Scuola

- di Redazione

Frutta nelle scuole, una medaglia d’oro per la Primaria di Barga

Nuova affermazione per la scuola primaria di Barga nell’ambito del progetto “Frutta nelle scuole”. Stavolta la scuola conquista una medaglia d’oro con il primo posto in classifica nello step “Salto ai legumi” per le particolari olimpiadi in corso, per la macro regione del centro Italia. Ad ottenere questo risultato le classe ‪4B, 4 A e 5 B della scuola primaria di Barga classificatisi ex aequo. Tra i lavori presentati (quello della 4 B) uno speciale stemma dei templari legato al territorio di Barga. E’ stato realizzato con varie tipologie di legumi tutte della Lucchesia , per la salvaguardia delle coltivazioni del territorio. La scelta dei legumi è stata fatta in quanto i templari erano considerati grandi consumatori di legumi e per questo molto longevi.

- di Redazione

A lezione di Dislessia

Sempre più spesso, a scuola si sente parlare di dislessia, una parola che insieme a discalculia, disgrafia, disortografia, rientra nei Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) che interessano un numero sempre maggiore di alunni. Dal 2010 esiste una legge che prevede tutta una serie di misure come l’impiego di strumenti dispensativi e compensativi per l’alunno dislessico o percorsi di formazione per il personale docente. Di fondamentale importanza il riconoscimento di eventuali campanelli d’allarme per una individuazione precoce del disturbo ed l’attuazione tempestiva delle necessarie misure. A tal proposito si è concluso con mercoledì 7 Aprile il corso di formazione organizzato per i docenti dell’Istituto Comprensivo di Barga sulla difficile tematica dei Disturbi Specifici di Apprendimento o DSA. A catturare l’attenzione e l’interesse di tutti i docenti una relatrice di eccellenza, Luciana Ventriglia: formatrice AID, docente specializzata in pedagogia clinica e perfezionamento sul lavoro clinico nelle difficoltàà di apprendimento. Per i docenti del Comprensivo una “full immersion” nelle “problematiche” legate a dislessia,…

- di Redazione

Filecchio festeggia i 20 anni del “Progetto lettura” con Roberto Piumini

Un modo davvero speciale per festeggiare i venti anni del “Progetto lettura”, la bella iniziativa portata avanti dalla scuola primaria “Fratelli Cervi” di Filecchio per stimolare i ragazzi alla lettura. A far festa con gli alunni vecchi e nuovi, e con le insegnanti di adesso e degli inizi del progetto, è arrivato stamani a Filecchio lo scrittore, poeta e pedagogista Roberto Piumini. L’autore peraltro di molti dei libri che in questi anni sono stati letti, interpretati, approfonditi anche con rappresentazioni teatrali o con ricerche, dai ragazzi della scuola di Filecchio. Che anche per il ventennale del progetto hanno scelto di lavorare sull’approfondimento e la ricerca legata ai libri di Piumini: “Il Treno che non partiva” per la classe Prima; “La ballata di cappuccetto rosso” per la seconda; “Il leone verde” per la terza; “L’invenzione di Kuta” per la quarta e “Lo stralisco” per la classe quinta. Tutti i lavori portati avanti durante l’anno scolastico dai bambini sono stati riassunti nei…

- di Redazione

Oro e bronzo per la Primaria di Barga alle Olimpiadi della Frutta

Una scuola olimpionica; almeno per quanto riguarda l’utilizzo e ,la conoscenza della frutta. Il che non è davvero poco. E’ il titolo onorifico che indubbiamente si merita la scuola primaria di Barga che con le classi IV e V B ha ottenuto il terzo ed il primo posto alle Olimpiadi della Frutta nell’ambito del programma europeo “Frutta e verdura nelle Scuole”, promosso dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali . La classe IV B con le insegnanti Piera Castelvecchi e Alessandra Brogi e la classe V B con le insegnanti Bruna Luccarini e Marica Degli Esposti, si sono infatti classificate, rispettivamente, al terzo posto con medaglia di bronzo e al primo posto con medaglia d’ oro, entrambe per la macro regione del centro Italia, alle Olimpiadi della Frutta nella gara “Hockey sui sensi”. Ambedue le classi hanno lavorato su cruciverba, sono state create le definizioni che dovevano avere come “parola chiave” un prodotto “tipico”, cioè fortemente legato al territorio.…

- di Redazione

Festeggiati i dieci anni della “scommessa” asilo nido

Lacrime di commozione delle tate e delle mamme, orgoglio da parte degli amministratori vecchi e nuovi, e una lezione di pedagogia sui generis che ha coinvolto tutti. La grande festa cittadina per i dieci anni dall’apertura del nido d’infanzia “Dottor G. Gonnella” di San Pietro in Campo, ha coinvolto davvero tutti. La scelta compiuta dalle amministrazioni comunali succedutesi dal 2006 ad ora, è stata premiata: mantenere le rette più basse della provincia e assicurare un servizio di qualità è stato possibile grazie alla sinergia tra istituzioni, genitori ed educatrici. Ieri pomeriggio, dopo aver ripercorso la storia della struttura aperta il 9 gennaio 2006 come Centro gioco educativo e poi diventato nido nel settembre di otto anni fa, è stato il sindaco Marco Bonini: “Abbiamo voluto investire in questo servizio per le famiglie – afferma – perché mancava in zona qualcosa di questo tipo. Col tempo, grazie ad un lavoro di squadra, abbiamo recuperato la vecchia scuola elementare di San Pietro…

- di Redazione

Scuola, il bilancio di un anno di impegni e progetti con la dirigente Patrizia Farsetti

Un anno denso di attività, di impegni, di finanziamenti ottenuti che hanno permesso e permetteranno l’avvio di importanti attività. Questo il bilancio dell’anno scolastico in corso per l’Istituto Comprensivo di Barga di cui ha fatto un sunto per noi la dirigente scolastica Patrizia Farsetti. “Un anno sicuramente intenso e pieno anche per la risoluzione di tutte le problematiche legate alla riforma della scuola, ma anche per le opportunità emerse grazie alla partecipazione a progetto per la richiesta di finanziamenti resi possibili dai PON (Piani operativi nazionali). Le nostre scuole – spiega la dirigente Farsetti – hanno ottenuto intanto un finanziamento di oltre 18 mila euro che molto presto ci permetterà l’avvio dei lavori per l’installazione della rete Wi-Fi in tutti i plessi a cominciare dalle scuole primarie e secondarie. Altri 20 mila euro sono stati ottenuti per la realizzazione di un curricolo verticale di educazione musicale che coinvolgerà le scuole di Barga Capoluogo (ma anche la materna di Castelvecchio Pascoli)…

- di Redazione

Scuole, incontro di formazione per il personale di segreteria

Nel pomeriggio del 23 marzo, presso l’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo di Barga, si è svolto un incontro di formazione destinato al personale di segreteria in servizio nelle scuole della Valle del Serchio. Le tematiche del Corso, inerenti le pensioni e la buonuscita, sono state trattate dalla funzionaria dell’U.S.P, Adriana Gallesi, supportata dalla collega Francesca Tamaro che sono state esaurienti ed efficaci per la soddisfazione dei 40 partecipanti.. I lavori sono stati aperti dal saluto ai presenti da parte della Dirigente Scolastica Patrizia Farsetti cui è seguito il saluto dell’Amministrazione Comunale nella persona del consigliere Sabrina Giannotti . La parola è poi passata al Dirigente dell’Ufficio scolastico Provinciale Donatella Buonriposi che ha affermato: “Molti sono i cambiamenti in atto e alle scuole sono richieste sempre di più competenze amministrative, informatiche, giuridiche ma soprattutto organizzative. Quindi gli uffici ai quali gli studenti, i docenti, e le famiglie si rivolgono svolgeranno un ruolo centrale. La riorganizzazione dei territori richiede che ci si organizzi…

- di Redazione

Scuola Primaria Filecchio: aspettando Roberto Piumini

Dopo oltre vent’anni di Progetto Lettura la Scuola Primaria Fratelli Cervi di Filecchio, plesso scolastico dell’Istituto Comprensivo di Barga, realizzerà un grande sogno: incontrare lo scrittore,poeta e pedagogista Roberto Piumini. L’evento è fissato per il giorno martedì 12 aprile; gli alunni delle cinque classi della primaria, unitamente al gruppo di bambini dei cinque anni della Scuola d’Infanzia di Filecchio, incontreranno il poeta e nell’occasione gli presenteranno alcune sue poesie da loro musicate e “rumorizzate” appositamente per questa speciale occasione. Piumini non ha bisogno di presentazioni: è presente su tutti i libri di testo dei vari ordini di scuola con poesie e racconti. Il suo percorso creativo spazia in vari settori: laureato in pedagogia è stato insegnante di lettere per diversi anni, quindi attore per varie compagnie teatrali,poi burattinaio nonché autore e ideatore della trasmissione televisiva RAI “Albero azzurro”.Ha pubblicato moltissimi libri di fiabe,poesie,racconti,filastrocche,testi teatrali,testi di canzoni, per oltre settanta editori italiani. Quest’anno, spiegano gli insegnanti del plesso, Liana Bartolomei, Maria…

- di Redazione

Settimana del cervello, a Barga incontro con gli studenti sulle dipendenze non farmacologiche

Martedì 15 marzo la Fondazione BRF Onlus – Istituto per la Ricerca in Psichiatria e Neuroscienze sarà a Barga per un incontro con gli studenti. L’incontro, gratuito, rientra nel calendario di appuntamenti promossi dalla Fondazione lucchese per la settimana del cervello. “Il tema dell’incontro – spiega il Presidente Armando Piccinni – saranno le dipendenze non farmacologiche. Si tratta dell’ultima epidemia del nuovo millennio. Cominceremo con quelle più conosciute ed indagate, che sono relative ai disturbi da uso di sostanze psicoattive, per proseguire con quelle che nel corso degli ultimi decenni si sono progressivamente affermate con forza: le dipendenze cosiddette ‘comportamentali’. Entrambe le dipendenze sono accomunate da fenomeni analoghi, quali craving, assuefazione, tolleranza, astinenza, ma le seconde sono ancora poco conosciute e le terapie posposte sono poche o nulle. In questo incontro faremo in modo di spiegare le nuove dipendenze, o le dipendenze senza sostanza, che si riferiscono a una vasta gamma di comportamenti anomali: tra queste le più rilevanti sono…

- di G.N.

Programmatori… in erba alla Primaria di Fornaci

“Nel mondo Moderno i computer sono ovunque e costituiscono un potente strumento di aiuto per le persone…”. (CM MIUR 2015) E in questo credono fermamente le insegnanti Giuliana Nardini e Sabrina Giannotti e i bambini della classe 2 A della scuola Primaria di Fornaci di Barga, anche cl@sse 2.0, che in questo anno scolastico hanno abbracciato l’iniziativa del MIUR “L’Ora del Codice” lanciandosi però un una sfida più grande: completare il CORSO I previsto per bambini di quell’età. Il grande impegno richiesto loro dall’insegnante di matematica non ha affatto spaventato gli alunni che hanno risposto dicendo: “Se usiamo i tablet o il computer non sarà poi cosi noioso o brutto, ci sarà da divertirsi”. E così è stato. A piccoli gruppi di massimo tre studenti, i bambini hanno affrontato con curiosità, condivisione, attenzione/calcolo, tanto entusiasmo e divertimento le 11 lezioni proposte per ben 131 moduli operativi , conseguendo in alcuni casi risultati anche inattesi! La classe ha iniziato poi a…

- di Redazione

Il Presidente del Senato,incontra gli alunni delle classi quinta della Scuola Primaria di Barga

Lo scorso venerdì 29 gennaio gli alunni delle classi V A e V B della Primaria di Barga dell’Istituto Comprensivo “G. Pascoli” hanno incontrato in Senato a Roma il Presidente Pietro Grasso e Corrado Mattoccia, il presidente della Fondazione “Il Museo del Rugby, Fango e Sudore”; con loro anche Mauro Bergamasco, campione di rugby, ex-giocatore della nazionale italiana di rugby di fama internazionale. L’incontro rientrava nell’ambito del ciclo Le Settimane in Libreria, e proprio in quel periodo si è parlato di “Rugby & Regole. Per una sana e robusta Costituzione” con le scuole che hanno partecipato all’attività didattica in Libreria. Il pomeriggio, per i ragazzi di Barga, era iniziato con una visita di palazzo Madama, durante la quale hanno ricevuto la sorpresa di un incontro con il presidente Grasso che ha voluto – così ha spiegato – ricambiare la cortesia visto che era stato a Barga nel mese di luglio in occasione delle celebrazioni per il Santo Patrono della cittadina.…

- di Redazione

Alberghiero Barga, nel ricordo del sorriso di Stefano borse di studio agli allievi meritevoli

Nel ricordo del sorriso di Stefano. Si è svolta anche quest’anno, ospitata eccezionalmente nei locali provvisori adibiti a laboratori didattici, presso le ex scuole elementari di Castelvecchio Pascoli, la tradizionale serata che l’Istituto Alberghiero di Barga organizza ogni anno in ricordo di Stefano Antonetti, studente della scuola tragicamente scomparso a Marlia lungo la via del Brennero, nel 2008, a seguito di un terribile incidente stradale. Stefano è oggi ricordato con tante iniziative sociali e di solidarietà da una associazione onlus “Il sorriso di Stefano” e questa associazione è molto vicina anche all’ISI di Barga ed in particolare al suo istituto alberghiero per il quale mette a disposizione ogni anno una serie di borse di studio destinate agli studenti più meritevoli. Così è stato anche ieri sera Castelvecchio dove nel ricordo di Stefano sono stati festeggiati con la consegna di altrettante borse di studio Debora Marsili, migliore classificata all’esame Iefp (esame di qualifica professionale del terzo anno) per Sala/Bar; Joudar Marien,…