- di Redazione

Scade il 15 gennaio il termine di  presentazione delle domande per un tirocinio non curriculare presso l’Unione Comuni Garfagnana

GARFAGNANA –  È indetta dall’Unione Comuni Garfagnana una selezione pubblica per titoli e colloquio ai fini dell’attivazione di un tirocinio non curriculare della durata di sei mesi rivolto ai giovani. Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: residenza in un  Comune componente l’Unione Comuni Garfagnana  almeno dal 1.1.2019; età compresa tra i 18 anni ed i 30 anni (non compiuti alla data di pubblicazione del bando); cittadinanza italiana (salvo cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea nei limiti e con le modalità indicate dall’art. 38 del D. Lgs. 165/2001); essere inoccupati; essere iscritti presso il Centro per l’Impiego; non aver avuto o non avere in corso rapporti di lavoro, di collaborazione retribuita a qualunque titolo o tirocinio non curriculare con l’Unione Comuni della Garfagnana ed i Comuni componenti; non avere esperienze lavorative pregresse  documentate, né attività precedenti di tirocinio non curriculare, nelle mansioni  inerenti il tirocinio; essere in possesso del diploma di scuola superiore. Ai fini…

- di Redazione

Misure urgenti di solidarietà alimentare: € 33.000,00 al comune di Castelnuovo di Garfagnana

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – “Sono arrivati poco più di euro 33.000,00 al Comune di Castelnuovo di Garfagnana per aiutare le famiglie ad affrontare la crisi economica legata alla seconda ondata di Covid-19 – comunica l’Assessore al Welfare Patricia Tolaini –  risorse che fanno parte del pacchetto stanziato dal Governo al fine di finanziare i Comuni italiani per l’erogazione degli aiuti alimentari e dei buoni spesa per i nuclei familiari in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria. Le famiglie più esposte agli effetti economici derivanti dall’emergenza Covid-19 e quelle in stato di bisogno residenti nel comune – conclude l’Assessore Tolaini – potranno ottenere buoni spesa per l’acquisto di prodotti alimentari e beni di prima necessità presso gli esercizi commerciali di Castelnuovo di Garfagnana.” L’elenco degli esercizi aderenti verrà pubblicato sul sito internet del comune www.castelnuovodigarfagnana.info. I buoni spesa saranno rilasciati agli aventi diritto in tagli da euro 25 secondo la dimensione del nucleo familiare da un minino di euro 100 ad un…

- di Redazione

Coronavirus, la situazione in Valle

Sono in tutto 7 i nuovi casi di coronavirus in Valle del Serchio di cui 2 nel comune di Barga, 3 a Borgo a Mozzano e 2 a Castelnuovo. Nella Piana sono invece 26 ed in Versilia 35. Numeri quindi ancora bassi a conferma di un contagio che è stato contrastato dalle misure previste. Per quanto riguarda il nostre territorio a Barga è in funzione come si sa la “bolla covid” presso l’Ospedale “San Francesco”. I dati ufficiali parlano di 5 ricoveri presso l’ospedale, ma non tengono conto dei ricoveri nel reparto di cure intermedie. In totale, dati aggiornati ad oggi e non a ieri, 6 sono i ricoveri nel reparto covid ordinario gestito dalla medicina e 8 sono i pazienti presenti nel reparto cure intermedie riabilitative. In totale sono quindi 14 i pazienti covid che sono ricoverati a Barga. A livello di ASL Toscana Nord Ovest, tra i dati resi noti, i guariti ad oggi (2 dicembre) sono  22.361…

- di Redazione

Al via il progetto promosso da Fondazione Toscana Spettacolo con il comune di Castelnuovo Garfagnana e il teatro Alfieri

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – Al via venerdì 4 dicembre la seconda edizione di FTS on air quiz show, la trasmissione in web streaming sulla cultura, l’arte e la storia del territorio, realizzata dall’Amministrazione comunale di Castelnuovo Garfagnana e il Teatro Alfieri, in collaborazione con la Fondazione Toscana Spettacolo onlus. Le due puntate di FTS on air quiz show saranno trasmesse sulle pagine Facebook Teatro Alfieri (Castelnuovo Garfagnana) e Teatronline, venerdì 4 dicembre alle 21:15 e venerdì 18 dicembre alle 21:15. Tre i concorrenti appartenenti a varie realtà associative e culturali del territorio comunale che si sfideranno, rispondendo a quesiti sui monumenti, sulle curiosità artistiche e sugli spettacoli che hanno interessato Castelnuovo Garfagnana. Un modo divertente per approfondire la conoscenza del territorio, della sua storia e delle sue eccellenze. La trasmissione, realizzata da Neon Film Production con il sostegno dell’assessorato alla cultura del Comune di Castelnuovo Garfagnana e dell’associazione Compriamo a Castelnuovo, è condotta da Francesco Tomei. L’iniziativa, alla quale collaborano…

- di Redazione

Caldo dono “made in Garfagnana” da Antica Valserchio, per i ragazzi della scuole dell’istituto comprensivo

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – In occasione delle festività, Antica Valserchio – realtà d’eccellenza nella produzione di accessori tessili per i più grandi marchi del fashion system mondiale – riconferma la propria sensibilità nei confronti della comunità garfagnina con un dono simbolico per i ragazzi delle scuole dell’istituto comprensivo di Castelnuovo: delle sciarpe di lana che richiamano nel disegno e nei colori lo stemma comunale, realizzate in calda lana 100% italiana e funzionalizzate con un innovativo trattamento antivirale e antimicrobico. “Ci avviciniamo ad un Natale particolare, un momento che abbiamo pensato fosse ideale per mandare un messaggio di unione,” afferma Alessandro Bertolani, Direttore Generale di Antica Valserchio ed esponente della terza generazione della famiglia imprenditoriale. “Con il desiderio di rimarcare l’importanza del concetto di appartenenza al nostro luogo, valore fondamentale per tutti noi di Antica Valserchio, abbiamo pensato di rivolgerci alle generazioni più giovani di Castelnuovo con l’obiettivo di trasmettere loro l’importanza di far parte di una comunità.”  La consegna delle sciarpe avverrà attraverso le Autorità Comunali e i…

- di Redazione

Dall’Unione Comuni Garfagnana un intervento di 50.000 euro nel progetto Ri-Uscire

GARFAGNANA – La Pandemia che il nostro Paese sta vivendo è caratterizzata, oltre che da una emergenza sanitaria, anche da una emergenza sociale che sta spostando l’attenzione su vecchie e nuove fragilità, ormai estremizzate o che il lockdown ha messo in evidenza. Le misure adottate dal Governo spesso non sono abbastanza intense e diffuse per coprire i bisogni delle categorie prive della copertura dei tradizionali ammortizzatori sociali. Per questo, sul territorio della provincia di Lucca, a seguito di un confronto avviato da alcuni mesi per identificare strumenti comuni di contrasto ai processi di impoverimento, si è giunti  alla realizzazione del progetto Ri – Uscire. Il progetto Ri-Uscire, con una dotazione di ben oltre 1 milione e mezzo di Euro, si è delineato come un importante strumento per sostenere i soggetti vittime del disagio economico e sociale causato dell’emergenza sanitaria in corso. Il “Fondo Solidale per la ripartenza” è promosso dalla Caritas, dall’Arciodiocesi di Lucca, l’Associazione Fondo Vivere, la Fondazione Cassa di…

- di Redazione

Gregorini: un pensiero di stima rispetto ed affetto a tutti i nostri 8mila colleghi infermieri, ostetriche ed oss

LUCCA – Pisa, 28 novembre 2020. “Ogni giorno ci sono infermieri, ostetriche ed operatori socio sanitari che nella nostra Azienda sono impegnati su tutti i fronti per contrastare il contagio da Covid 19 nei 13 ospedali, nelle migliaia di chilometri quadrati del territorio: nelle Rsa, nei drive through, nelle Usca, nei pronto soccorso, nelle terapie intensive e sub intensive, in tutti i setting assistenziali, negli ambulatori, nei punti nascita e in tutte le altre centinaia di articolazioni aziendali. Hanno dimostrato da sempre, e stanno dimostrando ancora, di avere uno spirito di servizio e un senso del dovere che vanno ben oltre quanto sarebbe loro richiesto. Lavorano in squadra tra di loro, con i medici, con i tecnici, sostituiscono i colleghi assenti (in alcuni casi anche per il Covid, perché il contagio riguarda anche il personale, come il resto della popolazione). E si emozionano quando riescono a far fare ad un paziente una videochiamata a casa per fargli vedere i propri cari.…

- di Redazione

Unione Comuni Garfagnana: 15.000 euro agli Istituti scolastici del territorio per fronteggiare le difficoltà della didattica a distanza e garantire pari opportunità

GARFAGNANA – Da quando è scoppiata l’emergenza Coronavirus ed è stata sospesa saltuariamente la didattica in presenza, le scuole, non con poche difficoltà, si sono dovute attrezzare per avviare, così come richiesto dalla normativa, le attività di didattica a distanza. Si tratta sicuramente di una modalità nuova, alla quale nessuno era abituato e che presenta molte problematiche, in particolare nelle aree con una complessa orografia dove la copertura internet non è assicurata con continuità anche per la mancanza della banda larga, etc. La crisi generata dalla pandemia intensifica infatti le disparità perché la didattica a distanza (Dad) utilizzata nell’emergenza raggiunge gli studenti soltanto in modo parziale. Per venire incontro a questo disagio, l’Unione Comuni Garfagnana – che per missione statutaria persegue gli obiettivi di sviluppo e progresso civile dei suoi cittadini, favorisce la preparazione culturale e professionale, sostiene il pieno inserimento di soggetti in condizioni di disagio sociale – ha provveduto a sostenere gli istituti scolastici della Garfagnana con un contributo…

- di Redazione

I GAS di Barga, Gallicano e Garfagnana restano attivi anche in zona rossa

VALLE DEL SERCHIO – Quasi 14 anni fa nasceva a Barga il primo Gruppo di Acquisto Solidale (GAS) della Valle del Serchio seguito poi, nel giro di pochi anni, dal GAS della Garfagnana e da quello di Gallicano (Galligas). I GAS sono gruppi di persone e famiglie i cui aderenti si riforniscono collettivamente da produttori locali, agricoltori, allevatori, apicoltori ecc. In questi anni i tre GAS della nostra Valle sono cresciuti e hanno costruito una stretta collaborazione fra di loro e fra i loro produttori dando vita ad una rete chiamata Intergas che funziona secondo una logica non competitiva ma di fiducia e di complementarietà. I GAS supportano, in Valle, molti produttori locali di alimenti che offrono un fondamentale sostegno alla sicurezza alimentare della popolazione della nostra Valle e che contemporaneamente svolgono un insostituibile compito di presidio e di cura del nostro territorio. Durante il lockdown di marzo e aprile i tre GAS della Valle hanno continuato la loro attività…

- di Redazione

Coronavirus, in Valle del Serchio oggi i casi sono 64. 13 sono nel comune di Barga

VALLE DEL SERCHIO, Salgono a 64 i casi di coronavirus registrati oggi in Valle del Serchio dall’azienda Sanitaria. I comuni coinvolti sono i seguenti: Bagni di Lucca 6, Barga 13, Borgo a Mozzano 5, Camporgiano 2, Careggine 2, Castelnuovo Garfagnana 3, Castiglione Garfagnana 2, Coreglia Antelminelli 9, Gallicano 5, Molazzana 1, Piazza al Serchio 5, Pieve Fosciana 3, Sillano Giuncugnano 5, Vagli di Sotto 2, Villa Collemandina 1). Salgono anche i casi nella piana che arrivano oggi a 205 (Altopascio 19, Capannori 29, Lucca 136, Montecarlo 5, Pescaglia 6, Porcari 10). In Versilia i casi sono 160: Camaiore 52, Forte dei Marmi 5, Massarosa 26, Pietrasanta 29, Seravezza 5, Stazzema 3, Viareggio 40. Per quanto riguarda il territorio dell’ASL Toscana Nord Ovest ed i guariti, ad oggi (18 novembre 2020) 957 rispetto ad ieri. Si sono invece registrati 10 decessi di persone:  donna di 98 anni, uomo di 46 anni, donna di 81 anni e uomo di 71 anni dell’ambito territoriale di…

- di Redazione

Castelnuovo Garfagnana: l’Asl ringrazia la famiglia Guidi per la donazione di 4 borse di studio

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA  – Una donazione che permetterà al personale infermieristico del Pronto Soccorso della Valle del Serchio di seguire un percorso formativo specifico e validato per il posizionamento ecoguidato di accessi venosi centrali ad inserzione periferica (PICC), per ottimizzare l’utilizzo di questi dispositivi invasivi, focalizzando l’attenzione sia sulla gestione che sulla prevenzione delle infezioni. L’Azienda USL Toscana nord ovest – tramite il direttore sanitario degli ospedali di Lucca e Valle Michela Maielli, il direttore del dipartimento delle professioni infermieristiche ed ostetriche Mirco Gregorini ed il responsabile del Pronto Soccorso Piera Banti – ringrazia Antonio Guidi e la sua famiglia per aver donato 4 borse di studio a 4 infermieri del Pronto Soccorso della Valle del Serchio in memoria del padre Guido Guidi, deceduto purtroppo nel mese di marzo 2020 a 71 anni per Covid-19. “Il corso – spiega la dottoressa Banti – permetterà di preparare al meglio quattro nostri infermieri all’impianto ecoguidato dei PICC (Peripherally Inserted Central Catheters), migliorando sicuramente la qualità del nostro servizio, che adegua così la…

- di Redazione

Coronavirus, i casi in valle del Serchio oggi sono 40

VALLE DEL SERCHIO – Sono 40 i nuovi casi in Valle del Serchio di cui altri 10 nel comune di Barga e 7 nel comune di Bagni di Lucca. Ecco gli altri comuni coinvolti (Bagni di Lucca 7, Barga 10, Borgo a Mozzano 2, Camporgiano 2, Castelnuovo Garfagnana 4, Coreglia Antelminelli 1, Gallicano 4, Minucciano 1, Piazza al Serchio 1, Pieve Fosciana 5, San Romano in Garfagnana 1, Sillano Giuncugnano 1, Vagli di Sotto 1) Nella piana i casi sono 163 ed in Versilia 107. I guariti ad oggi (16 novembre 2020) su tutto il territorio aziendale sono 8.750 (+215 rispetto ad ieri). Negli ultimi giorni si sono registrati 13 decessi di persone residenti nel territorio aziendale:  uomo di 92 anni e uomo di 78 anni dell’ambito territoriale di Massa Carrara; uomo di 88 anni, donna di 77 anni, uomo di 68 anni e uomo di 89 anni dell’ambito di Pisa;  donna di 101 anni, donna di 97 anni e donna di 75 anni dell’ambito…