Cultura

- di Redazione

Garfagnana in Giallo 2010

La Garfagnana è da sempre terra di misteri e gialli irrisolti. Ma anche di grandi scontri e guerre sanguinose. Nel 188 a.c. il console Quinto Marcio Filippo al comando di 3.000 fanti e 150 cavalieri romani e 5.000 fanti e 200 cavalieri dei “socii” subì la più grave sconfitta avvenuta nella guerra tra Roma e i Liguri Apuani. Caddero sul campo 4.000 uomini e vennero perse 3 insegne delle legioni e 11 insegne degli alleati. Poi fu la volta dei Longobardi, degli spagnoli, dei francesi e dei tanti pisani, lucchesi, fiorentini, modenesi. Ma la Garfagnana è stata soprattutto la terra dei lupi e dei briganti di Ludovico Ariosto. Sponda di sanguinose battaglie elunghi assedi medievali. Luogo del Castruccio Castracani. Linea Gotica della Seconda guerra mondiale.La Garfagnana è terra di confine e luogo di fatti criminosi, e in questo ricordo nasce l’idea di costruire un concorso letterario dedicato ai racconti gialli che devono trovare ambientazione nella valle della Toscana lucchese. Castelnuovo…

- di Redazione

Tre gallerie per 72 artisti ispirati dal Cane

Sono settantadue gli artisti in mostra per l’iniziativa Cave Canem, che ha riempito gli spazi espositivi del centro storico di Barga con quadri, foto, poesie, una video installazione, una narrazione in musica e addirittura una ricetta di cucina per parlare del nostro amico peloso.Ieri l’inaugurazione dei tre spazi, la Galleria il Marzocco in Piazza Angelio, la Galleria Comunale e le Stanze della Memoria, introdotti dalle parole del vicesindaco Alberto Giovannetti e di Keane, curatore della mostra barghigiana con i tagli del nastro affidati all’assessore all’ambiente Giorgio Salvateci, all’artista barghigiana Sandra Rigali e all’ ideatrice della mostra Giorgia Madiai.In molti hanno sfidato la pessima giornata per assistere all’inaugurazione e riversarsi nelle sale per curiosare tra le tante idee di rapporto uomo-cane espresse dagli artisti, in una sorta di passeggiata tra la piazza principale, via di Borgo e via di Mezzo, fermandosi poi a lungo in piazza Angelio dove è stato offerto dagli organizzatori un aperitivo.È stato invece rimandato a domenica prossima,…

- di Redazione

Le opere di Biagioni arrivano nella capitale

Tornano a Roma, nella galleria Tartaglia, le opere di Emanuele Biagioni, giovane ma affermato artista barghigiano che esporrà nella capitale, dopo la sua prima personale del 2006, dal 29 ottobre al 15 novembre presso la Galleria Tartaglia Arte.L’esposizione si intitola “Intimo colloquio tra Colori e Trasparenze”, e proporrà diversi lavori dell’artista che sempre ci regala un’atmosfera di forte impatto visivo, colori che si allargano e si sovrappongono prepotentemente sul supporto in perfetta simbiosi di natura e civiltà.Il cemento forma l’elemento strutturale al quale si legano il blu, l’intenso rosso, il pacato verde stesi con sapienti spatolate spesso miste ad acqua; il tutto offerto allo spettatore con quell’effetto di trasparenza tipico dei lavori impressionistici. Biagioni approda nuovamente a Roma dopo quattro anni che hanno visto importanti mostre in diverse città europee come Tolosa, Parigi, Valencia, Venezia, Bologna, Milano, Lucca, Firenze, Viareggio e nella sala VIP Alitalia di Venezia.Per maggiori informazioni: www.tartagliaarte.it

- di Redazione

- di Redazione

Sessanta artisti per Cave Canem

È quasi tutto pronto per la mostra Cave Canem, che ha raggiunto il ragguardevole numero di 60 partecipanti tra pittori, fotografi, designer, poeti, musicisti, video maker con una chicca inattesa: fotografie d’epoca e schizzi autografi del poeta Giovani Pascoli assieme al suo adorato Gulì.L’inaugurazione della mostra dedicata al nostro amico a quattro zampe avverrà lunedì 1 novembre alle 15.30, con il taglio del nastro nelle quattro gallerie che ospiteranno quello che più che una statica mostra è quasi un gioco di società, un discorso comune sul rapporto Uomo – Cane.Nel pomeriggio di lunedì, tante saranno le iniziative a cui partecipare, anche in compagnia di Fido, tra cui assistere ai “quadri viventi” che incorniceranno i bellissimi levrieri Sloughi e i Chinese Crested Dog di Karin Schirmer e farsi scattare una foto ricordo da fotografi professionisti con il nostro cane.La mostra proseguirà poi nelle gallerie del centro storico (il Marzocco in piazza Angelio, Galleria Comunale, Stanze della Memoria) fino a domenica 6,…

- di Redazione

GalliArt, arte contemporanea in mostra a Gallicano

È stata inaugurata sabato 23 ottobre la terza edizione di GalliArt, rassegna di arte contemporanea che riunisce in diversi punti del centro della vicina Gallicano un’ottima selezione di opere di artisti della zona, ma anche provenienti da realtà ben più lontane e differenti.Venti gli artisti in mostra con lavori di grande suggestione, che spaziano dalla pittura alla scultura, alla fotografia, suddivisi in una sorta di percorso tematico che crea anche un percorso fisico tra gli spazi espositivi, il tutto promosso con passione dall’assessorato alla cultura della prof.ssa Loretta Mazzanti e dal sindaco Maria Stella Adami e organizzato da un nucleo davvero affiatato di artisti.Partendo proprio dai “fondatori”, si entra in “Strade”, l’insieme di opere allestite presso la sala consiliare del comune, dove espongono lo scultore Mario Bargero (sua “la Vedetta” installata sulla terrazza intitolata a Don Piero Giannini a Barga), Sergio Fini, pittore fornacino “dell’emozione”, Rosalba Maccianti, scultrice che appena quest’estate ha esposto a Barga, Michael Cartwright e Shona Nunan,…

- di Redazione

Cave Canem, dedicato al Cane

Si chiama Cave Canem ed è nata a Lorenzana (Pisa) la mostra d’arte dedicata al miglior amico dell’uomo che presto aprirà i battenti a Barga. Partita dal contributo di 12 artisti accomunati dalla voglia di raccontare qualcosa a proposito del rapporto uomo – cane, ben presto la collezione si è ingrandita fino a comprendere più di cinquanta tra artisti riconosciuti e creativi a vario titolo, che stanno per invadere Barga con quadri e fotografie ma anche con poesie, assemblage, video installazioni e motivi musicali.Con un numero così ampio di adesioni, nate tutte quante spontaneamente per raccontare migliaia di anni di amicizia, il centro storico sarà letteralmente trasformato in un’enorme galleria d’arte, coinvolgendo la Galleria Comunale, le sale del Museo della Memoria, la galleria in Piazza Angelio e magari anche l’androne di Palazzo Pancrazi.Inaspettata ma quanto mai interessante, l’opera di un grande personaggio della nostra terra: Giovanni Pascoli, che ha reso immortale il suo cane Gulì in diversi modi, ultimo dei…

- di Redazione

Tornano in scena i Mercantidarte con “Donne di cuori”

E’ atteso per sabato 23 ottobre il debutto stagionale dei Mercantidarte (www.mercantidarte.it) con la nuova commedia “Donne di cuori”, lavoro liberamente tratto da “Donne sull’orlo di una crisi di nervi” di Patrizia Billa. La commedia andrà in scena al teatro “G. Pascoli” di Fornaci di Barga, con inizio alle 21.15, (biglietto unico 8 euro).Una commedia vivace e vibrante in cui si snoda la storia di un gruppo di amiche, ognuna con i propri problemi familiari, la loro voglia di trasgredire di evadere e divertirsi.Il simpatico equivoco che si crea porta all’inevitabile epilogo, alla condivisione e al riconoscimento della loro condizione di donne.Questo il programma delle repliche previste al teatro “G.Pascoli” di Fornaci di Barga:).Sabato 6 novembre (inizio alle 21,15, biglietto unico 8 euro)Domenica 21 novembre (inizio alle 16,30, biglietto unico 8 euro)Sabato 27 novembre (inizio alle 21,15, biglietto unico 8 euro)Sabato 4 dicembre (inizio alle 21,15, biglietto unico 8 euro)Info: www.mercantidarte.it – info@mercantidarte.it I biglietti si possono prenotare presso l’erboristeria…

- di Redazione

A radio 2000 i vincitori di Fornaci in…canto

I vincitori delle tre categorie di “Fornaci In… Canto” (il concorso canoro svoltosi quest’estate alla fine di luglio in Piazza IV Novembre a Fornaci di Barga) saranno ospiti di Stefano Barsotti nella sua storica trasmissione “Musicland” sulle frequenze 92,2 99,2 99,6 107,4 di Radio 2000. La trasmissione si svolge tutti i mercoledì alle ore 21, il 6 ottobre è stata la volta di Benedetta Chelini (vincitrice della sezione Giovanissimi), mercoledì prossimo toccherà a Elisa Ferretti (vincitrice della sezione Canto Solisti) e il 20 ottobre sarà la volta degli The Unnameds (vincitori della sezione Band). Durante le tre serate saranno presenti anche Lucia Morelli e Massimo Salotti (gli organizzatori di “Fornaci In…Canto”) e sarà possibile interagire con i vincitori inviando sms ai seguenti numeri: 3387449094 o 3403241132.

- di Luca Galeotti

Arte campanaria a Cardoso

Si parla tanto di divisioni campanilistiche ed invece una volta tanto è proprio il campanile ad unire ed a far nascere forti amicizie. Tra i patrimoni storici che caratterizzano, oggi come secoli fa, la Valle del Serchio, dall’alta Garfagnana fino alla Media Valle, vi è quello dell’arte campanaria che qui continua a vivere grazie a gruppi di appassionati che tengono viva la tradizione di suonare le campane con la forza delle braccia e non elettronicamente come sempre più avviene in tante chiese d’talia.I suonatori di campane, i campanari, qui nella Valle del Serchio sono riuniti in veri e propri gruppi che spesso partecipano a rassegne di arte campanaria ed a raduni regionali e nazionali, ma che soprattutto ogni domenica, daicampanili di Barga, di Ghivizzano, di Chiozza, di Cardoso, di Sassi, di Corsagna e così via, suonano a distesa campane secolari (di solito sono tre, la piccola, la mezzana e la grande), preservandone la tradizione del suono che invece troppo spesso…

- di Redazione

Torna “la Nave dei Folli”, questa volta in scena a Fornaci

Sabato 9 ottobre a Fornaci di Barga alle ore 21.00 presso il teatro Luigi Orlando, per gentile concessione dell’azienda KME, la compagnia teatrale Papalagi con il patrocinio del Comune di Barga, la collaborazione dell’Azienda USL 2 e delle Associazioni AEDO e Filo d’Arianna, metterà in scena lo spettacolo “L’Arca dell’Alleanza ovvero il ritorno della Nave dei Folli”. La compagnia è nata all’interno della Azienda USL 2 Centro Salute Mentale Valle del Serchio, su iniziativa del Dott. Mario Betti e del regista Satyamo Hernandez ed è composta da utenti del Centro Diurno, da operatori ed altri cittadini; lo spettacolo si ispira all’opera satirica scritta nel 1494 dal teologo tedesco Sebastian Brandt. Il testo affronta il tema della follia.All’epoca i pazzi e i giullari di corte erano autorizzati a dire di tutto o quasi. Utilizzando questo espediente letterario l’autore poté così formulare le sue critiche ai costumi sociali di quel periodo. L’appuntamento sarà anche l’occasione per presentare i progetti che le onlus…

- di Redazione

Due barghigiani al Premio Nazionale di Poesia Città di Capannori

Successo di due barghigiani al VI Premio Nazionale di Poesia Città di Capannori, dove Lara Pellegrini e Paul Moscardini hanno tenuto alta la bandiera di Barga per il secondo anno successivo.Nel 2009, infatti con “Il paradiso” Paul Moscardini aveva conquistato addirittura il terzo posto, e fu pubblicato, assieme a LaraPellegrini con “Hai un revolver” sull’antologia che ogni anno raccoglie i componimenti vincitori e dei finalisti. Anche per questo 2010, i nostri concittadini tornano ad essere editi nella raccolta del Premio, con “Anacreontica” (Paul Moscardini) e “Non Chiamarmi” (Lara Pellegrini). La cerimonia di premiazione, alla presenza del sindaco di Capannori Giorgio del Ghingaro e dell’assessore alle politiche culturali Leana Quilici, si è svolta sabato 25 settembre presso il Frantoio Sociale a Pieve di Compito, con la lettura dei brani scelti, un buffet luculliano a base di prodotti tipici e un’indimenticabile show affidato a Carlo Monni e ad “altri improvvisatori in ottava rima”, che hanno reso la cerimonia un momento divertente ma…