Cronaca

- di Redazione

Parcheggio al Teatro Alfieri, si parte: sopralluogo della Regione

E’ ufficialmente partito l’iter per la realizzazione del parcheggio a servizio del Teatro Alfieri a Castelnuovo. Questa mattina il presidente della Regione Giani, accompagnato dal senatore Marcucci, l’assessore Baccelli e il consigliere regionale Puppa si sono recati con il sindaco Tagliasacchi sull’area dove sarà realizzata la nuova struttura. E’ quella che vediamo in queste immagini. 4mila metri quadrati ai piedi del Teatro.  Il progetto prevede che il parcheggio in prima battuta possa ospitare un centinaio di vetture ma è già allo studio la possibilità di aumentare la capienza. Anche perché la struttura potrà fungere come area di sosta non solo per il Teatro ma anche per i residenti ed i turisti in visita al centro storico. La viabilità di accesso farà parte del nuovo svincolo stradale della stazione. Il parcheggio sarà finanziato dalla Regione con un contributo di due milioni e mezzo. Il parcheggio è un’opera attesa da anni a Castelnuovo. Marcucci ha lanciato lancia l’idea di intitolare la nuova area…

- di Redazione

Coronavirus, la situazione oggi

BARGA – I nuovi casi registrati in Toscana sono 12.190 su 74.873 test di cui 21.879 tamponi molecolari e 52.994 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 16,28% (72,2% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca i casi nuovi sono 1063, in calo rispetto a ieri, con tasso giornaliero provinciale per 100 mila abitanti di 279,24. In Valle del Serchio il comune con il più alto tasso giornaliero è stato Sillano Giuncugnano con 6 casi e tasso 592; poi ci sono: San Romano con 8 casi (tasso 582); Fabbriche di Vergemoli 4 ((553); Villa Collemandina 5 (394); Coreglia 20 (383); Borgo a Mozzano 23 (334); Camporgiano 6 (289); Minucciano 5 (265); Castelnuovo 15 (280); Pescaglia 8 (234); Vagli Sotto 2 (229); Bagni di Lucca 12 (208); Careggine 1 (191); Fosciandora 1 (178); Castiglione 3 (173); Barga 15 (156); Piazza al Serchio 2 (90); Gallicano 3 (82); Pieve Fosciana 1 (42). Barga, nonostante dall’inizio dell’anno abbia registrato come comune il maggior…

- di Redazione

Altri cinque alloggi nuovi di zecca in arrivo per l”emergenza abitativa nel comune di Barga

MOLOGNO – Un nuovo importante passo quello compiuto nel comune di Barga per rispondere alla sempre più crescente emergenza abitativa. Dopo gli alloggi inaugurati agli ex macelli di Loppia nell’autunno scorso, con il prossimo mese di giugno dovrebbero essere a disposizione del comune altri cinque nuovi alloggi nuovi di zecca nella zona di Mologno. Si tratta del complesso ex IASA, in via della Stazione, un ex magazzino edile poi chiuso e trasformato in quattro appartamenti che però erano rimasti invenduti e poi finirono abbandonati per lungo tempo. Nel 2020 però il complesso fu rilevato all’asta da una società, Lastastaplus, che si occupa di progetti di recupero e riqualificazione urbana, che ha portato avanti i lavori di riqualificazione di questo immobile con l’intento di realizzare 5 appartamenti con giardino e posti auto. Ebbene quell’immobile è stato acquisito al costo di 1.092.902 euro dall’Amministrazione Comunale per realizzarvi appunto cinque nuovi alloggi da destinare in locazione a canone sociale. Immobili rifiniti di tutto…

- di Redazione

Domenica la benedizione degli animali

SAN PIETRO IN CAMPO E BARGA  – Domenica 23 gennaio l’unità pastorale di Barga ha organizzato due momenti dedicati alla ricorrenza di Sant’Antonio Abate, che tradizionalmente vede anche la benedizione degli animali. La ricorrenza era il 17 gennaio scorso, ma la benedizione è stata posticipata alla prima domenica utile. Come tutti gli anni sarà protagonista il paese di San Pietro in Campo dove, al termine della santa messa nella chiesa di San Pietro, prevista per le 10, ci sarà la benedizione che avverrà davanti alla chiesa. La benedizione degli animali verrà ripetuta anche a Barga, sempre domenica, presso il sagrato della chiesa di San Rocco, dopo la santa messa prevista per le 17.

- di Vittorio Lino Biondi

Pericolosa mina antiuomo rinvenuta a pochi passi dal monumento di Monticino. Stamani l’intervento del Genio Pontieri

SOMMOCOLONIA – Questa mattina, il Nucleo Bonifica Ordigni Esplosivi del 2° Reggimento Genio Pontieri dell’Esercito Italiano, di stanza a Piacenza, competente per gli interventi di ritrovamento nella nostra zona, ha provveduto alla “bonifica” con brillamento, di una “mina antiuomo ad azione estesa M2 A1” di fabbricazione americana, risalente alla II Guerra Mondiale, rinvenuta accidentalmente qualche giorno fa, nella zona dietro il Monumento ai Caduti di “Monticino”, a Sommocolonia. Questa mina è del tipo “a sharphel” funzionante a strappo a pressione ed è un ordigno pericolosissimo! Al momento della attivazione, o con urto nel filo di inciampo o calpestandola,  questa mina  piuttosto complessa,  schizza il alto e raggiunta l’altezza di 2 metri circa, esplode e lancia una scarica di frammenti metallici tutto intorno  letali fino ad una distanza di 10/15 metri ma pericolosi fino a oltre 100mt! Queste mine furono schierate dai soldati americani a protezione del caposaldo di Sommocolonia, pochi giorni prima l’attacco del 26 dicembre 1944. Il giorno precedente…

- di Redazione

Giorno della Memoria 2022. Il calendario delle iniziative in Valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO –  Come ogni anno la Provincia di Lucca, l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea in provincia di Lucca (Isrec), la Scuola per la Pace e molti Comuni del territorio hanno elaborato, coordinato e promosso un articolato programma di iniziative per celebrare il Giorno della Memoria, ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell’Olocausto e, com’è ormai consuetudine, con una serie di appuntamenti spalmati negli ultimi giorni di gennaio e nella prima settimana di febbraio. Un programma particolare anche quello di quest’anno, che ha dovuto tener conto delle restrizioni legate ai provvedimenti anti-Covid, alle norme anticontagio e a limiti di accesso in luoghi pubblici. Alcune delle iniziative, infatti, sono promosse su piattaforme on line. Il programma in Valle del Serchio:   ________________________________________________________________________________ COMUNE DI BAGNI DI LUCCA 23 gennaio ore 11.00 – Parco della Pace di Fornoli. Commemorazione al monumento dedicato a Liliana Urbach, a seguire raccoglimento all’ex Grande…

- di Redazione

Coronavirus, i casi di oggi

VALLE DEL SERCHIO –  I nuovi casi registrati in Toscana sono 13.049 su 72.849 test di cui 21.874 tamponi molecolari e 50.975 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 17,91% (75,6% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca siamo a 1166 casi per un tasso giornaliero provinciale per 100 mila abitanti pari a 306,30. Siamo in decrescita rispetto a ieri. Per la Valle del Serchio il comune con il più alto tasso giornaliero è Vagli di Sotto con 343,25 e 3 casi. Seguono Coreglia con 17 casi (tasso 326); Villa Collemandina 4 (315); Bagni di Lucca 18 (278); Fabbriche di Vergemoli 2 (276); Gallicano 10 (276); Piazza al Serchio 6 (271); Borgo a Mozzano 17 (247); Barga 20 (209). Seguono altri comuni con tasso giornaliero al di sotto dei 200.

- di Redazione

Bolla covid Barga. Mastronaldi: quale la reale occupazione dei posti letto? Risulta occupato tutto il reparto

A proposito dell’articolo sulla  bolla covid “mantenuta” presso il reparto di medicina di Barga, pubblicato dal nostro giornale nei giorni scorsi, (potete leggerlo cliccando QUI), interviene Fratelli d’Italia di Barga, con il suo referente Luca Mastronaldi.  che chiede di rendere noto, quanti dei 40 posti letto del reparto di medicina sono destinati a pazienti no covid alla data odierna. Secondo Mastronaldi, a fronte del fatto che l’articolo indicasse l’impiego di una parte del reparto con 20 posti letto covid: “Risulterebbe invece che sia impiegato l’intero reparto con i suoi 40 posti letto. Il che vorrebbe dire che non ci sono posti letto disponibili per i pazienti ordinari della Medicina di Barga; con tutte le problematiche relative appunto alla mancata assistenza in Valle del Serchio a pazienti bisogno di cure ma non covid.” Mastronaldi con Fratelli d’Italia  interrogano inoltre i responsabili Asl per capire a fronte dei molti soldi spesi, se entrerà mai in funzione il reparto covid, tanto sbandierato, presso…

- di Redazione

Don Vittorio Castelli e il miracolo della chiesa della Madonnina di Cima al Margine

Nella prima parte della puntata di sabato de “I colori del Serchio” si parlerà della storia del miracolo avvenuto a Don Vittorio Castelli nella chiesa della Madonnina di Cima al Margine, e delle persone che puntano alla canonizzazione dell’ex cappellano del paese. La piccola chiesa della Madonnina, in località Cima al Margine nell’immediata periferia di Pieve Fosciana, racconta una storia di fede e di devozione. Tutto inizia a cavallo delle due guerre quando il Cappellano del paese,  Don Vittorio Castelli, durante un momento di  preghiera presso l’immagine della madonna ad una Maestà, ebbe un’apparizione: vide in alto verso gli appennini l’immagine della Madonna e del Sacro Cuore di Gesù Quel momento non solo cambiò la sua vita, ma anche quella di molti pievarini devoti al sacerdote. Don Vittorio morì nel ‘44 ma la sua fede si è mantenuta viva per mezzo di un suo giovane amico, Spedito Ravani detto “nini”, che con molta discrezione e riservatezza, in questi anni ha…

- di Redazione

Kedrion e BPL, verso l’unione delle due aziende per far nascere un player globale nel campo dei medicinali derivati dal plasma

CASTELVECCHIO PASCOLI –  – Permira, società globale del private equity, annuncia oggi che i Fondi Permira Hanno siglato una partnership con la famiglia Marcucci e FSI, attuali azionisti di Kedrion, per acquisire congiuntamente e unire le due realtà di Kedrion e BPL. Dall’unione delle due aziende nascerà un player globale nel campo dei medicinali derivati dal plasma umano per il trattamento di pazienti con condizioni rare che ne mettono a rischio la vita. Kedrion, azienda italiana con sede in Toscana, porta con sé un ampio portfolio costituito da 21 prodotti e oltre 600 autorizzazioni all’immissione in commercio in tutto il mondo. Kedrion, fondata nel 2001, ha radici nell’industria farmaceutica italiana che risalgono agli anni ’50. Sotto la guida di più generazioni della famiglia Marcucci, Kedrion si è evoluta, prendendo le mosse da profonde radici italiane per diventare una realtà globale integrata verticalmente, con una presenza commerciale che raggiunge più di 100 Paesi, l’80% dei quali attraverso la vendita diretta. Kedrion…

- di Redazione

Coronavirus, i casi di oggi

VALLE DEL SERCHIO – I nuovi casi registrati in Toscana sono 13.720 su 78.441 test di cui 22.921 tamponi molecolari e 55.520 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 17,49% (75,1% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca i casi nuovi sono 1323, in aumento rispetto ai casi riportati ieri, con un tasso giornaliero provinciale per 100 mila abitanti di 421,43. In Valle del Serchio il comune con il più alto tasso giornaliero per 100 mila abitanti oggi è Pescaglia con tasso 469 e 16 casi; seguono Pieve Fosciana con 11 casi (tasso 467); Bagni di Lucca 24 (417); Fabbriche di Vergemoli 3 (414); San Romano 5 (363); Borgo a Mozzano 23 (334); Coreglia 15 (307); Barga 25 (261); Villa Collemandina 3 (236); Vagli Sotto 2 (228); Castelnuovo 12 (208); Sillano Giuncugnano 2 (197); Molazzana 2 (192); Careggine 1 (191); Fosciandora 1 (178); Gallicano 5 (138)); Piazza al Serchio 3 (135); Minucciano 1 (53).

- di Redazione

Santerini è il nuovo presidente del Comitato Paesano

SANPIETRO IN CAMPO – Cambio al vertice nell’attivissimo comitato paesano di San Pietro in Campo, un vero e proprio valore aggiunto per questo paese del comune di Barga. Al posto di Alessio Barsotti, che ha ricoperto l’incarico di presidente in questi anni, è stato eletto Guglielmo Santerini, da sempre figura di riferimento nelle file del Comitato, Barsotti ricoprirà invece l’incarico di vice presidente di questo sodalizio. A Santerini i migliori auguri di buon lavoro.