Cronaca

- di Redazione

Covid, al via anche a Barga le vaccinazioni degli over 80

Sono partite anche a Fornaci di Barga le vaccinazioni dei primi over 80, secondo il piano previsto dalla Regione ed attuato sul campo dai medici di medicina generale. Ad eseguire la vaccinazione dei primi residenti di Fornaci è stata la dottoressa Gaetanina Napolitano che ha deciso di utilizzare, per una maggiore comodità dei pazienti, i propri ambulatori presso li studi medici di Fornaci di Barga. I primi tre ad essere vaccinati li vedete in queste immagini ed il primo in assoluto è stato Sario Bartoli, quasi 94 anni, ex assessore al comune di Barga, ma soprattutto per lunghi anni direttore dello stabilimento della Metallurgica di Fornaci. Persona conosciuta e stimata in tutta la comunità fornacina. La seconda dose ad Anna Maria Adami, 97 anni davvero ben portati e la terza d un signore energico che in questi anni a Fornaci la comunità ha cominciato ad apprezzare anche come scrittore, Mario Camaiani di 92 anni. A dare manforte alla dottoressa Napolitano…

- di Redazione

“Territori sicuri”, a Barga due positivi su 753 tamponi effettuati

Su 753 tamponi effettuati tra sabato e domenica sono stati due i casi di positività riscontrati. Questo quanto emerge dalla tappa barghigiana della campagna di screening  regionale contro il covid-19 “Territori sicuri” mirata ad individuare soprattutto la presenza di asintomatici tra la popolazione. A renderlo noto è la sindaca Caterina Campami che giudica positivamente questo risultato che rispetto ai tamponi effettuati vede solo lo 0,26% di positivi. La sindaca sottolinea che nonostante gli alti numeri di casi dell’ultimo mese di febbraio avere solo due casi di positività riscontrata su quasi 800 persone è una dato da leggere positivamente. Certo, a Barga, amministrazione comunale in testa, ci si attendeva forse più tamponi da parte della popolazione che invece è un po’ mancata a questo appuntamento. Per la sindaca comunque non sono stati tanti ma comunque si tratta di un campione ugualmente utile e significativo. In pratica si è sottoposta a tampone circa il 7,77% della popolazione.

- di Redazione

Si rompe uno dei ramponi e resta bloccato sul ghiaccio; interviene Pegaso

RENAIO – Intervento del Pegaso questa mattina sull’appennino tosco-emiliano, nel territorio del comune di Barga per soccorrere un escursionista in difficoltà per la rottura, a quanto risulta, di un rampone., Impossibile proseguire o tornare indietro dato che si trovava su un tratto ghiacciato e per questo ha deciso di fare intervenire i soccorsi. Il fatto si è verificato nei pressi del  Monte Omo, lungo il sentiero 20 nella zona di Porticciola. In particolare il recupero è avvenuto in un grosso canalone che solca la parete e dove l’escursionista, senza l’ausilio del rampone, si è trovato in particolare difficoltà. È stato inviato per questo Pegaso 3, che ha imbarcato in località Bebbio un uomo del soccorso alpino e speleologico della stazione di Lucca. L’escursionista in difficoltà è poi stato recuperato tramite il verricello.

- di Redazione

Coronavirus, i nuovi casi sul territorio

VALLE DEL SERCHIO . I nuovi casi di coronavirus sul territorio della provincia di Lucca oggi sono 158 di cui 75 verificatisi nella piana di Lucca (Altopascio 11, Capannori 14, Lucca 43, Montecarlo 2, Pescaglia 2, Porcari 3), 72 in Versilia (Camaiore 18, Forte dei Marmi 4, Massarosa 8, Pietrasanta 5, Seravezza 9, Stazzema 1, Viareggio 27) e 11 in Valle del Serchio (Barga 3, Borgo a Mozzano 2, Coreglia Antelminelli 1, Fabbriche di Vergemoli 1, Piazza al Serchio 1, San Romano in Garfagnana 3;

- di Redazione

Covid, positiva la sindaca di San Romano Garfagnana Raffaella Mariani

Positiva al Covid la sindaco di San Romano Garfagnana ed ex parlamentare Raffaella Mariani. E’ stata la stessa sindaca ad annunciarlo ai concittadini su Facebook, comunicando che sono complessivamente risultati positivi quattro dipendenti comuali. “Ad oggi stiamo tutti bene – ha detto la sindaco – “cercheremo di garantire il funzionamento degli uffici in parte da remoto e grazie alle comunicazioni telefoniche. “Per il momento – ha concluso Raffaella Mariani – sospendiamo l’apertura al pubblico garantendo l’erogazione dei servizi essenziali previo appuntamento”.

- di Redazione

Valle del Serchio, quando i cittadini puliscono il territorio

In azione il Gruppo Sant’Anna a Pieve Fosciana e la Pro Loco di Coreglia a Ghivizzano.

- di Redazione

Over 80, a Fornaci iniziate le prime vaccinazioni contro il coronavirus

FORNACI – Sauro, Mario e Anna Maria sono stati i primi tre cittadini di Fornaci ultraottantenni a ricevere stamani il vaccino anti covid-19. Ad eseguire la vaccinazione dei primi residenti di Fornaci è stata la dottoressa Gaetanina Napolitano che ha deciso di utilizzare, per una maggiore comodità dei pazienti, i propri ambulatori presso li studi medici di Fornaci di Barga. Oggi sono stati vaccinati in tutto sei persone, le prime sei. Il primo a ricevere  il vaccino è stato Sario Bartoli, quasi 94 anni, ex assessore al comune di Barga, ma soprattutto per lunghi anni direttore dello stabilimento della Metallurgica di Fornaci. Persona conosciuta e stimata in tutta la comunità fornacina. La seconda dose ad Anna Maria Adami, 97 anni davvero ben portati e la terza ad un caro amico ed anche collaboratore di questo giornale che abbiamo imparato a conoscere in questi anni come arguto scrittore, Mario Camaiani di 92 anni. E’ iniziata così a Fornaci la campagna di…

- di Redazione

Campagna “Territori sicuri” a Barga. Su 753 tamponi i positivi sono stati 2

BARGA – Su 753 tamponi effettuati tra sabato e domenica sono stati due i casi di positività riscontrati. Questo quanto emerge dalla tappa barghigiana della campagna di screening  regionale contro il covid-19 “Territori sicuri” andata in scena sabato 27 e domenica 28 marzo. A renderlo noto è la sindaca Caterina Campami che giudica positivamente questo risultato che, rispetto ai tamponi effettuati, vede solo lo 0,26% di positivi. “Nonostante i numeri alti di casi dell’ultimo mese di febbraio – spiega la sindaca –  su quasi 800 persone si è avuto solo due casi di positività che secondo me sono un risultato da considerare in modo soddisfacente e che in parte ci conforta”.  

- di Redazione

Coronavirus, oggi i casi della Valle sono nove

VALLE DEL SERCHIO – Coronavirus, oggi i casi della Valle sono nove secondo il consueto bollettino dell’ASL I comuni coinvolti sono Barga 5, Borgo a Mozzano 1, Camporgiano 1, Castelnuovo di Garfagnana 1, Castiglione di Garfagnana 1.  Per quanto riguarda i ricoveri in ospedale, all’ospedale di Lucca sono 52 i ricoverati, di cui 11 in Terapia intensiva. Più alto il numero dei ricoverati all’ospedale Versilia (69), di cui 7 in Terapia intensiva.    

- di Redazione

Un 8 marzo speciale con i Lions: un dispositivo salva vita alla Scuola primaria e dell’infanzia di Fornoli

FORNOLI –  Lunedì 8 marzo 2021 il Lions Club Garfagnana insieme al Gruppo Mogli Lions, festeggerà la donna in modo inusuale, ma utile, donando un dispositivo salva vita alla Scuola primaria e dell’infanzia di Fornoli. Alle17 presso il plesso scolastico di Fornoli si terrà la cerimonia di inaugurazione e consegna del defibrillatore. In caso di arresto cardiaco, statisticamente senza l’uso del defibrillatore, le probabilità di sopravvivere sono appena del 2% contro l’80% con l’uso di questo strumento salva vita. Da sempre il Lions Club Garfagnana è impegnato sul fronte sanitario, per la prevenzione di numerose malattie con i Service “Lions in Piazza visite mediche specialistiche” e la “Solidarietà Sanitaria Lions”. Oltre al defibrillatore, grazie ai medici Lions ed alla collaborazione con la Misericordia, si darà la possibilità al corpo insegnanti di partecipare ad un corso di formazione per un coretto uso del DAE. “Siamo orgogliosi come Lions Club Garfagnana e come gruppo mogli Lions di questo nostro service alla Comunità…

- di Redazione

Coronavirus, oggi in Valle i casi sono 5

VALLE DEL SERCHIO – I nuovi casi di coronavirus in Valle del Serchio sono oggi pochi, per l’esattezza 5, come rende noto l’azienda sanitaria. Si sono verificati nei comuni di: Bagni di Lucca 2, Borgo a Mozzano 2, Castiglione di Garfagnana 1. In tutta la provincia i casi registrati sono stati invece in totale 123. Ancora si attende invece di conoscere il responso dello screening che sabato e domenica si èp svcolto a Barga dove sono stati effettuati alla fine circa 800 tamponi antigenici di terza generazione. Per quanto riguarda tutto il territorio regionale i casi di oggi sono 877 in più rispetto a ieri (860 confermati con tampone molecolare e 17 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 133.961 (85,3% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 10.046 tamponi molecolari e 2.227 tamponi antigenici rapidi, di questi il 7,1% è risultato…

- di Redazione

Il rame per combattere il virus su tutti i materiali: allo studio l’utilizzo di nanoparticelle di rame da spruzzare anche sugli indumenti

FORNACI – Sulla edizione Toscana di Repubblica oggi è uscito un articolo interessante che riprende e rilancia una notizia avevamo anticipato nei mesi scorsi; eravamo agli sgoccioli del lockdown, in maggio, quando riportavano dell’accordo sottoscritto dall’istituto di Biofisica del Cnr e Kme Italy: una convezione per attività di collaborazione scientifica per lo sviluppo di materiali, componenti e parti che utilizzano il rame e sue leghe in funzione antibatteriche e antivirali. Il tutto ovviamente con un  occhio fortemente rivolto verso la lotta al covid-19 tra le altre cose. L’accordo tra il CNR e la KME Italy SpA, intendeva generare innovazione di prodotto sfruttando le straordinarie proprietà anti-patogene del rame e delle sue leghe, (ottone, principalmente, ma non solo) e le più moderne tecnologie produttive, quali le nanotecnologie. Parlare di tutto questo, ora che siamo provati da un anno di emergenza pandemica, ci fa capire quanto sia importante in tantissimi ambienti lavorativi quali ospedali, supermercati, trasporti pubblici e di socializzazione in generale,…