Tag: Scuola

- di Redazione

Open day alle scuole dell’Istituto Comprensivo di Barga

BARGA – Un open day nelle scuole dell’istituto comprensivo di Barga che comprende le scuole dell’infanzia di Barga, Fornaci, Filecchio e Castelvecchio, le primarie di Barga, Fornaci e Filecchio e le medie di Barga e Fornaci. E’ un porte aperte per fare conoscere le scuole barghigiane ai genitori ed ai bambini che entreranno il prossimo anno nel mondo della scuola. Da ricordare che le iscrizioni si ricevono dal 7 alle 31 gennaio (cartacea per l’infanzia e online per primaria e media). Nel corso gli open day in programma sarà possibile visitare gli ambienti scolastici e parlare con i docenti. “Gentili genitori – è la lettera che la dirigente Patrizia Farsetti ha inviato a tutti –  si avvicina il momento in cui voi tutti siete chiamati a scegliere la prima scuola o la nuova scuola per i vostri figli. In modo particolare voi genitori siete impegnati in un’ attenta valutazione delle risorse di ciascuna istituzione scolastica. L’Istituto Comprensivo “G. Pascoli” di…

- di Redazione

Imposte, tariffe, rette e servizi scolastici. Ecco che cosa si prevede per l’anno scolastico 2020/21

A Barga la giunta ha approvato, in vista della loro discussione ed approvazione nel consiglio dove si discuterà il bilancio di previsione 2020 (metà dicembre) le tariffe e le rette relative ai servizi scolastici. Tra queste quelle riguardanti le rette 2020/21 dell’asilo nido di San Pietro in Campo che sono le stesse del 2019, con in particolare la retta di 280 euro per orario intero e 230 per orario ridotto al 50% e costo pasto a 5 euro . Ci dovrebbe essere, come avvenuto in questi ultimi due anni,  una riduzione delle tariffe, grazie al finanziamento regionale ottenuto con la Buona Scuola che permetterebbe di abbattere notevolmente le rette anche per il 2020 con un pagamento finale mensile di cifre anche inferiori ai 100 euro. Sono poi confermate le solite riduzioni per famiglie numerose e l’esonero totale delle tariffe per genitori con soglia ISEE di 4.4999,64 euro. Tariffe trasporto scolastico: la giunta ha confermato anche le tariffe di trasporto scolastico…

- di Redazione

AIDS, torna a Lucca il progetto “Ultimora”

LUCCA –   La Giornata Mondiale per la lotta all’Aids continua a rappresentare un momento di confronto ed approfondimento, dedicato in particolare alle scuole, che sono le vere protagoniste del progetto “Ultimora-Multimedialucca per la lotta all’Aids”. Contestualmente, però, è questo anche il momento di fare il punto della situazione, con l’ausilio dei dati, per capire come funziona la prevenzione in provincia di Lucca. Lunedì 2 dicembre 2019 è in programma a Palazzo Ducale a Lucca la giornata conclusiva della nuova edizione del progetto “Ultimora” dedicata alle scuole superiori della provincia di Lucca, che è stata anticipata e presentata nel corso di una conferenza stampa che si è svolta questa mattina (venerdì 29 novembre) nella sede di Cantiere Giovani. Al centro dell’incontro con i giornalisti, i dati raccolti dall’Azienda USL Toscana nord ovest sull’incidenza dell’Hiv in provincia ed appunto il progetto “Ultimora-Multimedialucca” nel suo complesso. Alla conferenza hanno preso parte: per la Provincia di Lucca la funzionaria Pari Opportunità  Maria Elisa Carmignani;…

- di Redazione

Studenti dell’ISI Barga a Lucca per la protesta per i problemi di riscaldamento e infiltrazioni. Ecco la situazione

LUCCA – Sono andati in 120 a Lucca per incontrare gli amministratori provinciali e presentare i problemi dell’ISI di Barga, con diverse aule interessate da problemi di infiltrazioni d’acqua ed anche i problemi di riscaldamento, che riguardano sia l’ISI2 che anche il vecchio edificio dell’ISI centrale, quello che un tempo ospitava le scuole medie. Con cartelli e slogano hanno manifestato in modo civile davanti al palazzo della Provincia mentre una delegazione di studentesse dell’ISI di Barga e, in particolare, alcune rappresentanti del Liceo delle scienze umane e del Liceo classico, sono state ricevute o poi a Palazzo Ducale dal capo di gabinetto della segreteria del presidente della Provincia, Paolo Benedetti. Riguardo al problema dei malfunzionamento del riscaldamento la Provincia fa sapere che dopo l’intervento di ieri della ditta incaricata dalla Provincia la situazione è migliorata, anche se i lavori più importanti a riguardo per garantire un’adeguata temperatura a tutti i locali delle scuola saranno eseguiti nel corso delle prossime vacanze…

- di Redazione

Conferenza dei sindaci per l’istruzione. Ecco le richieste per il potenziamento della rete scolastica per l’anno 2020/21

VALLE DEL SERCHIO – Si è svolta nei giorni scorsi a Barga la conferenza zonale dei sindaci per l’istruzione Valle del Serchio che aveva all’ordine del giorno l’approvazione del programma dell’offerta formativo e del dimensionamento della rete scolastica per l’anno scolastico 2020/21. Il tutto sotto la presidenza della sindaca di Barga, Caterina Campani che era la presidente pro tempore e che in questa occasione è stata confermata alla guida della conferenza. Sua vice l’assessore di Castelnuovo Garfagnana Chiara Bechelli. Nell’ambito soprattutto del dimensionamento della rete scolastica (infanzia e primo ciclo) la conferenza dei sindaci ha approvato la richiesta dell’istituto comprensivo di Castelnuovo Garfagnana circa il ripristino della terza sezione nella scuola primaria di Piano Pieve, presente nel plesso fino all’anno scolastico 2018/29. Tale richiesta fa riferimento al numero di iscrizioni registrati nell’estate scorsa ed arrivate a 61 bambini; dato numerico che avrebbe già giustificato la presenza di tre sezioni nel plesso. E’ stata poi approvata la richiesta dell’istituto comprensivo di…

- di Redazione

A Gallicano… Less plastic is fantastic!

Il 4 ottobre alle ore 10.30 presso l’IC di Gallicano in Via Maresciallo Giuliano Guazzelli, alla presenza dell’Amministrazione comunale, della Dirigente scolastica Alessandra Mancuso e del proprietario Ladis, socio Conad, Roberto Toni, al motto di “Less plastic is fantastic!”sarà consegnata a tutti gli alunni di tutti i gradi di scuola anche paritaria presenti sul territorio comunale una borraccia, personalizzabile con il proprio nome, da utilizzare dentro e fuori l’edifico scolastico. L’iniziativa, resa possibile grazie al contributo di Conad, fa parte di un più ampio progetto di Educazione Ambientale che da sei anni l’Amministrazione porta avanti in collaborazione con l’Istituto e consente di fare un grande passo in avanti nell’obiettivo di abbattere l’utilizzo di plastica usa e getta proprio partendo dalla scuola in quanto luogo deputato alla crescita, all’educazione, alla formazione di giovani cittadini sempre più attivi e consapevoli. Luca Toni, socio Conad, finanziatore del progetto:

- di Redazione

Primo giorno di scuola. In classe 1800 alunni nel comune di Barga

Primo giorno di scuola per 1800 studenti circa degli istituti superiori che fanno capo all’ISi di Barga e di tutte le scuole dell’obbligo che fanno capo all’istituto comprensivo. Stamani all’ISI Barga, presso l’aula magna, c’è stata l’accoglienza di tutti gli studenti che frequenteranno le classi prime, dall’alberghiero ai licei di Barga, fino all’ITI di Borgo a Mozzano. Era presente a salutare i ragazzi la nuova dirigente Iolanda Bocci insieme ai docenti della sua squadra di direzione ed ai sindaco di Barga, Caterina Campani e di Borgo a Mozzano, Patrizio Andreucetti. “Qualche insegnante manca ancora in tutti gli indirizzi – ci ha detto la dirigente – ma la presenza degli attuali ci permette intanto questa settimana di garantire le tre ore e di fare quindi una settimana di accoglienza e di ripresa. Dalla prossima settimana speriamo di poter salire a quattro ore e stiamo lavorando per fare le chiamate annuali; questo ci dovrebbe permettere entro i primi di ottobre di essere…

- di Redazione

Primo giorno di scuola, gli auguri ai 1800 alunni barghigiani da parte dell’assessore alla scuola Lorenzo Tonini

BARGA – Primo giorno di scuola anche per il comune di Barga da lunedì 16 settembre Prima della conclusione del consiglio comunale di giovedì sera, ha preso la parola l’assessore alla scuola Lorenzo Tonini che ha voluto fare ufficialmente e pubblicamente gli auguri agli oltre 1800 studenti, tra scuole superiori e scuole dell’obbligo, che inizieranno tra lunedì e martedì il nuovo anno scolastico. L’assessore Tonini ha reso noto che insieme al sindaco sarà presente lunedì mattina all’avvio dell’anno scolastico presso l’ISI di Barga con l’accoglienza degli alunni delle prime classi che alle 8,30 avverrà presso l’aula magna Carradini. Successivamente, nella stessa mattinata i rappresentanti del comune visiteranno tutte le scuole presenti sul territorio.

- di Redazione

Saranno 771 gli alunni delle scuole del Comprensivo di Barga

BARGA – Saranno in tutto 771 gli alunni dell’Istituto Comprensivo che il 16 settembre inizieranno il nuovo anno scolastico. Lo scorso anno furono 774 e quindi si conferma il numero degli alunni del comprensivo di Barga che comprende le scuole di infanzia, primaria e media. Nelle scuole dell’infanzia saranno presenti in totale 188 bambini, uno in più rispetto allo scorso anno; di cui 59 a Barga, 46 a Fornaci, 45 a Filecchio e 38 a Castelvecchio Pascoli; 350 (lo scorso anno erano 369) saranno i bambini delle Primarie di cui 186 a Barga, 100 a Fornaci, 64 a Filecchio; 233 (lo scorso anno erano 218) invece, i ragazzi che frequentano la Media di cui 137a Barga e 96 a Fornaci. Per quanto riguarda le prime classi, alla primaria di Barga particolarmente numerosa la prima (sezione A) con 30 alunni; a Fornaci sono 18 ed a Filecchio 19: Nella scuola media a Barga si sa già del notevole incremento con ben…

- di Andrea Giannasi

Il riflesso delle nostre azioni, emerge come un grido dalla scuola di Barga attraverso il Giornale di Barga.

La scuola viva, accesa, intensa, curiosa, è il luogo dove le democrazie esprimono il pensiero libero, che poi diventa tale attraverso l’uso della parola. Logos, la parola del discorso, del libro, dell’articolo del giornale. E grazie all’Istituto superiore di Barga, in particolare alla professoressa Maria Pia Baroncelli, si può percorrere il pensiero utilizzando Calvino che nelle sue Città invisibili fa pronunciare a Marco Polo queste parole: “L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e approfondimenti continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio”. E non è solamente un tema difficile da percorrere e affrontare, ma…

- di Redazione

Lorenzo Tonini: “Il mio obiettivo è realizzare la cittadella scolastica di Barga e lavorare per scuola e urbanistica con il buon senso”

Lorenzo Tonini, 62 anni di Filecchio, dopo essersi occupato per cinque anni, in qualità di semplice consigliere, della delega al sociale ed al volontariato, adesso è il nuovo assessore a scuola, trasporti e urbanistica. Settori totalmente nuovi per lui che comunque è intenzionato a lavorare, come ci dice: “con scrupolo, facendo sempre prevalere il buon senso che soprattutto nel settore scolastico è fondamentale per delle buone politiche”.   Partiamo proprio dalla scuola. Quali i suoi primi impegni? “Ho già cominciato a lavorare con gli uffici, per capire le problematiche che ci sono. Una a di queste è quella della media di Barga con la mancanza di adeguati spazi che si era palesata già nelle settimane prima delle elezioni. Parlando proprio di buon senso, mi pare che sia stata assolutamente di buon senso la soluzione adottata dal comune, con i due moduli che saranno pronti per l’avvio dell’anno scolastico; una soluzione che permette di salvaguardare il benessere ed il comfort dei…

- di Redazione

Istruzione: via libera al bando della provincia per i contributi  alle famiglie con reddito ISEE tra 15.748,79 e 25.000 euro

C’è tempo fino al prossimo 14 Giugno per chiedere i contributi, messi a disposizione dalla Provincia grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, destinati alle famiglie con reddito  Isee compreso tra 15.748,79 e 25.000 euro, per sostenere le spese di acquisto di materiale scolastico (libri e materiale didattico vario) degli alunni che frequenteranno le scuole secondarie di primo e secondo grado nel prossimo anno scolastico 2019/2020. Per supportare le necessità di questi nuclei familiari e garantire comunque il diritto allo studio dei ragazzi in età scolare, i due enti hanno suddiviso il contributo in due parti. La prima, di 30mila euro, sarà destinata alle scuole superiori di primo e secondo grado per il progetto Banca del Libro che prevede il comodato gratuito dei testi scolastici anche per accrescere il numero dei fruitori ed incrementare così i libri destinati a ciascuno degli studenti beneficiari. La seconda (70mila euro), ossia quella relativa al bando pubblico, sarà a sostegno delle famiglie con…