Tag: seconda categoria

- di Leonardo Barsotti

Barga sconfitto dall’Atletico Lucca

Brutta sconfitta del Barga in quel di Montuolo contro l’ Atletico Lucca per 1 – 0 al termine di un match giocato male dagli azzurri che però al momento mantengono 9 punti di vantaggio sulla penultima e che domenica affronteranno in casa ( Luccasette ). Venendo al match di Lucca il Barga dopo un primo tempo avaro di emozioni ma con gli azzurri che subiscono il gioco dei lucchesi, nella ripresa si fa “ beffare “ su un’ azione quasi di contropiede e poi quasi sul finale ha due ghiotte occasioni con Ghafouri e Piacenza per pareggiare ma non riesce la zampata vincente. Così a tre giornate dalla fine del campionato il Barga rimane ancora invischiato nella zona playout ma domenica ha la possibilità, vincendo di portare il proprio vantaggio a + 12 sulla penultima e se poi alla fine del campionato il vantaggio fosse di dieci punti, il Barga sarebbe salvo automaticamente. Certamente la gara di ieri contro l’…

- di Leonardo Barsotti

Pareggio a reti bianche per il Barga. Festa per Simone Piacenza

L’ atteso match tra Barga e Corsagna finisce con un nulla di fatto, 0-0, in una gara molto equilibrata e priva di grosse emozioni. C’era attesa nel vedere le due squadre, il Barga reduce dalla immeritata sconfitta subita al 93° contro la capolista Acquacalda e il Corsagna corsaro nel recupero di mercoledì scorso in terra della Montagnapistoiese, ed invece la paura di perdere e non scoprirsi ha prevalso sul bello spettacolo. I padroni di casa erano privi di Pucci, Barbuti, Mutigli, Canelli, Tognelli ma zeppa di validi giovani della Juniores mentre gli ospiti quasi al completo presentavano il difensore Di Nucci in panchina per infortunio. Prima dell’ inizio del match è stato premiato l’attaccante Simone Piacenza con una targa ricordo e una maglia firmata da tutti i suoi compagni per le 200 reti realizzate nella sua carriera calcistica; una vera garanzia per il Barga e per il campionato di Seconda categoria. Venendo alla cronaca, scarna di grosse emozioni la più…

- di Redazione

Il Fornaci vince ancora. La salvezza ora si può conquistare

Quando ormai tutto sembrava perduto il Fornaci ha rialzato la testa e stetimana dopo settimana sta macinando vittorie importanti che l’hanno portata ad un solo punto dalla zona play-out che quando meno permetterebbe di giocarsi fino all’ultimo la salvezza. Anche domenica i rossoblù conquistano una bella vittoria in trasferta sul campo del Montagna pistoiese battuto alla fine per 3-2. Una vittoria pirotecnica per la squadra di mister Cecchini che passa in vantaggio con Stinu e poi raddoppia con Puccetti. Sembra fatta ma Bibaj. riapre i giochi insaccando il gol della possibile rimonta. Nella ripresa però Silvestrini mette al sicuro il risultato, anche se Nesti prova a riaprirla trovando il gol del definitivo 2-3. Per il Fornaci, come detto, altri tre punti pesantissimi in chiave salvezza. Il Luccasette adesso è lì, ad un solo punto. MONTAGNA PISTOIESE: Tremori, Orsucci (12′ Bibaj Arm.), Ceccarelli, Patricelli, Prioreschi (78 Nesti), Stefani S. (67′ Tagliaferro), Ferrari, Petrolini M. Petrolini A., Marchiseppe, Bibaj Ari. All. Ceccarelli…

- di Leonardo Barsotti

Il Barga sconfitto di misura dalla capolista

Ormai il Barga stava assaporando il gusto di uscire indenne dalla tana della capolista dopo una gara condotta con grande caparbietà e maturità, ma all’ultimo tuffo, al 93°, Marchetti ha trovato il varco giusto per dare il successo all’ Acquacalda (1-0) ed incamerare l’ennesima vittoria di questa stagione che ormai la proietta alla conquista del campionato. Peccato per il Barga perché seppur soffrendo nel secondo tempo, i giovani di Nardini hanno giocato bene difendendosi con ordine e non rischiando quasi mai, in particolare nel primo tempo. Poi nella ripresa la pressione dei locali è aumentata e a denti stretti il Barga si è difeso con le sue forze, sfiorando anche il gol del vantaggio con Balducci, per poi essere “folgorato” in pieno recupero. Pur privo di Pucci, Biagioni, Barbuti, Tognelli, il Barga ha dimostrato carattere, mordente; ingredienti giusti che deve avere fino all’ultima giornata, già a partire dalla gara di domenica quando al “ Moscardini “ arriverà il Corsagna. ACQUACALDA:…

- di Redazione

Il Fornaci vince ancora (2-1)

Sembra essersi risvegliato da un lungo torpore il fanalino di coda Fornaci che vince ancora e stavolta ai danni del Pontecosì Lagosì che per il momento deve rimandare la sua rincorsa ai play-off. Il Fornaci dimostra ancora una volta sul campo di poter lottare fino al termine del campionato per cercare di conquistare almeno l’ultimo posto negli spareggi play-out. Pontecosi avanti in avvio di ripresa, poi caparbia reazione rossoblù e risultato ribaltato nel finale, grazie alle reti di Silvestrini e Nardini nel giro di tre minuti. FORNACI: Valdrighi, Nardini (92′ Michelini), Tardelli, Toni, Frugoli, Verzani, Romano, Villa, Spinu, Puccetti, Piacenza (65′ Silvestrini). All. CecchiniPONTECOSI LAGOSI: M. Martini Adami, Magagnini, Pellegrinotti, F.Bertucci, Gavri (50′ Valdrighi), L. Magagnini, Pennacchi, Pierotti, L. Bertucci, R. Martini Adami, D. Marigliani. All. Mugnaini.Arbitro: Giusti di Lucca.Marcatori: 49′ R. Martini Adami, 82’ Silvestrini, 85′ Nardini.

- di Leonardo Barsotti

Il Barga agguanta il pareggio all’ultimo secondo

L’orologio percorre l’ultimo minuto di recupero, il 94°, il Barga è in nove uomini sotto di una rete contro la corazzata Cascine, il portiere Arenile sale dalle retrovie per l’ultimo calcio d’angolo della gara. Dalla bandierina Poletti calcia il corner, Arenile con un perfetto stacco di testa, degno dei migliori numero nove indirizza la palla verso la rete, corregge la traiettoria Piacenza che sigla il gol del definitivo 1-1. Così si conclude Barga – Cascine per un giusto pareggio che forse meritava un arbitro all’ altezza della situazione, che ha rovinato dal 5° minuto della ripresa una partita equilibrata tra due squadre impaurite a non scoprirsi per non essere infilzate. Primo tempo privo di emozioni con i due portieri inoperosi; la ripresa si apre con il calcio di rigore letteralmente “inventato” nato da un’azione dove a centrocampo era stato commesso fallo su Barbuti; Di Lupo trasforma nonostante Arenile intuisca portando i pisani in vantaggio. Altra “inventata” dell’arbitro l’espulsione di Pucci…

- di Redazione

Bella vittoria del Fornaci col Marginone

Il Fornaci torna a vincere ottenendo tre punti importanti ai fini di una possibile rimonta dall’ultimo posto alla zona play-out e conquistando la prima vittoria esterna. Brusco stop casalingo invece per il Marginone. Gli episodi decisivi tutti nel secondo tempo. Al 46′ i locali si rendono pericolosi con Michelini ma Nesi salva in angolo. Al 60′ Toni, colpisce la traversa della porta del Marginone dalla distanza. Al 65′ il Fornaci usufruisce di un calcio di rigore che Puccetti trasforma. In fase di recupero sempre Puccetti va al raddoppio per il Fornaci da pochi passi. MARGINONE: Bolognesi, Fedi (Gallingani), Conte, Paganelli, Meucci, Profili, Pirrone (Michelini), Di Dante (Mele), Rinaldi, Pecchioli, Scaramella. All. Pacini. FORNACI: Nesi, Bernicchi, Michelini, Toni, Verzani, Frugoli, Romano, Villa, Sostegni (Spino), Puccetti D., Piacenza (Nardini). All. Cecchini. Arbitro: Biagi di Pisa. Marcatori: 65′ (r) e 91′ Puccetti

- di L.B.

La corazzata River Pieve di misura sul Barga (1-0)

Un Barga tosto e tonico fa sudare le proverbiali “sette camicie “ alla corazzata River Pieve che vince il match per 1-0 grazie alla rete di Pioli realizzata al 2° minuto di gioco. La gara, giocata su un campo pesantissimo, è stata viva e combattuta fino alla fine, anche se la rete siglata in apertura di gara dai padroni di casa ha messo il match in salita per i ragazzi di Nardini. Come detto il gol di Pioli al 2° minuto di gioco, realizzato su respinta di Arenile susseguente ad un calcio di punizione, ha messo la gara in discesa come volevano i padroni di casa, ma il Barga non ha subito il colpo e anzi ha cercato di lottare sfiorando il pari con Piacenza sul quale è stato bravo il portiere Micchi. Nella ripresa la River Pieve sfiora il raddoppio con Morelli, ma al 75° rimane in dieci per l’ espulsione di Friz dovendo così soffrire fino al fischio…

- di l.b.

Barga perfetto strapazza l’Orentano

Un Barga quasi perfetto vince per 2-0 sull’ Orentano e incamera tre punti fondamentali verso la corsa per la salvezza grazie alle reti del tandem d’attacco Piacenza – Balducci. Nulla da eccepire sulla meritata vittoria degli azzurri e sulla loro prova che ha costretto l’Orentano per tutta la gara alla difensiva; non ricordiamo nemmeno un tiro dei pisani verso la porta difesa da Arenile, davvero inoperoso domenica scorsa. In casa azzurra l’unica defezione per infortunio è quella di Cavani e quella di Gonnella per squalifica; la squadra cerca sin da subito di dare ritmo alla partita e le prime due grandi occasioni capitano sui piedi prima di Piacenza e poi di Balducci ma non hanno buona sorte anche se i locali reclamano per un presunto rigore non concesso per fallo su Pozzi. Nella ripresa il Barga fin dall’ inizio imprime un ritmo più alto alla gara anche se è costretto al doppio cambio per infortunio prima di Pucci e poi…

- di Leonardo Barsotti

Un buon punto per il Barga

Finisce 0 – 0 l’ atteso incontro della ventunesima giornata del campionato di seconda categoria a San Filippo tra i padroni di casa e il Barga. Il risultato di parità rispecchia fedelmente quello che le due squadre sono riuscite a sviluppare nell’ arco dei novanta minuti in una partita fortemente condizionata dal terreno di gioco al limite della praticabilità per la pioggia. Il Barga scende in terra lucchese con il chiaro intento di fare risultato nonostante qualche assenza come quella di Gavazzi per squalifica contro un San Filippo che ha la grande occasione in caso di successo di compiere un passo decisivo verso la salvezza. Nardini recupera Angelini e Pozzi rinunciando dall’inizio a Poletti e il Barga specie nel primo tempo tiene in maniera ordinata il campo non rischiando quasi mai ma creando anche poco. Le condizioni del campo man mano passano i minuti si fanno sempre più complicate e giocare al pallone è veramente un’ impresa ardua. Nella ripresa…

- di l.b.

Barga, vittoria meritata

Con una rete realizzata dal giovane Balducci dopo nemmeno un minuto di gioco, il Barga batte a domicilio l’Aquila S. Anna e incamera meritatamente tre punti preziosi per la propria classifica al termine di una gara combattuta, giocata su un campo pesantissimo. Nonostante diverse assenze come Pozzi, Cavani, Angelini, Gonnella, il Barga sfodera dal punto di vista mentale e agonistico una prova proprio come ci voleva per battere un’ Aquila che era salita a Barga con l’intento di fare risultato. L’imperativo era: usare cuore grinta e pedalare e così è stato con Mutigli, Tognelli e Balducci tra i migliori in campo, mentre è da segnalare l’ ennesimo esordio stagionale di un altro giovane, Lorenzo Ginestrelli classe ‘97. Venendo alla cronaca pronti via e Balducci porta subito il Barga in vantaggio mettendo la gara in salita per gli ospiti; la retroguardia azzurra fa buona sorveglianza chiudendo tutti i varchi con grande sicurezza, non rischiando mai nel corso del primo tempo. Nella…

- di Redazione

L’atletico Lucca in 10 liquida il Fornaci (1-2)

Nemmeno il vantaggio di veder ridotto in 10 l’Atletico Lucca, ad appena sette minuti dall’inizio della gara, per espulsione di Bonetti, consente al Fornaci di conquistare la vittoria e tornare a fare punti. Questa volta a vincere sul campo del fanalino di coda è l’Atletico Lucca, grazie a due punizioni vincenti di Longo, che chiudono i conti già nel primo tempo. Il terreno pesante fa il resto, solo nel finale i rossoblù accorciano su rigore ma la sostanza non cambia. FORNACI: Valdrighi, Bernicchi, Michelini (32′ Nardini), Toni (60′ Romano), Frugoli (46′ Piacenza), Tardelli, Verzani, Villa, Poli, Puccetti, Silvestrini. All. Moretti. ATLETICO LUCCA: Del Dotto, Di Mauro, Allegretti, Lonao, Del Barga, Bonetti, Donatelli (83 Pacini), Casagrande, Barbarito (68′ Bassoni), Ezzaki (56′ M. La Rocca), Del Bianco. All. Martelli. Arbitro: Guddemi di Prato. Marcatori: 15′ e 40′ Longo, 86′ Silvestrini (r). Note: 7′ espulso Bonetti.