Politica ed amministrazione

- di Redazione

Iniziano i lavori allo scalo ferroviario di Castelnuovo

CASTELNUOVO – Lunedì 13 giugno inizieranno degli importanti lavori presso lo scalo ferroviario di Castelnuovo di Garfagnana. Saranno realizzate opere ferroviarie infrastrutturali di adeguamento del suddetto scalo volte alla riqualificazione e alla valorizzazione della stazione del capoluogo Garfagnino. I lavori, a carico di RFI ed eseguiti dalla ditta C.E.M.E.S. SpA, comporteranno la temporanea chiusura al transito carrabile e pedonale del passaggio a livello di via Enrico Fermi fino al 31 Agosto e sarà quindi predisposta una viabilità alternativa per raggiungere la stazione opportunamente segnalata con apposita segnaletica e cartellonistica. Sarà istituito anche un senso unico da via G. Marconi verso la stazione, in concomitanza dei lavori per il sovrappasso ferroviario, con la viabilità in uscita che verrà indirizzata verso via E. Fermi. Al termine dei lavori, la ditta ripristinerà il manto stradale adeguandolo alle modifiche del binario ferroviario che verranno realizzate, in maniera da garantire il regolare transito veicolare.

- di Redazione

“Dono” razzista. A Clémentine Pacmogda anche la solidarietà di ANPI

BARGA – Sul caso di Clémentine Pacmogda oggi è intervenuto anche il presidente dell’ANPI di Barga, Mauro Campani che esprime sdegno per l’episodio che ha visto vittima la scrittrice: “Siamo profondamente offesi, Anpi basa i suoi principi fondanti sulla difesa dei valori della Costituzione della Repubblica quali Democrazia, Antifascismo ed Uguaglianza contro ogni genere di razzismo e discriminazione. Ci associamo dunque a tutte le prese di posizione di Istituzioni, associazioni e semplici cittadini della nostra comunità. Siamo vicini a Clémentine ed alla sua famiglia e censuriamo l’episodio che amareggia, ma non scalfisce la società barghigiana; è una offesa che respingiamo con forza. Anche Anpi si è trovata spesso ad essere presente nelle nostre scuole per valorizzare i principi della Carta Costituzionale; forse non è sufficiente per questo facciamo appello ad un ruolo sempre più presente ed incisivo delle Istituzioni, Scuola e Famiglia. Resistere!”

- di Redazione

Solidarietà di Rifondazione a Clémentine  Pacmogda

BARGA – Rifondazione Comunista della Valle del Serchio condanna il grave episodio di razzismo e sessismo avvenuto sabato scorso a Barga. La scrittrice Clémentine  Pacmogda, di origine africana, ma da molti anni residente e sposata in Italia, è stata oggetto di un gesto razzista e chiaramente contro il suo essere donna. “La svastica disegnata sulla foto consegnata a Clementine – scrive Rifondazione – aggiunge un inquietante riferimento ad una pratica di morte e di sterminio di massa che mai avremmo voluto veder riesumare. Inoltre il fatto che siano stati due giovani quindicenni gli autori del gesto ci porta a dire che dobbiamo moltiplicare gli sforzi per portare nelle scuole la cultura della tolleranza e dell’accettazione degli altri ed i valori della nostra costituzione. Ci auguriamo che gli autori del grave gesto siano individuati e puniti perché ciò sia un deterrente al ripetersi di queste situazioni. Infine inviamo la nostra solidarietà a Clementine ed ai suoi familiari.”

- di Redazione

Castiglione paese della musica

CASTIGLIONE DI GARFAGNANA – Dal Progetto “Teatro e Musica” richiesto dall’Istituto Comprensivo di Castiglione di Garfagnana e deliberato dall’Amministrazione Comunale di Castiglione Garfagnana per 1.500 euro, nascono le Mostre: “La Premiata #100” e “Gli gnomi di Chiozza” rispettivamente esposte nella sede della Filarmonica Alpina a Castiglione e nella Chiesa di San Bartolomeo a Chiozza. Le classi della Scuola Primaria si sono cimentate con la Musica e il Teatro, materie fondamentali per il percorso formativo di ogni studente. Un grazie da parte del comune di Castiglione va all’Istituto Comprensivo e al corpo docente che spingono anche gli amministratori sempre di più nell’impegno di garantire una formazione di livello per la nostra Scuola e i nostri ragazzi.  Dice Roberto Tamagnini (Politiche Culturali): “Sappiamo tutti quanto questa Amministrazione tiene al nostro plesso scolastico, ci impegneremo sempre per sostenere il nostro Istituto e la formazione dei nostri ragazzi”.  

- di Redazione

Rifondazione comunista: oggi a Fornaci un incontro sul tema della pace

FORNACI – Oggi, martedì 7 Giugno,  alle ore 18, presso la Sala della Biblioteca sopra la Stazione di Fornaci di Barga si tiene un incontro pubblico sul tema della pace. “Rifondazione Comunista – dice un comunicato – ha da sempre lavorato per la pace e a maggior ragione in questo momento storico si mobilita contro la guerra e contro gli imperialismi che la provocano. La complessità della situazione che ha riportato la guerra in Europa richiede una riflessione profonda che facciamo con: Paolo Ferrero, Componente della Direzione Nazionale di Rifondazione Comunista e Vice Presidente della Sinistra Europea e Paola Bigongiari di Rifondazione Comunista – Federazione di Pisa ”  

- di Redazione

Marcucci: “Dal DDL concorrenza grandi opportunita’ per la Valle del Serchio”

“ Il disegno di legge concorrenza, appena approvato in Senato, conferma la regionalizzazione del settore idroelettrico e dà il via alle procedure di rinnovo delle concessioni scadute”. Lo scrive il senatore Andrea Marcucci Il senatore Pd spiega che l’idroelettrico gioca un ruolo strategico per la transizione e sicurezza energetica del Paese, rappresentando la 1a fonte rinnovabile per la generazione elettrica in Italia (40,7% vs. 21,3% del solare e 16,0% dell’eolico). “L’idroelettrico – prosegue Marcucci – assume ancora più rilevanza alla luce dell’attuale crisi energetica, rendendo il sistema più sicuro, resiliente e sostenibile.È evidente come questa svolta impressa dal ddl Concorrenza sia particolarmente importante per la Valle del Serchio”. “La Regione Toscana- continua- anche attraverso il project financing o comunque attraverso il potere sostitutivo del ministro delle infrastrutture Giovannini, potrà ristabilire delle nuove concessioni con ricadute molto positive per il nostro territorio

- di Redazione

Oltre 8 milioni di euro per la lotta agli incendi, la cura dei castagneti e della tartuficoltura 

TOSCANA (Fonte Toscana Notizie) Con la delibera del 30 maggio scorso la Giunta, su proposta della vicepresidente e assessora all’agroalimentare Stefania Saccardi ha trasferito ad Artea le risorse che consentiranno di attivare in tempi strettissimi diverse attività del settore forestale. Si tratta, in primo luogo, di oltre 6 milioni di euro per sostenere l’attività della delega forestale per l’organizzazione, il coordinamento e la realizzazione degli interventi operati dalle Unioni e dai Comuni tramite l’impiego degli operai forestali che, oltre ai lavori di forestazione, rivestono un ruolo essenziale anche nella lotta attiva agli incendi boschivi per i quali sono impiegati insieme alle forze del volontariato toscano. Sempre per le attività connesse alla lotta agli incendi boschivi, 1,9 milione di euro sono destinati alle convenzioni, in particolare con il volontariato e in minor parte con il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e con i Carabinieri Forestali. “Le previsioni meteo per la stagione in corso – ha detto la vicepresidente Saccardi –…

- di Redazione

Il nuovo Questore di Lucca ha incontrato i Sindaci dei Comuni della Garfagnana

CASTELNUOVO – In un clima di cordialità si è svolto l’incontro tra il nuovo Questore di Lucca Dott. Dario Sallustio e i Sindaci dei Comuni della Garfagnana. Il Presidente Tagliasacchi anche a nome di tutti i Sindaci ha rivolto gli auguri di benvenuto e buon lavoro, illustrando le caratteristiche del territorio della Garfagnana, le sue problematiche ma anche le potenzialità che esprime nella fase post-covid. Tutti i Sindaci sono intervenuti presentando il proprio Comune e avanzando le richieste di un possibile decentramento di servizi amministrativi come il rilascio di passaporti che a seguito della Brexit sono richiesti anche per l’ingresso nel Regno Unito dove vive una consistente comunità con origini dalla Garfagnana. E’ stato inoltre evidenziato  l’importante ruolo svolto da questo territorio nell’accoglienza dei profughi ucraini. Il Questore ha ringraziato i Sindaci per l’invito elogiando questo territorio di cui desidera approfondire meglio la conoscenza, riconoscendone i forti tratti di identità territoriale e l’attaccamento della gente al lavoro e alla cura…

- di Redazione

Marcucci: dal DDL concorrenza grandi opportunità per la Valle del Serchio

ROMA –  “ Il disegno di legge concorrenza, appena approvato in Senato, conferma la regionalizzazione del settore idroelettrico e dà il via alle procedure di rinnovo delle concessioni scadute. L’idroelettrico gioca un ruolo strategico per la transizione e sicurezza energetica del Paese, rappresentando la 1a fonte rinnovabile per la generazione elettrica in Italia (40,7% vs. 21,3% del solare e 16,0% dell’eolico). L’idroelettrico assume ancora più rilevanza alla luce dell’attuale crisi energetica, rendendo il sistema più sicuro, resiliente e sostenibile. È evidente come questa svolta impressa dal ddl Concorrenza sia particolarmente importante per la Valle del Serchio”. Lo scrive il senatore Pd Andrea Marcucci. “La Regione Toscana- continua- anche attraverso il project financing o comunque attraverso il potere sostitutivo del ministro delle infrastrutture Giovannini, potrà ristabilire delle nuove concessioni con ricadute molto positive per il nostro territorio”.

- di Redazione

Alla riabilitazione di Barga un nuovo importante servizio. Il plauso del PD di Barga

BARGA – Il Partito Democratico di Barga, esprime piena soddisfazione per la nuova prestazione specialistica , da pochi giorni attiva, presso il reparto di Riabilitazione dell’Ospedale S.Francesco. Si tratta, spiegano, dell’introduzione nel reparto di riabilitazione del trattamento della spasticità muscolare, con iniezioni di tossina botulinica. “La tossina botulinica è un farmaco che viene iniettato nei muscoli per ridurne, quando presente, la spasticità muscolare – aggiunge il segretario del PD Marco Bonini – I pazienti che ne possono trarre beneficio sono generalmente quelli affetti da patologie neurologiche, come esiti di ictus cerebrale , esiti di traumi cranici, sclerosi multipla etc. Un servizio molto importante – continua – legato sempre all’attività riabilitativa, di cui potranno beneficiare non solo i pazienti ricoverati nel reparto, ma anche gli esterni (ambulatoriali), residenti nella Valle, ma anche di altre realtà territoriali, poiché non sono molti i centri in cui è attivo. Un importante servizio aggiuntivo per tutta la zona. Il PD si augura che altre notizie…

- di Redazione

Toscani nel mondo, Mario Puppa nominato nel Consiglio

FIRENZE – Mario Puppa, consigliere regionale Pd, è stato nominato nel “Consiglio dei toscani nel mondo”, un organismo costituito dalla Regione nel 2009. La designazione è stata votata in aula su proposta della commissione Affari istituzionali. «Sono particolarmente onorato per questo incarico e ringrazio il Consiglio regionale per questa opportunità – commenta Mario Puppa – Secondo gli ultimi dati disponibili, i Toscani nel mondo, stabilmente o temporaneamente residenti, sono una porzione non trascurabile del totale della popolazione regionale con netta prevalenza di presenze in Europa e in Sud America. Gli iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero nei comuni toscani sono in totale 155.388, con incidenza del 4,1 % rispetto alla popolazione residente. A questi dati si aggiungono i cosiddetti “oriundi toscani”, ossia i figli, i nipoti ed i pronipoti dei corregionali toscani emigrati all’estero nei decenni passati e che non hanno più la cittadinanza italiana, ma che costituiscono, in molti casi, l’ossatura delle associazioni dei Toscani nel Mondo, in particolare in…

- di Redazione

Via Vandelli, i camporesi della strada replicano al sindaco

CAMPORI – Alcuni cittadini della piccola frazione di Campori replicano al Sindaco del Comune di Castiglione di Garfagnana dopo la sua lettera inviata al Prefetto rendendosi pubblicamente disponibili, come del resto lo sono sempre stati, sin dall’inizio di questa annosa vicenda, scrivono, ad un accordo con l’Amministrazione,  purché venga rispettato e mantenuto il nome della Via Vandelli là dove è presente  a Campori da oltre 100 anni. “Pur non essendo solo gli abitanti di Campori coinvolti nella causa ma anche la Prefettura di Lucca, la Soprintendenza, il Ministero degli Interni e l’Istituto Storico Lucchese – scrivono gli abitanti  – vi sono innumerevoli proposte  (scritte) inviate all’Amministrazione, sia  dai cittadini in proprio sia dai loro avvocati dello studio legale Bianchini Marcolini di Barga. Ipotesi  conciliative che potevano essere  risolutive della vicenda, naturalmente senza “tradire” la ragione del contenzioso ovvero lasciare  “intatto ed integro”  il nome della Via Vandelli  nel piccolo paese;  nessuna quaestio sulle Vie traverse della Frazione. Il Comune si…