Opere pubbliche 2016. Ecco l’elenco degli interventi previsti che approderà in consiglio a fine aprile

-

Opere pubbliche per circa 3,6 milioni di euro questo l’aggiornamento del programma triennale delle opere pubbliche di cui il 31 marzo è stato approvato l’elenco annuale del 2016, aggiornato con l’aggiunta delle opere non completate nel 2015. Documento propedeutico all’approvazione del bilancio di previsione che è in programma il prossimo 28 aprile.

Per quanto riguarda la manutenzione straordinaria delle infrastrutture in programma per tutto il 2016, 30 mila euro; stessa cifra che sarà impegnata per l’adeguamento degli impianti della pubblica illuminazione; ancora 30 mila euro saranno inseriti in bilancio per la manutenzione straordinaria della viabilità con rifacimento asfalto; sempre 30 mila euro sono destinati alla realizzazione di un parcheggio a servizio dell’ISI DI Barga. Tutti soldi che saranno spesi grazie particolarmente agli introiti degli onori di urbanizzazione

Tra gli interventi previsti un nuovo adeguamento antisismico della scuola primaria “G. Pascoli” di Barga, per totali 645 mila euro di cui nel 2016 sono in programma lavori per 150 mila euro mentre altri 150 mila euro sono destinati all’adeguamento del centro cottura di Fornaci (per un progetto biennale del costo totale di 450 mila euro). E’ previsto nel 2016 anche l’arrivo di un finanziamento di 700 mila euro che servirà per avviare i lavori di adeguamento antisismico del palazzetto dello sport (progetto totale di 800 mila euro). Altri 136 mila euro sono in programma per il risanamento acustico della scuola materna di Barga.

Interessante apprendere che nell’elenco delle opere previste per il 2016 figurano anche l’avvio dei lavori per la ristrutturazione della chiesina dell’ex Ceser di Fornaci e per la chiesina di Villa Gherardi a Barga per 98 e 60 mila euro; lavori che verrebbero realizzati grazie a contributi privati.

Tra gli interventi in programma (il comune sta attendendo l’arrivo del contributo regionale) quello per la trasformazione dell’ex mattatoio di Loppia in alloggi di edilizia popolare (costo totale 600 mila euro) con un primo intervento di 350 mila euro nel 2016.

Sono attesi per il 2016 anche i primi fondi regionali (500 mila euro) per la messa in sicurezza del versante retrostante il Duomo, interessato dalla frana agli archi della Ripa (costo totale 1 milione di euro); sempre per il recupero dei danni del dissesto idrogeologico in programma nel 2016 anche l’avvio per 400 mila di totali 600 mila euro del consolidamento della strada Barga –Mologno interessata dalla frana che da più di due anni costringe il traffico al senso unico.

Tra gli interventi in elenco anche i lavori, attesi ormai da anni, per la messa a norma degli stadi di calcio di Barga e Fornaci. Interventi per rispettivi totali 219 e 55 mila euro di cui sono previsti nel 2016 i primi la vori per totali 215 mila euro.

Si tratta solo di previsioni, è bene ribadirlo, perché per parte dei finanziamenti delle principali opere pubbliche previste il Comune attende ancora il via libera, ma questi saranno comunque i principali interventi su cui l’Amministrazione Comunale intende concentrarsi per il 2016.

Tag: , , , , , , , ,

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*