Politica ed amministrazione

- di Redazione

Maltempo. L’assessore Favilla: “Meno polemiche strumentali e più riflessioni su quanto accaduto venerdi 17 dicembre”

“Quando subito il primo giorno dell’emergenza neve affermai sulla stampa che l’errore principale era stato quello di non aver avuto un controllo della situazione nelle sedi più alte delle nostre istituzioni, per evitare che le strade delle realtà periferiche fossero invase da migliaia di mezzi, soprattutto quelli pesanti, addirittura senza catene montate o gomme termiche, qualcuno ha creduto che lo dicessi per assolvere responsabilità locali. E sono fioccate critiche insensate e strumentalizzazioni politiche di ogni genere”.Loafferma l’assessore ptovinciale alla Protezione Civile che aggiunge: “Oggi tutti i commentatori che partono da analisi serie riconoscono che il primo provvedimento che doveva essere preso era quello di bloccare sul nascere la circolazione dei mezzi pesanti in primo luogo. Quando dai caselli delle due autostrade che abbiamo sul nostro territorio si sono riversati sulle nostra viabilità migliaia di mezzi pesanti, addirittura sprovvisti di catene, è bastato che sulla salita del primo cavalcavia incontrato un camion si mettesse di traverso, per rendere prigionieri tutti, compresi…

- di Redazione

Marcucci (PD): “Toscana paralizzata, Matteoli e Moretti silenti”

“Una catena insopportabile di disservizi ha paralizzato la Toscana. Ma evidentemente non è servita a far assumere alcuna iniziativa al ministro delle infrastrutture Matteoli. Bene ha fatto il governatore Rossi a procedere contro Ferrovie dello Stato, Autostrade ed Anas. Il silenzio del governo è davvero incredibile. Ancora di più quello di Mauro Moretti”.Lo ha dichiarato il senatore Andrea Marcucci (PD) che ha preannunciato un’interrogazione urgente al ministro Matteoli sul blocco del sistema ferroviario ed autostradale che ha creato innumerevoli disagi in tutta la regione.“La stazione ferroviaria di Lucca è stata chiusa per oltre 5 ore in totale assenza di informazioni e di generi di conforto per i cittadini. Tutti i collegamenti – ha proseguito il parlamentare- verso la Garfagnana, verso Firenze e verso Viareggio sono stati interrotti. La Regione Toscana paga 270 milioni di euro per il trasporto ferroviario ma Trenitalia continua a non prevedere sistemi di riscaldamento per gli scambi”.Per Marcucci “il rapporto con Ferrovie dello Stato deve essere…

- di Redazione

La replica di Bartolomei sulla sanità

Dopo la risposta del capogruppo della maggioranza del comune di Barga Caterina Campani, del suo vice Nicola Boggi e a seguito della nota del PD riguardo alla presa di posizione del gruppo consiliare di Spazio Libero sull’Ospedale Unico della Valle del Serchio, intervengo direttamente come capogruppo.Sono rimasto senza parole!Veniamo accusati di inconsistenza di proposte politiche e di scarsa conoscenza dell’argomento.Caterina Campani e Nicola Boggi forse erano troppo giovani per ricordare che, nel lontano 1995, all’epoca del piano regionale di riordino delle UU.SS.LL., la mia voce,quale segretario aziendale di un importante sindacato medico della dipendanza e quale candidato consigliere alle elezioni regionali, fu l’unica e sottolineo l’unica voce che auspicò la costruzione di un Ospedale Unico della Valle del Serchio (e in questo senso è vero quanto divulgato nella nota del PD, circa le dimissioni dell’opposizione di centro-destra, ma si dimentica che il sottoscritto è alla guida di una lista civica che all’epoca non esisteva).Ci sono voluti ben tredici anni per…

- di Redazione

Il PD risponde a Bartolomei

Anche l’unione comunale del PD di Barga interviene sulla presa di posizione di Oriano Bartolomei, capogruppo di Spazio Libero che ha criticato la politica sanitaria del centro sinistra e scrive: “Premesso che riconosciamo all’opposizione l’importante ruolo di stimolare, contrastare e mettere in difficoltà la maggioranza che governa evidenziando scelte e comportamenti che non fanno gli interessi della gente, ma a volte un po’ meno faccia tosta eun po’ più di memoria sarebbero opportuni. Andiamo per punti: 1. Si è dimenticata la destra barghigiana che, negli anni bui della guerra per i due ospedali, si dimise abbandonando in blocco il Consiglio Comunale solo perché si parlava d’integrazione? Altro che ospedale unico! 2. Si è dimenticata la destra barghigiana che sulla sanità della Valle del Serchio il centrosinistra ha avuto dalla giunta Campani fino ad oggi la medesima posizione e cioè: portare i due presidi a buoni livelli complessivi di sanità erogata a prescindere dalla costruzione di un nuovo ospedale unico? Traducendo…

- di Redazione

Sanità, la replica di Campani e Boggi: “inconsistente la politica del centrodestra”

Non si fa attendere la replica del gruppo consiliare “Insieme per il futuro” (la formazione che sostiene la giunta guidata del sindaco Marco Bonini) alle critiche espresse da Oriano Bartolomei e dal suo gruppo di opposizione che solo pochi giorni fa aveva accusato sindaco ed amministrazione di aver cambiato linea in merito al tema della sanità per la Valle del Serchio, La replica viene dal capogruppo Caterina Campani (nella foto) e dal vice Nicola Boggi che in una nota alla stampa scrivono: “A distanza di appena qualche mese da un consiglio comunale dedicato interamente alle tematiche della salute (a dir poco imbarazzante per la pochezza dei contenuti proposti al tempo dai consiglieri del gruppo “Spazio Libero”), il centro-destra barghigiano non perde l’occasione di mostrare ancora in questi giorni l’inconsistenza della loroproposta politica, oltre che la poca conoscenza del grande lavoro e degli importanti risultati colti dai comuni della Valle del Serchio in questi ultimi anni e fra questi quindi anche…

- di Redazione

Soldi per le scuole della Valle

268 mila euro per le scuole della Valle del Serchio. A questi si aggiungono anche altri 70mila euro che la Provincia di Lucca destina a progetti per le scuole superiori legati all’ambiente, all’inserimento di studenti diversamente abili e studenti stranieri. Soddisfazione è stata espressa dal presidente della Conferenza dei Sindaci per l’Istruzione della Valle del Serchio, Renzo Pia: “Un grazie alla Regione Toscana, in particolare la vice presidente eassessore all’Istruzione, Stella Targetti, che negli incontri che abbiamo avuto a Firenze ha dimostrato attenzione per le nostre richieste, recependo la necessità di mantenere importanti fondi da impiegare per prevenire la dispersione scolastica, per l’innovazione educativa-didattica, per gli alunni diversamente abili e gli stranieri. Il tutto per l’educazione, l’istruzione e la formazione dei nostri ragazzi. Un grazie anche al dottor Elio Satti, direttore generale politiche formative della Regione, alla Provincia, alle Comunità Montane e ai nostri Comuni della Valle che hanno dimostrato sensibilità per l’educazione dei nostri studenti mettendo a disposizioni le…

- di Redazione

Spazio Libero interviene sull’ipotesi dell’Ospedale Unico

Dopo attenta valutazione, interveniamo sulla vicenda dell’Ospedale unico della Valle del Serchio.E’ perlomeno singolare che la quasi totalità degli esponenti politici del centro-sinistra si sia improvvisamente convertita all’idea dell’Ospedale Unico della Valle del Serchio. Ricordiamo che non più di un anno e mezzo-due anni fa erano in pratica tutti compattamente contrari e fautori del completamento del Piano Rossi.Tra questi anche sindaco, assessori, consiglieri, rappresentanti alla Comunità Montana della Valle del Serchio e consiglieri provinciali di Barga aderenti all’area del centro sinistra. Mozioni, interventi del centro-destra dell’epoca, a favore di questa soluzione, venivano regolarmente respinti con dileggi e accuse di volere la chiusura dell’ospedale di Barga. Chi non ricorda l’espressione di “un corpo con due gambe” cara al sindaco Umberto Sereni strenuo difensore dell’Ospedale di Barga sulla cui difesa costruì almeno la prima delle sue elezioni? Ora proprio il suo figlio diletto lo tradisce. Non ci stupiremmo di sentirgli dire “tu quoque Marce fili mi” parafrasando la frase che Cesare disse…

- di Redazione

La campagna porta a porta e gli altri impegni del PD di Barga

Si è conclusa il 28 novembre la campagna nazionale del P.D. definita “porta a porta” ideata dal PD per far conoscere alla cittadinanza l’impegno programmatico con il quale il Partito Democratico intende governare l’Italia. Ma come sono andate le cose nel comune di Barga? Lo chiediamo al responsabile organizzazione PD, Vincenzo Cardone.Nel comune di Barga che risposta ha dato tale iniziativa? È stato per il Partito un impegno molto forte che si è realizzato con 7 uscite che ci hanno consentito di coprire quasi tutto il nostro territorio comunale. La risposta dei cittadini e delle cittadine è stata positiva e lo slogan “la pazienza è finita” ha colto molto bene un sentimento assai diffuso che fa ben sperare per quelle che saranno le prossime elezioni provinciali e probabilmente anche per quelle politiche. In qualità di responsabile dell’Organizzazione come considera lo stato del Partito Democratico a Barga? Il PD conta nel nostro comune quasi 300 iscritti che sono un numero di…

- di Redazione

La Provincia porta la Costituzione nelle scuole: dodici incontri per 800 studenti

Dodici incontri per capire e conoscere la Costituzione, che coinvolgeranno circa 800 studenti delle scuole superiori di tutto il territorio.Organizzata dalla Provincia di Lucca e dall’Istituto Storico Lucchese, l’iniziativa rientra nel calendario delle celebrazioni per il Centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia, realizzate dall’amministrazione provinciale e punta al massimo coinvolgimento proprio degli studenti che, messi a confronto con storici e studiosi, approfondiranno i fondamenti della Carta Costituzionale.Dopoil dibattito di apertura, avvenuto al Liceo classico ‘Machiavelli’, si prosegue il 10 dicembre all’Istituto Professionale ‘Giorgi’(Lucca); 17 dicembre a Viareggio, all’Istituto Professionale ‘G Marconi’ il 14 gennaio all’Istituto Professionale ‘Pertini’ (Lucca); il 21 gennaio al Liceo artistico ‘Stagi’ di Pietrasanta; il 4 febbraio a Lucca all’Istituto Professionale ‘Civitali’; l’11 febbraio, Lucca al Liceo Scientifico ‘Vallisneri’; il 25 febbraio a Lido Camaiore, Liceo Scienze Umane ‘Chini’; il 19 marzo a Lucca al Liceo Linguistico ‘Esedra’; il 25 marzo al Liceo Classico ‘Ariosto’ di Barga; il 1 aprile a Castelnuovo al Liceo Scientifico ‘Simoni’ e, infine, l’8…

- di Redazione

Di nuovo frane. Lupinaia isolata

L’assessore provinciale alla Viabilità, Emiliano Favilla, ha compiuto oggi due sopralluoghi sulla frana che ieri sera verso le 21 ha interessato la strada comunale di Lupinaia, nel comune di Fosciandora e che sta causando l’isolamento dell’intera frazione, un centinaio di persone.Insieme al sindaco Moreno Lunardi e ad alcuni tecnici della Provincia, Favilla ha assistito agli interventi dei Vigili del Fuoco e del 118 per l’assistenza sanitaria alle famiglie rimaste isolate e mentre i volontari delle associazioni del territorio garantiranno l’accompagnamento lungo la mulattiera che è rimasta l’unica via di collegamento con il paese e un servizio navetta per trasportare a valle le persone che ne avranno necessità. Al momento, infatti, è possibile solo un accesso pedonale da un sentiero (lungo circa 1,5 km) ed è in corso la valutazione di percorribilità di una strada forestale transitabile solo con mezzi fuoristrada, di circa 10 km. Il Comune di Fosciandora ha richiesto supporto alla Provincia di Lucca anche per una consulenza geologica.La…

- di Redazione

Realizzato con un aula informatica il progetto di solidarietà della Comunità Montana per l’Aquila

E’ arrivato finalmente a conclusione il progetto di solidarietà coordinato dalla Comunità Montana della Media Valle del Serchio e realizzato grazie alla collaborazione di tanti sodalizi di volontariato in aiuto alla popolazione della provincia de L’Aquila, colpita dal tremendo terremoto del 2009.Lo rende noto il Presidente della Comunità Montana della Media Valle del Serchio Nicola Boggi assieme al Consigliere delegato alla solidarietà sociale Damiano Simonetti.L’operazione che ha visto come ente capofila la Comunità Montana ma che è stata possibile grazie al lavoro ed all’impegno di Confraternita di Misericordia di Castelvecchio Pascoli, Donatori di Sangue di San Martino in Freddana, Misericordia di Loppia, Unione Sportiva di Fabbriche di Vallico e privati cittadini, ha visto mettere insieme una sostanziale cifra economica che è servita all’acquisto di diversi accessori per la realizzazione di una moderna aula di informatica pressola scuola primaria “Italo Calvino” di Scoppito. A sovrintendere ai lavori per la realizzazione dell’aula ci hanno pensato gli uomini del Corpo Forestale dello Stato…

- di Redazione

Bonini: Niente campanilismi nella Valle per l’ospedale unico

La linea del sindaco di Barga, Marco Bonini, sulla questione dell’ospedale unico in Valle del Serchio è quella indicata nell’ordine del giorno recentemente approvato all’unanimità dall’Articolazione zonale della Conferenza dei Sindaci. Una scelta valida e necessaria quella dell’ospedale unico per il bene dei cittadini e per una sanità di qualità in Valle del Serchio, ma, come scritto nel documento della Conferenza dei Sindaci, deve essere la Regione a proporre un’ipotesi di localizzazione della nuova struttura alla Conferenza. Niente campanilismi quindi, ma unità della Valle che significa dare forza alle richieste e l’opportunità alla Regione di investire in Valle del Serchio.“La linea dell’Amministrazione Comunale di Barga – spiega il primo cittadino – è quella di proseguire su quanto indicato nel documento approvato all’unanimità dalla Conferenza dei Sindaci. Si all’ospedale unico, ma mandato alla Regione di indicare l’area più adatta tenendo conto del bacino di utenza e delle infrastrutture esistenti. Per dare forza alla nostra richiesta non possiamo pensare di essere divisi.…