Salute e Benessere

- di Redazione

Cgil Cisl e Uil: “Per la sanità serve una voce unica: sindaci tutti uniti per progettare il futuro”

VALLE DEL SERCHIO – “Serve una presa di posizione unanime da parte di tutti i sindaci del territorio se vogliamo salvare, potenziare e traghettare verso il futuro la sanità lucchese. Per questo, come organizzazioni sindacali, auspichiamo che i primi cittadini dell’area della Piana di Lucca prendano una posizione ferma per scrivere alla Regione e all’azienda sanitaria Usl Toscana nord ovest, tutti insieme senza distinzioni di territorio o di partito”. Un appello all’azione comune che arriva dai segretari delle confederazioni di Cgil Cisl Uil unitamente alle funzioni pubbliche di Cgil, Cisl e Uil della provincia di Lucca. L’obiettivo è aprire la strada a una strategia comune sulla sanità, nell’interesse dei cittadini prima di tutto. “Inoltre una presa di posizione unitaria dei primi cittadini della Piana di Lucca permetterebbe di avere all’interno la voce autorevole della conferenza dei sindaci, di quelli più piccoli e periferici, come possono essere nella Valle, ma anche di quelli centrali e in particolare del San Luca – proseguono…

- di Redazione

Cala la pressione sugli ospedali; diminuiscono ricoveri e terapie intensive

I ricoverati sono 1.415 (32 in meno rispetto a ieri), di cui 225 in terapia intensiva (4 in meno). Oggi si registrano 33 nuovi decessi: 17 uomini e 16 donne con un’età media di 82,2 anni. TOSCANA NUOVI CONTAGIATI 861 (+117) TASSO POSITIVI 3,3% (ieri 2,8%) RICOVERATI 1415 (-32 rispetto a ieri) TERAPIA INTENSIVA 225 (-4 rispetto a ieri) DECESSI 33 (età media 82,2 anni) 4 morti a Lucca PROVINCIA DI LUCCA 57 (-15) PIANA DI LUCCA 24 (-18) (Altopascio 5, Capannori 3, Lucca 10, Montecarlo 1, Porcari 2, Villa Basilica 3) VALLE DEL SERCHIO 6 (+4) (Bagni di Lucca 3, Borgo a Mozzano 1, Camporgiano 1, Pieve Fosciana 1) VERSILIA 27 (-1) (Camaiore 12, Massarosa 3, Seravezza 5, Viareggio 7)

- di Redazione

Simonini “Cambiamo!”: “Triste teatrino: il PD che interroga il PD sulla Sanità in Valle del Serchio”

VALLE DEL SERCHIO .- Simone Simonini di “Cambiamo!” interviene sulla polemica in corso circa le carenze della sanità in Valle del Serchio, soprattutto sulla carenza di organico e servizi. “Incredibile – scrive –  la posizione del PD sui presidi ospedalieri in Valle del Serchio, da una parte si tolgono soldi alla Sanità, mentre dell’altra si chiedono investimenti e rafforzamenti dei servizi”. Per quanto riguarda i problemi in Valle del Serchio Simonini dice: “Da prima le problematiche sul covid emerse all’ospedale San Francesco di Barga, dove evidentemente qualcosa non ha funzionato. Inoltre da settimane, si parla della situazione dell’auto medica del PPS di Barga, con alcune difficoltà che sembrerebbero di non facile e breve risoluzione, con un’amministrazione comunale, pronta a rispondere più alle critiche che a dare risposte concrete ai cittadini, per rendere, quantomeno, più difficile un tentativo di indebolimento di questi fondamentali nosocomi  periferici. Poi c’è la situazione più imbarazzante; quella dell’ospedale Santa Croce di Castelnuovo di Garfagnana, dove è in…

- di Redazione

Vaccini over 65, il 5 maggio agende aperte per prenotare con il vaccino monodose Johnson & Johnson

FIRENZE – Il nuovo filone vaccinale anti Covid della Toscana, dedicato alle persone tra i 65 e i 69 anni compiuti (i nati tra il 1952 e il 1956), sarà avviato domani, mercoledì 5 maggio, con l’apertura del portale online regionale alle ore 9. Gli over 65 potranno prenotare sul portale https://prenotavaccino.sanita.toscana.it/#/home circa 9.600 dosi di vaccino monodose Johnson & Johnson. Le agende rimarranno aperte fino a esaurimento dei posti disponibili. Nel frattempo, prosegue la campagna di vaccinazione per gli over 70 (i nati tra il 1941 e il 1951), per i quali il portale è stato aperto lo scorso venerdì 30 aprile e lo rimarrà per tutto il mese di maggio e fino al 7 giugno, con la possibilità di programmare la propria vaccinazione a lungo periodo, negli hub indicati dagli stessi interessati. Da oggi, inoltre, gli over 70 – che non hanno ancora avuto la possibilità di prenotarsi sul portale regionale, perché sprovvisti di computer o di smartphone o di assistenza da parte di familiari…

- di Redazione

Ancora in calo i casi di covid in Toscana, appena sopra i 500; tasso al 2,25%

I nuovi casi registrati in Toscana sono 503 (-67) su 22.393 test di cui 9.957 tamponi molecolari e 12.436 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,25% (7,0% sulle prime diagnosi). Lo ha reso noto poco fa il Governatore Eugenio Giani tramite la sua pagina facebook.

- di Redazione

Contagiati ancora sotto quota mille ma risale il tasso dei nuovi positivi

I nuovi casi registrati in Toscana sono 730 su 14.993 test di cui 11.633 tamponi molecolari e 3.300 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 4,89% (12,8% sulle prime diagnosi). A partire da domani i familiari/conviventi/caregiver delle persone ad elevata fragilità registrate sul portale, e per i quali è prevista la vaccinazione in base alle tabelle del Ministero della Salute, riceveranno un SMS con il codice a 8 cifre per prenotare il proprio appuntamento.

- di Redazione

Vaccini over 70, da questo pomeriggio portale sempre aperto per prenotarsi 

TOSCANA (Fonte Toscana Notizie) – Al via da oggi la nuova modalità di prenotazione sul portale, messa in pista dalla Regione Toscana per gli over 70, che non si sono ancora vaccinati.  La novità è che il portale online rimarrà sempre aperto per l’intero mese di maggio. A partire dalle ore 18 di questo pomeriggio, venerdì 30 aprile, il portale regionale aprirà, infatti, le agende per prenotare le vaccinazioni nell’arco di tutto il mese di maggio e fino al 7 giugno. La programmazione mensile delle vaccinazioni  – al momento riservata alle persone over 70, nate tra il 1941 e il 1951, che non hanno ancora compiuto 80 anni-  partirà da lunedì 3 maggio e durerà fino a completamento dell’elenco di coloro che desiderano vaccinarsi. In Toscana vivono attualmente circa 410mila over 70, di questi  sono già 223.158 le persone che hanno ricevuto la prima dose. Da oggi  cambia anche la modalità di prenotazione per le circa 50mila persone a elevata fragilità, con patologie che…

- di Redazione

Ausili protesici: possibili disagi nell’elaborazione delle richieste

LUCCA – . Possibili temporanei disagi per chi richiederà nei prossimi giorni la consegna, il ritiro o la riparazione degli ausili protesici distribuiti in tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest. E’ infatti in corso il passaggio ad un nuovo software gestionale di autorizzazione e magazzino che comporterà possibili ritardi nella elaborazione delle richieste di tali apparecchiature (come carrozzine, deambulatori, eccetera). L’attività riprenderà regolarmente da lunedì 3 maggio con il graduale ritorno a regime nel corso dei giorni seguenti. L’Azienda si scusa per gli eventuali disagi.

- di Redazione

Medici di famiglia, in arrivo Notini (Garfagnana)

PISA – Tre nuovi medici saranno iscritti dai prossimi negli elenchi dei medici di famiglia. In particolare  nell’ambito territoriale della Valle del Serchio con adesione alla Aft ” Garfagnana” sarà iscritta dal giorno 3 maggio la dottoressa Elisa Notini.  Con l’occasione l’azienda sanitaria ricoerda che è sempre consigliabile effettuare la scelta del medico o pediatra dal proprio computer o dai dispositivi mobili come smartphone e tablet, senza la necessità di recarsi fisicamente agli sportelli azzerando quindi le file e con la massima libertà di orario. Al servizio on line si può accedere tramite: – App SmartSST di Regione Toscana (scaricabile su Play Store o Apple Store) – Totem PuntoSI – Portale web Open Toscana Il portale Open Toscana, permette l’accesso alla funzionalità di scelta del medico, alla sezione “Servizi Toscana” e quindi “Salute”, utilizzando, per autenticarsi, il sistema di identità digitale Spid oppure, se si è in possesso di lettore di smart card tramite la tessera sanitaria e il pin…

- di Redazione

Cgil, Cisl, Uil: infermieri San Luca e Valle Del Serchio, bilancio negativo. Le assunzioni non bastano, profonda emergenza

LUCCA E VALLE DEL SERCHIO – Affondo unitario da parte delle funzioni pubbliche di Cgil, Cisl e Uil: “L’azienda ha aumentato turni e servizi. Sovraccarico di lavoro per il personale” “Personale infermieristico all’ospedale San Luca di Lucca e della Valle del Serchio, il bilancio è in negativo – scrivono i sindacati – E’ vero che ci sono state  assunzioni di infermieri nell’ultimo anno ma al tempo stesso sono aumentati a dismisura i servizi, sono nati nuovi reparti mentre tanti altri dipendenti se ne sono andati. E oggi siamo in profonda emergenza”. A firmare l’affondo unitario sono le segreterie provinciali delle funzioni pubbliche di Cgil, Cisl e Uil che fanno i conti in tasca alla direzione aziendale: “I numeri hanno la testa dura e quello che emerge non è opinabile – incalzano ancora -. Praticamente nel 2020 e 2021 sono state assunte circa 120 persone, e questo è certamente positivo. Ma ora arrivano le note dolenti: nello stesso periodo sono andati in…

- di Redazione

Calano ancora i nuovi casi di covid-19; il tasso dei positivi scende al 2,46%

I nuovi casi registrati in Toscana sono 522 su 21.193 test di cui 9.829 tamponi molecolari e 11.364 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,46% (8,2% sulle prime diagnosi). Sono i numero più bassi della lunga curva dei contagi da covid-19 registrati da parecchi mesi a questa parte.

- di Redazione

Confermata dai dati la tendenza al ribasso dei nuovi casi di covid-19, sotto i mille

I nuovi casi registrati in Toscana sono 886 su 26.080 test di cui 13.852 tamponi molecolari e 12.228 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 3,40% (10,2% sulle prime diagnosi). Lo ha reso noto poco fa il Governatore Eugenio Giani tramite la sua pagina facebook.