Politica ed amministrazione

- di Redazione

Aiuti alimentari ai bisognosi, ecco come nel comune di Coreglia

COREGLIA – In arrivo per il Comune di Coreglia Antelminelli circa 33 mila euro da destinare all’emergenza alimentare. “Con Ordinanza della Protezione Civile n. 658 del 29 marzo 2020, al Comune di Coreglia Antelminelli – spiega il Sindaco Valerio Amadei – è stata assegnata la somma di euro 33.718,58  da destinare a misure urgenti di solidarietà alimentare e impiegare, esclusivamente, per l’acquisizione di “buoni spesa utilizzabili per acquisto di generi alimentari” o direttamente “generi alimentari o prodotti di prima necessità”. La corresponsione dei buoni spesa o dei prodotti avverrà in favore dei nuclei familiari più esposti agli effetti economici legati all’emergenza e di quelli in stato di bisogno, per le necessità più urgenti ed essenziali. Hanno priorità per tale aiuto quei nuclei familiari che non risultano essere assegnatari di sostegno pubblico (esempio: reddito di cittadinanza, REI, SIA, o altro contributo pubblico). Detta somma deve essere utilizzata solo ed esclusivamente per soddisfare esigenze di solidarietà alimentare, e non è quindi prevista…

- di Redazione

Incendi Boschivi, divieto di abbruciamento fino al 15 aprile

GARFAGNANA – Il Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana Andrea Tagliasacchi comunica che con  Decreto del Presidente della Regione Toscana, a causa delle condizioni meteo che facilitano la propagazione degli incendi boschivi e della persistente situazione emergenziale da Coronavirus, è stato posticipato  al 15 aprile 2020 compreso  l’assoluto divieto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali, accensione di fuochi e uso di fiamme libere su tutto il territorio regionale. Per eventuali informazioni rivolgersi al Responsabile del Servizio Antincendio Boschivo Mauro Giannotti presso il Centro Operativo Intercomunale di Protezione Civile della Garfagnana tel.0583/641308 oppure via email coigarfagnana@gmail.com

- di Redazione

Nel comune di Barga in arrivo oltre 54 mila euro per l’aiuto alimentare alle famiglie bisognose

BARGA – Sono in arrivo i soldi stanziati dal governo per affrontare l’emergenza alimentare di molte famiglie bisognose. In tutta la provincia dovrebbero arrivare circa 2 milioni di euro che saranno presto messi a disposizione delle Amministrazioni Comunali che avranno la responsabilità di gestire i fondi a loro assegnati. Il denaro sarà messo a disposizione per erogare servizi di assistenza ai cittadini in difficoltà economica sia sotto la forma di buoni di acquisto sia in prodotti alimentari e viveri. Barga è il comune che riceverà in valle del Serchio il contributo più alto pari a 54.440 euro.  A Bagni di Lucca  arriveranno 44.840, a Borgo a Mozzano 44.217, a Coreglia 33.718°, a Gallicano 23.582; a Fabbriche di Vergemoli 6.344. In Garfagnana il comune che riceverà più fondi sarà Castelnuovo di Garfagnana con 33.718. Il Comune di Barga, come anticipato ieri dalla sindaca Caterina Campani, sta lavorando ad un piano per la distribuzione degli aiuti che potrebbe avvenire sotto forma di buoni pasto. Domani, in proposito, si…

- di Redazione

RSA, per i sindacati la situazione rischia di esplodere

 “Nella battaglia contro il coronavirus stiamo registrando delle gravi situazioni e ci riferiamo alle Residenze sanitarie che anche nel nostro territorio registrano contagi da Covid19, sia negli ospiti sia tra il personale. L’ultimo in ordine di tempo è il caso scoppiato nelle ultime ore nella Rsa di Gallicano.  Chiediamo con forza e preoccupazione, rivolgendoci al Prefetto e alla Usl come alla protezione civile, si attivarsi affinché da una parte si dotino gli operatori di mascherine ffp2, non solo quelle chirurgiche, vista la presenza di ospiti con covid. E in un momento di emergenza come questo sono fondamentali i tamponi sia per il personale della Asl sia per il personale delle  cooperative”. A sottolineare un’altra criticità sul fronte della lotta contro la diffusione del Covid19 arriva una lettera congiunta di Cgil, Cisl e Uil con le categorie Cgil Fp,  Fisascati Cisl e Uil Fpl, che rilanciano così la campagna unitaria a livello regionale. “Serve subito un tavolo di crisi specifico su…

- di Redazione

Appello alla cittadinanza del senatore Marcucci: “Facciamo insieme un ultimo grande sforzo per uscire dal tunnel”

BARGA – Oggi sui social ed anche su questo giornale il messaggio di speranza e di incitamento a superare questo momento che è arrivato dal senatore Andrea Marcucci. E soprattutto il suo appello  a non mollare proprio adesso. “Siamo ormai alla fine di questo mese terribile per l’Italia, per il nostro territorio, per tutto il Mondo. Stiamo affrontando uno  tsunami sanitario che ci sta condizionando e che stiamo affron6tando tutti nelle nostre case. E un’emergenza sanitaria nei confronti della quale il governo sta prendendo i provvedimenti giusti. Ci hanno limitato nelle nostre libertà individuali, ma era necessario. Sono state chiuse tante piccole, grandi aziende. Ognuno di noi ha avuto la vicinanza a dramma, ha avuto un parente, un familiare, in amico, un conoscente che è risultato positivo;  alcuni di noi hanno avuto anche un lutto. Il paese è congelato ma lo sforzo massimo bisogna farlo proprio ora. Bisogna continuare a mantenere  le disposizioni che ci sono state date. Qualche risultato…

- di Redazione

Sospesa la raccolta dei rifiuti ingombranti. Rinviate a data da destinarsi le nuove organizzazioni ella raccolta differenziata. Il servizio resta quello di sempre. Appello dagli operatori del servizio

BARGA – Altre novità per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti nel comune di Barga. Le rende note l’assessore all’ambiente Francesca Romagnoli. Da domani sarà sospesa la raccolta dei rifiuti ingombranti che resterà inattiva fino a nuovo ordine. Chiaramente, come invece annunciato nelle settimane prima dell’emergenza non partirà dal primo di aprile neppure la nuova organizzazione della raccolta differenziata che prevedeva soprattutto una ulteriore differenziazione tra multi materiale e vetro. Tutto il servizio resta quindi come è adesso e proseguirà con le solite modalità fino a quando non sarà completamente superata l’emergenza coronavirus. Dall’assessore Romagnoli, ma l’invito pressante viene anche dagli operatori di Valfreddana Recuperi che effettuano la raccolta porta a porta per le strade del comune, viene anche rinnovato l’invito, in questo periodo in cui è necessaria la massima attenzione alle misure di sicurezza e di igiene, a conferire i rifiuti negli apposito contenitori, all’interno di sacchetti ben chiusi, in modo di evitare il più possibile agli operatori stessi…

- di Redazione

Per la scomparsa del maestro Roni il cordoglio del Presidente della provincia Menesini

LUCCA – “La scomparsa del Maestro Luigi Roni addolora tutti noi e ci colpisce ancora di più in questo periodo in cui tutti siamo più sensibili poiché rinchiusi nelle mura delle nostre case per l’emergenza  Coronavirus. Un virus terribile che si è portato via uno dei rappresentanti più preparati e illustri della cultura musicale del nostro territorio”. Sono le parole che la presidente della Provincia Luca Menesini il quale – esprimendo il proprio cordoglio e la sua vicinanza ai familiari dell’artista – lo ricorda “sia come un musicista colto e talentuoso che si era affermato nel campo lirico a livello nazionale ed internazionale, sia come abile organizzatore di eventi musicali nella sua tanto amata Valle del Serchio. Grazie al supporto della Provincia di Lucca e di altri enti e istituzioni locali, infatti, il M° Roni aveva ideato il festival lirico ‘Il Serchio delle Muse’ nel 2002 che aveva subito riscosso un grande successo: una manifestazione che soprattutto nelle prime edizioni…

- di Redazione

Cambia ancora il modulo di autocertificazione per gli spostamenti…

BARGA -. Ad appena tre giorni dall’ultimo modulo di autocertificazione, il testo per certificare gli spostamenti muta ancora. I cittadini ora devono dichiarare di essere a conoscenza anche di eventuali ordinanze delle Regioni in cui si spostano. Ecco dunque il nuovo modulo nella speranza che tra tre giorni non ne arrivi un altro… autocertificazione dal 26 marzo (1)  

- di Redazione

Il Consorzio costruisce le “carte d’identità” dei fiumi, al via gruppo di lavoro insieme all’Università di Firenze.

PROVINCIA DI LUCCA – L’obiettivo, articolato ed ambizioso, è quello di costruire per ogni corso d’acqua del comprensorio una “carta d’identità”: uno strumento, cioè, che raccolga tutte le informazioni che riferiscono a quel canale, in modo di poter scegliere il tipo di manutenzione più efficace e puntuale possibile. Detto in due parole: poter effettuare una “manutenzione gentile” di fiumi e rii. Tutto ciò, in linea con la nuova sfida che gli Enti consortili hanno di fronte a loro: coniugare insieme la sicurezza idraulica e la valorizzazione dell’ambiente. Per fare questo, il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord è partito con un gruppo operativo di lavoro: di cui fanno parte, oltre ad un team multidisciplinare di tecnici ed operatori consortili, anche un docente e un ricercatore del Dipartimento di Scienze e tecnologie agrarie, alimentari, ambientali e forestali dell’Università di Firenze (DAGRI), un esperto del Centro italiano di riqualificazione fluviale (CIRF) e un tecnico biologo. “Da tempo, il nostro Consorzio vive come una…

- di Redazione

Comune di Barga, proroga versamenti T.O.S.A.P., I.C.P. e TARI 2020

BARGA – La Giunta del Comune di Barga si è riunita stamattina 25 marzo, per la prima volta in collegamento web, per l’approvazione di alcune delibere e per approfondimenti sulla situazione che la nostra comunità sta vivendo a causa dell’emergenza Covid-19. Come anticipato alcuni giorni fa, comunicano il Sindaco Campani ed il Vice Sindaco Salotti, è stata ufficialmente approvata la delibera che prevede lo slittamento dei termini di versamento dei canoni T.O.S.A.P. (Tassa Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche) e I.C.P. (Imposta Canone Pubblicità) per l’anno 2020, dalla scadenza originaria del 30 aprile al 30 giugno 2020. Durante i lavori della Giunta è stata confermata la sospensione delle attività di recupero dei tributi comunali relativi agli anni precedenti, oltra alla possibilità, per i soggetti che stanno usufruendo della rateizzazione tributaria dei pagamenti IMU e TARI, di sospendere le rate per il periodo di criticità inviando una mail all’ufficio tributi dell’ Ente (tributi@comunedibarga.it) Infine, sia Campani che Salotti, confermano la volontà dell’Amministrazione…

- di Redazione

Covid-19 | Accesso ai servizi camerale: aggiornamento

LUCCA  – Si comunica che la Camera di Commercio di Lucca ha messo in atto le misure previste dalle disposizioni governative per il contrasto alla diffusione del Virus COVID-19. Gli sportelli delle sedi di Lucca e Viareggio sono chiusi al pubblico fino al 3 aprile 2020. A causa dell’allerta sanitaria, si invita la gentile utenza ad accedere agli sportelli utilizzando i servizi on line e il canale telefonico ed e-mail. Il servizio telefonico è garantito da parte di tutti gli uffici tutti i giorni dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e il lunedì e il mercoledì anche dalle ore 15:00 alle ore 16:00. Per ciascuna sede i servizi, sotto elencati, possono essere fruibili su prenotazione e appuntamento solo nei giorni indicati:   presso la sede di Lucca   rilascio di certificati registro delle imprese deposito libri ai fini della vidimazione rilascio carte tachigrafiche visure e altri documenti       solo su appuntamento rilascio di documenti di accompagnamento delle merci…

- di Redazione

Braccini (FIOM): “le aziende che possono lavorare lo devono comunque fare secondo il criterio dell’essenzialità. Altrimenti prenderemo iniziatrice di mobilitazione”

In Provincia di Lucca, ed in particolare alla KME di Fornaci, ci sono state lunedì otto di sciopero proclamato dal sindacato FIOM. Dello sciopero e della necessità di fermare il più possibile le produzioni o comunque di ridurre all’essenziale le attività che possono restare aperte, ne ha parlato ieri il segretario toscano del sindacato metalmeccanici  FIOM , Massimo Braccini che peraltro giudica positiva l’iniziativa di ieri. “Ieri otto ore di sciopero che mi sembra sia ben riuscito: solo in KME a Fornaci, differentemente da quando dato indicazione a livello regionale, dove le tre sigle sindacali FIM FIOM e UILM avevano chiesto unitariamente a tutte le imprese e le loro associazioni di rappresentanza a optare per una fermata generale di lunedì 23 e martedì 24 marzo, lo sciopero è stato portati avanti solo dalla FIOM: Secondo noi era giusto farlo perché  c’erano le condizioni perché si dovesse avviare da tempo una fase di rallentamento produttivo e di messa in sicurezza ed…