Ultime notizie:

Primo Piano

Cronaca

- di Redazione

Emergenza Covid, la nuova ordinanza di Giani su spostamenti e attività

FIRENZE (FONTE TOSCANA NOTIZIE) –  Meno restrizioni per spostamenti e attività. Lo dispone il presidente Eugenio Giani, firmando oggi, 28 novembre, una nuova ordinanza (la numero 116) che chiarisce nel dettaglio alcuni aspetti non approfonditi dalle norme nazionali. “Si tratta di un’ordinanza interpretativa – spiega Giani – in attesa del rientro in zona arancione, che dovrebbe essere confermato il 4 dicembre dal Ministro Speranza con apposito atto. Abbiamo i numeri per adottare misure più morbide e per rispondere alle concrete necessità del nostro territorio. Le nuove regole vanno in questa direzione. Se continueremo a comportarci, tutti quanti insieme, con senso di responsabilità, rispettando le misure basilari anti Covid, possiamo farcela. Il popolo toscano, anche se messo a dura prova, sta dando un grande esempio di senso civico e di ammirevole capacità collaborativa”. La nuova ordinanza, in vigore da oggi, disciplina, dunque, le nuove regole che consentono, in particolare, gli spostamenti in un Comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione…

- di Redazione

Coronavirus, numeri ancora bassi per i nuovi contagi in Valle

Casi ancora con bassi numeri in Valel del Serchio per il coronavirus. Sono ioggi, secondo quanto segnalatro dalla ASL, 7 (Bagni di Lucca 1, Barga 1, Castelnuovo di Garfagnana 1, Coreglia Antelminelli 1, Fabbriche di Vergemoli 2, Minucciano 1) La ASL come al solito ci dà a livelloa ziendale anche tante altre informazioni. I guariti ad oggi (28 novembre 2020) su tutto il territorio aziendale sono 18.899 (+979 rispetto ad ieri).  Negli ultimi giorni si sono registrati 25 decessi di persone residenti nel territorio aziendale:  donna di 94 anni, donna di 85 anni, donna di 97 anni, uomo di 85 anni, uomo di 58 anni e donna di 80 anni dell’ambito territoriale di Massa Carrara; donna di 100 anni, donna di 98 anni  e donna di 93 anni dell’ambito di Lucca;  donna di 74 anni, uomo di 67 anni e donna di 90 anni dell’ambito di Pisa;  donna di 92 anni, uomo di 88 anni, uomo di 44 anni, uomo di 82 anni, uomo di 92 anni, donna di 73 anni e uomo di 76 anni dell’ambito di Livorno; donna di…

- di comunicato stampa

Riparte al lago di Pontecosi il progetto per la rimozione dei sedimenti

PONTECOSI  – Martedì 1° dicembre riparte il “Progetto di rimozione in continuo dei sedimenti” di Enel Green Power che, attraverso un’operazione di innovazione e di sostenibilità ambientale, ha l’obiettivo di riattivare il trasporto naturale di sedimenti dall’invaso di Pontecosi valorizzando il lago in termini energetici, turistici e paesaggistici. Il progetto, iniziato nel novembre 2019 dopo la presentazione pubblica fatta insieme ai Comuni di Castelnuovo Garfagnana e di Pieve Fosciana, si era interrotto in primavera a causa del Covid-19: adesso, al termine di una serie di controlli tecnici che hanno consentito anche di verificare il lavoro svolto nei primi mesi e di mettere a punto alcuni accorgimenti utili ad ottimizzare il processo, l’attività riprenderà a regime continuo. Nel dettaglio, nel lago ci sarà un piccolo battello, di 5 x 2 metri curato anche dal punto di vista estetico, in grado di disgregare i sedimenti con un getto di acqua in pressione e di aspirarli tramite una pompa per trasferirli, in continuo…

-

Politica ed amministrazione

- di Redazione

Si potenzia la “rete” dei cestini per i rifiuti. Ecco le novità

BARGA – Partirà nei prossimi mesi la sostituzione e l’installazione dei cestini dei rifiuti posti su tutto il territorio comunale e ci sarà anche l’installazione ex novo di quelli per la raccolta delle deiezioni animali. Parola di assessora all’ambiente Francesca Romagnoli insieme alla capogruppo Maresa Andreotti che assicurano che il comune  andrà a sostituire i cestini ormai obsoleti e ad installarne di nuovi. L’installazione e sostituzione interesserà non solo Barga ma tutte le frazioni, a partire da Fornaci di Barga, dove per esempio i cestini saranno installati in Piazzale Don Minzoni, dove ad ora non sono presenti, oltre che aggiunti su via Repubblica. L’avvio dell’intervento dal Piazzale del Fosso e Parco della Vittoria a Barga, dove saranno sostituiti i cestini esistenti, e ne sarà messo uno ex novo. Qui sarà installato anche un raccoglitore per le deiezioni degli animali. I cestini scelti sono semiaperti con coperchio, sul quale sarà posizionato anche il posacenere per i mozziconi di sigaretta, elemento che…

- di Redazione

Degenti Covid a Barga: un’opportunità da sfruttare

Dal direttivo Forza Italia Mediavalle (Claudio Gemignani, Cristina Benedetti, Guido Santini) riceviamo e pubblichiamo.   “La creazione della cosiddetta “bolla covid” presso l’ospedale San Francesco di Barga ha riportato sotto i riflettori il tema importantissimo degli ospedali di provincia. Ebbene si, questa vicenda ha avuto il merito di riportare alla centralità delle cronache un presidio ospedaliero  che sembrava essere stato per troppo tempo dimenticato. Questa è la dimostrazione pratica che l’ospedale di Barga non solo è vivo e funziona ma ha anche tutte le risorse umane e materiali per poter supportare un’operazione di questo tipo! E’ uno sforzo organizzativo non di poco conto quello che è stato richiesto al San Francesco, soprattutto considerando il sacrificio a cui è stato sottoposto il reparto di riabilitazione, che per di più ospita pazienti anziani in momento delicato dal punto di vista sanitario, ma anche le difficoltà che dovranno affrontare gli utenti degli altri reparti (ostetricia in primis) ed  al contempo lo dobbiamo interpretare…

- di Redazione

Unione Comuni Garfagnana: 15.000 euro agli Istituti scolastici del territorio per fronteggiare le difficoltà della didattica a distanza e garantire pari opportunità

GARFAGNANA – Da quando è scoppiata l’emergenza Coronavirus ed è stata sospesa saltuariamente la didattica in presenza, le scuole, non con poche difficoltà, si sono dovute attrezzare per avviare, così come richiesto dalla normativa, le attività di didattica a distanza. Si tratta sicuramente di una modalità nuova, alla quale nessuno era abituato e che presenta molte problematiche, in particolare nelle aree con una complessa orografia dove la copertura internet non è assicurata con continuità anche per la mancanza della banda larga, etc. La crisi generata dalla pandemia intensifica infatti le disparità perché la didattica a distanza (Dad) utilizzata nell’emergenza raggiunge gli studenti soltanto in modo parziale. Per venire incontro a questo disagio, l’Unione Comuni Garfagnana – che per missione statutaria persegue gli obiettivi di sviluppo e progresso civile dei suoi cittadini, favorisce la preparazione culturale e professionale, sostiene il pieno inserimento di soggetti in condizioni di disagio sociale – ha provveduto a sostenere gli istituti scolastici della Garfagnana con un contributo…

Cultura

- di Redazione

Rinviata Barga Cioccolato; salta anche lo storico Presepe Vivente

Non ci sarà quest’anno il consueto taglio del nastro per Barga Cioccolato, il tradizionale evento che solitamente, insieme al Doppio dell’Immacolata dei Campanari di Barga, la sera della vigilia dell’Immacolata Concezione, nei giorni del 7 ed 8 dicembre apre gli eventi delle festività natalizie a Barga.   Le misure restrittive imposte da questa emergenza, la necessità di fare l’evento in un ambiente libero da preoccupazioni, hanno portato gli organizzatori a rinviare la manifestazione al prossimo anno, al 2021. La decisione è stata presa di comune accordo da Barbara Bonuccelli di We Planner, che organizza sul campo la manifestazione, e dall’Amministrazione Comunale nella persona della sindaca Caterina Campani. Niente Barga Cioccolato dunque quest’anno, niente presenza di cioccolatieri e pubblico per le vie del centro storico  nel ponte dell’Immacolata, con un arrivederci per il 2021. In verità, al momento, sono ancora incerte le sorti di altri appuntamenti della tradizione natalizia a Barga; già certo comunque anche l’annullamento di un altro evento molto…

- di Redazione

Barga in Cioccolato rinviato al 2021

BARGA – “L’appuntamento Natalizio di BARGA IN CIOCCOLATO viene rinviato all’anno 2021. Le misure restrittive imposte, la necessità di fare l’evento in un ambiente libero da preoccupazioni, auspicando come sempre la grande presenza di tante persone nelle caratteristiche vie del Centro storico, ci portano a rinviare l’evento al prossimo anno. Arrivederci al 2021 per un appuntamento ancor più dolce e ricco di eventi.   Caterina Campani-Sindaco Comune di Barga Barbara Bonuccelli-WE Planner

- di Redazione

Contro la violenza sulle donne. La rubrica della Commissione Pari Opportunità. Oggi si parla di…

La Commissione Pari Opportunità del Comune di Barga nel mese di novembre come campagna contro la violenza sulle donne informa che: La violenza ASSISTITA è stata definita dal Cismai (Coordinamento Italiano dei Servizi contro il Maltrattamento e l’Abuso dell’Infanzia) come “il fare esperienza da parte del/la bambino/a di qualsiasi forma di maltrattamento, compiuto attraverso atti di violenza fisica, verbale, psicologica, sessuale ed economica, su figure di riferimento, come la madre, o su altre figure affettivamente significative adulti e minori”. La violenza domestica, diretta e indiretta ha degli effetti sullo sviluppo fisico, cognitivo, comportamentale e sulle capacità di socializzazione dei bambini e degli adolescenti. Come riconoscere una relazione violenta? FAI IL TEST: https://www.direcontrolaviolenza.it/come-riconoscere-una-relazione-violenta/     Seguite e condividete la pagina FB della CPO di Barga

Sport

- di Redazione

Lucchese prepara con rabbia il derby numero 61 al Melani di Pistoia

Quello in programma domenica prossima (ore 17,30) tra Pistoiese e Lucchese sarà il derby numero 31 nella lunga sfida tra arancioni e rossoneri. Due squadre in notevole difficoltà in questa fase di avvio del campionato. Se Lucca piange, Pistoia non ride. Lopez studio la tattica e l’approccio ad un’altra gara delicatissima. La classifica piange e nel mirino non possono che esserci le tre squadre (Olbia, Piacenza e appunto, Pistoiese) collocate a quota 9 punti e quindi ancora abbastanza vicine. Tutto il resto dovrà essere ben diverso dalla versione della Lucchese vista all’opera mercoledì nel recupero con l’Albinoleffe. Difficile fare previsioni anche sullo schieramento e il modulo che i rossoneri adotteranno sul terreno del Melani. Anche la Pistoiese non vive un bel momento come testimonia il cambio in panchina: via Frustalupi adesso alla guida degli arancioni è arrivato Riolfo. In soldoni, anche se siamo solo alla 13esima giornata e quindi ad 1/3 del campionato, si profila un derby delicatissimo in una…

- di Redazione

Stabili i casi in provincia di Lucca; calano in Toscana; 66 i decessi

Sono 158 (+2) i nuovi casi di covid-19 registrati in provincia di Lucca. Calano invece in Toscana dove sono 1117 (-234). Resta alto il numero dei decessi (66 di cui 7 a Lucca). Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 1.925 (-68 rispetto a ieri) di cui 278 in terapia intensiva (-3 meno rispetto a ieri).

- di Redazione

Coronavirus, 156 casi in provincia di Lucca; si torna sopra quota mille in Toscana

Sono 1351 (+365) in Toscana i casi positivi al covid-19 a fronte però di quasi 20mila tamponi. In provincia di Lucca si registrano invece 156 nuovi casi (+23). Ancora alto il numero dei decessi (72) di cui solo 1 in provincia di Lucca. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid sono 1.993 (-47 rispetto a ieri) di cui 281 in terapia intensiva (-5 rispetto a ieri. All’ospedale di Lucca 84 i ricoverati, di cui 13 in Terapia intensiva. All’ospedale Versilia 117 ricoverati, di cui 8 in Terapia intensiva. Nel dettaglio i dati delle ultime 24 ore: TOSCANA NUOVI CONTAGIATI 1351 (+365) RICOVERATI 1993 (-47 rispetto a ieri) TERAPIA INTENSIVA 281 (-5 rispetto a ieri) DECESSI 72 (età media 82,7 anni ) 1 morto a Lucca PROVINCIA DI LUCCA 156 (+23)   PIANA DI LUCCA 62 (+1) (Altopascio 8, Capannori 14, Lucca 30, Pescaglia 2, Porcari 6, Villa Basilica 2) VALLE DEL SERCHIO 17 (+2) (Barga 2; Borgo…

Economia & Commercio

- di Redazione

FIOM: “I problemi di KME vanno indietro di lustri e non sono solo crisi dell’ultimo anno”

Rilanciano, dopo la replica di KME ieri, Massimo Braccino, coordinatore nazionale FIOM del Gruppo KME ed il segretario provinciale Mauro Rossi. Per i due sindacalisti, che oggi tornano ad intervenire sulla stampa, i problemi della Kme non sono determinati dalla crisi dell’ultimo anno, ma da lustri, anche perché, scrivono altrimenti non si spiegherebbe il continuo utilizzo degli ammortizzatori sociali per la gran parte dei lavoratori del gruppo (circa 10 anni) e la conseguente diminuzione dello stipendio: “I lavoratori Kme sono anni che hanno lo stipendio decurtato e gli accordi sindacali sono spesso disattesi. . Vi sono poi una parte di lavoratori Kme a Fornaci di Barga che sono ai massimali della cassa integrazione; dovevano lavorare almeno otto giorni al mese, ma non ci risulta che questo avvenga”. Braccini e Rossi stigmatizzano poi il comunicato di KME: “Questa concezione aziendale di tentare di ridicolizzare tutti quelli che intervengono sul precario andamento dell’azienda denota una mancanza di un piano industriale concreto e…

- di Redazione

Zona rossa che vai, zona rossa che… trovi; l’appello del CIPAF di Fornaci

Non è la stessa cosa vivere le restrizioni da zona rossa come negozio di una grande città, o di paesi comunque grandi, e invece viverlo come commerciante di piccole realtà, di piccoli comuni, spesso con pochi abitanti. Lo sottolinea Giuseppe Santi, il presidente del CIPAF di Fornaci  che, come sollecitato anche da altre associazioni di categoria, chiede per la Valle del Serchio che ci sia maggiore chiarezza ed anche possibilità maggiori,  circa la possibilità di muoversi sul territorio, per fare acquisti convenienti, anche oltre i confini comunali. Circa la possibilità, almeno in alcuni casi, di spostamenti fuori dal territorio comunale sono arrivate in verità rassicurazioni via social anche da alcuni sindaci della Valle, ma per Santi è necessario che esistano regole chiare, ma soprattutto eccezioni come quelle indicate, che permettano di bilanciare il gap di essere territori piccoli e con scarsa densità di popolazione.

- di Redazione

La nuova 500, 100% elettrica. Vai a scoprirla presso la concessionaria Lunatici a Barga

BARGA – Fiat ha presentato in  ottobre la sua prima auto 100% elettrica, la nuova e bellissima Fiat 500. La potete già ammirare, provare e comperare presso la concessionaria Fiat Lunatici, a Barga ed a Lucca. E se volete provarla meglio prima chiedere un appuntamento telefonando al 0583 723063. La nuova Fiat 500 100% elettrica è in vendita anche con una bella offerta, : da 99 euro al mese con finanziamento Go Easy, grazie agli incentivi statali, anche senza usato da rottamare (tan 5,95% – taeg 8,19%). BELLEZZA NATURALE  – Anche i materiali interni della Nuova 500 sono all’insegna della sostenibilità. Il volante a due razze in ecopelle, gli esclusivi interni realizzati in tessuto Seaqual® a base di materiali plastici recuperati dal mare. Un vero incontro tra l’iconico stile firmato 500 e più attenzione per l’ambiente. La stessa ispirazione è alla base della gamma colori: da Glacier Blue a Onyx Black, da Earth Grey a Ocean Green, tutti dedicati ai colori della natura. PRONTA, E CARICA –…

Salute e Benessere

- di Redazione

Gregorini: un pensiero di stima rispetto ed affetto a tutti i nostri 8mila colleghi infermieri, ostetriche ed oss

LUCCA – Pisa, 28 novembre 2020. “Ogni giorno ci sono infermieri, ostetriche ed operatori socio sanitari che nella nostra Azienda sono impegnati su tutti i fronti per contrastare il contagio da Covid 19 nei 13 ospedali, nelle migliaia di chilometri quadrati del territorio: nelle Rsa, nei drive through, nelle Usca, nei pronto soccorso, nelle terapie intensive e sub intensive, in tutti i setting assistenziali, negli ambulatori, nei punti nascita e in tutte le altre centinaia di articolazioni aziendali. Hanno dimostrato da sempre, e stanno dimostrando ancora, di avere uno spirito di servizio e un senso del dovere che vanno ben oltre quanto sarebbe loro richiesto. Lavorano in squadra tra di loro, con i medici, con i tecnici, sostituiscono i colleghi assenti (in alcuni casi anche per il Covid, perché il contagio riguarda anche il personale, come il resto della popolazione). E si emozionano quando riescono a far fare ad un paziente una videochiamata a casa per fargli vedere i propri cari.…

- di Redazione

Stabili i casi in provincia di Lucca; calano in Toscana; 66 i decessi

Sono 158 (+2) i nuovi casi di covid-19 registrati in provincia di Lucca. Calano invece in Toscana dove sono 1117 (-234). Resta alto il numero dei decessi (66 di cui 7 a Lucca). Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 1.925 (-68 rispetto a ieri) di cui 278 in terapia intensiva (-3 meno rispetto a ieri).

- di Redazione

Coronavirus, 156 casi in provincia di Lucca; si torna sopra quota mille in Toscana

Sono 1351 (+365) in Toscana i casi positivi al covid-19 a fronte però di quasi 20mila tamponi. In provincia di Lucca si registrano invece 156 nuovi casi (+23). Ancora alto il numero dei decessi (72) di cui solo 1 in provincia di Lucca. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid sono 1.993 (-47 rispetto a ieri) di cui 281 in terapia intensiva (-5 rispetto a ieri. All’ospedale di Lucca 84 i ricoverati, di cui 13 in Terapia intensiva. All’ospedale Versilia 117 ricoverati, di cui 8 in Terapia intensiva. Nel dettaglio i dati delle ultime 24 ore: TOSCANA NUOVI CONTAGIATI 1351 (+365) RICOVERATI 1993 (-47 rispetto a ieri) TERAPIA INTENSIVA 281 (-5 rispetto a ieri) DECESSI 72 (età media 82,7 anni ) 1 morto a Lucca PROVINCIA DI LUCCA 156 (+23)   PIANA DI LUCCA 62 (+1) (Altopascio 8, Capannori 14, Lucca 30, Pescaglia 2, Porcari 6, Villa Basilica 2) VALLE DEL SERCHIO 17 (+2) (Barga 2; Borgo…

RSS Ultime notizie da NoiTV