Politica ed amministrazione

- di Redazione

Partita alla pari: partecipa anche tu alla mostra d’arte indetta dalla Commissione Pari Opportunità

La Commissione Pari Opportunità del Comune di Barga (LU) organizza la mostra d’arte “Partita alla Pari” che avrà luogo nel Comune di Barga (LU) dal 20 al 28 novembre 2010, con l’intento di far conoscere l’ambito operativo della Commissione, che sarà ufficialmente presentata alla cittadinanza proprio in quei giorni. L’iniziativa si inserisce all’interno della campagna del Fiocco Bianco volta alla sensibilizzazione sulla violenza sulle donne e sottolineagli obiettivi che avvalorano la campagna stessa, tra i quali: sensibilizzare la società sui temi relativi all’uguaglianza tra le parti; educare alla non violenza e alla parità dei diritti. La mostra intende inoltre promuovere ogni forma d’arte ed incentivare la conoscenza e l’avvicinamento alla cultura artistica contemporanea. Gli artisti selezionati avranno la possibilità di esporre un’opera all’interno di uno dei contesti scelti per promuovere l’evento. L’esposizione è aperta ai creativi di tutte le espressioni artistiche, italiani e stranieri residenti in Media Valle e Garfagnana, che abbiano raggiunto la maggiore età al 31 dicembre 2009.…

- di Redazione

Alla provincia di Lucca la medaglia d’oro per la raccolta differenziata

La provincia di Lucca è la più virtuosa della Toscana per la raccolta differenziata dei rifiuti e con il suo risultato spinge l’Ato Costa al secondo posto in regione. Come emerge dai dati della Regione, con il 45.7% di differenziazione e 302 kg pro capite di rifiuti differenziati raccolti nel 2009, Lucca conquista la vetta della classifica Toscana.In particolare, si conferma il primato di Capannori, primo in provincia e terzo in Toscana, seguito da Montecarlo, Porcari e Villa Basilica. In crescita anche Lucca e Altopascio che si attestano al di sopra della media regionale di raccolta differenziata.«Questo risultato premia l’impegno della Provincia di Lucca – commenta il presidente Stefano Baccelli – che promuove la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani e da sempre affianca e stimola le amministrazioni comunali che vogliono iniziare o migliorare il servizio: nel 2009 Palazzo Ducale ha erogato contributi per un ammontare di circa 500mila euro a una quindicina di comuni.A questi interventi si affiancano, poi,…

- di Redazione

Appello del Comune sulle discariche abusive: “aiutateci a prevenire gli abbandoni di rifiuti”.

“Sul nostro territorio comunale si verificano sempre più spesso episodi di abbandono di rifiuti di ogni genere nei pressi di cassonetti, specialmente quelli posti in zone meno frequentate e meno abitate. Ultimamente poi c’è stato un vero e proprio “salto di qualità” di certi individui che con grande volontà si prodigano a screditare l’immagine del nostro territorio, realtà così importante nella nostra Valle, fra l’altro meta preferita per le manifestazioni che promuove Legambiente regionale.Diciamo “salto di qualità” perché ci è stata segnalata dal Corpo Forestale dello Stato una notevole quantità di eternit vicino ai cassonetti tra la strada per Tiglio e la vecchia viabilità di Renaio. Abbiamo subito attivato le procedure per la rimozione, fra l’altro con costi alti per lo smaltimento. L’eternit infatti è un materiale molto pericolo per la salute, in particolare quando si rimuove e si frantuma. E non è la prima volta che si verificano abbandoni di questo tipo.Questi individui oltre che a procurare un danno…

- di Redazione

Danni all’agricoltura: in Provincia si è discusso su come contenere cinghiali, piccioni e storni

I danni provocati alle coltivazioni dalla fauna selvatica sono stati al centro di un incontro promosso dall’assessore provinciale alla Caccia e Pesca, Alessandro Adami, al quale hanno preso parte tutte le associazioni agricole e venatorie del territorio, nonché i rappresentanti degli Ambiti territoriali di Caccia (ATC).Durante l’incontro è stata ribadita la validità del Piano di controllo del cinghiale, approvato recentemente dalla giunta provinciale. «Gli uffici – spiega Adami – sono stati incaricati di ottimizzarne l’attuazione, soprattutto attraverso un miglior coordinamento degli Atc, sul cui territorio di competenza, ultimamente, si sono verificati danni alle coltivazioni di mais».Per quanto riguarda invece i danni provocati dai piccioni, gli abbattimenti in prossimità delle colture di girasole sono avvenuti secondo il protocollo approvato dall’Istituto Superiore della Fauna Selvatica (Ispra). L’operazione ha dato buoni risultati. Più complesso, invece, il problema-storno, poiché la Regione Toscana, quest’anno, non ha concesso la deroga agli abbattimenti. Ma, per tutelare la coltivazione delle olive, tipicità del nostro territorio, ed elemento fondamentale…

- di Redazione

La mancata assegnazione della Medaglia d’oro alla resistenza ai comuni della Media Valle: riaperta la questione

Giustizia, forse, verrà fatta. E’ tornata alla ribalta la questione della polemica per la mancata inclusione dei comuni della Media Valle nella medaglia d’oro per il contributo alla Resistenza che nel dicembre scorso il Presidente della Repubblica assegnò ai comuni della Garfagnana.LaPrefettura di Lucca ha inviato nelle settimane scorse al Comune di Barga una richiesta di informativa per una ricostruzione storica che dovrebbe permettere di far assegnare anche ai cinque comuni della Media Valle quella medaglia d’oro oggetto di tante polemiche nei mesi scorsi.La questione fu sollevata proprio a Barga, in consiglio comunale, dal consigliere di opposizione, Giuliano Guidi, ma già si era attivato sulla vicenda anche il sindaco del comune di barga, Marco Bonini ed una lettera di protesta ufficiale fu poi mandata al presidente della Repubblica, dal presidente della Comunità Montana, Nicola Boggi, a nome dei cinque comuni della Media valle, indignati per l’esclusione.Quando la storia venne fuori si gridò allo scandalo ed in Media Valle venne stigmatizzata…

- di Redazione

Migliorato lo stato dell’aria a Fornaci: revocata l’ordinanza sulle polveri sottili

E’ stata revocata ieri l’ordinanza relativa al superamento dei limiti di legge delle polveri sottili rilevati nella zona di Piazzale Del frate a Fornaci di Barga. A darne notizia è l’assessore all’Ambiente, Giorgio Salvateci.Il provvedimento era stato deciso nel marzo 2010 a seguito dei rilevamenti sulle polveri sottili effettuati nel mse di febbraio dalla Provincia di Lucca e contemporaneamente era stata avviata la campagna di monitoraggio per tenere sotto controllo i valori. La decisione di revicare l’ordinanza è stata presa dopo la valutazione dei nuovi dati degli ultimi monitoraggi effettuati dall’Arpat nella zona di Piazzale Del Frate, dalla quale non sono emerse particolari criticità, né superamenti dei limiti di legge.L’ultima campagna di monitoraggio risale al luglio 2010. Dai dati forniti dal laboratorio mobile non solo non sono stati rilevati problemi per i livelli delle polveri sottili, ma anche per gli altri inquinanti monitorati.“I dati sono confortanti – spiega l’assessore Salvateci – ma come Amministrazione Comunale abbiamo in programma lo stesso…

- di Redazione

Le nuove corse dei bus adattate agli orari delle scuole

Niente più disagi per gli studenti che per raggiungere la scuola usano i mezzi pubblici. A partire da lunedì 4 ottobre, infatti, sono entrati in vigore i nuovi orari dei bus, così come concordato dalla Provincia di Lucca con Vaibus. Ad annunciarlo è l’assessore provinciale alla Pubblica istruzione, Silvano Simonetti, che fa sapere che le modifiche si adattano ai nuovi orari di ingresso e di uscita delle scuole, conseguenza della recente riforma scolastica che hareintrodotto lezioni da 60 minuti.«Questi nuovi orari – ha affermato Simonetti – sono frutto di mesi di lavoro durante i quali la Provincia ha incontrato tutti i presidi per concertare direttamente con le scuole le soluzioni migliori. Siamo davvero soddisfatti del risultato ottenuto perché nonostante le difficoltà dovute ai tagli per il trasporto pubblico è stato risolto un problema che riguardava migliaia di studenti in tutto il territorio provinciale».Nella zona di Lucca e della Piana sono state anticipate alcune corse del mattino per consentire l’ingresso a…

- di Redazione

Bonini: “l’aiuto della Provincia sulla cultura barghigiana non si ferma a pochi spiccioli”

Non è vero che la Provincia sulla cultura barghigiana ha speso solo pochi spiccioli. Alle critiche del consigliere di opposizione Giuliano Guidi, espresse anche nell’ultima seduta del consiglio comunale, risponde il sindaco del comune di Barga, Marco Bonini che afferma: “Guidi dice che soprattutto per la valorizzazione del patrimonio pascoliano la Provincia ha fatto poco. Vorrei invece ricordare a Guidi che l’Amministrazione Provinciale in questi anni ha concesso costantemente contributi per il funzionamento della Fondazione Pascoli ed anche quest’anno il contributo è stato garantito. Contributi importanti sono arrivati anche per la manifestazione del 10 di agosto della “Serata Omaggio a Pascoli”. Per quanto riguarda le manifestazioni e gli eventi barghigiani la Provincia ci ha sostenuto anche quest’anno con un contributo di 10 mila euro.Vorrei anche ricordare in questi anni il ruolo di concertazione portato avanti dal Presidente della Provincia Stefano baccelli con la Regione Toscana che nel 2008 ha fatto arrivare a Barga circa 300 mila euro per gli interventi…

- di Redazione

L’assessore provinciale Favilla: «dirotteremo il traffico pesante da Ponte all’Ania e Fornaci di Barga»

Nemmeno due guiorni fa il sindaco di Barga aveva comunicato in consiglio di aver richiesto alla provincia di Lucca, con una propria lettera, la trasformazione della segnaletica, già decisa da tempo, per dirottare il traffico pesante dalla SR 445 alla Lodovica. Questo anche nella speranza di partecipazione del Comune ad un bando che, se andrà a buon fine, permetterà la realizzazione della bretellina di collegamento fra il ponte sul Serchio e la KME, portando a compimento il progetto che dopo la realizzazione del ponte sul Serchio porterà ad eliminare completamente il traffico pesante dai centri abitati di Fornaci e Ponte all’Ania.La risposta della provincia non si è fatta attendere. In un proprio comunicato stampa l’assessore provinciale alla Viabilità, Emiliano Favilla, interviene in merito alla richiesta del Comune di Barga per la viabilità e rassicura sui provvedimenti che saranno presi: «La soluzione di dirottare il traffico pesante – dice Favilla – dai centri abitati di Ponte all’Ania e Fornaci di Barga,…

- di Redazione

Incendi boschivi: bilancio positivo nel territorio della Comunità Montana

Situazione incendi boschivi. Bilancio positivo, con un sostanziale azzeramento degli incendi, a chiusura della stagione estiva di massima allerta per la Comunità Montana della Media Valle che gestisce il servizio antincendio boschivo per i Comuni del proprio territorio (Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli, Fabbriche di Vallico, Perscaglia, Villa Basilica), per i territori della Piana di Lucca (Lucca, Capannori, Porcari, Montecarlo e Altopascio) e per il Comune di Bagni di Lucca.La situazione alla fine dei mesi estivi è stata commentata positivamente dal Presidente Nicola Boggi e dal Consigliere delegato Damiano Simonetti.IlConsigliere Simonetti ha spiegato che il sostanziale azzeramento degli incendi nell’estate 2010, è il risultato ottenuto grazie alla massima operatività sul territorio: “Il livello alto di prevenzione ottenuto con i continui controlli fissi e mobili sul territorio, la reperibilità, il pronto intervento sia del personale della Comunità Montana che di quello delle associazioni di volontariato – ha detto – hanno permesso questo risultato straordinario.“La salvaguardia dagli incendi boschivi – ha…

- di Redazione

Inquinamento, fondi della provincia per la cultura e viabilità in consiglio comunale

Nell’ultima seduta del consiglio comunale avvenuta lunedì sera, oltre all’approvazione del nuovo statuto della Fondazione Giovani Pascoli, si è discusso di un aggiornamento del programma delle opere pubbliche e contestuale variazione di bilancio. Sitratta per fortuna di una variazione in aumento inerente le entrate dallo stato, in precedenza valutate prudenzialmente troppo basse nel bilancio di previsione, come risposto dall’assessore al bilancio Vittorio SalottiRiguardo al programma delle opere pubbliche l’assessore Passini ha riferito che il Comune sta facendo domanda per la partecipazione ad un bando che, se andrà a buon fine, permetterà la realizzazione della bretellina di collegamento fra il ponte sul Serchio e la KME, portando a compimento il progetto che dopo la realizzazione del ponte sul Serchio porterà ad eliminare il traffico pesante dai centri abitati di Fornaci e Ponte all’Ania.A tal proposito è intervenuto anche il sindaco Marco Bonini che ha reso noto di aver scritto all’Amministrazione Provinciale per sollecitare la trasformazione della segnaletica, già decisa da tempo,…

- di Redazione

186 posti per il servizio civile in Provincia di Lucca. I bandi per le domande di ammissione scadono il 4 ottobre

Il Centro Servizio Civile della Provincia di Lucca ricorda che c’è tempo fino al alle ore 14 del 4 ottobre prossimo per presentare la domanda per entrare a far parte dei progetti di servizio civile attivati sul territorio provinciale.L’opportunità è rivolta a ragazzi e ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni ai quali viene offerta la possibilità di vivere un’esperienza significativa a fianco di operatori specializzati nell’ambito dei servizi sociali (ma non solo), rivolti sia alla persona che al territorio. I posti a disposizione nella provincia di Lucca sono 186, cifra ridotta rispetto agli anni scorsi ma pur sempre significativa, soprattutto in considerazione della crisi generale che attanaglia il servizio civile che nell’ultimo anno hasubito un taglio di risorse del 30%. I progetti attivati sono 11 e sono stati presentati da 8 diversi enti accreditati, appartenenti per lo più al mondo del volontariato, ma ci sono anche cooperative sociali ed enti pubblici, come scuole e comuni.…