Economia & Commercio

- di Redazione

Biagiotti Bus. Stelya: “Vi racconto la nostra piccola ripartenza”

BARGA – Il settore dei viaggi turistici in bus è in sofferenza orai da tanti, troppi mesi. Da febbraio tutta l’attività che riguarda queste attività si è fermata ed a risentirne pesantemente sono state anche le aziende del territorio che lavorano molto con il turismo, sia internazionale che locale, comprendente quest’ultimo l’organizzazione di diverse gite turistiche, comprese quelle delle scuole. Nel comune di Barga tra le aziende interessante c’è l’Autoservizi Biagiotti con sede a Mologno in loc. Frascone ed una storia importante alle spalle e con una flotta di bus turistici di ultima generazione che da mesi sono rimasti inutilizzati. Il primo segno di ripartenza lo si è avuto domenica 28 giugno per la “Biagiotti” “Certi di dare un senso di positività  e di ottimismo per quanto riguarda il futuro – ci dice Stelya Biagiotti che è l’anima organizzativa ed amministrativa dell’azienda – abbiamo pensato in collaborazione con l’agenzia Altroquando Viaggi di Castelnuovo Garfagnana di organizzare una gita di un…

- di Redazione

Nasce My Tourist APP, la piattaforma di creazione APP turistiche a km zero

Un’unica piattaforma per racchiudere tutte le APP turistiche del territorio. MyTouristAPP, gia’ disponibile online, nasce come evoluzione del precedente progetto Art Cache (l’arte nascosta dei piccoli borghi). La vera svolta, adesso è nell’aver aperto a chiunque la possibilita’ di realizzare un’app turistica, senza saper programmare: con MyTouristAPP, infatti, sono gli utenti stessi, come le amministrazioni comunali, le associazioni di promozione del territorio, gli operatori del turismo e perfino i singoli cittadini, a creare l’applicazione turistica del proprio territorio. Con MyTouristAPP e’ possibile promuovere il territorio mettendo onlineapplicazioni in breve tempo ed emergere nel mercato delle offerte turistiche attraverso un canale innovativo. Allo stesso tempo con MyTouristAPP si offre ai turisti un’app gratuita, fruibile attraverso la rete, da usare in autonomia per scoprire il territorio. Come funziona MyTouristAPP? Per iniziare a creare, e’ sufficiente registrarsi sulla piattaforma. L’utente sara’ in grado di mettere online l’APP in pochissimo tempo per mezzo di un semplice ed intuitivo procedimento di creazione che non richiede…

- di Rosanna Marini

I magnifici 10. I documenti che ti servono per vendere la tua casa (puntata 5)

Per vendere casa al giorno d’oggi servono un sacco di scartoffie. Del resto sono necessarie, sennò niente vendita. Quindi è meglio se ci diamo un’occhiata, sei d’accordo?   Numero 10 L’atto di provenienza È il rogito che hai fatto dal notaio quando hai comprato casa. Se la casa ti è arrivata in eredità invece devi avere la successione, se ti è stata donata la donazione… insomma è quel pezzo di carta che dice come sei entrato in possesso dell’immobile. Se non ce l’hai puoi chiederne copia al notaio che lo ha stipulato.   Numero 9 La visura ipotecaria Altro foglio di carta. Descrive i vari passaggi dalla nascita ad oggi che la tua casa ha fatto e mostra se ci sono ipoteche su di essa. Puoi richiederla all’agenzia delle entrate, anche online.   Numero 8 La visura catastale Questa invece contiene la descrizione di casa tua e dove si trova, quanto è grande e a che classe appartiene. Insomma è il…

- di Redazione

Pensarecasa.it. Ripartenza con l’ampliamento dell’esposizione e tanti servizi

PIAN DI GIOVIANO – Tra le attività che hanno riaperto dopo il 18 maggio scorso c’è anche Pensarecasa.it di Pian di Giovano, il bel negozio di arredamento che si trova lungo la strada provinciale Lodovica e che qui opera dal 2006 Piano di gioviano è lo store ufficiale  di Pensarecasa in provincia di Lucca, ma è da non dimenticare che a Lucca si trova anche l’altro punto vendita, presente a Sant’Anna. A Piano di Giovano a mandare avanti l’attività sono le sorelle Cristiana e Alessia Palandri di Barga che ci raccontano di una ripartenza positiva: “Dopo i mesi di chiusura per il lockdown a causa dell’emergenza coronavirus – ci spiega proprio Cristiana – fin da subito il ritorno della clientela è stato buono, ma per quanto riguarda il settore mobili possiamo dire di essere un po’ una anomalia rispetto ad altri tipi di commercio in quanto solitamente sono proprio i mesi che vanno da marzo a giugno il periodo in cui…

- di Redazione

Braccini: “Calo ordini e instabilità economica in KME; serve confronto con l’azienda”

FORNACI – La Fiom chiede un incontro a KME e valuta necessario proclamare iniziative sindacali a tutela delle garanzie occupazionali ed in difesa dei siti produttivi. Così Massimo Braccini, coordinatore nazionale Fiom gruppo Kme dopo il coordinamento sindacale nazionale Fiom Cgil del gruppo Kme per esaminare lo stato della situazione  degli stabilimenti dove permane un quadro di instabilità economica ed un calo degli ordinativi, accompagnato da un aumento dell’utilizzo della cassa integrazione. “Le lavoratrici ed i lavoratori del gruppo Kme vivono nell’incertezza lavorativa da troppi anni e serve un chiaro piano di prospettiva che lasci intravedere un percorso volto al ritorno ad una condizione di stabilità – dichiara Braccini – c’è bisogno  di ulteriori impegni finanziari ed investimenti da parte della proprietà in Italia e chiarezza sul mantenimento di tutti gli stabilimenti.”. Per quanto riguarda lo stabilimento di Fornaci di Barga Braccini ricorda che 35 lavoratori, a causa dell’impossibilità dovuta all’emergenza sanitaria di portare avanti l’accordo che prevedeva almeno 8…

- di Redazione

Uilm: “Crollo ordini Kme ed Em Moulds per crisi Covid19: aumenta la cassa integrazione. Preoccupati per lavoratori”

FORNACI DI BARGA – Il segretario della Uilm area nord Toscana, Giacomo Saisi, preoccupato per la crisi del settore e gli effetti sullo stabilimento di Fornaci di Barga: “Aumentano i giorni di cassa integrazione. Servono subito nuovi accordi anche con i Comuni per la manutenzione e la gestione del verde”. Ecco nel dettaglio la nota di Saisi: “La Uilm area nord Toscana esprime grande preoccupazione per la situazione di Kme Italy ed EM Moulds per il drastico calo di ordini attuale e quello previsto per i prossimi mesi. Eppure la ripartenza era avvenuta con un i giusti carichi di lavoro  e, soprattutto, in sicurezza per evitare possibili contagi da coronavirus tra i lavoratori, con  un protocollo di sicurezza condiviso e concordato con  la Rsu di stabilimento.  Oggi, invece, si sta registrando una flessione importante del mercato, forse in parte dovuta alla crisi derivata  dall’emergenza per la pandemia. Fatto sta che gli ordini non stanno entrando e purtroppo a pagarne ancora una…

- di Redazione

Riaperti in piazza Angelio L’Osteria ed il cocktail bar Angeli…O

BARGA – Tra i locali del centro storico che hanno riaperto in questi giorni ed ai quali diamo di cuore il nostro benvenuto, anzi il nostro bentornato, ci sono anche L’Osteria ed il lounge bar Angeli…O che si trovano a Barga in piazza Angelio. L’amico Riccardo Negri, il titolare di queste attività, è impegnato in una lunga convalescenza alle Canarie a causa della brutta caduta in parapendio di qualche settimana fa, ma le sue attività, grazie al lavoro di tutto lo staff, hanno ripreso a camminare da venerdì 12 giugno. L’Osteria è uno dei locali che ormai fa parte della storia ricettiva dell’antico castello di Barga, peraltro meta ideale per vivere il via vai di Barga vecchia durante i mesi estivi. Il lounge bar è creatura molto più giovane, ma offre anch’esso un bell’affaccio su piazza Angelio e la possibilità di cocktail ed aperitivi o di bere semplicemente qualcosa per trascorrere una piacevole serata. Angeli…O è aperto tutte le sere;…

- di Redazione

A Barga riaperto Theobroma

BARGA – Da oggi, giovedì 11 giugno, ha riaperto i battenti in viale Marconi Theobroma capolavori di dolcezza, la ciocco gelateria di Luigi Gori. Anche a Barga, così come già nella sede di Fornaci, tanti nuovi gusti gelato e tanti nuovi modi anche per gustare lo yogurt di Theobroma. A Barga il locale era chiuso da subito dopo lo scattare della fase più dura dell’emergenza coronavirus, ai primi di marzo. A Barga trovate Theobroma  tutti i giorni (tranne il lunedì) dalle 14,30 alle 23; a Fornaci tutti i giorni dalle 11 alle 23 orario continuato.

- di Redazione

Ripartenza dura per gli agriturismi: 80% in meno delle presenze

PROVINCIA DI LUCCA – Anche il settore degli agriturismi prova a ripartire dopo i lunghi mesi di lockdown. Ma la strada è lunga e in salita. le aziende della provincia di Lucca stanno tutte riaprento i battenti, ma con l’80 per cento delle presenze in meno rispetto agli anni precedenti. Anche il settore degli agriturismi prova a ripartire dopo i lunghi mesi di lockdown. Ma la strada è lunga e in salita. le aziende della provincia di Lucca stanno tutte riaprento i battenti, ma con l’80 per cento delle presenze in meno rispetto agli anni precedenti. Senza contare che una buona percentuale della perdita è legata all’azzeramento degli eventi privati, al business dei matrimoni e alle cancellazioni forzate delle cerimonie religiose C’è diffidenza e paura di tornare alla normalità. Ecco perché, secondo Coldiretti, si deve guardare alla ripresa puntando proprio su quello che per il settore rappresenta un valore aggiunto. Il suo legame con gli spazi aperti e la bellezza…

- di Rosanna Marini

Ecobonus? Termini per le agevolazioni Prima Casa

Oggi volevo parlarvi del decreto RILANCIO ITALIA, ma per coerenza con il mio primo articolo, mi sembra prematuro parlare di ecobonus, un decreto non ancora completo. Ovvero siamo ancora in attesa dei decreti attuativi e quindi tutto ciò che viene detto oggi può essere sfatato domani.   Il mio consiglio? Se avete intenzione di aderire all’ecobonus, avvantaggiatevi trovando una ditta edile affidabile in grado di preparavi fin da ora dei preventivi relativi ai lavori che avete in previsione di fare alla vostra casa. Ma non solo, scegliete e incaricate anche il tecnico che seguirà tutte le pratiche. Chi prima arriva meglio alloggia! Per cui, come sempre preferisco attenermi ai fatti concreti. Quindi oggi parliamo di un argomento tecnico e rivolto a una piccola parte dei nostri lettori. Ma non per questo meno importante. Anzi, porterà sollievo a coloro che possono essere sottoposti a stress per rientrare nei termini previsti per legge. È rivolto a chi ha già comprato casa con…

- di Redazione

Riaperto l’Hostel Villa Gherardi

BARGA – Il Primo Giugno riaprono i battenti di Villa Gherardi, dopo 3 mesi di chiusura a causa del Covid 19. Locale sanificato e pronto ad accogliervi con la cortesia delle famigliue Pierotti – Orsucci e con Adele in prima linea. “Qui trovate – dice proprio lei – la nostra dedizione al cliente, i nostri panorami mozzafiato di Barga Vecchia, le nostre camere confortevoli ed accoglienti ed il nostro giardino dove potrete di nuovo rilassarvi e godervi la pace più assoluta a soli 3 minuti a piedi dal centro e da Barga vecchia”. Mantenendo ovviamente le distanze e tutti gli accorgimenti del caso. V aspettiamo per un’Estate in Toscana!” www.villagherardi.it

- di Redazione

Il Ciocco riapre i battenti

IL CIOCCO – Il Ciocco rende noto la riapertura di tutte le proprie attività: dal ristorante Locanda Alla Posta al Boutique Hotel Monteceneri, dai caratteristici chalet in legno alle altre strutture ricettive e sportive, tutte immerse nel verde. Come spioega Andrea Barbuti, ad del Ciocco: “Si riparte, con idee nuove, l’entusiasmo di sempre e, soprattutto, con la massima attenzione alla vostra salute e al vostro benessere. Sì, perché la sicurezza dei nostri ospiti e del nostro staff è per noi prioritaria. Ogni servizio viene erogato nel pieno rispetto dei protocolli Covid-19 e vengono effettuate sanificazioni intensificate in tutte le strutture (la nostra sanificazione con ozono è certificata da AST Toscana). La Living Mountain, una Tenuta di 600 ettari al di fuori del trambusto cittadino ma vicina ad ogni comfort, torna finalmente a vivere.” Per ogni informazione non esitate a contattarci allo (+39) 0583 719401 o scrivendo a info@ciocco.it. www.ciocco.it