Scuola

- di Redazione

Conoscere l’Accademia Navale di Livorno. Incontro all’ISI di Barga

Il giorno 18 dicembre, presso l’ISI di Barga, sarà presente una delegazione di Ufficiali dell’Accademia Navale di Livorno per informare gli studenti dell’ultimo anno, prossimi al conseguimento del diploma, delle possibilità di studio e di lavoro offerte dalla Marina militare ai neo diplomati. Saranno proiettati filmati volti ad illustrare i corsi di laurea istituiti in collaborazione con l’Università di Pisa e distribuito materiale esplicativo relativo all’organizzazione dell’Accademia navale e alle prospettive di lavoro successive al conseguimento dei prescritti titoli di studio, al termine dell’iter formativo.

- di Redazione

Istituto alberghiero di Barga: un nuovo laboratorio di cucina e 7 nuove aule

L’Istituto alberghiero di Barga avrà un nuovo laboratorio di cucina e 7 nuove aule. L’annuncio è stato dato dal presidente della Provincia, Stefano Baccelli e dall’assessore provinciale alla Pubblica istruzione, Mario Regoli, ieri (venerdì 12 dicembre), nel corso di una riunione che si è tenuta alla scuola barghigiana tra la Provincia, la dirigente dell’ISI, Catia Gonella e i rappresentanti del Comune di Barga, guidati dal sindaco, Marco Bonini. «Prosegue il forte impegno della Provincia – ha dichiarato il presidente Stefano Baccelli – nei confronti degli istituti secondari del territorio: anche nel caso dell’Alberghiero di Barga, una volta preso atto del problema, ci siamo attivati per far sì che questo venisse affrontato e risolto in tempi brevi e, già dal prossimo anno, gli studenti di questo istituto potranno usufruire di un nuovo laboratorio di cucina. Inoltre è stata individuata una soluzione temporanea, affinché già da quest’anno possano fare le ore di pratica». Attualmente, infatti, le studentesse e gli studenti dell’Alberghiero che…

- di r.b.

La visita al frantonio delle Trine

Nelle dolci ed assolate colline di Tiglio c’è ci coltiva la terra con grande passione. Le famiglie di Amedeo e Giuliana Santi e Leonello e Fortunata Diversi svolgono, tra le altre, una attenta opera di presidio del territorio montano, ma soprattutto realizzano, grazie alla terra, prodotti di qualità, grazie ad un grande amore. Lo sanno bene anche i bambini della scuola dell’infanzia di Gallicano che nelle settimane scorse hanno fatto visita al frantoio che alle Trine, tra Filecchio e Tiglio, ha realizzato Leonello Diversi. Ce ne parla questa lettera scritta dalle insegnanti e dai genitori della scuola, che dalle colonne di questo giornale vogliono ringraziare chi li ha ospitati. “Venerdì 29 ottobre i bambini di 5 anni della Scuola dell’Infanzia di Gallicano sono stati accolti a Casa Diversi in loc. Trine, per visitare il frantoio di Leonello Diversi. Con grande cordialità e competenza, i bambini sono stati accompagnati a raccogliere in piccole ceste le olive, che poi sono state frante…

- di Redazione

Venerdì 29 ottobre i bambini di 5 anni della Scuola dell’Infanzia di Gallicano sono stati accolti a Casa Diversi in loc. Trine tra Filecchio e Tiglio, per visitare il frantoio di Leonello Diversi. Con grande cordialità e competenza, i bambini sono stati accompagnati a raccogliere in piccole ceste le olive, che poi sono state frante per ottenere l’olio e mostrare loro l’intero ciclo della lavorazione. A guidare i piccoli contadini, nell’oliveto in Località Le Trine, è stata la gentilissima Signora Santi, che ha spiegato ai bimbi come si raccolgono le olive, e fornendo delle piccole canne ha dato loro il modo di “sculacciare” (termine gradito dai bambini) le fronde per far cadere i frutti sulle reti precedentemente sistemate. Leonello ha invece mostrato il frantoio situato nella sua cantina, dove i bambini hanno osservato interessati le fasi della lavorazione che portano alla produzione dell’olio. I bimbi sono stati anche deliziati da una piccola e gradita merenda preparata usando l’olio come ingrediente,…

- di Redazione

Legalità a mafia, un dibattito all’ISI di Barga

Il dott. Maurizio Pascucci, membro della Fondazione Caponetto e Associazione libera , incontra i ragazzi delle scuole superiori barghigiane, mercoledì 10 dicembre, per un dibattito con tema la mafia e la legalità. Come ogni anno i ragazzi dell’Isi di Barga aderiscono all’iniziativa promossa dal Comune di Gallicano in occasione della “Fiaccolata natalizia” : al Cinema Roma di Barga verrà proiettato un film del regista-attore-protagonista Pierferdinando Diliberto (PIF) dal titolo “ La mafia uccide solo d’estate”. Il tema proposto dal film sarà poi oggetto di discussione e dibattito all’interno dell’assemblea di istituto che i ragazzi terranno in aula magna al termine della proiezione. Parteciperà appunto all’incontro, in qualità di relatore-moderatore, il dott. Maurizio Pascucci che approfondirà insieme agli alunni le tematiche proposte dal film, mettendo in luce le trasformazioni e il radicamento di un fenomeno non più solo relegato agli ambienti tradizionali di origine, come testimonia la recente attualità.

- di Redazione

Open Day all’ISI di Barga per l’orientamento scolastico

L’ISI di Barga sarà aperto al pubblico sabato 29 novembre dalle 15 alle 18. Dopo la presentazione dell’ISI da parte della Dirigente, dott. Catia Gonnella, gli insegnanti faranno da guida agli studenti delle scuole medie ed alle loro famiglie, impegnati nell’importante scelta del prosieguo degli studi, presentando nei dettagli i singoli istituti e offrendo lezioni dimostrative delle discipline d’indirizzo. L’offerta formativa dell’ISI barghigiano è ricca e variegata, in grado di interpretare le più diverse esigenze del territorio. Il Polo Umanistico dell’ISI è costituito dal Liceo Classico “L. Ariosto” e dai licei “G. Pascoli”, ad indirizzo Linguistico e delle Scienze Umane, che sanno coniugare la migliore tradizione dell’educazione umanistica italiana con una formazione al passo coi tempi. Accanto, l’Istituto Professionale Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “F.lli Pieroni” offre una valida scelta a chi è interessato ad un percorso a carattere professionalizzante, che immetta immediatamente nel mondo del lavoro.L’Open Day dell’ISI di Barga si ripeterà nei giorni di sabato 17 e…

- di Redazione

Porte aperte all’ITT “Ferrari” di Borgo a Mozzano. Scienza e Tecnologia per la crescita della cultura dell’Innovazione.

Porte aperte domenica 30 novembre (dalle 15 alle 18) alll’ITT (Istituto Tecnico Tecnologico) E. Ferrari” di Borgo a Mozzano che mostra le sue potenzialità agli studenti delle scuole medie in cerca dell’istituto migliore per continuare gli studi.Per gli alunni delle classi terza delle medie della Valle del Serchio sarà così possibile scoprire anche la a nuova sede inaugurata poche settimane fa in Via Roma, dove futuri alunni e genitori saranno accolti dai docenti per far conoscere le caratteristiche e le opportunità formative offerte dalla scuola superiore di Borgo a Mozzano. In seguito al riordino dell’istruzione secondaria l’Istituto Tecnico Industriale “E. Ferrari”, presenta due indirizzi relativi al settore tecnologico Chimica, Materiali e Biotecnologie e Meccanica, Meccatronica ed Energia e si propone quindi come Istituto privilegiato (unico nella provincia di Lucca) per la formazione di tecnici in grado di operare nel settore nel settore cartario, farmaceutico, dell’ambiente e delle energie alternative. La nuova sede dell’Istituto è dotata di spazi ampi e luminosi,…

- di Redazione

Garfagnana a Km 0. Ecco i premiati dell’Alberghiero

Gran galà di premiazione all’Istituto Alberghiero Fratelli Pieroni di Barga, alcuni dei cui allievi hanno partecipato al concorso “Garfagnana a chilometro 0: Valorizzare il prodotto tipico” organizzato dall’Accademia Italiana della cucina in collaborazione con l’ISI di Barga Un concorso indetto non solo per testare le capacità degli allievi ma anche e soprattutto per dare spazio e valorizzazione alle eccellenze enogastronomiche della Valle del Serchio tra le quali la riscoperta “pecora bianca”, una varietà scomparsa negli anni Sessanta e da dieci anni re-introdotta con successo nei pascoli garfagnini. Già annunciati nel marzo scorso i finalisti, questa mattina, infine, la premiazione dei primi tre gruppi classificati più il premio speciale per allievi diversamente abili, i quali sono stati preceduti dagli interventi entusiasti del presidente dell’Accademia-sezione Media Valle e Garfagnana Gianbattista Santini, dell’assessore provinciale Mario Regoli, dell’assessore alla scuola di Barga Renzo Pia, del dirigente dell’ufficio scolastico regionale Claudio Bacaloni, della dirigente scolastica Catia Gonnella ed infine del professor Mauro Lunatici, che ha…

- di Lu.Gal.

Scuole superiori. Lezioni regolari venerdì 14 novembre. Bonini “non esiste alcun problema di inagibilità”

Lezioni regolari domani (venerdì 14 novembre) per gli studenti delle scuole dell’ISI di Barga, chiuse per la giornata di oggi, in via cautelativa, con ordinanza del comune di Barga, per rimediare alle infiltrazioni di acqua piovana aggravatesi nei giorni scorsi con le forti piogge. Stamani il sopralluogo del sindaco di Barga, Marco Bonini con gli assessori a Lavori Pubblici e scuola, Pietro Onesti e Renzo Pia, con il tecnico della provincia geom. Marroni e con la dirigente dell’ISI di Barga, Catia Gonnella, mentre erano in corso i primi interventi per rimediare alle varie infiltrazioni che riguardano in particolare l’edificio denominato ISI 2, con sei aule ed alcuni corridoi. Interventi in programma per tutta la giornata di oggi e che riguarderanno alcune porzioni di tetto. Dopo il sopralluogo anche l’incontro con una delegazione di studenti delle scuole barghigiane che hanno ribadito le loro sacrosante richieste, già espresse con forza due giorni fa, tra cui quella di avere una scuola funzionale, adeguata…

- di Redazione

Lezioni di musica alla Media di Fornaci di Barga

Novembre inizia in musica per le due classi prime della scuola media Don Aldo Mei di Fornaci di Barga.L’istituto comprensivo, infatti, darà inizio al progetto “Cantiamo e suoniamo insieme”, realizzato in collaborazione con la Scuola Musica Barga e con il fondamentale contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Il progetto – che coinvolge le classi I C e I D per un totale di 36 alunni – mira ad educare gli alunni alla cultura musicale attraverso la pratica del canto e del suono di chitarra, pianoforte, batteria e basso e si pone l’obiettivo ambizioso di creare una band musicale che rappresenti la scuola. In queste settimane la Dirigente Scolastica, Patrizia Farsetti, e la Direttrice della Scuola Musica Barga, Roberta Popolani, hanno collaborato a stretto contatto per la messa a punto del progetto con cui non solo si potenzia la formazione musicale, ma – attraverso ore di compresenza e la stretta collaborazione tra gli insegnanti di lettere e di musica…

- di Redazione

Bando di concorso pubblico “pacchetto scuola”

Sono aperti i termini di presentazione delle domande per il bando di concorso per il diritto allo studio (anno scolastico 2014/2015) a beneficio individuale “Pacchetto Scuola” . Possono beneficiare del “Pacchetto Scuola” gli studenti iscritti alle scuole primarie, alle scuole secondarie di primo e secondo grado appartenenti a famiglie con un indicatore economico equivalente (ISEE) non superiore a 15 mila euro.Gli interessati dovranno rivolgersi al proprio comune di residenza . Per quanto riguarda i residenti nel comune di Barga il bando ed il modello di domanda potranno essere ritirati presso l’Ufficio Scuola del Comune di Barga che sarà a disposizione per qualsiasi chiarimento in merito (tel. 0583 724756 o 724730) dal lunedì al sabato ore 9,00 – 13,00. Il bando e la modulistica potranno essere scaricati anche dal sito internet del Comune di Barga www.comune.barga.lu.it. Link ISTRUZIONE.Le domande dovranno essere consegnate a mano, via posta, via e-mail alla casella PEC dell’Ufficio Protocollo del Comune di Barga entro e non oltre…

- di Alessandro Martini

Quando lo sport si confronta con le barriere. Una giornata dimostrativa all’ISI Barga

Nei giorni scorsi presso la palestra dell’ISI di Barga si è tenuta una lezione dimostrativa dell’atleta paralimpico Stefano Gori e del GS Sempione 82, che hanno mostrato ai ragazzi come lo sport possa superare tutti i limiti. Anche quando si è costretti su una sdia a rotelle o si è privati dell’uso della vista.I protagonisti della giornata sono stati accolti dall’assessore Renzo Pia, dalla preside Catia Gonnella, dalla prof.ssa Maria Marchetti, dal prof. Marco Musto e dalle Classi 3A e 3DF del liceo Pascoli e 3B dell’alberghiero.Gli alunni hanno provato a sedersi in carrozzina e a giocare una partita di pallacanestro; altri hanno provato a correre bendati. I limiti con i quali sono costretti a confrontarsi coloro che vogliono praticare lo sport senza l’uso della vista o delle proprie gambe.La giornata è stata arricchita dalla presentazione, da parte di Ivan Borsellini, del suo volume ‘Se vuoi voli’ che raccoglie le vicende di diversi atleti paralimpici.