Tag: ISI

- di Redazione

Progetto Comune, bene adeguamento sismico ISI, ma mancano gli interventi promessi a Natale

Bene gli interventi di adeguamento antisismico annunciati dalla Provincia per l’ISI 2, ma mancano ancora da essere effettuati gli interventi relativi alle infiltrazioni ed alle altre problematoiche per le quali il presidente Menesini aveva promesso un intervento prima di Natale. Così il gruppo consiliare di opposizione Progetto Comune. “Abbiamo appreso con piacere dalla stampa l’approvazione dell’intervento di Adeguamento Sismico e Manutenzione Straordinaria dell’ ISI di Barga. Sempre dalla stampa però non emergono quelle criticità che ancora oggi sono irrisolte, che la provincia nella persona di Menesini promise di risolvere durante il periodo di Vacanze Natalizie, tra queste la più urgente riguarda la messa in sicurezza, nella parte vecchia sede centrale dell’ istituto, la quale anche se verrà demolita in futuro, necessita comunque dell’ immediata fruibilità delle scale per permettere agli studenti di recarsi nelle aule in totale sicurezza, ed evitare quindi di dover utilizzare la scala esterna. Un altro intervento assolutamente necessario riguarda invece la sede dell’ ISI 2, anche…

- di Redazione

Giannoni “All’ISI 2 di Barga non è cambiato niente nonostante le rassicurazioni del presidente della Provincia”

BARGA – “Rientro amaro dalle vacanze natalizie per studenti e docenti dell’ISI Barga. Nonostante, infatti, le rassicurazioni del Presidente della Provincia Menesini circa un intervento rapido sulle varie criticità dell’istituto che sarebbe dovuto avvenire proprio durante la pausa natalizia, la situazione è sempre la stessa. Impensabile che si possa andare avanti così. Porterò nuovamente la questione in consiglio provinciale.” Duro l’attacco del consigliere provinciale Riccardo Giannoni del gruppo “Alternativa civica centrodestra” in merito alle diverse criticità presenti nella struttura scolastica di Barga e che avevano portato gli studenti del Liceo delle scienze umane e del Liceo classico che lo frequentano a scendere in piazza per protesta lo scorso novembre. “Infiltrazioni dal tetto nella parte dell’ISI2, alcune aule inagibili, altre con luci che non vanno, il bagno delle ragazze inutilizzabile, scale interne chiuse e puntellate costringendo i ragazzi a passare dalle scale antincendio esterne, difficoltà cicliche nell’impianto di riscaldamento, infissi del blocco D che non si aprono. Sono numerose le problematiche…

- di Redazione

Scuola aperta; altri tre incontri alle scuole superiori di Barga per favorire l’orientamento

BARGA – Sono iniziati con il 16 novembre i “porte aperte” di Scuola Aperta, iniziativa dell’ISI di Barga per favorire l’orientamento degli alunni delle scuole medie di Garfagnana, Media Valle e Piana Gli incontri in programma, ne seguiranno altri tre, hanno lo scopo di fornire le giuste informazioni ai ragazzi che usciranno dalle medie per trovare la scuola superiore più consona. Il  31 gennaio prossimo scadranno infatti i termini per le iscrizioni alle scuole superiori per l’anno scolastico 2020/21. I ragazzi che frequentano la III media sono quindi chiamati a compiere un passaggio importante: per alcuni la scelta sembra sicura, per altri ancora incerta. Per quanto riguarda le scuole superiori di Barga, il primo appuntamento è andato molto bene con il ricevimento di tantissimi genitori e ragazzi nell’aula magna dell’ISI. Hanno poi visitato  le scuole che fanno capo all’ISI di Barga e concluso con una merenda offerta dall’istituto alberghiero “F.lli Pieroni”. Adesso in programma altri tre scuola aperta: sabato 30…

- di Redazione

Inaugurato il nuovo campo polivalente del polo scolastico “Galilei – Campedelli”

Gli istituti superiori “Galilei” e “Campedelli” di Castelnuovo Garfagnana possono contare adesso anche su un campo sportivo in erba sintetica polivalente per il calcetto e la pallavolo. Oggi – venerdì 16 novembre – l’inaugurazione ufficiale dell’impianto realizzato dalla Provincia di Lucca. Presenti, nell’occasione, il consigliere regionale Stefano Baccelli, il consigliere provinciale Andrea Carrari con la dirigente dell’Ufficio tecnico della Provincia Francesca Lazzari, il sindaco di Castelnuovo Garfagnana Andrea Tagliasacchi, con il presidente del Consiglio comunale Francolino Bondi, il rappresentante dell’Istituto di Credito Sportivo Luca De Vito, nonché la docente Simonetta Bergamini in rappresentanza de dirigente scolastico Massimo Fontanelli. L’idea di creare un ulteriore impianto sportivo nell’area di pertinenza delle due scuole è scaturita sia dalle esigenze stesse degli istituti in tema di attività motoria (nel plesso studiano circa 500 studenti), sia perché al fianco della palestra esisteva uno spazio adeguato e sufficientemente ampio già di proprietà dell’amministrazione provinciale. Il progetto realizzato dall’ufficio tecnico provinciale ha permesso di trovare le risorse…

- di Redazione

Sbloccate dalla Provincia opere pubbliche per 18,5 milioni di euro. Tra gli interventi anche ISI Barga

LUCCA – Ammonta a circa 18,5 milioni di euro il pacchetto di investimenti in opere pubbliche (grandi opere, strade e scuole) della Provincia di Lucca allegato alla variazione di bilancio approvata in via d’urgenza dal Consiglio provinciale di Lucca nella seduta di ieri pomeriggio (giovedì 7 giugno). E tra queste il nuovo Ponte sul fiume Serchio a Lucca è indubbiamente l’opera più rilevante sia dal punto di vista ingegneristico che del volume di risorse impiegate. Una variazione di bilancio che ha avuto il parere negativo dei Revisori dei conti che hanno valutato non necessari tutti gli interventi contenuti nell’atto, mentre per il presidente della Provincia Luca Menesini si tratta di opere importanti, prioritarie e con tempistiche da rispettare. La variazione è stata approvata coi voti dei Democratici. “In sostanza – ha spiegato il consigliere delegato al bilancio e ai tributi Alessandro Profetti – la variazione, che segue a ruota la precedente delibera approvata dall’assise di Palazzo Ducale il 31 maggio scorso…

- 1 di Redazione

Scuola al freddo. Protestano gli studenti dell’ISI 2 Barga: “E’ da troppo che dobbiamo subire questa situazione”.

Nelle aule c’è freddo, il riscaldamento non funziona come dovrebbe ed in più occasioni i ragazzi sono rimasti al freddo. Una situazione, lamentano gli studenti che frequentano l’ISI2 di Barga, dove è presente il Liceo Linguistico e quello Classico, che ormai va avanti da due anni e che periodicamente, a volte anche troppo spesso, si ripresenta. Da qui la protesta di questa mattina di una bella parte dei circa 200 ragazzi che frequentano i due licei che per alcune ore hanno deciso di non entrare in classe per sottolineare il loro disagio che si protrae ormai dall’inizio dell’anno scolastico. Il problema come detto è ormai di due anni, quando nelle aule erano ospitati gli studenti dell’Alberghiero. A quanto pare c’è un guasto, una specie di falla o perdita, nelle tubature che alimentano l’impianto di riscaldamento; questo creerebbe problemi di pressione che in alcune occasioni i non permettono ai riscaldamenti di funzionare come si deve. “E’ successo anche ieri – dicono…

- di Redazione

Ecco le migliori scuole della Valle per successivo rendimento universitario e per impiego dopo il diploma

Sono stati resi noti i dati pubblicati nella nuova edizione di eduscopio.it della Fondazione Agnelli, una piattaforma con i dati aggiornati sulle scuole superiori che preparano al meglio gli studi universitari o al lavoro dopo il diploma. Il portale che offre gratuitamente agli studenti e alle loro famiglie informazioni sulla qualità dei percorsi di istruzione secondaria di secondo grado di tutta Italia. In particolare, per i percorsi universitari, eduscopio.it guarda agli esami sostenuti, ai crediti acquisiti e ai voti ottenuti dagli studenti al primo anno di università, quello maggiormente influenzato dal lavoro fatto durante gli anni della scuola secondaria. Per coloro che non proseguono gli studi e preferiscono entrare rapidamente nel mondo del lavoro, eduscopio.it verifica se hanno trovato un’occupazione, quanto rapidamente hanno ottenuto un contratto di durata significativa, se il lavoro ottenuto è coerente con gli studi compiuti o se invece è un lavoro qualsiasi. Infatti, la missione principale degli istituti tecnici e professionali è proprio quella di fornire…

- di Redazione

Palestre ISI, partiti i lavori. In cerca soluzioni alternative per le ore di ginnastica

Che fare per gli studenti dell’ISI di Barga e le ore di attività fisica? Una domanda questa legata al fatto che hanno preso il via, peraltro annunciati già nelle settimane scorse, i lavori di ristrutturazione delle due palestre dell’ISI di Barga che saranno interessate da interventi per oltre 390 mila euro riguardanti in particolar modo il tetto; lavori finanziati dalla Provincia di Lucca con mutuo a tasso agevolato con il Credito Sportivo denominato 500 palestre istituito, a fine 2015, grazie ad un accordo tra Presidenza del Consiglio dei Ministri, Istituto di Credito Sportivo, ANCI e UPI. I lavori riguarderanno appunto il tetto ma sono in programma anche  opere di manutenzione straordinaria e di interventi di adeguamento alle norme di sicurezza degli impianti (speriamo venga ritinteggiato anche l’esterno che non si presenta proprio al meglio… ndr) Rimane il problema adesso di sistemare i ragazzi dell’ISI e permettere loro nei prossimi due o tre mesi, tanto dureranno i lavori, di svolgere attività fisica.…

- di Redazione

Riprendono i lavori all’edificio centrale ISI dopo il problema gasolio. Entro l’estate la conclusione della nuova ala dell’alberghiero. Con qualche polemica.

Sono ripartiti, dopo un lungo stop, i lavori per la ricostruzione dell’edificio centrale dell’ISI di Barga; il vecchio istituto magistrale che quest’estate è stato completamente demolito per consentire la ricostruzione di un edificio adeguato alle ultime normative antisismiche e con spazi più ampi e più rispondenti alle esigenze degli studenti. Un progetto importante varato dalla Provincia di Lucca sulla quale verranno spesi alla fine oltre 3 milioni di euro. Di ripartenza si tratta perché i lavori sono stati fermi da agosto fino ad ora. Poi si è giunti finalmente alla risoluzione della problematica: il cantiere era stato sospeso dopo il rinvenimento di una vecchia cisterna di gasolio, dismessa nel 2000, che però aveva sversato idrocarburi nel terreno. Per risolvere la cosa e bonificare l’area è stato necessario organizzare tutto un lungo iter burocratico con l’istituzione di una conferenza dei servizi che, dopo la concessione di circa 200 mila euro da parte della Regione alla Provincia, per coprire i lavori necessari…

- di Redazione

Parcheggi a Barga se…

Parcheggi a Barga se… è sicuramente originale la pagina che porta questo titolo, aperta dai commercianti barghigiani su Facebook. Il problema di parcheggio è un dibattito che a Barga non si placa mai, ma ha ripreso vigore dopo la formazione nella cittadina dell’Associazione Barga Artigiani e Commercianti che proprio nell’ultimo confronto avuto con l’Amministrazione Comunale aveva chiesto all’Amministrazione il proprio giudizio sulla mancanza o meno di parcheggi a servizio del paese. Parcheggi che per i commercianti, soprattutto quelli di lunga sosta, sarebbero ritenuti insufficienti e che invece per il Comune, almeno per la parte nuova di Barga, sarebbero comunque in grado di rispondere alle esigenze. Ora è nata “Parcheggi a Barga se…”, una pagina aperta sui social nella quale l’intento dei promotori, alcuni commercianti, è quello di creare un luogo di confronto sul problema parcheggi nella cittadina; con l’invito a esprimere giudizi o a lanciare idee e proposte per i parcheggi barghigiani. In modo diverso per capire cosa pensa la…

- di Redazione

Parcheggi a Barga, a settembre c’è il problema ISI?

In un recente incontro tra commercianti e comune era emerso il problema parcheggio con la categoria commerciale che affermava che i parcheggi a Barga non sono sufficienti ed il Comune che rispondeva che i parcheggi per la parte nuova possono bastare, magari facendo solo qualche metro in più per lasciare l’auto. Ora però il problema rischia di riproporsi in forza. Con il prossimo 15 settembre riapriranno le scuole ed a Barga verrà a mancare l’ampio piazzale utilizzato da personale e i docenti dell’ISI di Barga in via dell’Acquedotto, piazzale adesso impegnato, e lo sarà fino al prossimo anno, dal cantiere dei lavori per la ricostruzione della nuova ala dell’ISI di Barga. Si tratta alla fine di diversi posti auto, per la sosta più lunga di un’ora, che si dovranno ricercare negli stalli disponibili nella zona di Barga Giardino. Alcuni si trovano nel piazzale pubblico che si trova lungo via dell’Acquedotto, ma sono pochi e già utilizzati dai residenti e lo…

- 1 di Redazione

Rivoluzione medie per far posto alle aule dell’ISI. In subbuglio il mondo della scuola

(i lavori in corso per il nuovo blocco dell’ISi di Barga che dovrebbe essere utlimato ad ottobre) – Il mondo delle scuole medie di Barga è in subbuglio per le notizie che stanno circolando circa il prossimo avvio dell’anno scolastico. In pratica alle scuole medie di Barga verranno sottratte tre aule, per far posto a tre classi delle scuole superiori. Questo per consentire la conclusione dei lavori avviati più di un anno fa dalla provincia di Lucca per la realizzazione di sette nuove aule a disposizione dell’ISI di Barga. Lavori che hanno subito dei ritardi e che non saranno terminati se non con la fine di ottobre. Si parla anche di problematiche relative all’ingresso a scuola, che per questo tempo (periodo da settembre al mese di ottobre), sarebbe in comune per le scuole medie e superiori ospitate nello stesso edificio. E tra i docenti le notizie che circolano destano un po’ di preoccupazione. A spiegare la situazione il primo cittadino…