Tag: ISI

- di Redazione

Valorizzare i prodotti a Km Zero della Garfagnana. Un concorso all’alberghiero

“Garfagnana a Km Zero. Valorizzare il prodotto tipico”. E’ questa la nuova interessante iniziativa che vede la luce in quel dell’ISI di Barga, la realtà che racchiude le scuole superiori di tutta la Media Valle, fucina di idee e di manifestazioni che coinvolgono gli studenti in un’offerta formativa sempre più aperta, e attenta, al territorio circostante ed alle sue ricchezze.Si tratta di un concorso interno, riservato agli studenti dell’indirizzo di Ristorazione e Enogastronomia dell’Istituto Alberghiero “F.lli Pieroni”, organizzato insieme all’Accademia Italiana della Cucina, sezione Media Valle e GarfagnanaL’obiettivo è quello di valorizzare maggiormente alcuni prodotti del territorio, mettendo al contempo in evidenza la professionalità e le creatività degli allievi della scuola. Insomma, un modo innovativo e sicuramente coinvolgente per far risaltare le potenzialità degli allievi più brillanti e cominciare a farne conoscere le potenzialità al mondo imprenditoriale del territorio.Tra i prodotti in evidenza, la pecora bianca garfagnina, il formenton otto file, il farro DOP, la farina di neccio DOP, il…

- di Redazione

Scuola Aperta: le scuole superiori dell’ISI Barga incontrano studenti e famiglie

In occasione dell’attività di orientamento “Scuola aperta” l’ISI di Barga aprirà al pubblico nei giorni 14 dicembre, 11 e 25 gennaio, 1 e 15 febbraio dalle ore 15 alle 17.30. La Dirigente Scolastica e i Docenti incontreranno gli studenti di terza media e le loro famiglie per illustrare le caratteristiche delle scuole che offre l’ISI: l’Istituto Alberghiero, il Liceo Classico, il Liceo Linguistico, il Liceo delle Scienze Umane, l’Istituto Tecnico Commerciale e, presso la sede di Borgo a Mozzano, l’Istituto Tecnico Industriale.Potranno essere visitate le aule e i laboratori e saranno tenute lezioni dimostrative delle materie di indirizzo di ciascuna scuola. Per conoscere di più le scuole dlel’ISI di Barga si può anche visitare questo sito.

- di Redazione

Il vescovo incontra i ragazzi dell’ISI

Continuano gli appuntamenti del Vescovo di Pisa Giovanni Paolo Benotto inseriti nell’ambito la visita pastorale avviatasi nel mese di ottobre.Questa mattina, martedì 26 novembre, il “viaggio” di sua eminenza all’interno delle realtà del vicariato ha incontrato il mondo della scuola, più in particolare gli allievi dell’ISI di Barga, che si sono riuniti nell’aula magna per confrontarsi con l’Arcivescovo.La mattinata, divisa in due incontri, ha visto anche la presenza della dirigente scolastica Giovanna Mannelli, dell’assessore all’istruzione Renzo Pia e del proposto di Barga Stefano Serafini, ed ha toccato i temi della quotidianità e della convivenza, del bene e del male, stimolando i ragazzi alla riflessione. Le domande all’arcivescovo che hanno concluso l’incontro si sono dimostrate attuali e intelligenti, segno dell’attenzione che gli allievi delle nostre scuole hanno avuto durante la mattinata e soprattutto nei confronti della quotidianità e “delle cose della vita”.

- di Redazione

In autogestione gli istituti superiori di Barga

Torna l’autogestione anche a Barga, in ossequio a un rituale che da decenni porta alla ribalta le proteste e le necessità degli istituti superiori. Molto pacata e “impegnata” l’autogestione che dalle prime ore di stamani si è instaurata nell’ISI del capoluogo, dato che i ragazzi sono già divisi in gruppi di studio e nei corridori c’è il massimo ordine. Chi non condivide può prendere parte alle lezioni curriculari, che si stanno svolgendo senza intoppi. (…continua) L’onda lunga delle autogestioni scolastiche è arrivata a lambire anche Barga e da questa mattina i ragazzi degli Istituti Superiori d’Istruzione del capoluogo hanno dichiarato la loro autonomia nel gestire le ore di scuola. Si protrae così una sorta di rituale lungo quaranta anni che vede ad ogni autunno episodi di autogestione o di occupazione degli istituti al fine di dimostrare richieste, bisogni, necessità di autonomia. Nel caso degli istituti barghigiani, dove l’autogestione è in corso da pochissime ore, gli alunni hanno voluto interrompere le…

- di MeCap

ISI Barga e ISI Castelnuovo insieme per dare un’Offerta formativa unica della Valle

Se per certi versi questa Valle appare divisa, per altri, fortunatamente, sa dimostrare unità di intenti e collaborazione.È il caso dell’istruzione superiore, raggruppata nei poli scolastici di Barga e Castelnuovo e che si sta dimostrando in grado di offrire un’ampia offerta didattica con un buon livello educativo. Dalla costituzione dell’Istituto Superiore d’Istruzione della Garfagnana, avvenuta questa estate tramite la “fusione” dei licei, degli istituti tecnici e istituti professionali di Castelnuovo, la conferenza dei sindaci e i dirigenti scolastici di riferimento hanno saputo sfruttare l’intento comune di fare “buona scuola” ed hanno creato una rete che aspira a riunire le scuole superiori di media valle e Garfagnana creando unità e omogeneità. La notizia di questa nuova e auspicata collaborazione è stata resa nota alla vigilia di una riunione della conferenza dei sindaci per l’istruzione ed ha visto la presenza del presidente della conferenza Renzo Pia e dei dirigenti scolastici di Barga Giovanna Mannelli e di Castelnuovo Carlo Popaiz, ben lieti di…

- di MeCap

Anno scolastico al via, i numeri dell’ISI Barga

Sarà l’11 e 12 settembre il giorno del ritorno sui banchi per i 1100 allievi dell’ISI di Barga Istituto d’Istruzione Superiore che comprende liceo classico, liceo umanistico, liceo linguistico, istituto tecnico industriale, istituto tecnico commerciale e, fiore all’occhiello e richiamo per tanti allievi anche fuori provincia, l’istituto professionale per i servizi alberghieri e ristorativi.E proprio all’Alberghiero si registra il maggior numero di iscrizioni alla classe prima, con ben 6 classi in partenza per l’anno scolastico 2013-14. Stabili i numeri per gli altri indirizzi, con all’incirca 300 nuovi alunni.Numerosi anche i progetti extrascolastici che verranno realizzati durante l’anno scolastico, tra i quali la conclusione di Comenius, il progetto Country Chef, il progetto Scuola 2.0 e molti altri che spazieranno dalla legalità, alle pari opportunità, all’ambiente. (continua…) Tra pochi giorni si torna sui banchi: per la Toscana l’inizio dell’anno scolastico 2013-14 è previsto per l’11 settembre e riguarderà centinaia di migliaia di ragazzi; 1100 in totale per quanto riguarda l’Istituto Superiore d’Istruzione…

- di Redazione

“Un manifesto per la Pro Loco” – mostra dei lavori realizzati dall’Istituto Comprensivo

Sono tantissimi e tutti molto belli i lavori prodotti dalle classi dell’Istituto comprensivo di Barga per il concorso indetto dalla Pro Loco “Il tuo manifesto per la Pro Loco” e dal 21 al 25 agosto saranno tutti quanti in mostra presso la scuola d’infanzia G. Pascoli.Lo scopo era quello di descrivere, per mezzo di un disegno o di un collage, “Barga e il suo territorio, un paese da scoprire”; le classi hanno aderito in buon numero e tanti sono i lavori pervenuti, realizzati sia individualmente che in gruppo.Il momento dell’inaugurazione della mostra, che si terrà mercoledì 21 agosto, coinciderà anche con la premiazione del miglior lavoro, scelto da una commissione che ha riunito insegnati d’arte e membri della Pro Loco. Poiché molti lavori meritavano di essere premiati, saranno assegnate anche menzioni di merito a tutti quei giovani artisti che con la loro creatività hanno saputo esprimere il tema proposto. Gli orari di apertura della mostra saranno i seguenti: 21 agosto…

- di Redazione

ScuolAperta: nuovi incontri per conoscere le scuole superiori

Torna l’iniziativa di “ScuolAperta” per conoscere gli istituti scolastici superiori che fanno capo all’ISI di Barga. Visto il successo ottenuto nei primi appuntamenti “ScuolAperta” ritorna anche nei giorni di sabato 29 gennaio e domenica 5 febbraio dalle 15 alle 17.Come per le precedenti giornate il Liceo Statale “G. Pascoli”, l’istituto Professionale Statale Servizi Alberghieri e Ristorazione “Fratelli Pieroni”, l’Istituto Tecnico Commerciale “A. Magri”, il Liceo Classico “L. Ariosto” a Barga el’Istituto Tecnico Industriale Statale “E. Ferrari” di Borgo a Mozzano saranno aperti per poter presentare le loro offerte formative.Nell’orario prefissato saranno presenti docenti e studenti che spiegheranno in modo dettagliato a genitori e ragazzi l’offerta formativa dell’I.S.I di Barga e Borgo a Mozzano. Sarà possibile visitare i locali delle varie scuole e in particolare ci sarà l’opportunità di vedere i molteplici laboratori che caratterizzano e rendono molto interessanti i nostri corsi. Laboratori scientifici e informatici a Borgo a Mozzano e laboratorio di lingue, informatica, scienze, ricevimento, sala – bar, cucina.…

- di Redazione

Istituti superiori in autogestione

Anche le scuole di Barga seguono l’ondata di proteste che stanno caratterizzando gran parte del mondo scolastico con tre giorni di lezioni autogestite per protestare contro la riforma scolastica firmata dal ministro Gelmini.Gli istituti di Lucca sono già in stato di agitazione dalla scorsa settimana, così come molte altre scuole superiori o atenei di Italia, tutti uniti per protestare contro la riforma scolastica firmata dal ministro Gelmini, che prevede, tra l’altro, tagli di fondi con conseguente riduzione di personale e di attività, e il riordino degli istituti scolastici.La protesta barghigiana, come nelle scorse stagioni, si sta rivelando pacifica, anche se per i corridoi non è raro sentir parlare di occupazione, eventualità che però non si è ancora concretizzata.Intanto i ragazzi dei licei e istituti tecnici e professionali di Barga si sono organizzati grazie ad alcune assemblee e hanno esposto i motivi della loro protesta su dei cartelloni appesi fuori dall’istituto.

- di Redazione

Inaugurata la rinnovata Aula Magna dell’I.S.I.

Da oggi, lunedì 7 giugno, l’I.S.I. di Barga ha a disposizione una “nuova” aula magna, priva di barriere architettoniche e completamente a norma per quanto riguarda le regole antisismiche e antincendio.I locali sono stati inaugurati nella mattinata alla presenza del Presidente della Provincia di Lucca, Stefano Baccelli, del sindaco di Barga, Marco Bonini, dell’assessore provinciale alla pubblica istruzione e all’edilizia scolastica, Silvano Simonetti e della dirigente scolastica, Giovanna Mannelli. Erano presenti, inoltre, i Presidenti dei Gruppi Consiliari e i membri della VII Commissione Consiliare e i rappresentanti di alcune amministrazioni della Media Valle, nonché molti degli insegnanti e degli alunni dell’istituto.Dopo l’introduzione a cura della dirigente Scolastica Giovanna Mannelli che ha definito l’aula magna “il cuore della scuola”, una sorta di agorà e quindi luogo dove “si esercita la democrazia della scuola repubblicana”, ha preso la parola il sindaco Marco Bonini che non ha mancato di sottolineare come, nonostante le sempre maggiori difficoltà nel reperire fondi “In questi anni la…

- di Redazione

In arrivo finanziamenti per l’aula magna dell’Alberghiero

Buone notizie per l’Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri “Fratelli Pieroni”, che presto vedrà risistemata l’aula magna. È infatti in arrivo dalla Provincia un finanziamento di 67mila euro che serviranno, in particolare, ad adeguare l’aula alle norme antincendio e per eliminare le barriere architettoniche.L’intervento, (che rientra nel piano triennale dei lavori pubblici approvato dal Consiglio Provinciale e fa parte dell’azione di riqualificazione, adeguamento e miglioramento del patrimonio dell’edilizia scolastica), prevede l’installazione di un palco, la verniciatura delle porte con prodotti resistenti al fuoco e la realizzazione di pareti in cartongesso ignifugo. Inoltre, per consentire ai disabili di accedere e usufruire dell’aula, verranno poste pedane alle porte e sarà realizzata una rampa di accesso al palco.

- di m.e.c.

ISI occupato, si protesta contro la riforma

Al risveglio, stamani Barga ha trovato i suoi Istituti Superiori occupati dagli studenti. Arriva così anche da noi la protesta contro la finanziaria che già sta dilagando nelle scuole della Provincia e d’Italia. Il motivo della contestazione, almeno per i ragazzi dell’ISI di Barga, i tagli paventati dalla contestatissima riforma Gelmini e il rischio di privatizzazione delle scuole pubbliche previsto dal disegno di legge “Aprea”.In particolare, il primo provvedimento porterebbe alla riduzione del personale della scuola, diminuendo docenti, tecnici e custodi, di conseguenza riducendo l’orario scolastico e aumentando il rapporto tra numero di docenti e alunni. Una cosa che ai ragazzi non piace, soprattutto a chi frequenta istituti tecnici e professionali: il rischio è infatti quello che vengano drasticamente ridotte le ore di applicazione pratica per la mancanza di tempo e di tecnici. Michele Biagioni, in rappresentanza dell’Istituto Alberghiero ci parla proprio di questo: “Che senso ha fare un istituto come l’alberghiero rischiando di non avere poi il tempo per…