Politica ed amministrazione

- di Redazione

Campani: “Gravi le affermazioni di Progetto Comune. Quanto detto è politicamente scorretto “

BARGA – “Gravi affermazioni quelle di Progetto Comune, che ci tengo a respingere con forza”. Così la prima cittadina di Barga Caterina Campani dopo l’intervento di Francesco Feniello e di Progetto comune in risposta alle sue dichiarazioni sull’ospedale di Barga. “Sono il Sindaco di Barga e indipendentemente dal lavoro che svolgo all’interno dell’azienda sanitaria, MAI mi sono tirata indietro di fronte alle problematiche sanitarie – dichiara con forza la prima cittadina che si è sentita chiamata direttamente in causa da quanto scritto da Feniello –  I  miei confronti con i vertici dell’azienda ed i responsabili dei reparti ospedalieri sono sempre stati costanti e quando necessario anche duri, sempre con l’obiettivo di difendere i nostri servizi. Il mio confronto è sempre stato aperto e disponibile a tutti gli operatori sanitari che mi hanno contattata e sollecitata. Quanto detto è politicamente scorretto e fatto per screditarmi e mettermi in cattiva luce con i cittadini, ma posso dire di andare a testa alta…

- di Redazione

Dissesto idrogeologico. Per la regimazione delle acque di Fornaci arrivano buone notizie

FORNACI – Buone nuove per gli interventi a difesa del dissesto idrogeologico del territorio del comune di Barga. La Regione ha ammesso a finanziamento, per un importo di 65 mila euro, il costo per realizzare il progetto definitivo di un importante intervento di regimazione delle acque che riguarda il paese di Fornaci di Barga. In particolare l’intervento, che dovrebbe costare sugli 8-900 mila euro, servirebbe a liberare dalle acque meteoriche, che in caso di forti piogge creano frequenti allagamenti, una vasta area di Fornaci dove sono presenti vari compluvi e torrentelli che con il maltempo spesso creano disagi e danni; tra le zone più soggette agli allagamenti in particolare quella di via del Caterozzo, l’area del supermercato Conad. I 65 mila euro concessi serviranno appunto per avviare la progettazione definitiva; passo necessario per presentare poi, sempre presso la Regione Toscana, la richiesta di finanziamento dell’intervento che come detto costerà oltre gli 800 mila euro. Operazione che, visto il finanziamento del…

- di Redazione

Proseguono le iniziative per l’8 marzo solidale delle donne democratiche: venerdì 11 marzo banchetto a Fornaci

FORNACI – Proseguono le iniziative della Conferenza delle Donne democratiche di Lucca, avviate in occasione della Giornata internazionale della donna. Dopo la prima iniziativa a Piano di Coreglia, la raccolta di beni da destinare in beneficenza prosegue nel comune di Barga: domani, venerdì 11 marzo, fuori dal supermercato Conad a Fornaci di Barga, dalle ore 9.30 alle ore 13.00. Saranno raccolti generi per l’igiene personale, soprattutto per donne e bambini, da inviare in Ucraina, tramite le spedizioni organizzate dalle associazioni del territorio.

- di Redazione

Caro carburante, Azione Ncc: “Aziende allo stremo, serve il rimborso delle accise al 100%”

TOSCANA – “Il caro carburante e il piano europeo per la mobilità elettrica rischiano di stringere in una morsa mortale tante aziende. Serve un intervento da parte del governo”. Il neo portavoce di Azione Ncc, Francesco Ruo, chiede così attenzione per una categoria, quella degli autonoleggi con conducente, molto toccata dall’aumento dei prezzi della benzina. “In questo momento – dice Ruo – come Azione Ncc vogliamo portare all’attenzione due grandi problemi. Il primo riguarda il rimborso delle accise del 100%: ne possono usufruire i trasportatori di merce, mentre per il Ncc non è così. Abbiamo chiesto il perché al governo e ci hanno detto che non ci sono i fondi. Dai loro calcoli la cifra da coprire è intorno ai 250 milioni di euro, non è un importo alto: ci chiediamo come è possibile che un governo non abbia la copertura per questi fondi, mentre sono state trovate quelle per i monopattini. Le aziende sono allo stremo,  serve un aiuto”.…

- 1 di Redazione

Sulla Medicina di Barga la replica di Progetto comune al sindaco

BARGA – “Come sempre il nostro Sindaco non risponde ai quesiti posti e preferisce girarci intorno. Speriamo lo faccia in consiglio Comunale alla interrogazione presentata. Noi di progetto Comune non abbiamo mai messo in dubbio la capacità del reparto né esternato poca fiducia nei confronti degli operatori. Anzi, già nel maggio 2021, in Consiglio Comunale, come il Sindaco ben sa, avevamo chiesto maggiori tutele per questi operatori che sono costretti a lavorare con le nuove modalità più gravose, più difficili e con maggiori rischi per la loro incolumità e quella dei pazienti ivi ricoverati.” Così Francesco Feniello capogruppo di Progetto comune che replica alla risposta che nei giorni scorsi la sindaca Caterina Campani aveva scritto in seguito all’intervento del gruppo di opposizione sulla gestione dei casi covid nel reparto di Medicina di Barga. “A nostro avviso – continua Feniello – il reparto è poco idoneo così come organizzato. Questo ci risulta, pazienti che hanno contratto il virus in reparto ed…

- di Redazione

Confronto tra Provincia e studenti: il punto della situazione sui lavori alle scuole

LUCCA – «Il confronto è alla base di ogni rapporto costruttivo che porti a risultati concreti: per questo quella organizzata dal consigliere comunale di Lucca con delega alle Politiche giovanili, Daniele Bianucci, che ringrazio per questa opportunità, non può che essere un momento di arricchimento sia per noi amministratori, ma spero anche per le studentesse e gli studenti che vi prendono parte e che possono, così, avere un ulteriore momento di approfondimento su uno dei temi più delicati sul tavolo, come quello dei lavori alle scuole». Il presidente della Provincia, Luca Menesini, nel ringraziare anche il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini che ha preso parte all’incontro dell’8 marzo, a Palazzo Guinigi, con i rappresentanti degli studenti lucchesi e della Consulta provinciale degli studenti, ha sottolineato come proprio il confronto sia il metodo che la Provincia ha scelto per poter proseguire in maniera costruttiva il percorso di lavori agli edifici scolastici per renderli sempre più sicuri e sempre più rispondenti alle…

- di Redazione

Pulizie di primavera

BARGA – Il comune di Barga, tramite i lavori affidati alla Coop Mediavalle, ha iniziato alcuni interventi di manutenzione straordinaria del verde, come rende noto l’assessore Pietro Onesti. Intanto una pulizia straordinaria ha riguardato il parco Bruno Buozzi e dell’attiguo Parco Kennedy di Barga che ne avevano un gran bisogno. E’ stata anche effettuata una potatura approfondita della siepe della salita del Duomo, che aveva bisogno di un intervento importante di potatura, nel tentativo di dare nuova forza alla siepe. In questi giorni sul territorio è anche in corso il taglio di alcune piante pericolose per la pubblica incolumità.

- di Redazione

Strade regionali, oltre 7milioni dalla Regione. In provincia di Lucca 722.428 euro di interventi. Baccelli: “Manutenzione è sicurezza”

FIRENZE (Fonte Toscana Notizie) –  Oltre 7,3 milioni di euro sono stati assegnati  dalla Regione alle Province e alla Città metropolitana per la manutenzione delle strade regionali esclusa la Fi-Pi-Li che beneficia di un finanziamento ad hoc di 3 milioni di euro per la manutenzione ordinaria. C’è il via libera della giunta alla delibera proposta dell’assessore alle infrastrutture e trasporti Stefano Baccelli con cui si stanziano le risorse annuali che vengono erogate per le strade regionali ai soggetti gestori. Le risorse, per un totale di 7.422.598 euro, sono state attribuite alle Province ed alla Città Metropolitana di Firenze in proporzione ai chilometri di viabilità regionale presenti sul loro territorio, e saranno utilizzate per garantire appunto la  manutenzione e la messa in sicurezza sulle strade regionali toscane – esclusa la sgc Fi-Pi-Li – per l’anno 2022 . “La rete viaria regionale, fatta da oltre 746 km di strade, costituisce il principale sistema di collegamento infrastrutturale e viario in Toscana”, spiega l’assessore Baccelli…

- di Redazione

Un 8 marzo solidale: raccolta di generi alimentari e giochi da destinare in beneficenza

COREGLIA – In occasione della Giornata internazionale della donna la Conferenza delle Donne Democratiche lucchese ha in programma una serie di iniziative sui territori per un “8 marzo solidale”, volte a raccogliere beni da destinare alle associazioni che operano a sostegno delle donne e ad enti di beneficenza. In Media Valle saranno organizzati, nel corso della prossima settimana, dei banchetti per la raccolta di generi alimentari e giochi per bambini, da destinare alle associazioni del territorio attive nel sostegno a famiglie bisognose. Nel Comune di Coreglia Antelminelli la raccolta di generi alimentari avrà inizio giovedì 10 marzo, presso il parcheggio vicino al supermercato e della discoteca Drop Club a Piano di Coreglia, dalle ore 9.00 alle ore 13.00. Proseguirà, poi, con la raccolta di giochi a Coreglia, lunedì 14 marzo dalle ore 9.00 alle ore 13.00.  

- di Redazione

Feniello: “Terremoto all’ATC di Lucca, senza avere informato i cacciatori”

Un vero e proprio terremoto nell’ATC LU 12 e tutti stanno zitti. A pochi mesi dalla scadenza del mandato dell’attuale comitato di gestione, nel giro di un mese e poco più, da gennaio a marzo, si sono succeduti tre presidenti. Lo dice Francesco Feniello che stavolta parla non come capogruppo dell’opposizione a Barga ma, come si definisce lui, come un “cacciatore stanco”. “Nei primi giorni del mese di gennaio – spiega – il Comitato di gestione, cinque componenti presenti alla seduta del comitato, approvava una mozione di sfiducia nei confronti del presidente in carica Pietro Onesti e nella stessa seduta veniva eletto presidente il Consigliere Coltelli. Tutto regolare ? No. Infatti lo statuto e la Legge regionale prevedono che le deliberazioni debbono essere approvate da almeno sei componenti. Erano in cinque. Allora tutto legittimo? Come se non bastasse, a distanza di pochi giorni il presidente Coltelli, appena eletto con un atto probabilmente “illegittimo” rassegnava le proprie dimissioni. Allora il Comitato…

- di Redazione

Progetto Comune a proposito della situazione della bolla covid nel reparto di medicina del San Francesco

BARGA – “Proprio in questi giorni abbiamo appreso da fonte ben informata che, a Barga, il reparto medicina è completamente dedicato a malati covid. Questo ci preoccupa in quanto vorremmo sapere dall’ASL e dal sindaco Caterina Campani se tale notizia risulta veritiera?” Così Francesco Feniello con il suo gruppo all’opposizione a Barga, Progetto Comune. “Vorremmo sapere – continua – se i malati sono arrivati dall’esterno o si sono infettati in reparto a causa della situazione mista (malati covid e malati non covid) presente nel reparto. Vorremmo sapere se, viste le precedenti esperienze negative, non sia il caso di evitare situazioni miste utilizzando il medesimo reparto e stesso personale per i servizi no covid e covid. Non dimentichiamoci che a Barga – continua Feniello – abbiamo avuto dei morti tra le persone che rimasero contagiate nel reparto. Aspettiamo dunque una sollecita risposta rimanendo a disposizione per un confronto al fine di evitare il ripetersi di certe situazioni”

- di Redazione

I Giovani democratici sulla vicenda della statua di Putin a Vagli

VAGLI – “Siamo basiti dall’intervista rilasciata a “Un giorno da pecora” dall’ex sindaco di Vagli, Mario Puglia. E ancora più basiti che l’amministrazione comunale di Vagli, ancora una volta messa in ombra dall’ex sindaco, non intervenga minimamente sulla vicenda. Il temporeggiare sulla richiesta di rimuovere la statua di Putin o di ricollocarla nella “zona” del disonore viene motivato con l’afflusso di turisti e con l’interesse mediatico che questa vicenda sta suscitando”. Così i Giovani Democratici della Valle del Serchio in merito alla vicenda della statua di Putin a Vagli e sulle dichiarazioni dell’ex sindaco Mario Puglia. “Dinnanzi a una guerra la preoccupazione più importante è quella di guardare il proprio orticello, di ripiegarsi su sé stessi e pensare al proprio tornaconto turistico. Poco importa se in gioco ci sono le vite di un’intera nazione. L’ex sindaco dice chiaramente che non è una statua a cambiare la guerra e su questo siamo d’accordo, ma qual è il messaggio che manda alle…