- di Redazione

Aumento di casi Covid e quarantene, 
servizio bus a rischio

FIRENZE – “Purtroppo, la situazione dell’espansione della quarta ondata della pandemia si sta aggravando in modo veloce e senza soluzione di continuità, con punte di criticità superiori alla media nell’area fiorentina. La crisi che ipotizzavamo arrivasse solo col ritorno del servizio scolastico invece già si vede all’orizzonte”. Il presidente di Autolinee Toscane, Gianni Bechelli, conferma l’allarme già lanciato nei giorni scorsi in base ai report quotidiani delle assenze del personale causate in larga parte da Covid e quarantene collegate.   “Nel servizio urbano di Firenze si aggiungono malati Covid e quarantene ogni ora, e già oggi abbiamo oltre un terzo dei dipendenti assenti. E nonostante l’attuale fase di servizio non scolastico, un turno che salta – magari comunicato ovviamente solo quando si presenta il risultato del test o quando si viene informati di dover andare in quarantena – complica la gestione e l’organizzazione dei turni, anche all’ultimo secondo, rendendo impossibile quindi persino comunicare e rispettare nuovi orari”.   “Questa crisi…

- di Redazione

Rsa e strutture residenziali, Spinelli: “Dal 30 dicembre in vigore le nuove direttive per gli ingressi”

TOSCANA (FONTE TOSCANA NOTIZIE) –  “La Regione sta già lavorando sul tema degli ingressi per le visite dei familiari nelle Rsa e nelle strutture residenziali che si occupano della cura delle persone con disabilità. Le ultime direttive nazionali sono contenute nel decreto legge approvato alla vigilia di Natale ed entrano in vigore il 30 dicembre. Gli uffici regionali hanno iniziato subito il lavoro per recepirle, senza indugi”. A dirlo l’assessora regionale al sociale Serena Spinelli, che precisa: “Il lavoro degli uffici regionali si concluderà nel più breve tempo possibile, ma con la massima accuratezza perché siamo davanti ad un tema delicato e complesso ed è necessario trovare un equilibrio tra l’esigenza di sicurezza e di prevenzione e il rispetto degli affetti, un elemento particolarmente importante in queste strutture”.

- di Redazione

Casi in crescita in Valle de Serchio. Sono 48 di cui 14 nel comune di Barga

In provincia via di Lucca i nuovi casi sono 281. Tanti positivi in Valle del Serchio dove i casi sono purtroppo in veloce crescita. Solo nel comune di Barga i positivi nuovi sono ben 14. Nel comune di Piazza al Serchio sono 5, Sillano 2, San Romano 2, Camporgiano 3, Fabbriche di Vergemoli 1, Minucciano 2, Coreglia 5, Borgo a Mozzano 6, Villa Collemandina 1, Gallicano 2, Castelnuovo 3, Pieve Fosciana 1, Bagni di Lucca 2. In totale 48 casi. Mai così tanti casi dall’ autunno 2020.

- di Redazione

Coronavirus, i casi di oggi ed i ricoveri

VALLE DEL SERCHIO – In provincia di Lucca ci sono 276 nuovi casi di coronavirus. Per quanto riguarda la Valle del Serchio ecco i casi comune per comune: Camporgiano 3, Barga 4, Bagni di Lucca 2, Coreglia 1, Borgo a Mozzano 1. I nuovi casi registrati invece in totale  in Toscana sono 2.843 su 17.650 test di cui 10.839 tamponi molecolari e 6.811 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 16,11% (47,2% sulle prime diagnosi). La Regione ha diffuso anche i dati sanitari. I posti letto occupati in terapia intensiva  sono 76, +4 rispetto a ieri (13,33% l’indice di saturazione) . In area Covid ordinaria i ricoveri sono 493, +50 rispetto a ieri (9,80% indice di saturazione). Per entrare in zona gialla, spiega la Regione, devono superare il 15% anche i ricoveri in area Covid non intensiva.

- di Redazione

Coronavirus, i casi di oggi in Valle del Serchio

VALLE DEL SERCHIO – I nuovi casi registrati in Toscana sono 3.075 su 15.616 test di cui 12.073 tamponi molecolari e 3.543 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 19,69% (44,7% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca i nuovi casi sono 319 ed in Valle del Sechio i comuni coinvolti sono Castelnuovo 8, Sillano 4, Piazza al Serchio 3, San Romano 3, Villa Collemandina 1, Castiglione 1, Coreglia 3, Barga 5, Bagn di Lucca 1, Borgo a Mozzano 3, Pieve Fosciana 1.

- di Redazione

Coronavirus, la situazione

VALLE DEL SERCHIO – I nuovi casi registrati in Toscana sono 3.438 su 54.292 test di cui 18.707 tamponi molecolari e 35.585 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 6,33% (30,5% sulle prime Tanti i nuovi casi registrati n provincia di Lucca, ben 363.. in Valle del Serchio questi i casi comune per comune: Minucciano 2, Coreglia 5, piazza al Serchio 2, San Romano 1, Borgo a Mozzano 4, Barga 2, Bagni di Lucca 1.

- 2 di Redazione

Partito l’intervento di pulizia delle zanelle e delle chiaviche

COREGLIA – Più sicurezza nel comune di Coreglia Antelminelli con le operazioni di pulizia delle zanelle e chiaviche ai lati delle strade. L’intervento, messo in campo per la prima volta lo scorso anno, diventerà un appuntamento fisso per l’amministrazione calendarizzato nel mese di dicembre. Un impegno che la giunta Remaschi ha preso proprio con l’obiettivo di rendere più funzionali e più pulite, e quindi più sicure e più belle, tutte le strade del territorio.   «L’intervento di pulizia delle zanelle e delle chiaviche – commentano il sindaco Marco Remaschi e l’assessore ai lavori pubblici Emilio Volpi – è già iniziato e contiamo di completarlo entro la fine del mese».   L’INTERVENTO. Il macro-intervento di pulizia delle zanelle e delle chiaviche sta interessando tutto il comune di Coreglia Antelminelli e si completerà entro la fine del 2021. Ad essere pulite saranno le strade delle frazioni montane e quelle che collegano il fondovalle con le zone più alte del territorio.  

- di Redazione

Coronavirus, la situazione oggi

I nuovi casi registrati in Toscana sono 2.780 su 52.779 test di cui 18.059 tamponi molecolari e 34.720 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 5,27% (18,2% sulle prime diagnosi). In provincia di Lucca casi ancora in crescita. Oggi siamo arrivati a 286 nuovi casi. La fascia di popolazione più colpita è quella che va da 20 a 29 anni (64 casi per il 22,4%), quella da 40 a 49 anni (40 casi per il 14%) ed infine quella da 30 a 39 (37 casi per il 12,9%). I casi registrati in Valle del Serchio sono nei comuni di: Coreglia 4; San Romano 1; Borgo a Mozzano 2; Gallicano 1; Bagni di Lucca 2; Barga 1.

- di Redazione

A Coreglia Antelminelli parte il servizio di pre e post-scuola per le famiglie del territorio |

COREGLIA – Nuovo servizio, molto richiesto dalla cittadinanza, a Coreglia Antelminelli. L’amministrazione comunale, infatti, a partire dal nuovo anno, darà il via al servizio di pre e dopo scuola: un’occasione per le famiglie per conciliare i ritmi lavorativi con le esigenze scolastiche dei figli. Con un contributo minimo, i genitori potranno usufruire di un servizio di entrata e uscita flessibili. Le novità saranno presentate lunedì 27 dicembre, alle 18.30, dall’assessora alla scuola, Lara Baldacci e dalle insegnanti Michela Chiesa e Luciana Benedetti con un incontro in diretta Facebook sulla pagina social del Comune di Coreglia Antelminelli. IL SERVIZIO. Le entrate e le uscite flessibili sono attive tutti i giorni di apertura scolastica, dal lunedì al venerdì, e il sabato solo per la scuola media. Alla scuola dell’infanzia e primaria di Coreglia e alla scuola dell’infanzia di Calavorno i bambini potranno entrare dalle 7.45 alle 8.15; alla primaria di Piano di Coreglia l’entrata è prevista tra le 7.40 e le 8.10, mentre…

- di Redazione

Coronavirus, in Toscana tasso di positività al 6,11%

LUCCA – I nuovi casi registrati in Toscana sono 955 su 15.639 test di cui 7.561 tamponi molecolari e 8.078 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 6,11% (17,8% sulle prime diagnosi). Un notevole, purtroppo, balzo in avanti In provincia di Lucca i nuovi positivi sono 87 di cui 2 nel comune di San Romano, 2 nel comune di Pescaglia, 1 nel comune di Pieve Fosciana, 1 nel comune di Gallicano, 1 nel comune di Castelnuovo, 1 nel comune di Coreglia.

- di Redazione

- di Redazione

Il cordoglio per la scomparsa di Bellandi

GHIVIZZANO – Tanti i messaggi di cordoglio che in questi giorni stanno arrivando, dopo la morte di Rolando Bellandi. Ad esprimere il suo dolore anche la società del GhiviBorgo che scrive: “Con  sommo dispiacere abbiamo appreso della prematura scomparsa dell’amico, giocatore e dirigente del Ghivizzano Rolando .Se oggi il Ghivi esiste lo si deve al  il tuo impegno e a quello della  tua famiglia . Assieme al tuo amato padre Elso ,storico presidente, ti sei sempre impegnato con amore alla tua passione sportiva . Non  ci sono parole adeguate per esprimerti la nostra riconoscenza. Ci mancherai. Ci saranno altri momenti per evidenziare il tuo impegno disinteressato per il sociale, per far risaltare la tua nobile figura di uomo e di dirigente sportivo. Oggi ci mancano le parole e vorremo salutari e ricordarti semplicemente con un sorriso con parole di entusiasmo  come te facevi con noi nei  tanti momenti che ci sei stato vicino . Ciao, Rolando”   “Rolando Bellandi: un…