Cronaca

- di Redazione

Si rinnova il direttivo della Misericordia del Barghigiano

Passaggio di testimone per quanto riguarda il direttivo della Misericordia del Barghigiano, che il 23 gennaio scorso ha rinnovato le cariche sociali, distribuendo poi le nomine il giovedì seguente.Duecento gli aventi diritto al voto, che hanno espresso la loro preferenza per scegliere una rosa di 8 persone a cui poi attribuire le cariche amministrative: gli eletti nel consiglio sono stati Elena Venezi, Gianfranco Canal, Luciano Boschi, Enzo Santi, Riccardo Santi, Simone Puccini, Alessandro Moscardini, Duccio Telfyzima, con l’elezione finale a governatore della dottoressa Elena Venezi, già in forze presso la misericordia del Barghigiano da alcuni anni.

- di Redazione

La Leonello Pieri sbarca a Piano di Coreglia

Bisogna crederci nel futuro, nella ripresa. Bisogna fare anche noi la nostra parte per riprendere a camminare in questo paese. Sicuramente questo è lo spirito, davvero da premiare, della famiglia di Paolo Pieri che il 29 gennaio scorso ha segnato un’altra tappa importante nella crescita della propria attività imprenditoriale. A Piano di Coreglia, in via di Ghivizzano, 27, nei pressi della discoteca Skylab è stata aperta la nuova sede della Leonello Pieri – Casa e Cose, con un grande magazzino di materiali edili e con lo show room di Casa e Cose che siè trasferito nella nuova sede da Fornaci di Barga.Come ha ricordato l’amico Paolo Pieri, la Pieri Leonello s.r.l., dopo più di ottantacinque anni di attività, ha compiuto uno sforzo considerevole per adeguarsi al mercato e contribuire alla fase di ripresa. L’attività realizzata a Piano di Coreglia è il frutto di questo impegno e di questo pensiero positivo; un frutto che ha visto lavorare fianco a fianco babbo…

- di Redazione

“Il Duomo di Barga” presentato a Palazzo Ducale

“Il Duomo di Barga – Storia, Arte e Spiritualità nei primi tre secoli dopo il Mille”, il bel libro realizzato dopo una conferenza sul tema organizzata dalla Polisportiva Valdilago, ha varcato i confini del Comune e sabato 29 gennaio è stato presentato anche in Provincia, della quale ha il patrocinio.Questo perché è sicuramente un prodotto culturale di buon valore; se ne deduce dai contenuti ed è stato ribadito durante la presentazione dall’assessore provinciale Mario Regoli, che ha fatto gli onori di casa ringraziando i soggetti che hanno reso possibile una ricerca così completa:gli autori dei diversi capitoli, in primis, ma anche la Polisportiva, che, nata con intenti sportivi, a pochi anni dalla sua fondazione già ha dimostrato di sapersi impegnare anche in temi più “alti”.Presenti all’incontro anche Giorgio Salvateci, nella duplice veste di assessore all’ambiente del nostro comune e presidente della Polisportiva; Pier Giuliano Cecchi, co-autore – che ha anche auspicato che questo possa essere solo il primo di una…

- di Redazione

A Barga si fa scuola di qualità. L’ISi nella finale dell’ambito premio, unica scuola in Toscana

A Barga si fa la scuola di qualità. Proprio così, almeno secondo l’importante riconoscimento ottenuto in questi giorni dall’ISI di Barga, che raggruppa Istituto Alberghiero, Licei “Pascoli” (Linguistico e Scienze umane), ITC “Magri”, ITI “Ferrari” e Liceo Classico “Ariosto”, e che si è aggiudicato la finale del “Premio Qualità”Il premio, aperto alla partecipazione di tutti gli enti pubblici eroganti servizi verso i cittadini e giunto alla sua terza edizione, è stato istituito con il patrocinio del Consiglio dei Ministri, per il controllo della qualità dei servizi erogati dalla Pubblica Amministrazione sul territorio nazionale.L’obiettivo del premio è quello di riconoscere e valorizzare nelle amministrazioni pubbliche italiane gli enti che si distinguono per l’adozione di comportamenti che mirino all’eccellenza, attraverso la pratica del miglioramento continuo, sotto ogni punto di vista, dei servizi resi all’utenza.Il comitato tecnico scientifico composto da rappresentanti del Dipartimento della Funzione Pubblica, di Confindustria, di Altro Consumo, di APQI e di FormezPA, con il supporto degli esperti del centro…

- di Redazione

Partita la raccolta delle firme per migliorare il servizio postale

Stamattina, davanti all’ingresso dell’ufficio postale di Barga è partita la raccolta di firme promossa dal Partito Democratico per il miglioramento del servizio postale nel Comune di Barga . Le richieste che saranno avanzate nei confronti dell’Amministrazione di Poste Italiane dopo la raccolta delle firme, sono le seguenti: riuscire a far sì che in Barga Capoluogo, l’ufficio postale venga aperto al pomeriggio almeno due volte alla settimana e che ogni mattina sia garantita l’apertura del terzo sportello mattutino per i quattro giorni di chiusura pomeridiana; che su tutto il territorio comunale i cittadini possano contare su una distribuzione della posta puntuale ed affidabile.Sono problemi non di poco conto, che creano quotidianamente disagi sia all’utenza barghigiana che ai cittadini di tutto il comune e questo ha fatto sì che già stamani siano state raccolte quasi 200 firme.L’iniziativa proseguirà per tutto il mese di febbraio contattando le cittadine e cittadini interessati.

- di Redazione

Nella Giornata della Memoria Barga rende omaggio a Gino Bartali, campione, ma soprattutto eroe

Dedicato a Gino Bartali. Il grande ciclista divenuto un mito per generazioni e generazioni di sportivi è stato ricordato questa mattina a Barga, ultimo appuntamento degli eventi in programma per la celebrazione della Giornata della Memoria, per non dimenticare l’eccidio del popolo ebraico. Stamani l’intitolazione al grande campione di sport e di vita di una via del Piangrande. Il perché questa iniziativa faccia parte degli eventi della Giornata della Memoria è presto detto: Bartali è stato ricordato soprattutto per la sua grande generosità ed il suo coraggio. Si adoperò in più di un’occasione per aiutare famiglie di ebrei perseguitati durante la seconda guerra mondiale e proprio in riconoscimento di questo gesto a Barga il nome di Bartali èentrato a pieno titolo nella sua toponomastica.Lo ha spiegato bene nel suo intervento il sindaco Marco Bonini, nella sala consigliare di palazzo Pancrazi dove sono stati accolti per il benvenuto ufficiale, i figli Andrea e Bianca Maria. Assieme al sindaco a salutare la…

- di Redazione

Incontri ravvicinati con la musica nelle scuole

Una bella iniziativa di Scuola Musica Barga per portare la musica nelle scuole.Si tratta del progetto “Incontri Ravvicinati con la Musica” che prosegue un percorso già avviato negli anni passati.Gli insegnanti della civica scuola di Musica del Comune di Barga altamente specializzati sia dal punto di vista musicale, che dal punto di vista didattico e pedagogico, si metteranno a completa disposizione delle scuole per tre incontri a cadenza mensile, duranti i quali saranno presentati i vari strumenti musicali direttamente dagli artisti-esecutori.Ad integrazione della presentazione vi sarà una breve esibizione, durante la quale verranno evidenziate le caratteristiche tecniche dello strumento ed al termine i musicisti risponderanno alle domande che verranno dagli studenti. Verrà poi consegnata alle varie classi presenti una scheda formativa, con la quale i ragazzi potranno approfondire le proprie conoscenze strumentali e le varie forme musicali ascoltate. Durante gli incontri verranno presentati alcuni fra i seguenti strumenti: Chitarra classica ed elettrica, Batteria e percussioni, Violino, Violoncello, Sax, Clarinetto, Tromba,…

- di Redazione

A tavola senza glutine per capire la celiachia

A tavola con la Celiachia. Questo il titolo scelto per un’iniziativa di sensibilizzazione promossa dai Comuni di Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia e Fabbriche di Vallico con il supporto dell’Associazione Italiana Celiachia e condivisa dalla Commissione mensa. Giovedì 27 gennaio gli alunni troveranno in tavola un menù interamente preparato tenendo conto delle esigenze di chi tutti i giorni deve confrontarsi con la Celiachia. Dalla scuola dell’infanzia dei quattro Comuni fino alla secondaria di primo grado tutti, bambini e ragazzi, capiranno cosa significa condividere un menù privo di alimenti che contengono glutine.Obiettivo è sensibilizzare alunni, insegnanti e famiglie su questa tematica. A questo proposito infatti i docenti spiegheranno agli studenti cosa è la Celiachia, cosa significa l’intolleranza al glutine e quindi quali alimenti sono adatti a chi ne soffre, sperimentando in pratica assaggiando il pasto preparato e servito oggi.All’appuntamento con “A tavola con la celiachia” collabora l’AIC, in particolare il gruppo della Mediavalle e Garfagnana che tiene a ringraziare il Comune…

- di Nazareno Giusti

Dopo 68 anni arriva dalla Russia la testimonianza della morte dell’alpino Germano Porta

Un signore di Milano, un alpino, Antonio Respighi, nel 2009, con altri compagni, ha effettuato un viaggio in Russia per ricordare i tanti soldati italiani (tra cui molti giovani della nostra Valle) morti durante la Seconda Guerra Mondiale, nella terribile ritirata di Russia. Durante la visita della città di Miciurinsk, nella regione di Tambov, a sud-est di Mosca, un vecchio abitante gli ha affidato alcune piastrine di riconoscimento appartenute a nostri Soldati, allo scopo di riportarle in Italia.In quella località, negli anni di guerra 1941-45, esisteva un campo per prigionieri internazionali con relative fosse comuni. Secondo i dati in possesso del Ministero della Difesa, nel 1943 in quel campo morirono 4.178 Soldati italiani. La televisione si occuperà del caso, mercoledì 26 gennaio, nel corso del programma, in prima serata, su Rai 3:“Chi l’ha visto?”. Una di queste piastrine apparteneva a un ragazzo di Coreglia: Germano Porta (classe 1920) e così, giovedì 27 gennaio, alle ore 10,30, nella Sala Consiliare il…

- di R.B.

Per i ricatti ad Umberto Sereni: il 6 giugno il processo a Lilio Giannecchini

Si terrà il 6 giugno presso il Tribunale di Lucca il processo a carico del sig. Lilio Giannecchini, accusato dei reati di violenza privata e violazione della legge sulla privacy ai danni del professor Umberto Sereni. Per i nostri lettori riassumiamo questa storia riprendendo il testo del rinvio a giudizio emesso dal sostituto procuratore dottor Fabio Origlio e da quanto è emerso dalle cronache della stampa provinciale. Premettiamo soltanto che da qualunque parti la si guardi è una brutta storia che se non ci avesse riguardato da vicino avremmo volentieri fatto a meno di riferirla. Procediamo con ordine: Lilio Giannecchini è il direttore dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età contemporanea in provincia di Lucca. Verso la metà di settembre dello scorso anno il professor Sereni ha presentato querela contro il sig. Giannecchini il quale gli aveva mandato una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno su carta intestata del suo Istituto,contenente una esplicita minaccia accompagnata da due voluminosi pacchi di documenti…

- di Redazione

Rapinata la Tabaccheria di Fornaci Vecchia

Shock tra gli abitanti di Fornaci Vecchia, che oggi hanno visto la tranquillità della loro zona squassata da una rapina a mano armata ai danni della tabaccheria su via Provinciale. Ancora più shoccati una delle gestrici, il suo bambino ed una cliente, contro i quali il malvivente ha puntato una pistola, ancora non è dato sapere se vera o giocattolo. Il tutto è accaduto verso le 18.10, dopo una giornata di gran via vai di clienti, come raccontano alcuni avventori della rivendita; le due donne, approfittando di un momento tranquillo erano uscite sulla porta per fumare una sigaretta, quando un uomo dal volto coperto da una sciarpa ed il cappuccio della giacca avento si è avvicinato e le ha bruscamente invitate ad entrare nel locale. A questo punto, mostrando la pistola, ha intimato alla responsabile della tabaccheria di consegnargli l’incasso, una cifra attorno ai sette-ottocento euro, allontanandosi poi a piedi senza rubare nessun’altra cosa di valore dal negozio. Immediatamente sono…

- di Redazione

Per non dimenticare: incontro con Gilberto Salmoni

Si è tenuto questa mattina presso il Cinema Roma di Barga un toccante incontro con Gilberto Salmoni, superstite di Buchenwald, uno dei campi di concentramento della Germania nazista.Il tutto per dare il via alle iniziative in programma per la Giornata della Memoria, il giorno designato con una legge del 2000 al ricordo delle vittime di nazismo, fascismo e olocausto, e che a Barga verrà celebrato anche con la presentazione del libro “L’Interprete” di Arminio Wachsberger e con l’intitolazione di una via a Gino Bartali, non solo grande sportivo ma anche staffetta partigiana. Questo per non dimenticare, in primis, ma anche perché l’esperienza dei terribili anni delle leggi razziali, dei campi di concentramento e delle lotte partigiane non sia solo appannaggio di film e documentari ma possa essere narrato da chi visse l’esperienza direttamente. Gilberto Salmoni, genovese, classe 1928, è uno di questi, ed in un cinema gremito e ammutolito ha raccontato la sua esperienza di adolescente ebreo, che lo ha…