Cultura

- di Redazione

Profughi in clonazione: a Coreglia la mostra di Angelo Roberto Fiori

COREGLIA  – Colore, forme, significati e immagini nascoste che lentamente si svelano: tutto questo è “Profughi in clonazione”, la mostra di pittura di Angelo Roberto Fiori che inaugurerà sabato 30 luglio al Forte di Coreglia Antelminelli e resterà visitabile fino al 7 agosto. «Questa mostra – commenta l’assessora alla cultura Lara Baldacci – è frutto di un lungo lavoro di studio, condotto soprattutto da Gianfalco Masini che ha curato con il solito entusiasmo ed energia questa splendida esposizione. Nell’incertezza di questi tempi l’arte rimane ai posteri come testimonianza e, mentre la si fa, può essere un veicolo per contenuti, idee, può trasmettere e suscitare emozioni, riflessioni, pensieri. L’arte e la cultura rivestono un ruolo centrale sia per la crescita individuale sia per la crescita della comunità. Questa mostra rappresenta per questo Ente, per la sua Comunità un momento di arricchimento culturale, un momento di conoscenza e di avvicinamento all’arte per il pubblico. Per il mio assessorato l’attività culturale vuole essere…

- di Redazione

Paolo Ruffini al Buccabugia: “Qui è più facile essere felice”

FABBRICHE DI VERGEMOLI – Come ogni anno dal 2009 il famoso Paolo Ruffini, cittadino onorario di Vergemoli, sarà l’anima principale del Boccabugia edizione 2022 – 50° Anniversario. Il 7 Agosto nel fresco dell’anfiteatro di Vergemoli si svolgerà il 50esimo anniversario del Boccabugia. Per l’occasione saranno presenti personaggi locali e internazionali con i loro show, street food, numerose sorprese di spessore oltre che, naturalmente, i poeti estemporanei che terranno in vita la fiamma del Boccabugia. Il tema di quest’anno, proprio per onorare il 50°, farà arrossire lo stesso Boccabugia che dall’alto guarda sempre sorridente la manifestazione. Ad oggi segreto totale sul tema; filtra solo che rispetto al passato darà ai poeti spunti enormi per rime ultra taglienti e divertenti.   Paolo Ruffini, attore, conduttore televisivo, regista e sceneggiatore italiano: “Sono vergemolino ad honorem, felice, lusingato e onorato di far parte come un orpello, come una piccola garanzia del Boccabugia. Mi inebria e riempie il cuore di gioia. Sono contento di vedere persone…

- di Redazione

A Benabbio torna il premio letterario Il Treno in una serata tra letteratura, musica e teatro

BENABBIO – L’Associazione Culturale” Il Muro Magico “, con il Patrocinio del Museo Nazionale dei Trasporti di La Spezia, del Comune di Bagni di Lucca, della Federazione Italiana Modellisti Ferroviari e del Gruppo Ferromodellistico Livornese, organizza il prossimo  29 luglio (ore 21), a Benabbio, la quattordicesima edizione del premio letterario “Il treno”. Sarà alla fine un vero e propio festival, tra musica, poesia, teatro. Alla serata parteciperà la Regina dell’operetta Cosetta Gigli con brani da opere e canzoni, accompagnata dal maestro Simone Tomei. La XIV Edizione del Premio Letterario Nazionale, le cui opere ai devono ispirare al tema del treno, sarà dedicata al grande maestro Ennio Morricone, scomparso nel 2020. La giuria é composta dal Prof. Melo Freni, Camilla Migliori, autrice, Franco Meroni, regista, Pino Peloni, componente premio Fiuggi, Gaetana Autiero scrittrice e insegnante. Il dipinto del manifesto è stato realizzato dal pittore lucchese Pierluigi Puccini. Le poesie e i riassunti dei brevi racconti in gara  saranno letti e interpretati…

- di Pier Giuliano Cecchi

Anno 1779: le strade della Comunità di Barga (terza parte). La via Imperiale della Giovicchia.

Con il precedente articolo ci siamo fermati alla discesa della Giovicchia, detta anche nel passato il Pontaccio, vedendo quanto sia stato importante per Barga quel delicato passaggio della sua Strada Imperiale, che tramite il Ponte sull’Ania, conduceva il passeggero da Barga alla capitale Firenze, Lucca, Pisa e così dicendo. Per tenerci sul reale e capire meglio le cose di Barga, intanto va detto che in questi 1779, da sette anni, ha avuto termine l’Ufficio del Podestà per dare spazio a quello del Vicario Regio, mentre la vecchia amministrazione della comunità è cambiata con l’istituzione del Gonfaloniere. Questa riforma o nuovo regolamento della Comunità era entrata in vigore con il 1° gennaio 1777. In pratica prima il Podestà aveva un’ingerenza anche nella conduzione pratica della podesteria, sempre in accordo con l’Assessore dei Consoli del Consiglio (quasi un sindaco) mentre ora i suoi poteri si sono divisi in due: Vicario Regio e Gonfaloniere. Barga entra in questi anni, pian piano, nella provincia…

- di Redazione

Marika van der Meer e  la pianista Brigitte Straeb le protagoniste del secondo appuntamento di Barga Art & Music Festival

BARGA – Il secondo concerto del nuovo “Barga Art & Music Festival”, ospitato ed organizzato dalla Portrait Painting Gallery è in programma presso la galelria di Piazza Salvi per questa domenica 24 luglio alle 11,30. Si tratta del concerto Rêverie. A proporlo il soprano Marika van der Meer e  la pianista Brigitte Straeb che presenteranno un recital di canzoni e arie basato sul tema dei sogni e dell’immaginazione delle nostre emozioni e desideri. Marika van der Meer qui a Barga la conoscono tutti per il suo valore e quindi non ha bisogno di tante presentazioni. Comunque si è esibita in molti paesi in recital liederistici, ruoli operistici e ensemble barocchi. Brigitte Straeb si è diplomata in pianoforte nel 1998 presso il Conservatorio Leopold Mozart di Augusta. È inoltre diplomata in Pedagogia Musicale Elementare e vanta un’esperienza pluriennale come insegnante di pianoforte oltre che nell’organizzazione di corsi di musica in abbinamento al teatro. Brigitte è un’accompagnatrice esperta e ha un interesse particolare per i Lied…

- di Redazione

Comicità, letture e botanica: una varietà di appuntamenti per il fine settimana a Coreglia Antelminelli

COREGLIA – Prosegue  la ricca programmazione degli eventi estivi di Coreglia Antelminelli. Un nuovo fine settimana e nuovi appuntamenti tra comicità, letture, botanica e bellezze del territorio. Il primo è nell’ambito del ciclo di incontri “Little Lucy”: sabato 23 luglio, alle 18, nel giardino del Cottage letterario Sopra la Penna, a Lucignana, sarà ospite Crocifisso Dentello con il suo libro “Tuamore”. L’autore dialogherà con Elisabetta Berti. Alle 21, invece, in piazza IV Novembre a Ghivizzano ci sarà Enzo Iacchetti con la sua “Intervista confidenziale”. Lo spettacolo, organizzato in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo Onlus, sarà una vera e propria intervista condotta insieme allo storico autore e collega Giorgio Centamore:  domande e aneddoti per raccontare, con comicità e spensieratezza, la storia di Iacchetti, tra carriera televisiva e ricordi personali. Per info e biglietti: Ufficio Cultura 0583 78152 – interno 4; i.pellegrini@comune.coreglia.lu.it. Il giorno successivo, domenica 24, alle 9.30, nei locali parrocchiali di Gromignana appuntamento con “Herbarium”. Il piantastorie ed esperto di…

- di Redazione

Alla Portrait Painting Gallery di Barga l’incontro con lo scultore Anthon Hoornweg  

BARGA – Oggi, venerdì 22 luglio, dalle 18 alle 20 ci sarà  l’opportunità di incontrare il noto scultore Anthon Hoornweg  presso la Portrait Painting Gallery di Barga. La Galleria ha già in mostra alcuni lavori interessanti di Hoornweg e ora l’artista sarà presente per rispondere a tutte le domande e le curiosità circa le sue ricerche sulle tecniche antiche di fabbricazione dei bronzi. Anthon Hoornweg ha un vasto cerchio di amanti dell’arte che ammirano il suo lavoro. E’ nato e cresciuto vicino a Rotterdam (Paesi Bassi), luogo dove tuttora vive e lavora. Le sue prime creazioni artistiche risalgono ai tempi della scuola elementare, quando realizzava piccole figurine in argilla. In seguito, ha preso lezioni dal scultore famoso Ru de Gier. Dal 1965 al 1970 Anthon Hoornweg ha studiato all’Accademia di arti visive di Rotterdam, dove è stato insegnato da Arie Teeuwisse, Bram Roth e Ian Pieters. In questi anni lavorava anche presso lo studio di Ru de Gier che gli…

- di Redazione

La libreria sulla collina

BAREGA – Per gli incontri nell’ambito del programma di “Itinerari letterari a Barga. Tra ville e angoli suggestivi” il prossimo appuntamento è per giovedì 28 luglio alle ore 18 presso la Fondazione Ricci, dove si presenterà il libro della poetessa Alba Donati “La libreria sulla collina”. A conversare con l’autrice la traduttrice letteraria Ilide Carmignani. Il libro, uscito nella collana I Coralli di Einaudi nel 2022,  racconta un luogo magico, che esiste davvero. Una libreria microscopica a Lucignana, ma portentosa come una scatola del tesoro. Dai bambini che entrano di corsa alle marmellate letterarie, da Emily Dickinson a Pia Pera, le giornate nella Libreria Sopra la Penna sono ricche di calore, di vite e storie, fili di parole che legano per sempre: una stanza piena di libri è l’infinito a portata di mano. Non è mai troppo tardi per realizzare un sogno. Nel dicembre 2019, Alba Donati decide di cambiare vita e aprire una libreria a Lucignana,. Lo fa grazie…

- di Redazione

A Piazza al Serchio e Gorfigliano arrivano gli spettacoli del festival “I Musei del Sorriso”, organizzato dal Sistema museale territoriale della provincia di Lucca.

LUCCA  – A Piazza al Serchio a Gorfigliano tre eventi del festival “I Musei del Sorriso” organizzato dal Sistema Museale territoriale della provincia di Lucca.  Il primo appuntamento è venerdì 22 luglio alle 18 con lo spettacolo “L’incantesimo degli gnomi” nello spazio delle piscine comunali di Piazza al Serchio e in replica alle 21 al passo dei Carpinelli, Villaggio Barilari (Via Don Pierotti, 18 – loc. Carpinelli – Minucciano), all’interno del Graal Cult Festival, organizzato dal Museo italiano dell’immaginario folklorico di Piazza al Serchio, a cura di Teatro Glug e in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus. Lo spettacolo “L’incantesimo degli gnomi” è tratto da “Leggende delle Dolomiti” di Karl Felix Wolf: è una fiaba di rievocazione medievale, fantasiosa e suggestiva, ispirata dal vasto repertorio delle leggende Dolomitiche e del suo indiscusso protagonista: Re Laurino. Leggende che narrano epici racconti di re, nani, pastori, fate e gnomi. Una grande baracca e grandi scenografie mobili evocano e suggeriscono situazioni e momenti…

- di Bernard Nardini

In margine della mostra «la Nuova Barga». Villa Caproni a Barga: il fregio più bello dell’800

All’ingresso della Fondazione Ricci, nella Villa Caproni in via Roma a Barga si trovano due pezzi di un fregio in gesso, con due scene ben riconoscibili. Si tratta dell’ingresso di Alessandro Magno a Babilonia, fregio realizzato dallo scultore danese neoclassico Bertel Thorvaldsen (1770-1844) per Napoleone Bonaparte. Il gusto di Napoleone per Giulio Cesare, i Faraoni e Alessandro Magno servivano ad enfatizzare il suo ruolo come imperatore e re. I gessi rappresentano: a sinistra il corteo con gli astronomi, con davanti i regali per Alessandro: cavallo, leone e pantera. Sul bordo destro del gesso (cast) si legge la firma della ditta: «Caproni cast Boston». La lastra destra rappresenta il cavallo Bucefalo tenuto da due scudieri dietro due soldati. I fratelli Pietro e Emilio Caproni di Barga, emigrati a Boston negli anni 70 dell’800 avevano creato un’attività di riproduzioni di qualità per le scuole d’arte, importanti università e musei negli Stati Uniti e all’estero. L’azienda era stata sotto la loro proprietà dal…

- di Redazione

La Pittura dell’immaginifico

BARGA – “La Pittura dell’Immaginifico” degli artisti toscani Claudio Cargiolli, Marco Manzella e Alessandro Tofanelli in mostra, dal 4 al 31 agosto 2022, presso il Museo Le Stanze della Memoria di Barga (LU). Presentata da Giovanni Faccenda, l’esposizione è organizzata da Bernabò Home Gallery con il patrocinio del Ministero della Cultura, del Consiglio regionale della Toscana, della Provincia di Lucca e del Comune di Barga, grazie al contributo di Idrotherm 2000 S.p.a. L’inaugurazione si terrà giovedì 4 agosto alle ore 18.00, alla presenza di Caterina Campani, sindaco del Comune di Barga, di Laura Piangerelli di Bernabò Home Gallery, degli artisti e della curatrice. Il titolo della mostra – “La Pittura dell’Immaginifico” – fa riferimento alla preponderante assenza di tempo che caratterizza le opere esposte, fatte di materia concreta e di luce labile, di piccoli dettagli che celano un mondo. Luoghi astratti, luoghi onirici, luoghi effimeri, che risuonano tra le pietre di Barga, il borgo dell’arte, amato e apprezzato da artisti…

- di Redazione

La Tosca di Puccini nella splendida cornice della Grotta del Vento

FORNOVOLASCO  – Fornovolasco, borgo storico ai piedi del gruppo delle Panie, sarà protagonista del prestigioso evento culturale Tosca, l’ora è fuggita, domenica 24 luglio. Il Teatro del Giglio sposta il prestigioso spettacolo lirico nella magnifica location della Grotta del Vento con inizio alle 21:30. Un evento unico con risalto internazionale che vedrà grandi artisti interpretare l’opera di Giacomo Puccini in una cornice unica che esalterà la regia di Nicola Fanucchi, i testi di Paola Capone, la voce narrante del crudele Barone Scarpia interpretato per l’occasione da Matteo Micheli, il soprano Silvana Froli nel ruolo di Tosca, Mario Cavaradossi interpretato da Simone Mugnaini e il Quintetto Lucensis, con gli arrangiamenti originali sulle musiche del Maestro, composto da Rossana Pansani (flauto), Nicola Bimbi (oboe), Daniele Tambellini (fagotto), Emanuele Gaggini (clarinetto) e Massimo Marconi (corno). Per l’occasione il Direttore Vittorio Verole Bozzello de La Grotta del Vento aprirà le porte per un tour fuori programma dalle 19:00 alle 20:00, a prezzo ridotto, in…