- di Redazione

Coronavirus, i nuovi casi

VALLE DEL SERCHIO – I nuovi casi registrati in Toscana sono 12.357 su 72.375 test di cui 20.715 tamponi molecolari e 51.660 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 17,07% (76,0% sulle prime diagnosi). In Provincia di Lucca oggi da registrare una leggera crescita di nuovi casi che sono 1132 per un tasso giornaliero provinciale di incidenza ogni 100 mila abitanti di 297,37. In valle del Serchio il comune con il più alto tasso di incidenza oggi è Villa Collemandina con 9 casi e tasso 719. Seguono: Coreglia 23 casi (tasso 441); San Romano 6 (436); Castelnuovo di Garfagnana 23 (299); Pescaglia 11 323); Sillano Giuncugnano 3 (296); Gallicano 10 (276); Bagni di Lucca 14 (243); Borgo a Mozzano 16 (232); Barga 21 (210); Fosciandora 1 (179); Castiglione 3 (173); Pieve Fosciana 3 (177); Minucciano 2 (106); Piazza al Serchio 2 (90).

- di Redazione

Coreglia celebra la Giornata della Memoria con gli studenti delle medie |

Giornata della Memoria sui banchi di scuola a Coreglia Antelminelli. Domani, giovedì 27 gennaio, tutte le classi della scuola media  Giuseppe Ungaretti a Ghivizzano partecipano in DAD (didattica a distanza) a una maratona di letture sul Giorno della Memoria. Verranno letti i brani tratti dal libro “Scolpitelo nel vostro cuore” di Liliana Segre, che raccontano la sua esperienza da sopravvissuta ai campi di concentramento. Sarà la voce di Laura Martinelli a interpretare i passi più intensi della testimonianza della senatrice. Laura Martinelli dopo la laurea in Psicologia Clinica all’Università degli Studi di Firenze si diploma come attrice presso la Link Academy – Accademia Europea d’Arte Drammatica a Roma e si occupa della formazione teatrale, in particolare di metodo mimico collaborando, con numerose realtà del territorio.  

- di Redazione

Coronavirus, la situazione in Valle del Serchio. I casi nuovi sono 153

VALLE DEL SERCHIO – I nuovi casi registrati in Toscana sono 10.535 su 65.769 test di cui 16.499 tamponi molecolari e 49.270 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 16,02% (73,8% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca siamo in calo rispetto a quelli resi noti ieri: 1065 per un tasso giornaliero provinciale per 100 mila abitanti di 279,77. Di questi casi 153 si sono registrati in Valle del Serchio. I comuni della Valle del Serchio con il più alto tasso di incidenza giornaliero per 100 mila abitanti sono Fosciandora (con 4 casi e tasso a 713) e Sillano Giuncugnano (con 6 casi e tasso 593. Seguono Careggine 3 (575); Piazza al Serchio 8 (361); Bagni di Lucca 29 (361); Villa Collemandina 4 (315); Coreglia 15 (287); Gallicano 10 (276); Borgo a Mozzano 19 (276); Barga 24 (250); Castelnuovo di Garfagnana 14 (243); Pieve Fosciana 5 (212); Molazzana 2 (192); San Romano 2 (146); Fabbriche di Vergemoli 1 (138);…

- di Redazione

Lupi, Confagricoltura Toscana: “La specie protetta? Tra poco saranno le nostre imprese. Pronti a protestare”

TOSCANA  – “È inconcepibile che siano tutelati i lupi e non le nostre aziende agricole. Dal momento che questi animali vengono riconosciuti come specie protetta, sarebbe altrettanto corretto tornare ad agire per evitare danni enormi a chi lavora nelle aree interne e montane. Queste zone tra dieci anni saranno abbandonate se non troveremo alla svelta una soluzione: chi è che investirebbe sapendo i rischi che si corrono attualmente?”. Marco Neri, presidente di Confagricoltura Toscana, chiede interventi urgenti sul riequilibrio della presenza di lupi, predatori e ungulati, la cui coesistenza con l’agricoltura e l’allevamento “è ormai impossibile”. “Il tempo è finito – aggiunge – da parte nostra ci rendiamo disponibili a un incontro con la Regione Toscana: troviamo presto delle soluzioni, altrimenti saremo costretti a manifestare il nostro dissenso in modo più forte. L’ultimo caso, quello dell’allevatore di Cetona Mario Mori denunciato per aver messo provocatoriamente una taglia sui lupi, è la goccia che fa traboccare il vaso: lui ha sbagliato…

- di Redazione

Coronavirus, casi settimanali in crescita in valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO – Questi gli aggiornamenti sulla situazione Covid  in Valle del Serchio, resi noti dall’ASL Toscana Nord Ovest, per il periodo che va dal 18 al 24 gennaio 2022. In Valle del Serchio sono aumentarti rispetto alla settimana precedente, passando da 786 a un totale di 911 nuovi casi positivi di cui 373 (pari al 41%) hanno meno di 35 anni. Ecco i casi comune per comune. Ricordiamo che si tratta dei casi totali di una settimana Bagni di Lucca 124, Barga 175, Borgo a Mozzano 145, Camporgiano 22, Careggine 5, Castelnuovo Garfagnana 71, Castiglione Garfagnana 19, Coreglia Antelminelli 109, Fabbriche di Vergemoli 16, Fosciandora 7, Gallicano 47, Minucciano 27, Molazzana 7, Piazza al Serchio 25, Pieve Fosciana 26, San Romano in Garfagnana 41, Sillano Giuncugnano 18, Vagli di Sotto 8, Villa Collemandina 19. La settimana precedente erano stati: Bagni di Lucca 105, Barga 152, Borgo a Mozzano 113, Camporgiano 12, Careggine 4, Castelnuovo Garfagnana 68, Castiglione Garfagnana 24, Coreglia Antelminelli…

- di Redazione

Coronavirus, la situazione dopo il lunedì. In Valle del Serchio 168 nuovi casi

VALLE DEL SERCHIO – I nuovi casi registrati in Toscana sono 13.810 su 94.629 test di cui 17.815 tamponi molecolari e 76.814 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 14,59% (77,3% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca con ieri si sono registrati  1289 casi nuovi pari ad un tasso giornaliero provinciale per 100 mila abitanti di 338,69. In Valle del Serchio i casi totali sono stati 168. Il comune con il più alto tasso giornaliero è Villa Collemandina con 8 casi e tasso 631; Sillano Giuncugnano con 6 casi e tasso 593. Seguono poi i comuni di: Castelnuovo di Garfagnana 27 (469); Coreglia 20 (383); Castiglione 6 (346); Vagli Sotto 3 (343); Bagni di Lucca 19 (330); Barga 30 (313); Camporgiano 5 (241); Borgo a Mozzano 16 (232); San Romano 3 (218); Pescaglia 7 (205); Gallicano 7 (193); Piazza al Serchio 4 ( 180); Pieve Fosciana 4 (169); Minucciano 3 (159).

- di Redazione

Coronavirus, la situazione oggi

BARGA – I nuovi casi registrati in Toscana sono 12.190 su 74.873 test di cui 21.879 tamponi molecolari e 52.994 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 16,28% (72,2% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca i casi nuovi sono 1063, in calo rispetto a ieri, con tasso giornaliero provinciale per 100 mila abitanti di 279,24. In Valle del Serchio il comune con il più alto tasso giornaliero è stato Sillano Giuncugnano con 6 casi e tasso 592; poi ci sono: San Romano con 8 casi (tasso 582); Fabbriche di Vergemoli 4 ((553); Villa Collemandina 5 (394); Coreglia 20 (383); Borgo a Mozzano 23 (334); Camporgiano 6 (289); Minucciano 5 (265); Castelnuovo 15 (280); Pescaglia 8 (234); Vagli Sotto 2 (229); Bagni di Lucca 12 (208); Careggine 1 (191); Fosciandora 1 (178); Castiglione 3 (173); Barga 15 (156); Piazza al Serchio 2 (90); Gallicano 3 (82); Pieve Fosciana 1 (42). Barga, nonostante dall’inizio dell’anno abbia registrato come comune il maggior…

- di Redazione

Riduzioni o esenzioni totali sulla bolletta della spazzatura: Coreglia apre il bando anche per le utenze domestiche

COREGLIA – Agevolazioni Tari 2021 per le utenze domestiche di Coreglia Antelminelli, con forti riduzioni o esenzioni totali sulla bolletta. L’amministrazione Remaschi ha aperto il bando per richiedere il contributo una tantum per il pagamento delle bollette TARI del 2021. Per fare domanda c’è tempo fino al 31 marzo 2022. Proseguono le manovre di sostegno alle famiglie e ai cittadini che maggiormente hanno risentito della crisi dovuta alla pandemia: una manovra che per la prima volta si rivolge alle utenze domestiche del territorio dopo gli sgravi dedicati alle utenze artigianali e commerciali e che va a sommarsi ai molti aiuti messi in campo nei mesi scorsi per l’emergenza Covid-19. LE DOMANDE.  Per richiedere il contributo è necessario essere residenti nel comune di Coreglia e avere un Isee non superiore a 15 mila euro. Il contributo, cumulabile con altre riduzioni già erogate, può essere concesso anche a chi ha già provveduto al pagamento della TARI: in questo caso, prima di effettuare…

- di Redazione

Peste Suina Africana: nelle province di Massa e Carrara e Lucca anticipata la chiusura della stagione delle macellazioni domiciliari dei suini per autoconsumo.

LUCCA – – A causa dell’aumento dei casi  di Peste Suina Africana (PSA) riscontarti nelle zone di confine, nelle provincie di Massa e Carrara e Lucca  la chiusura della stagione di macellazione domiciliare dei suini per autoconsumo è stata anticipata al 15 febbraio. Per identificare situazioni a rischio e per effettuare campionamenti su animali morti o sintomatici, il servizio veterinario della ASL Toscana nord ovest ha attivato l’unità di crisi per le emergenze epidemiche veterinarie, che si raccorda con la unità di crisi regionale, ed ha avviato le attività di rafforzamento della sorveglianza negli allevamenti suini semibradi e sulle popolazioni di selvatici. I veterinari ricordano che per contenere la diffusione della malattia è importante controllare la movimentazione degli animali; mettere in atto tutte le misure possibili per evitare che la popolazione di cinghiali possa venire a contatto e nutrirsi con rifiuti potenzialmente infetti, ovvero con carni e prodotti a base di carne di suidi (suini e cinghiali) infetti; evitare che…

- di Redazione

Coronavirus, in Valle del Serchio in una settimana 786 nuovi casi

VALLE DEL SERRCHIO – Come rende noto l’0azienda sanitaria locale Asl Toscana Nord Ovest, i nuovi casi positivi, dal 4 al 10 gennaio 2022 sono stati in Valle del Serchio 786 di cui 316 (pari al 40%) hanno meno di 35 anni. Bagni di Lucca 105, Barga 152, Borgo a Mozzano 113, Camporgiano 12, Careggine 4, Castelnuovo Garfagnana 68, Castiglione Garfagnana 24, Coreglia Antelminelli 114, Fabbriche di Vergemoli 13, Fosciandora 8, Gallicano 45, Minucciano 34, Molazzana 18, Piazza al Serchio 23, Pieve Fosciana 18, San Romano in Garfagnana 13, Sillano Giuncugnano 7, Vagli di Sotto 4, Villa Collemandina 9. Casi positivi ultimi 7 giorni persone in età scolastica (in base alla classe d’età): 160 (Nido 13, Materna 17, Elementare 42, Media 38, Superiore 50). Numero di guarigioni negli ultimi 7 giorni: 1.019 Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 17 gennaio 2022): 31.975 prime dosi, 28.894 seconde dosi, 22.350 terze dosi. La percentuale di persone con età superiore ai 5 anni che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente dell’ 85,4%. Questo anche…

- di Redazione

In provincia di Lucca 7,5 milioni di euro per riqualificare 250 alloggi Erp. Ecco tutti i Comuni interessati della Valle

VALLE DEL SERCHIO  (Fonte Toscana Notizie)  – Sono 250 gli alloggi di Edilizia residenziale pubblica situati in provincia di Lucca che verranno riqualificati grazie ad un intervento da 7.515.000 euro nell’ambito di “Sicuro, verde, sociale”, il programma finanziato grazie al Next Generation EU e al Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – Fondo Complementare). E altri 190 alloggi sono già stati individuati e collocati in un elenco di riserva, che verrà utilizzato nel caso in cui vengano erogati ulteriori fondi o di recupero di risorse. In tutta la Toscana saranno oltre 2.700 gli alloggi di Edilizia residenziale pubblica che verranno riqualificati. Lo hanno annunciato oggi a Firenze il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani e l’assessora regionale alle politiche sociali, Serena Spinelli. La giunta regionale ha infatti approvato il piano regionale composto dalle proposte di intervento inviate dai soggetti gestori del patrimonio Erp, a fronte del finanziamento di oltre 93 milioni di Euro. Grazie a queste risorse sarà possibile…

- di Redazione

Ristori Covid, aiuti per le imprese dei centri storici o dei comuni termali o finiti in zona rossa. Via alle domande.

TOSCANA (Fonte Toscana Notizie) – Via alle domande di ristoro Covid-19 per le imprese commerciali, turistiche e della ristorazione dei centri storici di tutti i comuni toscani, ma anche dei comuni termali o finiti in ‘zona rossa’ con un’ordinanza nel 2021. Le richieste possono essere inoltrate da oggi, 17 gennaio,  e c’è tempo fino alle ore 17 del 4 febbraio: quasi tre settimane a disposizione. E’ previsto un contributo di 2500 euro per attività. Per goderne occorre poter dimostrare un calo di fatturato, tra il 2019 e il 2020, di almeno il 30 per cento. Chi ha avviato l’impresa nel 2020, nell’impossibilità di un confronto tra i due anni,  si vedrà riconoscere un contributo forfettario da mille euro. L’aiuto potrà essere cumulato anche con eventuali altri ristori ricevuti in precedenza, naturalmente al massimo fino a concorrenza delle perdite dichiarate: in questo caso le aziende saranno collocate in fondo alla graduatoria e sarà data precedenza a chi finora non ha beneficiato di…