Cultura

- di Redazione

Un premio intitolato a Nazareno Giusti

COREGLIA – “La storia, le storie, i colori”: nasce il premio Nazareno Giusti per valorizzare i giovani talenti del fumetto. Un concorso nazionale, alla prima edizione quest’anno, promosso dal Comune di Coreglia Antelminelli e dalla famiglia Giusti, per ricordare il talento di Nazareno, per mantenerne vivi l’impegno e la sensibilità. Altri partner del progetto sono la Commissione Pari Opportunità del Comune di Coreglia, il Giornale di Coreglia Antelminelli e le Fondazioni Cassa di Risparmio di Lucca e Banca del Monte di Lucca. Il concorso ha anche ottenuto il patrocinio gratuito di Lucca Comics & Games, Lucca Crea, La Lettura del Corriere della Sera, Anafi – Associazione nazionale Amici del Fumetto e dell’Illustrazione e Club dei Ventitré – Archivio Guareschi. La prima edizione è stata presentata nel complesso di San Micheletto dal sindaco di Coreglia, Marco Remaschi, dal presidente della Fondazione CariLucca, Marcello Bertocchini, dal presidente della Fbml, Andrea Palestini, dal presidente di Lucca Crea, Nicola Lucchesi, dal curatore di Lucca…

- di Redazione

Per la festa del Tricolore a Barga un concerto di musica di tutti i tempi della Banda del Corpo Militare

BARGA – In occasione della festa del Tricolore tornerà ad esibirsi in Valle del Serchio, in uno spettacolare concerto con musica di tutti i tempi, la Banda del Corpo Militare Volontario della Croce Rossa che si esibirà in uno appetitoso concerto di gala aperto a tutti, in programma sabato 7 gennaio 2023 al teatro dei Differenti di Barga, ore 21,15. L’evento è promosso dal Comune di Barga, dalla Croce Rossa Italiana del Comitato di Bagni di Lucca con il Nucleo Arruolamento e Attività Promozionali del Corpo Militare, ufficio di Bagni di Lucca. L’intero ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficenza. L’ingresso, come detto, è libero, ma è gradita una piccola offerta. Per informazioni è possibile contattare il Comune di Barga (ufficio cultura 0583724791) oppure il Corpo Militare: naapro.bagnidilucca@cm.cri.it    

- di Pier Giuliano Cecchi

Una storia lunga 500 anni. Note sul Molino di San Cristofano. (seconda e ultima parte)

Assieme a Pier Giuliano Cecchi continuiamo con la storia della Madonna del Molino e poi passeremo al successivo soggetto riguardante il Molino di San Cristofano.   Ripartiamo da questa storica  notizia, ossia, che durante la Visita Pastorale al Vicariato di Barga, effettuata l’anno 1621 dal vescovo di Lucca Guidiccioni, lui osserva che la Madonna del Molino è posta all’altare della “Concessione” in cornu evangelii. A sinistra entrando nel Duomo, prima dell’attuale cappella della Concezione che allora non c’era, quindi l’altare nel 1621 era all’angolo finale del Duomo. Prima di questa Visita Pastorale, la Madonna del Molino era all’altare di San Giuseppe, entrando in Duomo subito a destra, e di lì fu spostata al detto altare della Concezione, dove c’era un’immagine di Madonna Assunta, quadro di Federico Zuccari, che ricordano anche i cugini storici Pietro Magri e Pietro Groppi nei loro libri: Magri nel Duomo di Barga (1884), come da Pietro Groppi nella sua Guida al Duomo di Barga (1906). Il quadro…

- di Redazione

Unitre Barga. Lunedì ultima conferenza dell’anno.

BARGA – Lunedì 19 dicembre alle 17 alla Sala Colombo di Barga si tiene l’ultima conferenza dell’anno 2022 di Unitre Barga. Il professor Pietro Paolo Angelini, già preside del Liceo di Castelnuovo Garfagnana e stimato studioso di storia locale, parlerà di “Ludovico Ariosto commissario in terra straniera”, partendo dal libro e dal docufilm realizzati per celebrare i 500 anni della presenza del letterato in Garfagnana. Un libro, come è già stato ricordato, che è l’unico ad oggi a ricostruire puntualmente, documenti alla mano, le vicende dell’Ariosto come commissario del duca di Modena a Castelnuovo, un soggiorno tutt’altro che facile, come vedremo. Al termine della conferenza ci sarà un brindisi di auguri natalizi. L’iniziativa è a ingresso libero e aperta a tutti

- di Redazione

Torna il Limbo Festival: al Ciocco la terza edizione dal 7 al 9 luglio 2023

La condivisione di emozioni e sensazioni in uno scenario dalla bellezza unica. Questo è il senso più profondo del Limbo Festival, che torna alla tenuta del Ciocco, a Barga, la prossima estate. La terza edizione della manifestazione, in programma dal 7 al 9 luglio, è stata presentata al Grand Universe di Lucca, nel corso di un evento al quale ha partecipato anche il sindaco Mario Pardini. Anche quest’anno la musica sarà la protagonista del Festival, con dj provenienti dall’Italia e dall’estero. Ma, come già nelle precedenti edizioni, ci sarà spazio per molte altre attività. L’obiettivo finale del Festival è quello di far ritornare l’essere umano al centro di tutto. Nella consapevolezza che l’Umanesimo, di cui l’Italia è stata culla e sorgente, sarà lo strumento fondamentale per affrontare la rivoluzione tecnologica che ci aspetta. Insomma un’occasione per rigenerarsi in un  contesto naturalistico eccezionale. Ed è probabile che il successo delle scorse edizioni venga superato. In poche ore è già andato esaurit0…

- di Redazione

Concerto di Natale al Museo

PIAZZA AL SERCHIO – Ultimo appuntamento dell’anno 2022, in programma per il 18 dicembre alle ore 16.00, con il Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico, che augurerà buone feste a tutti i suoi ospiti con il Concerto di Natale al Museo. È possibile assistere all’incontro sia in presenza, presso la sede di Via Ducale 4 a San Michele, che online, prenotandosi al link: https://bit.ly/dicembre22. Come è consuetudine del Museo l’anno si chiude con un appuntamento dedicato al Natale e alle festività, celebrate dai brani eseguiti al violino dalla giovane Sofia Piagentini e da alcuni canti meno noti della tradizione natalizia proposti, accanto a brani più conosciuti, da Il Piccolo Coro di Santa Maria del Carmine (tastiera Elena Martinovitch, voci Alessandra Farinelli, Genny Farinelli, Rita Mori e Alda Fontanini). Genny Farinelli e Manola Bartolomei accompagneranno il concerto leggendo alcuni classici della letteratura a tema natalizio. Al termine dell’evento il Museo offrirà un piccolo dono a tutti i bimbi presenti.

- di Pier Giuliano Cecchi

Una storia lunga 500 anni. (prima parte)

Il giorno 7 dicembre 2022, alla cerimonia dei 500 anni del Doppio per la Madonna del Molino, che si è tenuta a palazzo Pancrazi sede del Comune di Barga, assieme ad altre personalità, essendo stato invitato nella sua qualità di storico locale il nostro collaboratore Pier Giuliano Cecchi, il Giornale desidera far conoscere a un pubblico ben più ampio il suo intervento, che, data l’ampiezza, si è ritenuto opportuno dividerlo in due parti, di cui questa è la prima. Buona lettura.   Buon pomeriggio a tutti. Ringrazio chi ha creduto in me, nella mia possibilità di poter raccontare qualcosa in questo importante giorno in cui si ricorda e si celebra la Madonna del Molino e con essa la barghigianità, in particolare dei nostri campanari. Personalmente devo dire che diverse volte mi sono interessato alla Madonna del Molino, la cui immagine, straordinaria e molto affascinante, da sempre ha attratto i miei interessi di ricercatore della storia di Barga. Il mio interessamento…

- di Redazione

Concerto di Natale a San Pietro in Campo

SAN PIETRO IN CAMPO – Domenica 18 dicembre a San Pietro in Campo si svolge l’ormai tradizionale concerto di Natale che vedrà impegnata la corale di San Pietro in Campo, diretta da Gabriella Pisani ed anche i grandi artisti Bruno Caproni (baritono) e Julian Evans (pianoforte”. L’appuntamento è alle 21,15. Ingresso libero.

- di Redazione

La magia del Presepe Vivente a Granaiola

A Granaiola, nel comune di Bagni Lucca, dopo il rinvio di una settimana si è svolto regolarmente il Presepe Vivente. In questo angolo di territorio o del comune termale ogni anno si alternano tre frazioni dove i comitati parrocchiali organizzano questo evento: Monti Villa, Pieve dei Monti di Villa e Granaiola che ha organizzato l’edizione di domenica. A Granaiola, nel comune di Bagni Lucca, dopo il rinvio di una settimana si è svolto regolarmente il Presepe Vivente. In questo angolo di territorio o del comune termale ogni anno si alternano tre frazioni dove  i comitati parrocchiali  organizzano questo  evento: Monti Villa, Pieve dei Monti di Villa e Granaiola che ha organizzato l’edizione di domenica. Nell’antico borgo oltre a tanti prodotti tipici che si potevano degustare grazie al percorso gastronomico il presepe vivente ha proposto tanti mestieri di un tempo, quasi tutti reali,  cioè non con figuranti ma con  veri artigiani; tra i lavori riproposti anche l’antico mestiere della tessitura al…

- di Redazione

Sabato il Concerto di Natale nel Duomo di Castelnuovo

Sabato 17 dicembre nel Duomo di Castelnuovo Garfagnana è in programma il Concerto di Natale. Programma variegato con musiche, tra gli altri, di Vivaldi, Mozarte e Schubert, un omaggio a Morricone e chiusura con “You’ll never walk alone”. Coro e orchestra del Duomo di Castelnuovo, dirige il maestro Luca Bacci.

- di Redazione

A Castelnuovo l’appuntamento con “Aspettando il 2023 a teatro”

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – L’ Amministrazione di Castelnuovo di Garfagnana, in collaborazione con la Compagnia Teatrale Il Circo e La Luna e NoiTv, in sinergia con alcune aziende del territorio presentano per la sera del 31 dicembre la serata Musicale Aspettando il 2023 a Teatro che si terrà proprio presso il Teatro Alfieri e sarà trasmessa in diretta dalle ore 23 su NoiTv. Ad accogliere e organizzare come sempre la Compagnia Residente Il Circo e La Luna e sarà proprio Michela Innocenti la Direttrice Artistica a presentare la serata che sarà divisa in due parti: la prima, in collaborazione con la Scuola Civica Musica Castelnuovo che grazie al suo Direttore Artistico Piero Gaddi ha saputo coinvolgere importanti professionisti come Riccardo Grandini, Roberta Brighi, Gabriele Casini che sono tra l’altro insegnanti alla Scuola Civica di Musica, ma anche Fabrizio Desideri, Alice Innocenti, Marco Micheli. La seconda parte dsarà poi dedicata al pop italiano, con la Tribute Band Vasco Rossi che ci offrirà…

- di Redazione

A Lucca la mostra Tra le radici e le ali di Emy Petrini e Martina Rosati

LUCCA – TRA LE RADICI E LE ALI di Emy Petrini e Martina Rosati è il titolo della mostra che si terrà il prossimo 16 Dicembre alle ore 18 presso SpaziOfficina in via dei Bacchettoni 9, a Lucca. Come ogni anno lo studio di Emy Petrini, un’antica fonderia di inizio secolo nel centro storico di Lucca, si anima con un’esposizione, quest’anno ospitando l’artista ed arte -terapeuta Martina Rosati Le due artiste con linguaggi diversi affrontano fra design, scultura e arte figurativa, il tema della natura e delle sue infinite metamorfosi Entrambe partono dall’archetipo dell’albero fino ad esplorare gli spazi più intimi dell’anima SpaziOfficina: unico spazio e spazio unico. Sembra un gioco di parole o quasi una ripetizione, ed infatti lo è. Un unico spazio, inteso come il luogo dove esporranno le due artiste con le loro diverse opere. Uno spazio unico inteso come rappresentazione di un mondo che ora non esiste più. Una fonderia di inizio secolo che ha ripreso…