Politica ed amministrazione

- di Redazione

Ambiente, il futuro delle foreste in un convegno di Confagricoltura Toscana

BORGO A MOZZANO -. Foreste estese, ricche di biodiversità, capaci di contribuire alle azioni di mitigazione e adattamento alla crisi climatica, offrendo benefici ecologici, sociali, ed economici per le comunità rurali e montane, per i cittadini di oggi e per le future generazioni. Sono i temi al centro del convegno organizzato da Confagricoltura Toscana il 14 luglio al Teatro comunale di Borgo a Mozzano (Lucca). Una delle strategie centrali è la valorizzazione del patrimonio forestale nazionale: in Toscana la percentuale di ettari è superiore del 50% dell’intera superficie regionale. Dunque si tratta di una priorità. L’instabilità geo-politica, con la guerra in Ucraina, ha reso la necessità di sviluppare le risorse naturali per incrementare le produzioni nazionali ed europee unitariamente nel campo dell’energia rinnovabile e in quello agricolo. La missione della strategia forestale nazionale sarà quella di portare il Paese ad avere foreste estese, ricche di biodiversità, capaci di contribuire alle azioni di mitigazione e adattamento alla crisi climatica, offrendo benefici ecologici,…

- di Redazione

Sarà messa in sicurezza la passerella pedonale sulla Provinciale 20

GALLICAN O –  Sarà messa in sicurezza, riparata e resa nuovamente percorribile la passerella pedonale che attraversa la strada provinciale n. 20 Calavorno-Campia in località Debbiali, nel comune di Gallicano. Un decreto deliberativo firmato in questi giorni dal presidente della Provincia Luca Menesini, infatti, approva il progetto definitivo della messa in sicurezza e il quadro economico delle opere che ammonta complessivamente a 180mila euro. La passerella in questione, costruita alla fine degli anni ‘90 del secolo scorso, è attualmente interdetta al passaggio pedonale a seguito dell’urto di un veicolo circolante contro la struttura in calcestruzzo armato. Il progetto di ripristino è stato redatto a seguito delle varie verifiche tecniche sulla struttura da parte dei tecnici provinciali e degli ingegneri incaricati effettuate sia dopo l’incidente, sia in tempi successivi. La Provincia, grazie alla individuazione dell’utente responsabile del danno, e potendosi rivalere sull’assicurazione del veicolo, ha potuto recuperare gran parte delle risorse necessarie alla riparazione della passerella. Gli interventi di messa in sicurezza…

- di Redazione

Completati i lavori alla piscina di Barga

BARGA – Sono finalmente terminati con i primi di luglio anche gli ultimi lavori  effettuati dal comune di Barga, di completamento dell’intervento di riqualificazione della piscina comunale di Barga. Si trattava di realizzare la copertura del punto bar e ristoro che ora permette di ospitare comodamente e in piena ombra, gli avventori. Era l’ultimo degli interventi previsti per la piscina comunale di Barga che dal mese di giugno è regolarmente aperta ed ospita barghigiani e villeggianti. A gestire la piscina di Barga la società Omega sport Barga di cui è presidente Paolo Simonetti. “Abbiamo sviluppato le attività della piscina per valorizzarla al massimo – ci ricorda -; con corsi nuoto, sia individuali che collettivi e a richiesta organizzeremo anche ricevimenti o compleanni. La piscina vi aspetta con un’ ampia zona ristoro, ma anche, infatti come location speciale per feste e compleanni dato che l’impianto è aperto tutti i giorni e le sere.” Per avere maggiori informazioni su orari ed attività…

- di Redazione

Assaporando Coreglia

COREGLIA – Musica sotto le stelle, prodotti tipici, comicità, buon cibo e buon vino e tanto divertimento tra le piazzette e le vie del centro storico di Coreglia: il 16 e 17 luglio arriva “Assaporando Coreglia”, una due-giorni tutta da vivere. Il ricco calendario degli eventi estivi voluto dall’amministrazione comunale e organizzato in collaborazione con le associazioni e gli enti del territorio accoglie, dunque, un weekend interamente dedicato al territorio, alle degustazioni e alla gioia di stare insieme. «Siamo particolarmente soddisfatti del successo che i nostri eventi stanno riscontrando – ha commentato l’assessora alla cultura Lara Baldacci -: la presenza di tanti nostri concittadini e di persone anche dai comuni limitrofi ci testimonia che la scelta fatta è giusta. Un cartellone variegato, che unisce teatro, musica, libri, approfondimenti e buon cibo, con l’obiettivo di stare insieme e riconquistarsi la gioia di vivere il territorio dopo due anni di restrizioni. Con Assaporando Coreglia ci buttiamo in un’esperienza del tutto nuova: è…

- di Redazione

Siccità, settimana prossima valutazione per la richiesta dello stato di emergenza nazionale

TOSCANA (Fonte Toscana Notizie) – Entro la prossima settimana verrà fatta insieme a tutti i soggetti coinvolti una valutazione per la richiesta dello stato di emergenza nazionale. E’ l’elemento centrale della prima riunione, che si è tenuta ieri a Palazzo Strozzi Sacrati, della cabina di regia sulla siccità in Toscana e alla quale hanno preso parte, insieme al presidente Eugenio Giani e all’assessora all’ambiente Monia Monni, i rappresentanti degli enti e dei soggetti interessati (strutture tecniche regionali, Autorità idrica, EAUT, le Autorità di bacino, servizio prevenzione Asl, Arpat e Lamma). Nel corso della riunione i rappresentanti dei vari soggetti hanno illustrato le varie situazioni, partendo dalle criticità maggiori che al momento si concentrano nel lago di Massaciuccoli, nell’area costiera della Maremma, nel bacino del Serchio e in Val di Chiana. “La cabina di regia di ieri – ha spiegato il presidente Giani – ha avuto lo scopo di fare un quadro completo della situazione in Toscana per quanto riguarda l’emergenza…

- di Redazione

Nuovo punto sulla situazione idrica della Toscana. Situazione ritenuta grave anche nel comune di Barga

Il presidente Giani ha reso noto il nuovo aggiornamento sulla situazione  della situazione idrica in Toscana., I comuni colorati presentano vari livelli di criticità da lieve a grave come da grafico mentre i territori in bianco non presentano al momento particolari problemi. Come si vede tra i territori con le maggiori difficoltà c’è anche il comune di Barga oltre a Borgo a Mozzano ed altri comuni della Garfagnana Quelli contrassegnati hanno comunque già adottato ordinanze di limitazione per l’utilizzo dell’acqua. La situazione più critica al momento è quella del fiume Serchio che ha una portata di 3 mc/s, mai registrato un dato così basso dagli anni 90.

- di Redazione

Siccità, Mercanti e Puppa (PD): “Situazione critica ma monitorata, raccogliamo appello dei sindaci”

FIRENZE – «La situazione è davvero delicata, soprattutto per quanto riguarda le ripercussioni sul settore agricolo. La Regione oltre a monitorare costantemente l’evoluzione del fenomeno, si è attivata e proprio oggi il presidente Giani ha dichiarato lo stato d’emergenza regionale, procedura finalizzata anche alla dichiarazione dello stato di calamità nazionale. Per quanto riguarda la lucchesia ed il bacino del fiume Serchio, come confermato da Giani, siamo in presenza di un livello sotto il 3,4 mc al secondo. Ora, la priorità, come giustamente ha fatto notare il presidente, diventa la costruzione di tanti laghi artificiali, che diano soprattutto al settore agricolo una risposta per affrontare le emergenze future. Lavoreremo affinché questo obiettivo riguardi anche la nostra provincia. Questa mattina, inoltre, si sono riunite in seduta congiunta le commissioni agricoltura e ambiente che hanno ascoltato la relazione del presidente dell’Autorità idrica della Toscana, Alessandro Mazzei. Una riunione che è servita ad avere un quadro complessivo delle criticità e che ci è utile per…

- di Redazione

Siccità. Giani firma lo stato di emergenza regionale per la crisi idrica

FIRENZE – Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani poche ore fa ha firmato lo stato di emergenza regionale per la crisi idrica. L’atto riguarda il complesso del territorio regionale, anche se non tutte le aree sono nella stessa situazione di criticità e questo grazie alla presenza di infrastrutture, come la diga di Bilancino o di Montedoglio, che consentono di fronteggiare le situazioni di emergenza. Le zone più problematiche sono la valle del Serchio, la Maremma, le colline del Chianti, il litorale tra Pisa e Livorno e la laguna di Orbetello, un tesoro straordinario e riserva ittica fondamentale che sta terribilmente soffrendo Come informa Giani: “Stiamo predisponendo i progetti su cui richiederemo le risorse al Governo e incontreremo le organizzazioni di categoria dell’agricoltura, proprio per calibrare gli interventi da assumere, tra le nostre priorità anche una legge che semplifichi la realizzazione di invasi e laghetti”.

- di Redazione

Tutor sulla via di Moriano. La provincia li mantiene, ma ne rivaluta il sistema di monitoraggio

PONTE A MORIANO – Il tutor sulla via Morianese resta dov’è. La Provincia però vuole rivalutare il sistema di monitoraggio della velocità, fermo restando che sulla strada vige il limite di 50 km/h, e valuta anche l’utilizzo a intermittenza dell’impianto, in modo da tararlo chirurgicamente sui flussi di traffico. Una decisione assunta dal presidente della Provincia Luca Menesini per continuare a garantire la sicurezza su quell’arteria che in passato è stata luogo di tragedie, e allo stesso tempo evitare che i cittadini e i residenti possano essere messi in difficoltà, visto che l’obiettivo del tutor è quello di proteggere le persone e non di penalizzarle. Sempre la Provincia, inoltre, sta già lavorando alla possibilità di rateizzare le sanzioni ai cittadini in difficoltà.   «Il punto centrale dell’installazione di questo tutor – spiega il presidente Luca Menesini – è quello della sicurezza. E’ stato richiesto a seguito di tragedie ed evitare tragedie sulla strada resta per noi un punto fermo. Detto…

- di Redazione

ANPI Val di Serchio e Garfagnana: ”Uno straccio di Costituzione. La sanità è allo sfascio, ma alimentiamo la guerra con invio di armi”.

VALLE DEL SERCHIO – L’ANPI Sezione  Val di Serchio e Garfagnana, interviene sullo scottante tema delle problematiche della sanità della Valle del Serchio e sull’utilizzo di fondi pubblici che invece potrebbero servire a risolvere tante situazioni difficili di una sanità definita allo sfascio,.   “Poco più di un mese fa eravamo già intervenuti come Anpi sullo scottante tema della sanità in Valle del Serchio; quelle che avevamo definito preoccupazioni stanno purtroppo diventando realtà. Ormai non fa più notizia ma il nostro sistema sanitario pubblico è vicino al collasso. Il problema è nazionale e viene da lontano, da decenni di politiche ultraliberiste, ma ci permettiamo di pensare che la situazione sia drammaticamente peggiorata nell’ultimo triennio. Nelle rispettive sfere  di competenza ci sembra che né Giani in Regione, né Draghi al Governo, abbiamo messo in atto alcuna azione per invertire la tendenza; anzi ci sembra che si stia accentuando un divario a danno delle zone periferiche, quali appunto la Valle del Serchio.…

- di Redazione

A proposito di decoro urbano

BARGA – “A seguito di nostra segnalazione – fa sapere il capogruppo di Progetto Comune, Francesco Feniello – Capogruppo di minoranza Francesco Feniello – il responsabile dell’Ufficio lavori pubblici e l’assessore Pietro Onesti, hanno disposto la rimozione del vecchio scivolo dal parco Kennedy perché non più idoneo.” Feniello fa anche sapere che, sempre su segnalazione del gruppo di opposizione,  il comune ha provvisoriamente disposto la messa in sicurezza dei locali di un vecchio bagno pubblico situato nel centro storico in via della Speranza ed in disuso da anni. “L’Assessore, nel corso del sopralluogo effettuato con il Capogruppo Feniello, si è impegnato per valutare con i tecnici la sistemazione definitiva del piccolo locale anche mediante l’esecuzione dei lavori in economia impiegando gli operai comunali specializzati in tali lavori – scrive Progetto Comune che continua – Ringraziamo l’ufficio, l’Assessore di riferimento e gli operai che si sono adoperati per risolvere le problematiche. In particolare ringraziamo come sempre i cittadini per le loro…

- di Redazione

A Borgo a Mozzano torna il Festival della Birra

BORGO A MOZZANO – Nuova edizione per il Festival della birra di Borgo a Mozzano: dopo lo stop imposto dall’emergenza da Covid19, dall’8 al 31 luglioal campo sportivo “Remo Garibaldi” torna la celebre manifestazione borghigiana. La 38esima edizione è stata presentata stamani, 28 giugno, nella sala consiliare dal sindaco Patrizio Andreuccetti insieme al presidente di Borgo Servizi srl Nicola Pardini e al direttore artistico della kermesse Fabio Belli. Grande novità per l’edizione 2022 è l’ingresso nell’organizzazione di Borgo Servizi, la partecipata del Comune di Borgo a Mozzano, che affianca l’Associazione Culturale Borghigiana. Protagonisti la birra e molti stand gastronomici di cibo tedesco, insieme a un ricco calendario di eventi che animeranno ogni serata. All’interno della manifestazione, inoltre, un’area dedicata ai più piccoli, con giostre, animazione e attrazioni. “Oggi sono particolarmente lieto di presentare la nuova edizione del nostro Festival della Birra – commenta il sindaco Patrizio Andreuccetti – perché segna davvero il ritorno alla normalità, dopo due anni complessi e…