Economia & Commercio

- di Redazione

A Mologno ora c’è Fisiotherapy

In Via della Stazione 27 a Mologno, ospitato in alcun bei lcalii locali del complesso commerciale che vede anche ristoranti, farmacia, uffici ed altre attività, ha aperto i battenti da oggi “FisioTherapy”, uno studio di fisioterapia specializzato in tecniche osteopatiche aperto da due giovani ma già esperti fisioterapisti, il castelvecchiese Umberto Carrara e Silvia Nadalini. Non conosciamo la dottoressa Silvia, ma conosciamo Umberto grazie ai suoi genitori che sono il nostro inserzionista  Luca Carrara e Alberta Bonini e sappiamo che per Umberto quello di aprire una attività in proprio era il sogno da realizzare da quando si è brillantemente laureato con il massimo dei voti all’Università di Udine. Di entrambi sappiamo anche che si tratta di due Fisioterapisti molto preparati e che vogliono affermarsi sul territorio. All’inaugurazione, a portare i saluti e gli auguri della comunità, anche il sindaco Marco Bonini con la presenza anche del senatore Andrea Marcucci. Bonini ha regalato a Silvia e Umberto una pergamena di augurio…

- di Redazione

Pensarecasa.it a Borgo a Mozzano e Lucca… il bello di arredare

BORGO A MOZZANO – “Personalizzare gli spazi della propria casa con forme di arredo di qualità a costi accessibili per tutti”. Dicevamo questo, alcuni anni fa, presentando l’offerta e la mission di Pensarecasa.it nella sua sede di Pian di Gioviano. Oggi quell’obiettivo è più che mai attuale ma si arricchisce di altri valori fondamentali. Piano di gioviano è stato l’inizio ed è volutamente lo store ufficiale  al quale negli anni, visto il successo ottenuto, si è aggiunto Pensarecasa city per ampliare l offerta e abbracciare tutta la provincia di Lucca . Sono oggi questi due negozi store brand non in franchising, nella provincia di Lucca presenti nelle sedi di Lucca (Sant’Anna) e Pian di Gioviano; La realtà Pensarecasa Lucca è nata da un intuizione ed è un qualcosa di assolutamente rivoluzionario nel settore dell’arredamento . L’ official store di Borgo a Mozzano come quello di Lucca sono visitati giornalmente da clienti provenienti da svariate provincie e questo perché il tutto nasce…

- di Redazione

La “Bandiera Arancione” a Barga e Montecarlo

PROVINCIA DI LUCCA – La Toscana con 38 Comuni premiati è la Regione con più “Bandiere arancioni” attribuite dal Touring Club Italiano nel triennio 2018-2020. In provincia di Lucca si possono fregiare del titolo Barga e Montecarlo. La Toscana è prima nell’elenco delle regioni che possono vantare più bandiere arancioni sul territorio, seguita dal Piemonte con 28 località arancioni premiate, poi Marche (21), Emilia Romagna (20), Lazio (19), e via dicendo. Per quanto ci riguarda c’è da registrare che solo due comuni lucchesi rientrano nell’elenco delle 38 eccellenze toscane secondo il Touring. Si tratta di Barga e Montecarlo. Secondo il Touring e secondo i dettami che sono previsti per ricevere il riconoscimento della bandiera arancione, Barga in Valle del Serchio e Montecarlo nella piana sono gli unici della provincia di Lucca tra i comuni dell’entroterra con meno di 15 mila abitanti che “si distinguono per un’offerta turistica di eccellenza e un’accoglienza di qualità”.

- di Redazione

Ecco la nuova Duster

Tanto interesse per la nuova Dacia Duster presentata ieri sera nelle concessionarie Fratelli Biagioni. L’auto si è rinnovata completamente conservando però il DNA che ne ha decretato il successo: Dacia Duster, che in Italia ha venduto più di 135.000 unità dal lancio, imponendosi nel 2017 come il SUV straniero più venduto a privati. Tanti i “già clienti Dacia” delle concessionarie Biagioni che hanno voluto vedere la nuova Duster che presenta novità sostanziali sia di meccanica che di estetica come la nuova fanaleria ed una cura più particolar4e lelle finiture esterne ed interne. In mostra due modelli, un 4×4 ed un 4×2. Tra le caratteristiche di punta anche delle nuove DSuster, i prezzi competitivi La presentazione si è svolta sia nelle sedi di Fornaci di Barga che di Castelnuovo di Garfagnana, nelle due concessionarie F.lli Biagioni. Ora per la nuova Duster  in programma due weekend di porte aperte: sabato 20 e domenica 21 gennaio e sabato 27 e domenica 28 gennaio in entrambe…

- di Redazione

Alla Quercia c’è Trono racing

In località La Quercia a Ponte all’Ania, dove fino a ormai diversi anni fa si trovava il negozio di bici ed articoli sportivi Mattiello, ha aperto i battenti da sabato 13 gennaio Trono racing. Si tratta dell’officina per moto, scooter e non solo che ha aperto il giovane barghigiano Nicola Renucci, nuova generazione della storica famiglia dei Troni di Barga e figlio d’arte visto che il babbo Graziano Renucci ha una esperienza professionale alle spalle notevole nel mondo dei motori. Da Nicola, che potete contattare al 349 8694815, non solo riparazioni, ma anche vendita ed assistenza su alcuni motocicli con particolare attenzione soprattutto al mondo degli appassionati del Moto Cross. Nel fare a Nicola i migliori auguri di successo anche i complimenti per aver recuperato, con la sua attività, un’area commerciale dismessa da tanti anni.

- di c.s.

Fratelli Biagioni – Nuovo Dacia Duster: presentazione, porte aperte e test drive

(informazione commerciale) Nuovo Dacia Duster fa il suo debutto nelle concessionarie Fratelli Biagioni. L’icona Dacia si rinnova completamente conservando però il DNA che ne ha decretato il successo. Nuovo design esterno e interno, tanta qualità e tecnologia utile e grande comfort a bordo, senza rinunciare alla sua tradizionale compattezza e a capacità off-road ai vertici della categoria. Una storia di successo quella di Dacia Duster, che in Italia ha venduto più di 135.000 unità dal lancio, imponendosi nel 2017 come il SUV straniero più venduto a privati. Nuovo Duster compie un balzo in avanti in termini di qualità percepita. Gli interni inediti e profondamente migliorati assicurano comfort ed ergonomia. Dotato di nuovi dispositivi di assistenza alla guida e di equipaggiamenti inediti si arricchisce con una tecnologia mai vista prima su Dacia, che permette un aumento del comfort, della sicurezza e delle capacità 4X4. Con un design esterno completamente rivisto, rivendica poi un carattere ancora più deciso e robusto. Nuovo Duster si…

- di Redazione

Sabato 13 gennaio riapre con Nadia e Nicola il Ristorante La Pergola

Barga si rinnova, anzi Barga commerciale cresce. Sabato 13 gennaio riapre i battenti il Ristorante La Pergola in via del Giardino al civico 90 e le fa con la nuova gestione di Nadia Giannotti di Camporgiano e del suo consorte Nicola Autiero. Nadia e Nicola sono molto conosciuti nel campo della ristorazione soprattutto in Garfagnana dove hanno gestito il Ristorante Caronte a Camporgiano e d’estate anche il ristorante di Campocatino, tra gli altri. Per Nicola Autiero Barga rappresenta poi un ritorno visto che qui ha lavorato al Forno Regiobello venti anni orsono. Ciomnunque sia per entrambi una nuova scommessa in una piazza importante dove portano la loro idea di cucina fatta di tanta passione ed anche di piatti creativi. Con in cucina lo chef Ezio Belli specializzato in particolare nella cucina di pesce, con il supporto di Nadia in cucina e di Nicola in sala ed alle pizze, La Pergola si propone come ristorante e pizzeria a tutto tondo ed…

- di Redazione

Porte aperte per la nuova Dacia Duster alle concessionarie Biagioni di Fornaci e Castelnuovo

Nuovo Dacia Duster fa il suo debutto nelle concessionarie Fratelli Biagioni. L’auto si è rinnovata completamente conservando però il DNA che ne ha decretato il successo.  Dacia Duster, che in Italia ha venduto più di 135.000 unità dal lancio, imponendosi nel 2017 come il SUV straniero più venduto a privati. Giovedì 18 gennaio a partire dalle ore 18.00 fino alle ore 21, a Fornaci di Barga e a Castelnuovo di Garfagnana, presso le due concessionarie F.lli Biagioni, gli showroom rimarranno aperti per far conoscere a tutti il Nuovo Dacia Duster. La concessionaria Fratelli Biagioni presenterà e festeggerà la nuova arrivata in casa Dacia anche successivamente con due weekend di porte aperte in programma sabato 20 e domenica 21 gennaio e sabato 27 e domenica 28 gennaio in entrambe le sedi. In queste date, ci sarà la possibilità di effettuare una serie di Test Drive su precisi circuiti creati attorno ai paesi di Fornaci di Barga e Castelnuovo di Garfagnana. QUI è possibile…

- di Redazione

Castagnaccio e necci per lo street food, c’è il via libera

Via libera allo street food contadino anche in provincia di Lucca. Le aziende agricole potranno vendere direttamente i propri prodotti trasformati e cucinati anche in forma itinerante. E’ il caso, per esempio del castagnaccio, i necci e i matuffi (la polenta con il sugo di carni miste) che potranno essere cucinati e somministrati in strada, e di molte altre ricette e prodotti della tradizione. Un provvedimento sollecitato da Coldiretti ed inserito nella manovra di bilancio a fianco della decontribuzione per giovani agricoltori, al bonus verde fino alla sterilizzazione delle aliquote Iva. Una opportunità importante per i consumatori con 1 su 2 (50%) che ha mangiato cibo da strada nell’ultimo anno in tutte le sue forme secondo l’indagine Coldiretti/Ixe’. Ora sarà finalmente possibile farlo acquistando direttamente a chilometri zero dagli agricoltori e dagli allevatori a garanzia della genuinità e della qualità ma anche del rispetto degli ingredienti e della vera tradizione enogastronomica Made in Italy. “Per le aziende agricole – spiega Maurizio…

- di Redazione

 Piccoli comuni e tipicità locali, Coldiretti a Roma per valorizzare il territorio

Ci sarà anche una delegazione di Coldiretti Lucca al Centro Congressi Rospigliosi di Roma, dove Coldiretti e Fondazione Symbola presenteranno giovedì 11 gennaio il rapporto sui piccoli Comuni e le tipicità. L’occasione della presentazione del rapporto sarà anche l’occasione per ammirare, per la prima volta, la rassegna dei prodotti tipici dei Comuni con meno di 5mila abitanti che raccontano la storia di un patrimonio naturale, paesaggistico, culturale e artistico senza eguali per la popolazione locale ma anche per il numero crescente di turisti italiani e stranieri che vanno alla ricerca dei tesori nascosti del Belpaese. Un appuntamento al quale prenderanno parte il Presidente di Coldiretti Lucca, Cristiano Genovali e il Direttore, Maurizio Fantini. L’iniziativa punta a far conoscere le specialità territoriali conservate da generazioni negli angoli più remoti del Paese: nell’occasione verrà quindi illustrato lo studio su “Piccoli Comuni e tipicità” con la mappa, i numeri e le dimensioni di una ricchezza straordinaria del “Made in Italy”. Una risorsa del…

- di Redazione

RC auto: prezzi in calo, ma il 6% dei lucchesi pagherà di più

PROVINCIA DI LUCCA – Il dato arriva da un’elaborazione compiuta dal sito Facile.it. La “colpa” va agli incidenti avuti negli ultimi mesi dagli automobilisti che faranno salire loro di categoria. Nonostante negli ultimi 30 giorni il prezzo medio dell’RC auto in Italia sia diminuito del 2,8%, sono circa 135.000 mila gli automobilisti toscani che, avendo denunciato un sinistro con colpa nel corso degli scorsi 12 mesi, nel 2018 dovranno pagare di più per la loro assicurazione. Il dato arriva da un’elaborazione compiuta dal sito Facile.it su un campione di oltre 510.000 preventivi di rinnovo. Grazie all’elaborazione si è riusciti a scoprire anche che l’aumento riguarderà il 6,01% degli automobilisti della provincia di Lucca. A livello provinciale sono proprio Livorno e Lucca (rispettivamente 6,309% ed 6,010%) sono le aree della regione in cui più spesso gli automobilisti hanno fatto ricorso all’assicurazione e che dunque saliranno di categoria. Secondo le rilevazioni dell’Osservatorio, nel mese di dicembre 2017 il premio medio RC auto calcolato in provincia di Lucca è stato di 652,16€. La variazione rispetto…

- di Redazione

Crédit Agricole Cariparma perfeziona l’acquisto di Cassa di Risparmio di San Miniato

MILANO – Crédit Agricole Cariparma ha perfezionato l’acquisto dallo Schema Volontario del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi del 95,3% del capitale sociale di Cassa di Risparmio di Cesena S.p.A., Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. e Cassa di Risparmio di San Miniato S.p.A. L’ingresso delle tre Banche nel Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia rappresenta il passaggio finale di una più ampia operazione nell’ambito della quale: 1. lo Schema Volontario ha apportato alle tre Banche capitale e risorse patrimoniali aggiuntive grazie alle quali il CET1 ratio pro-forma aggregato delle stesse si attesta a più del 10,7%; 2. le Banche hanno perfezionato la cessione di €2.740mln di crediti deteriorati lordi (sofferenze e inadempienze probabili) attraverso un’operazione di cartolarizzazione e €286mln di crediti deteriorati lordi (sofferenze e inadempienze probabili) attraverso un’operazione di cessione diretta. Nel mese di gennaio 2018 si terranno le assemblee delle tre Banche per il rinnovo dei consigli di amministrazione e degli organi di controllo. “Siamo soddisfatti di aver concluso…