- di Redazione

Ghiviborgo-Seravezza fa rima con salvezza; Real Forte ospita Forlì

La 26esima giornata del campionato di serie D corrisponde ad un altro turno infrasettimanale. Il match-clou, almeno alle nostre latitudini, si gioca allo stadio delle Terme di Bagni di Lucca tra Ghiviborgo e Seravezza. In palio punti pesanti in chiave-salvezza. In classifica le due squadre occupano rispettivamente il terz’ultimo  e il quart’ultimo posto ma il Ghiviborgo ha una partita in meno rispetto al Seravezza. Al’andata (era il 23 dicembre) al Buon Riposo ci fu la netta vittoria (4-1) degli uomini di Vangioni. Ricordiamo che domenica scorsa il Ghiviborgo non è sceso in campo per il rinvio (causa covid) della gara in trasferta sul campo della Bagnolese mentre i verdeazzurri hanno battuto 3 a 1 la Sammaurese con una doppietta di Gigio Grassi. Tra le altre gare in programma da segnalare Real Forte-Forlì: la compagine di Amoroso vuole insistere dopo la bella vittoria fuori casa col Prato. Fischio d’inizio alle ore 15.

- di Redazione

Verso un accordo di programma per migliorare la viabilità tra Garfagnana e Lunigiana

GARFAGNANA –  L’idea nell’immediato è quella di lavorare ad un accordo di programma tra le Province di Lucca e Massa-Carrara e i comuni interessati per portare avanti un’operazione in grado di migliorare le performance della viabilità tra la Garfagnana e la Lunigiana lungo l’asse della Strada Regionale 445 in funzione del collegamento con l’autostrada A15 attraverso il casello di Aulla. Rispetto a questo obiettivo si sono incontrati “virtualmente” i presidenti delle due province, Luca Menesini e Gianni Lorenzetti, i sindaci di Minucciano, Nicola Poli, di Piazza al Serchio, Andrea Carrari, che è anche consigliere provinciale di Lucca con delega alla viabilità, di Fivizzano, Gianluigi Giannetti, il consigliere del Comune di Casola in Lunigiana, Antonio Folegnani, e i consiglieri regionali eletti nei due territori Mario Puppa e Giacomo Bugliani. C’è stata da parte di tutti piena comunità di intenti con la disponibilità dei consiglieri regionali a seguire l’operazione che, attraverso la predisposizione di un progetto di fattibilità tecnico economico portato avanti dagli…

- di Redazione

Ancora sotto quota mille i nuovi positivi in Toscana

PROV. DI LUCCA – Per il secondo giorno consecutivo il dato dei positivi in Toscana rimane sotto la fatidica soglia dei 1000 contagiati. Il tasso dei positivi scende al 3,9%. 34 i decessi di cui 5 in provincia di Lucca dove i nuovi casi sono 96. Calano ancora i ricoverati sono 1947 (- 37 in meno rispetto a ieri), di cui 283 in terapia intensiva (-3 in meno). All’ospedale di Lucca 99 i ricoverati, di cui 18 in Terapia intensiva. All’ospedale Versilia 112 ricoverati, di cui 11 in Terapia intensiva. TOSCANA NUOVI CONTAGIATI 934 (+219) TASSO POSITIVI 3,9% (ieri 6,6%) RICOVERATI 1947 (-37 rispetto a ieri) TERAPIA INTENSIVA 283 (-3 rispetto a ieri) DECESSI 44 (età media 81,4 anni) 5 morti a Lucca PROVINCIA DI LUCCA 96 (+6)

- di Redazione

Oggi 9 casi di coronavirus in Valle del Serchio di cui 6 nel comune di Piazza al Serchio

VALLE DEL SERCHIO – Oggi i casi di coronavirus nuovi sono in Valle del Serchio 9; sei si sono verificati nel comune di Piazza al Serchio dove evidentemente è stato colpito un nucleo familiare. Gli altri sono nei comuni di: Castelnuovo  di Garfagnana 1, Coreglia Antelminelli 1, Molazzana 1 Bassi comunque il numero dei tamponi eseguiti fino a stamani. Sono stati 92 tamponi molecolari e 47 test rapidi; Oggi si sono registrate per fortuna anche delle nuove guarigioni che sono state 14. Per quanto riguarda le vaccinazione nella Valle, complessivamente ne sono state effettuate 8.358 prime dosi e 2.901 seconde dosi; la percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose: 75,4%.  periamo entro la fine di aprile che arriuvo al 100% almeno per la prima dose.  

- di Redazione

Maltempo, riaperta la Lodovica, resta chiusa la strada per Molazzana fra Monteperpoli e Montaltissimo

Le piogge e i temporali che ieri pomeriggio si sono abbattuti su tutta la provincia di Lucca hanno provocato frane e danni soprattutto in Valle del Serchio. La SR 445 della Garfagnana è rimasta chiusa fino all’una di notte a Valdottavo. Ci vorranno giorni invece per riaprire la comunale per Molazzana a Monteperpoli. Le piogge scese in abbondanza di questi giorni hanno creato anche  in valle del serchio alcune situazioni di criticità. Nel tardo pomeriggio di Lunedì 12 Aprile sulla Provinciale Lodovica,  all’altezza di Valdottavo, un movimento franoso ha interessato tutta la carreggiata, con la chiusura della strada e la deviazione del traffico sulla viabilità alternativa. Sul posto, oltre al personale della provincia, un team di rocciatori che dopo alcune verifiche e piccoli interventi hanno permesso la riapertura della viabilità pochi minuti dopo l’una di notte. Altro movimento franoso si è registrato nel comune di Molazzana, esattamente sulla strada comunale per Molazzana tra Monteperpoli e Montaltissimo; la frana si è…

- di Redazione

Lo Jesina passa al Moscardini e spegne il sorriso al Filecchio

Fari puntati sul J. Moscardini di Barga per il big match della 14esima giornata tra la capolista Filecchio e il frizzante Jesina. Le ospiti marchigiane s’impongono 1-0 grazie ad una rete della Ventura al 25esimo del primo tempo.   Scesa in campo già rimaneggiata la squadra di Passini non gioca con la solita brillantezza e nel corso del match perde per infortunio anche la Gargan e la Di Lupo. Matura così la terza sconfitta stagionale, la prima in casa. Le gialloverdi perdono anche il primato e scivolano al quarto posto visti i successi delle altre grandi: Bologna, Arezzo e Sassari Torres. In casa-Filecchio è grande però la voglia di ripartire subito e di riprendere la marcia già da domenica prossima nella trasferta sul campo della Roma Decimoquarto.

- di Redazione

Il Gin Ambrosia adesso verrà prodotto in Valle del Serchio

Due anni fa veniva presentato il gin Ambrosia liquore ispirato ai profumi ed alle essenze arboree della Valle del Serchio, che in due anni ha ottenuto un successo di vendite davvero notevole sotto la guida di due giovanissimi imprenditori, barghigiani Francesco Marcucci, 24 anni e Saverio Bertagni, 22.   Nel giro di soli due anni, da progetto pilota il gin Ambrosia ha venduto nell’annus horribilis del coronavirus 12 mila bottiglie sul mercato nazionale e ora si prepara a sbarcare sull’importante mercato statunitense e britannico. Tra le ultime notizie l’ingresso nella squadra anche dei giovani e brillanti imprenditori lucchesi Marco Pierallini e Manuel Vellutini; arrivano con un importante investimento c he aprirà anche ad altre novità. La distilleria in Valle,  accrescerà ancora di più il legame con il territorio, presente negli speciali aromi e sapori che fin dall’inizio hanno caratterizzato questo gin. Insomma politica green, prodotto che si lega al territorio, ma anche e soprattutto ambizioni internazionali per Ambrosia che ha…

- di Redazione

Covid, in arrivo questa settimana oltre 136mila dosi tra Pfizer, Astra e Johnson & Johnson

TOSCANA (FONTE TOSCANA NOTIZIE) –  La campagna di vaccinazione degli over 80, degli ultra settantenni e delle persone con elevata fragilità prosegue anche questa settimana, in Toscana, grazie alla consegna attesa di 136.670 dosi di vaccino complessive da parte di Pfizer-BioNTech, AstraZeneca e Johnson & Johnson. Di seguito il crono-programma della consegna delle nuove forniture di vaccino per le categorie di riferimento, considerate prioritarie per età e patologia, come da ultima ordinanza del commissario nazionale per l’emergenza Covid-19, Francesco Paolo Figliuolo. Vaccino Pfizer per over 80 e ultra fragili tra i 70 e i 79 anni Già questa mattina, 12 aprile, sono state consegnate 21mila nuove dosi Pfizer-BioNTech in via straordinaria dal farmaceutico militare, alle quali si aggiungeranno le 94.770 mila dosi attese per mercoledì prossimo 14 aprile, per un totale complessivo di 115.770 mila vaccini Pfizer, destinati agli over 80, e non solo. Di queste, infatti, 17 mila dosi saranno somministrate per la prima volta (assieme al vaccino Moderna) anche agli…

- di Redazione

Il Parco delle Apuane precisa le norme sulle piante officinali

Nei giorni scorsi il Comitato scientifico del Parco delle Alpi Apuane ha deciso di non accogliere la richiesta avanzata da un privato per la raccolta di piante officinali spontanee nell’area del parco per scopi economici.   Una decisione che ha sollevato alcuni interrogativi e richieste di chiarimento. A questo proposito, il Parco precisa che, all’interno dell’area, non è consentita la raccolta di specie vegetali non coltivate, che vivono spontaneamente negli habitat naturali e semi-naturali. Tale vincolo è derogabile solo in casi eccezionali, per fini di ricerca scientifica o di didattica naturalistica ben circostanziati, previa acquisizione del parere vincolante e favorevole del Comitato scientifico. La richiesta di raccolta di piante officinali spontanee non è stata accolta favorevolmente perché non rientra nei casi in cui è possibile derogare alla legge: non ha infatti, né finalità scientifiche né didattiche, ma soltanto commerciali. La raccolta nell’area protetta è attuabile unicamente in situazioni molto controllate e su piccoli numeri, per cui sono sempre da evitare…

- di Redazione

In ricordo di Catalani: molti partecipanti al bando per composizione originale ispirata ad una poesia di Pascoli

LUCCA – Grande successo per l’iniziativa della Scuola di Musica Sinfonia di Lucca, che nonostante le difficoltà di questo periodo continua ad investire attivamente in arte, cultura e formazione. E’ scaduta infatti da pochi giorni la prima “CALL FOR SCORE” indetta dalla stessa Scuola, ovvero un bando pubblico per la selezione di una composizione originale inedita per ensemble strumentale e voce; il tutto su poesia di Giovanni Pascoli. La “CALL FOR SCORE 2021” dedicata al compositore lucchese Alfredo Catalani, con il patrocinio del Circolo Culturale Amici della Musica “Alfredo Catalani” e della Fondazione Giovanni Pascoli ha richiamato decine di compositori da tutta Italia, che si sono messi al servizio della musica, musicando i versi di Giovanni Pascoli della poesia Sogno, dalla raccolta di poesie Myricae: ne sono nate composizioni di genere e sensibilità profondamente differenti… Come fanno sapere gli organizzatori, sarà certamente complesso decretare il vincitore di questa prima “Call For Score” che certamente avrà un seguito con l’edizione 2022. Il brano vincitore…

- di Redazione

Coronavirus, oggi in Valle i casi sono 14 (nel comune di Castiglione sei casi). In tutta la provincia sono 90

VALLE DEL SERCHIO – I casi di oggi in Valle del Serchio sono 14 di cui sei verificatisi nel comune di Castiglione di Garfagnana. Gli altri comuni coinvolti sono Bagni di Lucca 4, Borgo a Mozzano 1,  Coreglia Antelminelli 1, Piazza al Serchio 2. Il tutto è emerso sulla base di questi tamponi:  134 tamponi molecolari e 0 test rapidi.  In Valle del Serchio non si registrano tra ieri ed oggi nuove guarigioni. Per quanto riguarda le vaccinazioni ne sono state complessivamente effettuate 8.295 (prime dosi) e 2.889 seconde dosi; la percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose: 74,2%. Nella PIANA DI LUCCA soono  34 nuovi casi positivi Altopascio 8, Capannori 9, Lucca 13, Montecarlo 1, Porcari 3;  Tamponi eseguiti:  380 tamponi molecolari e 9 test rapidi; Numero di guarigioni: 12; Vaccinazioni complessivamente effettuate: 23.993 prime dosi e 9.330 seconde dosi; la percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose: 61%.  Per quanto riguarda i decessi sul territorio…

- di Redazione

Coronavirus, 1.222 nuovi positivi in Toscana e 30 decessi. In provincia i casi nuovi sono 179

TOSCANA – In Toscana sono 209.208 i casi di positività al Coronavirus, 1.222 in più rispetto a ieri (1.192 confermati con tampone molecolare e 30 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,8% e raggiungono quota 175.788 (84% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 16.293 tamponi molecolari e 6.221 tamponi antigenici rapidi, di questi il 5,4% è risultato positivo. Sono invece 8.102 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 15,1% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 27.758, -0,6% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.952 (22 in meno rispetto a ieri), di cui 284 in terapia intensiva (2 in meno). Oggi si registrano 30 nuovi decessi: 20 uomini e 10 donne con un’età media di 81,1 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile…