Politica ed amministrazione

- di Redazione

Illuminazione pubblica nel comune di Barga: per guasti e interruzioni del servizio questo è il numero verde: 800 123 526

BARGA – Il Comune di Barga ricorda che per segnalare guasti ai lampioni della pubblica illuminazione bisogna ora rivolgersi ad un numero verde gestito dalla società che ha in gestione tutto l’impianto dell’illuminazione pubblica comunale. Le segnalazioni di questi insomma non le riceve più il comune di Barga, ma vanno segnalate alla Società Engie Italia affidataria del servizio di gestione degli impianti di pubblica illuminazione. Per guasti e/o interruzioni del servizio, i cittadini possono rivolgersi al numero verde 800 123 526 disponibile ventiquattro ore su ventiquattro.

- di Redazione

Operazione restauro degli alberi di piazza Beato Michele e Piazza delle Mura

BARGA – Ci sono cartoline e vecchie foto perlopiù in bianco e nero che raccontano di quando alcune piazzette del centro storico di Barga erano delle piccole bomboniere anche grazie ad attenti, e a volte artistici, lavori di giardinaggio. Due di queste sono piazza Beato Michele, la piazzetta che si vede affacciandosi dal muretto del sagrato del Duomo e Piazza delle Mura che si affaccia sul bastione del Fosso. Una volta si caratterizzavano anche per la speciale potatura delle piante a riprodurre precise figure geometriche, come i lecci squadrati di piazza Beato Michele. L’intento del comune di Barga è adesso quella di riprovare a valorizzare queste due piazzette, proprio partendo dalla cura degli alberi esistenti che invece in questi decenni hanno preso la loro incontrollata strada di crescita. Lo hanno annunciato stamani l’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti con la consigliera addetta ai problemi del centro storico Maresa Andreotti; in risposta peraltro ad alcune istanze venute dagli abitanti del Castello.…

- di Redazione

Bilancio in vista; TOSAP, illuminazione votiva e concessioni sepolture, ecco le novità

BARGA – Tra le altre tariffe deliberate in questi giorni dalla giunta municipale di Barga, in vista dell’approvazione del bilancio a metà dicembre, è stato deciso anche l’importo per il 2020 rivalutato in base alle variazioni ISTAT del costo della vita (comunque provvisorio , il dato viene calcolato sul periodo novembre 2018-novembre 2019, ma per il momento la valutazione arriva fino ad ottobre 2019) per le tariffe per l’illuminazione votiva dei cimiteri; per il periodo novembre 2018-ottobre 2019 riferito ad una lampada votiva si passa da 12,65 a 12,78 oltre iva all’anno; il canone per l’allacciamento una tantum per ogni lampada votiva passa da euro 15,46 a euro 15,62 oltre iva; il canone  annuo per gli allacciamenti alle cappelle gentilizie  passa da euro 30,92 a euro 31,23 oltre iva. Sono state inoltre riviste ed adeguate per il prossimo anno, il regolamento era fermo al 2011, le tariffe per le concessioni cimiteriali anni 2020. Per quanto riguarda la tumulazioni in colombario…

- di Redazione

Barga, meno soldi dalle multe nel 2020

Il Comune di Barga prevede di incassare nel 2020 la somma di 100 mila euro dalle multe per infrazioni al codice della strada. Meno del 2019 ed anche del 2018 quando la previsione era di 135 mila euro. Lo riporta l’apposita delibera che è stata approvata dalla giunta in questi giorni, propedeutica all’approvazione del bilancio di previsione 2020. Lo aveva annunciato nei giorni scorsi la sindaca Caterina Campani e lo ribadisce oggi l’assessore al bilancio Vittorio Salotti, dopo l’approvazione della delibera. Tra le entrate previste nel bilancio c’è infatti anche quella relativa a multe per infrazioni del codice della strada con una stima che per il 2020 scende rispetto al passato. Insomma una previsione al ribasso relativa alle multe che saranno elevate durante l’anno prossimo, come del resto aveva già anticipato la sindaca. La delibera in questione stabilisce, come previsto dalla legge, anche come saranno ripartiti il 50% di tali proventi: 50 mila euro insomma dovranno essere reinvestiti nelle seguenti…

- di Redazione

Campani: automedica Barga? Rimane dov’è

BARGA – Nessuno spostamento a Castelnuovo dell’automedica del 118 presente all’ospedale di Barga. La rassicurazione viene dalla sindaca di Barga Caterina Campani dopo le voci uscite in questi giorni (con tanto di richiesta da parte del gruppo di Progetto Comune di un consiglio straordinario urgente) circa un trasferimento al Santa Croce del servizio presente a Barga, per far fronte alla mancanza del secondo medico sul pronto soccorso di Castelnuovo. “Da tempo l’azienda aveva aperto questo ragionamento e da tempo, da quando era ancora sindaco Marco Bonini avevamo affrontato la questione – dice la sindaca Campani – Partendo dal presupposto che evidentemente  c’è un problema sul pronto soccorso  con il secondo medico e che lì bisogna assolutamente intervenire, noi sabbiamo sempre sostenuto che questo non si possa fare andando a depotenziare servizi da altre parti. Non è così che si risolve il problema, ovvero creandone altri. Noi da tempo abbiamo affermato e riaffermato con forza la nostra contrarietà; Più volte ho incontrato…

- di Redazione

La situazione politica nel Comune di Coreglia

COREGLIA ANTELMINELLI – I consiglieri di “Movimento per Coreglia”, Pietro Frati, Donatella Poggi e Raffaele Antoni, sono intervenuti dopo l’ultima seduta consiliare in cui è stato individuato finalmente, da parte della maggioranza, un sostituto al consigliere dimissionario Sabrina Babboni. A Coreglia nel corso del consiglio comunale del 30 novembre scorso la maggioranza è riuscita alla fine a sostituire la consigliera Sabrina Babboni che si era dimessa a giugno. C’è voluto così tanto tempo perche i non eletti che avrebbero potuto prendere il suo posto hanno rinunciato per vari motivi. Alla fine ha accettato Andrea Viviano che era l’ultimo a disposizione tra i non eletti per il gruppo di Maggioranza. Una situazione che non ha convinto il consigliere di minoranza Pietro Frati. Secondo il quale questa Maggioranza si è dimostrata ancora insufficiente.

- di Redazione

Imposte, tariffe, rette e servizi scolastici. Ecco che cosa si prevede per l’anno scolastico 2020/21

A Barga la giunta ha approvato, in vista della loro discussione ed approvazione nel consiglio dove si discuterà il bilancio di previsione 2020 (metà dicembre) le tariffe e le rette relative ai servizi scolastici. Tra queste quelle riguardanti le rette 2020/21 dell’asilo nido di San Pietro in Campo che sono le stesse del 2019, con in particolare la retta di 280 euro per orario intero e 230 per orario ridotto al 50% e costo pasto a 5 euro . Ci dovrebbe essere, come avvenuto in questi ultimi due anni,  una riduzione delle tariffe, grazie al finanziamento regionale ottenuto con la Buona Scuola che permetterebbe di abbattere notevolmente le rette anche per il 2020 con un pagamento finale mensile di cifre anche inferiori ai 100 euro. Sono poi confermate le solite riduzioni per famiglie numerose e l’esonero totale delle tariffe per genitori con soglia ISEE di 4.4999,64 euro. Tariffe trasporto scolastico: la giunta ha confermato anche le tariffe di trasporto scolastico…

- di Redazione

In vista del bilancio di previsione: ecco gli immobili da alienare e le tariffe per l’uso del teatro dei Differenti

Prime manovre in vista dell’approvazione del bilancio di previsione 2020 che il comune di Barga intende approvare presto. Si parla di martedì 17 dicembre. Tra i passaggi preventivi alla discussione del bilancio, tra gli altri punti, è stato approvato dalla giunta anche il piano di alienazione degli immobili pubblici. I soldi ottenuti permetterebbero soprattutto la realizzazione di alcune delle opere pubbliche inserite nel piano triennale degli investimenti. Tra i beni immobili posti in vendita orma da anni, due porzioni di terreno nella zona di Fornaci. Il primo è un piccolo apprezzamento di terreno posto in via Piave a Fornaci di totale 235 mq per il quale il prezzo stimato e di poco superiore i 3 mila euro; il secondo riguarda invece l’ex campo da cross di Fornaci; un ampio terreno boschivo che si trova al nord del paese ed una volta utilizzato appunto come campo di gara e di allenamento per le moto da cross. L’alienazione riguarderebbe  totali 23545 mq per un…

- di Redazione

Quattro lampioni con il fotovoltaico nella montagna barghigiana

BARGA – Nuovi punti luce nelle piccole frazioni montane del comune di Barga. Sarà un intervento di circa 11 mila euro che l’Amministrazione Comunale intende portare a compimento entro il Natale. Non si tratta di operazioni legate al piano di potenziamento della pubblica illuminazione affidati in project financing, ma di una operazione a se stante, come fa sapere l’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti, che prevedrà l’installazione di quattro lampioni alimentati da fotovoltaico, particolarmente indicato visto le località dove saranno posizionati, lontane dalla linea pubblica. Si tratta di lampioni di ultima generazione e dall’alta resa. Un punto luce sarà installato in loc. Bebbio; uno nei pressi della sagra di Pegnana e altri due in loc. Giuncheto, l’ultima piccola frazione comunale a non essere raggiunta dalla illuminazione pubblica: “I lavori partiranno in questi giorni e contiamo di aver concluso l’intervento per Natale- spiega Onesti – A Bebbio l’intervento servirà anche per agevolare anche il rientro da scuola degli studenti nelle ore…

- di Redazione

Consorzio, via libera per il Piano delle attività per il 2020: previsti oltre 15milioni di investimenti, per la sicurezza idraulica ed ambientale

VALLE DEL SERCHIO – Un impegno per la sicurezza idraulica ed ambientale del territorio che, complessivamente, supera i 15milioni di euro. E’ la portata del piano di attività di bonifica del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord per il 2020: che, durante l’assemblea consortile di ieri (lunedì 2 dicembre) è stato approvato all’unanimità. Il PAB è lo strumento di pianificazione dell’Ente consortile; e il suo via libera arriva adesso, dopo un percorso di partecipazione e confronto, che ha visto coinvolte le Amministrazioni comunali del comprensorio: che hanno avanzato proposte ed osservazioni, tutte accolte dal Consorzio. In questo modo, il piano è oggi ancora più rispondente alle necessità di ciascuna area del territorio. L’assemblea consortile si è svolta nelle sale del Comune di Camaiore: ed è il primo appuntamento “in trasferta” per l’organo di gestione del Consorzio, che intende nei prossimi mesi riunirsi in tutte le zone del comprensorio. Durate la riunione, molti amministratori hanno espresso la soddisfazione per il fatto…

- di Redazione

Che fine hanno fatto i lavori per il nuovo palazzetto dello sport?

BARGA – Lo chiede Luca Mastronaldi, ex candidato a sindaco per Fratelli d’Italia ed ex consigliere comunale in un proprio intervento sulal stampa: “A distanza di alcuni mesi in cui avevo già posto l’attenzione sulla vicenda palazzetto dello sport a Barga e dopo le elezioni comunali, torno su un argomento che è a cuore della comunità Barghigiana e non solo.Da sopralluogo da me effettuato non si vede nessuna traccia di inizio lavori. Eppure mi era parso di capire che sarebbero iniziati molto velocemente! Chiedo quindi all’amministrazione comunale di Barga, di comunicare in maniera chiara e inequivocabile, quando la cittadinanza potrà nuovamente usufruire del suo palazzetto dello sport.”

- di Redazione

Tavolo e gruppi di lavoro su turismo e cultura. Le domande si possono presentare sino al 12 dicembre

BARGA – Il comune di Barga ricorda che c’è tempo fino al 12 dicembre prossimo per presentare domanda di partecipazione al progetto per potenziare le politiche culturali e turistiche del territorio, ovvero la creazioni e di un organismo composto 4 gruppi di lavoro con competenze specifiche nei settori di cultura, turismo e sport. Gruppi di lavoro che faranno capo ad un tavolo di lavoro che collaborerà direttamente con l’amministrazione comunale nel proporre iniziative e percorsi da intraprendere. L’avviso pubblico per presentare la propria candidatura è stato pubblicato il 25 ottobre e scadrà appunto il prossimo 12 dicembre ed è rivolto a tutti coloro che sono interessati a far parte di questi gruppi. Possono presentare domanda i cittadini maggiorenni in possesso di competenze ed esperienze nei settori della cura e della valorizzazione del patrimonio, arti performative e arti visive, turismo e valorizzazione del territorio e sport. Le domande, redatte sull’apposito modulo fac-simile, saranno accolte fino alle ore 13 del 12 dicembre…