La pagina dei Lettori

- di Redazione

Campo Estivo “Custodi della terra” a Filecchio. Bilancio positivo e tanti ringraziamenti

FILECCHIO – Ebbene sì, anche per quest’estate il campo estivo di Filecchio è terminato. Dopo Pasqua abbiamo iniziato ad incontrarci con i nostri animatori ed animatrici per organizzare la meglio le attività. La cosa che ha sempre meravigliato me e Don Giovanni, per noi Dongiò, è la voglia, l’energia, l’entusiasmo, l’attenzione che hanno messo i più grandi nei confronti dei più piccoli. In due anni possiamo dire di aver creato veramente qualcosa di bello, non solo un’opportunità per i più piccoli, ma anche un’occasione per i più grandi di passare un’estate insieme a ridere e scherzare. Non possiamo però negare che qualche volta ci hanno fatto arrabbiare, ma in ogni momento sono riusciti a riportarci il sorriso. In primis quindi questo articolo è per dire grazie a loro, dal primo all’ultimo, da chi è venuto un pomeriggio, a chi non ha perso un giorno. Grazie ragazzi e ragazze per aver creduto, oltre che nel nostro unico Dongio, anche in me.…

- di Redazione

Commissione pari opportunità: “Sconvolte dagli sviluppi delle indagini. Vicine alla famiglia. Il nostro compito ricordare Ursula”

BARGA – Siamo sconvolte di quanto appreso dalle ultime notizie sul presunto omicidio di Ursula, una svolta nell’indagine che ha scosso tutta la nostra comunità. I nostri pensieri sono rivolti alla famiglia che sta vivendo questa ennesima tristissima esperienza, e a tutti coloro che hanno voluto bene e amato Ursula. Senza voler emettere sentenze prima del dovuto aspettiamo che la giustizia faccia il suo corso, poi sarà il nostro dovere, il nostro compito ricordare Ursula nei modi e nei tempi che la nostra Commissione riterrà opportuno. Lo dobbiamo ai genitori, al fratello, ai figli, agli amici ed all’intera comunità di Barga. Lo dobbiamo a lei. La Commissione Pari Opportunità del Comune di Barga

- di Redazione

L’arcobaleno e non solo

Buongiorno, l’arcobaleno è sempre una meraviglia della natura, ma questa foto mostra che  qualcuno dovrebbe pensare alla pulizia dei cartelli stradali (chi non lo so). Cosi non è decoroso.   Leonello Diversi  

- di Redazione

Associazione Pendolari Toscana Nord Ovest: “La Regione pubblichi il cronoprogramma degli interventi infrastrutturali previsti nel 2021”

Con questo comunicato, non siamo a contestare i cantieri attivi (o che a breve lo saranno) su diverse linee regionali né fare polemiche politiche, bensì il loro cronoprogramma e i disagi che gli utenti stanno subendo quotidianamente tanto per i lavori quanto per i guasti. Si parla molto della cosiddetta “cura del ferro”, che certamente ha portato dei risultati soddisfacenti, ma mentre si continua a citarla, centinaia di utenti subiscono quotidianamente disagi da un lato per i numerosi cantieri aperti e dall’altro per i frequenti guasti che ogni giorno interessano varie linee regionali provocando cancellazioni, limitazioni e ritardi ben oltre i 100 minuti. Probabilmente al comunicato non seguirà debito riscontro o, caso mai, per circoscriverlo, farà seguito la diffusione degli indici di affidabilità o verranno menzionate le poche segnalazioni al numero verde della Regione, ma basterebbe girare i vari gruppi pendolari per capire il malcontento generale.  I pendolari soprattutto delle aree interne Porrettana, Pontremolese e Lucca-Aulla Lunigiana, chiedono perché si…

- di Redazione

Per ricordare Trento Gonnella

Amici, questa iniziativa è rivolto indistintamente a tutti, non ha alcun riferimento politico, amministrativo, di parte. Nasce semplicemente dal cuore, dall’amicizia, dalla nostalgia, dall’aver trascorso al suo fianco, in Comune, ben  sette  indimenticabili anni, fino al momento della sua scomparsa; ha come unico scopo quello di ricordare un amico, un artista, un ” Personaggio”  a tutto tondo che, oltre ad essere un commerciante, un albergatore,  per alcun anni è stato anche Sindaco del nostro Comune,  navigato Politico,  Amministratore del  Consorzio Socio Sanitario ( oggi ASL)   e dell’Ospedale Pierotti di Coreglia. Avrete certamente capito che sto parlando di Trento Gonnella, di Coreglia Antelminelli. Ci ha lasciato da Sindaco in carica, il 14 luglio 1991: fra pochi giorni, il prossimo 14 luglio, saranno trenta anni che è venuto a mancare. Se, dopo così tanto tempo, è ancora vivo il ricordo, se, dopo sei lustri, tanta è la voglia di riunire molte delle persone che hanno avuto il piacere di conoscerlo o che…

- di Redazione

Mastronaldi sulla vicenda dell’ex cinema Risorgimento di Ponte all’ Ania

Come responsabile di Fratelli d’Italia Barga, voglio intervenire, in merito alla situazione dell’ex cinema di Ponte all”Ania. Voglio ringraziare Graziano Salotti che, con il suo servizio fotografico, ha evidenziato come la struttura risulti fatiscente, pericolosa e a causa del suo stato di abbandono, presenti anche gravissimi problemi igienico sanitari. Ad onor del vero, dopo alcune mie segnalazioni, l’amministrazione comunale ha cercato di recuperare l’area in questione. Si era ipotizzato, una volta acquisita l’area di realizzare tramite Erp abitazioni popolari, ma essendo l’immobile di proprietà del paese, l’acquisizione è risultata molto impossibile da attuare, infine la locazione della struttura non permetteva di operare  in sicurezza a causa di normative sempre più stringenti. Detto ciò il problema c’è e va risolto. Auspichiamo che l”amministrazione comunale sappia trovare soluzioni in primis per rendere decoro all’intera area, ma soprattutto per ripristinare le normali regole igieniche sanitarie che, stanno provocando numerosi problemi ai residenti, specialmente a chi possiede attività commerciali. Una volta acquisita l’immobile,, consci…

- di Redazione

Forza Filecchio, forza bimbe!

FILECCHIO – Con la fine del mese di giugno, termina la stagione calcistica 2020/21 e in certi casi l’appartenenza alla società per calciatrici e dirigenti. Con l’ acquisizione del titolo sportivo dell’ asd Filecchio women da parte della Lucchese Libertas, finisce anche un percorso meraviglioso iniziato pochi anni fà, ma di un’intensità difficile da descrivere. Soprattutto la domenica, mi mancherà il non poter gridare forza Filecchio, forza bimbe; ecco, proprio queste due frasi mi rimarranno sempre strozzate in gola perchè racchiudono le tante soddisfazioni, che tutte, indistintamente, mi avete regalato con la vostra abnegazione nel dare sempre il meglio di voi stesse e sciorinando prestazioni esaltanti. Episodi e momenti indelebili ce ne sono talmente tanti che penso ad uno e me ne viene in mente un altro ancor più emozionante; sí, perchè è stata un’ emozione aver potuto condividere con tante brave “bimbe” e calciatrici vere, traguardi come la vittoria della coppa Toscana, il campionato di Eccellenza e quest’ anno…

- 1 di Redazione

I custodi degli alberi e del suolo spiegano il loro no alla scuola in Piangrande

Perché diciamo no alla costruzione della nuova scuola dell’infanzia nella zona di Nebbiana Il Comune di Barga, nel febbraio 2021, ha pubblicato sul suo sito un importante documento per la gestione del territorio, intitolato“Indicazioni e direttive guida per la redazione del Piano Operativo” cioè del nuovo regolamento urbanistico (il documento è visibile a questo link: http://www.comune.barga.lu.it/documenti/Indicazioni-redazione-piano-operativo.pdf ). A pag. 19 di questo documento si legge che il “il tema del riuso e del recupero del patrimonio edilizio esistente” è “il tema centrale del nuovo Piano Operativo, nell’ottica del contenimento del consumo di suolo e ai fini della salvaguardia del paesaggio e dell’ambiente” e si sottolinea l’importanza del “riuso e recupero degli edifici, anche con lo scopo della “riqualificazione del patrimonio edilizio esistente”. A pag. 5 e 6 troviamo, fra le azioni che si intendono mettere in campo, quella della “riduzione dell’impermeabilizzazione e del consumo del suolo” per la “salvaguardia dell’identità paesaggistica” e si dice di voler “garantire lo sviluppo sostenibile…

- di Redazione

Un nuovo frigo per il banco del spreco di Fornaci

Caro Luca, Sono di nuovo a segnalare, un nuovo piccolo passo in avanti del banco del non spreco, della zona bassa del comune di  Barga. Infatti da tempo il banco aveva necessità di un nuovo frigorifero, per conservare gli alimenti  che i volontari (+di 30) a turno raccolgono e distribuiscono  dagli esercizi, bar pasticcerie,  forni dato che il vecchio frigo, cominciava a dare chiari segnali di voler andare in pensione. Poiché il banco del non spreco, non dispone di alcun finanziamento pubblico, ogni volta che ha necessità di acquistare qualcosa, si deve affidare alla generosità di qualche sponsor. Cosi è  stato in passato, quando ci siamo dotati  di contenitori idonei al trasporto degli  alimenti, o quando  ci siamo dotati di gilet di riconoscimento.  Questa volta, il nostro Grande grazie va alla dirigenza della DIversi Impianti SRL. di Fornaci.     Leonello Diversi

- di Redazione

Nel reparto di riabilitazione di Barga qualità e preparazione: l’eccellenza è di casa

BARGA – Dall’amico Fulvio Mandriota riceviamo e volentieri pubblichiamo. Ormai è più di un anno che ci si conosce e vorrei dire mille volte grazie a tutto il personale del Reparto di Riabilitazione del San Francesco di Barga per avermi curato in questo periodo della mia vita. Grazie per avermi aiutato ad affrontare tutti gli ostacoli, grazie per avermi fatto ridere nei giorni “no”, grazie per avermi sopportato quando ho fatto le bizze, grazie per avermi fatto sentire a casa, grazie per avermi aiutato ad affrontare le mie serate solitarie per arrivare fino alle dimissioni di pochi giorni fa. Mi sia consentita, però, una considerazione per tanto patrimonio di risorse professionali. Esse sono inestimabili per pregio e rigore medico-scientifico, professionalità, preparazione, competenza, oltre che per una dimensione umana ed una cordialità, talvolta spinta fino alla premura, che fa bene al cuore. Ho avuto negli anni Ottanta una responsabilità politica nella gestione della sanità della nostra valle e in quegli anni ho collaborato…

- di Redazione

Interventi di manutenzione nella stazione di Ghivizzano-Coreglia

GHIVIZZANO – Prosegue l’attenzione di Rete Ferroviaria Italiana sulle stazioni più piccole, dopo gli importanti interventi grazie alle segnalazioni dei pendolari e della relativa Associazione Pendolari Toscana Nord Ovest. In questo caso ci troviamo presso la stazione ferroviaria di Ghivizzano-Coreglia che nell’estate scorsa fu già oggetto di un’importante operazione di restyling, con l’installazione di una seconda pensilina per i passeggeri in transito, nuove panchine più comode e sicure, due nuove obliteratrici e una biglietteria automatica compresa di videocamera di sorveglianza ed operativa h24 capace di emettere biglietti sia per le tratte regionali che nazionali. Ma ad oggi i lavori non paiono finiti e grazie alle incessanti segnalazioni dell’Associazione Pendolari Toscana Nord Ovest, ed in particolare del suo Presidente Michel Rocchiccioli e del pendolare del territorio coreglino Stefano Reali, da pochi giorni la stazione di Ghivizzano-Coreglia è stata dotata di una moderna illuminazione a led, sia sul lato binari che sul lato del piazzale antistante, che comporterà una oltre ad una…

- di Redazione

La Pro Loco chiede di gestire il Museo Civico di Barga

BARGA – La denuncia sollevata in questi giorni sullo stato di degrado in cui versa il Museo Civico di Barga ci ha molto colpiti e da più parti si chiede di affidarne la gestione all’opera del volontariato. Come Direttivo della Pro Loco ci siamo detti che non possiamo più stare a guardare senza fare nulla; per questo chiediamo che ci venga affidata la gestione e la cura del Museo Civico ‘A. Mordini’. Da anni la nostra Pro Loco aiuta nella cura del territorio, basti pensare al Parco Kennedy: solo poche settimane fa, grazie all’opera del volontariato, abbiamo dato nuova vita alla fontana li presente e ogni anno sono sempre dei volontari a ritrovarsi al parco per pulirlo in vista della stagione estiva. Oppure pensiamo a come, da un anno a questa parte, la Pro Loco lavora con successo sulle Cave Medicee di Diaspro, grazie allo straordinario contributo e agli stimoli arrivati da Emilio Lammari. Allo stesso modo non avremo difficoltà a…