Ultime notizie:

Primo Piano

Cronaca

- di Redazione

Le difficoltà del commercio e la nuova ordinanza circa le linee guida di sicurezza

BARGA . Mentre  intanto ieri il comune di Barga ha incontrato i ristoratori in video conferenza, iniziativa che si ripeterà anche lunedì con i commercianti, per ascoltare le difficoltà e le preoccupazioni e per fare il punto della situazione, l’Amministrazione Comunale sulla sua pagina social ha reso noti i termini della ordinanza emessa dal Presidente della Regione Toscana, circa le linee guida per il commercio al dettaglio, che entrano in vigore da oggi 31 ottobre 2020. Ecco un riassunto dei contenuti principali. Negli esercizi commerciali l’ingresso è consentito soltanto a chi indossa mascherina protettiva che copra naso e bocca e obbligatorio igienizzare con apposito gel; Ogni esercizio commerciale dovrà indicare il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente al proprio interno; Deve essere garantito il parametro di 1 cliente ogni 10 metri quadri di superfice di vendita, esclusi gli operatori; Devono essere utilizzati opportuni sistemi di scaglionamento e prenotazione per non superare il limite di capienza individuato; Differenziare se possibile i…

- di Redazione

Fiamme in abitazione, muore un’anziana

GALLICANO – La donna, residente in via Primo Maggio Gallicano, si trovava in casa da sola e, secondo le prime ricostruzioni, si trovava ai fornelli, quando le fiamme hanno inziato a divampare dalla cucina. Un’anziana di 96 anni, Ida Martinelli, è morta nell’incendio che si è sviluppato nella sua abitazione. La tragedia si è consumata poco dopo le 18. La donna, residente in via Primo Maggio Gallicano, si trovava in casa da sola e, secondo le prime ricostruzioni, si trovava ai fornelli, quando le fiamme hanno inziato a divampare dalla cucina. E’ stato il genero che vive nell’abitazione adiacente, ad accorrere per primo in casa della donna per cercare di salvarle la vita, ma era ormai troppo tardi. L’anziana si trovava a terra priva di sensi mentre la cucina stava prendendo fuoco. I sanitari del 118, accorsi sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna.      

- di Redazione

A Castiglione dopo un lungo periodo senza contagi 4 positivi al coronavirus

CASTIGLIONE DI GARFAGNANA – Ecco che cosa scrive in proposito il sidnco di Castiglione di Garfagnana Daniele Gaspari: Carissimi concittadini e concittadine, dopo un lungo periodo nel quale il Covid era tornato a diffondersi in Valle del Serchio, speravamo che si fosse dimenticato almeno di Castiglione, ma proprio ieri sera ho avuto la comunicazione del primo caso di positività al Covid 19 della seconda fase, nella prima fase erano stati 2; stamattina purtroppo ho ricevuto la notizia di un caso di positività di un bimbo della Scuola Materna che ha comportato l’immediata chiusura della scuola e la messa in quarantena di tutti i 16 piccoli alunni con le loro 2 docenti ed i 2 collaboratori scolastici. Inoltre oggi ho ricevuto la comunicazione da parte della Asl di ulteriori 2 casi che fanno salire a 4 gli attuali contagiati del nostro comune. Dalle prime notizie i contagiati non manifestano sintomi importanti. In pochi giorni anche il nostro comune è stato interessato…

Politica ed amministrazione

- di Redazione

Daniele al sindaco Remaschi: “Caro Marco, io sono ancora qui…”

COREGLIA – Ecco il comunciato di Giorgio Daniele, Capogruppo Consiliare di Minoranza  in risposta alla replica del sindaco Remaschi: “Si, nonostante il tono che hai usato, continuo ancora a chiamarti caro Marco. Sinceramente mi hai spiazzato, non pensavo in così poco tempo, di riuscire a farti perdere le staffe, tanto da sbroccare, come ogni tanto ti accade. Sei un politico navigato, di lungo corso, abile, scaltro, capace di rigenerarti,  reinventarti, un evergreen, si direbbe oggi, anche se da oltre 30 anni sei sulla scena sostenendo spesso tutto e l’esatto contrario.    ( pirogassificatore e sviluppo dell’ambiente tanto per dirne una). Mi sono sbagliato, capita, per la verità non ho azzeccato il tempo ma il risultato si. Tu, secondo me, hai perso il contatto con la realtà, politicamente ti senti  o meglio, ti sentivi onnipotente e mai avresti pensato di ritrovarti a fare il Sindaco a Coreglia, con una minoranza vinta per solo 54 voti e, non più nell’olimpo fiorentino di Palazzo Strozzi. …

- di Redazione

Il sindaco Remaschi: “Dov’era Giorgio Daniele? Perché quando era dipendente comunale non ha denunciato i presunti errori e le presunte irregolarità?”

COREGLIA – Marco Remaschi interviene sulla stampa, dopo le critiche espresse dal capo dell’opposizione Giorgio Daniele. “Dov’era Giorgio Daniele quando, nel Comune di Coreglia, accadevano i fatti che oggi lui denuncia e che vorrebbe imputare al sottoscritto? Come mai, visto che ricopriva un ruolo di responsabilità nel Comune non ha detto nulla, non ha avvertito gli uffici dei presunti errori, non ha scritto al sindaco o agli assessori?” Inizia così la riflessione che il sindaco di Coreglia Antelminelli, Marco Remaschi che prosegue: “Da giorni Daniele pubblica articoli, fa richieste, manda email e lettere riguardanti fatti di anni e anni fa, per i quali vorrebbe, nonostante siano questioni già trattate e concluse dalla precedente amministrazione, ulteriori dettagli, ulteriori materiali, ulteriori risposte da parte del sottoscritto. Atti, materiali, informazioni che Daniele, come qualsiasi altro consigliere comunale, ha già a disposizione. Ma, a parte questo, mi vorrei soffermare su un punto: questa persona che oggi denuncia, nel passato era presente. Ma non solo era…

- di Redazione

Il presidente della Provincia Menesini questa sera in diretta su NoiTv

LUCCA – Il presidente della Provincia e sindaco di Capannori Luca Menesini sarà l’ospite della nuova puntata di “Dido” in onda questa sera alle 21.30 su NoiTv.  Per domande e commenti inviare sms o whatsapp al 360 1038330.

Cultura

- di Redazione

Giovedì al Museo. La seconda parte della serata “La castagna nell’immaginario popolare: leggende, miti, credenze”

PIAZZA AL SERCHIO – Continua il 5 novembre alle ore 21 la seconda parte della serata “La castagna nell’immaginario popolare: leggende, miti, credenze”, organizzata dal Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico di Piazza al Serchio all’interno dell’appuntamento settimanale dei Giovedì al Museo. L’evento si svolgerà unicamente in modalità online: è necessario compilare il modulo al  link: bit.ly/novembremuseo per ricevere la password utile per il collegamento. La serata è dedicata ai racconti e alle narrazioni che hanno come protagonista “il pane dei poveri”: toccando varie regioni d’Italia si vede come le castagne siano state considerate non solo il cibo dei morti, ma esse stesse le anime del Purgatorio. Dalle narrazioni dell’Archivio del Museo emergono anche le leggende sulle origini del castagno e dei suoi frutti, legate alla figura di alcuni santi che, grazie alle loro preghiere, hanno donato alla povera gente di montagna la ricchezza di questo frutto prima sconosciuto.       Info: Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico Via Comunale 2, San Michele Piazza…

- di Redazione

La FEB in Valle del Serchio: presentazione online del libro di Luis Carlos Romoli de Oliveira

Un libro di approfondimento storico sulla FEB, la Forza di Spedizione Brasiliana che nell’ottobre del 1944 liberò la Valle del Serchio e Barga. Sul nostro territorio la presenza delle truppe brasiliane, breve ma intensa, culminò nel tentativo di raggiungere Castelnuovo Garfagnana; tentativo che, pur fallendo, dimostrò tutta la capacità e il coraggio di quei valorosi soldati. Le loro vicende, a lungo sottaciute, sono state per anni oggetto dello studio e della ricerca storica di Luis Carlos Romoli de Oliveira, brasiliano di adozione barghigiana, già autore del documentario “Brasile, l’Alleato dimenticato”. Da diversi anni Luis vive nel centro storico di Barga, dove ha fondato e stabilito la sede dell’associazione Casa Brasile in Toscana, in via della Rota 8, dove è possibile visitare il piccolo museo virtuale dedicato proprio alle vicissitudini della FEB in terra italiana durante la Seconda guerra mondiale. Luis Carlos Romoli de Oliveira ha ora raccolto i risultati di questa lunga e attenta ricerca storica in un libro, “La…

- di Redazione

Ci ha lasciato Pino Scaccia, amico di Barga

BARGA – É morto Pino Scaccia, storico inviato della Rai ed ex capo redattore dei servizi speciali del Tg1. Romano, aveva 74 anni. Da alcuni giorni era ricoverato all’ospedale Istituto Clinico Casalpalocco temporaneamente adibito a Covid Hospital per la Regione Lazio. Ammalatosi di Covid, Pino Scaccia, il cui vero nome era Giuseppe Scaccianoce, da anni scriveva libri legati alla vicenda dei prigionieri italiani in Russia durante la Seconda guerra mondiale. Con l’editore lucchese Tralerighe libri aveva pubblicato sei saggi e inaugurato la collana Amori maledetti in collaborazione con la scrittrice Anna Raviglione. Legato a Lucca aveva partecipato a numerosi eventi, festival e quattro anni fa aveva tenuto presso l’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca, per conto di Assostampa Toscana un incontro di formazione per giornalisti durante il quale aveva tracciato la propria decennale esperienza giornalistica al Tg1 Rai. Tra le testimonianze portò la sua intervista a Oriana Fallaci. Molto conosciuto a Barga e in Garfagnana dove aveva ricevuto l’abbraccio…

Sport

- di Redazione

Covid-19. Il comunicato del GhiviBorgo

GHIVIZZANO – Ecco il comunicato della società GhiviBorgo, firmato per la direzione dal presidente e dAl vice presidente, Alessandro Remaschi E Giovanni Malloggi   “In coerenza con la nostra sensibilità sportiva e sociale e convinti che la tutela della salute venga prima del gioco i GhiviBorgo comunica che, causa  per la presenza di un nostro tesserato, successivamente trovato positivo al covid 19, alla trasferta della partita con il Mezzolara l’Azienda sanitaria di Lucca  ha richiesto l’elenco dei partecipanti e dei possibili contatti stretti con lo stesso tesserato, nella giornata di mercoledì 21.” Il Ghiviborgo  ha comunicato l’elenco rimanendo a disposizione delle autorità preposte e nel frattempo i contatti diretti si sono posti in isolamento volontario. “Rileviamo nuovamente, come già fatto precedentemente che nonostante tutte le difficoltà per il diffondersi del virus e per l’esplosione della epidemia, il buon funzionamento delle autorità scolastiche e sanitarie preposte al contrasto al Covid 19 . Un buon funzionamento del sistema derivante anche dal grande…

- di Redazione

Intramontabili Ucci-Ussi e quel piacevole vizietto di essere i…migliori

MOTORI – L’undici volte campione italiano rally Paolo Andreucci aveva preannunciato che al Due Valli sarebbe stato importante non commettere errori per conquistare la testa del CIR due ruote motrici. Ucci si è presentato agguerrito e vincente ma soprattutto è stato di parola. A bordo della piccola di casa Peugeot, la 208 rally 4 di FPF Sport, Paolo Andreucci e Anna Andreussi hanno attaccato subito nella prima prova, nonostante la nebbia, rifilando distacchi importanti ai diretti inseguitori. Un margine che dopo qualche prova gli ha permesso di amministrare la corsa con la proverbiale classe e sicurezza. A fine gara, grazie alla vittoria tra le due ruote motrici, con i punti conquistati, Paolo Andreucci e Anna Andreussi hanno strappato la leadership nel campionato italiano Rally due ruote motrici, obiettivo dichiarato del 2020 della coppia più titolata nella storia del rallismo italiano. Terza vittoria consecutiva per Ucci e Ussi nel due ruote motrici e la prospettiva di affrontare da primi della classe (una piacevole abitudine)…

- di Redazione

Hanno deciso di andare avanti ma è già stata rinviata Ghiviborgo-Pro Livorno

CALCIO D – La consultazione voluta dalla LND ha detto che si andrà avanti tra mille dubbi e incertezze. Ed infatti, in vista della sesta di andata in programma domenica prossima, puntuale come una sentenza è giunta la notizia del rinvio di Ghiviborgo-Pro Livorno Sorgenti. Ciò è dovuto alla richiesta giunta dalla società labronica colpita da alcuni casi di covid-19. Ma lo stesso Ghiviborgo era poco convinto sulla disputa della partita e più in generale sulla prosecuzione del campionato. Di sicuro andare avanti così pare perlomeno problematico e dovrà essere la LND a prendere una decisione opportuna e sensata.

Economia & Commercio

- di Redazione

#sostengoinostrilocali. Ecco la proposta a pranzo e da asporto del ristorante L’Altana

Per l’iniziativa patrocinata dal comune di Barga, Cipaf, ArtCom Barga e Giornale di Barga di proporre menù e offerte dei nostri locali pubblici per il servizio da asporto e per quello a domicilio, proseguiamo con le offerte da asporto e naturalmente anche con il pranzo al ristorante de L’Altana in via di Mezzo a Barga. L’Altana è aperto ovviamente a pranzo e poi propone il servizio da asporto. Quello in foto è il  menù attuale che comunque varierà di settimana in settimana. Per l’asporto è stato fatto uno sconto sui prezzi. Per prenotare l’asporto o per informazioni il numero da contattare è 0583 723192 dalle 11 alle 16 e dalle 18 alle 21

- di Redazione

Paolo Marcucci di Kedrion premiato dalla Plasma Protein Therapeutics Association

CATELVECCHIO PASCOLI – Paolo Marcucci, Presidente di Kedrion Biopharma, gruppo italiano leader nel settore dei plasma-derivati, ha ricevuto nell’ambito del Global Plasma Summit 2020 di PPTA il Premio “Otto Schwartz”. Si tratta di uno dei più prestigiosi riconoscimenti internazionali di settore, attribuito ai leader che si sono distinti nell’industria delle terapie plasma-derivate. Il premio è stato conferito a Paolo Marcucci per “aver compreso ed abbracciato le molteplici sfide che il mondo dell’industria e la comunità dei pazienti sono chiamate ad affrontare” e per “essersi dimostrato un leader globale impegnato nel far progredire il settore dei plasma-derivati al fine di soddisfare le esigenze di una popolazione che necessita sempre più di terapie salvavita prodotte dai membri di PPTA”. Kedrion è membro globale della Plasma Protein Therapeutics Association (PPTA), sin dalla sua costituzione, e Paolo Marcucci ne è stato Chairman nel triennio 2013-2015. PPTA ha fra i suoi obiettivi quello di ampliare in tutto il mondo l’accesso dei pazienti alle terapie plasma-derivate.…

- di Redazione

#sostengoinostrilocali. Ecco la proposta “take away” del ristorante Scacciaguai

Per l’iniziativa patrocinata dal comune di Barga, Cipaf, ArtCom Barga e Giornale di Barga di proporre menù e offerte dei nostri locali pubblici per il servizio da asporto e per quello a domicilio, proseguiamo con le offerte da asporto del Ristorante Scacciaguai di Barga Il ristorante propone un vero e proprio percorso in giro per l’Italia….. e per il mondo! E’ la sua idea per il take away, detto all’italiana il cibo da asporto; idea pensata per gustare i tanti sapori della cucina e portare a casa vostra la sensazione di essere in viaggio… Questo weekend, 30 e 31 ottobre il locale propone “Andiamo in Puglia” -BURRATA, ALICI E POMODORINI SECCHI -ORECCHIETTE ALLE CIME DI RAPA -PASTICCIOTTO vino consigliato dalla cantina  NEGRAMARO fattoria Vecchia Torre L’asporto verrà effettuato dalle ore 19 alle 21 con prenotazione entro le 12 del giorno stesso. In caso di pioggia , stanchezza, o mancanza di parcheggio si attiva il servizio SCACCIA DRIVE… Le cena vi viene…

Salute e Benessere

- di Redazione

Covid-19: 270 operatori per la centrale di tracciamento dell’ASL Toscana Nord Ovest

PISA- 0 – Circa 270 operatori saranno impegnati nella nuova centrale di tracciamento per i contatti dei positivi al Coronavirus che si sta allestendo, a servizio di tutta l’Asl Toscana nord ovest, negli spazi di Carrarafiere. Altre due centrali dello stesso tipo sono state realizzate a Firenze ed Arezzo e l’obiettivo per le tre Asl, di concerto con la Regione Toscana, è quello di sviluppare l’attività di ‘contact tracing’, cruciale per contrastare il diffondersi del virus, visto l’alto numero di nuovi positivi che si è registrato negli ultimi giorni. “Il tracciamento – spiega il direttore generale dell’Asl Toscana nord ovest Maria Letizia Casani – viene effettuato dal dipartimento della prevenzione sulle persone risultate positive al tampone molecolare ed è fondamentale non solo per contenere i casi ma anche per comprendere le vie di contagio e ricostruire le mappe della diffusione del virus. Questa attività prevede infatti la presa in carico dei nuovi positivi e di tutti i loro contatti. Si…

- di Redazione

Alberghi sanitari destinati ai pazienti Covid: manifestazioni di interesse entro l’11 novembre

PISA – L’Azienda USL Toscana nord ovest cerca alberghi sanitari per accogliere soggetti positivi al Covid 19. Sul sito istituzionale dell’Ausl è stato pubblicato l’avviso pubblico che invita le strutture alberghiere interessate a manifestare la propria disponibilità entro il prossimo 11 novembre. L’Ausl Toscana nord ovest ha infatti necessità di attivare sui territori delle province di Massa Carrara, Lucca, Pisa e Livorno alberghi sanitari che potranno mettere a disposizione, sin dal mese di novembre e comunque il prima possibile, la totalità delle proprie camere (minimo otto). Le camere devono essere individuali e con bagno personale. Le camere saranno destinate a pazienti Covid provenienti dagli ospedali in dimissione protetta, cioè clinicamente guariti ma ancora potenzialmente contagiosi, oppure a positivi asintomatici o paucisintomatici per i quali non è appropriato il ricovero in ospedale e che non dispongono di una casa adeguata ad ospitarli in sicurezza. Negli alberghi sanitari possono anche essere ospitati contatti stretti di casi positivi qualora non sia possibile garantirne…

- di Redazione

Coronavirus senza freni, 172 nuovi casi in provincia di Lucca; 1966 in Toscana; e ci sono anche 11 decessi

PROV. DI LUCCA – Sono di nuovo in preoccupante aumento (172) i nuovi casi di covid-19 sul territorio provinciale con un incremento di 30 unità rispetto al giorno precedente. Complessivamente sono 1966 (+258) in Toscana dove si registrano anche 11 decessi (età media di 84,4 anni) di cui due anche in provincia di Lucca. Le persone ricoverate in ospedale sono 1093 (+106) di cui 137 (+7) in terapia intensiva. All’ospedale di Lucca 61 i ricoverati, di cui 13 in Terapia intensiva. Ecco il quadro completo dei dati regionali e provinciali:   TOSCANA NUOVI CONTAGIATI 1966 RICOVERATI 1093 (+ 106 rispetto a ieri) TERAPIA INTENSIVA 137 (+ 7 rispetto a ieri) DECESSI 11 (età media 84,4) *2 morti a Lucca PROVINCIA DI LUCCA   PIANA DI LUCCA 78 (+16) (Altopascio 3, Capannori 19, Lucca 48, Montecarlo 2, Pescaglia 2, Porcari 4) VALLE DEL SERCHIO 21 (-15) (Bagni di Lucca 1, B.Mozzano 1, Camporgiano 3, Castelnuovo 2, Castiglione 2, Coreglia 6, Minucciano…

Eventi

- di Redazione

Halloween ad alta quota

Sabato 31 ottobre trascorri in una location dall’atmosfera magica la notte più terrificante dell’anno! Ti aspettiamo nelle ampie sale della Taverna dello Scoiattolo, una baita da sogno nel Parco del Ciocco, per una serata all’insegna del gusto. La sicurezza dei nostri ospiti e del nostro staff è per noi prioritaria, e ogni servizio viene erogato nel pieno rispetto dei protocolli Covid-19. Su Facebook ll menù dedicato. Per info e prenotazioni: (+39) 0583 719242; locanda.allaposta@ciocco.it.

- di Redazione

Le celebrazioni del IV novembre si terranno in forma ridotta

BARGA – Saranno tutte incentrate il 4 novembre le celebrazioni nel comune di Barga  per celebrare la fine della prima guerra mondiale, il giorno dell’unità nazionale e la giornata delle forze armate italiane. Non saranno però le solite celebrazioni sia per l’emergenza che sta affrontando per il covid-19 il comune di Barga, ma soprattutto perché, così come stabilito nel nuovo DPCM del 24 ottobre, le cerimonie si possono tenere unicamente nel rispetto delle norme vigenti e delle linee guida stabilite. Per questo motivo l’Amministrazione Comunale organizzerà la celebrazione in modo diverso, ma non lasciando passare inosservata questa data. “In un momento così complesso e difficile dobbiamo in tutti i modi cercare una normalità che è anche ricordare un anniversario tanto importante per la nostra Storia” ha detto in proposito il sindaco di  Barga, Caterina Campani. Mercoledì 4 novembre verranno dunque deposte ugualmente le corone di alloro in ricordo dei caduti a Barga e a Fornaci; ma le associazioni d’arma, Associazione…

RSS Ultime notizie da NoiTV