Cronaca

- di m.e.

Un premio a Giuliano e la sua fisarmonica

E’ arrivato al 15° anno il Memorial Dino Pieri, la bella rassegna di fisarmoniche che ogni anno fa arrivare a Coreglia Antelminelli tanti maestri di questo strumento che si esibiscono nel virtuosismo della fisarmonica davanti a tantissimi appassionati ascoltatori. L’evento, seguitissimo, è stato come sempre organizzato dall’amministrazione comunale e dall’infaticabile Foscolo Vanni.Questa è stata anche l’occasione giusta, come ormai da qualche anno, per insignire un nostro concittadino per il merito di rallegrare Barga con la sua fisarmonica: Giuliano Nardi, unico partecipante barghigiano alla rassegna, ma soprattutto amante della fisarmonica tanto da essere sempre presente alle manifestazioni del comune o con allegre improvvisate nei locali del Castello. A consegnare il riconoscimento, l’assessore alla cultura Gabriele Giovannetti, che ha voluto anche invitare Il Giuliano stamani in comune per una foto insieme agli altri assessori, consiglieri e al sindaco Bonini (e al trofeo) per esprimere ancora stima e gratitudine a Nardi.

- di Redazione

Burraco sotto le stelle

Serata davvero speciale quella della gara di Burraco che si è svolta a Villa Moorings nell’ambito dell’11° Torneo di Burraco sotto le stelle che vede diversi appuntamenti in tutta la Toscana.I partecipanti a questo incontro, organizzato dall’Associazione Burraco Comune di Barga, con la collaborazione del Comune di Barga, sono stati 156 provenienti un po’ da tutta la regione.Alla fine, dopo una lunga serie di “scontri” tra le varie coppie, la vittoria è andata al duo Pardini – Cupelli proveniente da Pisa; seconda posizione per la coppia Montano – Carotta di Viareggio e terzo posto per Tommei – Vettori provenienti da Montecatini.Le prime coppie della zona classificate sono state Lera – Lera di Castelnuovo e Dini – Dini di Bagni di Lucca giunte rispettivamente al 4° e 5° posto nella classifica finale.Da registrare l’ottima accoglienza, come ci ha fatto rilevare la presidente del Circolo di Barga, Maresa Andreotti, dello staff di Villa Moorings e soprattutto la fattiva e preziosa collaborazione dell’assessore…

- di Redazione

Stasera parte Agosto a Fornaci

Negozi aperti fino a mezzanotte, via della repubblica chiusa al traffico dalle 20.00 alle 24.00, musica, luna park, offerte enogastronomiche: ecco gli ingredienti di Agosto a Fornaci che si apre stasera 31 luglio con una serata dedicata ai bambini e che proseguirà per tutto questo fine settimana ed in quello dal 7 al 9 agosto.Si comincia appunto stasera con “La strada dei bambini”, dove anche a cura di Smaskerando ci sarà animazione itinerante, gelato a metà prezzo, cocomero party; domani, sabato 1 agosto, giornata dedicata a “Le mille una notte” con spettacoli di danza del ventre in via della repubblica e musica dal vivo; nella stessa giornata, dalle 16.00 alle 21.00 Venti d’Arte organizza una estemporanea di pittura in Fornaci Vecchia (piazzetta Don Ferretti), dove chi vorrà potrà cimentarsi nella realizzazione di un opera pittorica ispirata proprio al tema dei celebri racconti orientali. Domenica 2 agosto la serata sarà invece “Vintage” con sangria per tutti, musica dal vivo degli anni…

- di Redazione

Quel ripetitore Telecom

Ha suscitato qualche polemica l’installazione a Fornaci, nella piazza della Stazione, di un ripetitore Telecom, montato su un palo di circa 30 metri. C’è chi ha sollevato obiezioni di carattere relativo all’impatto ambientale, chi teme invece per la sicurezza delle persone. Anche se ad onor del vero il ripetitore si trova in una zona scarsamente abitata, pur trovandosi a due passi dal centro di Fornaci.Il ripetitore, per l’esattezza si tratta di un’antenna di ripetizione del segnale Telecom, è arrivato a Fornaci dopo un accordo siglato tra la vecchia amministrazione comunale e Telecom che peraltro teneva conto di una precedente delibera di indirizzo del consiglio comunale, approvata nel 2008, dove si stabiliva che la futura installazione di ripetitori doveva avvenire in zone che non recassero pericolo alla popolazione.Sulla vicenda abbiamo sentito il sindaco di Barga, Marco Bonini il quale ha affermato: “L’installazione del ripetitore era l’ultimo atto di una procedura avviatasi nel 2008 . Da parte nostra, anche in considerazione del…

- di Redazione

Bici rubata: qualcuno l’ha vista?

Stanotte nei pressi della villa di riposo “G. Pascoli” di Barga è stata rubata una bicicletta di una signora scozzese che ha difficoltà motorie e che utilizza questo messo per i suoi spostamenti.E’ una bicicletta molto particolare, in quanto sembra un grosso triciclo (ma di dimensioni di una normale bicicletta). Ha due ruote dietro e una davanti, molto usurata, di colore rosso. Particolarità è che la canna della bicicletta non è di forma arrotondata ma è quadrata. Sul retro vi è un cestino bianco con coperchio in metallo con trama simile a rete a maglie grosse. E’ difficile che passi inosservata e quindi se qualcuno la vedesse non sarebbe male se potesse avvertire i proprietari.E’ possibile allo scopo scrivere a Erika: erikadaprato@hotmail.com

- di Redazione

Ciao Benedetto

Il 27 luglio scorso Barga Vecchia ha perso un’altra delle sue figure significative. Se n’è andato infatti il Benedetto Rigali, per tanti e tanti anni il sacrestano del Duomo di Barga, a servizio dei Proposti che si sono susseguiti a capo della parrocchia barghigiana.Uomo schivo, silenzioso, sempre presente a svolgere il suo ruolo alle sante messe, se non era in Duomo lo si trovava in giro per le vie del Castello.Lo scorso 29 luglio in Duomo si sono svolte le sue esequie. Tra i ricordi pronunciati quello dell’amico Manuel Graziani che riproduciamo qui di seguito assieme anche ad una testimonianza che invece ci viene da Pier Giuliano Cecchi.Al fratello Italo, ai familiari tutti, giungano le nostre condoglianze.All’ombra del Duomo di BargaPrendo volentieri in prestito questa frase, che da titolo di libro è ormai divenuta modo di dire, trovando, probabilmente, una delle definizioni più adatte per riassumere la tua straordinaria ed ammirevole vita.Prezioso e sentito è stato il tuo ruolo, svolto,…

- di Redazione

A cena con Eva

Nell’ambito dei suoi percorsi alla scoperta delle ricette regionali, allo Scacciaguai di via di Mezzo si è svolta ieri sera una “cena sarda” con la chef per un giorno Eva Loi, sarda doc da anni trapiantata a Barga.Eva, con l’aiuto dello staff di cucina del ristorante, ha proposto una serie di squisite ricette sarde che sono state molto apprezzate dagli avventori che hanno riempito il locale. Anche l’atmosfera del locale era stata ripensata in chiave sarda e così pure la musica che ha accompagnato la cena.Insomma, una serata che ha trasportato tutti nei sapori della splendida isola, circondata da un mare cristallino.

- di Redazione

Sagra del Fish & Chips: avanti tutta

Va avanti a spron battuto la popolarissima sagra del Fish & Chips (pesce e patate), il più popolare prodotto della cucina scozzese sbarcato a Barga tanti anni fa grazie al lavoro dei tanti bargo-scozzesi che in Scozia hanno scritto larga parte della storia di questo piatto dal dopoguerra ad oggi, con i loro negozi di fish and chips.Barga tutti gli anni rende omaggio a questo piatto ed alla storia dei bargo-scozzesi con una sagra che ad ogni edizione richiama alla fine migliaia di visitatori.La festa, promossa dall’AS Barga, va avanti ogni sera allo stadio “Johnny Moscardini” fino al prossimo 16 agosto. Oltre al pesce e patate, preparato secondo la ricetta bargo-scozzese, anche paste e grigliatti insieme a crepes ed altre specialità da degustare. Ogni sera poi ballo all’aperto.(le foto di questo servizio sono di Matteo Casci)

- di Redazione

1000 euro a chi ritrova Tommy

Non si da pace Alessandro Gonnelli, termoidraulico barghigiano molto conosciuto e componente dell’associazione Lake Angels che ha perso il suo cane Tommy durante l’evento del Lake Angels Soul Festival. Il cane è sparito lo scorso 11 luglio e da allora Alessandro lo sta cercando disperatamente. Tommy, un amichevole labrador di 6 anni e di circa 40 chili, si è allontanato dallo stadio di Barga e non è più stato ritrovato.Alessandro, con la moglie Nicoletta Gonnelli, hanno deciso di aumentare il premio della riicompensa da 200 a ben 1000 euro per chi fornirà informazioni utili al suo ritrovamento.C’è perfino un gruppo facebook dedicato al ritrovo di Tommy ma fino ad adesso non è emerso nessun indizio. Se avete visto questo cane chiamate 3486920242

- di Redazione

Cadono le Stelle

Successo a Mologno la sera del 26 luglio per “Cadono le stelle”, spettacolo di varietà con scopi benefici giunto alla sua XIV edizione e che si è tenuto in Piazza della Stazione. L’appuntamento prevedeva musica, canto e spettacoli vari. L’organizzazione era a cura del Comitato Paesano e quanto ricavato dall’evento verrà devoluto in beneficenza.

- di Redazione

Studenti al massimo (dei voti)

Sono tre gli studenti modello delle scuole superiori dell’ISI di Barga. I loro nomi sono stati resi noti dalla collaboratrice vicaria della dirigente Giovanna Mannelli, prof.sa Giovanna Stefani.I nomi sono quelli dei tre studenti che hanno ottenuto la massima votazione nell’ultima sessione dell’Esame di Stato, con la massima votazione di 100/100.Per l’Istituto Alberghiero “Fratelli Pieroni” il più bravo di tutti è stato Valentino Giorgetti di Lunata (Capannori); per il Liceo Linguistico “Pascoli”: Rita Micchi di Castelnuovo di Garfagnanna; per il Liceo Sociopsicopedagogico “Pascoli”: Giulia Turicchi di Castelvecchio Pascoli (Barga).Complimenti ai tre bravi studenti.

- di Redazione

Lake Angels: quasi 7500 euro raccolti per il Rwanda. Ad agosto si inaugurerà così l’acquedotto di Kiruri

E’ stato di quasi 7.500 il ricavato dell’ultima edizione del Lake Angels Soul festival,evento musicale organizzato dall’Associazione dei Lake Angels gli scorsi 10, 11 e 12 luglio allo stadio “Moscardini” di Barga, per finanziare un progetto umanitario in Rwanda diretto dall’Associazione Kwizera di Gallicano.I soldi raccolti sono stati consegnati nei giorni scorsi e quella che pubblichiamo sotto è la lettera che Kwizera ha inviato il 26 luglio ai LakeAngels.“La speranza di un futuro migliore per chi vive nella totale povertà, passa anche attraverso la generosità di chi, come voi, si impegna per il bene degli altri. Grazie al vostro zelo ed al duro lavoro, necessari alla realizzazione del 2° Soul Festival Lake Angels, sono stati donati alla nostra Associazione la bellezza di 7.350,00 Euro La somma, unita alle precedenti erogazioni, servirà al finanziamento dell’acquedotto di Kiruri che porterà il nome dei Lake Angels, finanziatori del progetto.L’opera idrica verrà inaugurata in occasione della “Missione Kwizera 2009” che prenderà il via nei…