- di Redazione

Coronavirus. I casi di oggi

VALLE DEL SERCHIO – I nuovi casi registrati in Toscana sono 5.790 su 30.157 test di cui 15.722 tamponi molecolari e 14.435 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 19,20% (59,6% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca oggi dati in calo dopo la festività. Sono 565 i nuovi positivi. Tra i comuni della Valle con più casi Pescaglia con 13, Bagni di Lucca con 16 e Coreglia con 14.

- di Redazione

Dopo il giorno di festa (con meno tamponi) tornano a risalire i contagi. In Valle del Serchio 241 nuovi positivi

VALLE DEL SERCHIO – Con  la ripresa dei tamponi dopo il giorno festivo siamo tornati con venerdì’ scorso alla risalita anche die contagi da coronavirus  in provincia di Lucca 1672, per una incidenza con un tasso giornaliero per la provincia di Lucca, per ogni 100 mila abitanti, di 423. In Valle del Serchio i casi nuovi totali sono stati 241 con il comune di Borgo a Mozzano che ha registrato il più alto numero di casi. La situazione nei comuni è questa: Fabbriche di Vergemoli 7 (tasso giornaliero per 100 mila abitanti di 968); Careggine 5 (959); Fosciandora 4 (713); Borgo a Mozzano 42 (610); Gallicano 21 (580); Castelnuovo 33 (573); San Romano 7 (509); Coreglia 22 (422); Piazza al Serchio 9 (406); Castiglione Garfagnana 7 (403); Sillano Giuncugnano 4 (395); Minucciano 7 ( 371); Vagli Sotto 3 (343) Camporgiano 7 (337); Barga 31 (323) Pescaglia 10 (293); Pieve Fosciana 6 (254); Villa Collemandina 3 (236); Bagni di Lucca 13…

- di Redazione

Coronavirus, casi in calo come sempre dopo i festivi

VALLE DEL SERCHIO  – I nuovi casi registrati in Toscana sono 7.567 su 31.051 test di cui 18.580 tamponi molecolari e 12.471 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 24,37% (64,8% sulle prime diagnosi) Numeri insomma più bassi rispetto al solito, come sempre avviene durante i giorni festivi quando si effettuano meno tamponi. Anche in provincia si registra così un numero minore di contagi che sono comunque 544 con le fasce di popolazione più colpita quelle che vanno da 40 a 59 anni con un totale del 33,6%. Alti i casi anche nella fascia da 20 a 30 anni con il 28,7% dei casi. In Valle del Serchio il comune con maggior numero di casi è Bagni di Lucca con 15 casi (tasso giornaliero di incidenza ogni 100 mila abitanti di 260); ci sono poi Pescaglia 9 (264); Sillano Giuncugnano 2 (197); Fabbriche di Vergemoli 1 ( 138); Gallicano 5 (138); Borgo a Mozzano 2 (130); Piazza al Serchio…

- di Redazione

Coronavirus, tanti nuovi casi anche oggi

BARGA – I nuovi casi registrati in Toscana sono 17.286 su 75.524 test di cui 22.889 tamponi molecolari e 52.635 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 22,89% (75,4% sulle prime diagnosi). In provincia sono tanti anche oggi, 1621.  Tra i comuni in Valle del Serchio con più casi c’è Borgo a Mozzano con 39 casi, Coreglia 24, Castelnuovo 26, Barga 39.

- di Redazione

Maltempo, giovedì 6 gennaio pioggia, vento e neve in Appennino

TPOSCANA (Fonte Toscana Notizie) – Tempo in peggioramento nel corso della giornata di oggi, mercoledì 5 gennaio, per l’ingresso di una perturbazione di origine nord-atlantica che porterà pioggia, locali temporali, neve anche a quote collinari e mari mossi e molto mossi. I fenomeni saranno più intensi sulle zone settentrionali e sulle province di Pisa e Livorno. Per questo la Sala operativa della protezione civile regionale conferma il codice giallo emanato ieri e valido fino alle 22 di oggi mercoledì 5 gennaio. Un nuovo codice giallo sarà invece in vigore dalla mezzanotte fino alle 13 di domani, giovedì 6 gennaio. Nella notte e nella mattinata di giovedì sono previste forti precipitazioni sulla dorsale appenninica e sulle province centro meridionali (Arezzo, Siena, Grosseto, Livorno, Pisa), neve anche a quote collinari (Appennino, Mugello, Amiata), vento forte da nord-est su Appennino settentrionale e vallate sottovento, sul Valdarno medio e inferiore e sulla costa centrale.

- di Redazione

Coronavirus, dati ancora in crescita sui contagi

BARGA – I nuovi casi registrati in Toscana sono 16.957 su 67.310 test di cui 21.680 tamponi molecolari e 45.630 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 25,19% (74,6% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca casi ancora in crescita: sono arrivati, con i dati di ieri, a 1.820 nuovi contagi con un tasso giornaliero della provincia ogni 100 mila abitanti di 478,10, il più alto dopo le provincie di Fiorenze e Prato. Pure la Valle del Serchio fa registrare una crescita notevole dei contagi con quasi tutti i comuni coinvolti. Ecco i dati comune per comune (con anche, tra parentesi, il dato relativo al tasso giornalieri di incidenza per 100.000 abitanti). Careggine 8 (1535); Molazzana 9 (867); Fabbriche di Vergemoli 5 ( 691); Minucciano 13 (689); Camporgiano 13 (627); Castelnuovo 36 (625); Pieve Fosciana 14 (594); Barga 55 (574); Borgo a Mozzano 34 (494); Coreglia 23 (441); San Romano 6 (436); Villa Collemandina 5 (394); Castiglione 6 (…

- di Redazione

Passato il fine settimana nuova impennata di contagi. Solo nel comune di Barga se ne sono registrati 52; 39 nel comune di Borgo a Mozzano

BARGA – Come si sapeva, con la ripresa dei tamponi passati i giorni di festa, sono ripresi a salire anche i contagi. In provincia di Lucca oggi la Regione ne segnala ben 1782 con un tasso giornaliero per 100.000 abitanti di 468,63. Sono tornati ovviamente a salire anche i casi registrati nei comuni della Valle del Serchio con numeri in alcuni casi da record come per il comune di Barga dove si sono registrati 52 nuovi contagi, mai così tanti in un giorno da quando è iniziata la pandemia. Altissimo anche il dato dei contagi per Borgo a Mozzano con 39. Ecco tutti i dati comune per comune: Fosciandora 8 (tasso giornaliero di incidenza per 100 mila abitanti 1486), Careggine 6 (1151); Molazzana 7 (674); Borgo a Mozzano 39 (567); Barga 52 (543); Castiglione 9 (519); Minucciano 9 (477); Pescaglia 16 (469); Bagni di Lucca 23 (399); Castelnuovo 23 (399); Fabbriche di Vergemoli 2 (276); Pieve Fosciana 6 (254); Coreglia…

- di Redazione

Coronavirus, in provincia 462 casi in più. 68 sono in Valle del Serchio

TOSCANA .- In Toscana sono 409.912 i casi di positività al Coronavirus, 6.952 in più rispetto a ieri (4.495 confermati con tampone molecolare e 2.457 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono l’1,7% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 301.555 (73,6% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 15.673 tamponi molecolari e 11.966 tamponi antigenici rapidi, di questi il 25,2% è risultato positivo. Sono invece 11.478 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 60,6% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 100.783, +6,3% rispetto a ieri. I ricoverati sono 839 (59 in più rispetto a ieri), di cui 84 in terapia intensiva (1 in meno). Oggi si registrano 6 nuovi decessi: 2 uomini e 4 donne con un’età media di 75,5 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione…

- di Redazione

Coronavirus, i casi del primo gennaio

BARGA – Sono 1443 i nuovi casi in provincia di Lucca. Per quanto riguarda la valle del Serchio questa la situazione nei comuni più popolosi: Castelnuovo 25, Gallicano 15, Coreglia 9, Barga 16, Borgo a Mozzano 24,  Bagno di Lucca 9. I nuovi casi registrati in Toscana sono 14.994 su 66.723 test di cui 22.991 tamponi molecolari e 43.732 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 22,47% (66,4% sulle prime diagnosi).

- di Redazione

I nuovi casi. La situazione al 31 dicembre.

VALLE DEL SERCHIO – Sono 1679 i nuovi casi in provincia di Lucca. In Valle del Serchio questa la situazione comune per comune: Camporgiano 17con tasso giornaliero per 100 mila abitanti di 820, Molazzana 6 con tasso giornaliero per 100 mila abitanti di 578, Castelnuovo 33 con tasso giornaliero per 100 mila abitanti di oltre 573, Pieve Fosciana 12 (509 il tasso), Borgo a Mozzano 33 (tasso 479), Vagli 4 (457), Piazza al Serchio 8 (361), Castiglione 6 (346), Gallicano 12 (331), Barga 29 (303), Bagni di Lucca 17 ( 295), San Romano 3(218), Coreglia 10 (191), Fosciandora 1 (178), Fabbriche dì Vergemoli 1 (138). I nuovi casi registrati in totale in Toscana sono 16.886 su 74.976 test di cui 28.479 tamponi molecolari e 46.497 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 22,52% (64,7% sulle prime diagnosi)

- di Redazione

Rsa, visite possibili solo ai vaccinati con booster o doppia dose più tampone

Nuove regole per le visite nelle Rsa e nelle strutture residenziali che si ospitano persone con disabilità: da oggi e fino al termine dello stato di emergenza potranno accedere a queste strutture solo coloro che sono vaccinati con terza dose/booster oppure in possesso di green pass rafforzato (due dosi) e test antigenico rapido o molecolare eseguito nelle 48 ore precedenti l’accesso. E’ quanto stabilisce l’ordinanza numero 68 firmata oggi dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e che di fatto recepisce i contenuti del Decreto legge approvato dal governo lo scorso 24 dicembre. “Continuiamo nell’impegno a trovare un giusto equilibrio tra l’esigenza di sicurezza e di prevenzione in strutture che ospitano persone anziane e fragili e il rispetto dei contatti familiari e delle relazioni affettive, che per queste persone sono così importanti. Ringraziamo per questo sforzo anche i soggetti gestori e tutti gli operatori del sistema” evidenziano il presidente Giani e l’assessora regionale alle politiche sociali Serena Spinelli. “E’ importante –…

- di Redazione

Emergenza Covid-19, nuove regole per l’accesso alle strutture sanitarie

Nuove misure di immediata applicazione a tutela della la salute di ospiti e personale dei presidi ospedalieri e territoriali. In base alla circolare inviata alle aziende sanitarie dalla direzione sanità, welfare e coesione sociale i presidi ospedalieri e territoriali devono vietare l’accesso a visitatori e parenti salvo situazioni di particolare fragilità (debitamente vagliate e autorizzate). L’accesso, qualora autorizzato, potrà essere concesso solo chi è in possesso del “green pass rafforzato” oppure “green pass base” più una certificazione che attesti l’esito negativo di un tampone antigenico rapido o molecolare, eseguito nelle 48 ore precedenti. Le stesse strutture dovranno attivarsi per garantire una comunicazione efficace e tempestiva a familiari e care giver indicati dal paziente. La circolare della direzione sanità conferma il divieto per gli accompagnatori dei pazienti di rimanere nelle sale di attesa dei dipartimenti di emergenza e di accettazione e dei Pronto soccorso (Dea/Ps), salvo specifiche diverse indicazioni del personale sanitario preposto. E si conferma l’obbligo di sottoporre i degenti…