Cronaca

- di comuniato stampa

KME al Festival dell’Economia

Il Direttore Generale e CFO di KME Group, Italo Romano, nell’ambito del “Festival dell’Economia” che si svolge a Prato dal 25 al 28 settembre, è intervenuto nel panel sul tema: “Business tra profitto e responsabilità”.“La sostenibilità sociale ed ambientale – ha sottolineato Romano – sono parte integrante della vision industriale di KME Group. Esse si uniscono alla tradizionale responsabilità nei confronti degli azionisti, dei manager, dei dipendenti e di tutti gli stake holders in genere con il conseguente dovere di creare ricchezza, prima mission di ogni impresa.”Negli ultimi due anni, il Gruppo ha inoltre intrapreso iniziative specifiche nei campi della sostenibilità ambientale e sociale, dando vita a “ErgyCapital”, società attiva nel settore delle energie rinnovabili; realizzando in un’area di proprietà nella montagna pistoiese, un’Oasi naturalistica affiliata al WWF ed infine promuovendo e sostenendo quale main sponsor il “Dynamo Camp” villaggio-vacanze per bambini affetti da gravi patologie, creato con la ristrutturazione di un vecchio stabilimento dimesso dalla società, anch’esso nella Montagna…

- di Francesca Tognarelli

Hamish Moore: un concerto di musica, balli e canti scozzesi.

Una serata al sapor di Scozia quella svoltasi il 24 settembre scorso al Teatro dei Differenti dove si è tenuto un concerto di musica, canti e balli tradizionali scozzesi del quale è stato principale organizzatore Hamish Moore, il primo artigiano scozzese venuto a Barga e tra l’altro il primo ad aver aderito al progetto promosso da Barganews e Comune di Barga dal nome “Artist in residence”, che verrà riproposto ogni anno con artisti di vario genere. Hamish Moore è anche uno dei nomi più noti della musica folk scozzese e con questo concerto ha voluto rendere omaggio alla cittadina barghigiana.Questo è il secondo e personale progetto di Hamish Moore, cioè dimostrare che canti, balli e musica delle sue Small Pipes sono un mezzo di unione ed amicizia; uno strumento di pace della Scozia e non un simbolo violento e prepotente come la storia narra riguardo a questa musica. Moore ha aperto il concerto presentando in anteprima il suo brano “Le…

- di comunicato stampa

Luvata: nuova fumata nera. L’azienda resta sulle sue posizioni

Il 23 settembre presso l’Associazione Industriali di Lucca, si è tenuto un altro incontro, nell’ambito di quanto previsto dalla procedura di mobilità, tra l’azienda Luvata di Fornaci di Barga e le Organizzazioni Sindacali.L’azienda, come rende noto Massimo Braccini, segretario provinciale della FIOM CGIL, ha comunicato ancora una volta la volontà di cessare l’attività produttiva a Fornaci di Barga, con il conseguente licenziamento di tutti i lavoratori dipendenti. Inoltre, rispetto alla possibilità di continuare almeno una piccola parte di lavorazioni, sono emerse notizie non molto definite , legate a eventuali progetti che dovranno essere chiariti tra molto tempo e che, secondo le organizzazioni sindacali soprattutto, non sono da tenere in considerazione come soluzione, seppur parziale, rispetto alla grave situazione che si è venuta a creare.Secondo il segretario provinciale Braccini, Luvata si è dimostrata un’azienda totalmente insensibile ed ha tenuto, fin dall’inizio di questa vertenza, un comportamento distante, di totale disinteresse rispetto ai problemi che sta causando. “Potevano darci la possibilità di…

- di f.g.

Un pezzo di spazio è arrivato a Barga

Un pezzo di spazio è arrivato lo scorso 24 settembre a Barga. Una parte della tuta degli astronauti dello Shuttle utilizzata nella missione Esperia (lo stemma portato al braccio) con tanto di autentica dell’equipaggio del quale faceva parte l’italiano Paolo Nespoli è stata consegnata al sindaco Umberto Sereni. E’ arrivata sotto plexiglass con le firme degli astronauti e tanto di ceralacca a sigla dell’autenticità. Adesso il quadro sarà sistemato a Palazzo Pancrazi.Tutto è nato dopo un incontro con l’astronauta Paolo Nespoli lo scorso gennaio appena rientrato da una missione NASA a bordo dello Space Shuttle. Il Sindaco Sereni era stato ospite del Comandante della Brigata Paracadutisti Folgore, Generale Maurizio Fioravanti, in un incontro con tutto l’equipaggio della ventitreesima missione spaziale della NASA chiamata S.T.S. 120 a bordo dello Space Shuttle Discovery che imbarcava, tra gli altri, l’astronauta italiano Paolo Angelo Nespoli, già Istruttore di paracadutismo presso la S.MI.PAR sino al 1980, successivamente Incursore del 9^ Battaglione d’Assalto “Col Moschin”, dal…

- di Maria Elena Caproni

Continua l’attività di Ghibli contro per l’integrazione culturale

Erogati anche per quest’anno finanziamenti per alcune migliaia di euro che permetteranno all’associazione Ghibli di continuare la propria missione nelle scuole per favorire l’integrazione di alunni stranieri e con disabilità.L’associazione, nata nel 1994 per arginare il disagio giovanile e l’emarginazione, da qualche anno lavora nelle scuole di primo grado della valle con due progetti per l’integrazione culturale, sostenuti dalla conferenza dei sindaci e dalle comunità montane di Media Valle e Garfagnana, allo scopo di favorire la prima alfabetizzazione di alunni extracomunitari appena giunti in Italia e per seguirne il percorso in seguito, così da evitare lacune nella formazione di base.Anche per gli alunni disabili sono previsti, in accordo con i plessi didattici e i comuni, interventi mirati per supplire alla mancanza di personale docente specifico e per evitare l’emarginazione dei soggetti più deboli, nell’intento di sostenere chi è meno fortunato. Al di fuori della scuola l’associazione Ghibli, la cui sede si trova presso la ex-scuola di Campia, si occupa anche…

- di Matteo Casci

Alcool nuove tabelle per i locali

Da oggi è guerra per i locali pubblici che fanno attività di intrattenimento, eventi e spettacoli e allo stesso tempo somministrano alcolici, se non metterannò all’entrata, all’interno e all’uscita del locale, due tabelle. Le tabele in questione contengono i dati riferiti agli effetti derivanti dal consumo di bevande alcoliche in base alla loro tipologia e alla quantità bevuta.Il limite di tasso alcolemico in Italia è 0.50 g/l. Se si supera questa soglia e si è alla guida di un’auto, le sanzioni sono molto pesanti e variano a seconda della fascia in cui rientra lo stato di ebbrezza accertato dall’etilometro (tra 0,51 e 0,80; tra 0,81 e 1,5 oppure oltre 1,5 g/l). Le due tabelle: Donna A stomaco vuoto Peso corporeo (Kg) Livelli teorici di alcolemia Bevande Grad. Alc.% 45 55 60 65 75 80 Birra analcolica 0,5 0,06 0,05 0,04 0,04 0,03 0,03 Birra leggera 3,5 0,39 0,32 0,29 0,27 0,24 0,22 Birra normale 5 0,56 0,46 0,42 0,39 0,34…

- di Matteo Casci

Giovani troppo vicini al cellulare

Nuovi allarmi arrivano da dei ricercatori svedesi che hanno convalidato la possibilità di contrarre tumori per il troppo utilizzo del cellulare.Il professor Lennar Hardell afferma che i più a rischio sono i giovani che hanno iniziato a utilizzare il cellulare prima dei vent’anni. Infatti il cervello e il sistema nervoso dei bambini piccoli è sempre in fase di sviluppo e purtroppo le radiazioni penetrano maggiormente nei tessuti. I rischi non sono quantificabili, ma c’è comunque di che preoccuparsi.Quindi, attenzione agli usi esagerati del cellulare.

- di Matteo Casci

Un pomeriggio di volontariato

Un pomeriggio diverso, ricco di emozioni, dove regalando un sorriso si riceve amore. Nei pomeriggi dal lunedì al giovedì si svolge vicino al Duomo di Barga, nei locali del Gruppo Volontari della Solidarietà, l’attività di questo importante sodalizio, nella quale si incontrano molti volontari e giovani portatori d’handicap.Tutto questo ha fatto sì che si sia creato un gruppo sempre più attivo e ricco di iniziative per coinvolgere i ragazzi diversamente abili in giochi e lavori divertenti: disegnare, colorare, creare oggetti, tessere tappeti, disegnre magliette. Ogni giorno un pomeriggio nuovo, pieno di sorprese e affetto per tutti coloro che partecipano.

- di Francesca Tognarelli

Il restauro dell’organo e degli affreschi della cupola della Chiesa di San Giusto a Tiglio

Parliamo un po’ di storia. La Chiesa di San Giusto, chiesa del paese di Tiglio, frazione di Barga, è all’incirca dell’epoca del maestoso Duomo di Barga e cioè dell’anno mille.Era nata originariamente con una navata, ma successivamente, tra il 1600-1700, è stata modificata con i bracci della Croce e la Cupola. Fin dal Medioevo, essendo Tiglio situato in un posto vantaggioso, la Chiesa era un Santuario molto conosciuto e frequentato da Papi e Cardinali che attraversavano le montagne. Era un Santuario conosciuto in tutto il mondo e passavano tanti pellegrini. Al suo interno la Chiesa ha ancora due Statue di marmo disegnate ( gli esperti dicono che sono rare)che rappresentano l’Annunciazione e sono presenti altre caratteristiche strutturali che attraversano secoli. Insomma, parliamo di una Chiesa che raccoglie più di mille anni di storia e testimonianza.Oggi, anno 2008, la Chiesa è invecchiata e la Sua comunità ha deciso di dargli una mano. Dopo i dovuti e non tempi burocratici, hanno permesso…

- di Redazione

Su FMR il pulpito del Duomo

La prestigiosa rivista FMR ha dedicato un ampio servizio al Pulpito del Duomo di Barga. Il reportage, firmato da Pasquale Iacobone, con fotografie di Aurelio Amendola, dedicato al Pulpito dell’antico Duomo si può trovare su FMR nera, quello che in molti definiscono il libro più bello del mondo. Il sindaco di Barga, Umberto Sereni, ha già preso contatti per una presentazione ufficiale a Palazzo Pancrazi con i curatori del servizio e con la redazione della preziosa e prestigiosa rivista che ha già mostrato interesse a venire a Barga per far conoscere il suo prodotto. L’evento si concretizzerà nei prossimi mesi.La rivista FMR si presenta con un grosso formato, carta patinata, foto di grande impatto, ampio spazio all’arte di livello; è realizzata in quattro lingue, italiano, inglese, francese, spagnolo, ed è distribuita in abbonamento in oltre 110 paesi al mondo. Definita da Federico Fellini “la perla nera dell’editoria mondiale”, da oltre vent’anni la rivista FMR rappresenta un appuntamento fisso con l’arte…

- di Redazione

La Valle unita per la scuola

La Conferenza dei Sindaci dell’Istruzione della Valle del Serchio e i dirigenti di tutte le scuole della Valle chiedono in un documento comune attenzione per le scuole della montagna, con un aumento di risorse finanziarie, e in particolare che la normativa attuale, il piano del Ministro Gelmini, torni al centro di un sano e costruttivo dibattito in Palamento. Ieri mattina la Conferenza dei Sindaci dell’Istruzione della Valle del Serchio e i dirigenti di tutte le scuole della Valle si sono riuniti a Barga per valutare le ripercussioni delle novità introdotte dal Ministro Gelmini sulle scuole e eventuali proposte. Da qui la decisione di uscire con un documento forte, deciso e partecipato sottoscritto da Conferenza e dirigenti.“Ci auspicavamo che le preoccupazioni della Conferenza già rilevate in un ordine del giorno approvato all’unanimità il 28 luglio scorso – ha detto il presidente della Conferenza, Renzo Pia – oggi non trovassero una reale rispondenza. Invece adesso la situazione non è cambiata, è difficile…

- di Redazione

Si amplia la strada di San Pietro in Campo: più sicura la viabilità

Al via un intervento che rivoluzionerà, nel senso che di migliorare notevolmente la sua fruibilità, la viabilità lungo la strada dal cimitero urbano a Barga, eliminando il pericolo della curva sul bivio con Via XXV Aprile.L’obiettivo dell’Amministrazione è rendere questa viabilità la più sicura e comoda per raggiungere Barga da San Pietro in Campo e dal fondovalle come ha spiegato, illustrando il progetto, l’assessore a lavori pubblici, Luigi Salvi annunciando che il Comune ha affidato in questi giorni i lavori che vedranno investiti 111mila euro. L’appalto è stato vinto dall’Impresa Tiziano Pandolfo di Fornaci di Barga. “Puntiamo – ha spiegato Salvi – a un intervento necessario sulla viabilità per mettere in sicurezza il tratto di strada dal cimitero urbano a Barga. Renderemo così questa viabilità più sicura e comoda per raggiungere Barga da San Pietro in Campo e dal fondovalle. Sarà infatti eliminato il pericolo della curva sul bivio con Via XXV Aprile e anche allargata la strada a valle.…