Tag: Mologno

- 1 di Redazione

Insieme per una vita insieme nella morte. L’amore non li ha voluti dividere

Se ne sono andati così, quasi insieme, a tre ore l’una dell’altra. L’amore li ha visti percorrere un’intera vita insieme e l’amore ha deciso di portarseli via insieme. Li ha ritrovati questa mattina, nella casa dove abitavano in via Milano a Mologno,  la figlia Luana: Dino Bertolini e Rina Brucciani,. Avevano 79 anni lui e 78 lei. Verso le 5,30 del mattino la figlia ha fatto la scoperta ed ha dato l’allarme; in un primo tempo si era temuto in una fuga di monossido di carbonio; il fatto che però il cane dei due coniugi fosse ancora vivo, ha fatto orientare gli inquirenti su altre ipotesi ed alla fine il referto è stato di morte per cause naturali. Dino sarebbe morto tre ore prima della moglie. Aveva problemi di cuore, una valvola che non funzionava bene, e non è escluso che proprio il cuore sia stato la causa della sua dipartita. Rina se n’è andata poco dopo, distrutta forse dal dolore…

- di Redazione

A Mologno ora c’è Fisiotherapy

In Via della Stazione 27 a Mologno, ospitato in alcun bei lcalii locali del complesso commerciale che vede anche ristoranti, farmacia, uffici ed altre attività, ha aperto i battenti da oggi “FisioTherapy”, uno studio di fisioterapia specializzato in tecniche osteopatiche aperto da due giovani ma già esperti fisioterapisti, il castelvecchiese Umberto Carrara e Silvia Nadalini. Non conosciamo la dottoressa Silvia, ma conosciamo Umberto grazie ai suoi genitori che sono il nostro inserzionista  Luca Carrara e Alberta Bonini e sappiamo che per Umberto quello di aprire una attività in proprio era il sogno da realizzare da quando si è brillantemente laureato con il massimo dei voti all’Università di Udine. Di entrambi sappiamo anche che si tratta di due Fisioterapisti molto preparati e che vogliono affermarsi sul territorio. All’inaugurazione, a portare i saluti e gli auguri della comunità, anche il sindaco Marco Bonini con la presenza anche del senatore Andrea Marcucci. Bonini ha regalato a Silvia e Umberto una pergamena di augurio…

- di Redazione

Tradizione e passione per le befanate di questua di San Pietro in Campo e Mologno

Come tutti gli anni, grazie alla passione ed alla voglia di tramandare una bellissima tradizione che viene dalla gente delle due comunità, nel giorno del 6 gennaio, per l’Epifania, la Befana è tornata a cantare per le strade di San Pietro in Campo e Mologno. A cantare la questua, per raccogliere offerte da devolvere in beneficenza.   Le foto che gentilmente ci ha inviato Alessio Barsotti, ritraggono il nutrito gruppo di San Pietro in Campo, organizzato dal locale comitato paesano e accompagnato dalla fisarmonica del Giuliano Nardi e Sergio Togneri e composto da una trentina tra Befana, befanotti, cantori e appassionarti della tradizione. Anche a Mologno il gruppo è stato assai numeroso, ma è mancata all’ultimo momento la fisarmonica a sottolineare le befanate di questua. A San Pietro in campo in ogni località del paese dove si è fermata le famiglie del luogo l’hanno accolta con cordialità e sempre con qualcosa da mangiare e da bere da offrire a tutti e alla…

- di Redazione

Un premio al presepe più bello nel giorno dell’arrivo dei Re Magi

CASTELVECCHIO PASCOLI E SAN PIETRO IN CAMPO –  Il Presepe più bello. Nel giorno dell’arrivo dei Re Magi, nel giorno dell’Epifania, il prossimo 6 gennaio, nei paesi dell’Unità Pastorale di Barga, in particolare a Castelvecchio, a San Pietro in Campo, Mologno e zone limitrofe, ci sarà la premiazione dei presepi più belli. Insieme all’unità pastorale collaborano le varie realtà paesane a cominciare da Misericordia e Donatori di Sangue di Castelvecchio, Comitati Paesano di San Pietro in Campo e Mologno. La mattina del 6 gennaio, in occasione della messa festiva che si terrà prima a San Pietro in Campo e poi a Castelvecchio Pascoli, dopo la celebrazione verranno premiati i presepi più belli di San Pietro in Campo e dintorni e di Castelvecchio e dintorni. In queste occasioni arriverà per i bimbi anche la Befana a portare un piccolo dono ed una carezza. Il pomeriggio, dalle 15, tempo permettendo, dalla chiesa di San Rocco a Barga, partirà una speciale “Camminata con i…

- di Redazione

Babbo Natale è arrivato a Mologno

Come promesso Babbo Natale è arrivato a Mologno per ascoltare i desideri di tutti i bambini e fare loro una carezza. E’ arrivato domenica 17 dicembre, stavolta addirittura in sella ad un bel cavallo, chiamato dai componenti del Comitato Paesano di Mologno, per raccogliere le letterine dei bambini del paese, con i loro proposito per l’ano nuovo e con i desideri per i regali di Natale. Regalando caramelle a tutti i bimbi, Babbo natale ha promesso a tutti che farà il possibile per accontentare i desideri di tutti e per portare loro tanti regali ed anche tanta felicità e serenità. Insomma, la tradizione del Babbo natale a Mologno è stata insomma rispettata anche quest’anno, grazie all’impegno del Comitato molognese che si merita un bel bravo.

- di Redazione

La mondinata di Mologno

MOLOGNO – Torna la tradizionale Mondinata a Mologno organizzata dal locale comitato paesano. L’appuntamento è fissato per questa domenica 22 ottobre in Piazza della Stazione dove si potranno gustare le tradizionali mondine, necci, castagnaccio, frittelle di neccio e vin brûlé. La mondinata inizierà alle 14.

- di Redazione

Mologno ha festeggiato la sua fontana

MOLOGNO – Tutto come da programma questo sabato pomeriggio, 30 settembre, a Mologno, per l’inaugurazione della fontana in piazza della Stazione voluta dal Comitato Paesano. Si è trattato della ristrutturazione della fontana esistente all’angolo della piazza e peraltro dell’unica fontana che ora è tornata ad erogare acqua potabile in zona, dopo la chiusura da parte delle Ferrovie delle fontane storicamente presenti all’esterno dell’edificio ferroviario già dall’inverno 2015. Un problema non da poco per un stazione frequentata ogni giorno da centinaia di persone. Il restauro è stato realizzato interamente a spese del Comitato Paesano; è stato eseguito da Antonio Bertoncini ed arricchito da una targa realizzata da Giuseppe Di Giangirolamo che ricorda i tre concittadini al cui ricordo è dedicata la fontana: Alberto Fiori, Maria Rosa Vanni e Simone Bertoncini. Sono stati proprio i parenti a scoprire, non senza un po’ di commozione, la fontana, alla presenza dei componenti del consiglio direttivo e del comitato di Mologno con la presidente Sabrina…

- di Redazione

A Mologno una fontana in ricordo di Alberto, Maria Rosa e Simone

Una fontana nella piazza della Stazione di Mologno. La inaugura sabato 30 settembre alle ore 17 il Comitato Paesano di Mologno retto dalla neo presidente Sabrina Moni insieme ad un consiglio composto da molti giovani. Si tratta della ristrutturazione della fontana esistente all’angolo della piazza e peraltro dell’unica fontana che ora tornerà ad erogare acqua potabile presso la stazione, dopo la chiusura da parte delle Ferrovie delle fontane storicamente presenti alla stazione già dall’inverno 2015. Un problema non da poco per l’area, insieme alla chiusura anche dei servizi igienici della stazione, visto che qui transitano ogni giorno centinaia di persone tra turisti, pendolari e studenti. Ora, almeno per quanto riguarda l’acqua, c’è la nuova fontana, mentre per i servizi igienici continueranno le richieste reiterate a Ferrovie di riaprire i servizi, e continuerà l’opera preziosa di supporto dei locali pubblici attorno alla stazione che ospitano di buon cuore tutti coloro che ne hanno bisogno. Il restauro è stato realizzato come detto…

- di Redazione

Stinchi in campo, ok la prima

Tutto bene venerdì 18 agosto a Mologno per Stinchi in campo, la riuscita rivisitazione della cena all’aperto degli anni passati. L’evento ora è dedicato all’assaggio di succulenti stinchi di maiale e bisogna dire che la gente di Mologno e non solo non ha perso l’occasione e gli stinchi accompagnati da croccanti patatine fritte sono andati a ruba. Un altro bel successo per il Comitato Paesano di Mologno che ringrazia tutti i collaboratori, le aziende che hanno permesso la manifestazione e naturalmente gli avventori.

- di Redazione

Mologno in festa

A cura del rinnovato Comitato Paesano di Mologno domenica 2 Luglio andrà in scena con “Mologno in festa”, appuntamento di gastronomia ed intrattenimento, dove saranno protagonisti porchetta, piatti freddi per tutti i gusti, e la coinvolgente musica anni 80/90 dei Gold Five.Si inizia nel giardino delle ex scuole di Mologno, sede del comitato paesano, dalle 19.

- di Redazione

Si sente male alla stazione di Barga-Gallicano. Interviene il Pegaso

Intervento del Pegaso questa mattina alla stazione di Barga-Gallicano in Mologno, per soccorrere un cittadino di nazionalità britannica. L’uomo, che a quanto si sa doveva partecipare in mattinata ad una escursione in montagna, si è sentito male ed è caduto a terra. Prontamente soccorso dalle persone che si trovavano in stazione è poi stato preso in cura dall’automedica del 118 e dai volontari della Misericordia del Barghigiano. E’ stato richiesto l’intervento del Pegaso ed il trasporto d’urgenza presumibilmente all’ospedale Cisanello di Pisa, per seri problemi di natura neurologica.

- di Redazione

Via il semaforo sulla strada di Mologno. Da oggi traffico a doppio senso

Ha finalmente riaperto al doppio senso di circolazione, la strada comunale che collega Barga a Mologno. Doveva essere il 1° febbraio ed invece tutto è avvenuto, causa il maltempo dei giorno scorsi, da oggi, 7 febbraio. E’ stato quindi rimosso il semaforo presente dall’ottobre 2013, quando si verificò la frana che mise in pericolo la strada e che tanti disagi ha causato al traffico, su un percorso sicuramente strategico per Barga; un tracciato utilizzato anche dai mezzi pubblici da e per il capoluogo e da tutto il trasporto scolastico. Per quanto riguarda la frana, finanziati grazie allo stanziamento di 570mila euro, ottenuto da parte della Regione Toscana, nell’ambito della difesa del suolo, i lavori sono intervenuti in special modo su due frane lunghe 60 metri a valle della strada. Tra interventi di somma urgenza sulla frana e sulla strada realizzati dopo gli eventi del 2013 e quelli in corso (perché i lavori sulla frano si concluderanno tra qualche settimana), su…