Politica ed amministrazione

- di Redazione

Sarà Oriano Rinaldi il candidato del PD al consiglio provinciale per Barga e Coreglia

Si è svolto l’incontro fra i Gruppi dirigenti del PD dei Comuni di Barga e Coreglia, per discutere sulla candidatura a consigliere provinciale da presentare nel nostro collegio per la prossima scadenza elettorale. È stato valutato l’ottimo lavoro svolto dai consiglieri uscenti Campani, Nardini e Santi e dall’assessore Adami ai quali va tutto il ringraziamento per il loro impegno.Durante la riunione, oltre agli aspetti regolamentari, sono stati approfonditi alcuni aspetti politici legati alla nuova articolazione del collegio che vede per la prima volta insieme Barga e Coreglia. In seguito alle considerazioni emerse e con l’intenzione di dare un forte ed importante segnale della collaborazione che da anni contrassegna i rapporti tra le due realtà, non solo territorialmente ma anche politicamente vicine, è emersa l’opportunità di convergere su una candidatura unica per il collegio nella persona di Oriano Rinaldi, che quindi avrà l’appoggio pieno del PD Barghigiano e Coreglino. Tutti i presenti, rilevando l’importanza per il Partito Democratico di un lavoro…

- di Redazione

Bonini: Gaddi sbaglia. Non è il momento di parlare della localizzazione del nuovo ospedale

Localizzazione del possibile nuovo ospedale unico? Basta con le posizioni campanilistiche di Gaddi & C. Non è certo il momento di parlarne e sbaglia chi lo fa, assumendo posizione peraltro diverse da quelle prese in documenti ufficiali. Lo afferma il sindaco Marco Bonini, in risposta alle dichiarazioni apparse sulla stampa del sindaco di Castelnuovo, Gaddo Gaddi, dopo il consiglio comunale sulla sanità tenutosi nel capoluogo garfagino.“Al momento giusto parleremo della localizzazione dell’ospedale unico che dovrà tener conto di parametri oggettivi come il bacino di utenza e le infrastrutture esistenti – sottolinea Bonini – per il momento, come deciso in Conferenza dei Sindaci, crediamo prioritario avere la certezza dei finanziamenti e soprattutto conoscere le caratteristiche che dovrà avere il nuovo ospedale”.Secondo Bonini se ci si comincia a dividere, ognuno tirando acqua al proprio molino riguardo alla futura localizzazione, si va poco lontano: “dobbiamo rimanere uniti per ottenere il finanziamento necessario per il nuovo ospedale. Chi oggi ne vuole individuare la localizzazione…

- di Redazione

Trasporto pubblico: arriva “ChiamaBus”, il servizio di navette su prenotazione telefonica, per il weekend, in Mediavalle e in Garfagnana

Minibus su prenotazione, con chiamata telefonica, il sabato e la domenica, a partire dal 5 febbraio per collegare e rendere più accessibili i centri della Mediavalle del Serchio e della Garfagnana. Ad annunciarlo è il presidente della Provincia, Stefano Baccelli (nella foto), che presenta il nuovo servizio “ChiamaBus” promosso dall’amministrazione di Palazzo Ducale che, grazie ad un finanziamento europeo, farà partire la sperimentazione di un nuovo tipo di trasporto pubblico che, utilizza le fermate già esistenti e offre la possibilità di programmare viaggi ad orari e percorsi variabili secondo le esigenze dei cittadini e dei visitatori. «’ChiamaBus’ – spiega Baccelli – integra, quindi, l’offerta di trasporto pubblico (bus e treno) già esistente nell’area di riferimento e rientra nell’ambito delle iniziative del progetto europeo “No Far Access”. Un progetto di cui l’amministrazione provinciale è partner e il cui obiettivo è quello di migliorare l’accessibilità delle aree più periferiche dell’area di cooperazione transfrontaliera dell’Alto Tirreno».Come funziona. Il servizio sarà avviato in via…

- di Redazione

Approvato il bilancio di previsione del Comprensorio di Bonifica

La Comunità Montana della Media Valle del Serchio ha approvato lo scorso 27 gennaio il Bilancio di Previsione 2011 del Comprensorio di Bonifica n.4 “Valle del Serchio”. Un passaggio importante, come ha tenuto a sottolineare il presidente della Comunità Montana, Nicola Boggi, soprattutto in questo scenario incerto riguardante sia gli enti montani che i consorzi, anche in vista dell’elaborazione del Testo unico sulla difesa del Suolo e la riorganizzazione del Sistema Montagna da parte della Regione Toscana.Boggi, nella sua introduzione, ha sottolineato quanto la gestione della bonifica, specialmente nelle aree montane, sia molto complessa e necessiti di un modello di gestione efficiente, dinamico e capace di utilizzare oltre che le risorse derivanti dall’emissione dei Ruoli tutte le sinergie disponibili sul territorio (Altri Fondi Comunitari, Statali o Regionali).Il territorio che abbraccia il Comprensorio “Valle del Serchio” è infatti abbastanza complesso e di difficile gestione: si estende per oltre 115.000 ha, interessando due Province (Lucca e Pistoia) e ben 35 Comuni; si…

- di Redazione

Ghiaccio sulle strade di Mediavalle e Garfagnana: nottata di superlavoro per cantonieri e tecnici della provincia

Tempo pazzo: temperature prossime allo zero e pioggia rendono difficile la viabilità sulle strade del territorio. Nottata di superlavoro per i tecnici, i cantonieri e gli operai della Provincia che, a causa delle temperature molto rigide, sono dovuti intervenire prontamente sulle strade di competenza per garantire la percorribilità delle strade in sicurezza.Il nevischio di ieri sera (martedì) e la pioggia, a cui è seguito il repentino abbassamento delle temperature nelle prime ore della notte, infatti, hanno trasformato molte strade in vere e proprie lastre di ghiaccio. Da Ponte aMoriano verso la Mediavalle e la Garfagnana si segnalano particolari difficoltà di circolazione degli automobilisti, alcuni tamponamenti e un incidente avvenuto nelle prime ore della mattina nei pressi di una delle gallerie della variante Anas di Ponte a Moriano che ha visto il ribaltamento di un camion con il traffico rallentato per alcune ore. I mezzi spargisale dell’amministrazione provinciale sono stati attivati fin dalle prime ore della serata di ieri sulle principali…

- di Redazione

Il PD avvia una raccolta di firme per migliorare il servizio postale

Il Partito Democratico, come già preannunciato con un suo intervento sulla stampa, da sabato 29 gennaio inizierà la raccolta delle firme dei cittadini interessati a richiedere il miglioramento del servizio postale nel Comune di Barga . Le richieste che saranno avanzate nei confronti dell’Amministrazione di Poste Italiane sono le seguenti: a Barga Capoluogo: almeno due aperture pomeridiane alla settimana e l’apertura garantita del 3° sportello mattutino per i quattro giorni di chiusura pomeridiana; che su tutto il territorio comunale i cittadini possano contare su una distribuzione della posta puntuale ed affidabile.Per l’inizio della raccolta, che avverrà al Giardino a Barga, in prossimità dell’Ufficio Postale, sarà predisposto dalle 10 alle 12 un apposito presidio. La raccolta delle firme proseguirà per tutto il mese di febbraio.

- di Redazione

Per ricordare le vittime dell’Olocausto

In omaggio al Giorno della Memoria, Gilberto Salmoni a Barga (sabato 22 gennaio – ore 11. Cinema Roma) racconterà la sua incredibile storia. L’iniziativa è voluta dal Comune di Barga in occasione della Giornata della memoria 2011. Gilberto Salmoni è stato arrestato dalla Guardia della Repubblica di Salò, il 17 aprile 1944, al Passo della Forcola (SO), da cui stava per raggiungere la Svizzera, in fuga con padre, madre, sorella e fratello, in quanto ebrei.Carcerato in Valtellina, nella Caserma di Cancano, nel Carcere di Bormio, nella Gendarmeria SS di Tirano, a Como, nel Carcere di San Donnino e a Milano, nel Carcere di San Vittore subì la deportazione prima nel Lager nazista d’Italia a Fossoli e poi in Germania, a Buchenwald, matricola n. 44.573. Da Buchenwald, dove fu deportato con il fratello, verrà liberato l’11 aprile 1945, grazie all’intervento dell’esercito americano. Padre, madre e sorella furono uccisi ad Auschwitz Per ascoltare un’altra voce della Shoah, lunedì 24 Gennaio alle ore…

- di Redazione

Trovati i soldi per la nuova scuola dell’infanzia di Fornaci. Presto la gara d’appalto.

A disposizione dell’Amministrazione Comunale di Barga 840mila euro per la nuova scuola materna di Fornaci. L’intera cifra è oggi disponibile grazie ad un lavoro costante del Comune nella ricerca dei contributi necessari e all’attenzione verso le scuole del territorio sempre dimostrata dall’Amministrazione. Soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino, Marco Bonini, in prima linea per una veloce soluzione dopo la decisione di chiudere la ex scuola materna di Fornaci perché non più rispondente alle norme antisismiche dettate dalla Regione Toscana. L’edificio (nella foto) fu poi demolito lo scorso mese di novembre nell’ambito dell’esercitazione di Protezione Civile EU TEREX 2010.Adesso si torna a pensare a ricostruire mantenendo quanto promesso ai cittadini. Gli 840mila euro serviranno infatti per costruire il nuovo edificio che ospiterà i bambini della scuola dell’infanzia con spazi più funzionali e nel pieno rispetto delle leggi antisismiche, quindi con un occhio particolare alla sicurezza dei piccoli alunni e di tutto il personale scolastico. Ottenuti i finanziamenti necessari adesso la…

- di Redazione

Una lettera agli studenti petr il 150° dell’Unità d’Italia

Il sindaco di Barga, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, ha inviato una lettera a tutti gli studenti delle scuole barghigiane. Eco il testo:“Con il riaprirsi delle scuole desidero rivolgere a tutti voi studenti e giovani cittadini l’augurio sincero che il 2011 sia ricco di belle sorprese e di tante soddisfazioni. Sono certo che nelle vostre scuole sarete impegnati, quest’anno più del solito, nello studio della storia degli eventi risorgimentali da cui è derivata l’unificazione del territorio nazionale.Proprio il centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia deve essere per voi studenti e per noi amministratori pubblici l’occasione imperdibile per apprezzare il contributo di tanti personaggi storici la cui voce sembra ancora sentirsi dietro ai principali articoli della nostra Costituzione. La lotta per l’unificazione del nostro paese determinò un nuovo sentimento democratico ancora oggi alla base del nostro stato moderno e sviluppò un senso di appartenenza e di unità che costituiscono un riferimento da cui nessuno di noi può prescindere.Il ricordo dell’unità d’Italia…

- di Redazione

SEL: Più impegno degli enti locali per la tutela del territorio

“Gli enti locali devono essere le istituzioni capofila nel saper gestire e tutelare il proprio territorio con regolamenti idonei e dall’altra parte il governo non dovrebbe attuare condoni come unica politica di sanatoria”.Questa è la posizione del coordinatore Circolo di Sinistra Ecologia e Libertà della Valle del Serchio, Beppe Rava, a seguito dei susseguirsi degli smottamenti e degli eventi franosi in genere che da tempo affliggono il territorio locale che stimola le amministrazioni locali e provinciali a prendersi le proprie responsabilità. “Ben sapendo – continua Rava – che i fondi provenienti dal governo negli ultimi anni si sono ridotti, siamo convinti che comunque spetti alle istituzioni locali, a partire dai comuni, province e regioni, nel saperli gestire in serie politiche di prevenzione che riescano a far fronte alle eventuali calamità. Calamità che dovrebbero avere un tratto di eccezionalità, invece che di quasi annualità come ultimamente troppo spesso accade”.A dar manforte alla tesi di Rava anche Lorenzo Borghesi e Costanza Maria…

- di Redazione

Maltempo: ammontano a oltre 2 milioni di euro i danni in Media Valle

Tanti danni per il recente maltempo anche in Media Valle dove a seguito delle piogge verificatesi nei giorni antecedenti il Natale non sono mancate località isolate ed evacuazione di persone e dove tra interventi di somma urgenza attuati e quelli che servirà per ripristinare le situazioni di pericolo e le frane saranno necessari quasi 2 milioni di euro.Su queste problematiche oggi è stata convocata in Comunità Montana della Media Valle a Borgo a Mozzano una conferenza dei sindaci dei comuni di Barga, Coreglia, Borgo a Mozzano, Fabbriche di Vallico, Pescaglia e VillaBasilica dove è stato fatto il punto della situazione con il responsabile del centro intercomunale di Protezione Civile, Fabrizio Salani.E’ emerso un quadro abbastanza complesso di danni e di interventi da realizzare che denota ancora una volta la fragilità del territorio ed il presidente della Comunità Montana Nicola Boggi nell’occasione ha espresso l’auspicio che Governo e Regione Toscana non facciano mancare il loro sostegno economico anche per sanare situazioni…

- di Redazione

Spazio Libero ancora sulla ‘faccenda’ dell’ospedale unico

Continua il dibattito sull’Ospedale Unico e sulle posizioni presenti e passate prese dai nostri amministratori: l’ultima parola in ordine di tempo è una nota del gruppo di opposizione Spazio Libero, che pubblichiamo di seguito:“Il 28 aprile 2010, durante il consiglio straordinario sulla Sanità richiesto dal Gruppo di opposizione Spazio Libero, e nel successivo consiglio comunale del 21 maggio, in risposta ad una interpellanza presentata dal consigliere Elena Barsanti, il Sindaco Bonini si dichiara soddisfatto del servizio sanitario della nostra zona.Tale bonaria dichiarazione suscitò sdegno in molti dei presenti, se non altro per l’ultimo atto del degrado dell’Emergenza-Urgenza: la chiusura del Pronto Soccorso dell’ospedale di Barga e il conseguente affollamento di quello di Castelnuovo.Il 29 ottobre scorso, durante la riunione della Conferenza dei Sindaci, il Sindaco Bonini vota un ordine del giorno con cui tutti i sindaci della Valle chiedono alla Regione Toscana la realizzazione di un nuovo, unico ospedale.Se gli interventi e gli investimenti fatti fino ad oggi sono serviti,…