Cronaca

- di Redazione

In corso le ricerche di un sessantenne

FORNACI – Sono in corso da sabato sera le ricerche di un uomo di 60 anni con alcuni disturbi mentali che ha fatto perdere le sue tracce, mentre si trovava per alcune cure presso il centro diurno di salute mentale di Fornaci di Barga. Sulle sue tracce i carabinieri e le squadre di soccorso e recupero dei Vigili del Fuoco. Ospite della residenza assistita di Fabbriche di Vallico, “Oltre Isola”, si era però recato ieri a Fornaci presso il centro che lo ha in cura; è uscito dl centro diurno di Fornaci approfittando di semplice un momento di distrazione. Le ricerche sono partite poco dopo ma fino ad stasera non avevano dato alcun frutto.

- di Redazione

Finché vivi nel cuore di chi resta…

C’erano i festoni e le luci colorate, c’era la musica natalizia, c’era il clima giusto di questo periodo che precede il Natale che ormai è alle porte, ma il Natale d’improvviso oggi si è spento, dalle 16 di questo pomeriggio il Natale è sparito a Fornaci per lasciare il posto al cielo grigio ed al dolore, alla commozione e alla tristezza, al rinnovato dolore, al vuoto incolmabile che tanti sentono per lui, per Francesco Tontini, tragicamente scomparso in quella maledetta sera di ottobre. Francesco oggi è riapparso, in verità non se n’è mai andato, nei cuori e nei ricordi di tutti quelli che hanno preso parte alla cerimonia per l’inaugurazione della nuova ambulanza della Misericordia del Barghigiano che è stata dedicata a lui. In un’atmosfera  davvero surreale, colorata da un dolore ed una commozione palpabili,  una folla silenziosa e numerosa si è letteralmente stretta attorno ai genitori di Francesco, a Marilena e Davide, che affranti da dolore non hanno però…

- di Redazione

Per la pace e nel ricordo di Vanessa; a Gallicano la 40esima edizione della Fiaccolata

GALLICANO – La Valle del Serchio ha celebrato sabato la 40° edizione della Fiaccolata che si svolge da 4 decenni a Gallicano. L’evento vero e proprio ha preso il via dopo le 19 con l’arrivo della motofiaccolata e il susseguirsi di iniziative. Sul palco alla presenza delle due maestre che 40 anni fa idearono questa manifestazione c’è stato il simbolico passaggio della fiaccola tra i 50enni di oggi che all’epoca diedero il via alla Fiaccolata e i giovani di adesso. Infatti se i 40anni della Fiaccolata segnano un traguardo importante da festeggiare, quest’anno sono anche i 10 anni dalla morte della giovane Vanessa Simonini, uccisa proprio la sera della Fiaccolata del 2009. Come avviene ogni anno dalla casa di Vanessa parte una Fiaccolata in suo ricordo con la partecipazione di tante associazioni. Quest’anno per la prima volta ha deciso di partecipare anche la mamma di Vanessa, Maria Grazia Forli. Prima dell’accensione delle fiaccole l’esibizione degli sbandieratori e musici di Gallicano,…

- di L.

L’emozione e la tradizione del Doppio dell’Immacolata

BARGA – Ogni volta che devo uscire di casa per affrontare la salita interminabile di scale e scalini che mi porta fino alla sommità del campanile del Duomo di Barga un po’ mi pesa, ogni anno di più a pensarci bene. Ma quando arrivo lassù, sotto quelle tre antiche campane, in compagnia dei Campanari di Barga, tutto passa e sono felice di esserci… e quando le campane cominciano a suonare mi pervade una emozione profonda che mi riporta indietro nei secoli; che, penso io, forse è la stessa di quella che hanno provato tanti barghigiani ad ogni vigilia dell’Immacolata; non solo da tanti decenni, ma anche da secoli. Una bella emozione per me e sono certo per tutti i barghigiani che amano la tradizione; che si è ripetuta anche questa sera grazie ai nostri campanari di Barga. Il Doppio è stato eseguito alla perfezione  per un’ora intera, dalle 21 alle 22, ovviamente in onore dell’Immacolata Concezione. Non è cosa da…

- di Redazione

Appuntamento a Barga in cioccolato

BARGA – Da stamattina, sabato 7 dicembre,  è in corso Barga Cioccolato che proseguirà fino a tutta la giornata di domenica 8 dicembre. Nella giornata inaugurale di questo sabato, Barga in cioccolato ha aperto i battenti corredato anche (per la prima volta a Barga) dal mercatino di Forte dei Marmi con tantissime proposte alla moda per arricchire le idee in vista die regali di Natale. Al di là del tempo incerto è iniziato con il piede giusto il weekend barghigiano all’insegna dell’edizione 2019. I banchi del mercato più glamour della provincia, quello dei Forte dei Marmi, questo sabato sono stati gettonatissimi dai barghigiani che prima di tuffarsi alla ricerca di tante dolcezze al cioccolato per le vie del centro storico, hanno girovagato e acquistato al mercato, approfittando delle belle proposte in fatto di moda, articoli da regalo, biancheria e tanto altro, per fare anche i primi acquisti natalizi per se e per le persone più care. Tanti a scuriosare anche a…

- di Redazione

Da Cucchi alla Siria: due settimane sui diritti umani

LUCCA – Un momento di comunità in piazza Grande, uno spettacolo teatrale dedicato a Stefano Cucchi, e ancora film, musica e presentazioni di libri. E’ davvero ricco e partecipato il programma che la Città di Lucca dedica quest’anno alle giornate intorno al 10 dicembre: in cui, in tutto il mondo, si ricorda la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. La rassegna, dal titolo “Costruire diritti è costruire la Città”, si articolerà per ben due settimane, ed è promossa da Comune e Provincia, assieme a numerose associazioni e organizzazioni del territorio: tra cui Croce Rossa Italiana di Lucca, CGIL, Caritas diocesi di Lucca, Libera, Amnesty international, ARCI, Conpartecipo, CEIS, LuccAut, Equinozio, Cineforum Ezechiele 25,17, la Città delle donne, Centro donna Lucca, associazione Don Franco Baroni e Maschile Plurale, Scuola della Pace. Gli appuntamenti sono stati presentati sabato mattina, a Palazzo Orsetti, dal referente del sindaco di Lucca per i diritti Daniele Bianucci, dall’assessora alle politiche di genere Ilaria Vietina, dall’assessore alla cultura Stefano Ragghianti,…

- di Redazione

Luci sulla Ripa

BARGA – Stasera non era la serata migliore, ma per fortuna qualche foto l’avevamo realizzata nei giorni scorsi durante le prove e questo ci permette di farvi vedere meglio il lavoro realizzato anche per l’operazione di illuminazione e valorizzazione degli archi della Ripa. Comunque sia, al di là della foto, oggi è stata giornata importante a Barga perché si è festeggiato il ritorno degli archi in tutta la loro interezza e bellezza al termine di un intervento di un milione di euro. E si è guardato anche ad altre opere di valorizzazione del nostro patrimonio architettonico, con la presentazione del progetto legato al più ampio intervento sulle rocche e fortificazioni della Valle del Serchio che vedrà a gennaio partire gli interventi per la valorizzazione e la sistemazione di due tratti importanti delle mura castellane, quello di Porta Reale e via dell’Acquedotto con annesso acquedotto e quello di Porta Reale con tutto il muro che conduce fino sul Bastione del Fosso.…

- di Redazione

Open day alle scuole dell’Istituto Comprensivo di Barga

BARGA – Un open day nelle scuole dell’istituto comprensivo di Barga che comprende le scuole dell’infanzia di Barga, Fornaci, Filecchio e Castelvecchio, le primarie di Barga, Fornaci e Filecchio e le medie di Barga e Fornaci. E’ un porte aperte per fare conoscere le scuole barghigiane ai genitori ed ai bambini che entreranno il prossimo anno nel mondo della scuola. Da ricordare che le iscrizioni si ricevono dal 7 alle 31 gennaio (cartacea per l’infanzia e online per primaria e media). Nel corso gli open day in programma sarà possibile visitare gli ambienti scolastici e parlare con i docenti. “Gentili genitori – è la lettera che la dirigente Patrizia Farsetti ha inviato a tutti –  si avvicina il momento in cui voi tutti siete chiamati a scegliere la prima scuola o la nuova scuola per i vostri figli. In modo particolare voi genitori siete impegnati in un’ attenta valutazione delle risorse di ciascuna istituzione scolastica. L’Istituto Comprensivo “G. Pascoli” di…

- di Luca Galeotti

Myrna Magrini lascia la presidenza del GVS. Al suo posto Francesco Feniello

BARGA – Si chiude indubbiamente un ciclo:  il GVS di Barga, il Gruppo Volontari della Solidarietà di Barga ha iniziato la sua storia, più di trent’anni fa, con lei e con il marito, il compianto Alberto Bianchi. Myrna era ed è una istituzione per Barga come lo è il suo GVS e pensare al GVS senza la sua guida sarà difficile. Inizia indubbiamente un nuovo corso che ci auguriamo prosegua nel solco tracciato da Myrna ed Alberto che ha portato in questi anni tanta solidarietà a tante famiglie che altrimenti sarebbero state più sole con il loro problema. Che ha portato affetto e calore a tante persone in difficoltà nella vita di tutti i giorni e nei rapporti con chi questi problemi non li ha. Hanno dato dignità e voce al problema dell’handicap e lo hanno reso al centro dell’attenzione ed anche della nostra solidarietà. E’ di ieri però l’annuncio del cambio della guardia. Myrna Magrini, come aveva preannunciato da…

- di Redazione

Attesa per la 40esima edizione della Fiaccolata della Valle del Serchio

GALLICANO – Il Municipio di Gallicano ha ospitato la conferenza stampa di presentazione della 40esima edizione della Fiaccolata della Valle del Serchio. La manifestazione, nata come Fiaccolata Natalizia di Gallicano, ha assunto nel corso del tempo una dimensione extra territoriale.   Forse ha anche aiutato molto dal punto di vista culturale a capire meglio il concetto di solidarietà: dalle scuole alle famiglie. Madrine della conferenza stampa sono state Alma Castelvecchi e Duse Lemetti maestre storiche e vere ideatrici nel lontano 1979 della manifestazione che anche sabato prossimo coinvolgerà tante associazioni del territorio. In questi 40 anni la Fiaccolata ha raccolto fondi per tante problematiche sia locali ma anche nel mondo, come dimenticare la Papua Nuova Guinea dell’indimenticabile Sandro Strohmenger. Questa edizione coincide anche col decennale dell’omicidio di Vanessa Simonini che avvenne proprio la sera della Fiaccolata del 2009 e anche per questo assume un significato particolare. Nel corso dell’incontro aperto dal sindaco David Saisi, grazie soprattutto alla presenza delle due…

- di Redazione

Palazzetto dello Sport. Entro fine gennaio 2020 i lavori riprenderanno

BARGA – Situazione palazzetto dello sport di Barga. Dei lavori fermi ormai da tempi si è tornati a parlare dopo l’intervento sulla stampa di Luca Mastronaldi che ha chiesto lumi sul cantiere e sui lavori di ricostruzione esprimendo preoccupazione per la mancata realizzazione dell’opera. La replica viene in questi giorni direttamente per bocca del sindaco Caterina Campani e dell’assessore ai lavori Pubblici Pietrio Onesti che rassicurano sulla realizzazione dell’intervento. Entro il mese di gennaio, fanno sapere,  i lavori dovrebbero riprendere per non fermarsi. La gara di appalto sarà espletata entro la fine di dicembre  e si presume così che entro fine gennaio 2020 il cantiere riapra. Campani ed Onesti ne hanno approfittato per fare il punto della situazione su questa opera avviata ormai da diversi mesi, ma che ha subito un lungo stop a causa di alcune problematiche riscontrare sulle strutture che dovevano essere salvate del vecchio palazzetto; vogliono ricordare quello che è successo in questi mesi e perché i…

- di Redazione

Buongiorno Generale Inverno; ecco la prima brinata di stagione

VALLE DEL SERCHIO – Alcune settimane fa vi abbiamo proposto le immagini della prima nevicata di stagione quando il candido manto ha imbiancato le cime delle nostre montagne. Adesso invece, la mattina del 4 dicembre per alcune località verrà ricordata come quella della prima brinata di stagione.   Infatti, in tante zone della lucchesia, Valle del Serchio e non solo, (qui siamo a Loppia nel comune di Barga) l’umidità notturna si è trasformata nel manto bianco conosciuto come brinata o gelata; è il segno evidente che le temperature notturne sono scese sotto lo zero. Questo fenomeno naturale rappresenta in agricoltura un pericolo se avviene in periodo di germoglio, quindi in primavera, ma in questa stagione può rappresentare anche un piccolo aiuto naturale al mondo botanico. Le basse temperature tengono sotto controllo alcuni organismi potenzialmente pericolosi per le piante come insetti e funghi patogeni che potrebbero compromettere la vita della pianta. Più a livello emotivo invece, considerando che siamo alle porte…