Economia & Commercio

- di Redazione

Novità al Centro Medico di Fisioterapia

PONTE ALL’ANIA – Il Centro Medico di Fisioterapia inizia un nuovo percorso. L’inossidabile Antonella Miglianti che a breve sarà coadiuvata dal figlio Andrea Bertolozzi continueranno la gestione del CMF snc. affiancati dalla grande professionalità e competenza quotidiana delle fisioterapiste Olga Lucchesi e Tiziana Biglia. Presto sarà anche rinnovato il sito internet e ci saranno i nuovi contenuti sui contatti social inerenti al Centro. Grazie ad uno staff attento e preparato, grazie all’uso di macchinari con tecnologia d’avanguardia e alla terapia manuale sempre in continua formazione, il Centro Medico di Fisioterapia è uno dei luoghi privilegiati e più affidabili per la riabilitazione ortopedica sia pre che post intervento, per protesi di ginocchio, di spalla, di caviglia, legamento crociato, fratture in genere, contusioni, ematomi, periartriti scapolo omerali, dolori muscolari, lussazioni di spalla, il classico gomito del tennista, sperone calcaneare, fascite plantare, riequilibrio e potenziamento muscolare considerando anche tutta la traumatologia. Grazie all’uso della nuovissima Tecar INDIBA Active Therapy ct 8/9 è possibile…

- di Redazione

Banca Medioanum inizia il 2020 con il botto e con una promozione per i clienti vecchi e nuovi

(informazione commerciale) Banca Mediolanum inizia il 2020 con il botto, ovvero con tante novità importanti. Intanto è partita una nuova promozione commerciale che prevede un tasso di interesse del 2% annuo lordo sulle nuove somme vincolate a sei mesi e un canone di tenuta del conto corrente a zero per il primo anno. L’iniziativa sarà valida fino a marzo 2020 e verrà riconosciuta sulle nuove somme che gli attuali e nuovi clienti andranno a vincolare, con un importo minimo di 1.000 euro e un massimo di 500 mila euro. A supporto della nuova iniziativa commerciale da giovedì 9 gennaio è partita una nuova campagna pubblicitaria sui principali media firmata da Armando Testa. Da sapere dunque che i Family Banker Office di Castelnuovo Garfagnana e Lucca, diretti entrambi dal barghigiano Vincenzo Di Riccio, sono a  disposizione per fornirvi tutti i dettagli ed il supporto possibile relativamente a questa offerta. Le novità, annunciate da Ennio e Massimo Doris , non si limitano alla clientela. Verrà erogato un bonus straordinario di…

- di Redazione

La Befana si aspetta alla Taverna dello Scoiattolo:  alla Tenuta de Il Ciocco veglione nel bosco con specialità locali

IL CIOCCO – Un grande camino acceso, la tavola imbandita per le grandi occasioni, tutto il calore di una baita di legno immersa nel bosco e tanto divertimento per grandi e piccoli: la Befana si aspetta alla Taverna dello Scoiattolo, suggestivo rifugio a mille metri di altezza sulla living mountain della Tenuta de Il Ciocco. Qui domenica 5 gennaio dalle ore 20 si terrà il veglione dell’Epifania, tra piatti della tradizione, dolci tipici, party dj set e intrattenimento per i più piccoli. La Befana rivive a Barga ogni anno il 5 e 6 gennaio. La festa inizia nel pomeriggio della vigilia, quando la simpatica vecchietta parte dalla propria casa di legno di Pegnana, sulla montagna barghigiana, dove dal 2004 ha la sua “residenza ufficiale”, per arrivare nel centro storico della cittadina. Ad attenderla centinaia di bambini in costume da “befanotto”. I festeggiamenti proseguono fino ad arrivare poi alla Taverna dello Scoiattolo: chi si presenterà travestito da Befana potrà partecipare al…

- di Redazione

Con Willy Wonka da Theobroma

BARGA – Una dolce e fiabesco Barga in Cioccolato anche per tutti i bambini grazie alla bella iniziativa della ciocco-gelateria Theobroma capolavori di dolcezza che come lo scorso anno, sia sabato che domenica scorsi, ha riproposto la bella idea della “Casa di Willy Wonka”; Theobroma, nella sua sede di viale Marconi a Barga, ha accolto grandi e piccini in compagnia del celebre personaggio e con la speciale animazione  di Willy Wonka e dei suoi aiutanti. I bambini hanno potuto giocare e divertirsi con i laboratori di cioccolato, dove è stato possibile in particolare decorare dei bellissimi Babbo Natale di cioccolato ed hanno potuto, come nella fiaba e nel film, provate la fortuna scartando il cioccolato di Willy Wonka alla scoperta del Golden Ticket. La fortuna alla fine è arrivata per due, come si vede nelle foto, ma in generale le due giornate sono state un momento di festa speciale per tutti i bambini partecipanti, ma anche per mamme e nonni…

- di Redazione

A Fornaci partono i fine settimana natalizi. Sabato apre la pista di pattinaggio su ghiaccio, domenica negozi aperti

FORNACI – Sarà un primo fine settimana natalizio a Fornaci con i negozi aperti la domenica e con tante altre iniziative a cominciare dall’inaugurazione della pista di pattinaggio su ghiaccio che aprirà i battenti in piazza IV Novembre dalle 16 di sabato 30 novembre Per quanto riguarda le altre iniziative, sabato 30 e domenica 1 dicembre dalle 15, la Castagnata in Piazza con i polentari di Filecchio che proporranno mondine e frittelle con la ricotta e vin brûlé. Per quanto riguarda i negozi, oltre a sabato  saranno aperti domenica (e così per tutte le domeniche fino a Natale) dalle 15,30 alle 19,30. Il Cipaf ed i negozi del centro commerciale naturale vi aspettano

-

La cucina della Valle del Serchio incontra l’Argentina: alla Tenuta del Ciocco tornano i “Venerdì della Locanda”

IL CIOCCO – Barga, 28 novembre 2019 –  La tradizione gastronomica della Valle del Serchio incontra l’Argentina: venerdì 29 novembre alle ore 20 alla Locanda alla Posta, all’interno della Tenuta del Ciocco, va in scena la “Black Angus Night”, cena a base di pregiata carne bovina con spettacolo di Tango a seguire. La serata fa parte del ciclo dei “Venerdì della Locanda”, serate a tema dedicate ogni volta a abbinamenti e pietanze diverse durante le quali la tradizione incontra sapori e cultura lontane. Sul menu della “Black Angus Night”: carpaccio di Angus americano marinato in olio e limone, tartare di Angus americano con crema di pecorino, cipolla cotta a bassa temperatura e chips di pane, pappardella con ragù al coltello di Angus australiano e pistacchi, tagliata di controfiletto di Angus argentino con purè di patate viola e indivia, hamburgherino di Angus argentino con rucola e salsa barbecue al dattero giallo e patate croccanti. Il tutto innaffiato dalla speciale birra di Natale…

- di Redazione

Ecco il secondo rapporto di sostenibilità KME sui dati del 2018

BARGA – Dopo un primo appuntamento nell’ottobre 2018, martedì mattina presso l’auditorium dell’Academy (ex centro ricerche SMI), è avvenuta la presentazione del secondo rapporto di sostenibilità di KME incentrato in particolare sui dati relativi al 2018.   Per il secondo anno l’azienda ha raccontato la sua esperienza e il percorso fatto con Greening Marketing Italia alla ricerca di innovazione sostenibile, lavoro e sviluppo con un occhio di riguardo, come più volte ha voluto sostenere anche in questi mesi, verso l’economia circolare. A parlare di economia circolare a Fornaci è stato peraltro il presidente onorario di Legambiente Ermete Realacci, secondo il quale questa è la scommessa da fare per le aziende italiane. Francesco Ferrante, presidente Greening Marketing Italia, ha invece illustrato il report di sostenibilità evidenziato i risultati raggiunto. Per quanto riguarda in particolare l’efficienza energetica dello stabilimento di Fornaci (il rapporto tra consumi e produzione), il report indica un miglioramento di + 6,2% nel 2018, rispetto all’anno precedente, con una…

- di Redazione

KME, presentato il rapporto di sostenibilità 2018

FORNACI – Stamani  la presentazione del secondo rapporto di sostenibilità di KME incentrato in particolare sui dati del 2018. Per il secondo anno l’azienda ha esposto il percorso fatto per la la ricerca di innovazione sostenibile, lavoro e sviluppo con un occhio di riguardo, come più volte ha voluto sostenere anche in questi mesi, verso l’economia circolare. Il tutto grazie  ai rilievi di Greening Marketing Italia.  Tra i relatori è intervenuto il presidente onorario di Legambiente Ermete Realacci che in particolare si è soffermato su uno dei temi cari a KME; lo sviluppo dell’economia circolare: “Quello che era un tempo una necessità per scarsezza di materie prime (recuperare e ridurre i consumi di energia) oggi diventa virtù ed anche una scommessa, per rendere più competitive le nostre imprese; anche questo stabilimento avrà futuro se farà questa scommessa”. E’ stato poi il presidente di Greening Marketing Italia, il prof. Francesco Ferrante, ad illustrare il report di sostenibilità ed esprimendo un giudizio…

- di Redazione

Il Panettone Lucchesi scelto dall’Associazione Italiana Sommelier della Toscana. A Barga vi aspetta invece per la festa del Panettone il 24 novembre

BARGA – Per la manifestazione Food & Wine in Progress del 30 novembre organizzata dall’Associazione Italiana Sommelier sezione della Toscana (alla Stazione Leopolda a Firenze) verranno degustati insieme ai 10 migliori vini da uve passite, in abbinamento, anche i 10 migliori panettoni toscani. Sono stati selezionati direttamente dall’AIS e tra questi figura anche il panettone alle castagne della Pasticceria Fratelli Lucchesi di Barga con Paolo Lucchesi quindi protagonista ancora una volta con il suo stellare panettone che si caratterizza per essere arricchito al suo interno da castagne realizzate anche attraverso una speciale glassatura. Una bella soddisfazione per la Pasticceria Barghigiana che peraltro è già al lavoro per farsi trovare pronta proprio in vista delle prossime festività natalizie, con tutti i prodotti dedicati al Natale con in testa ovviamente i suoi panettoni. Dunque adesso, in attesa di sapere il responso della partecipazione alla manifestazione di Firenze, a Barga la Pasticceria Lucchesi vi aspetta  ora per la classica festa del panettone che quest’anno…

- di comunicato stampa

RSA Belvedere Barga, attività normale e senza conseguenze dopo le vicende giudiziarie dei vertici nazionali di Sereni Orizzonti

BARGA – “La vicenda giudiziaria che ha recentemente colpito il vertice nonché alcuni manager e funzionari di Sereni Orizzonti, azienda leader nel settore della costruzione e gestione di RSA per anziani, non ha mai interrotto la normale attività nella Residenza “Belvedere” a Barga così come nelle altre 79 distribuite in Italia, Spagna e Germania. Resta peraltro inalterata la solidità economico-finanziaria dell’intero gruppo, che quest’anno supererà i 200 milioni di fatturato. Lo sanno bene tutti gli oltre 3mila dipendenti, che non nutrono alcuna preoccupazione sul mantenimento del proprio posto di lavoro e tantomeno sulla corresponsione puntuale del proprio stipendio. Lo hanno capito anche i familiari dei circa 5.600 ospiti, nessuno dei quali ha infatti deciso di ritirare i propri cari da tali strutture”.   Così un comunicato di Sereni Orizzonti che continua: “Lo scorso 3 novembre sono stati inoltre rinnovati i vertici di Sereni Orizzonti: alla guida della Holding è stato nominato come amministratore unico Simone Bressan mentre la Spa operativa…

- di Redazione

Cinghiali: anche dalla provincia di Lucca fino a piazza Montecitorio

ROMA – Per 8 su 10 i cinghiali vanno fermati. Non lo dicono solo gli agricoltori e gli allevatori. C’era anche una delegazione della provincia di Lucca in Piazza Montecitorio guidata dal Presidente, Andrea Elmi e dal Direttore, Maurizio Fantini, per dire #bastacinghiali. L’emergenza cinghiale è una delle grandi emergenze anche per la Garfagnana e la Media Valle del Serchio. Le devastazioni da parte dei cinghiali, ormai fuori controllo nei numeri, causano ogni giorno danni a coltivazioni e biodiversità mettendo a rischio la sopravvivenza delle imprese soprattutto nelle zone marginali.

- di Redazione

Garfagnana: è tornata la castagna, stagione generosa (+30%) e prezzi giusti

BARGA – Questa è l’analisi di Coldiretti e dell’Associazione Città del Castagno I metati sono accesi in tutta la Garfagnana e media valle del Serchio. E questo significa solo una cosa dicono : è tempo di castagne. Stagione positiva per l’italico albero del pane. Secondo Coldiretti Lucca e l’associazione Città del Castagno la produzione di castagne è stata, fino a qui, generosa e di qualità soprattutto nella prima parte della stagione. Un andamento favorevole, anche se a macchia di Leopardo, che ha “raffreddato” i prezzi al chilogrammo, contrastato le importazioni dall’estero e favorito il consumo fresco lungo tutta la filiera della ristorazione con le sagre e le feste che hanno popolato paesi e comunità. Buone notizie anche sul fronte della lotta al cinipide. Nel suo complesso il comparto ha una rilevanza economica notevole in Toscana: su di una superficie di 33.000 ettari, di cui 16.000 ettari coltivati con castagni da frutto, si ottengono quasi 200mila quintali di castagne per una…