Economia & Commercio

- di Redazione

Dalla Versilia a Fornaci, ecco la gelateria I Sorci Verdi

In Valle del Serchio, precisamente a Fornaci di Barga, sbarca un po’ di Versilia. Apre questo giovedì 22 marzo alle 16,30 (in via della Repubblica al civico 205) la nota Gelateria I Sorci Verdi che porta nella vallata i gusti di uno dei famosi gelati artigianali della Versilia e di Lido di Camaiore in particolare dove ha aperto i battenti nel 1963. L’arrivo a Fornaci nasce anche da una collaborazione attiva tra I Sorci Verdi ed il Judo Club Fornaci, in particolare con il centro sportivo ricreativo il  Campone.   (informazione commerciale)

- di Redazione

Cresce il valore dell’export della provincia di Lucca. Il 2017 ha registrato +3,5% rispetto all’anno precedente

LUCCA – Nel 2017 sono stati esportati beni e servizi per quasi 3,9 miliardi di euro da parte delle imprese della provincia di Lucca, un valore in crescita del +3,5% rispetto a quanto registrato nel corso del 2016, quando le vendite all’estero provinciali avevano fatto segnare un ripiegamento dopo il record storico raggiunto nel 2015. In Toscana l’andamento delle esportazioni è risultato poco migliore (+4,2%), mentre a livello nazionale ha toccato il +7,4%, dovuto in larga misura all’incremento in valore delle vendite di prodotti petroliferi raffinati. Nel dettaglio regionale, si evidenziano incrementi a due cifre per Livorno, Siena e Grosseto, province con valori di export inferiori a Lucca, mentre solamente Massa Carrara e Arezzo fanno segnare diminuzioni. La ripresa delle vendite all’estero provinciali nel 2017 è legata al positivo andamento di alcuni tra i principali settori produttivi locali, in particolare la nautica, la metallurgia e il cartario, mentre per la meccanica, il calzaturiero e il lapideo si sono registrate diminuzioni. Questa…

- di Redazione

Confronto sindacati nazionali KME. Per Braccini (FIOM) la fase rimane delicata e c’è bisogno di pensare a ulteriori ammortizzatori sociali

Si è svolto oggi il previsto incontro di marzo tra il coordinamento nazionale sindacale e la direzione KME riguardo l’andamento aziendale e le prospettive industriali. Degli esiti del confronto parla Massimo Braccini, coordinatore nazionale FIOM gruppo KME: “L’azienda ha messo in evidenza i dati economici e la possibilità di maturazione del premio di risultato per i lavoratori, tuttavia, abbiamo evidenziato che permangono criticità e siamo accompagnati ancora da una importante fase delicata e di crisi in tutto il gruppo – dichiara Braccini – L’azienda ha dichiarato di voler presentare in tempi brevi un piano di rilancio complessivo anche di fronte al ministero dello sviluppo economico, così come richiesto dalle organizzazioni sindacali. Per Braccini il punto focale resta il fatto che ci sia necessità di intervenire con misure straordinarie per far fronte alla scadenza del settembre 2018 quando finiranno i termini previsti per gli ammortizzatori sociali: “Emerge la necessità di dover utilizzare ulteriori ammortizzatori sociali a seguito della prossima scadenza dell’accordo…

- di Redazione

Vendita a domicilio di dispositivi medici per trattamento ad ultrasuoni. Federcosumaatori: “Pratica commerciale scorretta a danno dei consumatori”

Nei mesi scorsi, la Federconsumatori di Lucca ha inviato un esposto all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, per segnalare e contestare la pratica attuata da una società che effettua la vendita a domicilio del dispositivo medico-pedana ad ultrasuoni. La pubblicità – trasmessa anche sulle reti televisive nazionali – invita i consumatori a telefonare, per prenotare la visita a domicilio di un incaricato, al fine di illustrare il funzionamento del dispositivo e per l’eventuale acquisto. Gli incaricati addetti alla vendita propongono poi la sottoscrizione del contratto ai consumatori per l’importo di euro 3.750,00. Le persone che si sono rivolte alla nostra associazione – dichiara Fabio Coppolella, Presidente provinciale della Federconsumatori di Lucca – hanno più di ottanta anni e si trovano in gravi condizioni di salute. I consumatori hanno riferito di non aver ricevuto informazioni corrette, dagli addetti alla vendita, sulle caratteristiche tecniche e sulle modalità di utilizzo del prodotto, né in merito alla facoltà di esercizio del diritto di recesso. Con il provvedimento – trasmesso nei giorni scorsi alla…

- di Redazione

Lucca, Capannori e Castelnuovo Garfagnana: una rosa gialla contro la violenza

 LUCCA –   Nella giornata dell’8 marzo personale sanitario dell’Azienda USL Toscana nord ovest ed in particolare del percorso Codice Rosa è stato presente in tre piazze dell’ambito territoriale di Lucca per fornire informazioni e consegnare rose gialle ed opuscoli informativi sul percorso del Codice Rosa per le vittime di violenza. In particolare gli eventi pubblici di informazione e sensibilizzazione si sono svolti:  in Piazza Napoleone a Lucca, dove si è svolto anche  lo screening  gratuito per la giornata mondiale del rene, insieme alla Polizia di Stato; in Piazza Duomo a Castelnuovo Garfagnana insieme alle Pari Opportunità del Comune di Castelnuovo ed all’Arma dei Carabinieri; al Distretto di Capannori, in piazza Aldo Moro,  insieme alle Pari Opportunità del Comune di Capannori ed al personale dell’Igiene Pubblica, che ha fornito informazioni sull’utilità dei vaccini per le donne. Da ribadire poi che per tutto il mese di marzo 2018 gli operatori e le operatrici delle strutture di Pronto Soccorso di Lucca e Castelnuovo…

- di Redazione

In calo le imprese femminili in provincia di Lucca

LUCCA – Sono 8.258 le imprese femminili attive in provincia di Lucca a fine 2017: dopo un periodo di ininterrotta crescita, nel corso del 2017 si è registrata un’inversione di tendenza che ha progressivamente portato la flessione al -0,8% nei dodici mesi, per 69 imprese in meno. Si tratta di un andamento peggiore sia rispetto alle imprese non femminili (-0,4%) che al complesso imprenditoriale provinciale sceso del -0,5%. A determinare la dinamica è stata la flessione del numero di iscrizioni, diminuite di 93 unità (-12,2%) rispetto al 2016, cui si è aggiunto un lieve incremento delle cessazioni. Similare l’andamento in Toscana, dove l’intensità della contrazione delle iscrizioni in rosa è però risultata inferiore (-4%). È questo il quadro che emerge dall’analisi del Registro delle imprese tenuto dalla Camera di Commercio di Lucca, dove le imprese femminili attive alla fine del 2017 arrivano a incidere per il 22,6% sul tessuto imprenditoriale provinciale. Lucca si colloca al di sotto della media regionale…

- di Redazione

Nuovo look per Castelnuovo

CASTELNUOVO GARFAGNANA – Grazie a un finanziamento da 200 mila euro contenuto nel Cipe e ad altri 90mila euro in arrivo dalla Regione Toscana verra’ attuato un sostanziale intervento di restauro del centro storico.

- di Redazione

Al Supermercato Conad di Fornaci si sostiene le passioni

FORNACI – Anche quest’anno al supermercato Conad di Fornaci di Barga al via l’operazione “Sosteniamo le passioni”, a sostegno e promozione della crescita degli enti e delle associazioni del territorio. Quest’anno hanno aderito all’iniziativa la Misericordia del barghigiano, la Misericordia di Tiglio e l’Arca della Valle, che, tramite il progetto di Conad del Tirreno, potranno beneficiare della solidarietà dei clienti del supermercato Conad di Fornaci di Barga. La meccanica di “Sosteniamo le passioni” è molto semplice: dal primo gennaio 2018 fino al 31 maggio 2018, ai clienti che utilizzeranno Carta Insieme per la spesa, sarà attribuito un punto cuore ogni 10 euro di spesa. Al raggiungimento di 35 punti cuore, i clienti potranno richiedere un buono cuore alla cassa del supermercato, del valore di 2,5 euro. Il buono dovrà poi essere consegnato all’associazione preferita. Tramite la riscossione dei buoni cuore ricevuti, le associazioni partecipanti riceveranno un aiuto concreto per realizzare i propri progetti. Conad del Tirreno, da sempre, ritiene fondamentale…

- di Redazione

I dati della Camera di Commercio, debole la ripresa imprenditoriale nel territorio di Lucca

LUCCA –  Nell’anno 2017 la dinamica imprenditoriale di Lucca è risultata debole e la movimentazione al Registro delle imprese della Camera di Commercio ha evidenziato una diminuzione della nascita di imprese e un rallentamento delle chiusure aziendali; ciò ha contribuito a portare il numero di imprese operative in provincia a quota 36.502. Nel confronto con il 31/12/2016 si evidenzia una diminuzione delle imprese attive del -0,5% (-195 imprese), un valore di poco superiore a quello regionale (-0,4%) mentre a livello nazionale si registra una sostanziale stabilità (+0,1%). Della debole dinamica dell’imprenditoria lucchese risente in modo particolare il mondo artigiano, sceso a 11.459 imprese attive in provincia a fine 2017, cedendo quasi altri due punti percentuali rispetto all’anno precedente (-1,8%; -202 unità), con i settori delle costruzioni e dei trasporti ancora in difficoltà. “La fotografia del sistema imprenditoriale lucchese nel 2017 – sottolinea Giorgio Bartoli, Presidente della Camera di Commercio di Lucca –  ci mostra un nuovo rallentamento di aperture e…

- di Redazione

Kedrion, l’accordo con MISE per la produzione di un innovativo preparato di immunoglobuline. Castelvecchio sarà al centro del progetto

Come reso noto ieri, il ministro per lo sviluppo economico Calenda e il presidente della Regione Rossi hanno siglato tre intese per progetti di ricerca e sviluppo di imprese per un totale di 240 nuovi posti di lavoro. Tra queste tre intese figura anche Kedrion Biopharma, l’azienda con base a Bolognana e Castelvecchio Pascoli. Con Kedrion  è stato siglato in particolòare un “Accordo di Innovazione” che darà il via ad un programma di investimenti in ricerca e sviluppo da 37,5 milioni di euro (di cui un terzo dal Ministero e dalla Regione Toscana) per la produzione di una nuova immumoglobulina presso gli stabilimenti produttivi di Bolognana e Castelvecchio Pascoli. A Castelvecchio sarà utilizzato il nuovo stabilimento in fase di ultimazione e che fu presentato nel suo progetto globale nel 2015: 5000 metri quadrati di superficie per un impianto destinato ad una parte importante del processo di produzione  di  un  nuovo  preparato  di  immunoglobuline  al  10%  per  uso endovenoso  triplo  inattivato.…

- di Redazione

Kedrion investe in ricerca, 70 posti di lavoro grazie a intesa con Mise

ROMA – Il ministro per lo sviluppo economico Calenda e il presidente della Regione Rossi hanno siglato tre intese per progetti di ricerca e sviluppo di imprese che porteranno in totale almeno 240 nuovi posti di lavoro in Toscana. La prima in particolare è relativa a un “Accordo di Innovazione” con Kedrion Spa che darà il via ad un programma di investimenti in ricerca e sviluppo da 37,5 milioni di euro (di cui un terzo dal Ministero e dalla Regione Toscana) per la produzione di un nuovo preparato di immunoglobuline presso le unità produttive di Bolognana e Castelvecchio Pascoli. La realizzazione di questo progetto porterà ad un incremento dell’occupazione locale pari a 70 unità. Di notevole valore e di grande ricaduta occupazionale anche la seconda intesa con Hitachi Rail spa il cui stabilimento di Pistoia investira’ in ricerca 12,6 milioni di euro (di cui oltre la meta’ da Ministero e Regione): saranno finalizzati ad implementare il processo di trasformazione digitale…

- 1 di Redazione

Cresce Tecnocross Barga. Ieri festa-spettacolo per i nuovi locali

Quando un’attività fa parte della storia commerciale e non di una comunità, non si può mancare all’appello per la festa per l’ampliamento ed il rinnovo dei suoi locali. E’ il caso di Tecnocross di Barga, l’officina per moto ed anche auto, rivendita moto e scooter di Enrico Piacenza, al secolo il Boccia e che conduce con il supporto tra i motori di Nicolò Marchetti e per la parte amministrativa della moglie Anna Lia Vendramin. Era il 1991 quando Enrico rilevava questa attività . Con lui c’era anche il Moro, l’Enrico Arrighi, scomparso tre anni orsono, ma ancora nel cuore e nel ricordo di tanti qui a Barga. Insieme hanno costruito l’affermazione del loro Tecnocross ed insieme lo hanno portato avanti in questi anni, fino a quando Enrico non ha deciso di andare ad esplorare con la sua moto strade molto lontane da questo mondo ed il Boccia ha continuato il percorso di questa azienda arrivando adesso ad un altro bel…