Cultura

- di Redazione

Emanuele Biagioni espone a Milano alla collettiva “Nutrirsi d’Arte”

Continua la lunga “tournée” in giro per le gallerie d’Europa del barghigiano Emanuele Biagioni, in una stagione proficua per la sua arte iniziata a Milano a marzo scorso e proseguita a Londra in aprile e a Torino e poi a Lisbona in maggio, con diverse “apparizioni” in zona come docente dei corsi di pittura tenuti dall’Unitre a Barga. La stagione espositiva di Emanuele Biagioni adesso prosegue con una nuova mostra a Milano (7-21 giugno con vernissage il 10), dove sarà presente con i suoi ultimi lavori alla collettiva “Nutrirsi di Arte”, in omaggio all’Expo e al suo tema portante.Per chi fosse da quelle parti può ammirare i lavori del nostro concittadino presso la Galleria Degli Artisti in via Nirone angolo corso Magenta.

- di Redazione

Mostra lampo per gli artisti di Arcadia

Breve e partecipata la mostra che ha riunito i lavori degli allievi della scuola di pittura Arcadia, al suo secondo anno di attività. La scuola, che riunisce un paio di decine di allievi pittori guidati dai maestri Mario Madiai, Emanuele Biagioni e Chris Bell, ha la sua sede nei locali superiori del Museo Stanze della Memoria dove nel corso dell’anno gli artisti hanno realizzato le loro opere. Nella mostra inaugurata questa mattina (e che si chiuderà domani sera 31 maggio), vengono quindi presentate le opere frutto del lavoro di questo inverno. Lavori di pittura in vari stili secondo la mano dell’allievo, realizzati in gran parte anche dal vivo, dato che il gruppo ha lavorato molto anche all’aperto. Il taglio del nastro ha visto la presenza del sindaco Marco Bonini e del senatore Andrea Marcucci, nonché da un nutrito gruppo di amministratori o aspiranti tali. Presenti anche gli artisti che si sono ritrovati attorno alle opere esposte all’aperto come nella storica…

- di Redazione

Francesco Tomei in finale al premio Mia Martini

Dal 14 al 16 maggio si sono svolte in Calabria, nella cittadina di Scalea, le semifinali nazionali del Premio Mia Martini 2015, da vent’anni istituito in memoria di uno dei più grandi miti della musica italiana. Per l’occasione una qualificata giuria ha selezionato un centinaio di giovani artisti provenienti da tutta Italia in concorso come cantautori o interpreti nella categoria “nuove proposte per l’Europa”. Tra loro anche il filecchiese Francesco Tomei che si è presentato al Premio con il suo primo inedito, interamente scritto da lui ed arrangiato dal chitarrista pratese Pablo Cocci. Con questo stesso brano Francesco affronterà le fasi finali, che si terranno ad ottobre prossimo e alle quali potrà accedere tramite un meccanismo di gradimento popolare, dato che i brani in lizza saranno trasmessi per tutta l’estate da Radio Medua di Bagnara Calabra, paese di origine di Mia Martini. Motivo per cui Francesco avrà bisogno anche di tutto il nostro supporto per ottenere quanti più apprezzamenti. “Sono…

- di Vincenzo Passini

Gli Hip Hop Korn, da Fornaci alla conquista di Lucca. Primo premio alla Ego

Ancora un’affermazione di prestigio per il gruppo di ballo hip hop fornacino che fa parte della Scuola di ballo del Judo Club Fornaci e che già in passato ha fatto parlare bene di sé, ma che adesso è rinato sotto il nuovo nome di Hip Hop Korn. La formazione è stata alla ribalta a Lucca nell’ambito del concorso 4° Ego Dance che si è svolto presso l’Ego Wellness Resort. La competizione era suddivisa in tre categorie: danza classica e neoclassica, danza moderna e contemporanea, e hip hop con gruppi provenienti da scuole di ballo da tutta la provincia, con esibizioni di alto livello tecnico che hanno impreziosito ulteriormente la manifestazione. Gli otto componenti del team fornacino, hanno intitolato la loro performance “Inno alla libertà”, e supportati dalla musica ideata e mixata da loro stessi, hanno dato vita ad una prova strepitosa per coreografia, sincronismi e intensità nei movimenti, strappando applausi e consensi anche dagli avversari. Un’ unione di gesti, di…

- di Redazione

Fragments, exhibit of sacred art with Filippo Rossi and Susan Kanaga

The Mount Tabor Ecumenical Centre for Art and Spirituality, announces the opening of a new Sacred Art Exhibit titled Fragments on June 7, 2015 at 12:30 p.m. at Via Sacra, Via delle Mura 12 in Barga (LU). Fragments is part of an ongoing series of exhibits from the Mount Tabor Centre, including works that will be featured at the basilica of San Lorenzo, Florence, for the Congress of the Italian Bishops (CEI) this fall. The artists for Fragments, Filippo Rossi and Susan Kanaga, are contemplatives, who express their faith in abstract forms and glowing colors. The “fragments” represent the experiences of an Italian Catholic man, and an American Protestant woman. Diverse in their styles, the artists come together to portray an installation of festive solemnity, and the combination raises an expression of joy in the Spirit. The Mount Tabor Ecumenical Centre for Art and Spirituality promotes visual and performing arts, organizes educational programs, and facilitates ecumenical exchange. Via Sacra, home…

- di Redazione

Frammenti. Filippo Rossi e Susan Kanaga in mostra a Villa Via Sacra

Il Centro Ecumenico di Arte e Spiritualità Mount Tabor annuncia l’inaugurazione della mostra di arte sacra “Frammenti” che avverrà il 7 giugno alle 12.30 alla Villa Via Sacra, Via delle Mura 12, Barga. “Frammenti” costituisce una delle mostre organizzate dal Centro Mount Tabor che si svolgeranno nel 2015 per culminare nel Convegno Ecclesiale Nazionale della Cei, in autunno alla basilica di San Lorenzo a Firenze. Gli artisti di “Frammenti”, Filippo Rossi e Susan Kanaga, sono contemplativi che esprimono la loro fede con forme astratte e colori smaglianti. I “Frammenti” rappresentano le esperienze di un cattolico italiano e di una protestante americana. Gli artisti hanno stili diversi, ma si uniscono per realizzare una installazione di solennità festosa. Il Centro Ecumenico di Arte e Spiritualità Mount Tabor promuove le arti visive e rappresentative, organizzando progetti di formazione e agevolando scambi ecumenici. Villa Via Sacra, sede a Barga del Centro Ecumenico Mount Tabor, offre un ambiente favorevole alla riflessione e al dibattito sui…

- di Redazione

La casa dei pesci ora è nel mare di Talamone

Lunedì 11 maggio sono state messe in mare le prime quattro sculture in marmo di Carrara per contrastare la pesca a strascico illegale e creare un’area di ripopolamento ittico a Talamone nell’ambito del progetto “La casa dei pesci”: uno speciale parco di scultura sottomarina che utilizza l’arte ed il marmo come difesa contro la pesca a strascico e permette appunto, attorno a queste sculture, il ripopolamento dei pesci. Ieri quel parco di scultura sottomarina, situato nel mare da sogno di Talamone, è diventato realtà. Tra quelle messe in mare anche lo ziggurat creato dall’artista Massimo Catalani a Barga lo scorso settembre con la sinergia del Nuovo Circolo dei Differenti e l’Associazione Venti d’arte. Massimo Catalani, artista romano di fama internazionale, scolpì un anno fa nel centro storico cittadino un blocco di marmo di risulta, destinato alla Casa dei Pesci. Il progetto, curato da Riccarda Bernacchi Lucia Morelli e Nicola Salotti, ha r icevuto importanti patrocini da Lega Ambiente, Greenpeace; Provincie…

- di Redazione

Gli studenti del Classico si laureano attori con Medea

Al Liceo Classico di Barga i classici si apprendono anche così: facendo laboratori teatrali prima ed infine uno spettacolo preparato di tutto punto e riuscito con grande successo. Così è stato per “Medea”; il grande classico, anche in teatro, portato in scena da una decina di ragazzi del Liceo Barghigiano che nei mesi scorsi hanno preso parte al laboratorio teatrale con gli attori ed il regista della compagnia “Le fortunate eccezioni” di Lucca. Proprio gli studenti hanno proposto di lavorare su “Medea” e proprio loro l’hanno portata in scena questa mattina. Come attori fatti e finiti, nonostante tutti loro, ad eccezione di una sola ragazza, non avessero mai calcato fino ad ora un palcoscenico. L’occasione nell’ambito della Rassegna regionale di teatro per la Scuola che è in corso al teatro Accademico di Bagni di Lucca (peraltro con la presenza tra gli organizzatori dell’attore barghigiano Maurizio Biagioni n.d.r.). Qui le medee Rebecca Moscardini, Carlotta Mannini, Giulia Rapaioli, il Giasone Alfredo De…

- di Redazione

Sabina Guzzanti al cinema Roma il prossimo 14 maggio

L’attrice e regista sarà al cinema Roma giovedì prossimo,14 maggio, alle ore 21, per presentare il suo ultimo film, “La Trattativa”.La pellicola ricostruisce le “relazioni pericolose” intercorse negli anni ’90 tra lo Stato e la mafia. “Quando si parla di Trattativa – spiega la regista – ci si riferisce al fatto che le stragi avvenute nel ’92 siano state progettate anche all’interno delle istituzioni, e che siano poi state utilizzate per impedire che la democrazia facesse il suo corso, che questo paese si evolvesse. Da dopo le stragi, la politica del centrodestra e del centrosinistra seguiranno lo stesso disegno, sulla giustizia, sull’informazione, sulla scuola, sulle privatizzazioni. E da quel momento in poi, entrambe le forze staranno lì a garantire che nessun cambiamento vero avvenga”. Per assistere alla proiezione del film e al successivo dibattito con la regista, non viene effettuata la prevendita dei biglietti. Per trovare posto, è quindi consigliabile recarsi al cinema con un po’ di anticipo. Per qualsiasi…

- di Redazione

Sarà il 7 maggio il concerto di Antonella Ruggiero a Castelnuovo

Andrà in scena giovedì 7 maggio (non mercoledì 6, come precedentemente annunciato) lo spettacolo “Libera” di Antonella Ruggiero, previsto il 17 Aprile scorso e purtroppo rinviato a causa di un a indisposizione della grande artista. Sul palco con lei Francesco Buzzurro, lo straordinario musicista che con la sua chitarra ha incantato il pubblico dell’Alfieri nella serata in cui la Ruggiero non poté cantare. Per qualsiasi informazione rivolgersi al Family Banker Office di Banca Mediolanum di Castelnuovo di Garfagnana allo 0583/641460, sponsor e organizzatore del concerto.

- di r.b.

Cento giovani cantanti per i 5 ruoli del Catone di Haendel in scena Barga a luglio

Arriveranno da tutta Europa i 100 aspiranti ai 5 ruoli previsti per l’opera Catone di Georg Friedrich Haendel, un pasticcio in cui il celebre compositore raccolse l’eredità di alcune opere di Vivaldi, Leo, Vinci, Porpora e Hasse. L’opera verrà messa in scena dall’ensemble specializzato nel repertorio barocco Auser Musici, in residenza presso il Teatro di Pisa, e sarà allestita una prima volta durante il festival Opera Barga (3 e 5 luglio), poi a Pisa a dicembre e infine ad Halle, patria del compositore tedesco, nel maggio 2016. I ruoli sono quelli di Cesare (basso baritono), Marzia ed Emilia (soprano), Arbace (contralto/mezzo) e Catone (contralto). Grazie alla formula prevista da questa nuova produzione di Auser Musici i cantanti, tutti rigorosamente under 35, saranno giudicati da una commissione composta dal maestro Carlo Ipata, direttore dell’ensemble, Nicholas Hunt, direttore Opera Barga, e da una delle più belle voci del panorama musicale barocco italiano, Roberta Invernizzi. La stessa Invernizzi terrà poi una masterclass a…

- di Redazione

Anteprima al BargaJazz Festival con un omaggio a Frank Zappa

La musica di Frank Zappa sarà la protagonista del concerto che si terrà domenica 3 maggio alle ore 21 presso il teatro dei Differenti di Barga.Il concerto, organizzato da Fondazione Toscana Spettacolo in collaborazione con Comune di Barga e Associazione Polyphonia, presenterà una produzione originale realizzata dal BargaJazz Ensemble, una formazione variabile che attinge di volta in volta dalle fila della Big Band di Barga Jazz i musicisti più adatti ai nuovi progetti. Un gruppo continuamente in bilico tra le profondità sonore della big band e le atmosfere cameristiche dei piccoli gruppi.L’omaggio a Zappa, terzo progetto originale per questo ensemble dal 2013, nasce da un’idea del trombonista, compositore e arrangiatore Massimo Morganti. Si tratta di una riscrittura di brani di Frank Zappa adattati ad un ensemble jazzistico che prende spunto da alcuni dischi live in cui Zappa ha utilizzato una sezione fiati allargata tra cui figuravano illustri nomi del jazz come Michael e Randy Bracker, Lou Marini, Tom Malone e…