Tag: seconda categoria

- di Leonardo Barsotti

Il Barga perde 3-1 nella trasferta con il Corsagna

Il Barga perde 3-1 nella prima trasferta del campionato nel derby contro il Corsagna in una gara dove c’è stato tanto agonismo e i locali hanno disputato gli ultimi 15 minuti in inferiorità numerica; nonostante questo la squadra di casa ha difeso con i denti il 2-1 per poi chiudere il match in pieno recupero con la rete del subentrato Martinelli che ha sancito il 3-1 finale. Mister Marchi è costretto a rinunciare inizialmente a Rigali, per il resto lo schieramento è il solito, mentre il Corsagna, una delle squadre allestite per vincere il campionato  è in formazione tipo.  Pronti via e dopo un inizio in equilibrio al 20° Tognotti porta i locali in vantaggio; il Barga non si disunisce ed anzi inizia a mettere in difficoltà l’avversario e così a pochi minuti dalla fine del primo tempo il centrocampista Angelini trova la rete del momentaneo 1-1. Nella ripresa ancora equilibrio con continui capovolgimenti da una parte e dall’altra, poi al…

- di Leonardo Barsotti

Il Barga inizia il campionato con un pareggio

BARGA – Il Barga fa il suo esordio stagionale nel campionato di seconda categoria  pareggiando per 0-0 contro il Migliarino al termine di una gara equilibrata giocata sul filo degli episodi. I padroni di casa sono sembrati già in palla, sia sotto l’ aspetto mentale che fisico, anche se alcuni elementi devono crescere. La squadra ospite si è dimostrata scorbutica, molto equilibrata in tutti i reparti e siamo convinti che potrà recitare un ruolo importante nel campionato. Come spesso succede nelle partite equilibrate potrebbero essere gli episodi a fare la differenza, e bene nel primo tempo il Barga davvero è sfortunato, dopo aver colpito la traversa con Francesco Reti non è altrettanto fortunato Balducci il cui colpo di testa si spenge di poco fuori, e trascorsi pochi minuti fabrizio Marchi su punizione sfiora la rete. Nella ripresa al 60° è fabrizio Marchi ad avere la palla gol nitida,clamorosa, ma il numero dieci del Barga non è fortunato. I pisani escono dal…

- di Leonardo Barsotti

Il Barga domenica atteso al debutto in campionato contro la corazzata Migliarino

BARGA – Sta finendo il tempo dell’attesa;  dopo la gara di Coppa Toscana vinta 2-1 contro il Pontecosi, il Barga ora è al traguardo del debutto casalingo di campionato alla prima giornata di domenica 15 settembre alle ore 15,30 contro il Migliarino Vecchiano, formazione pisana che viene indicata dagli addetti ai lavori tra le grandi favorite per la vittoria finale. I ragazzi (tutti di Barga!) di mister Marchi e del suo Vice Romei si stanno preparando con grande impegno e concentrazione e vogliono iniziare bene il proprio campionato, che sarà duro, pieno di insidie e lottato fino all’ ultimo minuto dell’ ultima giornata. Avendo visto all’opera gli azzurri domenica scorsa in Coppa, c’ erano diverse assenze di rilievo, come quelle di Simoncini, Gavazzi, Rigali e quindi è difficile anche fare una valutazione generale, ma ciò che è emerso è il fatto che il DNA del Barga non è mutato nemmeno quest’anno; cuore grinta e sacrificio sono ancora presenti e spesso, come…

- 1 di Leonardo Barsotti

Il Barga vince all’esordio in Coppa Toscana

BARGA – Il Barga vince all’ esordio in Coppa Toscana per 2-1 ribaltando lo svantaggio dei garfagnini in apertura di gara, ed ora si giocherà tutto nel turno infrasettimanale di mercoledì 25 in trasferta contro il Vagli. Nel match odierno esordio per i nuovi arrivati Angelini ( il migliore in cabina di regia) Tognelli ( di spinta prima a destra e poi a sinistra ), Balducci ( generoso e battagliero come sempre ) e Morelli ( si è dato da fare ma va rivisto ). Assenti Simoncini, Gavazzi e Rigali, nella ripresa fa il suo esordio con la maglia azzurra il giovanissimo Marchi Filippo, classe 2002 che dimostra grandi qualità tecniche ( calcia la punizione che Reti di testa segna il gol della vittoria ) e sicuramente potrà essere utilissimo in questa stagione. Venendo alla gara, sotto un vero diluvio il Pontecosi passa subito in vantaggio con un perfetto stacco di testa sorprendendo la retroguardia e dimostra specie nel primo tempo…

- 1 di Leonardo Barsotti

Coppa Toscana, il Barga debutta ed apre la sua stagione calcistica 2019-20

BARGA – Inserita nel girone a tre di Coppa Toscana di Seconda  categoria insieme a Pontecosi e Vagli, il Barga domenica 8 Settembre alle ore 15.30 farà il suo debutto in Coppa Toscana, davanti ai suoi tifosi al Johnny Moscardini. Affronterà il Pontecosi. Ieri nella prima gara del triangolare, la squadra garfagnina è stata sconfitta in casa contro il Vagli per 4-3 in una gara ricca di reti e di tante emozioni che ha confermato quanto le due formazioni possano recitare un ruolo di primo piano in questa stagione. Il Barga, nella gara di esordio della stagione 2019 2020, dovrà cercare di vincere o pareggiare per poi giocarsi l’ accesso al secondo turno in casa del Vagli (a Villa Collemandina) mercoledì 25 Settembre. C’è molta attesa da parte dei tifosi nel vedere all’opera il nuovo Barga targato mister Marchi e il suo vice Romei, dopo gli arrivi dei nuovi acquisti Sartini, Balducci, Angelini, Tognelli, Morelli, in un Barga allestito con…

- 5 di Leonardo Narsotti

L’AS Barga presenta i nuovi arrivi per la stagione 2019/20

Presso il Ristorante La Pergola di Barga, l’ A.S.D. Barga ha presentato ai suoi tifosi e alla carta stampata i nuovi arrivi in casa azzurra per la stagione 2019/2020 che dovrà affrontare il Campionato di seconda Categoria. La dirigenza azzurra era rappresentata dal Direttore Generale Nicola Autiero, dal Direttore Sportivo Luca Notini, dai dirigenti Leonardo Mori e Giuseppe Togneri, i quali dopo aver aperto con un piccolo saluto hanno proceduto alla presentazione dei nuovi arrivi e di graditi ritorni. Il primo è stato il portiere Federico Sartini che già diversi anni fa difese la porta del Barga in Promozione e Prima Categoria ed è stato fortemente voluto da tutta la dirigenza, in primis il Presidente Guido Mori e da tutto lo staff tecnico; rappresenta sicuramente il primo tassello insostituibile della squadra, una vera garanzia per tutta la squadra e tra i migliori portieri dell’ intera Categoria. Considerata la sua grande esperienza Federico avrà anche il compito di far crescere il giovane…

- di Leonardo Barsotti

Calcio, il Barga domenica festeggia la salvezza

Domenica 28 aprile in occasione dell’ ultima gara casalinga di campionato (la penultima del torneo) alle 16 contro la squadra pisana de La Cella il Barga festeggerà la salvezza e quindi la permanenza nel campionato di Seconda categoria. Un traguardo meritato, un obbiettivo centrato senza patemi d’ animo a conferma del grande lavoro del suo tecnico Stefano Marchi e del suo vice Simone Romei, entrambi confermatissimi anche per la stagione 2019/2020. La squadra azzurra ha centrato la salvezza mettendo in mostra un gioco concreto, una solidità del gruppo che ha sempre remato nella solita direzione, anche nei momenti più difficili del campionato, e tra le tante conferme su giocatori che il Barga ha puntato a occhi chiusi, come il capitano Mutigli, il difensore Gavazzi, gli attaccanti Marchi e Silvestrini, ci sono state le esplosioni definitive dei vari Ghafouri, Reti, Giusti, Simoncini, Martini. Dopo le partenze dei vari Balducci, Di Lorenzo, Wurach, Nardini pochi davano chanches di salvezza alla truppa di…

- di Romano Verzani

Il Fornaci perde con il Fornoli, speranze di play-out ridotte al lumicino, ma ancora il verdetto non è scritto

Alcuni anni fa un cantante di nome Michele ( qualcuno lo ricorderà ) iniziava una sua canzone con le parole “E’ finita cosi”. Queste parole si confanno perfettamente alla situazione del Fornaci di oggi. Il sopra menzionato cantante aggiungeva “Senza sapere un perché” ma questo non si può dire del Fornaci perché le ragioni della sua situazione sono ben note e identificabili. Nella partita del prendere o lasciare, contro un Fornoli pure lui modesto e privo di valori superiori, la squadra di casa fa quello che può. Va addirittura in vantaggio su rigore con Picchi ma si fa rimontare dall’ assalto insistito e confuso del Fornoli. Certamente ha influito l’assenza per squalifica del giovane e promettente Taddei, l’infortunio di Nardini, la doppia espulsione di Piacentini e Romano ma sono tutte giustificazioni che si ripetono dall’ inizio di questa disgraziata e dolorosa stagione. La vera dirimente ragione è l’assenza di un (e dico uno) attaccante di valore anche medio. A questo…

- di Leonardo Barsotti

Il Barga è matematicamente salvo

Nonostante la prova non esaltante coincisa con la sconfitta esterna contro il Luccasette (2-0) il Barga è virtualmente salvo e mantiene la permanenza nel campionato di seconda categoria. Mister Marchi e il suo vice Romei riescono nell’impresa di portare la giovane compagine alla salvezza con ben 270 minuti di anticipo, in virtù anche della forbice dei dieci punti rispetto alle due squadre al penultimo posto con 17 punti. Davvero un risultato esaltante di questa squadra tra le più giovani dell’intero girone che mette così a tacere anche coloro che all’inizio del campionato non avevano dato speranze di salvezza per il team di mister Marchi. Ed invece Stefano con la passione con il cuore, ma sopratutto con la sua capacità di allenare, di sapere leggere le gare ed anche di essere riuscito a tenere sulla corda tutta la rosa, ha saputo tirar fuori il meglio da ognuno di loro, e il suo secondo Simone Romei ha saputo fisicamente e mentalmente preparare…

- di Leonardo Barsotti

Il Barga si complica la vita perdendo contro il Pappiana (3-2)

Tre calci piazzati condannano il Barga alla sconfitta per 3-2 subita contro il Pappiana in una gara dove è successo di tutto e di più, in terra pisana. Mister Marchi mischia le carte lasciando fuori Rigali, Giusti e Marchi, facendo esordire dal primo minuto il giovane Naji, classe 99; nella formazione pisana invece, rimaneggiata da diverse squalifiche, non mancano comunque i suoi ingredienti che sono la fisicità e l’agonismo. Pronti via e al 23° i pisani passano in vantaggio su calcio di punizione dove Giannotti a parer nostro ha qualche responsabilità, ma trascorrono due minuti e Ghafouri pareggia segnando il 23° gol stagionale. La prima frazione si chiude con l’espulsione di un giocatore del Pappiana che dopo una marea di falli commessi induce il direttore di gara (ottimo nel primo tempo, pessimo nella ripresa fischiata a senso unico a favore del Pappiana) a mandarlo negli spogliatoi. Nella ripresa il Pappiana al 55° si porta nuovamente in vantaggio sempre su punizione…

- di Romano Verzani

Il Fornaci sconfitto 1-0 dal San Giuliano.

Cambiano gli attori ma il copione è sempre lo stesso. Il Fornaci si gioca le residue speranze di una ipotetica salvezza contro un San Giuliano, forte atleticamente, molto veloce e dotato di alcuni elementi di notevole spessore tecnico. Contro questa squadra dalle ambizioni molto elevate la squadra locale mette in mostra una decorosa partita difensiva, pur privata per tutto il 2° tempo del suo elemento di maggior classe Picchi. Soltanto una disgraziata deviazione di testa in mischia di un difensore fornacino permetteva al numero 9 Sbranti di depositare in rete il pallone che avrebbe determinato il risultato. Nel proseguo dell’ incontro il San Giuliano non aveva altre occasioni e la partita avrebbe potuto finire in parità, senza lo sfortunato episodio. Si è evidenziata ancora una volta la assoluta mancanza di efficacia dell’ attacco fornacino; constatazione che non permette di nutrire residue speranze in un miracolo che non ci sarà. SAN GIULIANO : MONACCI – BANDINI – TIMPANO ( 87° BERZOUZ )…

- di Redazione

A Pontecosi un Barga non pervenuto rimanda la pratica salvezza

Barga non pervenuto a Pontecosi; dopo la bella prestazione contro l’ex capolista Molazzana il Barga cade sotto i colpi dei padroni di casa in una domenica davvero da black out, nessuno si salva eccetto il giovane Niccolo Giusti. Quando i ragazzi di Stefano Marchi sono attesi al salto di qualità ecco che subito arriva una prestazione davvero negativa come quella di Pontecosi. Pronti via e gli ospiti vanno in vantaggio dopo centoventi secondi su rigore per un arrosto difensivo sconcertante. Trascorrono pochi minuti e Bonini approfitta di una dormita generale per siglare il raddoppio, e poco dopo Ghafouri accorcia le distanze ma è un fuoco di paglia e allo scadere la terza amnesia difensiva coincide con la terza rete dei locali. Nella ripresa il Barga prova a salvare il salvabile e così Rigali a un quarto d’ora dalla fine prova a riaprire il match segnando il 3-2 ma gli sforzi finali non servono a nulla, anzi i locali in pieno…