Cultura

- di Redazione

Giovedì al Museo: Pasolini tra la pagina e lo schermo, con Marco Vanelli

PIAZZA AL SERCHIO – Nel centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini i Giovedì al Museo propongono per il 19 maggio alle ore 21.00 l’incontro dal titolo Pasolini tra la pagina e lo schermo, ospite Marco Vanelli. L’evento, organizzato dal Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico, è fruibile in modalità online prenotandosi al link: https://bit.ly/maggiomuseo22; sarà inoltre trasmesso in diretta da Radio Music Lab, web radio di Piazza al Serchio, sul sito: www.radiomusiclab.com  e tramite l’app: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.besh81.rml. Pier Paolo Pasolini è stato il primo letterato italiano a esprimersi compiutamente anche nel cinema, non come una seconda professione (si veda il caso di Mario Soldati) o come esperimento saltuario (Moravia), ma come scelta di un linguaggio diverso dalla poesia, dal saggio e dal romanzo, mirato a integrarli, essendo parte essenziale e inscindibile della sua opera. Durante la serata Marco Vanelli affronterà principalmente il percorso che ha portato Pasolini a realizzare Il Vangelo secondo Matteo (1964), con le sue particolari scelte stilistiche, visive e…

- di Mario Camaiani

Le patate della SMI di Fornaci

Dopo appena un anno di guerra, che doveva essere una guerra-lampo e che invece si prospettava come lunghissima, la situazione alimentare volgeva al peggio: tutti i generi di prima necessità erano razionati, in quantità insufficienti ed in qualità scadentissime. Si era nel 1941 e nella mia città, Livorno, quando la gente s’incontrava con amici, con conoscenti, spesso si udivano frasi come questa: “Ma come sei dimagrito, quasi non ti riconoscevo…”. Mio padre lavorava alla SMI ed una sera, rincasando dal lavoro, tutto contento, ci disse: “Dalla SMI di Fornaci di Barga, in lucchesia, che dispone di una grande colonia agricola, ci hanno inviato un quantitativo di patate, a disposizione per tutto il nostro personale: domani potete andare a prenderle alla ‘dispensa’.  Notizia meravigliosa che a noi di famiglia fece rialzare il morale! Fino ad allora poco o punto avevo sentito parlare di Fornaci di Barga; ma la sera stessa ne chiesi informazioni dettagliate a mio padre e ne cercai sulla…

- di Redazione

Taglio del nastro a My Flower, due giorni di festa a Borgo a Mozzano

Taglio del nastro sabato mattina a Borgo a Mozzano per l’apertura di MyFlower, la “due giorni” dedicata ai fiori ma anche all’artigianato e con tante altre belle iniziative.   My Flower è la manifestazione che da alcuni anni si alterna alla tradizionale, e biennale, Festa dell’Azalea; quest’anno in modo particolare, possiamo dire che Borgo a Mozzano è stato riempito di iniziative con tante bancarelle che accompagnano i visitatori. Lungo la via che caratterizza la cittadina della Media Valle del Serchio, via Umberto I, come sempre tante le aiuole che affrontano vari temi e anche tante iniziative culturali. Tra le altre segnaliamo lo storico connubio tra il poeta Pasciuti e l’artista Salsini, un passaggio che va dalla letteratura alla poesia per arrivare fino alle vignette. Rimanendo in tema artistico,  nel giardino di casa Poggi, davvero interessanti le opere esposte di Giuseppe Zago, artista rurale che ha saputo trasformare oggetti del passato in vere e proprie opere d’arte. All’apertura, oltre al sindaco…

- di Redazione

Amico Museo a Coreglia

COREGLIA – Finalmente, dopo due anni di assenza, torna anche a Coreglia Antelminelli Amico Museo, l’iniziativa promossa dalla Regione Toscana e giunta alla 19^ edizione che apre, letteralmente, le porte dei musei con visite guidate, esposizioni straordinarie, laboratori e tanto altro. L’appuntamento  è fissato per oggi sabato 14 maggio al Museo della Figurina di Gesso e dell’Emigrazione “G. Lera” con una giornata tutta rivolta alla solidarietà e alla pace. Su invito del Sistema Museale della Provincia di Lucca, il Museo ha infatti scelto di dedicare la giornata ai ragazzi profughi dell’Ucraina ospiti a Fosciandora. I 15 giovani, tra i 6 e i 10 anni, saranno accompagnati a conoscere le tradizioni, la cultura, il sapere e il saper fare di Coreglia da una mediatrice culturale: un’occasione, ulteriore, per accorciare le distanze e per farli sentire a casa, anche lontano da casa. I ragazzi potranno raggiungere il Museo grazie al supporto del Gruppo Autieri sezione della Garfagnana. La giornata di Amico Museo è…

- di Redazione

Villa Caproni (la sede della Fondazione Ricci) aperta al pubblico per la Giornata nazionale delle Dimore Storiche Italiane

BARGA – La Fondazione Ricci ETS, che ha sede nella Villa Caproni di Barga, storico edificio in stile Liberty, sarà aperta domenica 22 maggio al pubblico e visitabile gratuitamente in occasione della Giornata nazionale dell’associazione Dimore Storiche Italiane (ADSI) 2022 (www.associazionedimorestoricheitaliane.it), di cui fa parte. La visita prevede anche l’esposizione straordinaria di scatti di un fondo fotografico privato donato recentemente alla Fondazione. La villa, edificata nel 1910 dalla famiglia Caproni, è in via Roma 20, nella zona del “Piangrande”, lungo il viale dove si trova la maggior concentrazione di ville a Barga. L’impianto architettonico e decorativo è eclettico di ispirazione neoclassica, presenta una tipologia di forma quadrangolare ed è leggermente rialzata da terra con un piano seminterrato, per poi elevarsi su due piani e terminare con il piano delle soffitte. In questa villa, vengono formalmente rispettate molte delle caratteristiche tipologiche specifiche degli edifici di quel tempo: i luminosi piani intonacati scanditi e nitidi nella partitura delle aperture sono evidenziati con un…

- di Redazione

Benvenuti alla Portrait Painting Gallery, punto di incontro multiculturale

BARGA – In una Barga vecchia finalmente piena di gente nei suoi locali ed in giro, si è svolta ieri l’inaugurazione ufficiale della Portrait Painting Gallery che sorge all’angolo tra via di Borgo a Piazza Salvi. A fare gli onori di casa il principale protagonista di questo splendido locale d’arte e cultura che arricchisce l’offerta  artistica dell’antico castello di Barga: André Romijn. L’artista èspecializzato in ritratti e arte figurativa dal XVII secolo in poi, con particolare attenzione ai dipinti a olio e cera fredda che ha illustrato quello che sarà la galleria, un luogo di incontro per l’arte a tutto tondo, con le sue opere, ma anche opere e sculture di altri artisti; e inoltre con anche spazio per eventi artistici e musicali:  in questo ultimo caso un vero e proprio festival, “Art and music festival”, che unirà momenti di musica, bel canto e arte coltre a letture letterarie e che prenderà il via il prossimo 10 luglio. Un primo…

- di Redazione

L’organo del duomo di Castelnuovo torna a suonare per la Sagra Musicale Lucchese. Musiche di Vierne eseguite dal giovanissimo Niccolò Bartolini

CASTELNUOVO – Dopo 20 anni esatti la Sagra Musicale Lucchese torna nella Chiesa abbaziale dei Santi Pietro e Paolo, duomo di Castelnuovo di Garfagnana, con un nuovo concerto di musiche per organo. Sabato (14 maggio) alle 21 il giovane Niccolò Bartolini eseguirà dodici dei 24 Pièces en style libre op. 31 di Louis Vierne, compositore francese e organista titolare della cattedrale di Notre-Dame di Parigi dal 1900 al 1937. Commenta Luigi Rovai, presidente dell’associazione: “Da 59 anni proponiamo l’ascolto della musica sacra laddove è stata pensata, nelle tante e suggestive chiese del territorio provinciale lucchese. Occasioni di incontro con repertori di grande energia spirituale, eseguiti anche giovani promesse. Come Bartolini, di solo 26 anni, che da quando ne aveva appena 22 collabora stabilmente alla direzione della Cappella Santa Cecilia della cattedrale di Lucca. Sono certo che anche il concerto di sabato, grazie anche alla sapiente direzione artistica del maestro Luca Bacci, non deluderà chi vorrà essere con noi”. Niccolò Bartolini,…

- di Redazione

Borgo a Mozzano, conto alla rovescia per MyFlower

A Borgo a Mozzano è partito il conto alla rovescia per MyFlower che si terrà il 14 e 15 maggio: Mostre, aiuole fiorite, stand gastronomici e un’inedita degustazione di vini della Valle del Serchio: la due-giorni a ingresso libero tornerà, dopo due anni di assenza, a colorare le vie del centro di Borgo a Mozzano. Un appuntamento ricchissimo di iniziative e occasioni per stare insieme: che è stato presentato dal sindaco Patrizio Andreuccetti, dalla consigliera con delega agli eventi, Simona Girelli e da Angelo Bertacchini della Cantini I Gigli.Sabato 14 e domenica 15 maggio in via Roma si terrà la mostra-mercato di fiori, piante, agricoltura e arredi, mentre piazza XX settembre e via Umberto I saranno impreziosite da splendide aiuole tematiche curate dai negozi del centro e dall’Istituto agrario Busdraghi di Mutigliano. Sempre in via Umberto I sarà possibile ammirare “Fiume di plastica”, un’aiuola educativa interattiva che farà riflettere sui temi dell’ambiente, del riciclo e del riuso.Spazio al buon cibo,…

- di Redazione

Proseguono gli incontri letterari

BARGA -Per il ciclo dedicato agli “Incontri con la letteratura Italiana” promosso da Fondazione Ricci , Istituto storico lucchese sezione di Barga, Unitre Barga, Comune di Barga, ISI Barga si è tenuta venerdì 6 maggio nella sede della Fondazione Ricci a Barga la terza delle conferenze dedicate a Verga. Alla presenza della sindaca, dott.ssa Caterina Campani, delle rappresentanti delle altre associazioni barghigiane, di numerose insegnati, e del pubblico presente, il Prof. Berto Giuseppe Corbellini Andreotti ha esposto la relazione sull’opera  “Mastro don Gesualdo”, uno dei romanzi più celebri dall’autore siciliano che fa parte del ciclo dei Vinti ambientato a Vizzini, il paese natale di Verga. In Mastro Don Gesualdo, romanzo posteriore a I Malavoglia di circa 10 anni, edito da Treves 1890, Verga riprende il suo progetto letterario, già annunciato ne I Malavoglia,  di narrare il destino de “I vinti”. Se ne I Malavoglia  tema centrale è  la lotta per la sopravvivenza dei poveri, che tentano con poveri mezzi imprese per la sussistenza ( si pensi…

- di Serena Ricci

Raìse Live @ Barga Jazz Club

BARGA – Venerdì 13 maggio, dalle 21.30, arriva al Barga Jazz Club il progetto Raìse. Il gruppo prende forma nel 2021 all’interno di Siena Jazz, accademia che tutti e tre i componenti della band frequentano. Prendendo le mosse da diversi scenari del jazz contemporaneo, il trio propone un repertorio di brani originali. Sul palco saliranno: Igor Ambrosin al pianoforte, Federico Campanello al contrabbasso e Fabrizio Doberti alla batteria. Come sempre l’ingresso è riservato ai soci. E’ possibile fare domanda di tesseramento on line attraverso il form disponibile su www.bargajazzclub.com. Sono, ovviamente, valide le tessere di altri circoli ACSI.

- 1 di Redazione

Esce il libreria “Io sono liberale”, il libro del senatore Andrea Marcucci

IL CIOCCO – “L’educazione che mi ha impartito mio babbo, i miei primi lavori. Poi il capitolo sul 2016 avevamo  difficoltà sul referendum. Non avevamo capito – e non lo aveva capito neanche Renzi se non all’ultimo – che gli italiani non erano interessati alla riforma. Mi piange ancora il cuore quando penso alla grande occasione mancata di modernizzare il Paese. D’istinto do la colpa a Renzi (…) Poi ci ragiono: la colpa non fu sua, ma degli italiani che votarono un referendum senza leggere le proposte, senza voler capire e approfondire le ricadute positive di quel referendum”. Ieri sul quotidiano Il Tirreno si parla di ‘Io sono liberale’ (Piemme), il libro che il senatore Andrea Marcucci ha scritto con Giovanni Lamberti, e che uscirà domani 10 maggio.

- di Redazione

Pensando a Pino, spettacolo gratuito per gli abbonati 2022

CASTELNUOVO – La stagione teatrale di Castelnuovo di Garfagnana non finisce, l’amministrazione comunale ha organizzato un ultimo spettacolo, totalmente gratuito per gli abbonati 2022, Venerdì 20 Maggio alle 21:15 “Pensando a Pino” che porterà il blues, i ritmi latini e la leggera malinconia che profuma di Napoli e caffè sul palco del Teatro Alfieri. Sarà un viaggio nella musica di Pino Daniele, l’artista, l’uomo, il musicista e il cantautore, prematuramente scomparso nel 2015. Un maestro che tornerà a vivere nello spettacolo “Pensando a Pino”: organizzato da Comune di Castelnuovo e H-Demia e prodotta da Link Production. Sul palco Meme Lucarelli, chitarra, Andrea Gorza, basso, e Gennaro Scarpato, percussioni. La serata è un vero e proprio viaggio, emozionante e commosso, alla riscoperta di un grande poeta e musicista della canzone italiana che ci ha lasciato troppo presto, a gennaio 2015.   Ma la serata del 20 Maggio sarà anche una serata di ringraziamento a tutte le persone che hanno reso possibile…