Economia & Commercio

- di Redazione

Cresce l’export in provincia di Lucca

PROVINCIA DI LUCCA – Notizie positive dall’economia lucchese. Nei primi sei mesi del 2017 è stata registrata una crescita del +7,1% delle vendite all’estero per un importo di quasi 2 miliardi di euro (1.958 milioni) rispetto al primo semestre dello scorso anno. Bene tutti i principali settori produttivi lucchesi con l’eccezione della meccanica che ha registrato un calo delle vendite all’estero (-7,4%) rispetto ai primi sei mesi del 2016. Il cartario, primo settore provinciale per valore esportato con 482 milioni di euro nel semestre, è cresciuto del +1,6% grazie, ma a fare la parte del leone per le vendite all’estero è la cantieristica: +59,8%.

- di Redazione

Tuodì, le risposte del Mise

Notizie sulla vertenza dei discount a marchio Tuodì, del Gruppo Dico S.p.a., che conta nella provincia di Lucca complessivamente otto punti vendita. Le annuncia l’on. Raffaella Mariani (Pd), promotrice di un’interrogazione parlamentare al ministero dello sviluppo economico in cui si chiedeva di fare chiarezza sulle prospettive aziendali del gruppo e sul futuro occupazionale degli addetti, ben 60 quelli operanti sul territorio provinciale. “Il Mise ha risposto quest’oggi per bocca del sottosegretario Antonio Gentile – afferma la deputata – dando atto dei passaggi che hanno caratterizzato questa difficile vertenza, dalla richiesta di concordato da parte dell’azienda all’apertura del tavolo tecnico presso il ministero stesso, riunitosi per la prima volta lo scorso 26 luglio”. “Assieme al collega on. Mognato, che per sua parte aveva richiamato l’attenzione sulla situazione veneta, ho raccomandato al sottosegretario uno sforzo ulteriore di vigilanza del ministero perché da parte della proprietà sia fatta la massima chiarezza nell’interesse dei lavoratori e dell’indotto, ribadendo la necessità che venga fornito un quadro chiaro della…

- di Redazione

Lucchesi nel mondo in visita al Ciocco

BARGA – Come ogni anno nei giorni precedenti la Santa Croce l’associazione ha organizzato una iniziativa per far conoscere una delle eccellenze del territorio: per il 2017 un nutrito gruppo di Lucchesi nel Mondo ha visitato il Resort in Garfagnana.

- di Redazione

Un servizio Informativo per trovare lavoro all’estero

LUCCA – E’ attivo il servizio informativo della Camera di Commercio, nato dalla collaborazione tra l’Associazione Lucchesi nel Mondo e il Rotary Club di Lucca, rivolto a tutti coloro che sono interessati a trovare lavoro all’estero. La Camera di Commercio, attraverso l’ufficio Promozione Interna ed Estera, ha il compito di orientare gli eventuali interessati a trovare lavoro in un altro paese, offrendo informazioni circa il paese prescelto (scheda paese) e fornendo i loro eventuali programmi di occupazione messi in atto dal paese stesso. Nel caso di interesse concreto l’ufficio potrà anche mettere in contatto l’interessato con il sistema camerale estero al fine di avere ulteriori informazioni circa il tessuto economico del paese e le opportunità effettive. Inoltre l’Associazione Lucchesi nel Mondo sarà disponibile a favorire i contatti con le proprie organizzazioni estere per l’individuazione di concrete opportunità professionali. Le informazioni relative al soggiorno e alle modalità amministrative ad esse connesse restano di competenza delle istituzioni preposte (ambasciate, consolati) e così anche…

- di Redazione

Vendemmia, annata difficile per il vino toscano: calo del 30% e una perdita di 100 milioni di euro

FIRENZE – Un calo del 30 per cento, con una perdita di circa 100 milioni di euro. Un’annata difficile per la vendemmia toscana, un colpo per il sistema economico locale che si regge sul vino. A tracciare questo quadro è Confagricoltura Toscana. Le cause sono da ricercarsi in una concomitanza sfortunata di fattori: le gelate di fine aprile e le alte temperature, anche di notte, di questa estate. Colpa anche degli attacchi più frequenti da parte degli ungulati, che non trovando acqua per via della siccità si dissetano mangiando più frutta. In termini assoluti si parla di una produzione che non raggiunge i 2 milioni di ettolitri di vino, contro i 2,7 della scorsa annata. “Le perdite vanno ponderate zona per zona, ma possiamo dire che 100 milioni di euro è una stima per difetto – commenta Francesco Colpizzi, presidente sezione vitivinicola di Confagricoltura Toscana – le nostre aziende segnalano maggiori difficoltà nelle zone della Maremma, su tutto il litorale…

- di Redazione

A Fornaci uno dei cinquanta saloni bio-naturali più bello al mondo

FORNACI – Proprio nella Fornaci capitale dell’industria lucchese con la storica “Metallurgica”, fa ancora più effetto –  ma anche questo è il bello di Fornaci –  sapere che esiste uno dei cinquanta saloni e negozi più belli del mondo per naturalità. Per l’attenzione che viene dedicata all’organico, al naturale, al bio, al riuso ed al riciclo di materie prime e non prime. E’ il negozio Querzola , dell’hairstylist  fornacino Andrea Querzola,  il barber shop, head SPA e Hair lady, che quindi va incontro alle esigenze di donne ed uomini e che si trova in via della repubblica 95/a Organic Way, una linea di prodotti assolutamente naturali, che hanno bandito ogni forma di sostanza chimica nella loro composizione ha pubblicato la guida 2017 dei 50 migliori saloni bio-naturali di tutto il mondo, definendoli i saloni Organic Way, laboratori alchemici di bellezza e benessere. Luoghi speciali che interpretano, con la loro identità, i valori più autentici e profondi della mission che sta…

- di Redazione

La Libellula a KME su piani fabbisogno energetico: fornisca presto maggiori informazioni sulle scelte che intende portare avanti

Torna ad intervenire il comitato ambientale La Libellula di Fornaci, sulla questione delle possibili soluzioni che KME intende adottare per produrre in proprio energia elettrica presso lo stabilimento di Fornaci, in modo da renderlo autonomo e così più competitivo. La Libellula chiede all’azienda adesso di fornire maggiori informazioni sulle scelte che intende portare avanti. L’azienda ha sempre asserito di essere disponibile – dichiara il comitato – al confronto con le istituzioni e con i cittadini. Il movimento la Libellula apprezza questa disponibilità, ma affinché il confronto sia effettivo, concreto e non semplicemente di forma, chiede all’azienda,  attraverso la Pubblica Amministrazione, di fornire maggiori informazioni in merito alle scelte che si accinge a prendere. La Libellula è preoccupata soprattutto dall’ipotesi di eventuale utilizzo di pulper per produrre energia: Negli ultimi mesi si stanno susseguendo dichiarazioni di KME diffuse a mezzo stampa circa le possibili alternative che l’azienda intende valutare per coprire il proprio fabbisogno energetico: prima inceneritore, ora pirogassificatore; la questione…

- di Redazione

Incoop Barga, ultimo giorno

Ultimo giorno di apertura per il punto vendita Incoop di Barga che con il 31 agosto chiude per sempre i battenti. La conferma d, semmai ce ne fosse bisogno, viene anche dalla segretaria di Lucca della Filcams CGIL Sabina Bigazzi: “Si chiude con il 31 agosto e questa è una chiusura che si colloca nella grossa crisi che sta interessando Unicoop Tirreno. La nostra provincia è stata toccata solo marginalmente e si è salvato gli altri punti vendita a rischio, mentre in altri territori gli esuberi e le chiusure sono stati più pesanti. Qui a Barga gli unici due lavoratori diretti sono stati ricollocati, mentre hanno pagato il prezzo della chiusura purtroppo alcuni interinali” Possibile la riapertura di altri supermercati in questi locali? “C’era questa ipotesi ma almeno formalmente – dichiara la Bigazzi – non si è mai concretizzata la cosa”. Peraltro a quanto si sa, Unicoop non avrebbe ancora reso noto l’intenzione dii lasciare l’immobile, per il quale esiste…

- di Redazione

Incoop Barga, il passaggio a Conad pare improbabile

A proposito della chiusura al 31 agosto del punto vendita Incoop di Barga: “Ad oggi Coop non ci ha comunicato né ufficialmente, né ufficiosamente l’intenzione di chiudere il punto vendita di Barga, cosa peraltro non necessaria in quanto siamo alla presenza di un contratto di locazione tra le parti”. Contattato in qualità di amministratore della proprietà che gestisce l’immobile, così risponde il barghigiano Leonardo Mori. In verità, fino ad ieri, nemmeno presso il punto vendita c’era un foglio, un cartello o una qualsiasi comunicazione rivolta ai clienti circa la chiusura. Tutto questo potrebbe far pensare, ma è solo una ipotesi, che in effetti al di là della chiusura comunque annunciata pubblicamente dalla proprietà alle organizzazioni sindacali, non ci sia nessuna volontà di passare la mano ad altre realtà. Si era parlato anche i accordi con Conad in questi giorni, ma voci di corridoio asseriscono che non sia stata instaurata nessuna trattativa. Non ci sarà quindi alcuni sviluppo futuro dopo la…

- di Redazione

Un nuovo negozio in Barga Vecchia. Ora c’è anche Naturalia

L’Erboristeria Naturalia sbarca a Barga da Poiano di Coreglia. Nel senso che la nota attività piandicoreglina ha aperto una sua “filiale” anche nel centro storico di Barga. Che così vede crescere le proprie attività commerciali. Una bella notizia per l’antico castello di Barga che dopo l’apertura di due negozi di abbigliamento, il primo quello di Melissa Pardi, presso l’ex ferramenta Clerici, vede ora l’arrivo nei soliti locali, anche di questa bella erboristeria. Tanti prodotti naturali per la cura del corpo e non solo per questa bella attività di cui sono titolari Lucia e Flavio Stefani. Una attività, aggiungiamo, che bene si sposa con quella che +è l’offerta e l’immagine di Barga vecchi. A spiegarci meglio di che cosa si tratta è Francesca Giovannetti (clicca QUI) che troverete ad accogliervi nel nuovo negozio di Barga. A Naturalia, a Lucia, a Flavio, ed a tutti quelli che hanno creduto in questo progetto contribuendo anche all’immagine ed alla valorizzazione di Barga Vecchia, i…

- di Redazione

In via Mordini a Barga ora c’è la Gelateria Il Giardino

Una nuova attività in via di Mordini. Nel locale dove fino a due anni orsono si trovava la sartoria Albino Santi ha aperto oggi i battenti una bella gelateria artigianale. Si chiama Gelateria Il Giardino e la titolare è la barghigiana Paola Moriconi, supportata da un valido staff. L’inaugurazione questo pomeriggio con gelato gratis per tutti. Tanti i ragazzi presenti, allietati anche dal mago Zazza e da un gruppo di simpatici clown, ma non sono mancati anche i momenti istituzionali con il classico taglio del nastro tricolore insieme al sindaco del comune di Barga, Marco Bonini; che si è detto particolarmente contento dell’apertura di questa attività che ben si sposa con l’immagine e con la voglia di vivere piazza Pascoli e via Mordini, luoghi centrali della vita del paese. A Paola il sindaco ha anche consegnato una pergamena quale segno di riconoscenza per il contributo alla crescita della Barga commerciale. La Gelateria risponde al numero telefonico 340 3473662. La trovate…

- di Redazione

A Fornaci ecco la nuova ottica Notini

A Fornaci, in occasione della manifestazione espositiva del Primo Maggio, anche una bella novità commerciale. Sabato 29 aprile in via della Repubblica, l’inaugurazione della nuova ottica che va ad affiancarsi alla gioielleria orologeria Notini dei fratelli Gregorio, Federico e Gabriele Notini di Barga. Nella cittadina la gioielleria e orologeria Notini è presente con un punto vendita dal 1992; nel 2001 il primo ampliamento degli ambienti sempre in linea con lo stile dei negozi Notini e soprattutto dando un’opportunità ai clienti per una scelta ed un servizio migliore e sempre più qualificato. Con lo stesso intento i fratello Notini hanno rinnovato il negozio d’ottica mettendo a disposizione un locale accogliente ed una bella esposizione, elegante e funzionale, ma anche una sala specifica per le visite oculistiche e prova lenti a contatto. Riguardo alla disponibilità di marchi d’occhiali l’ottica Notini è concessionaria ufficiale dei marchi più importanti del settore: Bulgari, Oakley, Persol, Diesel, Prada, Police, Carrera giusto per fare qualche nome. L’inaugurazione…