- di Redazione

Giorni della Memoria e del Ricordo 2020, il programma delle iniziative sul territorio provinciale

VALLE DEL SERCHIO  – Conservare e coltivare la memoria di eventi e momenti tragici della nostra storia e riaffermare quei valori di dignità, uguaglianza e libertà di ogni essere umano, con particolare attenzione all’infanzia. E’ soprattutto questo il senso delle manifestazioni dedicate ai Giorni della Memoria e del Ricordo 2020.  Un’importanza che diventa ancora più rilevante in un momento, come quello attuale, che vede proprio quei valori tornare ad essere minacciati, insieme alla serenità di tanti cittadini e alla pace di molti Paesi. Come ogni anno, Provincia e Comune di Lucca, con la collaborazione dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea (Isrec) e di molti Comuni del territorio, hanno coordinato un programma ricco e articolato di iniziative per celebrare sia il Giorno della Memoria (27 gennaio), sia il Giorno del Ricordo (10 febbraio). Il programma generale è stato illustrato oggi (giovedì 16 gennaio) nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Palazzo Ducale, a cui sono intervenuti il presidente dell’Isrec Stefano Bucciarelli, la Consigliera provinciale Teresa…

- di Redazione

In Rwanda con Amatafrica. Dalla Valle del Serchio arriva a Muhura il nuovo ecografo

BARGA E GALLICANO – E’ iniziato oggi il nuovo viaggio in Rwanda dei olontari di Amatafrica. Per Amatafrica il viaggio è un momento per fare tante cose. C’è da controllare le cose avviate lo scorso anno dall’associazione, nata ufficialmente nel 2004 a Gallicano, ma operante fin dagli anni ’90, ed anche avviarne di nuove;  nuovi aiuti e nuovi progetti da perseguire in aiuto delle popolazioni in difficoltà di questa nazione africana. I volontari di questa organizzazione, che provengono principalmente dalla Valle del Serchio, ma anche dalla Versilia e dalla Lunigiana si preparano per mesi per quella che è la loro annuale missione in Rwanda che è iniziata proprio da oggi. Per quanto riguarda la Valle del Serchio, da qui sono partiti Chiara Da Costa (sorella della compianta Sara, che è stata uno dei pilastri di Amatafrica e nel nome e nel ricordo della quale Chiara si è avvicinata inq uesti anni all’associazione), insieme al marito Leonardo Toni ed alla loro…

- di Redazione

Gallicano Paste Up! la street art per “decorare” il paese

GALLICANO – E’ uscito il bando di concorso per la presentazione di idee e progetti finalizzati alla partecipazione all’evento culturale “Gallicano Paste Up!” che si terrà il giorno 29 febbraio 2020. Il tutto è promosso dall’associazione Cittadini Virtuosi, in collaborazione con il Comune e l’artista Sandra Rigali. Il progetto vuole favorire l’espressione artistica della popolazione,attraverso la cosiddetta street art; dando la possibilità agli artisti vincitori di vedere esposte le proprie opere in una “galleria urbana” diffusa sul territorio di Gallicano. Il tutto attraverso una iniziativa molto originale. Le opere dovranno essere attaccate sopra gli sportelli di Enel, Gaia e metano che si trovano lungo le strade del paese. Ogni artista potrà realizzare fino a cinque opere. Il progetto mira dunque ad educare la cittadinanza alla cura del decoro urbano e alla valorizzazione  della cosa pubblica attraverso la realizzazione e la conservazione delle opere realizzate che dovranno riqualificare con la loro presenza le aree pubbliche del paese ed in particolare le…

- di Redazione

Si presenta il libro “Il pettorale”

A cura del Comune di Gallicano con il patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e dell’Unione dei Comuni della Garfagnana, sabato 18 gennaio si terrà a Gallicano, presso la sala consiliare del comune, la presentazione del libro “Il pettorale” scritto da Fabrizio Riva, che racconta la storia della Rocca di Gallicano, storicamente definita il Pettorale.. Un momento importante per la memoria storica dell’intera comunità gallicanese che, ormai da alcuni anni e sempre grazie a Riva, proprietario dell’edificio stesso, può godere quotidianamente  dello spettacolo dell’imponente Pettorale che sovrasta e domina l’intera valle. Il libro è la “sintesi” perfetta di un lavoro intenso e ricco di significato che regala ai cittadini di Gallicano, e non solo, il senso più intimo dell’appartenenza e della voglia di riscoprire le nostre radici storiche. Vi invitiamo, pertanto, a partecipare, perché sicuramente sarà un appuntamento con la storia locale da non perdere.” L’evento si terrà alle 15,30.

- di Redazione

Alla guida di un auto rubata. Due denunce

Il Nucleo Radiomobile ha denunciato per il reato di ricettazione in concorso e segnalato al Prefetto di Lucca per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale E. A. 29enne marocchino, senza fissa dimora, nullafacente e pregiudicato e B. H. 24enne di Gallicano, libero professionista e pregiudicato. Il primo soggetto è stato inoltre denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica e guida senza aver mai conseguito la patente. Durante la trascorsa nottata, un Equipaggio del Nucleo Radiomobile nel corso del servizio perlustrativo in Gallicano in via Roma ha notato transitare una Punto segnalata quale furto ad opera di ignoti nella serata del giorno precedente a Castelnuovo di Garfagnana. I militari hanno fermato immediatamente il veicolo alla cui guida è stato trovato il giovane marocchino il quale era in compagnia dell’altra persona. Sul posto i militari hanno eseguito tutti i controlli del caso che hanno permesso di appurare che il conducente era privo della patente di guida perché mai conseguita e…

- di Redazione

La Befana a Verni

VERNI – La sera del 5 Gennaio dalle 20, nel caratteristico borgo di Verni – frazione di Gallicano – come da tradizione si canta la Befana. Le strade si animano al passaggio della Befana e di un numerosissimo gruppo di giovani festanti che, intonando l’antichissima aria,  l’accompagnano di casa in casa e l’aiutano nella consegna dei regali a tutti i bambini,  molti arrivati  anche dai paesi vicini. La tradizione della Befana è particolarmente radicata e coinvolgente nel paese di Verni, un appuntamento a cui è difficile mancare per chi,  almeno una volta,  ha vissuto questa esperienza; i volti incantati dei bambini, l’allegria dei numerosi giovani e meno giovani dispensano  una serenità difficile da raccontare. Poi tutti a  festeggiare in allegria sulla piazza con ottimo vin brulé, cioccolata calda, castagnaccio e tanti altri prodotti tipici raccolti durante il giro. La manifestazione si svolgerà anche in caso di pioggia, infatti dopo l’immancabile giro il gruppo si sposterà nella sala paesana.  

- di Redazione

Allerta arancio per temporali forti

Il Centro Funzionale Regionale (CFR) della Regione Toscana ha emesso oggi un’allerta meteo di colore arancio a causa di abbondanti piogge previste da stasera riguardante il territorio provinciale. L’allerta, per rischio idrogeologico e idraulico e per temporali forti è in vigore dalle ore 20.00 Venerdì, 20 Dicembre 2019 alle ore 14.00 Sabato, 21 Dicembre 2019.

- di Redazione

Al via il progetto “Abili pasticceri e non solo”

BARGA – Con la realizzazione del Necciarello, il dolcetto del Buffardello, prende il via “Abili pasticceri e non solo”, un progetto gastronomico dalla valenza sociale, culturale e turistica. Promosso da ISI Barga, Istituto alberghiero F.lli Pieroni di Barga, l’Associazione di promozione sociale “Lo Sterpaio” e l’Azienda agricola Podere ai Biagi srl. di San Pietro in Campo, il progetto ha la finalità di promuovere le produzioni agricole locali e l’intento di contribuire alla valorizzazione del cibo, nella sua valenza etica, sostenibile, sociale. Prevede la realizzazione un laboratorio artigianale di pasticceria, utilizzando i prodotti agricoli, soprattutto quelli biologici e preferibilmente a km zero. L’espressione “non solo” ha diversi significati: non solo, intende che al progetto partecipano anche chi non è abile in tutte le possibilità che ci offre il corpo umano, persone dunque che portano disabilità; non solo, intende anche la realizzazione di prodotti per chi è affetto da intolleranze alimentari, come il glutine e il lattosio, in quanto il mercato scarsamente offre…

- di Redazione

Tante iniziative sotto l’albero di Natale per raccogliere fondi per gli animali e in difficoltà

Nel mese di dicembre i volontari dell’associazione Onlus per la difesa degli animali Arca della Valle propongono tante iniziative benefiche per sostenere gli obiettivi dell’associazione partendo da sabato prossimo 7 dicembre  con la raccolta cibo per le colonie feline (tutto il giorno presso iUnicoop alla Pieve), mentre la mattina seguente il ristorante La Pergola di Barga propone un “Apericalendario” offrendo un aperitivo a chi acquista un calendario dalle 11 alle 13. Il solito giorno (domenica 8), verrà allestito un banchetto con tanti regalini davanti al negozio “Se son rose” in occasione del tradizionale mercato natalizio a Fornoli. Prosegue poi, durante le manifestazioni natalizie più importanti e presso tanti locali della Valle, la vendita del calendario 2020 ricco di tantissime foto di animali di diverse specie.  Per finire dal 21 al 24 dicembre, i volontari insieme agli uomini  della Protezione Civile di Gallicano, saranno presenti al Superstore Conad di Gallicano per impacchettare i doni acquistati direttamente nel centro commerciale.

- di Redazione

Il Duomo per M’illumino di Blu, per la Giornata Mondiale del Diabete

BARGA – M’illumino di blu. Per la giornata mondiale del diabete (14 novembre 2019). Già ieri sera anche il Duomo di Barga, insieme al Ponte della Maddalena detto del Diavolo di Borgo a Mozzano al ponte di Rivangaio sulla strada provinciale n. 2 “Lodovica” e ad un tratto delle mura di Castelnuovo di Garfagnana sono state i illuminati di blu e così sarà anche stasera 14 novembre. L’iniziativa è stata resa possibile grazie all’intervento del Lions Club Garfagnana ed alla collaborazione della Provincia di Lucca, il Comune di Borgo a Mozzano, il Comune di Barga e quello di Castiglione di Garfagnana. La giornata mondiale del Diabete si celebra il 14 novembre perché è la data di nascita dello scienziato che scopri l’insulina: Frederick Grant Banting nato il 14 novembre 1891. L’insulina  è ancora oggi l’unica cura per il diabete tipo 1. Esistono due  tipi di diabete il tipo 1 e il tipo 2 quello alimentare che sopraggiunge con età avanzata.…

- di Redazione

Operai (2) cercasi nel comune di Barga. Ecco il bando e la domanda

In data 4 ottobre è stata sottoscritta inoltre una Convenzione tra i Comuni di Borgo a Mozzano, Barga e Gallicano per lo svolgimento di un concorso pubblico unico, per esami, per la copertura di n. 4 posti, a tempo pieno e indeterminato, di operaio specializzato con mansioni prevalenti di muratore, categoria giuridica B3, due dei quali sono destinati al Comune di Barga. Il bando del concorso  è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il 12 novembre e le domande possono essere presentate nei successivi 30 giorni ovvero fino al 12 dicembre, e va presentata, corredata della documentazione richiesta e specificata nel bando, al Comune di Borgo a Mozzano – Servizi Amministrativi, Via Umberto I n. 1 – 55023 Borgo a Mozzano (LU) in quanto ente capofila della convenzione, Possono partecipare al concorso coloro che, alla data di scadenza di presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti: a) cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea, fatte salve le equiparazioni stabilite dalle leggi…

- di Redazione

Da venerdì 15 novembre l’obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve

La Provincia di Lucca informa che da venerdì 15 novembre torna in vigore come ogni anno, a livello nazionale, l’ordinanza che prevede l’obbligo di catene a bordo di tutti i veicoli a quattro ruote (auto, mezzi pesanti e tir) o gli pneumatici da neve montati, su tutte le strade provinciali, regionali e statali sopra i 200 metri sul livello del mare. Il provvedimento, peraltro previsto dall’articolo 6 del Codice della strada, rimarrà in vigore fino al 15 aprile 2020. L’ente di Palazzo Ducale ricorda che durante il periodo autunnale ed invernale, infatti, le viabilità provinciali e regionali di Lucchesia e Alta Versilia sono spesso interessate da neve e/o dalla formazione di ghiaccio, soprattutto nelle zone pedemontane e montane, indicativamente al di sopra dei 200-300 metri di quota. L’ordinanza è pensata come forma di tutela della pubblica incolumità: un intervento di prevenzione per evitare il blocco del traffico in caso di nevicate La Provincia di Lucca – con il proprio Servizio…