Politica ed amministrazione

- di Redazione

Stadio Orlando di Fornaci, arrivano 324 mila euro dalla Regione per la definitiva messa a norma

FORNACI – Per gli impianti sportivi di Barga, in particolare per lo stadio di calcio “Luigi Orlando” a Fornaci di Barga, una buona notizia. Il Comune di Barga infatti ha ricevuto dalla Regione Toscana un finanziamento  per portare a termine la definitiva messa norma del campo sportivo. Si tratta di un intervento importante, finanziato dalla regione per  ben 324 mila euro e dal comune di Barga per altri 40 mila euro circa, che tra i vari interventi vedrà anche la realizzazione dei spogliatoi dello stadio “Luigi Orlando”. Il progetto iniziale , per il quale era stata presentata la domanda alla Regione, era per una richiesta di 400 mila euro + 40 di quota parte del comune. Si è dovuto quindi rimodulare l’intervento, come fa sapere l’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti, ma si riuscirà comunque a completare l’operazione per la definitiva messa a norma dello stadio “Orlando”, partita anni fa con un primo intervento di 110 mila euro che aveva permesso…

- di Redazione

TARI; a Borgo a Mozzano prorogate le scadenze dei pagamenti

BORGO A MOZZANO  – Il Comune di Borgo a Mozzano comunica che le scadenze del pagamento delle bollette della Tari sono state posticipate ai mesi di settembre, ottobre e novembre. Gli utenti, infatti, riceveranno le comunicazioni da Ascit entro la fine del mese di agosto con le tre scadenze. Il Comune di Borgo a Mozzano, inoltre, ha messo a disposizione un fondo da 30mila euro per le famiglie in difficoltà, per sostenerle nel pagamento della TARI: per richiedere il rimborso, infatti, c’è tempo fino al 30 settembre. I cittadini possono fissare l’appuntamento ai numeri 0583.820425   e 0583.820429. Per quanto riguarda le utenze non domestiche, invece, è in lavorazione un bando per richiedere sconti e agevolazioni.  

- di Redazione

Nuova piazza per Corsagna

BORGO A MOZZANO – Corsagna ha una piazza completamente nuova. Si sono infatti conclusi gli importanti lavori di riqualificazione, condotti insieme a Gaia, l’azienda che gestisce il servizio idrico nel Comune di Borgo a Mozzano, che hanno permesso l’intero rifacimento della piazza, delle tubature e il muro di contenimento della piazza stessa. I lavori saranno ufficialmente inaugurati lunedì 18 luglio, alle 19.30, con una cerimonia e un rinfresco offerto dalla comunità di Corsagna. «Da tempo Corsagna attendeva questo intervento – ha commentato il sindaco Patrizio Andreuccetti -. La pavimentazione della piazza, realizzata precedentemente in asfalto natura, era ormai deteriorata, risultando pericolosa per i mezzi che vi transitano e soprattutto per le tante persone che ogni giorno la percorrono. I lavori, come spesso accade, sono stati eseguiti di concerto con Gaia che ha colto l’occasione per sostituire le tubature ed evitare un successivo e più disagevole ulteriore intervento. Con la chiusura di questo cantiere aggiungiamo un piccolo, ma importante tassello alla…

- di Redazione

Discarica abusiva al Cimitero. Il comune ha bonificato l’area

BARGA – Una discarica abusiva è stata scoperta nei giorni scorsi, segnalata da qualche cittadino ai carabinieri forestali, nei pressi della parte nuova del cimitero urbano di Barga. Su un terreno, di proprietà dell’Amministrazione Comunale che in quel luogo ha previsto anche il futuro allargamento del cimitero, è stata abbandonata una notevole quantità di materiale, per lo più inerti, scarto di qualche lavorazione in un edificio o una abitazione. Ignoto l’autore o gli autori dell’abbandono, anche se vanno avanti le indagini dato che il Comune di Barga, come fa sapere l’assessore Pietro Onesti, ha sporto denuncia contro ignoti per abbandono di rifiuti e discarica abusiva. L’amministrazione comunale, dopo la segnalazione, si è immediatamente attivata anche per la bonifica del terreno con il materiale che è stato rimosso e che sarà smaltito come previsto per questo tipo di materiale. Il comune sta  pensando, visto che l’abbandono di rifiuti non è purtroppo cosa rara anche sul territorio comunale, di predisporre con il supporto…

- di Redazione

Ambiente, il futuro delle foreste in un convegno di Confagricoltura Toscana

BORGO A MOZZANO -. Foreste estese, ricche di biodiversità, capaci di contribuire alle azioni di mitigazione e adattamento alla crisi climatica, offrendo benefici ecologici, sociali, ed economici per le comunità rurali e montane, per i cittadini di oggi e per le future generazioni. Sono i temi al centro del convegno organizzato da Confagricoltura Toscana il 14 luglio al Teatro comunale di Borgo a Mozzano (Lucca). Una delle strategie centrali è la valorizzazione del patrimonio forestale nazionale: in Toscana la percentuale di ettari è superiore del 50% dell’intera superficie regionale. Dunque si tratta di una priorità. L’instabilità geo-politica, con la guerra in Ucraina, ha reso la necessità di sviluppare le risorse naturali per incrementare le produzioni nazionali ed europee unitariamente nel campo dell’energia rinnovabile e in quello agricolo. La missione della strategia forestale nazionale sarà quella di portare il Paese ad avere foreste estese, ricche di biodiversità, capaci di contribuire alle azioni di mitigazione e adattamento alla crisi climatica, offrendo benefici ecologici,…

- di Redazione

Sarà messa in sicurezza la passerella pedonale sulla Provinciale 20

GALLICAN O –  Sarà messa in sicurezza, riparata e resa nuovamente percorribile la passerella pedonale che attraversa la strada provinciale n. 20 Calavorno-Campia in località Debbiali, nel comune di Gallicano. Un decreto deliberativo firmato in questi giorni dal presidente della Provincia Luca Menesini, infatti, approva il progetto definitivo della messa in sicurezza e il quadro economico delle opere che ammonta complessivamente a 180mila euro. La passerella in questione, costruita alla fine degli anni ‘90 del secolo scorso, è attualmente interdetta al passaggio pedonale a seguito dell’urto di un veicolo circolante contro la struttura in calcestruzzo armato. Il progetto di ripristino è stato redatto a seguito delle varie verifiche tecniche sulla struttura da parte dei tecnici provinciali e degli ingegneri incaricati effettuate sia dopo l’incidente, sia in tempi successivi. La Provincia, grazie alla individuazione dell’utente responsabile del danno, e potendosi rivalere sull’assicurazione del veicolo, ha potuto recuperare gran parte delle risorse necessarie alla riparazione della passerella. Gli interventi di messa in sicurezza…

- di Redazione

Completati i lavori alla piscina di Barga

BARGA – Sono finalmente terminati con i primi di luglio anche gli ultimi lavori  effettuati dal comune di Barga, di completamento dell’intervento di riqualificazione della piscina comunale di Barga. Si trattava di realizzare la copertura del punto bar e ristoro che ora permette di ospitare comodamente e in piena ombra, gli avventori. Era l’ultimo degli interventi previsti per la piscina comunale di Barga che dal mese di giugno è regolarmente aperta ed ospita barghigiani e villeggianti. A gestire la piscina di Barga la società Omega sport Barga di cui è presidente Paolo Simonetti. “Abbiamo sviluppato le attività della piscina per valorizzarla al massimo – ci ricorda -; con corsi nuoto, sia individuali che collettivi e a richiesta organizzeremo anche ricevimenti o compleanni. La piscina vi aspetta con un’ ampia zona ristoro, ma anche, infatti come location speciale per feste e compleanni dato che l’impianto è aperto tutti i giorni e le sere.” Per avere maggiori informazioni su orari ed attività…

- di Redazione

Assaporando Coreglia

COREGLIA – Musica sotto le stelle, prodotti tipici, comicità, buon cibo e buon vino e tanto divertimento tra le piazzette e le vie del centro storico di Coreglia: il 16 e 17 luglio arriva “Assaporando Coreglia”, una due-giorni tutta da vivere. Il ricco calendario degli eventi estivi voluto dall’amministrazione comunale e organizzato in collaborazione con le associazioni e gli enti del territorio accoglie, dunque, un weekend interamente dedicato al territorio, alle degustazioni e alla gioia di stare insieme. «Siamo particolarmente soddisfatti del successo che i nostri eventi stanno riscontrando – ha commentato l’assessora alla cultura Lara Baldacci -: la presenza di tanti nostri concittadini e di persone anche dai comuni limitrofi ci testimonia che la scelta fatta è giusta. Un cartellone variegato, che unisce teatro, musica, libri, approfondimenti e buon cibo, con l’obiettivo di stare insieme e riconquistarsi la gioia di vivere il territorio dopo due anni di restrizioni. Con Assaporando Coreglia ci buttiamo in un’esperienza del tutto nuova: è…

- di Redazione

Siccità, settimana prossima valutazione per la richiesta dello stato di emergenza nazionale

TOSCANA (Fonte Toscana Notizie) – Entro la prossima settimana verrà fatta insieme a tutti i soggetti coinvolti una valutazione per la richiesta dello stato di emergenza nazionale. E’ l’elemento centrale della prima riunione, che si è tenuta ieri a Palazzo Strozzi Sacrati, della cabina di regia sulla siccità in Toscana e alla quale hanno preso parte, insieme al presidente Eugenio Giani e all’assessora all’ambiente Monia Monni, i rappresentanti degli enti e dei soggetti interessati (strutture tecniche regionali, Autorità idrica, EAUT, le Autorità di bacino, servizio prevenzione Asl, Arpat e Lamma). Nel corso della riunione i rappresentanti dei vari soggetti hanno illustrato le varie situazioni, partendo dalle criticità maggiori che al momento si concentrano nel lago di Massaciuccoli, nell’area costiera della Maremma, nel bacino del Serchio e in Val di Chiana. “La cabina di regia di ieri – ha spiegato il presidente Giani – ha avuto lo scopo di fare un quadro completo della situazione in Toscana per quanto riguarda l’emergenza…

- di Redazione

Nuovo punto sulla situazione idrica della Toscana. Situazione ritenuta grave anche nel comune di Barga

Il presidente Giani ha reso noto il nuovo aggiornamento sulla situazione  della situazione idrica in Toscana., I comuni colorati presentano vari livelli di criticità da lieve a grave come da grafico mentre i territori in bianco non presentano al momento particolari problemi. Come si vede tra i territori con le maggiori difficoltà c’è anche il comune di Barga oltre a Borgo a Mozzano ed altri comuni della Garfagnana Quelli contrassegnati hanno comunque già adottato ordinanze di limitazione per l’utilizzo dell’acqua. La situazione più critica al momento è quella del fiume Serchio che ha una portata di 3 mc/s, mai registrato un dato così basso dagli anni 90.

- di Redazione

Siccità, Mercanti e Puppa (PD): “Situazione critica ma monitorata, raccogliamo appello dei sindaci”

FIRENZE – «La situazione è davvero delicata, soprattutto per quanto riguarda le ripercussioni sul settore agricolo. La Regione oltre a monitorare costantemente l’evoluzione del fenomeno, si è attivata e proprio oggi il presidente Giani ha dichiarato lo stato d’emergenza regionale, procedura finalizzata anche alla dichiarazione dello stato di calamità nazionale. Per quanto riguarda la lucchesia ed il bacino del fiume Serchio, come confermato da Giani, siamo in presenza di un livello sotto il 3,4 mc al secondo. Ora, la priorità, come giustamente ha fatto notare il presidente, diventa la costruzione di tanti laghi artificiali, che diano soprattutto al settore agricolo una risposta per affrontare le emergenze future. Lavoreremo affinché questo obiettivo riguardi anche la nostra provincia. Questa mattina, inoltre, si sono riunite in seduta congiunta le commissioni agricoltura e ambiente che hanno ascoltato la relazione del presidente dell’Autorità idrica della Toscana, Alessandro Mazzei. Una riunione che è servita ad avere un quadro complessivo delle criticità e che ci è utile per…

- di Redazione

Siccità. Giani firma lo stato di emergenza regionale per la crisi idrica

FIRENZE – Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani poche ore fa ha firmato lo stato di emergenza regionale per la crisi idrica. L’atto riguarda il complesso del territorio regionale, anche se non tutte le aree sono nella stessa situazione di criticità e questo grazie alla presenza di infrastrutture, come la diga di Bilancino o di Montedoglio, che consentono di fronteggiare le situazioni di emergenza. Le zone più problematiche sono la valle del Serchio, la Maremma, le colline del Chianti, il litorale tra Pisa e Livorno e la laguna di Orbetello, un tesoro straordinario e riserva ittica fondamentale che sta terribilmente soffrendo Come informa Giani: “Stiamo predisponendo i progetti su cui richiederemo le risorse al Governo e incontreremo le organizzazioni di categoria dell’agricoltura, proprio per calibrare gli interventi da assumere, tra le nostre priorità anche una legge che semplifichi la realizzazione di invasi e laghetti”.