Politica ed amministrazione

- di Redazione

Rifondazione plaude alla cittadinanza onoraria ai bambini stranieri

La locale sezione di Rifondazione Comunista plaude alla cerimonia svoltasi la settimana scorsa a Barga, con il conferimento della cittadinanza italiana onoraria, ai bambini stranieri nati a Barga e residenti nel comune.“Al cinema Roma di Barga – scrive PRC – si è scritta una pagina di solidarietà e condivisione tra persone adulte e bambini di diverse età che merita il plauso di tutti i cittadini.L’atto è simbolico ma pieno di significato perché avvicina e unisce tante persone provenienti da culture e paesi diversi. Se molti comuni italiani seguiranno l’esempio di barga si potrà arrivare ad una legge che preveda lo “ ius soli “ e cioè il diritto di essere cittadino italiano a chi nasce nel nostro paese. Il circolo di Rifondazione di Barga ringrazia l’amministrazione comunale per aver dato attuazione ad una delle nostre proposte più qualificanti, nonostante le critiche venute dai settori più conservatori della società barghigiana.Quando ci si mobilita per nobili obiettivi emerge la buona politica e…

- di Redazione

Possibilità di sospensione dei mutui per i cittadini dei comuni alluvionati. Invito del sindaco ai cittadini: la scadenza ormai prossima

La notizia purtroppo non ha avuto la promozione che meritava ed è passata in sordina anche perché a qualcuno forse è tornato comodo così. Tanto è che adesso si rischia la scadenza della possibilità di ottenere questa agevolazione. Di cosa stiamo parlando? dell’ordinanza n. 134 del 26 Novembre 2013 del Capo del Dipartimento della Protezione Civile Franco Gabrielli, pubblicata sulla G.U. n. 289 del 10/12/2013, all’art. 11 che consente ai soggetti (cittadini e aziende) delle aree colpite dalle eccezionali avversità atmosferiche nei giorni 20, 21 e 24 ottobre 2013 di chiedere agli istituti di credito e bancari la sospensione per otto mesi delle rate dei finanziamenti.La scadenza per richiedere tale beneficio è purtroppo imminente: a seconda degli istituti bancari dall8 al 28 febbraio approssimativamente. A mettere in evidenza il testo dell’ordinanza in questi giorni, il sindaco del comune di Barga, Marco Bonini, che ha voluto informare la popolazione vista la quasi totale mancanza di comunicazioni in merito. Gli istituti bancari,…

- di Luca Galeotti

Bonini: bilancio di previsione, regolamento urbanistico e consulta giovani. I punti irrinunciabili prima delle elezioni

Ultimi mesi di vita amministrativa nel comune di Barga per la giunta Bonini, in vista delle comunali per il rinnovo di sindaco e consiglio previste per maggio. Ultimi mesi dove però non mancano gli appuntamenti importanti per la vita amministrativa e per il sindaco Bonini che ne fissa tre fondamentali: approvazione del nuovo regolamento urbanistico, approvazione del bilancio di previsione 2014, ma anche la creazione della consulta giovanile i punti priorato per il primo cittadino come ci spiega in questa intervista. Dunque approverete il bilancio di previsione prima della scadenza? “L’idea sarebbe quella, ma ci sono una serie di incognite che vanno chiarite, legate ai trasferimenti statali, l’IMU, la TARES; punti interrogativi da scogliere e per i quali ogni giorno si sente dire una cosa diversa. Ad oggi la scadenza prevista fissata è al 28 febbraio; se non ci saranno proroghe intendiamo rispettarla. Sarà quindi, in questo caso la nuova amministrazione eventualmente a riprendere in mano il bilancio, una volta…

- di Redazione

Cittadinanza onoraria ai giovani stranieri residenti nel comune. La cerimonia venerdì 31

Cittadinanza italiana onoraria ai bambini ed ai ragazzi stranieri nati in Italia e residenti nel comune di Barga. E’ sicuramente un titolo simbolico, quello che verrà assegnato venerdì 31 gennaio al Cinema Roma (ore 10,30), ma dimostra senza dubbio lo spirito di apertura verso i popoli del mondo della comunità barghigiana.La cerimonia è l’ultimo passo di un provvedimento assunto dal consiglio comunale nel marzo del 2013 che di fatto ha posto, su questa tematica, il comune di Barga, in prima linea per l’attenzione verso i cittadini stranieri residenti.Il 25 marzo 2013 venne approvato, con i voti favorevoli della maggioranza, un ordine del giorno per il riconoscimento simbolico di cittadinanza italiana ai bambini stranieri nati in Italia e residenti nel comune.L’Amministrazione Comunale, vista anche l’attualità di questa tematica per la quale si discute da tempo in molte Regioni, Provincie e Comuni del paese affinché si arrivi ad una nuova legislazione in materia, indipendentemente dall’iter legislativo che compete al Parlamento, volle così…

- 2 di Redazione

Nuovo stabilimento Kedrion: adottata la variante al piano acustico

Nuovo stabilimento Kedrion a Castelvecchio: un altro passo verso l’autorizzazione a procedere è stato compiuto nel consiglio comunale di martedì 21 gennaio durante il quale si è discusso della prevista ed annunciata variante al piano comunale di classificazione acustica.Questo perché il magazzino già esistente in via Pascoli, che nelle intenzioni dell’azienda sarà trasformato in sito produttivo, ricade in zona 3, ossia in “area di tipo misto” destinata prettamente ad accogliere insediamenti urbani con limitata presenza di attività artigianali e assenza di attività industriali. Poiché le autorità possano dare il nulla osta alla realizzazione dello stabilimento, dunque, la classificazione acustica dovrà essere trasformata in zona 4, codice con il quale sono definite le aree di intensa attività umana dove si trova un’elevata presenza di attività commerciali e uffici con presenza di attività artigianali. La variante è stata presentata al consiglio dal sindaco Marco Bonini e dal vicesindaco e assessore allo sviluppo economico Alberto Giovannetti ed è stata immediatamente votata all’unanimità senza…

- di Redazione

Arturo Nardini: “il prof. Sereni non può tirarsi indietro. Si ricandidi”

Sulla vicenda delle candidature per il prossimo sindaco di Barga torna ad intervenire l’ex consigliere comunale Arturo Nardini che dopo il no alle primarie del PD del segretario comunale Nicola Boggi, a nome del comitato per la candidatura di Umberto Sereni chiama adesso in causa, e duramente, lo stesso ex sindaco: “Se il Prof. Sereni è sempre stato sincero e veramente vuole bene a Barga come ha sempre dichiarato, si deve ricandidare,Gli fu chiesto un anno fa e per tutta risposta disse che se gli veniva richiesto da un gran numero di cittadini non avrebbe potuto rifiutare. Gli sembrano poche 1.800 firme!? Dice di volere bene a Barga e allora lo dimostri. Perché si deve preoccupare delle lacerazioni interne al PD? Noi non gli abbiamo mai chiesto di presentarsi con il PD, ma con una lista civica composta da persone per bene, senza tenere conto del loro colore politico; persone che vogliono lavorare per il bene di Barga. Ha sempre…

- di Redazione

Boggi:” Le primarie per il candidato sindaco PD? Da escludere”

Sembra che ormai il treno sia partito. Dopo mesi di stanca e di assoluta assenza di interventi politici legati alle prossime comunali di maggio, adesso il clima politico si sta facendo sempre più caldo.A portare vento di tempesta ci ha pensato in questi giorni l’intervento dell’ex consigliere comunale Arturo Nardini, che a nome del comitato pro sereni sindaco, ha richiesto al PD di indire le primarie per la scelta del candidato. Candidato che invece il PD, con la benedizione del senatore Marcucci, ha individuato nel sindaco uscente Marco Bonini. Secca ed immediata la replica del segretario comunale del PD barghigiano, Nicola Boggi che ribadisce subito la posizione del PD barghigiano: di primarie non ce n’è bisogno: “Ho molto da dire nel merito di quanto proposto da Arturo Nardini sulla stampa circa il percorso da seguire in vista delle prossime elezioni amministrative a Barga. Innanzitutto gli ricordo che le primarie sono uno strumento e non un dogma. Non nascondo che personalmente…

- di Redazione

Comunali: le dichiarazioni di Sereni riaprono la discussione politica. Interventi di Mastronaldi, Boggi e Nardini

Comincia ad infiammarsi il clima attorno alle prossime elezioni comunali di Barga e a scaldare l’atmosfera sono state le dichiarazioni rilasciate sabato scorso dall’ex sindaco di Barga, Umberto Sereni, ai quali in questi giorni replicano Luca Mastronaldi, consigliere comunale di opposizione ed esponente de La Destra e il segretario comunale del PD di Barga, Nicola Boggi.Ma da registrare è anche la presa di posizione del comitato che in questi mesi ha raccolto le firme per sostenere la candidatura di Sereni e che, con Arturo Nardini, rilancia la candidatura dell’ex primo cittadino chiedendo le primarie all’interno del PD comunale.Partiamo intanto dalle dichiarazioni di Mastronaldi.(continua…) “Come esponente del partito La Destra – scrive – mi chiedo se Umberto Sereni non voglia partecipare alla competizione elettorale per non creare malumori alla giunta Bonini o piuttosto perché uscendo da un consenso pari all’80 per cento nel suo ultimo mandato, non abbia invece capito che per vincere a Barga occorre essere appoggiati da un certo…

- di redazione

Elezioni comunali: a caccia degli avversari (che per ora non ci sono) di Bonini. Le dichiarazioni di Sereni

Chi sfiderà Marco Bonini e la maggioranza uscente alle prossime elezioni comunali di Barga?Nonostante le elezioni amministrative siano ormai sempre più vicine, a Barga per il momento, almeno per quanto riguarda i diretti contendenti del sindaco uscente, la situazione è abbastanza stagnante. E di nomi certi non ce n’è nemmeno uno.(continua…) L’ipotesi intanto di veder tornare in campo Umberto Sereni a capo di una lista civica c’è ancora sulla carta, ma quanto ci ha dichiarato lo stesso professore stamani escluderebbe in parteun suo ritorno in gara, salvo eventuali mutamenti dell’ultima ora: “Anche in caso di mia eventuale vittoria non potrei che vedere l’aspetto negativo della vicenda. La lacerazione che ne deriverebbe sarebbe davvero deleteria per Barga e questo io non posso accettarlo. Sono sempre stato e sarò sempre uomo di unione e conciliazione e quindi in una prospettiva di rottura proprio non mi ci trovo – ci ha detto – Non posso venire a Barga a creare una lacerazione (tra…

- di Redazione

Adeguamento sismico e videosorveglianza. Partono in queste settimane lavori per 1 milione e 300 mila euro.

Circa 1 milione e 300 mila euro di lavori al via o in procinto di partire nel comune di Barga, destinati alla riduzione del rischio sismico di edifici pubblici e per la sicurezza del cittadino.La notizia è stata resa nota dal sindaco Marco Bonini e dall’assessore alla protezione civile, Pietro Onesti.(CONTINUA…)I primi (circa 450 mila euro) riguardano il completamento del miglioramento antisismico di Palazzo Pancrazi, sede del comune di Barga: lavori che interesseranno in particolare il tetto, con la sostituzione delle parti a rischio, soprattutto nella parte delle gronde considerate in alcuni tratti pericolanti, e il rifacimento del manto di copertura con la sua impermeabilizzazione oltre che il consolidamento dal punto di vista antisismico di alcuni uffici comunali. Proprio in questi giorni è iniziato il trasloco degli uffici che saranno interessati da vicino dai lavori ed a giorni la partenza dell’intervento che dovrebbe completare l’adeguamento antisismico dello storico palazzo che ospita il Comune di Barga. Lavori attesi anche dalla popolazione…

- di Luca Galeotti

TARES: nessuna stangata nel conguaglio previsto nel 2014

Con tanti aumenti, nuove imposte, contributi, tasse da pagare per noi cittadini ed attività sempre più in miseria, le novità già annunciate dal Comune di Barga nelle settimane scorse relative alla TARES rappresentano comunque una notizia positiva: non chesui rifiuti non ci sarà da pagare qualcosa in più perché così in effetti alla fine sarà; ma almeno non ci sarà nei primi mesi del 2014 nessuna stangata Tares. Non ci saranno aumenti attesi e temuti; in alcuni casi stimati anche per l’85% in più.La conferma ci è venuta questa mattina direttamente dal sindaco Marco Bonini, insieme all’assessore al bilancio Giampiero Passini, al tecnico dell’ufficio tributi Guido Guidi, agli assessori a cultura e ambiente, Stefani e Salvateci, ai quali abbiamo chiesto delucidazioni sulle decisioni assunte non più tardi di qualche settimana fa in consiglio comunale.(continua…) La conversione in legge del decreto sulla nuova imposta ha dato infatti la possibilità ai comuni di mantenere per il 2013 gli importi previsti dalla TARSU…

- di Redazione

Rifiuti: nessuna raccolta il 25 dicembre ed il 1° gennaio

L’Amministrazione Comunale di Barga informa i cittadini che, in relazione alle prossime natalizie festività il servizio di raccolta domiciliare dei rifiuti non sarà effettuato nei giorni di mercoledì 25 dicembre 2013 e mercoledì 1 gennaio 2014 . In questi due giorni non sarà ritirato il materiale non riciclabile. Ricordiamo comunque che l’ecocentro situato in san Pietro in Campo non subirà cambiamenti di orario nel periodo natalizio, pertanto in caso di necessità , il materiale non raccolto nei giorni di Natale e Capodanno potrà essere portato direttamente presso l’ecocentro. Per ulteriori informazioni è disponibile il numero verde 800300644.