Cultura

- di Redazione

Gli eventi dell’estate 2021 nel comune di Barga. Presentato il calendario

BARGA – Con una conferenza stampa all’aperto, ospitata presso gli impianti da tennis di via della Crocetta a Barga, la sindaca Caterina Campani ha presentato il calendario degli eventi barghigiani dell’estate 2021. Non sarà anche questa un’estate normale, con la presenza del covid che ancora incombe, ma sarà comunque una estate più viva e più ricca rispetto al 2020, che la sindaca ha definito densa di iniziative che spaziano dagli eventi culturali e letterari, con la presenza anche di grandi nomi come il giornalista Marino Bartoletti al “Tra le righe di Barga festival”, eventi musicali con in testa i festival di Barga Jazz e Opera Barga, ma anche la serata omaggio a Pascoli con la partecipazione dell’attore Toni Servillo, e poi il ritorno di BargaLive, la versione “anticovid” della festa delle piazzette che occuperà due fine settimana della parte centrale di luglio con concerti ed intrattenimento nel centro storico. Da segnalare anche i tanti eventi organizzati sia a Barga che a…

- di Redazione

Jazz e classica si mescolano ancora una volta a Castelnuovo Garfagnana per la XIX edizione dell’International Academy of Music Festival

CASTELNUOVO – Jazz e classica si mescolano ancora una volta a Castelnuovo insieme alla voglia di fare grande musica insieme. Al via così la XIX edizione per l’International Academy of Music Festival Italia con un mese di eventi, dal 25 giugno al 25 luglio 2021 a Castelnuovo di Garfagnana e in molte altre location del territorio. Il calendario di quest’anno, oltre a celebrare il compositore argentino di origini garfagnine Astor Piazzolla con due appuntamenti (8 e 11 luglio), porta in Garfagnana per la prima volta in assoluto una esecuzione pubblica di una delle sinfonie più famose al mondo, la quinta di Beethoven (2 luglio). Sono 17 in tutto i concerti, la maggior parte dei quali a ingresso libero, in cui ospiti del festival, musicisti docenti e i migliori allievi fanno risuonare teatri, chiese e spazi del territorio. La tradizionale componente jazzistica del cartellone si fa sentire forte con il concerto jazz crossover del quartetto Sonata Islands (25 giugno) e con l’etnojazz…

- di Redazione

Il 25 e 26 giugno secondo anniversario del museo italiano dell’immaginario folklorico

PIAZZA AL SERCHIO – Più di 50 eventi dei Giovedì al Museo, laboratori didattici nelle scuole, due bandi aggiudicati, uno della Regione Toscana, l’altro di Wikimedia Italia, pubblicazioni scientifiche e per ragazzi, catalogazione e digitalizzazione dei racconti della tradizione orale presenti in Archivio, progetti di valorizzazione turistica della Via del Volto Santo: tutto questo, e altro ancora, in due anni di attività che il Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico festeggerà con l’evento speciale “Il Museo compie gli anni!”. Il 25 e 26 giugno p.v. infatti, nella sede di via Comunale a Piazza al Serchio, in occasione del suo secondo anniversario, il Museo presenterà una serie di eventi per festeggiare questo primo biennio, ricco di iniziative e di soddisfazioni, nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria. Si parte il 25 giugno con la mostra delle attività laboratorialisvoltesi presso l’Istituto Comprensivo di Piazza al Serchio: alle ore 15.30 spazio ai disegni e alla fantasia della Scuola Secondaria di primo grado di Gramolazzo che presenterà gli…

- di Pier Giuliano Cecchi

Storie di Barga: così nacque il Museo (prima parte)

Ormai sono passati più di quarant’anni, da quando mi accinsi a scrivere una storia allora percepita, sentita viva però sconosciuta nei suoi contenuti. Parlavo di quando a Barga s’iniziò a ragionare di un museo che raccogliesse e raccontasse la storia di questa Terra, la rendesse, la dove fosse possibile, visiva e dove ciò non potesse avverarsi, almeno scritta, in pratica un luogo di cultura storica che ne producesse altra per la continuità della stessa. Il fine di tutta la vicenda era, appunto, quello di non far sì che il tempo che inghiotte ed eclissa ogni cosa riuscisse sempre più vincitore su una straordinaria vicenda di questa nostra gente che mai ebbe l’idea di abbassare la guardia circa gli avi e così rendere nuovamente vivo il secolare sogno in pagine da raccontarsi anche a veglio nelle sere d’estate, tra un refolo di vento Appennino e lo sbadiglio di un gufo. Per il vero quando mi posi al tavolo per ritessere la…

- di Redazione

Itinerari letterari a Barga. Tra ville e angoli suggestivi

BARGA – Sotto questo accattivante titolo il Comune di Barga, Fondazione Ricci ETS, ProLoco Barga, Istituto Storico Lucchese sezione di Barga, Unitre Barga e Associazione Cento Lumi promuovono una serie di incontri letterari che hanno come filo conduttore non solo la promozione del libro e della lettura, ma anche la scoperta e la suggestione dei vari luoghi del territorio. Il fitto programma di presentazione di libri attraverserà infatti giardini di storiche ville, chiese, il centro storico con le sue piazze e l’Antico Caffè Capretz di memoria pascoliana. Un percorso culturale unico, nell’unire generi così lontani e diversi, e perciò appassionante, che partirà giovedì 24 giugno presso la Pieve di Loppia dove alle ore 18 Viola Colombini presenterà il suo studio “La Pieve di Loppia. Oltre mille anni di storia”. Giovedì 1 luglio Villa Gherardi (ore 18) ospiterà Maria Serena Balestracci con “Arandora Star: dall’oblio alla memoria”; giovedì 15 luglio Villa Moorings (ore 18.00) vedrà partecipare Luciano Luciani con il suo…

- di Redazione

Riaperto al culto l’antico Oratorio di Sant’Antonio

E’ tornato all’antico splendore l’oratorio di sant’antonio a san romano di Garfagnana, proprio nel giorno in cui è festeggiato il santo, conosciuto in Italia come Sant’Antonio da Padova Nato in Portogallo concluse infatti la sua vita terrena proprio nella città Veneta. L’edificio appena restaurato è collocato su un crocevia importante a due passi dal centro storico; per gli abitanti di S.Romano ha sempre avuto un significato importante e questo recupero significa davvero molto per tutta la comunità. Tanti gli interventi eseguiti sulla struttura: messa in sicurezza del tetto; ricostruzione del particolare pavimento realizzato a mosaico oltre alla tinteggiatura e il restauro di due opere d’arte che si trovano all’interno. L’inaugurazione è stata animata dalle note della filarmonica G. Verdi di Sillicagnana diretta da Cristiana Guidi alla presenza di tanti rappresentati della comunità di san romano ma anche dei sindaci Pioli di Villa Collemandina e Angelini da Pieve Fosciana e ovviamente del sindaco di san Romano Raffaella Mariani che ai nostri…

- di Redazione

La Modena 100 ore compie 21 anni con il saluto dell Garfagnana

Oltre ai vari vincitori sanciti dal cronometro a vincere sono state queste bellissime e affascinati vetture che nonostante la loro età ci regalano anche tante emozioni. Stiamo parlando della Modena 100 ore giunta alla 21° edizione. 1000 chilometri e 100 ore questi i numeri della manifestazione automobilistica che ha visto al via oltre 80 equipaggi con vetture sportive di grande pregio. La gara ha portato gli equipaggi a competere tra Rimini a Firenze, e poi anche in Valle del Serchio, Forte dei Marmi e di nuovo in Garfagnana; ha alternato prove di velocità nei circuiti del Mugello e Imola, ma anche prove speciali tratte dal percorso della storico Rally del Ciocco. La manifestazione è iniziata martedì 8 giugno a Rimini e si è conclusa sempre a Rimini nel pomeriggio di sabato. Come detto negli ultimi due giorni di gare sono state protagoniste anche le strade della nostra provincia: prima dell’arrivo di tappa a Forte dei marmi, le vettura hanno affrontato…

- di Redazione

Keane, viaggio tra le mestaine, fra tradizione e cambiamento

BARGA – Presso la Oxo Collection – The Gallery, in via di Borgo, da oggi, 12 giugno è ospitata una nuova interessante mostra di Keane, l’artista irlandese di nascita ormai naturalizzato barghigiano: dopo aver lasciato Londra e poi anche la Francia arrivò in Valle del Serchio nel 1985 a bordo del suo sidecar russo; da allora non è andato più via. Innamorandosi prima della Garfagnana e poi di Barga dove ha scelto di vivere. Nella cittadina i progetti di Keane, sia artistici che no, non sono mai stati banali, anzi: dal primo sito online di informazione nato in Valle del Serchio e forse in provincia di Lucca nel 1996 (barganews.com, che nel 2011 lo porta a ricevere il premio giornalistico Arrigo Benedetti quale “Pioniere” in Italia del giornalismo on-line), al progetto di iBarga che ha fatto scoprire il mondo del QR, adattato alla informazione turistica, quando questi codici erano ancora sconosciuti non solo ai lucchesi, ma quasi al mondo. Ma è…

- di Redazione

Premio di poesia Pascoli. Ecco i premiati. La cerimonia sabato 3 lugliio

BARGA – Sabato 3 luglio alle ore 16 nel giardino della Biblioteca Comunale “F.lli Rosselli” a Villa Gherardi si svolgerà la premiazione dell’ottava edizione del Premio Nazionale di Poesia “Giovanni Pascoli – L’ora di Barga”. Parteciperanno poeti  provenienti da tutta l’Italia a questa manifestazione che causa la pandemia ha già subito due rinvii. Ora ci siamo finalmente. La cerimonia si svolgerà all’aperto regalando anche una piccola ripresa turistica alla cittadina visto che saranno presenti diversi concorrenti ed accompagnatori. L’edizione 2021 del premio sarà dedicata a Pascoli dantista nel contesto delle celebrazioni organizzate a Barga per il 700° anniversario della morte di Dante. Per quanto riguarda il premio tanta la soddisfazione del comitato organizzatore per la partecipazione: 148 poeti con 170 poesie inedite, 32 opere edite e 45 poesie della categoria giovani. La Giuria, composta da membri delle varie realtà organizzative del Premio (Comune, Unitre Barga, Proloco Barga, Commissione Pari Opportunità, Fondazione Pascoli), ha reso ufficiale in questi giorni la graduatoria…

- di Redazione

Tra le righe di Barga festival. Ecco gli incontri con gli autori. Si inizia il2 lugliuo con Marino Bartoletti

BARGA – i aprirà venerdì 2 luglio la quattordicesima edizione del festival letterario Tra le righe di Barga che vedrà sul palco il giornalista Marino Bartoletti, il cronista della gastronomia Edoardo Raspelli, Guido Saraceni, Massimo Capanni e scrittori e scrittrici per il Garfagnana in Giallo Barga Noir. Il festival promosso dall’amministrazione comunale di Barga, organizzato da Tralerighe libri e Libreria Poli, è dedicato alla ripartenza. Il manifesto, di Claudia Corso, gioca proprio con lo storico Duomo di Barga lanciato verso nuovi spazi di conoscenze e di scoperte, verso un domani migliore. Il festival Tra le righe, grazie al quale Barga è riconosciuta dal Centro per il Libro e la lettura (Ministero dei Beni artistici e culturali) “Città che Legge” è stato creato nel 2008 da Andrea Giannasi e Maurizio Poli e si anima tra le piazze di uno dei borghi più belli d’Italia. Gli ospiti dell’edizione 2021 saranno il giornalista sportivo Marino Bartoletti, il cronista gastronomico Edoardo Raspelli, il docente…

- di Mario  Camaiani 

Un’ acqua  anomala

Anni fa partecipai ad una gita-pellegrinaggio a Lourdes, organizzata dalla parrocchia di Ponte all’Ania. Tralascio di descrivere appieno le profonde emozioni che provai in quei giorni: il viaggio, l’arrivo a Lourdes, la visita alla grotta delle apparizioni, le celebrazioni religiose, sia alla grotta che alle basiliche, la Via Crucis, la processione serale con i flambeaux…Il tutto insieme con uno stuolo innumerevole di devoti di tante nazionalità, fra i quali molti ammalati, disabili, infermi, su carrozzelle, assistiti amorevolmente dai volontari dell’UNITALSI… Ecco, su tutto questo non mi dilungo perché voglio approfondire una prerogativa particolare molto importante fra le devozioni che si svolgono in quel celebre santuario mariano, che in genere viene poco citata ed è quindi poco conosciuta. Si tratta di questo: la libera facoltà che i pellegrini hanno di fare il bagno nell’acqua, scaturita durante un’apparizione della Madonna a Santa Bernadette, acqua che oltre che essere incanalata alle tante fontane, alimenta anche le vasche che, appunto, sono a disposizione dei…

- di Redazione

Vivere Castelnuovo 2021, l’estate all’ombra della Rocca Ariostesca

E’ stato presentato a Castelnuovo Garfagnana il nuovo programma di “Vivere Castelnuovo” che raccoglie iniziative di tante associazioni ed enti che organizzano la manifestazione appunto sotto il nome di Vivere Castelnuovo.   Il nutrito programma che si dipanerà dal 19 giugno al 31 luglio è stato presentato nella Sala Luigi Suffredini del capoluogo garfagnino alla presenza del Sindaco Andrea Tagliasacchi, dal delegato alla cultura Niccolò Roni e dal Vice sindaco Chiara Bechelli e dall’assessore alle manifestazioni Alessandro Pedreschi. Effettivamente saranno 42 giorni ricchi di appuntamenti: musica, teatro, cinema e letteratura con l’ormai consolidata “ La bella estate” che vedrà tanti ospiti illustri salire sul palco ai piedi della suggestiva e monumentale Rocca Ariostesca. Overture sabato 19 giugno con il primo incontro che vedrà protagonista Francesco Malvolta ospite dell’associazione Progetto Senegal. A seguire saranno tanti gli ospiti illustri tra i quali Melania Mazzucco, Emanuele Trevi, Marco Pardini, Fabio Genovese, Mauro Corona (nella foto), Carlo Cottarelli ed altri ancora.