Economia & Commercio

- di Redazione

Kedrion Biopharma cresce in Nord America: completata l’acquisizione di Prometic

CASTELVECCHIO PASCOLI – Kedrion Biopharma, azienda biofarmaceutica internazionale con sede in Toscana specializzata nella produzione e distribuzione di farmaci plasma-derivati per il trattamento di malattie rare, annuncia di aver completato l’acquisizione in Nord America del gruppo life-science Prometic. Prometic, che ha un team di 130 dipendenti a Laval, in Québec, ha sviluppato un nuovo farmaco, già approvato dalla FDA, che sarà il primo al mondo per il trattamento del Deficit Congenito di Plasminogeno. Il nuovo farmaco, denominato Ryplazim®, è stato approvato per il trattamento di tutte le manifestazioni cliniche legate al Deficit di Plasminogeno, condizione che può portare a cecità, insufficienza respiratoria e altre complicanze gravi. Il lancio di questa nuova cura avverrà negli Stati Uniti all’inizio del 2022.   “Siamo molto felici di aver completato questa rilevante acquisizione strategica, che garantirà la disponibilità di una terapia indispensabile ai pazienti affetti da questa malattia rara”, ha affermato Paolo Marcucci, Presidente di Kedrion Biopharma. L’operazione Prometic, ha aggiunto Marcucci, “fa parte…

- di Redazione

L’Ambito Turistico Garfagnana Valle del Serchio si presenta alla TTG Tavel Experience di Rimini

VALLE DEL SERCHIO – Si è appena conclusa la manifestazione italiana di riferimento per la promozione del turismo mondiale in Italia e per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo, svoltasi presso il polo fieristico di Rimini da mercoledì 13 a venerdì 15 ottobre. L’Ambito Garfagnana Valle del Serchio non poteva mancare ad un evento tanto importante per il mondo del turismo internazionale.  All’interno dello stand di Toscana Promozione Turistica l’Ambito ha incontrato numerosi tour operator dopo una attento lavoro nei mesi che hanno preceduto la fiera, creandosi un’agenda di appuntamenti ben studiata e mirata. Negli appuntamenti lo scopo è stato quello di promuovere l’intero territorio nella sua interezza, sottolineando e raccontando le numerose attività da poter svolgere sia in estate che nelle altre stagioni, le bellezze naturali, la storia con i suoi borghi, fortezze e le forti tradizioni compresa quella enogastronomica. In particolare gli operatori incontrati dall’Ambito provengono principalmente da Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Paesi Bassi, Belgio, Danimarca,…

- di Redazione

Green pass obbligatorio. Alla KME queste le procedure

FORNACI – L’obbligo del green pass dal 15 ottobre riguarderà ovviamente anche le grandi fabbriche presenti in Valle del Serchio. Tra queste c’è lo stabilimento KME di Fornaci che tra lavoratori e ditte esterne impiega oltre 600 unità lavorative ogni giorno e risulta quindi una delle fabbriche più importanti dell’intera provincia Come ci ha spiegato il responsabile del personale, Dino Ponziani, sono state adottate tutte le procedure previste a livello nazionale anche se restano da chiarire alcuni aspetti per i quali si attendono chiarimenti dal Governo a breve; riguardano in particolar modo gli esterni, gli eventuali fornitori, camionisti o clienti  che non fanno parte della comunità europea e che quindi non sono in grado di presentare un green pass riconosciuto in Europa. Per il resto, per quanto riguarda i controlli all’accesso tutto è stato predisposto: “Arriveranno a giorni delle apposite strumentazioni telematiche che apriranno i tornelli agli ingressi scannerizzando il green pass di ogni persona che entra. Saranno collocati appunto agli…

- di Redazione

Sindacati Metalmeccanici. “Per il Green pass obbligatorio problemi di gestione difficilmente risolvibili”

LUCCA – Le segreteria provincia dei sindacati metalmeccanici di FIOM, FIOM e UILM intervengono sulla questione dell’obbligo di green pass c he entrerà in vigore nel mondo del lavoro dal 15 ottobre,. Ecco il comunicato: “La campagna vaccinale promossa dal Governo non ha evidentemente ottenuto i risultati sperati. Le nostre organizzazioni sindacali avevano chiesto l’obbligatorietà del vaccino ma il Governo ha scelto un’altra strada, per palesi difficoltà di coesione politica al proprio interno. La scelta è stata quella di rendere obbligatorio il green pass, pur sapendo che ciò avrebbe comportato problemi di gestione difficilmente risolvibili. Anche questo strumento, sicuramente pensato come incentivo alla vaccinazione, non ha ottenuto l’obiettivo dichiarato. A poche ore dall’entrata in vigore, il 15 ottobre,  dell’obbligo di green pass per tutti i lavoratori questo è un dato di fatto. Circa 4 milioni di lavoratori dovranno farsi il tampone, ogni due o tre giorni, per poter lavorare. Si tratta di una situazione, per le sue dimensioni, difficilmente governabile e che rischia anche di…

- di Redazione

Castagne e castagneti a rischio; coltivatori preoccupati

Sono trascorsi pochi giorni dal nubifragio che ha colpito anche la nostra provincia causando molti danni anche nel settore agricolo forestale. A tale riguardo il presidente della Regione Eugenio Giani ha decretato come prima misura lo stato di emergenza regionale. E per rendersi conto  dei danni causati mercoledì mattina il Vice-presidente della commissione agricoltura della Regione Mario Puppa si è recato in visita nel comune di Castiglione Garfagnana a quasi 1000 slm in una delle zone più colpite dal maltempo. Qui infatti il vento ha semidistrutto intere aree coltivate a castagne: in questa zona tra l’altro se ne coltivano ottime varietà. Ci troviamo alle Pozzatelle nell’azienda agricola di Fabio e Augusto Puppa e il rammarico e il dispiacere per quello che è capitato è davvero tanto. A poche centinaia di metri, siamo in medicina, colpita una parte del castagneto dell’azienda agricola Matteo Pioli dove come sopra si coltivano alcune varietà molto apprezzate tra cui le Ceccone, le Pontecosi, le Rossole…

- di Redazione

Barga e Castelnuovo Garfagnana: al via due corsi di istruzione e formazione professionale gratuiti per adulti disoccupati. Il 28 a Castelnuovo e il 29 a Barga due eventi per presentarli

BARGA – Tornare a lavorare come meccanici o in cucina e sala. Adulti disoccupati, inoccupati e attivi: al via a Barga e Castelnuovo Garfagnana due corsi gratuiti finanziati dalla Regione Toscana: uno per costruzione e riparazione di parti meccaniche, dal nome “Fresa”, l’altro per addetti all’approvvigionamento della cucina, conservazione e trattamento delle materie prime e alla distribuzione di pietanze e bevande, dal nome “Sala bar”. I percorsi di istruzione e formazione professionale per adulti disoccupati POR FSE 2014/2021 sono organizzati dall’agenzia formativa Per-Corso in partenariato con CPIA Lucca, Isi Barga e Formetica, che promuove due incontri pubblici dove saranno presentati i percorsi formativi comprensivi di stage in aziende e realtà del territorio.   Martedì 28 settembre 2021 alle 15 appuntamento all’ISI Garfagnana (via Nicola Fabrizi, 74) di Castelnuovo per la presentazione del corso per addetto alla lavorazione, costruzione e riparazione di parti meccaniche “Fresa”. In quell’occasione sarà anche possibile visitare i locali dove si tengono il corso e i laboratori.…

- 1 di Redazione

Viva la vetrina a Fornaci, un successo nonostante le incertezze del maltempo

FORNACI  – E’ tornato domenica a Fornaci l’appuntamento con “Viva la vetrina tra arte e moda. A Fornaci modelli e modelli in vetrina e… in strada”, giunto alla sua terza edizione. Nonostante le premesse della mattinata di ieri caratterizzata dalla copiosa pioggia, il pomeriggio il sole è riuscito a baciare la manifestazione che si è dunque svolta ugualmente nonostante le difficoltà meteo, avessero fatto dubitare fino all’ultimo la riuscita dell’evento. L’organizzazione è stata del CIPAF – Centro commerciale naturale  con il patrocinio del comune di Barga e la collaborazione della Compagnia teatrale Il Circo e la Luna. Così ieri a Fornaci, ancora una volta, per un giorno, al posto dei manichini nelle vetrine, in tanti negozi di abbigliamento di Fornaci e per strada c’erano modelli e modelle in carne e ossa a presentare le nuove collezioni autunno-inverno. Il tutto in un paese particolarmente vocato all’accoglienza con via della Repubblica chiusa al traffico e divenuta ancora una volta una grande isola pedonale…

- di Redazione

Ecco i biglietti vincenti della lotteria degli acquisti di Castelnuovo

CASTELNUOVO – enti premi assegnati, circa 20mila tagliandi consegnati. La Lotteria degli Acquisti organizzata dall’associazione Compriamo a Castelnuovo per tutto il mese di agosto ha visto il suo atto finale con l’estrazione dei tagliandi vincenti. Nella sede di Confcommercio in via Farini, hanno presenziato il presidente dell’associazione Andrea Baiocchi assieme al vice Alessandro Tardelli e con gli assessori Ilaria Pellegrini ed Alessandro Pedreschi. L’estrazione è stata trasmessa in diretta sulla pagina Facebook “Castelnuovo Eventi” e l’elenco dei vincitori è pubblicato, oltre che sui social, anche sul sito internet www.castelnuovoeventi.it. Ecco l’esito con via Garibaldi protagonista e il supermercato Carrefour con il maggior numero di numeri estratti. Primo premio – Vespa Piaggio 125 modello Primavera al tagliando numero 03566 rilasciato da Estetica Elle. Secondo premio – Crociera Costa nel Mediterraneo per due persone nel periodo di Capodanno al tagliando numero 00030 rilasciato dal negozio Terranova. Terzo premio – Telefono iPhone12 al tagliando numero rilasciato 12429 dal negozio Luciana Pelletterie. Quarto premio…

- 1 di Redazione

Annus horribilis, cala in modo drastico la produzione di miele

Purtroppo il 2021 sarà ricordato anche come uno dei peggiori anni per le raccolta del miele. Ad oggi di registra infatti un calo di produzione del 95% anche in alcune zone della Toscana. In Lombardia a causa della mancata produzione di miele di acacia si considera una perdita economica di circa 30 milioni di euro ma anche nella nostra regione la situazione non è migliore. Giusto per far capire la delicata situazione che stanno vivendo gli apicoltori a Montalcino, celebre patria del Brunello, dopo mezzo secolo di festa dedicata al miele quest’anno per la prima volta non si svolgerà la famosa settimana del miele a conferma di una stagione davvero orribile. La situazione è leggermente meno grave nella nostra provincia, in Garfagnana la raccolta di quest’anno nelle migliori delle situazioni si aggira sul 20-25% a confronto del 2020 che di certo non fu un’annata straordinaria. Da capire se tutto ciò mette a rischio solo il prelievo stagionale del miele o…

- di Enrico Salatti

Al via le domande per l’esonero contributivo di artigiani e commercianti

Il D.M. 17.05.2021 pubblicato sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e la Circolare Inps n. 124 del 06/08/2021 ( https://servizi2.inps.it/servizi/CircMessStd/VisualizzaDoc.aspx?tipologia=circmess&idunivoco=11841 ) hanno definito le caratteristiche per l’accesso alla procedura per il riconoscimento dell’esonero parziale dei contributi previdenziali dovuti dai lavoratori autonomi e dai liberi professionisti.   Il contributo è stato fissato nella misura di 3.000 euro per l’anno 2021, fatta salva la possibilità di una riduzione dovuta al superamento del limite di spesa stanziato da parte dello Stato.   Vediamo le condizioni per accedere all’esonero: Aver avuto un calo del fatturato, o dei corrispettivi, dell’anno 2020 non inferiore al 33% dell’anno 2019; Il requisito reddituale è fissato in 50.000 euro. Dunque il candidato non deve aver superato il limite indicato nell’anno d’imposta 2019 per poter usufruire dell’agevolazione; Essere in regola con i versamenti contributivi (DURC regolare) a far data dal 11/11/2021. La regolarità verrà verificata d’ufficio da parte dell’Inps o dalle casse previdenziali private; Non essere…

- 3 di Redazione

Sentenza invariante urbanistica. Pareri diversi

FORNACI – Sulla vicenda della sentenza del consiglio di stato sulla questione della invariante urbanistico di tipo ambientale riguardante i terreni di KME, l’azienda non ha mai commentato in questi giorni. Eppure, non più tardi del luglio scorso, annunciando di aver chiesto l’archiviazione del punto del progetto gassificatore e la volontà di voler comunque ripresentare il progetto, dichiarò anche che si attendevano gli sviluppi urbanistici di alcuni contenziosi in corso. Una frase che denotava una certa sicurezza di poter sostenere in futuro le proprie ragioni. I contenziosi alla fine sono stati due con le sentenze emesse dal CdS per Casa del Buglia e invariante, ma la seconda è forse quella più importante nell’ambito della vicenda piro. Secondo il comune metterebbe peraltro la parola fine a qualsiasi tipo di intervento su quei terreni, vista la valenza ambientale della invariante urbanistica. Insomma uno sviluppo non andrebbe propriamente a favore di una nuova ripresentazione del progetto. La KME non si esprime, ma fonti…

- di Redazione

La Camera di Commercio di Lucca premia le imprese. Premio anche a Roberto Agostini per i 36 anni di attività

LUCCA  – Sabato 11 settembre alle 10:00, nel giardino di Villa Bottini, torna l’appuntamento con la cerimonia di premiazione della “Fedeltà al lavoro e del Progresso economico“. Un evento che si sarebbe dovuto tenere l’anno scorso, ma causa dell’emergenza sanitaria era stato rinviato dall’ente camerale a quando fosse stato possibile dare garanzie di sicurezza ai partecipanti. L’evento di sabato, organizzato per la prima volta all’aperto nel parco di Villa Bottini nel rispetto delle misure di sicurezza per fronteggiare l’emergenza sanitaria, vedrà, dopo il saluto del presidente della Camera di Commercio, Giorgio Bartoli, e gli interventi del Sindaco Alessandro Tambellini e del presidente della Provincia, Luca Menesini, la consegna di 122 riconoscimenti a dipendenti, imprese, imprenditori e amministratori della provincia di Lucca che avevano presentato la domanda a gennaio 2020. Il concorso, che ogni anno dalla Camera di commercio di Lucca promuove, premia i lavoratori dipendenti nel settore privato con almeno 35 anni di anzianità, imprenditori, amministratori e imprese con più…