- di Redazione

Coronavirus, attenzione alla truffa dei falsi controlli

LUCCA – Sono comparsi ai portoni di alcuni condomini di Sant’Anna degli avvisi su carta apparentemente intestata al Ministero dell’Interno che annunciano controlli negli appartamenti per verificare i documenti di residenza. Si tratta in realtà di una truffa, un escamotage ideato da alcuni malviventi per entrare negli appartamenti. Sta indagando la polizia

- di Redazione

Appello alla cittadinanza del senatore Marcucci: “Facciamo insieme un ultimo grande sforzo per uscire dal tunnel”

BARGA – Oggi sui social ed anche su questo giornale il messaggio di speranza e di incitamento a superare questo momento che è arrivato dal senatore Andrea Marcucci. E soprattutto il suo appello  a non mollare proprio adesso. “Siamo ormai alla fine di questo mese terribile per l’Italia, per il nostro territorio, per tutto il Mondo. Stiamo affrontando uno  tsunami sanitario che ci sta condizionando e che stiamo affron6tando tutti nelle nostre case. E un’emergenza sanitaria nei confronti della quale il governo sta prendendo i provvedimenti giusti. Ci hanno limitato nelle nostre libertà individuali, ma era necessario. Sono state chiuse tante piccole, grandi aziende. Ognuno di noi ha avuto la vicinanza a dramma, ha avuto un parente, un familiare, in amico, un conoscente che è risultato positivo;  alcuni di noi hanno avuto anche un lutto. Il paese è congelato ma lo sforzo massimo bisogna farlo proprio ora. Bisogna continuare a mantenere  le disposizioni che ci sono state date. Qualche risultato…

- di Redazione

Coronavirus, morto uno dei pazienti della RSA di Gallicano. Era di Borgo a Mozzano

BORGO A MOZZANO – Coronavirus, morto uno degli ospiti della Rsa di Gallicano. Era un uomo residente a Borgo a Mozzano come ha reso noto il sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti. “Ieri per il Covid – ha detto – ci ha lasciati la prima persona residente nel Comune, che era ricoverata alla Rsa di Gallicano. Un abbraccio grande a lui ed a tutta la sua famiglia”. Intanto cresce il numero dei contagi nella struttura: sono saliti a 19 fra anziani e operatori sanitari .

- di Redazione

Azienda USL, aggiornamento situazione Coronavirus “Covid-19”. 21 casi in Valle del Serchio; 61 in tutta la provincia

Ecco il bollettino dio aggiornamento  sui casi di Coronavirus “Covid-19”.  La comunicazione fornita è quella in possesso dell’Azienda  alle ore 16 e fa riferimento alle 24 ore precedenti. Le comunicazioni relative alle positività emerse successivamente saranno rese note nel dettaglio il giorno successivo. Nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) si sono registrati 158 nuovi casi positivi, così suddivisi per Zona e per Comune di residenza.   NUOVI CASI IN PROVINCIA DI LUCCA Piana di Lucca: 31 Comuni: Altopascio 3, Capannori 9, Lucca 19; Valle del Serchio: 21 Comuni:  Bagni di Lucca 2, Barga 2 , Borgo a Mozzano 3, Coreglia Antelminelli 1, Fabbriche di Vergemoli 1, Gallicano 7, Molazzana, Piazza al Serchio 1, Pieve Fosciana 2 , Vagli di Sotto 1; Versilia: 9 Comuni: Camaiore 2, Massarosa 2, Pietrasanta 1, Viareggio 4.     Questi i decessi che sono verificati tra il pomeriggio di ieri ed oggi sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest:…

- di Redazione

La Misericordia di Borgo a Mozzano, struttura e personale al servizio dell’emergenza Covid-19

BORGO A MOZZANO – In questi giorni, così difficili per tutti e per tutti gli ambienti di lavoro, anche l’impegno delle organizzazioni assistenziali e di volontariato subisce dinamiche del tutto nuove. Aumentano in maniera esponenziale le preoccupazioni, perché ci si deve difendere da un nemico invisibile ed insidioso: il contagio da Covid-19. Anche per la Misericordia di Borgo a Mozzano, impegnata in prima linea nel soccorso con le ambulanze e nel trasporto sociale, i tempi sono davvero impegnativi e difficili. Ogni richiesta di intervento delle ambulanze è una preoccupazione di incontrare persone contagiate, positive al coronavirus, potenzialmente in condizione di trasmettere il contagio ai volontari o dipendenti che intervengono. Ma nonostante le preoccupazioni i volontari continuano ad essere presenti nei servizi e i dipendenti mettono, come sempre, la loro professionalità a disposizione del prossimo, con grande generosità. Per decisione dei responsabili della Misericordia, il servizio sull’ambulanza dedicata a trasporto di persone sospette di contagio da Covid-19, che la Misericordia del…

- di Redazione

Aggiornamento situazione Coronavirus “Covid-19”. Il bollettino dell’Azienda USL. ecco i casi comune per comune

LUCCA – Ecco l’aggiornamento sui casi di Coronavirus “Covid-19”.  La comunicazione fornita è quella in possesso dell’Azienda  alle ore 16 e fa riferimento alle 24 ore precedenti. Le comunicazioni relative alle positività emerse successivamente saranno rese note nel dettaglio il giorno successivo. Nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) si sono registrati 131 nuovi casi positivi, così suddivisi per Zona e per Comune di residenza.   Per quanto riguarda la provincia di Lucca ecco i nuovi casi:   Piana di Lucca: 16 Comuni: Altopascio 1, Capannori 12, Lucca 3; Valle del Serchio: 14 Comuni: Borgo a Mozzano 1, Camporgiano 1, Castelnuovo Garfagnana 1,  Coreglia 2, Pieve Fosciana 1, San Romano in Garfagnana 1, Vagli di Sotto 6, Villa Collemandina 1; Versilia: 23 Comuni: Camaiore 4, Forte dei Marmi 2, Massarosa 4, Pietrasanta 6, Seravezza 1, Viareggio 6.   8 casi da attribuire: altra Azienda, altra Regione o dati non disponibili.     Lucca: trasferite da…

- di Redazione

Cambia ancora il modulo di autocertificazione per gli spostamenti…

BARGA -. Ad appena tre giorni dall’ultimo modulo di autocertificazione, il testo per certificare gli spostamenti muta ancora. I cittadini ora devono dichiarare di essere a conoscenza anche di eventuali ordinanze delle Regioni in cui si spostano. Ecco dunque il nuovo modulo nella speranza che tra tre giorni non ne arrivi un altro… autocertificazione dal 26 marzo (1)  

- di Redazione

Quattro volontari della Misericordia di Borgo a Mozzano a Malpensa per ritirare gli aiuti dalla Cina

BORGO A MOZZANO – E’ lo stesso Governatore Gabriele Brunini a dare questa notizia: “Dopo quasi 50 anni di presenza, abbastanza attiva, in questa stupenda Misericordia, mi continuo a stupire di quante cose siamo riusciti a fare…e quante cose continuiamo a fare, anche in periodo di grande difficoltà e sconforto”. Anche oggi 4 volontari dell’associazione di Borgo a Mozzano, con il furgone ed altri 7 furgoni di Federazione Toscana Misericordie, sono stati all’aeroporto Malpensa per ritirare materiali medici sanitari e DPI provenienti dalla Cina, donati dal consolato cinese per la Regione Toscana. “Grazie Matteo, Samuele, Nicolò, Massimiliano!”

- 2 di Redazione

Sciolto il nodo della spesa fuori comune

È ufficiale che si può andare a fare la spesa al punto vendita più vicino anche se questo è situato in un altro Comune. Lo dice il presidente della provincia di Lucca Luca Menesini con un messaggio via social. “Stamattina finalmente è arrivata una circolare del Ministero dell’Interno che chiarisce la situazione e sceglie – e per questo ringrazio – di mantenere la logica di stare in giro il meno possibile, reintroducendo il criterio della brevità degli spostamenti. Quindi ci si può recare al punto vendita più vicino a casa o al luogo di lavoro per fare la spesa, anche se questo non è sul territorio in cui si vive. Mi raccomando, si va al più vicino, non a quello che ci piace di più: l’obiettivo del Governo è fare in modo che gli spostamenti consentiti siano comunque della durata più breve possibile. Oltre a questo vi dico che c’è il nuovo modulo dell’autodichiarazione, che sostanzialmente chiede in più il punto…

- di Redazione

Spostamenti. Cambia ancora il modulo di autocertificazione. Ecco quello da scaricare

LUCCA – E’ cambiato ancora una volta il modulo di autocertificazione da stampare ed utilizzare in caso di spostamenti di comprovata necessità o lavorativi. Qui trovate la versione scaricabile, da stampare. autocertificazione dal 23 marzo  

- di Redazione

Servizio assistenza domiciliare, assistenza psicologica ed altri servizi. Tutto quello che c’è da sapere

MEDIA VALLE DEL SERCHIO – L’Unione dei Comuni media Valle del Serchio informa che il COI (centro operativo intercomunale di protezione civile) Media Valle del Serchio è aperto tutti i giorni dalle 8 alle 1. Il numero per mettersi in contatto è 0583805871. Fuori dagli orari indicati il numero rimane attivo e a rispondere è il reperibile, per fornire le informazioni necessarie. Durante queste settimane sono stati attivati servizi importanti per la cittadinanza. Chiamando il numero unico 0583/805871 i cittadini possono attivare i seguenti: – servizio assistenza domiciliare: attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 19;  i cittadini, che per diverse problematiche non possono uscire e che non hanno una rete parentale che possa aiutarli, possono chiamare il numero indicato, attivare il servizio spesa o consegna di medicinali. Il COI, ricevuti i dati attiva i volontari che si mettono in contatto con l’utente e gli forniscono quello di cui ha bisogno. Il COI ha anche predisposto un elenco degli…

- di Redazione

Attività di selvicoltura. Sono sospese fino al 3 aprile

MEDIA VALLE DEL SERCHIO – L’Unione Comuni della Media Valle del Serchio comunica, che in seguito all’emanazione del DPCM 22 Marzo 2020, tutte le attività di selvicoltura sono sospese fino al 3 aprile. Secondo quanto riportato all’art 1 comma 1 lettera a) il Codice ATECO 02 non rientra nell’Allegato A del suddetto DPCM tra le attività produttive consentite. Ai sensi dell’articolo 1 comma 4 del suddetto DPCM le imprese hanno tempo fino al 25 Marzo per completare le attività necessarie alla sospensione compresa la spedizione. Qualora qualcuno ritenesse di rientrare in una delle possibili deroghe previste dal DPCM, deve prevedere contatti con la Prefettura così come disposto dal provvedimento.