Cronaca

- di Redazione

Sara Morganti è di nuovo ai mondiali

BARGA – Mondiali Herning: Paradressage. Sara Morganti è Campionessa del Mondo nel freestyle per la terza volta consecutiva. Sara Morganti in sella a Royal Delight è per la terza volta consecutiva la Campionessa del Mondo di Freestyle nel dressage paralimpico. Sara e Royal Delight, penultime ad entrare in rettangolo per il grado I, hanno messo a segno una percentuale altissima, dell’80,653. Ultimo ostacolo al metallo più prezioso restava, dunque, Richards Snikus che proprio mercoledì scorso in sella a King of the Dance e davanti a Sara Morganti aveva conquistato l’oro nel tecnico. Il cavaliere lettone non è riuscito, però, a superare oggi il punteggio dell’azzurra e ha chiuso con 78,400% con l’argento al collo. Bronzo per l’irlandese Michael Murphy in sella a Cleverboy (78,387%). 

- di Redazione

La Fiera di Santa Maria e San Rocco; appuntamento dal 15 al 17 agosto

Sono attesi circa una settantina di banchi per la tradizionale Fiera di Santa Maria e San Rocco, appuntamento irrinunciabile dell’estate e dell’agosto a Barga che ritorna, in misura maggiore a “riappropriarsi” delle vie del centro dopo le ultime due edizioni “allungate”, causa distanziamento, lungo via Puccini. La fiera prenderà il via la mattina del 15 agosto per concludersi la mattina compresa del 17, per San Rocchino. La troverete in piazzale Pertini, lungo la via di accesso al Piazzale Matteotti (ma non nel piazzale Matteotti dove il giorno rimane il parcheggio e la sera si terranno le serate di ballo di cui parliamo più avanti, in via Roma, via Mordini, Piazza Pascoli, via del Giardino (almeno una parte) e via Canipaia. E troverete anche i consueti banchi di aglio e cocomeri in Largo Biondi: acquisto tradizionale ed irrinunciabile per i barghigiani che rispettano le tradizioni della fiera. La zona di via Roma occupata dalla fiera rimarrà chiusa completamente al traffico, con…

- di Redazione

In ricordo di Gino Strada

Un anno fa, il 13 agosto 2021, ci lasciava Gino Strada. Ricordare Gino è una necessità, un dovere, oggi più che mai. In un mondo in cui alle guerre vecchie di decenni se ne affiancano sempre di nuove, gli imperativi non possono che essere pace, medicina, diritti e uguaglianza. La scomparsa di Gino ha lasciato un vuoto enorme nel cuore di moltissimi, ma ha al contempo risvegliato un certo senso del dovere e una consapevolezza rivolta verso il suo progetto di pace. “Andiamo avanti noi” è il motto che EMERGENCY si è data per riuscire a farsi forza dopo la dipartita del suo fondatore, e a tale appello abbiamo deciso di rispondere concretamente, dando vita al gruppo di volontari Mediavalle-Garfagnana. L’intento è proprio quello di far germogliare sul nostro territorio una coscienza collettiva in grado di opporsi esplicitamente agli orrori della guerra, e di accogliere una nuova idea di medicina, il cui unico scopo sia quello di garantire la cura…

- di Redazione

Torneo di Burraco sotto le stelle

BARGA – Il Circolo ACLI “Rita Levi Montalcini” di Barga organizza per mercoledì 17 agosto il “Torneo di Burraco sotto le stelle”. Appuntamento alle 21 in piazza Pascoli a Barga. La partecipazione è già alta ed è possibile ancora (entro il 15 agosto) telefonando ai numeri 3497587379 – 3493483648 – 3496654039. Per i vincitori premi in buoni spesa presso le attività commerciali di Barga. Costo iscrizione 10 euro a persona

- di Redazione

In camper sulla Panamericana, alla ricerca di progetti ed iniziative sociali

Sono Letizia Dini, nata a Castelnuovo di Garfagnana il 07/12/1990, residente nel comune di Borgo a Mozzano e impegnata in attività di volontariato e lavorative in ambito sociale nella zona della Valle del Serchio. La mia formazione nel sociale è iniziata proprio a Barga presso il Liceo delle Scienze Sociali ed è proseguita poi con l’università prima a Firenze, poi a Bologna e con un master a Roma. A partire da settembre il mio compagno ed io percorreremo la PANAMERICANA dall’Alaska fino in Argentina a bordo del nostro van. Durante il percorso andremo alla ricerca di progetti sociali, buoni esempi, persone o gruppi che si impegnano per fare la differenza nella comunità dove vivono. Vi scrivo per sapere se è possibile pubblicare un articolo riguardante il nostro progetto (che vi descrivo di seguito) su il “Giornale di Barga” e se vi è la possibilità di  continuare a condividere la nostra avventura anche nei mesi a venire in modo tale da poter…

- 1 di Redazione

A Vallico Sotto una mostra per il sentimento di comunità

FABBRICHE DI VERGEMOLI – “Memoria dei Valichini” è un progetto fotografico che possiamo ammirare a Vallico di Sotto, borgo storico nel Comune di Fabbriche di Vergemoli. Più di 100 ritratti in una mostra a cielo aperto che valorizza questo splendido borgo pieno di storia e cultura, con lo scopo di fissare la memoria storica. Il progetto è stato ideato e realizzato da Andrea Calissi con il patrocinio del Comune di Fabbriche di Vergemoli e con la collaborazione di Calissi Mauro, Giuliano Martiri, Cooperativa di Comunità Dispensa Montana e Ristorante “da Sandra”. La mostra è stata inaugurata martedi 09 agosto con la presenza del Sindaco Michele Giannini ed il fotografo Andrea Calissi.  

- di Redazione

Una installazione artistica contro la violenza sulle donne

CASTELNUOVO – Tante scarpette rosse hanno invaso piazza Umberto I a Castelnuovo di Garfagnana: installazione realizzata dalle operatrici del Centro Antiviolenza “Non Ti Scordar Di Te” della Valle del Serchio. Scarpette rosse per denunciare i continui abusi sulle donne ed i femminicidi che ogni giorno accadono nel nostro paese. Diventate il simbolo della lotta per i diritti delle donne e contro la violenza di genere in tutto il mondo dal 2009, quando l’architetta ed artista messicana Elina Chauvet fece la prima installazione. La sfida è mantenere viva l’attenzione sul problema ricordando che le vie di uscita ci sono! Il CAV “Non Ti Scordar Di Te” (0583 766094) sostiene le donne nel loro percorso di fuoriuscita dalla violenza, garantendo massima riservatezza, anonimato e gratuità. L’installazione si trova sulla montatina di piazza Umberto I, e sarà attiva fino domenica 14 Agosto. Il Centro Antiviolenza “Non Ti Scordar Di Te” ringrazia tutta l’amministrazione comunale, la Commissione Pari Opportunità del Comune di Castelnuovo di…

- di Redazione

Furti nelle case, nei dintorni di Barga

BARGA – Alcuni furti si sono verificati in questi giorni nelle zone alla periferia di Barga. Due si sono verificati ieri, di cui uno si ha notizia in pieno giorno, nella zona tra Bugliano e Ortici. Altri due furti si sarebbero verificati  nella zona di Barga e dintorni nei giorni scorsi. Ad essere colpite soprattutto le case isolate dove i malviventi avrebbero operato dopo l’uscita di casa dei proprietari.

- di Redazione

Giovane sul monopattino investito da un’auto, interviene Pegaso

L’elisoccorso Pegaso è intervenuto nel pomeriggio a Bagni di Lucca per un ragazzo investito da una vettura mentre procedeva su un monopattino. Il giovane nell’impatto avrebbe riportato un trauma cranico ed è stato trasportato in codice giallo all’ospedale di Cisanello.  

- di Marco Tortelli

Le cave del diaspro di Barga: una storia condivisa

L’affascinante storia delle cave medicee del diaspro di Barga viene finalmente raccontata a chiunque passi da quelle parti, cioè nella zona di Buvicchia e Giuncheto, a pochi chilometri dal centro del paese. Da anni Emilio Lammari ne parla a chi vuole ascoltarlo: per scritto nelle sue ricerche o a voce durante le passeggiate alla scoperta delle antiche cave organizzate dalla Pro Loco o da altre associazioni. Adesso, tre pannelli informativi di circa un metro quadrato fanno luce su questo frammento della nostra storia dall’interno di altrettante bacheche, autoprodotte e costruite per l’occasione. Nell’ottica di una prospettiva turistica, i testi sono riportati sia in italiano che in inglese. All’imbocco del sentiero, un primo pannello introduttivo riassume le vicende del diaspro di Barga, pietra dura estratta dal nostro territorio e resa celebre dal suo utilizzo nelle cappelle medicee in San Lorenzo a Firenze. Un altro pannello, in prossimità di quella che un tempo era chiamata la cava “del palazzetto”, racconta più nel…

- di Redazione

Per le vie del Diaspro, musica e storia nelle cave medicee di Barga

BARGA – Torna la terza edizione di “Per la via del Diaspro”, una splendida passeggiata alla scoperta delle cave del diaspro presenti a Barga. L’evento è promosso dalla Pro Loco di Barga con la fattiva collaborazione del Barga Jazz Festival. L’appuntamento è per domenica 14 agosto  con ritrovo in Piazza Pascoli alle 9 e poi partenza della  passeggiata  fino alle antiche cave di diaspro medicee, accompagnata da Emilio Lammari che poi illustrerà la storia e le particolarità di questi luoghi. L’arrivo è previsto per le 10,30, giusto in tempo per assistere al concerto dei “Free Horns” a cura del Barga Jazz festival. (Federico Ceccherini clarinetto, Cristiano Santini sax alto, Piero Bronzi sax alto, Rossano Emili clarinetto basso, Marco Fagioli  tuba, Alessandro Rizzardi sax tenore). Per l’escursione sono consigliati abbigliamento comodo e scarpe da trekking.

- di Redazione

Ancora attivo l’incendio nei monti sopra Limano

LIMANO (Fonte Toscana Notizie)  – Bruciano i boschi fra Limano e Vico Pancellorum nel comune di Bagni di Lucca (Lu). L’incendio è iniziato nel pomeriggio di domenica a causa di un breve temporale che ha scaricato due fulmini sulla montagna, provocando due incendi distinti che nella tarda serata erano stati messi sotto controllo dagli operai forestali della Unione Comuni della mediavalle, con l’aiuto di due elicotteri. Purtroppo le caratteristiche della zona, molto impervia, non hanno consentito una minuziosa opera di bonifica e l’incendio si è ravvivato nelle giornate successive, percorrendo ad oggi circa 60 ettari. Più di 50 le squadre di volontariato antincendi e operai forestali che si sono alternati giorno e notte nello spegnimento del fronte di fiamma, che nonostante tutto ha avanzato aiutato nella sua propagazione anche dal vento da nord-est e dalla bassa umidità. Ulteriori squadre, anche da fuori provincia, sono in arrivo per cercare di realizzare delle lunghe staccate con rastri, motoseghe e attrezzature manuali, così…