Tag: seconda categoria

- di Leonardo Barsotti

La corazzata Molazzana strapazza il Barga

MOLAZZANA – Troppo forte il Molazzana, squadra allestita e attrezzata per vincere subito il campionato di Seconda categoria; se c’era bisogno di dimostrarlo, dopo la sonante vittoria di Coppa Toscana del Molazzana sul Barga, i ragazzi di Marchi subiscono un 3-0 in campionato al cospetto davvero di un Molazzana che dimostra la sua forza, dopo che sette giorni fa aveva rifilato un pesante 3-0 al Vagli. Il Barga rinuncia a Iacopi, fermo per influenza ma recupera in extremis Angelini. Pronti via e al 10° Abrami porta i locali in vantaggio; trascorrono sei minuti, e Angelini, ex di turno, raddoppia per la sua squadra… è un monologo per i ragazzi di Biagioni, che nella ripresa con Manfredi (altro ex) chiude la pratica firmando il 3-0. Nella ripresa solo le grandi parate dello strepitoso portiere barghigiano Giannotti tengono il risultato finale sul 3-0. Adesso il Barga deve pensare al prossimo turno, quando arriverà al “Moscardini” il Pontecosi, avversario difficile che ha gli stessi…

- di Romano Verzani

Primo punto per guardare al futuro con più ottimismo per il Fornaci

E’ arrivato il primo punto, come una liberazione, per questo Fornaci non eccezionale ma anche tartassato dagli infortuni.  Il suo riconosciuto leader Tommaso Cecchini dovrà infatti operarsi al legamento crociato anteriore per cui sarà perso per tutta la stagione. Soumahoro è in fase di recupero ma ne avrà ancora per un po’. Ciliegina sulla torta il giovane Salotti, che stava dimostrando buone doti e che ha subito ieri la frattura di un dito della mano. In positivo dobbiamo registrare la prestazione coraggiosa della squadra che ha ottenuto un pareggio sostanzialmente giusto che con un po’ di fortuna poteva anche essere una vittoria. Sempre in positivo dobbiamo renderci conto che il Fornaci, quasi a sorpresa,si trova a disporre di un attaccante vero nel giovane marocchino Dabdoubi. Il percorso per la salvezza sarà tortuoso e difficile ma auguriamoci che questo piccolo successo (aiutato da qualche rinforzo) sia foriero di un futuro più favorevole.   USD  FORNACI : SARTINI – TADDEI ( 60° RIDOLFI…

- di Leonardo Barsotti

Seconda sconfitta interna per il Barga

Amnesie difensive e poca precisione in fase offensiva; sono questi gli ingredienti che hanno condannato il Barga alla seconda sconfitta consecutiva interna, contro un Atletico Lucca che non ha entusiasmato, ma che ha accolto i “regali” difensivi dei padroni di casa. E’ così che si spiega il 2-1 con cui la squadra lucchese sbanca il “Moscardini” condannando il Barga al k.o. Mister Marchi deve rinunciare al portiere titolare Giannotti, fermo per infortunio, dando fiducia al giovanissimo Davide Togneri, classe 2001, che anche oggi si dimostra interessante, preparato e una sicurezza per il futuro; l’Atletico subisce le trame del Barga fin dall’ inizio, ma le azioni offensive dei padroni di casa si spengono per la pochezza e la troppa precipitazione degli avanti azzurri, e così al 25° gli ospiti passano in vantaggio su calcio di rigore, su una vera amnesia ingenua della retroguardia dei padroni di casa; poco dopo ancora un regalo per il numero nove ospite che ringrazia e raddoppia.…

- di Leonardo Barsotti

Un pareggio esterno per il Barga

Il Barga, nella gara di calendario di campionato della terza giornata, impegnato in trasferta contro il Quiesa torna a casa con un 1-1, ottenendo un meritato pareggio, e dimostrando di sapersi al momento adattare alle gare esterne (compreso quella di coppa, due vittorie e un pareggio). La formazione di casa, reduce dalla pesante sconfitta di Vagli per 4-0 era chiamata al riscatto, così come il Barga, sconfitto in casa contro la Virtus; ne è venuta fuori una gara equilibrata nel primo tempo, più vivace nella ripresa con le due reti che hanno deciso il match. Dopo i primi 45 minuti non emozionanti, nella ripresa a venti minuti dalla fine i padroni di casa passano in vantaggio, ma il Barga tira fuori l’ orgoglio, ottenendo il meritato pareggio con il gol del suo capitano Michele Mutigli.   UNIONE QUIESA MASSACCIUCCOLI: Gemignani, Deo Soldato, Tavernelli, Casini, Lunardini, Ghiara, Casini, Duccini, Poggi, Sora, Cinquini BARGA: Giannotti, Rigali, Iacopi, Simoncini, Mutigli, Petruzzi, Satti, Silvestrini,…

- di Romano Verzani

USD Fornaci – Polisportiva Migliarino 2-4

Il FORNACI formato croce rossa di questo periodo ha affrontato il MIGLIARINO-VECCHIANO, pure lui a digiuno di punti, mettendoci il cuore e la volontà e per un breve periodo ha illuso, dopo il gran gol dell’esordiente DABDOUBI di potercela fare. Purtroppo non sono  tardati a evidenziarsi i difetti di una difesa lenta ed ingenua che si schierava in linea senza protezione contro i due attaccanti del MIGLIARINO, CHELOTTI e CAMPERA, molto veloci e sempre pronti sul filo del fuorigioco a scattare sui lunghi lanci dei difensori. Il centrocampo, nonostante il prodigarsi ammirevole dei giovani SALOTTI , TADDEI e DABDOUBI ( prima che si spegnesse la luce ) spariva completamente e l’ attacco formato per lo più da elementi assolutamente inadeguati forniva il solito spettacolo di impotenza. Il gol di SPINU all’ 82° minuto ridava speranza ai rosso-blu locali ma un fallo inspiegabile dello stopper DONATELLI a gioco ormai fermo determinava la sua espulsione e il conseguente rigore che chiudeva definitivamente…

- di Romano Verzani

Seconda categoria, il gran cuore del Fornaci non basta contro il Vagli

Allo strapotere tecnico e atletico del Vagli, squadra ottimamente preparata dal “mister” Biggeri, dotata specialmente in attacco di individualità superiori alla media (vedi Biggi, B Bertogli, Remaschi), resa impenetrabile in difesa dagli esperti Pancetti, Giuntini e Buriani, il Fornaci, letteralmente stravolto dagli infortuni, ha opposto una gara di grande cuore, impreziosita dalla grande prestazione del portiere Sartini, da quelle decorose di Cecchini, Donatelli, Wurach, Nardini e del giovane e promettente Taddei. Per molti tratti della partita i locali son sembrati contrastare con successo la maggiore caratura del Vagli ma ancora una volta è apparsa chiara la cronica inconsistenza del pacchetto avanzato dei rosso-blu locali. Certamente può aver influito l’assenza di alcuni elementi, che a parer nostro non avrebbero potuto migliorare di molto le cose. Il nostro timore è che questa debolezza per il goal sia destinata a perpetuarsi per tutto il corso del campionato generando previsioni non certamente positive. La gara finiosce 2-0. VAGLI : VALDRIGHI – ORSETTI ( 63°…

- di Leonardo Barsotti

Parte il campionato di seconda Categoria. Il Barga espugna San Giuliano

Il Barga sbanca San Giuiano vincendo in terra pisana per 3-1 e bagnando l’ esordio in questo nuovo campionato di 2à categoria stagione 2018/2019 con una prova convincente, sotto tutti i punti di vista. Un Barga cambiato moltissimo rispetto all’ anno scorso con le partenze di Balducci, Di Lorenzo, Gavazzi, Nardini, Wurach, non si è persa d’ animo, non si è guardata allo specchio in estate, ma ha cercato di trovare giovani vogliosi di giocarsi le proprie chanches, ed oggi a Pisa li abbiamo ammirati. Dal primo minuto i nuovi arrivi, Satti, Marchi, Silvestrini,Rigali ( di proprietà del Barga ),con lo zoccolo duro formato da Giannotti, Simoncini, Mutigli, Reti, Ghafouri. Venendo alla gara odierna dopo una mezzora di equilibrio, i pisani passano in vantaggio con Vestri, ma il Barga con la forza raggiunge subito il pareggio con Silvestrini. Nella ripresa il Barga tiene il pallino di gioco, dimostrando anche un’ ottima condizione fisica, non facile alla 1à giornata, e al…

- di Leonardo Barsotti

Coppa Toscana, soddisfazione in casa AS Barga

E’ finito 0-0 il primo derby stagionale tra Fornaci e Barga di Coppa Toscana, e in casa azzurra c’è soddisfazione per la prestazione offerta dalla squadra di Stefano Marchi, anche oggi schierata con una linea “verde”, con diversi giovani, uno su tutti il portiere Davide Togneri classe 2001. Nonostante le assenze di Giannotti, Giusti, Petruzzi ( in panchina ma acciaccato), il Barga offre tutto sommato una prestazione positiva, tanta voglia di far bene, un gruppo unito che lotta tutti dalla solita parte, con la novità gradita del nuovo capitano, Michele Mutigli, vero barghigiano doc. La gara è stata sostanzialmente equilibrata, anche se gli azzurri di Marchi hanno creato l’ occasione più nitida della gara con Ghafouri, ma non rischiando nulla in fase difensiva. Insomma un Barga diverso, nuovo, rispetto allo scorso anno, dopo le partenze di Balducci, Di Lorenzo, Gavazzi,Nardini, Wurach, ma con diversi giovani, che anche oggi hanno fatto vedere di poterci stare in categoria, lottando ogni domenica per…

- di Romano Verzani

Il Fornaci riparte dalla Seconda Categoria

Il campionato scorso era stato esaltante, concluso con la promozione in 2° categoria. Non che  fossero mancate all’inizio grosse difficoltà, ma come per magia erano arrivati dalle provenienze più impensate un centravanti  Jonathan Bitep, pescato alla residenza per migranti “Il Molin Della Luna” e il fantasista libico Abu Kheit. Accanto a questi due , di valore assoluto il “mister” iniziale Andrea Sorini aveva aggiunto i terzini Lucarini e Andreotti, il centrocampista Polpetta, lo stopper  Hartman e ciliegina sulla torta il 47-enne, ex Inter, ancora valido ma costoso Taccola. Il fantastico campionato 2017/2018 del Fornaci  aveva esaltato le qualità di questi atleti per cui era logico prevedere che il mercato di quest’anno  avrebbe letteralmente desertificato la compagine locale. Cosa puntualmente avvenuta. Infatti, per le ragioni più svariate, di questi nomi, con il tecnico della promozione Gerd Wurach non è rimasto nessuno. Così il trio Cecchini, Capovani, Giannecchini ha dovuto, per forza maggiore, ricominciare tutto da capo, aggrappati al nucleo storico costituito…

- di Leonardo Barsotti

Calcio, il Barga pronto per la nuova stagione

Lunedì 20 Agosto ha preso inizio la nuova stagione 2018 2019 della prima squadra del Barga sotto la regia di mister Stefano Marchi e del suo secondo Simone Romei, con l’ aiuto del direttore sportivo Luca Notini e dei vari dirigenti come Giuseppe Togneri, Bruno Mutigli, Simone Bini e con il gradito ritorno di Giampiero Coppede’. Nuovo ingresso nell’organigramma della società è stato quello di Nicola Autiero, ex Presidente della Virtus Piazza Serchio, che sarà anche il Responsabile della squadra Juniores, affidata per il secondo anno consecutivo a Francesco Notini. Diverse partenze nella prima squadra, ma diversi arrivi, sopratutto giovani, che portano nuova linfa ad una formazione che avrà come obiettivo quello della salvezza. I nuovi arrivi sono: Giacomo Silvestrini attaccante, Fabrizio Marchi attaccante, Davide Giusti centrocampista, Emanuele Satti centrocampista, Luca Antonio Nardini mezzapunta, Filippo Motroni attaccante; le conferme sopratutto dello zoccolo duro, come il portiere Giannotti, il forte difensore Simoncini, il centrocampista Mutigli che sarà il nuovo capitano della squadra…

- di Luca Galeotti

La favola bella del Fornaci calcio… la storia di un anno indimenticabile ed i 90 anni della società

L’obiettivo per il prossimo campionato? La salvezza prima possibile e poi soprattutto, divertirsi. Parola di Gerd Wurach, riconfermato da pochi giorni come mister del Fornaci, dopo l’impresa compiuta poche settimane fa con la vittoria della finale play-off contro il Borgo a Mozzano e la conquista della promozione in Seconda Categoria di Flavio Toni, presidente rossoblù e di Sergio Cecchini, direttore sportivo ed anima della storia di questa squadra da sempre. Visti i precedenti però, visto come solo un anno fa il Fornaci si approntava ad iniziare il campionato di Terza Categoria, c’è da sperare che la salvezza sia solo il minimo di un cammino ben più importante. Quella del Fornaci è stata, come l’ha definita il nostro collaboratore Romano Verzani, la favola bella: una formazione nata come brutto anatroccolo  e diventata splendido principe nel corso del campionato avvincente, macchiato solo da un calo di tensione nella parte finale che ha portato anche al subentro di Wurach sulla panchina, chiamato soprattutto…

- di Leonardo Barsotti

Il Barga si gioca la salvezza diretta domenica col Molazzana

Domenica alle 16 presso lo Stadio “Johnny Moscardini” ci sarà il derby tra Barga – Molazzana, valida per la penultima giornata del campionato d Seconda categoria. Una gara molto sentita e sopratutto di fondamentale importanza per il Barga, alla ricerca di punti per ottenere la salvezza diretta, evitando i play out. Gli azzurri di mister Marchi sono reduci da due KO consecutivi, con Sporting Calci e Pontecosi, e l’ imperativo adesso è quello di superarsi e cercare di fare bottino pieno contro un Molazzana in corsa per i playoff. Stefano Marchi ancora una volta sarà costretto ad inventarsi la formazione per le assenze di Wurach infortunato e quelle di Mutigli e Di Lorenzo assenti per squalifica. Meno male che c’è da registrare il recupero del bomber Balducci, capocannoniere del girone, uscito per infortunio nella gara di Pontecosi, ma che a denti stretti sarà della gara pronto come al solito a lottare per dare tutto e ritornare al gol. La società…