Salute e Benessere

- di Redazione

198 tra infermieri, OSS e ostetriche assunti o in fase di assunzione per consolidare i servizi

SANITA’ – 27 infermieri assunti per portare avanti la riorganizzazione del servizio 118, altri 135 in fase di assunzione (insieme a 18 ostetriche e 18 OSS) per garantire un’adeguata copertura dei servizi nei vari territori. Sono gli ultimi dati sul personale infermieristico in entrata all’Azienda USL Toscana nord ovest, che è  costantemente impegnata nel verificare per ogni ambito territoriale le consistenze organiche nei diversi setting assistenziali, affinché la continuità dei servizi sia sempre garantita, tenendo conto sia della complessità assistenziale, sia della necessità di calibrare il corretto mix di professionalità, in relazione ai problemi ed ai bisogni sanitari degli utenti che devono essere presi in carico e assistiti. Con il contributo della direzione del Dipartimento delle professioni infermieristiche e ostetriche, l’Azienda ha predisposto la programmazione del personale per il periodo da  giugno a settembre 2024, caratterizzato dalle ferie estive e da un maggiore afflusso di utenza, in particolar modo nelle zone situate nella fascia costiera, mentre continua parallelamente l’impegno nel…

- di Redazione

Educazione alla salute: prosegue con gli studenti lucchesi il progetto FEAST per un’alimentazione sana e sostenibile  

PROVINCIA DI LUCCA – Oltre 100 ragazzi della Valle del Serchio e della Piana di Lucca sono stati coinvolti nelle attività del Living Lab della Zona distretto Piana di Lucca e della struttura di Educazione e promozione della salute area nord dell’Azienda USL Toscana nord ovest all’interno del progetto europeo FEAST (Food systems that support transitions to hEalthy And Sustainable dieTs). Da febbraio a marzo 2024 sono stati elaborati i dati dell’indagine (raccolti appunto nel mese di febbraio) sulle abitudini alimentari degli adolescenti delle scuole secondarie di primo grado dell’Istituto comprensivo di Castelnuovo Garfagnana e delle Scuole secondarie di secondo grado dell’ISI Carrara-Nottolini-Busdraghi di Lucca, per un totale di oltre 100 ragazzi tra i 12 e i 16 anni, facendo luce sia su punti di forza che sui punti di debolezza individuati. Nonostante la presenza di buone conoscenze sull’alimentazione e di alcuni comportamenti salutari, gli studenti mostrano un basso consumo di frutta e verdura, un elevato consumo di snack, una…

- di Redazione

Partono i lavori per il nuovo Ospedale di Comunità a Barga

BARGA – Nel mese di giugno, nell’ambito del complesso ospedaliero di Barga, è in programma la consegna dell’ex Palazzina B all’impresa esecutrice dei lavori per la costruzione del nuovo Ospedale di Comunità di Barga, in cui saranno realizzati 20 posti letto di cure intermedie destinati all’assistenza di pazienti che, dimessi dall’ospedale o segnalati dal medico curante, hanno necessità di assistenza infermieristica H24 per un periodo determinato di tempo (in media 15-20 giorni). L’Azienda USL Toscana nord ovest fa presente che i servizi che si trovano all’interno della palazzina oggetto dell’intervento saranno ricollocati in parte nello stabilimento ospedaliero di Barga e in parte sul territorio dello stesso comune. In particolare gli ambulatori specialistici (cardiologico, allergologico, pneumologico, diabetologico, urologico, spirometria, medicina dello sport e podologo) saranno ricollocati al piano terra all’interno della struttura ospedaliera. A partire dal 10 giugno 2024, inoltre, l’ufficio della Farmaceutica territoriale si sposterà da Barga (nel perimetro ospedaliero) a Fornaci di Barga. La nuova sede sarà infatti all’interno…

- di Redazione

Malattie trasmesse da zanzare e insetti, i consigli della Regione per la prevenzione

TOSCANA (Fonte Toscana Notizie) – Zanzare tigre, zanzare comuni, pappataci e altri insetti, come le zecche ad esempio, possono trasmettere malattie: anche gravi. Per questo la Regione Toscana invita ad attivare e potenziare interventi di prevenzione. Un gioco di squadra: alcune azioni dovranno infatti essere messe in atto dai Comuni, come le disinfestazioni, utilizzando prodotti a basso impatto ambientale ma efficaci. Anche i cittadini possono però dare il loro contributo, con poche e semplici attenzioni nei comportamenti quotidiani per tenere sotto controllo il proliferare di insetti che possono trasmettere virus e infezioni anche all’uomo. Come? Eliminando ad esempio i sottovasi o comunque il ristagno di acqua al loro interno, coprendo le cisterne e tutti i contenitori dove si raccoglie l’acqua piovana, tenendo pulite fontane e vasche introducendovi magari pesci rossi che si cibano delle larve della zanzara tigre, non lasciando gli annaffiatoi e i secchi con l’apertura rivolta verso l’alto. Altri accorgimenti riguardano abbeveratoi e ciotole degli animali o le piscine…

- di Redazione

Kit per la raccolta del sangue occulto nelle feci disponibili nelle farmacie pubbliche e private.  

E’ attivo nelle farmacie pubbliche e private il servizio di distribuzione dei kit per la ricerca del sangue occulto nelle feci ai cittadini che nell’arco del 2024 hanno ricevuto dalla ASL la lettera di invito e che non hanno ancora aderito all’esame. L’elenco delle farmacie è pubblicato sul sito della ASL Toscana nord ovest nella pagina dedicata agli screening (https://www.uslnordovest.toscana.it/guida-ai-servizi/135-screening). La ASL raccomanda di portare con sé la lettera di invito e la tessera sanitaria. La provetta dovrà essere riconsegnata ai distretti ASL di riferimento zonale o alle Associazioni di volontariato, l’elenco con gli orari, le sedi e le istruzioni per effettuare la raccolta del campione è disponibile nelle farmacie e verrà riportato nella lettera di invito.  Il farmacista è a disposizione della cittadinanza per informazioni sugli screening e sulle modalità di adesione e, dalle 8.30 alle 12.30, è attivo il numero unico dello screening ASL al quale telefonare per chiarire dubbi o semplicemente per informazioni (0585 498004). Lo screening…

- di Redazione

A Fornaci di Barga è ripreso il viaggio dell’unità mobile di Proxy Screening

Dopo la sperimentazione realizzata nei mesi scorsi in diversi comuni del territorio il camper di Proximity Care torna a incontrare la cittadinanza a cominciare dal comune di Barga A Fornaci di Barga è ripreso il viaggio in Garfagnana e in Media Valle dell’unità mobile di Proxy Screening, l’azione del progetto Proximity Care – proposto dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca – che ha messo a punto un programma per eseguire numerosi screening proprio “sotto casa”. Dopo la sperimentazione realizzata nei mesi scorsi in diversi comuni del territorio, lo screening sarà esteso ad altri territori della valle del Serchio a cominciare dal comune di Barga dove il camper di proximity staziona adesso fino al 29 maggio nelpiazzale Del Frate . In questi giorni sono in arrivo o sono già arrivate le lettere di invito agli screening per le cittadine e per i cittadini che rientrano nei protocolli regionali di prevenzione e che risiedono nei comuni al centro dell’attività di screening.L’invito dell’Azienda USL Toscana nord ovest riporta l’indirizzo…

- di Redazione

L’Unione e i Comuni della Garfagnana donano un ecografo all’ospedale “Santa Croce”

Un macchinario innovativo e tecnologico, utile alla comunità, che va a potenziare il servizio di ecografia mammaria sul territorio della Garfagnana. L’Unione Comuni Garfagnana, con i 14 Comuni componenti, e il Comune di Vagli Sotto hanno stipulato un accordo con l’Azienda Usl Toscana Nord Ovest per donare – con un contributo complessivo di oltre 31 mila euro – un moderno ecografo all’ambulatorio chirurgico-senologico dell’Ospedale ‘Santa Croce’ di Castelnuovo di Garfagnana. Ieri pomeriggio (lunedì 20 maggio), presso la Sala Giunta dell’Ente, è stata firmata la convenzione per l’acquisto alla presenza del Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana, dei Sindaci e della Direttrice Generale dell’Asl Maria Letizia Casani. Alla firma erano presenti la Responsabile del Presidio Ospedaliero di Castelnuovo di Garfagnana Romana Lombardi, il Direttore di Zona Distretto della Valle del Serchio Fabio Costa, il Responsabile della Breast Unit (percorso senologico) di Lucca e Valle del Serchio Aroldo Marconi e il Responsabile della Chirurgia Generale dell’Ospedale di Castelnuovo Antonio Sgambelluri. Presente al tavolo anche…

- di Redazione

L’Unione e i Comuni della Garfagnana donano un moderno ecografo all’ospedale di Castelnuovo

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – Un macchinario innovativo e tecnologico, utile alla comunità, che va a potenziare il servizio di ecografia mammaria sul territorio della Garfagnana. L’Unione Comuni Garfagnana, con i 14 Comuni componenti, eil Comune di Vagli Sotto hanno stipulato un accordo con l’Azienda Usl Toscana Nord Ovest per donare – con un contributo complessivo di oltre 31 mila euro – un moderno ecografo all’ambulatorio chirurgico-senologico dell’Ospedale ‘Santa Croce’ di Castelnuovo di Garfagnana. Ieri pomeriggio (lunedì 20 maggio), presso la Sala Giuntadell’Ente, è stata firmata la convenzione per l’acquisto alla presenza del Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana, dei Sindaci e della Direttrice Generale dell’Asl Maria Letizia Casani. Alla firma erano presenti la Responsabile del Presidio Ospedaliero di Castelnuovo di Garfagnana Romana Lombardi, il Direttore di Zona Distretto della Valle del Serchio Fabio Costa, il Responsabile della Breast Unit (percorso senologico) di Lucca e Valle del Serchio Aroldo Marconi e il Responsabile della Chirurgia Generale dell’Ospedale di Castelnuovo Antonio Sgambelluri. Presente al…

- di Redazione

Il camper di Proximity Care torna in Garfagnana

Con Proximity care, il camper degli screening oncologici torna in Valle Serchio: dal 21 maggio sara’ a Barga e in vari Comuni dell’area. Sono in arrivo le lettere di invito agli screening, svolti da operatori dell’Asl Toscana nord ovest, Torna a viaggiare in Garfagnana e in Media Valle il “camper della prevenzione”, ovvero l’unità mobile di Proxy screening, l’azione del progetto Proximity care, proposto dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e sostenuto dalla Fondazione cassa di risparmio di Lucca, che ha messo a punto un programma per eseguire numerosi screening “sotto casa”. Dopo la sperimentazione realizzata in vari comuni della Garfagnana, spiega una nota, il sistema è pronto per essere esteso a tutta la zona distretto della Valle del Serchio, riprendendo dal 21 maggio le operazioni a Barga (Lucca). Sono in arrivo le lettere di invito agli screening, svolti da operatori dell’Asl Toscana nord ovest, per le cittadine e per i cittadini che rientrano nei protocolli regionali di prevenzione e…

- di Redazione

Castelnuovo di Garfagnana: parte il servizio dell’estetista oncologica – dopo la firma di un protocollo d’intesa in Provincia    

CASTELNUOVO – E’ stato annunciato e presentato oggi (giovedì 16 maggio), nella sala riunioni dello stabilimento ospedaliero, l’avvio del nuovo servizio dell’estetista oncologica, che verrà garantito all’interno del poliambulatorio annesso all’ospedale di Castelnuovo di Garfagnana. Oggi (16 maggio), dopo l’incontro di presentazione, è stato mostrato anche l’ambulatorio in cui l’attività verrà svolta per due giorni al mese: ogni primo e terzo venerdì, sempre di pomeriggio. L’iniziativa è conseguente alla firma, avvenuta lo scorso 11 aprile a Palazzo Ducale a Lucca, di un protocollo d’intesa tra la Provincia e la Commissione Pari Opportunità, la Fondazione Banca del Monte, l’Azienda USL Toscana nord ovest e le associazioni di volontariato “Il ritrovo di Roberta” e “Mi curo di te” che, di fatto, metteranno in pratica le azioni concordate nei territori di Lucca, Castelnuovo e Versilia. A Castelnuovo di Garfagnana, e poi anche a Lucca e in Versilia, le pazienti affette da patologie oncologiche potranno quindi usufruire non solo del supporto medico e psicologico, ma,…

- di Redazione

Il “camper della prevenzione” riprende a viaggiare nei comuni della Garfagnana e della Media Valle: prima tappa il 21 maggio a Barga

BARGA  – Dal 21 maggio torna a viaggiare in Garfagnanae in Media Valle il “camper della prevenzione”, ovvero l’unità mobile di Proxy Screening, l’azione del progetto Proximity Care – proposto dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca – che ha messo a punto un programma per eseguire numerosi screening “sotto casa”. Dopo la sperimentazione realizzata nei comuni di Castelnuovo di Garfagnana, Piazza al Serchio, San Romano, Gallicano e Bagni di Lucca, il sistema è pronto per essere esteso a tutta la zona distretto della Valle del Serchio, riprendendo dal 21 maggio le operazioni a Barga.     Il team di operatori sanitari dell’Azienda USL Toscana nord ovest riprende dunque  le attività per coprire tutti i comuni della Valle del Serchio. Sono in arrivo le lettere di invito agli screening per le cittadine e per i cittadini che rientrano nei protocolli regionali di prevenzione e che risiedono nei comuni al centro dell’attività di screening.…

- di Redazione

Barga: un corso di formazione sul vissuto psicologico degli operatori nell’interazione con soggetti con grave afasia

BARGA  –  Professionisti di varie discipline hanno partecipato martedì 14 maggio, nella sala riunioni dell’ospedale San Francesco di Barga, al corso “Il vissuto psicologico degli operatori nell’interazione con soggetti con grave afasia”, organizzato dall’unità operativa di Recupero e rieducazione funzionale e inserito nel piano di formazione (PAF) dell’Azienda USL Toscana nord ovest. La responsabile scientifica e docente era Lucia Ferroni, medico della struttura, coadiuvata da Carmine Parrella, psicoterapeuta e dirigente psicologo nell’ambito della Salute mentale adulti di Lucca, e dalle logopediste Federica Buriani e Giulia Francione. Animatrice di formazione Maresa Andreotti. L’afasia è un disturbo della produzione e comprensione del linguaggio conseguente a lesione acquisita del cervello. Si tratta di una patologia con un quadro clinico estremamente invalidante per il paziente ed è importante approfondire l’impatto di questa situazione sulle figure professionali che ruotano intorno alla persona afasica e quindi anche il loro vissuto psicologico.