- di Redazione

Allerta arancio per piogge abbondanti

Il Centro Funzionale Regionale (CFR) della Regione Toscana ha emesso oggi (giovedì 21 gennaio) un’allerta meteo di colore arancio a causa di abbondanti piogge previste nel corso delle prossime ore, soprattutto domani venerdì 22, in tutta la Toscana e quindi anche sulla provincia di Lucca. L’allerta arancio riguarda in particolare il rischio idrogeologico del reticolo idraulico minore dalle 10 alla mezzanotte di domani, venerdì 22 gennaio. Le zone interessate dall’allerta arancio sono: S1, S2, S3, V e A4 corrispondenti, rispettivamente, al bacino del Serchio-Garfagnana-Lima, al bacino del Serchio di Lucca, al Serchio costa, alla Versilia e alla Piana (comuni di Capannori, Porcari, Montecarlo e Altopascio). Le previsioni meteo del Lamma riferiscono di un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche dalla serata di oggi (giovedì). Domani, venerdì, piogge inizialmente più frequenti sulle zone settentrionali, soprattutto sui rilievi. Dal pomeriggio ulteriore peggioramento con precipitazioni diffuse, più frequenti e abbondanti sul nord della regione e sui rilievi in genere. Possibilità di locali temporali, anche di forte intensità, tra il pomeriggio e la sera. Quota neve intorno a ‪1600-1700‬ metri sull’Appennino, in calo fino a ‪1300-1400‬ metri in serata. Sulle zone di nord-ovest cumulati…

- di Redazione

Diamo i numeri: sì, ma quelli della…serie C

Si è chiusa domenica scorsa la prima parte del campionato di serie C. Allora cerchiamo di riepilogare coi numeri quello che è successo nelle prime 19 giornate. Diamo i numeri ? Ma sì, diamo i numeri: del resto non siamo mica i soli. In questo caso ci limitiamo ai dati relativi al girone A della serie C che vede coinvolta la Lucchese. Allora: la squadra col maggior numero di vittorie è manco a dirlo la capolista Renate ben 13; la squadra di Aimo Diana è anche quella che ha pareggiato di meno (solo 3 volte) a pari merito con la Giana Erminio. In assoluto la squadra con più x è l’Olbia, addirittura 10 ma si sa oggi (da quando ci sono i 3 punti) il pareggio è una mezza sconfitta. Un altro dato che emerge si riferisce alle sconfitte: Giana Erminio più battuta di tutte con 11, seguita purtroppo dalla “nostra” Lucchese a quota 10. Il superbomber del girone è…

- di Redazione

Mascherine chirurgiche donate dall’associazione Alice Benvenuti ONLUS alla Pediatria di Lucca  

LUCCA – L’associazione Alice Benvenuti ONLUS ha donato mascherine chirurgiche pediatriche alla struttura di Pediatria dell’ospedale “San Luca” di Lucca. La consegna del materiale è avvenuta in questi giorni nella hall del “San Luca” da parte di una rappresentanza della ONLUS alla direttrice sanitaria del presidio Michela Maielli, alla responsabile della Pediatria Angelina Vaccaro ed alla coordinatrice infermieristica Paola Gianni. La dottoressa Michela Maielli, insieme a tutto il personale, ha espresso un sincero ringraziamento a questa associazione, che nei mesi scorsi aveva già fatto pervenire al reparto di Pediatria di Lucca un monitor multifunzione provvisto di rilevatori adattati all’età pediatrica. Si tratta. infatti, di donazioni molto utili per il personale della Pediatria nella lotta al Covid.

- di Redazione

Biblioteca Statale di Lucca, Marcucci: “Nessun allarme”

LUCCA –  “Sulla situazione della Biblioteca di Lucca, direi una tempesta in un bicchiere d’acqua. Ho parlato con il ministro Franceschini, che sta seguendo personalmente la vicenda. La soluzione è già stata individuata attraverso l’assunzione di personale tramite la società Ales. In attesa del perfezionamento delle procedure si colmeranno le carenze di personale con contratti interinali. La biblioteca di Lucca è un giacimento culturale importante per la Toscana, conserva anche molte carte pascoliane, ed è un luogo a me molto caro, anche perché me ne occupai a lungo durante il mio incarico di sottosegretario ai beni culturali. Assicuro quindi l’interessamento del Governo ed escludo ogni ipotesi di declassamento”. Lo afferma il capogruppo Pd a Palazzo Madama Andrea Marcucci. “ho comunque apprezzato che migliaia di persone si siano mobilitate firmando una petizione, è segno di attenzione e di partecipazione, ma confermo che la Biblioteca non corre nessun pericolo”, conclude Marcucci

- di Redazione

Muore travolto da un albero

Un uomo è deceduto in prossimità della strada SC 50 di Vagli – località Poggio, nel comune di Camporgiano, a seguito della caduta di un albero in un bosco. Sul posto un’ambulanza della Misericordia di Castelnuovo, il cui medico non ha potuto però che constatare l’avvenuto decesso. Avvertiti anche Vigili del Fuoco e 112.

- di Redazione

Coronavirus in Valle del Serchio. Oggi i nuovi casi sono 2

LUCCA – 20 gennaio 2021 – Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 20 gennaio, sono 147. per quanto riguarda la nostra provincia questa la situazione ad oggi:   PIANA DI LUCCA:  20 casi Altopascio 1, Capannori 5, Lucca 10, Montecarlo 3, Porcari 1; VALLE DEL SERCHIO:   2 casi Bagni di Lucca 1, Minucciano 1;     VERSILIA:  10 casi Camaiore 2, Forte dei Marmi 1, Massarosa 1, Viareggio 6.   I guariti ad oggi (20 gennaio) su tutto il territorio aziendale sono 40.958 (+222 rispetto a ieri).   Si sono registrati 8 decessi di persone residenti nel territorio aziendale:   uomo di 84 anni, uomo di 75 anni e uomo di 84 nell’ambito territoriale di Lucca; donna di 84 anni, uomo di 43 anni e donna di 88 anni  nell’ambito di Pisa;  uomo di 74 anni e uomo di 96 anni dell’ambito di Livorno. Si ribadisce che spetterà all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva le morti…

- di Redazione

Tatiana Pieri eliminata al torneo di Manacor

La 21enne tennista lucchese affrontava la spagnola Yvonne Cavalle-Reimers nei 16esimi di finale del torneo che si svolge di fatto sui campi del Circolo del grande campione Rafa Nadal. Il primo set ha visto la buona opposizione della Pieri che però ha dovuto cedere 6 a 4. Meno storia nel secondo: la Cavalle-Reimers si porta rapidamente sul 4 a 1 e a nulla serve il rabbioso tentativo di Tatiana di rimettersi in gioco. Finisce 6-4; 6-2 e con l’eliminazione della tennista lucchese.

- di Redazione

- di Redazione

In montagna si lavora ancora per la sicurezza della neve e sulla viabilità

In Garfagnana continua, nella zona appenninica, il lavoro dei carabinieri forestali per prevenire situazioni di rischio valanghe o slavine. Oltre a verificare la solidità della neve lungo la strada regionale del passo delle Radici i controlli vengono eseguiti anche sulla provinciale di San Pellegrino in Alpe. Nel corso della mattinata di martedì 19 gennaio i militari sono stati impegnati a svolgere altre operazioni di verifica proprio sul crinale. Continua incessantemente anche il lavoro degli uomini della Provincia di Lucca e delle ditte incaricate  per garantire viabilità in sicurezza lungo le strade di montagna. In questa fase delicata vengono utilizzate  soprattutto  turbine per liberare meglio le vie dalla neve, in quanto  i mezzi spalaneve sono praticamente inutili, vista la quantità di neve accumulata ai lati delle strade. Un lavoro importante, per quanto riguarda la rimozione della neve, è stato fatto anche nei centri come San Pellegrino in modo di ricreare anche aree di parcheggio. Cosa quanto mai importante considerato il numero di persone che, approfittando…

- di Redazione

Stop di 40 giorni per il portierone Coletta

E’ quanto emerso dalla risonanza effettuata martedì mattina dopo l’infortunio occorso al portiere rossonero Jacopo Coletta durante Lucchese–Renate. La diagnosi dice quanto segue:  frattura composta ad andamento spiroideo del perone, con interessamento del legamento peroneo – astralgico e del legamento deltoideo“. Il dottor Adolfo Tambellini ed il suo staff stimano per Coletta un recupero che si aggirerà intorno ai 40 giorni.

- di Redazione

Coronavirus, oggi in Valle un solo caso

VALLE DEL SERCHIO –  19 gennaio 2021 – Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 19 gennaio, sono 131. Per quanto riguarda la provincia di Lucca: PIANA DI LUCCA:  15 casi Altopascio 2, Lucca 11, Porcari 2; VALLE DEL SERCHIO:   1 caso Pieve Fosciana 1;  VERSILIA:  7 casi Camaiore 1, Massarosa 1, Pietrasanta 3, Viareggio 2.   I guariti ad oggi (19 gennaio) su tutto il territorio aziendale sono 40.736 (+180 rispetto a ieri).   Si sono registrati 8 decessi di persone residenti nel territorio aziendale: donna di 69 anni e donna di 91 dell’ambito territoriale di Massa; donna di 88 anni dell’ambito di Pisa;  uomo di 76 e uomo di 71 anni dell’ambito di Livorno; donna di 95 anni,  donna di 94 anni e donna di 80 anni dell’ambito della Versilia. Si ribadisce che spetterà all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva le morti al Coronavirus: si tratta infatti, spesso, di persone che avevano già patologie…

- di Redazione

A 78 anni dalla morte dell’eroe di guerra Dennis Donnini

SCOZIA – Come informa sulla sua pagina FB  lo scrittore Robert Rossi, dalla Scozia: “Domani 18 gennaio ricorre il 76° anniversario della morte di Dennis Donnini, il giovane 19 enne di Easington insignito della  Victoria Cross postuma. Il suo coraggio ed il suo altruismo,  durante la seconda guerra mondiale hanno salvato molte altre giovani vite”. Dennis, la cui famiglia ha origini della Valle del Serchio, ha ispirato il primo romanzo della trilogia di Roberto Rossi Blood Heart: Italian Blood British Heart. I collegamenti di questo eroe di guerra britannico con la Valle del Serchio sono molti. La sorella maggiore di Dennis, Veronica sposò Celestino Passerotti di Sommocolonia. Suo padre Alfredo nacque a Castelnuovo Garfagnana così come i nonni Luigi Donnini e Marianna Belli.   Dennis Donnini morì il 18 gennaio del 1945. Era nato il 17 novembre 1925 a Easington Colliery da Alfred Donnini, di origine italiana, e dalla moglie Catherine Brown) . Prima di arruolarsi, Donnini aveva due fratelli…