Cronaca

- di Redazione

Gli studenti di Barga contro le violenze di Pisa, “Fatto grave e inaccettabile”

Gli studenti dell’Isi di Barga hanno sfilato per le strade del centro per condannare la repressione violenta della manifestazione studentesca a Pisa Dopo la presa di posizione dei giorni scorsi del Collettivo Studentesco dell’ISI di Barga, sono scesi in piazza gli studenti delle scuole che compongono l’ISI di Barga, con una manifestazione che ha portato una bella rappresentanza di ragazzi di Licei e Alberghiero per le vie di Barga per esprimere solidarietà verso tutte le studentesse e gli studenti che sono scesi in piazza il 23 febbraio a Pisa – e non solo – e sono stati duramente attaccati. I ragazzi hanno sfilato per le vie di Barga gridando slogan e si sono fermati in piazza Pascoli e Piazzale Matteotti dove non sono mancati alcuni interventi tesi a ribadire che quanto è successo a Pisa è stato un fatto grave e inaccettabile, perché in risposta a un corteo pacifico, per il cessate il fuoco in Palestina, i manifestati hanno dovuto…

- di Daniele Capecchi

Scacco al Re (seconda puntata)

«E che sarà mai?…» pensavo tornando a casa. «In fondo, qualche partita a scacchi l‘avevo fatta, no? E poi, con tutto il rispetto, se non batto un vecchietto come lui…» Ventiquattrore dopo, bevuto il the freddo, ci studiavamo da dietro lo schieramento dei rispettivi pezzi. Lui, che aveva il bianco, fece la prima mossa e io, fiducioso, risposi prontamente. Dopo altre tre mosse il mio re capitolava ignominiosamente sulla scacchiera mentre Guido rideva divertito. «Lei non sa giocare a scacchi! Al massimo sa muovere i pezzi e, forse, neanche quello…». Lo guardavo con gli occhi sgranati senza capacitarmi della magia che mi aveva appena fatto. «Si chiama Matto del Barbiere, è un piccolo scherzo che si fa ai principianti» e poi, scrutandomi dubbioso, disse ancora: «È sicuro che vuole davvero giocare con me?» Se c’è una cosa che ho sempre odiato più di perdere, è perdere facendo la figura dello stupido! In preda a un soprassalto d’ingiustificato orgoglio, udii la…

- di Redazione

Dai ragazzi dell’ISI di Barga solidarietà agli studenti pisani

BARGA – Dopo già la presa di posizione dei giorni scorsi del Collettivo Studentesco dell’ISI di Barga. Stamattina sono scesi in piazza gli studenti delle scuole che compongono l’ISI di Barga, con una manifestazione che ha portato una bella rappresentanza di ragazzi di Licei e Alberghiero per le vie di Barga a manifestare solidarietà verso tutte le studentesse e gli studenti che sono scesi in Piazza il 23 febbraio, a Pisa e non solo e sono stati  duramente attaccati. I ragazzi hanno sfilato gridando slogan per le vie di Barga e si sono fermati in piazza Pascoli e Piazzale Matteotti dove non sono mancati alcuni interventi tesi a ribadire che quanto è successo a Pisa è stato un fatto grave e inaccettabile, perché  in risposta a un corteo pacifico, per il cessate il fuoco in Palestina, i manifestati hanno dovuto subire violenze inaudite e ingiustificate da parte delle forze dell’ordine. Una condanna quindi nei confronti di chi ha reagito in maniera…

- di Redazione

Con UniTre Barga gli Adulti Ancora A Scuola non sono un’eccezione.

BARGA – La partecipazione degli adulti all’aggiornamento ed alla formazione è un aspetto di grande rilevanza, soprattutto alla luce dei cambiamenti dell’innovazione tecnologica, della più ampia prospettiva di vita e della migliore partecipazione alla vita democratica, essenziale per il progresso individuale e collettivo. Il capitale umano di un individuo non si forma soltanto attraverso i percorsi educativi formali (scuola, università). L’apprendimento permanente durante tutto l’arco della vita (lifelong learning) assume dunque sempre maggiore importanza. In un’Italia nella quale la partecipazione degli adulti alla formazione è la più bassa d’Europa, questo venerdì 1° Marzo l’Associazione registra ben tre attività formative: la visita guidata alla Centrale idroelettrica di Piano della Rocca, il corso di Basic English Conversation con Sonia Ercolini e l’inizio del corso di Sicurezza Informatica con Sonia Bastiani. Di giovedì, l’aula presso l’ISI Barga è aperta per il corso di informatica Pratica di Renato Luti e del gruppo di redazione degli AAAS (Adulti Ancora a Scuola), di Mercoledì l’appuntamento è…

- di Redazione

Massimo Salotti ospite in prima serata da Michelle Hunzicker

FORNACI – “Siamo pronti con tre puntate incredibili! Abbiamo con il mio superteam “impossible” realizzato un’epopea di ospiti, numeri, emozioni e risate (tantissime) grazie al mio cast fisso di comici @katioska76, @puccirealofficial, @gianlucascintillafubelli, @alebetti3, @valentina_barbieri e i super @gialappasbandofficial Sono ancora incredula di avercela fatta in un mese di tempo! Vi aspettiamo il 6 marzo in pole position per farvi divertire ed emozionare, nella prima puntata con me troverete: @andreabocelliofficial, @claudio_santamaria, @gerryscotti, @lcuccarini e @francesca_michielin!”   Scrive così oggi Michelle Hunzicker sulla sua pagina Instagram. Un post che non sarà sfuggito ai suoi ammiratori, ma che interesserà anche i nostri lettori, perché proprio al fianco di Andrea Bocelli, ci sarà anche il nostro Massimo Salotti. “Sarà una puntata davvero speciale quella del prossimo 6 marzo” ci confessa Massimo. “Nei giorni scorsi ho infatti ricevuto la telefonata del M°Carlo Bernini, responsabile artistico e musicale di Andrea Bocelli, carissimo amico ma soprattutto straordinario artista. Mi ha chiesto se mi andava di prendere…

- di Redazione

In ricordo di Francesco

BARGA – Il 25 febbraio scorso è venuto a mancare  Francesco Cecchini, una vita trascorsa con la sua Anna Maria prima in Scozia e poi a Barga. Rientrati in patria qui era diventato uno dei componenti piàù assidui nelle iniziative portate avanti dal Gruppo Alpini di Barga,. Quel cappello con quella penna nera, li portava con orgoglio. La famiglia, il giorno delle esequie, lo ha voluto ricordare così:   Caro Francesco, se come aquiloni provassimo a seguire un refolo di vento per ricordarti e scoprirti nella parte più intensa e genuina del tuo essere, questo respiro ci condurrebbe nella semplicità del tuo paese natio, quella Sommocolonia che racchiudeva come uno scrigno una civiltà contadina fatta di pietre assolate, di nidi di rondine sotto le grondaie, case e focolari, sorsi di vino che celebravano antiche veglie… luoghi dove il silenzio non era mai silenzio, sempre interrotto dal frinire delle cicale, da un fruscio nascosto nell’erba, da un fuggitivo cinguettio di uccelli. …

- di Redazione

Intitolata a Giancarlo Rizzardi la scuola civica di Musica tornata nella sua sede di Barga

Un omaggio alla storia della musica barghigiana e soprattutto a chi, di pagine di storia della musica a Barga, ne ha scritte davvero tante, ovvero Giancarlo Rizzardi, fondatore di Barga jazz ma non solo. Alla presenza di tanti docenti della scuola, della presidente Maria Alice Borghesi e di tanti ex presidenti dell’Associazione Musica Barga, oltre alla sindaca e alle autorità cittadine, è stata intitolata al grande Jack la scuola che proprio lui insieme ad altri appassionati di musica locali aveva fondato quarant’anni fa, nel 1984.

- di Redazione

Camminare verso la parità di genere. Lunedì la conferenza con l’avv. Silvia Giannini

BARGA – In prossimità della Giornata Internazionale della donna, lunedì 4 marzo, alle 17, presso la Sala Colombo in Via del Giardino 47, UNITRE Barga, con il patrocinio di FIDAPA BPW (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari di Lucca – Business and Professional Women) e la Commissione Pari Opportunità del Comune di Barga, invita all’incontro con l’Avv. Silvia Giannini che tratterrà il tema Camminare verso la parità di genere. Da tempo nella società è aperto il dibattito su questo argomento e viene sottolineata la necessità di un’effettiva parità tra uomini e donne rispetto ai diritti che, del resto, in Italia sono garantiti e riconosciuti dalla Costituzione. La relatrice stimolerà la riflessione, facendo riferimento anche alle leggi che nella prassi quotidiana vengono applicate o ignorate, proponendo anche uno sguardo verso una legge rivoluzionaria del Regno Borbonico. Proporrà poi una riflessione sul modo di vedere la parità da parte dei giovanissimi, la condivisione dell’esperienza “Woman to be” e quella di FIDAPA con…

- di Redazione

A “E’ venerdì” il femminicidio di Barga

Il femminicidio di Barga e il ricordo di Maria Batista Fereira saranno al centro della puntata di questa sera di E’ Venerdì in onda dalle 21,30. Tanti gli ospiti in trasmissione con Silvia Toniolo: lo psichiatra Armando Piccinni, la presidente dell’associazione “Non ti scordar di te” Maria Stella Adami. In collegamento dal luogo della tragedia, il collega direttore de “Il giornale di Barga” Luca Galeotti che incontrerà la sindaca di Barga Caterina Campani il sindaco di Fabbriche di Vergemoli Michele Giannini. Nel corso della trasmissione ascolteremo anche la testimonianza di un’amica della vittima

- di Redazione

Femminicidio di Barga, letali i colpi a cuore e a polmoni

fornaci – Secondo l’autopsia, Maria Batista Ferreira ha tentato di difendersi, invano, dai colpi del marito Numerose coltellate di cui due o tre mortali. L’autopsia condotta dal medico legale Stefano Pierotti ha rivelato che Maria Batista Ferreira – la donna di 51 anni uccisa lunedì pomeriggio a Fornaci di Barga – sarebbe morta a seguito del collasso di cuore e polmoni, provocato proprio dai colpi inferti dal marito. Alcune lesioni minori sulle braccia, rivelano che la vittima aveva provato a difendersi senza però riuscire a sottrarsi alla furia dell’uomo.

- di Redazione

Si terranno a Fornaci i funerali di Maria. La data non è ancora nota.

FORNACI – Non è ancora stata fissata la data dei funerali di Maria Batista Ferreira, uccisa  dal marito a Fornaci la sera di lunedì scorso, ma di sicuro sarà il paese di Fornaci il luogo che ospiterà le sue esequie. Lo stesso luogo dove ieri sera oltre 3 mila persone hanno espresso il loro cordoglio per l’assassinio di Maria ed hanno manifestato silenziosamente contro il femminicidio. Ad aggiornarci sui funerali è statala sindaca di Barga Caterina Campani: oggi era prevista l’autopsia sul corpo della donna e sicuramente presto la salma sarà messa a disposizione per i funerali, per i quali il comune di Barga si è messo in contatto anche con il consolato brasiliano che starebbe lavorando per capire se è possibile organizzare l’arrivo della figlia che vive in Brasile e che vorrebbe prendere parte alle esequie. Le spese per i funerali e per la tumulazione di Maria, che avverrà poi nel cimitero di Loppia, saranno condivise tra i comune di…

- di Redazione

Basta femminicidi, 3mila in corteo a Fornaci nel ricordo di Maria Ferreira

Dolore, cordoglio ma anche rabbia e desiderio di giustizia: sono i sentimenti che hanno animato le oltre 3mila persone che hanno partecipato al corteo di Fornaci in ricordi di Maria Ferreira, uccisa dal marito lo scorso 26 febbraio. Solo le voci delle donne con i gilet rosa del cento antiviolenza “Non ti scordare di te”, ha rottoil silenzio durante il cammino del corteo svoltosi a Fornaci per ricordare Maria Ferreira, uccisa dal marito a Fornaci lo scorso 26 febbraio. Volti tirati, testi, arrabbiati, commossi, addolorati hanno sfilato da Piazza IV Novembre fino alla Stazione. I volti silenziosi di oltre 3 mila persone che hanno preso parte alla manifestazione. Una fiumana di gente animata dalla voglia di essere presente per Maria, ma anche per esprimere rabbia e desiderio di giustizia. Quando il corteo è passato nel viale Battisti, dinanzi al punto dove Maria è stata uccisa, c’è stato un minuto di raccoglimento davanti ai fiori, ai messaggi, alle candele dedicati a Maria,…