuole le vere protagoniste della manifestazione.All’apertura era presente anche Luca Marchi della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, che da sempre cofinanzia la manifestazione. La regione, che storicamente ha sempre sostenuto la manifestazione, è stata rappresentata dal consigliere regionale Mario Puppa e le scuole dalla massima autorità interprovinciale, Donatella Buonriposi. Il concorso si   è aperto con lo spettacolo Teatrale  della…

- di Redazione

La provincia ha inaugurato 4 nuove aule all’ ITI E. Ferrari

Taglio del nastro venerdì mattina per l’apertura di quattro nuove aule che vanno così a completare il moderno plesso scolastico ITI Ferrari di Borgo a Mozzano. Una bella cerimonia ha sancito l’inaugurazione di questa nuova ala dell’istituto chimico con la realizzazione appunto di una nuova parte del plesso costruita sopra ai laboratori chimici,   Le aule sono funzionali e moderne tanto che permetteranno di ospitare anche quelle classi che per motivi di spazio erano collocate finora in sedi distaccate. La cerimonia si è aperta con i saluti istituzionali e con il sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti che ha ringraziato più volte la Provincia per l’attenzione mostrata in questi anni nei confronti di questo plesso scolastico che ricordiamo fa parte dell’istituto superiore dell’ISI di Barga. Il costo complessivo dell’intervento è di 580mila euro di cui 400mila provenienti dalla Regione e la parte restante da risorse dell’amministrazione provinciale.

- di Redazione

Tessile e moda, dall’Antica Valserchio ecco le borse di studio per l’Isi Garfagnana

Alla presentazione di “Florence adotta una scuola”, avvenuta a Castelnuovo presso l’Isi Garfagnana, è intervenuto anche il presidente della Regione Eugenio Giani. L’iniziativa è un accordo di collaborazione tra l’azienda Antica Valserchio della famiglia Bertolani, con sede a Castelnuovo, facente parte del gruppo Florence e l’Isi Garfagnana, presieduto da Oscar Guidi. Oltre all’applicazione del sistema duale, l’iniziativa nello specifico è una forma moderna di scuola-lavoro ma con tutte le sicurezze e le attenzioni del caso. La famiglia Bertolani ha messo anche  a disposizione in totale sei borse di studio, di 2.500, 1.500 e 1.000 euro ciascuna, per i migliori alunni delle classi quarte e quinte  di indirizzo  articolazione tessile, abbigliamento e moda, dell’Itt “Francesco Vecchiacchi”, intitolate alla memoria di Maria Grazia Dallamano Bertolani e a Renzo Rossi conosciuto come “Pilade”.  All’incontro hanno partecipato  molte autorità, tra cui il sindaco Andrea Tagliasacchi, il provveditore agli studi Donatella Buonriposi, il consigliere regionale Mario Puppa e tanti docenti e studenti dell’ISI Garfagnana.

- di Redazione

In sciopero gli studenti dell’ ITI/ IPSIA di CastelnuovoGarfagnana

La protesta per la mancanza di palestre e i problemi al riscaldamento, nei bagni e nelle aule. Sono oltre un centinaio gli studenti dell’ITI/IPSIA di Castelnuovo Garfagnana che hanno scioperato per denunciare un serie di criticità che interessano il plesso scolastico situato nel rione Carbonaia; gli studenti hanno segnalato diversi problemi; tra questi la mancanza della palestra; sono anni che  è aperto il cantiere,, denunciano, ma nonostante ci siano finanziamenti a sufficienza l’opera ancora non è stata terminata.   Inoltre nei laboratori l’impianto di riscaldamento non sempre funziona: è stato riparato  con interventi veloci ma è attivo a singhiozzo; i ragazzi ci hanno segnalato anche la presenza di muffa nelle aule che crea anche un cattivo odore, definito a volte insopportabile. Tra le varie criticità anche alcuni bagni che vanno sistemati; al terzo piano  il servizio igienico è stato riaperto da poco ma con interventi giudicati approssimativi dato che si registrano ancora perdite,  mentre a piano terra  un bagno ancora è inagibile.  Nella mattinata di mercoledì così gli…

- di Redazione

Presentato il Bidecalogo del CAI Garfagnana, il libro che insegna la montagna i più piccoli

Il libriccino sarà consegnato a 1000 bambini della scuola primaria. Nelle 56 pagine tanti disegni da colorare per insegnare anche ai più piccoli l’amore e il rispetto per la montagna. Presso la sala della giunta dell’Unione Comuni a Castelnuovo è stata presentata una pubblicazione realizzata grazie alla sinergia tra CAI di Castelnuovo Garfagnana e Unione Comuni della Garfagnana. Si tratta di un bel libriccino di 56 pagine, il Bidecalogo del Cai della Garfagnana. Giusta la specifica perché esiste infatti a livello nazionale un “Bidecalogo del CAI”. Il volumetto, il cui progetto grafico è curato dal CAI, è stato poi stampato dall’Unione dei Comuni in 1000 copie che ora saranno distribuite a circa un  migliaio di bambini delle scuole primarie della Garfagnana. La pubblicazione è un percorso in doppia pagina che invita i ragazzi a scoprire le buone pratiche della montagna e le bellezze dei suoi sentieri divertendosi: colorando in apposite pagine quanto riportato nel libretto. Un utile strumento per avvicinare…

- di Redazione

Bagni di Lucca, Teatro Scuola torna in presenza

Ha preso il via, presso il teatro Accademico di Bagni di Lucca, la seconda fase della Rassegna Teatro della Scuola. Di nuovo in presenza, seppur con la partecipazione di un numero ristretto di scuole, si sono rivisti finalmente sul palco i giovani delle classi che hanno aderito all’iniziativa, organizzata da Comune di Bagni di Lucca e realizzata dall’Associazione Il Circo e Luna diretta da Michela Innocenti. La manifestazione, che in questa seconda parte ha visto la partecipazione di circa 500 giovani, ha preso il via lunedì 2 Maggio con spettacoli al mattino e alla sera per tutta la settimana. Si dono alternate rappresentazioni realizzate dalle scuole di Bagni di Lucca, Fornoli, Ghivizzano, Gallicano e non solo, a cura di studenti di ogni età, ed anche  compagnie teatrali provenienti da tutta la toscanaLa manifestazione è stata resa possibile grazie al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Regione Toscana, Provincia,  Unione Comuni e MIUR , ma naturalmente anche del comune…