Eventi

- di Redazione

Riscoprire Vetricia. Ecco la ciaspolata

RENAIO – Una domenica, quella del 20 febbraio, dedicata alla riscoperta e alla ri-valorizzazione del versante amato e citato dal Pascoli, ai piedi dell’Alpe, nei fitti boschi del comprensorio del comune di Barga: La Vetricia e il suo rifugio. Così promettono gli organizzatori per un evento con le ciaspole ai piedi o a passo di scarponi, se la neve mancherà. Nell’occasione  le Guide racconteranno il territorio e la natura circostante. A fine attività pranzo convenzionato al Rifugio Giovanni Santi. Organizzazione e Guide Stray Dogs School Partner: Asbuc Barga, Comune di Barga, Cai sez. di Barga, Pro Loco di barga. RITROVO ORE 10,00 del 20 febbraio Presso: BARGA *la posizione verrà fornita dalla Guida ad iscrizione effettuata* DURATA: 3 ore comprese le soste LUNGHEZZA: 5/7 km circa DISLIVELLO: 250/300 mt circa DIFFICOLTA’: E ESCURSIONISTICO FACILE se si tratta di Trekking EAI (escursionistica in ambiente innevato) i sentieri Cai non sono mai difficili dal punto di vista tecnico. Non vi sono tratti…