Cronaca

- di Redazione

Dal Liceo Classico di Barga alla Normale di Pisa

BARGA – Una bella soddisfazione anche per il Liceo Classico di Barga, dove questa ragazza ha studiato e si è formata: Nicole Viviani, una giovane di diciotto anni che vive a Castelnuovo di Garfagnana, ha superato il test di accesso al corso ordinario della Scuola Normale Superiore, indirizzo Storia antica e filologia classica. Ed è quindi una delle 28 matricole che hanno potuto fare il loro ingresso alla Normale. Nicole ha studiato fino allo scorso anno al Liceo Classico “Ariosto” di Barga dove si è diplomata con il massimo dei voti, 110 con lode. A riportare la notizia è stata la dirigente dell’ISI di Barga Iolanda Bocci che ha fatto pubblicamente i suoi complimenti a Nicole, non senza un certo orgoglio per aver visto crescere questa giovane al Liceo di Barga. Nicole, proprio riguardo al Liceo barghigiano, commenta così: “Negli anni trascorsi al Liceo Ariosto di Barga ho avuto modo di studiare in un ambiente pieno di stimoli, in cui…

- di Redazione

FIOM, preoccupati per le conseguenze del coronavirus sul secondo semestre di produzione di KME

LUCCA – Il Direttivo della Fiom CGIL della Provincia di Lucca, riunito il 18 settembre 2020 presso il circolo Il Fieniledi Viareggio, esprime, con un ordine del giorno approvato all’unanimità, la propria più grande preoccupazione per la situazione economica e sociale determinata dalle conseguenze del corona virus e oparla nel lungo documento anche di KME. “Essere riusciti ad ottenere la proroga della cassa integrazione e del blocco dei licenziamenti fino alla fine dell’anno – è scritto nel documento – è stato un grande risultato. Senza questi provvedimenti saremmo già in una situazione estremamente drammatica. Dobbiamo prepararci a resistere e a far fronte ad una vera e propria emergenza licenziamenti, soprattutto nelle aziende di piccole e piccolissime dimensioni. Nelle principali aziende la pandemia ha semplicemente enfatizzato le condizioni preesistenti. Assistiamo e assisteremo a politiche tendenti ad accaparrarsi pezzi di mercato attraverso iniziative di concorrenza spietata, che sconterà un abbassamento dei margini di utilità con conseguenze negative per le aziende più deboli…

- di Redazione

Bvlg: nominati i due nuovi vicedirettori

PIETRASANTA – E’ stata completata la squadra di direzione della BVLG con la nomina di due Vicedirettori: Giovanni Cesarano (Vicedirettore vicario) e Maurizio Cordova. Entrambi lavoreranno a stretto contatto con il Direttore generale Maurizio Adami. E’ quanto stabilito dal CdA della Banca di Credito Cooperativo della Versilia Lunigiana e Garfagnana nella seduta di venerdì. Un riassetto organizzativo proposto dal Direttore generale Adami con due macro aree gestite dai due vicedirettori. Cesarano mantiene la funzione di Direttore Mercato della banca, di cui è dipendente dal 1994, mentre Maurizio Cordova – in Bvlg dal 1998 – avrà la Direzione operativa e finanziaria.  

- 1 di Redazione

Mologno, buone nuove per la ex IASA

Dopo la pubblicazione del nostro articolo relativo al degrado dell’area ex IASA a Mologno, riceviamo e volentieri pubblichiamo.   Gentile Redazione, mi chiamo Benedetta Romani e sono la Responsabile della Comunicazione della società Lastastaplus srl che lo scorso 23 giugno si è aggiudicata all’asta l’immobile situato a Mologno in Via della Stazione. Da oltre 5 anni Lastastaplus si occupa di progetti di recupero e riqualificazione urbana; siamo molto attivi in Mediavalle e in questa zona abbiamo già portato a termine due progetti immobiliari, il primo a Bagni di Lucca e il secondo, completato quest’estate, a Gallicano, per un totale di oltre 25 case acquistate e abitate. Abbiamo proprio selezionato il complesso in oggetto per poter procedere come nostra consuetudine alla riqualificazione dell’area e proporre sul mercato abitazioni nuove in sostituzione di tali complessi abbandonati. Per questo immobile abbiamo un progetto già definito che prevede la realizzazione di 5 appartamenti con giardino e posti auto, che si inseriscono perfettamente in un…

- di Redazione

Da domenica riapre la caccia

LUCCA – Così come previsto, nella terza domenica del mese di settembre apre la caccia sul territorio provinciale. Dunque i cacciatori sono già pronti a partire da domenica 20 settembre Per l’intera stagione venatoria la caccia è consentita tre giorni per ogni settimana, che il titolare della licenza può scegliere fra quelli di lunedì, mercoledì, giovedì, sabato e domenica. Nel periodo dal 1 ottobre al 30 novembre di ogni anno, fermo restando il divieto di caccia nei giorni di martedì e venerdì, è consentito ad ogni cacciatore, per la caccia da appostamento alla selvaggina migratoria, di usufruire anche in modo continuativo delle giornate di caccia a propria disposizione per l’intera stagione venatoria. L’apertura da domenica per il momento è riservata alla selvaggina stanziale e migratoria che rimarrà aperta fino al 31 gennaio.   Orari di caccia L’esercizio venatorio è consentito da un’ora prima del sorgere del sole fino al tramonto; per il periodo compreso fra la terza domenica di settembre…

- di Redazione

Ordigno bellico sulla Pania della Croce

APUANE- Ieri la stazione di Querceta del Soccorso Alpino e Speleologico toscano ha fornito supporto agli artificieri dell’Esercito per la rimozione di un ordigno inesploso ubicato in un canale del gruppo della Pania della Croce. L’ordigno, un’ogiva di piccole dimensioni, la cui presenza era stata segnalata e geolocalizzata dagli stessi soccorritori alpini, si trovava nel ripido canale centrale del Pizzo delle Saette. I tecnici del SAST hanno provveduto ad accompagnare sul posto gli uomini del secondo reggimento genio pontieri e hanno calato un militare nel canale per la valutazione della pericolosità. Effettuata la rimozione, l’ordigno è stato fatto brillare in sicurezza in una cava.

- di Redazione

Coronavirus, 23 casi in provincia di Lucca; 119 in Toscana; un decesso ad Arezzo

PROV. DI LUCCA – Tornano ad aumentare i tampini positivi al covid-19 nella nostra provincia. sono infatti ben 23 quelli registrati nelle ultime 24 ore. Salgono anche in Toscana i contagiati che sono 119. Un decesso, una donna di 83 ani di Arezzo. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 109 (+1), 20 in terapia intensiva, stabili rispetto al giorno precedente.

- 2 di Redazione

Degrado a Mologno

MOLOGNO – Non ne possono più gli abitanti della zona della situazione di degrado dell’area dove sorge la ex IASA a Mologno in via della Stazione, un ex magazzino edile poi chiuso e trasformato in quattro appartamenti che però sono rimasti invenduti e ora sono abbandonati da tempo. E’ una storia di tanto tempo fa, ma l’immobile è ancora lì. L’area in questione dovrebbe essere oggetto da tempo di un procedimento fallimentare e da anni ormai nessuno vi mette più piede. Oltre al degrado dell’immobile che si sta deteriorando a causa delle intemperie e dell’incuria, quello che preoccupa gli abitanti, come ci scrive un cittadino che ci manda anche queste foto, è che c’è anche una vegetazione che ormai è divenuta alta, fitta ed incontrollata. Il cittadino di Mologno ci segnala in tal senso la presenza di topi ed in generale sottolinea anche il degrado per l’immagine della comunità di Mologno visto che il complesso si trova all’interno del centro…

- di Redazione

Porcari: 16 bambini, 3 insegnanti ed 1 collaboratore scolastico in quarantena per una bambino positivo alla scuola primaria    

PORCARI  –  16 bambini, 3 insegnanti ed 1 collaboratore scolastico di una classe della scuola primaria “Felice Orsi” di Porcari, in provincia di Lucca, sono in quarantena a casa a seguito della positività emersa oggi (16 settembre) di un bambino asintomatico, che aveva effettuato ieri (15 settembre) un tampone molecolare non per rischio Covid acclarato, ma come test routinario. La struttura di Igiene e Sanità Pubblica della Piana di Lucca, che gestisce questa situazione insieme al personale scolastico ed al Sindaco di Porcari Leonardo Fornaciari, sta effettuando l’indagine epidemiologica sui bambini, sui docenti e sul collaboratore scolastico interessati. Al momento non sono stati rilevati fattori di rischio che richiedano misure a carico delle altre classi dell’istituto.

- di Redazione

Puliamo Barga

BARGA – Secondo appuntamento, dopo quello per la pulizia delle rive del Serchio a Mologno, per l’iniziativa ecologia promossa dall’Osservatorio Rifiuti Zero con la collaborazione di comune di Barga, Pro Loco Barga, Valfreddana Recuperi e Legambiente. Sabato 26 settembre, in occasione della giornata internazionale Puliamo il Mondo 2020 promossa da Legambiente, si terrà “Puliamo Barga” con l’intento appunto di mettere in pratica la pulizia delle aree verdi della cittadina.  Il ritrovo è previsto presso il parco Bruno Buozzi alle 8 e la partenza dell’iniziativa alle 8,30. Si consiglia abbigliamento idoneo. Ai partecipanti saranno poi consegnati guanti e sacchi per la raccolta dei rifiuti.

- di Redazione

Anche in provincia di Lucca torna la mela di AISM

LUCCA – Da venerdì 2 a domenica 4 ottobre – giornata del Dono Day – “La Mela di AISM” torna in tutta Italia. Una mela per la lotta alla sclerosi multipla.  Una malattia che colpisce principalmente i giovani, di cui non si conoscono ancora le cause e per la quale non esiste ancora la cura definitiva. Già da ora è possibile prenotare un sacchetto da 1,8 kg di gustose mele rosse, verdi e gialle a fronte di una donazione minima di 9 euro. L’iniziativa di sensibilizzazione e di raccolti fondi di AISM andrà a sostenere la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla e a garantire e potenziare i servizi destinati alle persone con SM, la maggior parte delle quali sono giovani tra i 20 e 40 anni. Per prenotare un sacchetto di mele o adottare uno scatolone da distribuire fra amici, parenti e conoscenti è sufficiente contattare la sezione di Lucca alla mail aismlucca@aism.it indicando il numero di sacchetti desiderato. La consegna…

- di Redazione

Ecco la Passeggiata Natural-Gastronomica nelle 3 Frazioni

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – Per il secondo anno consecutivo Vis Movendi, la polisportiva che pone il movimento come mezzo per il benessere psico-fisico organizzando le ormai tradizionali “Passeggiate Domenicali”, propone questa bellissima quanto originale iniziativa, solo parzialmente frenata nella prima edizione, per le avverse condizioni meteo. Domenica 20 Settembre si svolgerà la seconda “Passeggiata Natural-Gastronomica le 3 Frazioni”. Nel titolo è riassunto tutto il contenuto di questo piccolo ma importante evento che coinvolge 3 Frazioni (Palleroso , Campo , Perpoli) di 2 diversi comuni (Castelnuovo , Gallicano) in un percorso immerso nella natura attraverso antichi sentieri riscoperti e recuperati dal lavoro encomiabile dei volontari , abitanti dei 3 paesi e, in ognuno dei 3 , i gruppi in cammino faranno tappa per imparare qualcosa di più su questi borghi consumando una specialità gastronomica legata al nostro territorio. La partenza e l’arrivo di questo circuito ad anello di circa 11 Km, con una discreta altimetria, sarà Perpoli ed ogni anno sarà…