- di Redazione

La Valle del Serchio aspetta Matteo Gamerro

VALLE DEL SERCHIO – Grande coinvolgimento del territorio e del mondo del volontariato a collaborare all’iniziativa con un intenso programma di accoglienza e condivisione che aspetta Matteo lungo la “Via del Volto Santo” attraversando tutta la nostra Valle. Il sogno di Matteo Gamerro in Joelette sui cammini italiani per raccontare l’accessibilità sta per diventare anche il sogno del nostro territorio. E’ un Pellegrino davvero speciale… Nello zaino di Matteo, infatti, trova posto insieme alla sua determinazione e tanto coraggio, anche la sclerosi multipla, la malattia che gli sta progressivamente devastando il corpo, ma che non è riuscita a sconfiggere il suo spirito. Con la sua joelette – una carrozzina speciale adatta alle strade sterrate – tappa dopo tappa, sta attraversando l’Italia. Con lui amici e parenti, il giornalista Sandro Vannucci e tanti volontari ad accompagnarlo. I cammini, per loro natura, sono interconnessi ed è così che la Linea Sacra Micaelica – il cammino “ritrovato” che sta percorrendo – entra sulla Via…

- di Redazione

Coronavirus, i casi di oggi

VALLE DEL SERCHIO -I nuovi casi registrati in Toscana sono 325 su 17.214 test di cui 8.520 tamponi molecolari e 8.694 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,89% (5,2% sulle prime diagnosi). In Valle del Serchio i casi sono 6, tre nel comune di Fabbriche di Vergemoli e 3 nel comune di Borgo a Mazzano.

- di Redazione

Coronavirus, i casi di oggi

VALLE DEL SERCHIO – I nuovi casi registrati in Toscana sono 215 su 18.301 test di cui 7.403 tamponi molecolari e 10.898 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,17% (4,0% sulle prime diagnosi). Oggi, quelli nuovi in provincia di Lucca, sono invece 13 di cui in Valle del Serchio 1 casi nel comune di Borgo a Mozzano, 1 in quello di Coreglia

- di Redazione

“Comun_tà Serve una Idea”

BORGO A MOZZANO – E’ online il nuovo sito del GAL MontagnAppennino che lancia la campagna di comunicazione “Comun_tà Serve una Idea”, un messaggio essenziale e diretto, corredato una grafica di impatto da cui prende avvio la fase di animazione che culminerà con l’apertura del Bando Progetti di ri-generazione delle Comunità prevista per il 15 novembre prossimo. Il sito www.serveunai.it è la landing page in cui il GAL MontagnAppennino vuole comunicare gli obiettivi dei Progetti di ri-generazione delle Comunità, progetti condivisi e realizzati da partenariati locali, percorsi di progettazione partecipata per la valorizzazione di beni comuni e la creazione di beni e servizi fondamentali per il miglioramento della qualità della vita nei territori rurali. La campagna vede lo staff del GAL, supportato dall’agenzia creativa Demia di Lucca, impegnato nella promozione del progetto anche attraverso una campagna sui social network e una attività di animazione e ascolto non solo online ma anche fisicamente sul territorio della Garfagnana, Media Valle del Serchio,…

- di Redazione

Domenica 19 settembre al Convento presentazione di un libro sul tema della cura

BORGO A MOZZANO – La Confraternita di Misericordia di Borgo a Mozzano promuove la presentazione del libro “Dentro il viaggio: dialoghi lievi intorno alla cura” domenica 19 settembre alle 18:30 nel giardino di Ponente del Convento di San Francesco. Alla presentazione del libro, che tratta del tema della cura, interverranno gli autori, Rossella Aiardi e Lucia Teresa Benetti e Francesco Branchetti. Per la Misericordia parteciperà come moderatrice Lorena Mariani, direttore della Rsa San Francesco. A seguire apericena per tutti i partecipanti. L’evento si svolgerà nel rispetto delle norme anti – covid e la partecipazione è subordinata al possesso del green pass. E’ gradita la prenotazione al 0583/80731 oppure info@misericordiaborgo.org

- di Redazione

“Si può fare” sulla Via del Volto Santo. Il viaggio di Matteo Gamerro in Joelette sui cammini italiani per raccontare l’accessibilità

GARFAGNANA – Matteo Gamerro ha un sogno. Percorrere quella che da secoli viene chiamata la “Linea Sacra Micaelica”, uno dei tanti cammini che seguivano anticamente i pellegrini e che, grazie a storici e appassionati, adesso è stato da poco riportato alla luce. Matteo è il primo Pellegrino a percorrere questo Cammino “ritrovato”. Ed è un Pellegrino davvero speciale… Nello zaino di Matteo, infatti, trova posto insieme alla sua determinazione e tanto coraggio, anche la sclerosi multipla, la malattia che gli sta progressivamente devastando il corpo, ma che non è riuscita a sconfiggere il suo spirito. Matteo, però, non sarà da solo ad affrontare questo viaggio lungo e affascinante. Circondato da amici e parenti che spingeranno la sua joelette – una carrozzina speciale adatta alle strade sterrate – piano piano percorrerà praticamente tutta Italia. Infatti, per evidenti ragioni, il viaggio di Matteo è stato diviso a tappe. Matteo è arrivato a metà del suo itinerario, cominciato a febbraio scorso e che…

- di Redazione

Riprendono i corsi della Scuola Civica di Musica “Salotti” di Borgo a Mozzano

BORGO A MOZZANO – Riprenderanno il prossimo 20 settembre i corsi della Scuola Civica di Musica “Salotti” di Borgo a Mozzano. La scuola è una realtà che, attiva da quasi quaranta anni sul territorio di Borgo a Mozzano, promuove lo studio della musica e delle arti, organizzando inoltre masterclass e concerti con importanti musicisti nazionali ed internazionali. La scuola di musica offre corsi di strumento ad indirizzo classico (arpa, flauto, clarinetto, sax, violino, fisarmonica, pianoforte, canto e chitarra) e ad indirizzo moderno (tastiera, chitarra e basso elettrico, batteria, ukulele) oltre a corsi collettivi, che saranno attivati durante il corso dell’anno, di propedeutica musicale (dai 3 ai 6 anni), teoria, canto corale, coro “sing a song” (per ragazzi dai 6 ai 12 anni), laboratorio orchestrale ed orchestra di chitarre.  Verranno inoltre organizzati i corsi di Modern Lab (musica d’insieme pop/rock), il laboratorio di improvvisazione (indirizzo jazz), al fine di sviluppare la creatività musicale e le tecniche di improvvisazione ed il corso di…

- di Redazione

Coronavirus, nove nuovi casi in Valle; quattro sono nel comune di Gallicano

BARGA – I nuovi casi registrati in Toscana sono 408 su 17.786 test di cui 9.331 tamponi molecolari e 8.455 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,29% (6,9% sulle prime diagnosi). Purtroppo è da registrare una crescita dei contagi giornalieri anche in provincia di Lucca ed in Valle del Serchio. In provincia il totale dei casi è di 43 mentre in Valle del Serchio si sono registrati 4 nuovi casi nel comune di Gallicano, 2 in quello di Borgo a Mozzano, 2 nel comune di Barga, 1 nel comune di Castelnuovo per un totale di 9 casi giornalieri.

- di Redazione

I vaccinati comune per comune

VALLE DEL SERCHIO – Un dato davvero significativo quello che emerge sulle vaccinazioni nei vari comuni. Come abbiamo già scritto ben quattro comuni garfagnini sono tra i primi cinque in Toscana per la percentuale più alta di cittadini vaccinati. Al primo posto Careggine (92,54%), al terzo Camporgiano (90,02%), al quarto Pieve Fosciana (87,64%) e al quinto Castelnuovo di Garfagnana (87,27%). Ma quale è la situazione in tutti i comuni della Valle? Ecco le percentuali della popolazione vaccinata comune per comune GARFAGNANA Careggine           92,54% Camporgiano    90,02% Pieve Fosciana  87,64% Castelnuovo      87,27% Minucciano        87,10% Castiglione         86,18% San Romano      85,57% Villa Collemandina          84,69% Molazzana          84,53% Vagli Sotto          84,52% Sillano-Giuncugnano     84,05% Piazza al Serchio              83,90% Fosciandora       81,46% Gallicano             79,81% Fabbriche di Vergemoli               68,42%     MEDIA VALLLE DEL SERCHIO Barga    80,74% Coreglia               76,42% Borgo a Mozzano        76,13% Bagni di Lucca    75,17% Pescaglia             73,57%  

- di Redazione

Telecamere su vie e piazze, finanziati quarantadue progetti presentati dai Comuni

TOSCANA (FONTE TOSCANA NOTIZIE) – Telecamere (e telecamere anche ‘intelligenti’, capaci di funzionare in rete) pronte ad essere presto installate in oltre quaranta comuni toscani, per la sicurezza dei cittadini. La giunta regionale, su proposta dell’assessore Stefano Ciuoffo, ha deciso di sostenere, con 911.821 euro, quarantadue progetti che in un bando del 2019 non avevano trovato risorse sufficienti per essere finanziati. Dei 139 progetti ammessi, solo i primi novantasette (e, in parte, il novantottesimo) avevano infatti ricevuto un contributo.  Adesso lo avranno anche tutti gli altri: 42 progetti per 47 amministrazioni comunali coinvolte, visto che sono presenti un paio di unioni di Comuni. Il costo complessivo ammonta ad oltre 1 milione e 360 mila euro. I comuni cofinanzieranno acquisti ed opere, con risorse proprie, per un minimo del 30 per cento fino, in qualche caso, al 71 per cento. Il contributo della Regione oscilla tra 10mila e 38 mila euro. In provincia di Lucca i territori coinvolti sono Porcari, Montecarlo, Monterchi, Borgo…

- di Redazione

Coronavirus, i casi di oggi

BORGO A MOZZANO – In calo i nuovi casi registrati in Toscana: sono 313 su 7.006 test di cui 5.212 tamponi molecolari e 1.794 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 4,47% (11,9% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca, come sempre nel fine settimana, pochi i casi registrati: quelli nuovi sono 19. Di questi solo uno in Valle del Serchio nel comune di Borgo a Mozzano.

- di Redazione

Un incontro per i giovani sulla donazione del sangue e le attività giovanili

BORGO A MOZZANO – In tempi in cui si parla di crisi del volontariato e disinteresse dei giovani per l’associazionismo, è davvero lodevole l’iniziativa, presa dal Gruppo Fratres di Borgo a Mozzano e dal gruppo giovani della locale Misericordia: un incontro rivolto ai giovani, di età superiore a 18 anni, per parlare della donazione del sangue e di tante altre iniziative possibili per ragazze e ragazzi. L’incontro si terrà giovedì 9 settembre, dalle 18 in poi, presso il giardino del convento di San Francesco. La serata, oltre all’aspetto divulgativo e di socializzazione, vedrà un momento conviviale con l’apericena aperta a tutti i partecipanti. L’invito è rivolto a tutti i giovani del territorio. Come spiegano i referenti dei gruppi, l’incontro ha lo scopo di conoscersi ed illustrare l’importanza della donazione del sangue e le innumerevoli applicazioni di esso nel campo della medicina, parlando anche delle opportunità che sono offerte a coloro che decidono di diventare donatori, a tutela della loro salute, spiegando…