- di Redazione

Buone nuove da Castelnuovo, nessun nuovo caso oggi

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – Ancora una buona notizia da Castelnuovoi di Garfagnana, Come ieri, nessun caso di contagio a Castelnuovo. Il Sindaco lo annuncia con il suo solito video messaggio su Facebook, dove fornisce i dati complessivi della Garfagnana. Dal sindaco anche un appello. Domani alle ore 12.00 bandiere a mezz’asta in tutti i comuni e un minuto di silenzio in ricordo di tutte le vittime. Il Sindaco inviata i cittadini all’adesione.

- di Redazione

Incendi Boschivi, divieto di abbruciamento fino al 15 aprile

GARFAGNANA – Il Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana Andrea Tagliasacchi comunica che con  Decreto del Presidente della Regione Toscana, a causa delle condizioni meteo che facilitano la propagazione degli incendi boschivi e della persistente situazione emergenziale da Coronavirus, è stato posticipato  al 15 aprile 2020 compreso  l’assoluto divieto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali, accensione di fuochi e uso di fiamme libere su tutto il territorio regionale. Per eventuali informazioni rivolgersi al Responsabile del Servizio Antincendio Boschivo Mauro Giannotti presso il Centro Operativo Intercomunale di Protezione Civile della Garfagnana tel.0583/641308 oppure via email coigarfagnana@gmail.com

- di Redazione

Aumentano i tamponi in Toscana e quindi i nuovi casi, ma regge il sistema di cura

ecco alcune  considerazioni sull’ultima settimana di epidemia Covid-1919 in Toscana, sulla base di elaborazioni dell’Ars, l’Agenzia regionale di sanità. Le ha pubblicate oggi Toscana Notizie Più tamponi, più casi. L’aumento dei tamponi effettuati ha ovviamente portato ad intercettare un numero crescente di casi: al 29 di marzo erano 4.122 i casi totali accertati in regione, 11 casi ogni 10.000 abitanti, contro i quasi 41 della Lombardia ed i 16 della media italiana. Andamento dell’epidemia non uniforme sul territorio. All’interno della regione l’epidemia sembra circolare in modo differenziato nei territori: l’Asl Toscana nord ovest è senza dubbio la più colpita – 14 casi per 10.000 abitanti (soprattutto le province di Massa-Carrara e Lucca, rispettivamente con 25 e 17 casi per 10.000 abitanti), mentre l’Asl Toscana sud est e l’Asl Toscana centro hanno entrambi poco più di 9 casi per 10.000 abitanti, ed anche l’iniziale criticità della provincia di Pistoia sembra superata. L’incremento medio giornaliero dei nuovi casi nell’ultima settimana è stato del…

- di Redazione

Nel comune di Barga in arrivo oltre 54 mila euro per l’aiuto alimentare alle famiglie bisognose

BARGA – Sono in arrivo i soldi stanziati dal governo per affrontare l’emergenza alimentare di molte famiglie bisognose. In tutta la provincia dovrebbero arrivare circa 2 milioni di euro che saranno presto messi a disposizione delle Amministrazioni Comunali che avranno la responsabilità di gestire i fondi a loro assegnati. Il denaro sarà messo a disposizione per erogare servizi di assistenza ai cittadini in difficoltà economica sia sotto la forma di buoni di acquisto sia in prodotti alimentari e viveri. Barga è il comune che riceverà in valle del Serchio il contributo più alto pari a 54.440 euro.  A Bagni di Lucca  arriveranno 44.840, a Borgo a Mozzano 44.217, a Coreglia 33.718°, a Gallicano 23.582; a Fabbriche di Vergemoli 6.344. In Garfagnana il comune che riceverà più fondi sarà Castelnuovo di Garfagnana con 33.718. Il Comune di Barga, come anticipato ieri dalla sindaca Caterina Campani, sta lavorando ad un piano per la distribuzione degli aiuti che potrebbe avvenire sotto forma di buoni pasto. Domani, in proposito, si…

- di Redazione

Coronavirus, attenzione alla truffa dei falsi controlli

LUCCA – Sono comparsi ai portoni di alcuni condomini di Sant’Anna degli avvisi su carta apparentemente intestata al Ministero dell’Interno che annunciano controlli negli appartamenti per verificare i documenti di residenza. Si tratta in realtà di una truffa, un escamotage ideato da alcuni malviventi per entrare negli appartamenti. Sta indagando la polizia

- di Redazione

Oggi in Toscana 305 nuovi casi: + 53 rispetto a quelli registrati ieri. In provincia di Lucca i casi nuovi sono 54.

FIRENZE – Oggi in Toscana 305 nuovi casi: + 53 rispetto a quelli registrati ieri. In provincia di Lucca i casi nuovi sono 54. Così i casi registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani. Sono invece 17 i nuovi decessi. Salgono dunque a 4.122 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 29 sono finora le guarigioni virali (i cosiddetti “negativizzati”), 92 le guarigioni cliniche e 215 i decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 3.786. Spetterà in ogni caso all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus: nella quasi totalità dei casi, si tratta infatti di persone che avevano patologie concomitanti. Per quanto riguarda i decessi, questi i dati della provincia: M, 72, Lucca, M, 72, Seravezza; M, 69, Viareggio. In Toscana in generalòe, con i 17 nuovi decessi, che vanno ad aggiungersi ai 198 registrati fino a ieri, si arriva ad un totale totale di 215 decessi dall’inizio dell’epidemia. Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi sono in…

- di Redazione

Appello alla cittadinanza del senatore Marcucci: “Facciamo insieme un ultimo grande sforzo per uscire dal tunnel”

BARGA – Oggi sui social ed anche su questo giornale il messaggio di speranza e di incitamento a superare questo momento che è arrivato dal senatore Andrea Marcucci. E soprattutto il suo appello  a non mollare proprio adesso. “Siamo ormai alla fine di questo mese terribile per l’Italia, per il nostro territorio, per tutto il Mondo. Stiamo affrontando uno  tsunami sanitario che ci sta condizionando e che stiamo affron6tando tutti nelle nostre case. E un’emergenza sanitaria nei confronti della quale il governo sta prendendo i provvedimenti giusti. Ci hanno limitato nelle nostre libertà individuali, ma era necessario. Sono state chiuse tante piccole, grandi aziende. Ognuno di noi ha avuto la vicinanza a dramma, ha avuto un parente, un familiare, in amico, un conoscente che è risultato positivo;  alcuni di noi hanno avuto anche un lutto. Il paese è congelato ma lo sforzo massimo bisogna farlo proprio ora. Bisogna continuare a mantenere  le disposizioni che ci sono state date. Qualche risultato…

- di Redazione

Lettera aperta Fim Fiom Uilm alle Aziende metalmeccaniche della provincia di Lucca

Avendo appreso da più fonti che molte aziende metalmeccaniche della nostra provincia continuano a richiedere autorizzazione al Prefetto per non interrompere o riprendere attività che a nostro avviso non rientrano tra i produttori di beni essenziali, come previsto dai decreti in materia, con la presente le scriventi OO .SS. sono a diffidare tali Aziende dal continuare a richiamare i dipendenti al lavoro, come sta avvenendo in questi giorni. È’ nostro dovere avvertirVi che, visto anche il protocollo emanato sulle norme di sicurezza, qualora si verificassero nelle aziende metalmeccaniche casi di contagio e/o episodi che mettano a repentaglio la salute dei Lavoratori e delle loro famiglie, vi assumerete la responsabilità delle Vostre azioni e saremo costretti ad attivarci con ogni mezzo consentito dalla legge per la tutela dei Lavoratori. Inoltre precisiamo che, nel caso in cui qualcuno dei dipendenti dovesse intentare causa alla Ditta per i motivi di cui sopra, ci riserveremo la facoltà di costituirci parte civile.   Fim Cisl…

- di Redazione

Situazione Coronavirus “Covid-19 nell’ASL Toscana Nord Ovest, la situazione a ieri sera. Cinque casi in Valle del Serchio: Molazzana, Barga e Castelnuovo

La comunicazione fornita è quella in possesso dell’Azienda  alle ore 16 e fa riferimento alle 24 ore precedenti di ieri sera venerdì 27 marzo. Le comunicazioni relative alle positività emerse successivamente saranno rese note nel dettaglio oggi, sabato 28 marzo. Nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) si sono registrati 148 nuovi casi positivi, così suddivisi per Zona e per Comune di residenza.   NUOVI CASI Piana di Lucca: 12 Comuni: 2 Altopascio, 7 Capannori, 3 Lucca; Valle del Serchio: 5 Comuni:  3 Castelnuovo Garfagnana, 1 Molazzana, 1 Barga; Versilia: 23 Comuni: 4 Camaiore, 3 Massarosa, 2 Pietrasanta, 6 Seravezza, 6 Viareggio, 2 Stazzema. 17 casi da attribuire: altra Azienda, altra Regione o dati non disponibili.   Questi i decessi che sono verificati tra il pomeriggio di ieri ed oggi sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest: uomo di 80 anni, di Pisa, deceduto all’AOUP; uomo di 78 anni, di Fabbriche di Vergemoli, deceduto all’ospedale…

- di Redazione

Lotta al Coronavirus: tanta generosità dalla Valle del Serchio per il pronto soccorso di Castelnuovo di Garfagnana 

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – Il direttore degli ospedali dell’ambito territoriale di Lucca, dottoressa Michela Maielli ringrazia sentitamente la cittadinanza della Valle del Serchio per tutto ciò che ha fatto, con tanta generosità, per il pronto soccorso dell’ospedale di Castelnuovo Garfagnana, diretto dalla dottoressa Piera Banti, che si unisce sentitamente ai ringraziamenti. Un grazie particolare va alla famiglia Bertolani e alla ditta Antica Valserchio s.r.l. che hanno donato un ecografo già funzionante all’interno della struttura: uno strumento che permette di approfondire le diagnosi contro il Coronavirus. Un sentito ringraziamento va anche alla Cooperativa apuana marmi Vagli che ha donato al pronto soccorso quattro monitor e cinque sedie a rotelle. In questi giorni la solidarietà da parte dei cittadini, delle aziende e delle associazioni locali è stata straordinaria: 53mila euro sono stati raggiunti con la raccolta fondi promossa dalla signora Nicole Bosi Picchiotti a favore del pronto soccorso dell’ospedale “Santa Croce” di Castelnuovo Garfagnana, con i quali sono già stati acquistati dispositivi di protezione individuale (mascherine,…

- di Redazione

A Castelnuovo un nuovo caso positivo, ma non mancano le buone notizie: una dimissione dall’ospedale

Ancora un caso di positività su Castelnuovo.Lo ha reso noto il sindaco Andrea Tagliasacchi dando spazio però anche alle buone notizie.: un dimesso dall’ospedale e informazioni incoraggianti sui ricoverati le buone notizie di oggi. Il sindaco poi ha voluto ricordare i Maestro Luigi Roni. Ecco il suo intervento.    

- di Redazione

Unione Comuni Garfagnana, il cordoglio per la scomparsa del Maestro Luigi Roni

GARFAGNANA – Il Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana Andrea Tagliasacchi,  interpretando il comune sentimento dei Sindaci componenti la Giunta, partecipa al ricordo della figura del Maestro Luigi Roni, figlio della terra di Garfagnana che ha portato la sua alta professionalità artistica nei più famosi teatri d’Italia e del mondo. Il Maestro amava profondamente la sua terra, che frequentava con assiduità, al punto di dedicargli tante energie e portando a esibire sul nostro territorio grandi  nomi della lirica internazionale. La collaborazione con  la Comunità Montana prima e l’Unione Comuni Garfagnana poi è stata estremamente proficua. Il rapporto iniziato tanti anni fa con un grande progetto che permise di sviluppare un percorso di avvicinamento all’opera che coinvolse oltre 500 ragazzi delle scuole del territorio e si concluse con un’operetta che fu estremamente seguita e apprezzata dai giovani studenti. La lunga partecipazione dell’Ente al Serchio delle Muse, nelle sue numerose edizioni, è stata continuativa e in diverse occasioni i suoi uffici  ne hanno ospitato…