- di Redazione

Una grande messa a cielo aperto a Capraia

GARFAGNANA – Con la possibilità di  celebrare le messe con i fedeli sono state quasi 300 le cerimonie religiose celebrate all’interno dell’arcidiocesi di Lucca per la precisione 299: la maggioranza sono state  celebrate nelle chiese e in alcuni casi sul sagrato davanti alle stesse Per rendere possibile tutto questo  è stato determinante il ruolo dei volontari. Così ad esempio nel Duomo di Castelnuovo tra sabato e domenica sono state celebrate sei messe grazie ai tre parroci presenti, ma soprattutto grazie alla collaborazione di circa 40 volontari che hanno accolto i fedeli accompagnandoli nei posti disponibili;  al termine di ogni liturgia  hanno poi provveduto a sanificare gli ambienti per renderli fruibili per la successiva celebrazione. Per quanto riguarda la presenza dei fedeli è stata notevole in tutta la diocesi;  sono circa  20  le chiese che hanno registrato il tutto esaurito secondo i posti disponibili con le misure di distanziamento previste; anche in tutte le altre chiese comunque la partecipazione è stata…

- di Redazione

Vagli Sotto: blitz di Finanza, Carabinieri e Polizia

VAGLI SOTTO – Blitz di Guardia di Finanza, Carabinieri e Polizia presso gli uffici comunali di Vagli Sotto. Le forze dell’ordine avrebbero visitato alcuni uffici comunali e alcune attività del marmo, anche sul versante massese. Al momento non si hanno notizie di acquisizioni di documenti o sequestri.

- di Redazione

La produzione industriale lucchese frena del 2,4 per cento

PROVINCIA DI LUCCA – La produzione industriale della provincia di Lucca frena del 2,4 per cento nel primo trimestre 2020. Il segnale di sofferenza c’è, ma l’andamento del territorio lucchese è comunque migliore rispetto a quello nazionale che ha registrato una caduta dell’11,7 dell’indice istat. I dati congiunturali raccolti ed eslaborati dal centro studi di confindustria Toscana Nord fotograno già con chiarezza i primi segni della Pandemia Covid 19 sull’intero comparto industriale. Analisi che fa comunque emergere come Il territorio lucchese si sia fin qui difeso bene, limitando le perdite. A Lucca la flessione, come detto, si è arrestata a -2,4% tendenziale, molto meno che a Pistoia (-12,4%) e Prato (-11,6%). Le tre province, hanno registrato, complessivamente, una flessione del -6,8% nel primo trimestre. Il risultato dell’area dipende da dati molto diversi nei singoli settori e nei tre contesti territoriali. “Il risultato del territorio lucchese è dovuto alle proprie caratteristiche strutturali. Alcuni settori chiave, come il cartario, l’alòimentare, la farmaceutica…

- di Redazione

Coronavirus, Valle del Serchio ancora zero casi.

Ecco l’aggiornamento sui casi di Coronavirus “Covid-19”  di oggi, fornito dall’azienda sanitaria. Si ricorda ancora che l’Azienda USL Toscana nord ovest con la sua statistica lavora sulla residenza delle persone e incrocia vari dati legati ai pazienti mentre l’informazione in possesso della Regione fa riferimento alla provincia di segnalazione. Da qui la presenza di alcune piccole discrepanze tra il report regionale e quello aziendale, che vengono però riassorbite nel lungo periodo. Nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) tra giovedì 21 e venerdì 22 maggio si sono registrati 14 nuovi casi positivi, così suddivisi per Zona e per Comune di residenza.   NUOVI CASI Piana di Lucca: 1 Comuni: Lucca 1; Valle del Serchio 0 Versilia: 3 Comuni: Seravezza 1, Stazzema 1, Viareggio 1.   1 caso da attribuire: altra Azienda, altra Regione o dati non disponibili. ul territorio dell’Asl Toscana nord ovest continua ad aumentare il numero dei guariti: si sono registrate ad oggi 2166 guarigioni virali…

- di Redazione

A Fabbriche di Vergemoli 2020 senza Tarsu per le attività chiuse. Il comune rimborsa tutto al 100%

FABBRICHE DI VERGEMOLI – Il comune di Fabbriche di Vergemoli nella logica di venire incontro alle sue attività commerciali più seriamente danneggiate dal lockdown, ha attivato tutta una serie iniziative che passano dal fornire a tutte le attività le colonnine per i guanti e gel igienizzanti da porre all’esterno dei locali ai pannelli di plexiglass da mettere davanti le casse. Il comune ha messo a disposizione inoltre un consulente per dare informazione sulle nuove norme sanitarie e modalità di riapertura. Oltre a queste iniziative il comune di Fabbriche di Vergemoli ha creato un fondo per rimborsare la Tarsu per tutto l’anno in corso a tutte le attività che hanno chiuso durante il lockdown. Il costo dell’operazione, solo per la tassa, è di circa 10 mila euro. “Abbiamo pensato come venire incontro alle nostre attività, di sostenerle e far sentire che siamo presenti in un momento così difficile – afferma il sindaco Michele Giannini – Gli imprenditori hanno più che mai la…

- di Redazione

Nasce un gruppo di lavoro coordinato dalla Provincia su scuola e trasporto pubblico e disabilità

LUCCA – Un gruppo di lavoro, coordinato dalla Provincia, per affrontare i problemi legati alla disabilità in relazione alla scuola e al trasporto pubblico, che si sono evidenziati con l’emergenza Covid19, ma che verranno affrontati guardando anche oltre la fase emergenziale. Questo è il risultato della riunione, convocata dal presidente della Provincia, Luca Menesini, e che ha visto la partecipazione della consigliera provinciale alla Scuola e alle Pari opportunità, Teresa Leone, dei presidenti delle Conferenze zonali dell’Asl della Piana di Lucca, Alessandro Tambellini; della Mediavalle e Garfagnana, Francesco Pioli (assente la Versilia che doveva essere rappresentata dal sindaco di Viareggio che ricopre anche il ruolo di presidente della conferenza dei sindaci versiliesi); del direttore di Anfass, Manuel Graziani; del presidente della Federazione Fand, Massimo Diodati e del professor Massimo Toschi e che si è svolta questa mattina (venerdì 22 maggio) in videoconferenza. «Quando ci si mette attorno a un tavolo, anche se virtuale come in questo caso – commenta la…

- di Redazione

La giornata mondiale della biodiversità

CAMPORGIANO – Il 22 maggio è la giornata mondiale delle Biodiversità e da alcuni anni l’unione Comuni della Garfagnana ricorda questo giorno invitando solitamente le nuove generazioni presso il Centro Agro-forestale “La piana” a Camporgiano sede anche della banca del germo-plasma regionale, dove sono presenti anche tante varietà autoctone del territorio Quest’anno, non potendo ripetere l’iniziativa causa le restrizioni legate al Coronavrus l’unione Comuni Garfagnana ha deciso di approfittare di questa giornata per mettere online un portale dedicato alla Comunità del Cibo della Garfagnana; argomento che rientra perfettamente nella tema della biodiversità. A presentare il sito presso il “La piana “, aCamporgiano, è stato Francesco Pinagli segretario generale dell’ente e alcuni collaboratori. Dopo un attento lavoro di progettazione e condivisione dei contenuti, il nuovo portale (www.comunitadelcibo.it), oltre che strumento per la conoscenza dei progetti che sviluppano questo tema, vuole essere anche il punto di incontro con le attività dell’Associazione di Promozione Sociale del Cibo e dell’Agrobiodiversità della Garfagnana, le aziende…

- di Redazione

Ristoratore barghigiano cade col parapendio; è in terapia intensiva

BARGA – E’ ricoverato in terapia in tensiva a Tenerife Riccardo Negri, noto ristoratore barghigiano di 50 anni che è caduto con il parapendio, sport che pratica da diversi anni. Non è in pericolo di vita, ma nell’incidente ha riportato alcune fratture importanti. Negri, titolare dell’Osteria in Piazza Angelio, stava trascorrendo i mesi primaverili come sua abitudine nell’isola spagnola. E’ caduto con il suo parapendio da un’altezza di circa 30 metri. Ha riportato fratture ad una vertebra e ad un femore.

- di Redazione

Parrucchiera ruba l’incasso nel salone di bellezza dove lavora; denunciata

PESCAGLIA – I Carabinieri della Stazione di Piegaio hanno denunciato per furto una giovane parrucchiera di 26 anni, residente in Garfagnana, impiegata da anni presso un salone di bellezza sul territorio comunale di Pescaglia. Già prima della chiusura dell’attività per l’emergenza Coronavirus,  il titolare si era rivolto ai Carabinieri, per denunciare il periodico ammanco dal fondo cassa di somme di denaro anche importanti, riferendo anche dei suoi sospetti su una dipendente. Subito alla riapertura dell’attività ci sono stati nuovi ammanchi in cassa; 200 euro lo scorso lunedì e 160, il giorno successivo. Questa volta il titolare aveva però contrassegnato le banconote. I militari della stazione hanno controllato la ragazza al termine del suo turno lavorativo di martedì mentre stava raggiungendo la sua auto, e nella sua borsetta hanno rinvenuto proprio le banconote rubate. La ragazza, incensurata, è stata denunciata in stato di libertà.

- di Redazione

Appello per il restauro del Libro dei Parlamenti

CASTIGLIONE DI GARFAGNANA – L’amministrazione Comunale insieme al Lions Club della Garfagnana, lancia la raccolta fondi per il restauro del libro dei Parlamenti (1627-1634) un patrimonio storico culturale importante per la comunità di Castiglione e non solo; un libro che rischia di andare perduto per sempre se non interveniamo con un restauro fondamentale per la sua conservazione. Un lavoro importante realizzato da restauratori certificati che lavorano con le varie soprintendenze della Toscana. E’ stato  aperto un conto corrente tramite la Onlus Amo dell’amore che da anni collabora con il Lions Club. “Sappiamo benissimo – ci spiega il consigliere delle politiche culturali Roberto Tamagnini – che questo non è il momento migliore, però è un progetto nato nel 2019 e che vogliamo portare avanti con l’aiuto di tutti, privati cittadini, aziende e associazioni per salvare un patrimonio culturale unico. Nel volantino potete trovare tutte le indicazioni per effettuare il bonifico, ricordo che le vostre donazioni sono deducibili sia per persone fisiche…

- di Redazione

Azienda USL Toscana nord ovest: in corso nei punti drive through i tamponi successivi ai test sierologici positivi

LUCCA  – Continua nei punti drive through dell’Asl Toscana nord ovest l’esecuzione degli esami diagnostici molecolari (tamponi) che fanno seguito ai test sierologici eseguiti in laboratori convenzionati che sono risultati positivi o dubbi. Il percorso era stato delineato già nell’ordinanza regionale 54 ed è attivo su tutto il territorio aziendale. I cittadini possono infatti rivolgersi per effettuare il test sierologico rapido ad uno dei laboratori privati convenzionati individuati da Estar, che, in caso di esito positivo o dubbio (che indica se si sono sviluppati nel sangue gli anticorpi al Coronavirus) comunicano il risultato dell’esame all’utente. Quest’ultimo è chiamato ad adottare tutte le misure di isolamento e di prevenzione necessarie a tutela della salute propria e della collettività, informando contestualmente della propria positività il medico di medicina generale o il medico competente. Per l’esecuzione del tampone nasofaringeo il cittadino deve poi contattare il numero verde regionale 800.55.60.60 che provvede ad effettuare la pre-accettazione su una piattaforma specifica e ad inoltrare i dati necessari alla…

- di Redazione

Dalla Fondazione Cassa Risparmio donati 77 kit per la rilevazione dei parametri medici a distanza ai distretti di Lucca, della Versilia e della Valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO – La Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ha donato 77 kit per il rilevamento dei parametri medici a distanza alle tre zone distretto della provincia di Lucca. La consegna è avvenuta oggi, martedì 19 maggio 2020 presso il Centro direzionale dell’Azienda USL Toscana nord ovest, in via Cocchi a Pisa. A ricevere la donazione sono stati Luigi Rossi, Alessandro Campani e Franco Chierici, rispettivamente direttori delle zone distretto della Piana di Lucca, della Versilia e della Valle del Serchio (vedi foto in allegato). I kit serviranno ai medici della medicina generale e ai medici delle Usca (le Unità speciali di continuità assistenziale) per monitorare e trasmettere a distanza, dallo studio o dal domicilio, i parametri medici dei pazienti: pressione, temperatura, battito cardiaco, ossigenazione del sangue. Il Tutto grazie ad un pulsossimetro, un termometro, un misuratore di pressione e uno smartphone interconnessi che forniscono in tempo reale tutti i principali parametri per determinare un primo quadro clinico della…