Cultura

- di Redazione

Premio la tradizione del presepe 2021. L’elenco (in continuo aggiornamento) di tutti i partecipanti

(NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO) BARGA – Come promesso pubblichiamo, mano a mano che ci arrivano le segnalazioni,  i presepi che intendono  prendere parte al premio  “La tradizione del presepe”, promosso da questo giornale insieme al Comune di Barga, ma anche alla Pro Loco. Le segnalazioni, riguardanti presepi presenti su tutto il territorio del comune di Barga, si riceveranno solo via mail o whatsapp (redazione@giornaledibarga.it o 3346597247)  e dovranno pervenire corredate da almeno una foto, con le indicazioni di chi ha realizzato il presepe. Si prega di specificare se gli autori del presepe sono dei bambini e nel caso indicare anche la loro età. Il tutto sarà di volta involta pubblicato in questa pagina speciale che aggiorneremo ad ogni nuovo invio e che sarà pubblicata anche sui social Rimane, tra le regole, il fatto che il presepe proposto dovrà essere realizzato in luoghi pubblici e non all’interno delle  case; dunque dai terrazzi, ai giardini delle case, dai parchi pubblici, alle vie ed alle strade; dalle vetrine…

- di Redazione

Lucio Salamone; un autore. tra noir e letteratura classica 

PIAZZA AL SERCHIO – Riprendono il 13 gennaio alle ore 21.00 i Giovedì al Museo organizzati dal Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico con l’evento Lucio Salamone – un autore tra noir e letteratura classica, ospite Lucio Salamone. L’evento, fruibile in modalità online, è gratuito con obbligo di prenotazione al link: https://bit.ly/gennaio22. Durante la serata Lucio Salamone presenterà il suo romanzo d’esordio 137 (2020) e il racconto Il pregiudizio (2021), entrambi editi da Letteratura Alternativa Edizioni di Asti.  Un vivace scambio di battute con Pablo T.,  scrittore, pittore e cofondatore della casa editrice Letteratura Alternativa, sarà l’occasione per indagare la poetica e le scelte stilistiche dell’autore, nonché i suoi riferimenti letterari e l’esperienza all’interno del gruppo Collettivo Incidente Contemporaneo, promotore di un ambizioso progetto che intende avvicinare il lettore d’oggi alla letteratura classica mondiale attraverso una particolare operazione di riscrittura.     Luciano  Salamone  nasce  ad  Asti  nel  1977,  dove  svolge  la  libera  professione  come Architetto.  Appassionato  di  arte,  architettura  e  letteratura, …

- di Redazione

Teatro Alfieri. Aperta la campagna abbonamenti per la stagione teatrale 2021/2022

Aperta da Martedì 4 Gennaio fino a Giovedì 13 Gennaio, la campagna abbonamenti per la stagione teatrale 2022 del Teatro alfieri di Castelnuovo di Garfagnana. Una stagione ricca di opere ed interpreti nazionali: Da Morricone e Piazzolla a De André, da Tullio Solenghi a Massimo Dapporto, con Laura Curino, Rocco Papaleo, Federico Buffa, Leo Gullotta e molti altri. Questi gli artisti che torneranno ad animare la nuova stagione del teatro Alfieri tra grande musica, antieroi, equivoci, excursus storici e viaggi nell’universo femminile all’insegna del teatro d’autore e della pluralità di generi. Un progetto culturale e teatrale frutto, come sempre, della consolidata collaborazione fra Fondazione Toscana Spettacolo onlus e l’amministrazione comunale di Castelnuovo di Garfagnana. Si comincia Mercoledì 19 gennaio, MORRICONE & PIAZZOLLA compositori in eterno. Ensemble di Ottoni & Percussioni dell’ORT, musiche di Ennio Morricone e Astor Piazzolla, arrangiamenti di Donato De Sena. Un gruppo fatto di trombe, tromboni, corni, tube e percussioni tutte prime parti provenienti dall’Orchestra della Toscana. Nella loro ormai…

- di Redazione

Il Presepe di Piano di Gioviano vive nel ricordo indelebile di Manuela Motroni

Tra i presepi più visitati e apprezzati della nostra provincia c’é senza dubbio il Presepe di Piano di Gioviano, nella zona più a nord del comune di Borgo a Mozzano. Sono tanti anni che viene allestito questo presepe animato e caratterizzato anche dalla presenza dell’acqua in quanto l’istallazione è allestita intorno ad un vecchio lavatoio. Il presepe ha molti movimenti elettro-meccanici ma anche quelli talvolta creati con la forza idrica; inoltre possiamo ammirare tanti figuranti impegnati in mestieri di un tempo con un’attenzione particolare al lavoro del boscaiolo. L’osservazione del presepe è animata anche da canti natalizi e musica sacra che rende l’atmosfera assai suggestiva. Ogni giorno sono davvero tante le persone che sostano un attimo a visitare questo presepe che nel corso degli anni è diventato sempre più grande e ricco di figuranti. Un punto fermo è poi la natività che si trova nella parte più lontana rispetto a chi lo osserva. Questa istallazione oltre a raccontare ingegno, tecnica…

- di Redazione

Musica e impegno sociale al concerto di San Silvestro

Un San Silvestro in musica, ricco di emozioni ma anche di riflessione. E’ quello andato in scena al Teatro Alfieri di Castelnuovo Garfagnana che ha ospitato il concerto degli auguri con l’Ensemble Simphony Orchestra, trasmesso in diretta su Noi Tv. Musica, emozioni e una profonda riflessione sulla delicata fase sanitaria e sociale che stiamo attraversando. Tutto questo è andato in scena nella lunga notte di San Silvestro al Teatro Alfieri di Castelnuovo Garfagnana, che ha ospitato il concerto degli auguri. Un evento soprattutto televisivo, trasmesso in diretta su Noi Tv. Una sessantina appena gli spettatori ammessi in sala, con una capienza prudentemente ridotta rispetto alle previsioni iniziali. Protagonista già dalle 22,40 è stata la musica della Ensemble Simphony Orchestra, diretta dal maestro ligure Giacomo Loprieno. A fare gli onori di casa a pochi minuti dalla mezzanotte è stato il sindaco di Castelnuovo Andrea Tagliasacchi, insieme al Vicario Monsignor Angelo Pioli e ai rappresentanti di quattro associazioni di volontariato della Valle.…

- di Pier Giuliano Cecchi

Passeggiando tra aspetti pubblici di Barga: arte e memorie collettive. La Fornacetta, la chiesa e Ferruccio Togneri. (sesta parte)

Usciti dalla chiesa di San Felice, ci sorprende ancora il panorama che alla sinistra si apre, in alto, verso le cime degli Appennini ma abbassando gli occhi ecco apparire uno dei sobborghi più poetici di Barga: la Fornacetta. Il nome, al solo pronunciarlo, ci fa intravedere una piccola fornace che avendone persa la memoria non sappiamo cosa sia stata di preciso, seppur due idee ci vengano incontro. La prima ci porta a ripensare un attimo a ciò che a Barga si conserva di arte delle terrecotte, ecco allora che qualcosa si apre nella mente. La seconda è più semplice e ci porta a una fornace di pentole di terracotta. Per la prima esiste infatti una leggenda molto intrigante, iniziata a grandi livelli con l’erudito Emanuele Repetti (Carrara 1776 – Firenze 1852) precisamente con quanto narra nel suo Dizionario Geografico Fisico Storico della Toscana alla voce Barga, dove riferendosi alle diverse opere robbiane qui presenti come in Valle, soprattutto per quella…

- di Redazione

Un filo invisibile che unisce Palleroso lungo il percorso del presepe

Per la sua posizione ma anche per la sua storicità Palleroso è uno dei paesi più caratteristici e interessanti dell’intera provincia. Situato su un aspro crinale quasi a dividere in due la Valle del Serchio con la parte più a nord che guarda la Garfagnana e quella a sud che fa l’occhiolino alla Media Valle. Palleroso è una frazione del comune di Castelnuovo. Da alcuni anni questo antico borgo è animato dall’Associazione “la tore” (attenzione si pronuncia rigorosamente con una erre sola) che organizza molte iniziative con lo scopo di animare e far conoscere il paese. In occasione di queste festività natalizie è stato creato un percorso nel centro storico legato al presepe che di fatto unisce il profano al sacro. Lungo le strette viuzze e nelle piazze si trovano queste figure a grandezza naturale che ricordano e ridestano alla mente i lavori di un tempo: artigiani e contadini sono le figure preminenti che hanno permesso a questa comunità di…

- di Redazione

Ricette dal mondo: Taglierini ai Fagioli – Byrek me qumesht me veze

Dal progetto Tutti uguali tutti diversi! promosso dall’Istituto Comprensivo ‘G. Pascoli’ di Barga, teso a promuovere il confronto e la costruzione attiva e partecipata dei concetti di identità, cultura, diversità, uguaglianza, nasce, nelle classi della Scuola secondaria di primo grado, l’idea di una raccolta di RICETTE DAL MONDO. Come ci dice la Prof.ssa Lucia Morelli, coordinatrice del progetto: “All’interno della materia alternativa all’IRC, attraverso una riflessione iniziale sulle molteplici componenti dell’identità, con i ragazzi siamo approdati al cibo e alle sue connessioni con i sapori familiari, con l’attaccamento ai luoghi e ai ricordi che formano l’insieme di ogni retroscena culturale.” E’ così che, considerando il cibo come identità culturale ed elemento di aggregazione,  ogni studente ha rappresentato sé stesso e le proprie radici attraverso una ricetta. Ogni settimana vi proponiamo in questa speciale e nuova rubrica il loro lavoro,: in tutto e per tutto, un viaggio attraverso le culture. Appuntamento dunque anche ai prossimi venerdì!   5) RICETTA dei TAGLIERINI…

- di Redazione

ENEL sostiene il volume “Castelnuovo di Garfagnana: dall’età antica alle prospettive future”

Castelnuovo di Garfagnana  – Enela fianco del Comune di Castelnuovo Garfagnana per la promozione e la diffusione del volume uscito in questa seconda parte del 2021 “Castelnuovo di Garfagnana: dall’età antica alle prospettive future”, edito da Publi ED grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca ed Enel Green Power, presente in Garfagnana con gli invasi e le centrali idroelettriche e che ha partecipato all’iniziativa nel contesto del proprio impegno per la sostenibilità ambientale e per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Il testo – a cura di Giancarlo Bedini con un particolare contributo di Luigi Ficacci e gli interventi di Pietro Paolo Angelini, Lucilla Bardeschi Ciulich, Giulio Ciampoltrini, Silvio Fioravanti, Fausto Giovannelli, Paolo Notini, Paolo Sani, Francesca Velani – è stato presentato nell’ambito delle attività di Enel sul territorio, senza assembramento nel rispetto delle norme anticovid, alla presenza del sindaco e presidente Unione dei Comuni GarfagnanaAndrea Tagliasacchi,…

- di Redazione

31 dicembre, in diretta da Castelnuovo su Noitv il concerto degli auguri

Domani sera anche NoiTv vi accompagnerà in diretta per salutare il 2021 e accogliere l’anno nuovo. Dalle 22.45 in diretta dal Teatro Alfieri di Castelnuovo Garfagnana andrà in onda il concerto degli auguri con l’Ensemble Simphony Orchestra diretta da Giacomo Loprieno. L’ingresso al Teatro è gratuito ma solo per un numero ristretto di persone visto l’aumento dei casi positivi. Quando mancheranno pochi minuti alla mezzanotte sul palco per salutare l’anno nuovo anche il primo cittadino di Castelnuovo Andrea Tagliasacchi che porterà gli auguri della comunità di Castelnuovo a tutta la provincia. A seguire ci sarà la seconda parte del concerto dedicato al 2022.

- di Redazione

Premio Addobbi e Luci di Natale 2021. L’elenco (in continuo aggiornamento) dei partecipanti

(NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO) BARGA  – Come promesso pubblichiamo, mano a mano che ci arrivano le segnalazioni,  per gli addobbi e le luci di Natale realizzate presso gli esterni di case e giardini dai cittadini del comune di Barga.  Parteciperanno,  al premio “Addobbi e luci di Natale 2021” che parte da oggi. Il tutto promosso da questo giornale insieme al Comune di Barga, ma anche alla Pro Loco. Le segnalazioni, riguardanti addobbi e luminarie esterne presenti su tutto il territorio del comune di Barga, si riceveranno solo via mail o whatsapp (redazione@giornaledibarga.it o 3346597247)  e dovranno pervenire corredate da almeno una foto, con le indica zioni di chi ha realizzato il presepe. Si prega di specificare se gli autori del presepe sono dei bambini e nel caso indicare anche la loro età. Il tutto sarà di volta involta pubblicato in questa pagina speciale che aggiorneremo ad ogni nuovo invio e che sarà pubblicata anche sui social Rimane, tra le regole, il fatto che il l’addobbo proposto dovrà…

- di Redazione

Ricette dal mondo, un viaggio attraverso le culture: Castagnaccio – Revani

Dal progetto Tutti uguali tutti diversi! promosso dall’Istituto Comprensivo ‘G. Pascoli’ di Barga, teso a promuovere il confronto e la costruzione attiva e partecipata dei concetti di identità, cultura, diversità, uguaglianza, nasce, nelle classi della Scuola secondaria di primo grado, l’idea di una raccolta di RICETTE DAL MONDO. Come ci dice la Prof.ssa Lucia Morelli, coordinatrice del progetto: “All’interno della materia alternativa all’IRC, attraverso una riflessione iniziale sulle molteplici componenti dell’identità, con i ragazzi siamo approdati al cibo e alle sue connessioni con i sapori familiari, con l’attaccamento ai luoghi e ai ricordi che formano l’insieme di ogni retroscena culturale.” E’ così che, considerando il cibo come identità culturale ed elemento di aggregazione,  ogni studente ha rappresentato sé stesso e le proprie radici attraverso una ricetta. Ogni settimana vi proponiamo in questa speciale e nuova rubrica il loro lavoro,: in tutto e per tutto, un viaggio attraverso le culture. Appuntamento dunque anche ai prossimi venerdì!     3) RICETTA del…