Politica ed amministrazione

- di Redazione

Via libera al bando per i contributi alle famiglie per l’acquisto di libri e materiale didattico

PROVINCIA DI LUCCA – C’è tempo fino al prossimo 4 Giugno per chiedere i contributi, messi a disposizione dalla Provincia grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, destinati alle famiglie con basso reddito per l’acquisto di materiale scolastico. Per supportare le necessità di questi nuclei familiari e garantire comunque il diritto allo studio dei ragazzi in età scolare, i due enti hanno suddiviso il contributo in due parti. La prima, di 30mila euro, sarà destinata alle scuole superiori di primo e secondo grado per il progetto Banca del Libro che prevede il comodato gratuito dei testi scolastici anche per accrescere il numero dei fruitori ed incrementare così i libri destinati a ciascuno degli studenti beneficiari. La seconda (70mila euro), ossia quella relativa al bando pubblico, sarà a sostegno delle famiglie con reddito Isee compreso tra € 15.748,79 e € 25.000,00, per sostenere le spese di acquisto di libri e materiale didattico vario degli alunni iscritti ad una scuola secondaria di primo…

- 1 di Redazione

La Uilm nord Toscana: “Kme torna ad assumere dopo 13 anni: in arrivo 6 giovani operai in azienda”

FORNACI – Come rende noto Giacomo Saisi, Segretario Uilm area nord Toscana, Kme torna ad assumere dopo 13 anni: in arrivo 6 giovani operai in azienda “In occasione della festa dei lavoratori, il Primo Maggio, dalla Kme Italy arrivano ottime notizie. L’azienda torna ad assumere nuova forza lavoro:  nei prossimi giorni entreranno i primi 3 giovani operai di 6 che sono stati assunti e che saranno inseriti nei reparti di produzione,  a ricoprire ruoli attualmente non presenti in azienda. Per ora sono solo sei assunzioni ma l’auspicio  è che sia solo l’inizio di un necessario  ricambio generazionale”. Lo sostiene appunto la Uilm area nord Toscana con il suo segretario Giacomo Saisi, che oggi vede prospettive positive per lo stabilimento, dopo anni di crisi e di stallo. “Abbiamo sempre sostenuto che un’azienda che non investe e non assume sia destinata alla chiusura- Finalmente dopo 13 anni si rivedono facce nuove tra gli operai, le ultime assunzioni sono datate 2008. Arrivano dopo anni di…

- di Redazione

Piano di ampliamento da 50 milioni per le Industrie Cartarie Tronchetti di Piano di Coreglia

L’azienda ha ufficialmente protocollato al Comune di Coreglia Antelminelli, la documentazione relativa al piano di sviluppo da circa 50 milioni di euro, che prevede la realizzazione di un ampliamento del sito industriale. L’amministrazione Remaschi avviera’ un processo partecipativo con la cittadinanza. Il progetto dovrà ora seguire il procedimento amministrativo e tecnico e passerà al vaglio degli uffici e degli enti competenti, chiamati a esprimersi, in prima battuta, sugli aspetti urbanistici, paesaggistici e ambientali.Contestualmente, l’amministrazione Remaschi vuole avviare un processo di partecipazione con la cittadinanza per informare la popolazione, e in particolare i residenti di Ghivizzano e Piano di Coreglia, rispetto al piano di ampliamento. “Abbiamo deciso – spiega il sindaco Marco Remaschi – di organizzare per la fine di maggio un momento di informazione e coinvolgimento della popolazione: quello presentato da Industrie Cartarie Tronchetti è un piano di ampliamento molto sostanzioso e complesso, che merita di essere raccontato e spiegato, anche per quello che potrà rappresentare per nostra comunità. Per questo…

- di Redazione

Nel comune di Barga al via la raccolta degli ombrelli usati per dar loro nuova vita in un progetto di economia circolare

BARGA – Al via, a Barga, la raccolta degli ombrelli usati. Grazie ad una collaborazione fra Osservatorio Rifiuti Zero e l’Impresa Sociale Terra di Tutti srl, il Comune di Barga è stato dotato di un raccoglitore per ombrelli usati che è collocato momentaneamente presso l’Ufficio distaccato di Fornaci di Barga, per poi essere inserito al Centro di Raccolta, e nel quale ogni cittadino potrà gettare il proprio ombrello rotto. Questi ultimi, nell’ottica di questo progetto di economia circolare, saranno raccolti da Terra di Tutti e destinati al progetto #PARACOOL. Terra di Tutti è un’impresa sociale che utilizza diversi materiali di scarto, ai quali rende una nuova vita, trattandoli come materia prima, trasformandoli in altro manufatto, rispettando il principio dettato dall’economia circolare. I residui di produzione sono trasformati, da potenziali rifiuti, a oggetti con un proprio significato. Ogni pezzo dell’ombrello è così riutilizzato e trasformato in altro: un grembiule, una borsa, un copricapo, uno zainetto.. L’Osservatorio Rifiuti Zero, fin dal suo…

- di Redazione

Toscana più sicura: oltre 100 milioni di euro per la manutenzione dei fiumi

TOSCANA (Fonte Toscana Notizie) – L’assessore regionale Monia Monni, in un seminario online, ha fatto il punto insieme ai presidenti dei Consorzi di Bonifica regionali. Sono intervenuti l’assessora regionale all’ambiente Monia Monni, Marco Bottino presidente di Anbi Toscana e del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno, Ismaele Ridolfi presidente Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, Serena Stefani presidente del Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno e vicepresidente di Anbi Toscana. E ancora Maurizio Ventavoli presidente del Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno, Giancarlo Vallesi presidente del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa, Fabio Bellacchi presidente del Consorzio di Bonifica 6 Toscana Sud. “Oggi – ha spiegato Monia Monni – vogliamo presentare alla cittadinanza il grande lavoro che Regione e Consorzi di Bonifica svolgono per la riqualificazione e la manutenzione costante dei fiumi toscani. Insieme riusciamo ad investire più di 100 mln di euro l’anno, che permettono non solo di curare la sicurezza dei fiumi, ma anche di creare, nelle aree…

- di Redazione

Un nuovo impegno del Consorzio: il bilancio ambientale. “Renderemo conto, con dati oggettivi e confrontabili, delle nostre performance in campo ambientale”

LUCCA – L’impegno del Consorzio 1 Toscana Nord nel campo dell’ambiente e nel contrasto ai cambiamenti climatici si arricchisce di un nuovo strumento: il bilancio ambientale. Lo annuncia il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi, che proporrà all’assemblea consortile l’approvazione del documento, contestualmente alla discussione per il bilancio consuntivo, in programma nelle prossime settimane. “Dopo l’attivazione di un sistema di gestione ambientale certificato ISO 14001, la dichiarazione di emergenza climatica che abbiamo approvato – primi fra i Consorzi italiani – e l’introduzione del piano triennale dell’ambiente e le energie rinnovabili, il nostro Ente è ora impegnato nella realizzazione di questo importante strumento volontario di rendicontazione e comunicazione – spiega il presidente Ismaele Ridolfi – con il quale intendiamo coinvolgere tutti i portatori di interesse nell’analisi dei risultati ambientali della nostra attività. Uno strumento in più a conferma della scelta strategica che abbiamo compiuto in questo campo che concretamente misura la nostra impronta ambientale, cioè l’incidenza sull’ambiente delle nostre attività istituzionali, ma…

- di Redazione

Servizio Civile Regionale. Sono 4 i posti disponibili al Comune di Barga

BARGA – Servizio Civile Regionale. Sono 4 i posti disponibili al Comune di Barga. Due sono destinati a un progetto sulla protezione civile mentre gli altri alla promozione turistica e culturale di Barga. Le domande entro venerdì 28 maggio 2021 (ore 14).  “Come Amministrazione – ha spiegato il sindaco Caterina Campani – abbiamo creduto e crediamo in questi progetti che rappresentano un’occasione unica per la formazione di tanti ragazzi. Sono ormai diversi anni che abbiamo volontari in Servizio Civile e siamo molto soddisfatti di aprire il nuovo bando che ci permetterà di ospitare ancora nel nostro Comune altri giovani”.  La Regione Toscana ha infatti pubblicato l’avviso per la selezione dei giovani da impiegare nei progetti di Servizio Civile Regionale: si tratta sostanzialmente di un bando proroga di quello ancora in corso presso l’Ente. La Regione ha deciso infatti su richiesta del Comune di finanziare e prorogare, con i fondi FSC – Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, e inseriti…

- di Redazione

Montemagni (Lega): “Ancora problemi all’ospedale Santa Croce. Chiuso l’ambulatorio di ecografia. Basta penalizzare le strutture sanitarie decentrate”

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – “Sembrano, purtroppo, non finire i problemi all’ospedale Santa Croce di Castelnuovo-afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega-visto che ora, stante il pensionamento di chi gestisce il servizio di ecografia, l’ambulatorio di riferimento rimarrà inattivo.” “Risulterebbe, però-prosegue il Consigliere-che il professionista in questione avesse formalmente richiesto di poter proseguire la sua attività assistenziale per ancora un biennio, ma l’Asl pare non aver preso in considerazione tale opportunità.” “C’è, poi, da considerare-precisa l’esponente leghista-che era ovviamente noto come il medico sarebbe andato in pensione in una determinata data e non si è pensato, per tempo, a trovare un sostituto.” “Insomma-sottolinea la rappresentante della Lega-ancora una volta l’Azienda sanitaria naviga a vista con tutte le negative ripercussioni del caso per i cittadini.” “Oltre all’acclarata penuria di personale medico ed infermieristico nella citata struttura ospedaliera-conclude Elisa Montemagni-ora si aggiunge pure questo disservizio; non è più tollerabile che chi risiede nella Valle del Serchio sia così penalizzato dal punto di…

- di Redazione

Mastronaldi: “Il dissesto idrogeologico della zona delle Capannelle va risolto”

ALBIANO – Fratelli d’Italia Barga, con il suo rappresentante provinciale del dipartimento montagna e zone disagiate, Luca Mastronaldi, interviene in merito ad alcune problematiche nella frazione di Albiano e più precisamente in località Capannelle, zona in questi anni in più occasioni interessantya da eventi di dissesto idrogeologico. Purtroppo, evidenzia Mastronaldi, le criticità ci sono e vengono segnalate da alcuni abitanti, ma le istituzioni non si sono mosse in modo adeguato “Dopo alcune segnalazioni – spiega Mastronaldi – ho eseguito un sopralluogo dove ho appurato alcune criticità, una  datata giugno 2020, l’altra risalente agli eventi atmosferici del 2014 che avevano interessato il fosso del Marraccino. Andiamo per ordine:  per quanto concerne il il fosso del Marraccino, auspichiamo un intervento rapido e risolutivo di ripulitura dei tubi ormai istruiti da detriti, la messa in sicurezza, ripristinando la parte di canalizzazione delle acque mancante. Per quanto concerne invece l’evento datato giugno 2020 riteniamo che, se non verranno prese immediate soluzioni, il tratto di…

- di Redazione

Rinnovata la segreteria comunale del PD di Gallicano

GALLICANO – E’ stata rinnovata la segreteria della sezione comunale di Gallicano del Partito Democratico. La nuova segreteria sarà composta da Michel Rocchiccioli (nominato segretario), Benedetta Suffredini, Nicola Giampieri, Francesca Taddei ed Emanuele Magri.  Michel Rocchiccioli, sostituisce e ringrazia il segretario Luciano Mazzanti per il lavoro che ha svolto in questi anni per il partito e che continuerà ad occuparsi della tesoreria. “La nuova segreteria – spiega –  si è posta come obiettivo quello di riconquistare alle prossime elezioni amministrative il comune di Gallicano e risolvere le criticità della Valle del Serchio ed in particolare quelle legate alla sanità e alle infrastrutture viarie, ferroviarie e digitali ma anche delle conseguenze economiche e sociali provocate dall’emergenza sanitaria e continuerà a sostenere la lista di minoranza di Uniti per Gallicano.”  

- 1 di Redazione

Riaperture, Fantozzi-Tamagnini (Fdi): “Il coprifuoco danneggia Garfagnana e stagione estiva”

LUCCA  – “Il coprifuoco danneggia la Garfagnana e la stagione estiva. Quelle del Governo Draghi sono scelte incomprensibili: prolungare il coprifuoco fino al 31 luglio e riaprire i ristoranti solo con spazi all’esterno. Il Governo deve spiegare la scelta miope del coprifuoco che danneggerà sicuramente il turismo garfagnino. Inoltre, la sola ristorazione all’aperto penalizza fortemente il nostro territorio, perché molte attività si trovano in montagna e la sera è quasi impossibile stare all’aperto per mangiare e perché molte attività non dispongono di spazi all’esterno” dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi, Vicepresidente della Commissione Sviluppo economico, ed il Consigliere di maggioranza di Castiglione Garfagnana, Roberto Tamagnini. “La Garfagnana, nel periodo estivo, è metà dei turisti, il coprifuoco è un danno incalcolabile per la nostra terra. Quale turista sceglierà la Garfagnana, ma l’Italia intera, se alle 22 si deve rinchiudere in albergo oppure in agriturismo? –si chiedono Fantozzi e Tamagnini– Il coprifuoco non farà altro che favorire altre mete turistiche internazionali oppure grosse strutture…

- di Redazione

Turismo, un manifesto per l’accoglienza sicura: la Regione ci vuole lavorare

FIRENZE (Fonte Toscana Notizie) – Ben venga l’idea, anche da parte della Regione, di un manifesto per la sicurezza, a cui non solo le strutture ricettive ma anche i ristoranti, i bar, gli stabilimenti balneari, i taxi e chiunque offra servizi ai turisti possa volontariamente iscriversi: un manifesto per dire che, oltre al rispetto dei protocolli nazionali, imprese ed operatori toscani metteranno in pratica, spiegandole e illustrandole, altre iniziative per la massima tranquillità dei propri ospiti e per ridurre così il rischio di possibili contagi da Covid. La proposta è stata lanciata ieri da Confcommercio e Confersercenti Toscana. La tesi è: nell’era ‘post Covid’ vince, nel mercato turistico, chi offre più garanzia di sicurezza e salute. I trend sulle attuali prenotazioni già lo dimostrerebbero. E ne sono convinti anche in Regione. “Ci impegniamo infatti – commentano l’assessore al turismo Leonardo Marras e l’assessore alla sanità Simone Bezzini – a lavorarci fin da subito organizzando in un protocollo aperto le azioni coordinate per…