Ultime notizie:

Primo Piano

Cronaca

- di Redazione

Territori sicuri; sabato e domenica, tamponi gratuiti per la popolazione barghigiana. Ecco dove prenotarsi

Territori sicuri. Vanno avanti le prenotazioni per sottoporsi ai tamponi nell’ambito della campagna regionale di screening contro il covid-19 che sabato 27 e domenica 28 febbraio sbarca anche a Barga, prima volta in provincia di Lucca. Sabato e domenica i sarà la possibilità di fare tamponi gratuiti presso il parcheggio della piscina comunale di Barga. Si tratta di tampone antigenico di terza generazione analizzato nei laboratori dell’azienda ASL il cui risultato arriverà entro 24 ore. Dopo aver effettuato il tampone non sarà necessario porsi in quarantena preventiva. In caso di risultato positivo non sarà necessario sottoporsi a nuovo tampone, ma la persona interessata sarà contattata dall’azienda sanitaria Da ricordare che per prenotare il tampone basta collegarsi al sito riportato nella locandina e seguire la procedura, al termine della quale arriverà un SMS di conferma. Il sito in questione è https://territorisicuri.sanita.toscana.it/#/home , uno strumento che consente di programmare anche l’ora precisa cui sottoporsi al tampone. Presso il parcheggio delle piscine comunali…

- di Redazione

Progetti e finanziamenti per la scogliera di Gallicano

Nel decreto del 23 febbraio scorso a firma del Ministro degli Interni, si è resa nota la lista dei comuni che hanno beneficiato di finanziamenti che riguardano la messa in sicurezza del territorio e degli edifici.   Si è trattato di un’operazione importante da parte del Ministero degli Interni che in questa prima fase ha finanziato oltre 8000 progetti con 1 miliardo e 850 milioni di Euro, tante le opere finanziate nella nostra provincia e tanti anche i comuni, tra questi c’è Gallicano che ha visto finanziare più progetti, tra cui la messa in sicurezza di quello che rimane della ex scogliera di Gallicano che proteggeva la zona dello stadio Comunale di gallicano e di altri impianti. Da alcuni anni ad ogni piena del Serchio il fiume si è portato via una parte della strada e del parcheggio mettendo così a rischio tutte le attività che si svolgono in questa area.

- di Redazione

Lavori in corso a Fornaci di Barga

Sono partiti a Fornaci di Barga, nella centralissima piazza IV Novembre, i lavori affidati dal comune di Barga per il rifacimento di parte della pavimentazione e dei decori dell’obelisco ai caduti, danneggiati anche in seguito ad alcuni atti vandalici. L’importo dell’intervento è di circa 25 mila euro. Oltre a rimettere a posto la pavimentazione e gli scalini danneggiati, verrà realizzata anche una  recinsione per salvaguardare e valorizzare ulteriormente l’obelisco che indubbiamente è uno dei simboli, con l’intera piazza, di Fornaci. A Fornaci il comune spera poi di poter avviare il prima possibile anche un intervento atteso da anni, quello per il rifacimento del palazzo dell’ex consiglio di frazione, in precarie condizioni da anni. Soprattutto le sale dell’ex consiglio di frazione necessitano di interventi, ma in generale si interverrà su tutto il fabbricato dove sono presenti alche degli uffici oltre alla farmacia Mollica. L’intervento costerà alla fine 381 mila euro. 241 sono stati ottenuti dalla Regione Toscana mentre 80 mila euro…

Politica ed amministrazione

- di Redazione

16 milioni per la sicurezza del territorio e degli edifici

Un investimento di milioni di euro per i progetti dei comuni della provincia di Lucca per investimenti relativi ad opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio. Lo ha annunciato il senatore del Pd Andrea Marcucci.   Il tutto grazie al decreto del Ministero dell’interno, del 23 febbraio dove sono stati determinati i Comuni a cui spetta il contributo da destinare appunto a questo tipo di investimenti. Sedici milioni in questa prima fase, ma altri potranno essere finanziati successivamente. Tra gli interventi ci sono oltre 4 milioni a Lucca, ma da segnalare cifre importanti anche per i piccoli comuni della Valle del Serchio, come Molazzana e Fosciandora che riceveranno finanziamenti per un milione di euro ciascuno.  Inoltre Borgo a Mozzano, Coreglia, Gallicano, Camporgiano, Minucciano; sono davvero tanti i comuni ammessi a proseguire  il percorso di messa in sicurezza di edifici. In particolare, per l’anno 2021, i contributi in questione ammontano in tutta Italia complessivamente a 1,850 miliardi.

- di Redazione

Aiuti alle imprese, ai settori in difficoltà e alle famiglie: maggioranza e opposizione insieme per rilanciare Coreglia

COREGLIA – Riduzione della Tari, contributi per l’affitto, incentivi a forfait per i negozi di vicinato e attività commerciali più colpite dalla crisi: sono queste le misure che il comune di Coreglia metterà in atto per supportare i settori e le persone che più di altri stanno soffrendo per le conseguenze del Covid-19. Una strategia complessiva, studiata e proposta in modo unitario, grazie al lavoro congiunto portato avanti da maggioranza e opposizione: quindi dal sindaco, Marco Remaschi e il consigliere delegato al bilancio, Ivo Carrari, con la squadra degli assessori e dei consiglieri, in un dialogo aperto e costruttivo con il capogruppo di minoranza, Giorgio Daniele. “Abbiamo fatto scuola, ben prima che nascesse il governo Draghi – spiega il sindaco, Remaschi -. Abbiamo deciso, già dal dicembre scorso, di avviare un lavoro condiviso, maggioranza e opposizione, per studiare e proporre alla nostra comunità le migliori misure per la ripresa sociale ed economica di Coreglia e di tutto il territorio. L’atto di…

- di Redazione

A Coreglia incontro tra Comune ed E-Distribuzione inerente il servizio elettrico

COREGLIA – Positivo confronto sul tema del servizio elettrico tra il Comune ed i rappresentanti di E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, nell’ambito del ciclo di incontri che la società elettrica sta portando avanti con le amministrazioni comunali della Garfagnana e della Mediavalle dopo i fenomeni di maltempo di inizio gennaio: alla riunione hanno preso parte il sindaco Marco Remaschi, la responsabile “Zona Lucca, Pistoia, Massa” Laura Ventura e il capo unità operativa Lucca e Garfagnana di E-Distribuzione Stefano Biagioni. I rappresentanti di E-Distribuzione hanno informato il sindaco anzitutto in merito agli interventi effettuati e alla task force messa in campo durante i giorni di maltempo, nonché in relazione all’attività di controllo e ispezione da terra e con elicottero, eseguiti negli ultimi anni sugli impianti che forniscono energia elettrica alla zona interessata. Inoltre, i tecnici di E-Distribuzione hanno fatto il quadro di tutti i lavori di potenziamento svolti nell’ultimo triennio…

Cultura

- di Redazione

NoiTv entra nel cantiere della Rocca Ariostesca

E’ destinata a diventare il principale punto di riferimento culturale e turistico per tutta la Garfagnana la Rocca Ariostesca di Castelnuovo. I lavori di restauro della fortezza sono entrati nella loro terza fase e per la prima volta il cantiere si apre al pubblico in diretta televisiva, sulla nostra emittente, venerdì 26 febbraio alle 21, nell’ambito della trasmissione “Dido”. La Rocca diventerà un polo museale  dedicato a Ludovico Ariosto e alla Garfagnana del ‘500 e un centro di studi Ariostesco strettamente collegato al territorio. Ma l’obiettivo è anche quello di aprirla all’esterno superando le barriere architettoniche e permettendo così l’accesso anche a persone non vedenti e con problemi motori. Ci accompagneranno nel viaggio attraverso le stanze e gli ambienti della Rocca, che è anche un ideale viaggio nel tempo, dal passato al futuro, il sindaco di Castelnuovo Andrea Tagliasacchi, il geometra Vincenzo Suffredini e gli architetti Aldo Gherardi, Marco Lenzi, Roberto Bruni e Giacomo Dolfi che spiegheranno ai telespettatori le…

- di Mario Camaiani

Il rovescio della medaglia

La porta dell’appartamento, sito al secondo piano del fabbricato, si aprì, ed ansimando entrò Simona, posando le due borse della spesa. “Giornataccia, oggi – esclamò la donna, di corporatura normale, sulla mezza età, sedendosi -: oltre la pioggia che non dà tregua, ho dovuto fare la ‘coda’ alla posta, le compere al supermercato, e c’era da prendere tanta roba; ed infine salire queste quattro rampe di scale…Tutto questo mi ha esaurito!”. “Ma, nonna – le si rivolse il figlio, Mauro, un esile giovanotto -, se me lo dicevi ti avrei accompagnato in macchina, come sempre, quando occorre”. “Sì, grazie – riprese la madre -, ma non te lo ho chiesto, perché prima della spesa dovevo andare alla posta, e perciò saresti dovuto stare occupato con me per tutta la mattina. Infatti, fuori dell’ufficio postale, causa i regolamenti anticovid, ho dovuto attendere per quasi un’ora, sotto la forte pioggia, il mio turno per entrare nel locale, e questo per me è…

- 2 di Pier Giuliano Cecchi

Suor Maria Cristina Marcucci (Barga 1876-Pisa 1935). L’Angelo delle “visitandine”. (quarta e ultima parte)

Riprendendo la storia che è nel titolo, vediamo come dalle consorelle del Monastero di Pisa fu dato l’annuncio del trapasso di Suor Maria Cristina, reso pubblico con le parole che seguono:   Dal nostro Monastero di Pisa, 17 febbraio 1935 Dopo un lungo martirio sopportato con la dolce serenità dei Santi si è spenta oggi a ore 10, nel bacio del Signore, la nostra On.ma Sorella Deposta Maria Cristina Marcucci, vero angelo di soavi virtù, che era il luminare della Comunità, il conforto e l’appoggio di tante anime, che a Lei fiduciose ricorrevano. Nel nostro grande dolore adoriamo i disegni crocifiggenti, ma sempre amorosi della Divina Volontà, e imploriamo suffragi per l’anima elettissima della nostra cara Estinta. Le Religiose della Visitazione S.ta Maria D. S. B.   A Barga la notizia della morte di Suor Maria Cristina arrivò certamente subito e, tramite i fratelli, fu passata anche al locale giornale La Corsonna che nell’edizione n. 18 del 22 settembre 1935,…

Sport

- di Redazione

Nicola Caldani torna al rally del Ciocco e Valle del Serchio

Si arricchisce l’elenco di nomi importanti al via del 44esimo rally del Ciocco e della Valle del Serchio (13-14 marzo). Tra gli iscritti Nicola Caldani, noto e bravo pilota locale, con una Polo Volkswagen R5. Al suo fianco Tania Canton. Caldani ha vinto tre volte il rally del Ciocchetto ed è giunto terzo al rally del Ciocco del 2015 vinto dal bergamasco Alessandro Perico. Di lui, affermato imprenditore, ci siamo però occupati anche per il suo forte impegno sul fronte della solidarietà: un autentico benefattore.

- di Redazione

Jessica Pieri eliminata al torneo di Mosca dalla bulgara Shinikova

Si ferma ai 16esimi di finale la corsa di Jessica Pieri al torneo ITF W25 di Mosca. La 23enne tennista lucchese è stata battuta in tre set dalla bulgara Isabella Shinikova (numero 221 al mondo) al termine di un match davvero tiratissimo. Parziali 6/7; 7/6; 4/6. Ora Jessica assieme alla sorella Tatiana si sposterà in Spagna per partecipare da lunedì al torneo di Manacor, sui campi del circolo del grande Rafa Nadal.

- di Redazione

Eccellenza, si riparte ad aprile solo col girone di andata; poi playoff e playout

CALCIO DILETTANTI – Via libera del Coni alla ripresa del campionato di Eccellenza. Si ripartirà ai primi aprile con la disputa del solo girone di andata. Poi subito playoff e playout Ripartenza del campionato di Eccellenza che per la provincia di Lucca vede in lizza Camaiore, Castelnuovo, River Pieve e Tau Calcio Altopascio. La situazione, che stava diventando gattopardesca, si è sbloccata solo nella serata di mercoledì dopo che stava assumendo contorni addirittura grotteschi. Alla fine il CONI ha dato all’Eccellenza l’imprimatur di campionato di interesse nazionale. Nel dettaglio ora si dovranno definire alcuni aspetti legati al protocollo che però sarà quello delle serie D. Inoltre si dovrò capire chi si sobbarcherà il costo dei tamponi che le società vorrebbero andasse a carico della Figc e il calendario che almeno in Toscana si presume vedrà la disputa delle rimanenti partite del girone di andata. Ricordiamo che prima dell’interrzione si erano giocate solo due partite. Pertanto ne rimarrebbero 9. Al termine…

Economia & Commercio

- di Redazione

Nel portale Turismo in Garfagnana come inserire il proprio ristorante

GARFAGNANA – Lo scorso anno l’Unione Comuni Garfagnana, grazie ai proventi dell’imposta di soggiorno,  ha interamente rinnovato il sito istituzionale del turismo  www.turismo.garfagnana.eu. Nel portale è prevista una sezione dedicata a “Dove mangiare” con l’inserimento gratuito di una pagina per ogni attività di ristorazione che intenda aderire. A tale scopo si invitano tutti gli operatori della ristorazione della Garfagnana a far pervenire le informazioni necessarie ad implementare queste pagine secondo il modulo che trovate sotto che dovrà essere restituito per email a info@ucgarfagnana.lu.it e per conoscenza a info@turismo.garfagnana.eu (webmaster del sito) entro Lunedì 8 Marzo 2021 insieme ad almeno 5 foto ad alta risoluzione (max 2 mb) e almeno 1, destinata alla copertina, di formato 2000*600 pixel. Dopo un anno particolarmente difficile per tutti, che ha colpito duramente il settore turistico e della ristorazione,  anche questa piccola azione può  fornire  un’opportunità di  promozione e  un segno della volontà di ripartire insieme per la ripresa economica della valle. Scheda per Attività…

- di Redazione

Agriturismo, i contributi saranno liquidati già dalle prossime settimane

FIRENZE (FONTE TOSCANA NOTIZIE) – “Il bando regionale di sostegno agli agriturismo colpiti dall’emergenza Covid si è chiuso lo scorso dicembre, da allora gli uffici regionali hanno lavorato con solerzia, celermente, ma anche con scrupolo, facendo i controlli necessari per legge. Sono bel 4406 le aziende agrituristiche che hanno presentato domanda per ricevere l’indennizzo, un numero importante che non può essere gestito in pochi giorni”. Così l’assessore regionale all’agricoltura Stefania Saccardi risponde al consigliere regionale di Forza Italia Marco Stella, che tramite i media aveva sollevato dubbi su un’eccessiva lentezza nella gestione del bando. “Sono la prima a riconoscere l’importanza di una risposta celere – precisa Saccardi – e infatti ho da subito dato mandato agli uffici dell’assessorato di procedere velocemente anche per tranche, senza attendere di aver vagliato tutte le domande prima di iniziare a liquidare l’indennizzo agli aventi diritto. Tuttavia quando si gestiscono risorse pubbliche l’attenzione è necessaria, così come è necessario il rispetto delle procedure. I controlli…

- di Redazione

I 40 anni di ACI Fornaci

FORNACI –  In sordina, senza cerimonie, causa le esigenze di mantenere sotto controllo il contagio da covid-19, l’ufficio ACI di Fornaci di Barga ha celebrato in gennaio i suoi primi 40 anni. Lo ha fatto Daniela, una delle due colonne dell’ufficio, pubblicando una foto i qualche anno fa che la ritrae con il babbo Alessandro e con la sua collega Simona Fiori. “Ringraziamo di cuore – ha scritto per ACI Fornaci – tutti i nostri clienti che ci hanno aiutato a raggiungere questo traguardo!” In questi quarant’anni l’ufficio ACI di Fornaci si è distinto per l’importante servizio svolto a favore di tutti gli automobilisti. Nasce nel lontano 16 gennaio 1981 con Alessandro Marchi, Gualtiero Fiori e Miria Bonfanti alla guida; poi, dopo qualche anno, anche l’arrivo di Ilaria Fiori che in seguito ha poi lasciato l’attività, come anche Miria. La presenza importante al femminile non è però mai mancata nel lavoro di questa realtà; proseguita con l’arrivo, a rappresentare il…

Salute e Benessere

- di Redazione

Lieve calo dei contagi e del tasso di positività in Toscana

I nuovi casi registrati in Toscana sono 1.254 su 23.028 test di cui 14.130 tamponi molecolari e 8.898 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 5,45% (10,6% sulle prime diagnosi). Lo ha reso noto il Governatore Eugenio Giani tramite la sua pagina Facebook. Intanto da sabato 27 febbraio a domenica 7 marzo le province di Pistoia e di Siena passano in zona rossa.

- di Redazione

Territori sicuri; sabato e domenica, tamponi gratuiti per la popolazione barghigiana. Ecco dove prenotarsi

Territori sicuri. Vanno avanti le prenotazioni per sottoporsi ai tamponi nell’ambito della campagna regionale di screening contro il covid-19 che sabato 27 e domenica 28 febbraio sbarca anche a Barga, prima volta in provincia di Lucca. Sabato e domenica i sarà la possibilità di fare tamponi gratuiti presso il parcheggio della piscina comunale di Barga. Si tratta di tampone antigenico di terza generazione analizzato nei laboratori dell’azienda ASL il cui risultato arriverà entro 24 ore. Dopo aver effettuato il tampone non sarà necessario porsi in quarantena preventiva. In caso di risultato positivo non sarà necessario sottoporsi a nuovo tampone, ma la persona interessata sarà contattata dall’azienda sanitaria Da ricordare che per prenotare il tampone basta collegarsi al sito riportato nella locandina e seguire la procedura, al termine della quale arriverà un SMS di conferma. Il sito in questione è https://territorisicuri.sanita.toscana.it/#/home , uno strumento che consente di programmare anche l’ora precisa cui sottoporsi al tampone. Presso il parcheggio delle piscine comunali…

- di Redazione

Vaccini over ottanta, 18 le dosi a disposizione di ogni medico per la prossima settimana

FIRENZE – I medici di medicina generale stanno fissando gli appuntamenti con i propri assistiti ultraottantenni, dopo averli contattati, per le vaccinazioni della prossima settimana. A questo  proposito la Regione precisa che le dosi di vaccino, messe a disposizione di ciascun medico di famiglia per la prossima settimana, sono 18 e non 6. Ogni medico può, quindi, prenotare sull’apposito portale regionale, fino alle ore 20 di domani, venerdì 26 febbraio, da un minimo di 1 fiala (6 dosi) a un massimo di 3 (18 dosi). Con l’ultima fornitura da parte di Pfizer-BioNTech sono state messe a disposizione circa 30mila dosi di vaccino per la vaccinazione degli anziani ultraottantenni.

Eventi

- di Redazione

Le quarantore nelle chiese del comune di Barga

BARGA E FORNACI – Sono iniziate le Quarantore nelle chiese dell’Unità Pastorale e domenica 21 si sono celebrate nella chiesa di Catagnana con una santa messa accompagnata dalla corale di Catagnana. Le quarantore ora si terranno ad Albiano sabato 27 febbraio con una santa messa alle 18; domenica 7 marzo a Castelvecchio con una santa messa alle 11; domenica 14 marzo a San Pietro in Campo. Alle 10 la santa messa; alle 15 l’esposizione eucaristica ed il vespro. Domenica 28 marzo, la domenica delle Palme , le quarantore saranno nel duomo di Barga; alle 16 l’esposizione eucaristica e il vespro ed alle 17,30 l’eucaristia in Duomo. Per Pasqua e Pasquetta le quarantore saranno invece nella chiesa di San Frediano a Sommocolonia e nella chiesa di San Giusto a Tiglio Per quanto riguarda le quarantore nell’unità pastorale di Fornaci, sabato 20 e domenica 21 marzo le quarantore si terranno nella pieve di Loppia. Sabato 20 alle 16 l’esposizione eucaristica ed alle…

- di Redazione

Scuola della Parola

FORNACI – Nella Unità Pastorale di Fornaci, Loppia e Ponte all’Ania si terranno a marzo due appuntamenti con la Scuola della Parola. Il primo si terrà il 5 marzo sul tema “L’indemoniato geraseno” ed il secondo il 12 marzo sul tema “Non ci indurre o non ci abbandonare?” I due eventi si terranno nella chiesa del Cristo Redentore alle 21 con possibilità di diretta Facebook sul profilo di don Giovanni Cartoni. In caso di zona rossa o nuovi DPCM più restrittivi gli incontri si terranno ovviamente solo online.

- di Redazione

Per San Giuseppe a Ponte all’Ania

PONTE ALL’ANIA – Venerdì 19 marzo per Ponte all’Ania è un giorno importante perché si festeggia il suo patrono che è san Giuseppe. Quest’anno l’evento, che chiaramente sarà limitato dalle restrizioni anticovid, assume comunque  un significato ancora più importante. Il 2021 vede infatti il 70° anniversario della costituzione della parrocchia di Ponte all’Ania dedicata appunto a San Giuseppe. Era il 7 marzo del 1951 quando l’arcivescovo Ugo Camozzo firmava il decreto ufficiale, creando di fatto una nuova parrocchia nel vicariato di Barga, dividendola dalla parrocchia di Loppia. Dieci anni dopo, esattamente il 1° maggio 1961, fu inaugurata anche la nuova chiesa di Ponte all’Ania.  Entrambi gli anniversari saranno quindi ricordati. Inoltre, Papa Francesco nel 2021 ha indetto l’anno di San Giuseppe, nel 150° anniversario della proclamazione di San Giuseppe come patrono della chiesa universale. A Ponte all’Ania comunque, visto il periodo, non ci saranno iniziative di cornice, ma solo una solenne celebrazione religiosa prevista per le 20,30. Da sapere che i…

RSS Ultime notizie da NoiTV