Politica ed amministrazione

- di Redazione

A “Dido” c’è il sindaco di Barga

BARGA – Il sindaco di Barga Caterina Campani sarà l’ospite della prossima puntata di “Dido”, in onda venerdì 24 gennaio, alle 21 su NoiTv. Per domande o commenti inviare sms o whatsapp al 360 1038330.

- di Redazione

Ufficio distaccato di Fornaci. La replica del Comune

Ufficio Distaccato di Fornaci di Barga: l’Amministrazione Comunale risponde a “Progetto Comune” circa le critiche espresse. In sostanza il Comune replica: Garantite le aperture per tre giorni la settimana e potenziamento con l’introduzione di un nuovo servizio il giovedì mattina quando saranno presenti i dipendenti dell’Ufficio Tributi. Ecco il testo dove il Comune replica per bocca dell’assessore al personale Vittorio Salotti. “L’Amministrazione Comunale apprende con stupore dalla stampa la polemica del Gruppo “Progetto Comune” in merito all’apertura dell’Ufficio Distaccato di Fornaci di Barga.” “ Mi sono sempre reso disponibile – dice l Vicesindaco e assessore al Personale, Vittorio Salotti – ad affrontare le questioni comunali sia con i cittadini che con il gruppo di minoranza. Quest’ultimo più volte mi ha ringraziato pubblicamente anche in consiglio comunale. Ci tengo a sottolineare la mia disponibilità, facendo però presente che è un diritto e dovere della maggioranza quello di prendere delle decisioni, rimanendo sempre a disposizione per illustrarne le motivazioni. I consiglieri di…

- di Redazione

Progetto Comune. Inaccettabile chiusura tre giorni ufficio anagrafe di Fornaci

Non si può penalizzare Fornaci con la chiusura tre giorni dell’ufficio anagrafe. Lo.dice Progetto Comune in un suo intervento. Ecco il testo “Il gruppo consiliare Progetto Comune, ha appreso dai cittadini della chiusura di tre giorni settimanali dell’ ufficio distaccato Stato Civile, con sede a Fornaci di Barga, (lo abbiamo appreso dai cittadini, il giorno stesso che è stato appeso il cartello alla porta, questo semplicemente perché l’ attuale maggioranza prende le decisioni senza tenere minimamente conto del nostro parere, e poco di quello dei cittadini). A tal proposito abbiamo fatto un’ accurata indagine all’ interno degli uffici e nonostante la situazione sia abbastanza complicata per via dei pensionamenti, chiediamo a gran voce al Sindaco di non impoverire Fornaci di Barga di un servizio essenziale e cercare soluzioni alternative, magari s’ impegni anche come promesso in campagna elettorale ad arricchire Fornaci di Barga di un punto Turistico, visto che l’ importanza di valorizzare il nostro territorio è necessaria per l’…

- di Redazione

Progetto Comune all’attacco su Gassificatore e PD

Il gruppo consiliare Progetto Comune torna ad intervenire sulla vicenda gassificatore e non risparmia critiche. Soprattutto all’area PD. ecco il testo integrale. “Progetto Comune è seriamente preoccupato per l’estenuante silenzio della politica sulla questione autorizzazione al gassificatore KME di Fornaci di Barga, in Valle del Serchio. Dalla richiesta di integrazioni dell’Aprile scorso da parte della Regione Toscana a KME fino alla consegna da parte dell’azienda di tali integrazioni nei mesi scorsi non si è mosso niente di rilevante, solo una passiva attesa della “sentenza” che verrà emessa a breve dalla conferenza dei servizi e che deciderà le sorti della Valle del Serchio approvando o meno il progetto. Non è dato sapere quanto dovremo aspettare perché l’amministrazione comunale attenda le promesse fatte in campagna elettorale di farsi promotrice di un’analisi dei suoli per verificare il livello di salute del terreno, in particolare ci chiediamo se l’analisi verrà fatta in tempo utile, prima della decisione della conferenza dei servizi, per poter bloccare…

- di Redazione

A proposito di moneta elettronica e detrazioni fiscali, pagamento della refezione scolastica: ecco le attuali disposizioni

BARGA – Dal 1° gennaio 2020, le spese detraibili nella misura del 19% (articolo 15 del Tuir) devono essere effettuate con moneta elettronica, ossia attraverso strumenti di pagamento tracciabili, pena la perdita del beneficio stesso. A stabilirlo, il comma 679 dell’articolo 1 della legge di Bilancio (legge n. 160/2019). Si ricorda che sono detraibili ai sensi dell’articolo 15 del Tuir le spese sanitarie, interessi per mutui ipotecari per acquisto immobili, spese per istruzione, spese funebri, spese per l’assistenza personale, spese per attività sportive per ragazzi, spese per intermediazione immobiliare, spese per canoni di locazione sostenute da studenti universitari fuori sede, erogazioni liberali, spese relative a beni soggetti a regime vincolistico, spese veterinarie, premi per assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni, spese sostenute per l’acquisto di abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale. La disposizione introdotta dalla legge di Bilancio che condiziona la detraibilità all’uso della moneta elettronica, considera strumenti tracciabili i bonifici bancari o postali o quelli…

- di Redazione

Garfagnana, Treni linea Pisa-Lucca-Aulla, Giovannetti (Pd), a sostegno dei pendolari presenta un’interrogazione alla giunta regionale

FIRENZE – La consigliera regionale del Pd, Ilaria Giovannetti, interviene sulle problematiche che riguardano i disagi sulla linea ferroviaria Pisa-Lucca-Aulla. Lo fa portando il caso in Regione, con un’interrogazione alla giunta toscana, dove chiede “se intenda rapportarsi con il soggetto gestore della rete al fine di conoscere gli indicatori strutturali del servizio in termini di puntualità e affidabilità della tratta relativi ai mesi compresi tra agosto e dicembre 2019, nonché per quanto concerne i primi giorni del gennaio 2020, e, se necessario, sollecitare sempre il soggetto gestore nel proprio ambito di competenza al fine di implementarne l’intervento, anche mediante il miglioramento delle condizioni infrastrutturali, allo scopo di raggiungere gli obiettivi prefissati in termini di puntualità, regolarità ed affidabilità del servizio”. «La linea ferroviaria Pisa-Lucca-Aulla – spiega Giovannetti – rappresenta un’ infrastruttura di fondamentale importanza, in termini sociali ed economici, per i territori che attraversa e che mette in relazione. L’ultimo rapporto “Muoversi in Toscana” stilato sulla base delle comunicazioni sull’andamento…

- di Redazione

Progetto Comune: “Bene l’amministrazione su partecipazione pubblica al progetto riqualificazione Fornaci. Si poteva fare così anche per i loculi del cimitero di Loppia”

FORNACI – L’Amministrazione Comunale invita a partecipare all’incontro pubblico che si terrà a Fornaci martedì 21 gennaio (ore 21) presso il cinema Puccini,  per condividere il progetto di riqualificazione urbana e della viabilità di Fornaci di Barga denominato: “Riorganizzazione urbana in un’ottica  di sicurezza e coesione sociale ”. E’ un progetto da oltre 350 mila euro che riguarda l’ex consiglio di frazione, ma anche interventi sulla viabilità interna. Progetto sul quale interviene oggi il gruppo di opposizione Progetto Comune che dichiara: “Complimenti alla maggioranza. Per la riqualificazione urbana di Fornaci. In particolare per le modalità di presentazione ed esecutive del Progetto. Con grande piacere apprendiamo prima dalla stampa e poi dal Sindaco la volontà di realizzare questo progetto solo dopo aver condiviso con la popolazione la riorganizzazione urbana di Fornaci. Questo cambio di marcia, anzi di strategia, per noi è manna dal cielo in un periodo di carestia e pertanto la maggioranza avrà tutto il nostro appoggio. Ricordiamo che la…

- di Redazione

Giorni della Memoria e del Ricordo 2020, il programma delle iniziative sul territorio provinciale

VALLE DEL SERCHIO  – Conservare e coltivare la memoria di eventi e momenti tragici della nostra storia e riaffermare quei valori di dignità, uguaglianza e libertà di ogni essere umano, con particolare attenzione all’infanzia. E’ soprattutto questo il senso delle manifestazioni dedicate ai Giorni della Memoria e del Ricordo 2020.  Un’importanza che diventa ancora più rilevante in un momento, come quello attuale, che vede proprio quei valori tornare ad essere minacciati, insieme alla serenità di tanti cittadini e alla pace di molti Paesi. Come ogni anno, Provincia e Comune di Lucca, con la collaborazione dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea (Isrec) e di molti Comuni del territorio, hanno coordinato un programma ricco e articolato di iniziative per celebrare sia il Giorno della Memoria (27 gennaio), sia il Giorno del Ricordo (10 febbraio). Il programma generale è stato illustrato oggi (giovedì 16 gennaio) nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Palazzo Ducale, a cui sono intervenuti il presidente dell’Isrec Stefano Bucciarelli, la Consigliera provinciale Teresa…

- di Redazione

Quattro posti a tempo indeterminato con la mobilità volontaria, nel comune di Barga

Il Comune di Barga indice una procedura di mobilità volontaria per la copertura di 4 posti a tempo pieno ed indeterminato, di Istruttore amministrativo contabile categoria giuridica C del vigente CCNL dipendenti Enti Locali da assegnare all’Area Amministrativa e all’Area Servizi alla Persona. Tra i requisiti: essere dipendente a tempo pieno e indeterminato presso una delle Amministrazioni Pubbliche, con inquadramento in categoria giuridica C del CCNL Regioni-Autonomie Locali, o categoria corrispondente, e con profilo professionale amministrativo contabile; essere in possesso del diploma di scuola media superiore. Ai fini della presente selezione non verranno prese in considerazione le domande di mobilità già eventualmente in possesso del Comune di Barga. Gli interessati dovranno far pervenire apposita domanda-partecipazione-bando-mobilita-15012020 redatta in carta semplice, datata e firmata indirizzata al Comune di Barga –Via di Mezzo, 45 – 55051 Barga, utilizzando lo schema allegato al Bando di mobilità. Alla domanda dovrà obbligatoriamente essere allegato tra le altre cose il proprio curriculum vitae datato e sottoscritto; dovrà…

- 1 di Redazione

Fratelli d’Italia sull’Ospedale di Barga: “Vanno salvaguardate le eccellenze”

BARGA –  Fratelli d’Italia, dopo la visita del consigliere regionale Paolo Marcheschi assieme all’onorevole Riccardo Zucconi e al responsabile di zona Luca Mastronaldi all’Ospedale San Francesco, fa presente in una nota che: “E’ necessario implementare e valorizzare i reparti fiore all’occhiello dell’Ospedale di Barga, come Ostetricia e Ginecologia, Pediatria e Riabilitazione, fornendo strumenti, personale e nuovi macchinari atti a migliorare il servizio offerto, mantenendo al contempo la qualità degli altri servizi. Gli ospedali periferici, come quelli di Castelnuovo e Barga,  vanno salvaguardati tutelando le eccellenze presenti: la salute nella nostra Valle deve essere assolutamente tutelata, crediamo pertanto che le politiche per la montagna vadano riviste in maniera seria ed importante”.

- di Redazione

Il presidente della Provincia ha assegnato le deleghe ai consiglieri provinciali di maggioranza eletti

LUCCA –  Il presidente della Provincia Luca Menesini ha assegnato oggi (mercoledì 15 gennaio) le deleghe amministrative ai consiglieri di maggioranza eletti nell’ultima consultazione elettorale del 15 dicembre scorso, durante la quale il sindaco di Capannori è stato riconfermato alla guida dell’ente di Palazzo Ducale per i prossimi quattro anni. E si tratta in gran parte di deleghe territoriali con una suddivisione dei temi a seconda, quindi, delle macro-aree del territorio provinciale, già sperimentata nella precedente consiliatura con lo “spacchettamento” della delega alla viabilità suddivisa tra Piana di Lucca, Valle del Serchio-Garfagnana e Versilia. “Sono orgoglioso di questa squadra – dichiara Menesini – formata da ben 5 sindaci e 2 consiglieri comunali che ringrazio ancora una volta e coi quali sono convinto lavoreremo al meglio per garantire i servizi ai cittadini assegnati alle Province. La scelta di molte deleghe territoriali è motivata in particolare dalla conoscenza dei territori; la nostra provincia è varia e articolata, quindi è fondamentale per l’ente di…

- di comunicato stampa

La mobilità ferroviaria in Garfagnana al centro della riunione all’Unione dei Comuni con la Provincia

LUCCA  – «Un incontro di ascolto, per iniziare un percorso nuovo che vuole far divenire sempre più l’ente di Palazzo Ducale, la Provincia dei sindaci». Con questa premessa, il presidente della Provincia, Luca Menesini, ha iniziato il suo intervento allariunione della giunta dell’Unione dei Comuni della Garfagnana, promossadal presidente, Andrea Tagliasacchi, che, nell’aprire i lavori, ha ringraziato Menesini per aver accettato l’invito di un confronto a tutto tondo con i sindaci. LA RIUNIONE ALL’UC GARFAGNANA- L’incontro con i sindaci nella sede dell’Unione dei Comuni a Castelnuovo Garfagnana, è stata, per il presidente Menesini, la chiusura di una giornata di sopralluoghi e di confronto con gli amministratori sui vari problemi del territorio. «Questa riunione – ha sottolineato Menesini – rappresenta anche l’occasione per disegnare il nuovo ruolo che la Provincia può avere nella gestione del territorio. Per la prima volta dal 2012, con questa Finanziaria abbiamo ricevuto delle risorse aggiuntive per gli ambiti di nostra competenza, scuole e strade su tutti,…