Tag: ripa

- di Redazione

Per la Ripa ci siamo. Ecco tutti gli archi di nuovo in piedi. Tra ottobre e novembre l’inaugurazione

Era la sera del 9 febbraio 2014, esattamente le ore 19,20, quando avvenne il crollo di alcune delle arcate del muro della Ripa, sopra il quale sorge il colle del Duomo di Barga. Un muro ornamentale e storico costruito negli anni ’30 e sicuramente tra i simboli di Barga. ben visibile in molte foto insieme al Duomo. Fu allora una ferita aperta per tutta la comunità barghigiana, colpita nel suo patrimonio  collettivo dal maltempo di quei giorni che fu alla base del crollo, a causa delle infiltrazioni d’acqua nel materiale friabile che compone la rupe del Duomo. Sono passati cinque anni ma adesso sembra proprio che siamo alle battute finali per la complessa operazione di ricostruzione degli archi ed anche di consolidamento della rupe con interventi di consolidamento ed anche di regimazione delle acque; operazione che è stata possibile grazie ad un milione di euro concessi al comune di Barga dai fondi regionali per la difesa del suolo. L’intervento come…

- di Redazione

Archi della Ripa, frana Capannelle, tribune stadio Barga, ecco i tempi di conclusione dei lavori

BARGA – Entro la fine di marzo saranno completati i lavori per la messa in sicurezza del versante franoso della strada Capannelle – La Moma e saranno a buon punto quelli per il ripristino degli archi caduti del muraglione della ripa, sotto il duomo. Parola di assessore alla protezione civile ed ai lavori pubblici Pietro Onesti che in questi giorni ha effettuato un sopralluogo sul cantiere di Barga e su quello di Albiano. Ad Albiano, si sta risolvendo ad un movimento franoso verificatosi con gli eventi alluvionali del 2013 e che avevano messo a rischio la stabilità di una bella porzione della strada comunale. I lavoro prevedono il rafforzamento del versante attraverso un sistema di palificazione, e la regimazione di tutte le acque per rendere stabile la strada; peraltro, come informa proprio Onesti, durante i lavori è emersa anche la causa principale del movimento franoso in corso, una sorgente sotterranea, a 4 metri dalla superficie, che in caso di nuovi…

- 1 di Redazione

A proposito dei lavori agli archi della Ripa

Nel gennaio del 1937 si annunciò su La Corsonna il termine dei lavori per la difesa del versante della Ripa e quindi la costruzione del muro che oggi viene chiamato gli Archi della Ripa. I lavori furono interamente finanziati dal Ministero dei Lavori Pubblici, e furono considerati allora una grandissima opera di ingegneria. Impiegarono una numerosissima manodopera necessaria per innalzare l’imponente muro; il tutto utilizzando impalcature in legno che oggi farebbero rabbrividire vista anche l’altezza dell’opera. Lo si vede bene nella foto che fa parte dell’archivio di Cristian Tognarelli e che si trova sul sito di Barga Archivio. Oggi, effettivamente, le cose sono molto cambiate ed i lavori per la ristrutturazione degli archi crollati del muro della Ripa, dopo il maltempo del gennaio – febbraio 2014, richiedono l’impiego di non molte persone (incaricata dei lavori è l’impresa Giacchini di Ponte all’Ania ndr). L’utilizzo di moderne gru rende poi molto meno gravoso il trasporto di tutto il materiale necessario e questo fa…

- di Redazione

Lavori avanti tutta per la Ripa

Se i lavori al palazzetto dello sport di Barga sono momentaneamente sospesi a causa di alcune incongruenze circa la vecchia progettazione risalente agli anni ’70, vanno avanti assai spediti gli altri lavori “milionari” di questo periodo nel comune di Barga: quelli per la ricostruzione degli archi dìella Ripa, per rimediare ai danni del crollo di due arcate avvenuto nel gennaio 2014, ma anche di mettere in sicurezza una rupe (su cui sorge il Duomo di Barga) che potrebbe essere oggetto altrimenti a nuovi crolli. Non esistono particolari problemi, è bene ripeterlo, per la stabilità del Duomo, mentre altri potrebbero sorgere, senza questi interventi, proprio per la stabilità dello stesso muraglione, opera più estetica che di contenimento che fu realizzata nel 1936. Minacciata proprio dalla conformazione delicata della stessa rupe, oggetto possibile di nuovi distacchi di parti importanti. Il cantiere adesso vede all’opera l’impresa edile Giacchini di Ponte all’Ania alla quale è affidato il compito di ricostruire gli archi che sono…

- di Redazione

Palazzetto dello sport, a giorni la demolizione

Sono in corso gli interventi per la demolizione e la ricostruzione ex novo del palazzetto dello sport di Barga. Come riferiscono l’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti ed il sindaco di Barga, Marco Bonini, inizierà nella prossima settimana la demolizione delle travature e dei pannelli esterni in cemento precompresso del palazzetto dello sport di Barga. Proseguono insomma  lavori sul cantiere del palazzetto dello sport, chiuso anni orsono, dopo anche le verifiche del terremoto del 2013, a causa delle criticità riscontrate in alcune travature portanti della struttura. Per il rifacimento del palazzetto è stato necessario il provvidenziale intervento del CIPE che ha finanziato l’opera interamente con 1,2 milioni di euro. A parte la parte antistante degli spogliatoi, che verrà ristrutturata, dovrà essere completamente smantellata tutta la struttura in cemento armato e ricostruita con nuove metodologie; con un tetto in legno, pareti in acciaio forato e plexiglass, un nuovo ingresso, un nuovo parquet; la costruzione di due nuove gradinate oltre a quella…

- di Redazione

Archi della Ripa, ecco i primi lavori

Il cantiere è stato aperto da pochi giorni e dalla prossima settimana dovrebbero entrare nel vivo i lavori per la messa in sicurezza del versante ed il ripristino degli archi della Ripa, per rimediare ai danni del crollo avvenuto nel gennaio 2014, ma anche di mettere in sicurezza una rupe (su cui sorge il Duomo di Barga) che potrebbe essere oggetto altrimenti a nuovi crolli. Un intervento da un milione di euro finanziato dai fondi regionali per la difesa del suolo, che permettono di Tra i primi interventi è stato anche ripulito il sentiero che fino a diversi anni orsono univa il bastione del Fosso con Porta Macchiaia, passando proprio sotto gli archi della Ripa: “Abbiamo intenzione – ha detto in proposito l’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti – di risistemare il tracciato e renderlo nuovamente fruibile. E’ una bella passeggiata che permette di percorrere il basamento della rupe su cui sorge il Duomo”. Dopo questi primi interventi, dalla settimana…

- di Redazione

Nuovo crollo agli archi della Ripa. Onesti: “Nessun intoppo per i lavori che inizieranno dopo maggio”

I lavori per il rifacimento e la sistemazione degli archi della Ripa, seriamente danneggiati dal maltempo nel gennaio 2014, verranno affidati entro la fine di maggio alla ditta che vincerà l’appalto. Si comincerà forse da giugno quindi ad intervenire sul complicato  intervento il distaccamento di una grossa parte di materiale che distrusse due delle arcate di un monumento simbolo per tutta la comunità barghigiana. Parola di assessore ai lavori pubblici, Pietro Onesti, secondo il quale è in corso adesso tutto l’iter procedurale che dovrebbe portare all’affidamento definitivo con la fine di maggio per un’opera che alla fine costerà un milione di euro, finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito dei bandi per la difesa del suolo. Intanto è da registrare un nuovo distaccamento di parte dell’agglomerato di cui è composta la rupe del Duomo; è caduto nella parte sottostante l’area degli archi già danneggiata e si è avuta una nuova caduta di sassi e materiale. Il distacco è stato causato dall’acqua piovana che…

- di Redazione

I Colori del Serchio, questa settimana si parla di Barga, di Corfino e di Colognora di Pescaglia

Si parlerà anche di Barga e di tanti luoghi e tradizioni da scoprire della nostra vallata nei prossimi appuntamenti de I Colori del Serchio, trasmissione ideata e condotta da Abramo Rossi e in onda su Noi Tv. Per Barga si parlerà dei prossimi interventi di ripristino degli archi della Ripa e della messa in sicurezza del versante della rupe su cui sorge il Duomo. Ecco gli orari della prossima settimana settimana modificati a causa delle dirette dei corsi mascherati di Viareggio. Domenica 28 Gennaio ore 9 / 15 e ore 21; Lunedì 29 gennaio ore 12.00; Martedì 20 gennaio  ore 23.15; Mercoledì 31 gennaio  ore 12.00; Giovedì 1 febbraio ore 23.15; Venerdì 2 febbraio  ore 12.00 e ore 2.00 Ecco gli argomenti trattati nel programma: Con la compagnia dell’Escara di Corfino andremo al metato per la battitura delle castagne. Conosciamo gli interventi che verranno fatti  al Duomo di Barga e di Gallicano  Impariamo a potare le rose con Ivo Poli Dalla chiesa di Colognora di…

- di Redazione

Nel 2018 lavori pubblici per oltre 4 milioni di euro nel comune di Barga

BARGA – L’anno 2018 sarà un anno con il botto per quanto riguarda gli interventi di riqualificazione del patrimonio architettonico e non solo del territorio. Partiranno nei prossimi mesi o sono in procinto di partire lavori per oltre 3,7 milioni di euro oltre agli interventi sulle mura urbane per 600 mila euro i cui fondi CIPE sono stati ufficializzati proprio nei giorni scorsi. Parola di sindaco Marco Bonini ed assessore ai lavori pubblici, Pietro Onesti che hanno fatto il punto della situazione di quelli che saranno gli interventi che vedranno la luce con l’anno che inizierà tra pochi giorni. “Questa notevole mole di lavori pubblici – spiegano i due amministratori- sono possibili anche grazie alla sinergia ed  all’attenzione che è venuta in questi anni da Governo e Regione. Gli interventi del 2018 sono finanziati in buona parte grazie all’accoglimento dei progetti e delle domande presentate dal comune di Barga nell’ambito di bandi comunitari, del governo e regionali”. Tra gli interventi…

- di Redazione

Museo alla Rocca di Sommocolonia e archi della Ripa. In primavera i lavori

Riprenderanno con il 2018, nel giro di qualche mese, i lavori di completamento del manufatto realizzato dall’Associazione Ricreativa Sommocolonia all’interno del parco della Rocca: edificio che ospiterà il museo della battaglia di Sommocolonia oltre che un punto ristoro. Questo grazie ad un contributo messo a disposizione dall’associazione, di circa 50 mila euro, ma anche grazie al fatto che il Comune di Barga ha avuto il via libera dalla Regione Toscana per la richiesta presentata nell’ambito del bando “Città Murate” finalizzato ad un intervento di sistemazione dei resti della rocca: 114 mila euro che serviranno per appunto la sistemazione del monumento e, tra le altre cose, per la creazione di un percorso di accesso per i diversamente abili. “I lavori – come annunciato dal sindaco Marco Bonini e dall’assessore ai lavori pubblici, Pietro Onesti –  partiranno adesso insieme e permetteranno di completare, oltre all’intervento sulla rocca, proprio quell’edificio che nei mesi scorsi è stato oggetto di aspre critiche perché considerano non…

- di Redazione

Opere pubbliche 2016. Ecco l’elenco degli interventi previsti che approderà in consiglio a fine aprile

Opere pubbliche per circa 3,6 milioni di euro questo l’aggiornamento del programma triennale delle opere pubbliche di cui il 31 marzo è stato approvato l’elenco annuale del 2016, aggiornato con l’aggiunta delle opere non completate nel 2015. Documento propedeutico all’approvazione del bilancio di previsione che è in programma il prossimo 28 aprile. Per quanto riguarda la manutenzione straordinaria delle infrastrutture in programma per tutto il 2016, 30 mila euro; stessa cifra che sarà impegnata per l’adeguamento degli impianti della pubblica illuminazione; ancora 30 mila euro saranno inseriti in bilancio per la manutenzione straordinaria della viabilità con rifacimento asfalto; sempre 30 mila euro sono destinati alla realizzazione di un parcheggio a servizio dell’ISI DI Barga. Tutti soldi che saranno spesi grazie particolarmente agli introiti degli onori di urbanizzazione Tra gli interventi previsti un nuovo adeguamento antisismico della scuola primaria “G. Pascoli” di Barga, per totali 645 mila euro di cui nel 2016 sono in programma lavori per 150 mila euro mentre…

- di Redazione

Difesa del suolo. Entro luglio conclusi lavori per 1,5 milioni di euro

Saranno conclusi con il mese di luglio alcuni importanti interventi di difesa del suolo nel comune di Barga per un totale che supera gli 1,5 milioni di euro. Si tratta della definitiva messa in sicurezza, dopo i primi interventi di somma urgenza, di alcuni versanti e movimenti franosi relativi agli eventi alluvionali del 2013 e, in parte anche a quelli del gennaio- febbraio 2014. Ieri abbiamo preso parte ad un sopralluogo degli interventi in corso insieme all’assessore alla protezione civile Pietro Onesti e vi proponiamo di seguito una galleria delle immagini dei lavori in corso. In totale nei mesi scorsi sono giunti tramite bandi regionali relativi alla difesa del suolo, con lavori eseguiti sotto la direzione di Unione dei Comuni per una parte e del consorzio di bonifica per l’altra, circa 1 milione e 500 mila euro che in serviranno alla definitiva messa in sicurezza della grossa frana in loc. Domenichetti, sopra Catagnana, che aveva minacciato anche un’abitazione, per il…