Cronaca

- 1 di Redazione

Ecco la Festa del centro Storico. Si parte il 15 luglio.

Dal 15 al 25 luglio per tutte le sere sarà festa grande in Barga vecchia con il ritorno, in versione del tutto nuova, della festa del centro Storico patrocinata dall’Amministrazione Comunale e coordinata e diretta dall’associazione “Per B.A.R.G.A.” con il rinforzo per la parte musicale ed artistica del BargaJazz Club.La prima novità sta intanto nel titolo della festa. Non più festa delle Piazzette, ma Festa del Centro Storico nell’ottica di valorizzare le offerte gastronomiche e di intrattenimento che esistono proprio nel Castello di Barga con i suoi vari ristoranti, osterie, gelaterie a bar.Così come già avvenuto in parte lo scorso anno, anche in questa edizione le vere protagoniste, per la parte diciamo gastronomica, enologica e ricettiva, saranno insomma gli esercizi pubblici dell’antico Castello. Sul piazzale del Fosso, in Piazza dell’Annunziata, in via di mezzo in Piazza Angelio e in Piazza del Comune saranno ristoranti bar ed enoteche ad intrattenere il pubblico offrendo un posto dove sedere, mangiare e bere bene.…

- di Redazione

Prima candelina per Mordimi

Prima candelina per l’enowine-bar Mordimi dell’inossidabile Lorenzo Giuliani & co. che ieri sera ha festeggiato un anno dalla sua inaugurazione. Il locale di piazza dell’Annunziata ha organizzato per l’occasione una festa in grande stile, apertasi con un aperitivo offerto a tutti eproseguita con una cena a menù fisso a prezzo politico.Non è mancata la musica, ovviamente, con il karaoke in primo piano, nel più puro stile “Baracca”, e con contributi d’eccezione come quello della brava cantanet Francesca De Martin.Una bella serata insomma, che ha reso piazza dell’Annunziata uno dei luoghi più gettonati di Barga Castello.Anche da parte della nostra redazione inviamo a Lorenzo, Francesca e Roberta tanti auguri per il primo compleanno di Mordimi.

- di Redazione

Tutto pronto per la rievocazione della trebbiatura del grano

Con una conferenza stampa promossa dalla Comunità Montana della Media Valle del Serchio, è stata presentata la quinta edizione della rievocazione della trebbiatura del grano, manifestazione organizzata dal Comitato Paesano di San Pietro in Campo e che si terrà nel paese domenica 18 Luglio.L’evento vede la collaborazione ed il patrocinio del Comune di Barga, della Comunità Montana Media Valle del Serchio, dell’Amministrazione Provinciale di Lucca nell’ambito del progetto di marketing territoriale “Ponti nel Tempo”.A presentare nel dettaglio l’appuntamento ed a rimarcarne gli aspetti fondamentali il presidente della Comunità Montana, Nicola Boggi, insieme al sindaco di Barga, Marco Bonini con l’assessore Vittorio Salotti. Per il Comitato paesano erano presenti Francesco Consani e Pietro Pisani.I tre amministratori hanno voluto sottolineare l’importanza dell’evento, unico nel suo genere, definendolo un momento suggestivo a cavallo tra passato e presente. Un vero e proprio tuffo nel passato alla scoperta del mondo rurale della Valle del Serchio e di un momento particolarmente importante nella civiltà contadina del…

- di Redazione

Veterano austriaco in visita ai luoghi della battaglia di Sommocolonia

Sommocolonia e le sue testimonianze della terribile battaglia che qui si svolse il 26 dicembre 1944, continuano a far parlare e continuano a richiamare proprio per questa storia drammatica turisti e visitatori.Dopo tante visite di veterani americani stavolta Sommocolonia ha visto il ritorno di uno dei veterani dell’altra parte, dell’esercito tedesco che il 26 dicembre dette vita ad una controffensiva che fece arretrare le postazioni americane ben oltre Barga.Martedì scorso è arrivato a Barga il primo veterano della seconda guerra mondiale proveniente dall’Austria, Richard Neumeister. Furono proprio gli alpini della divisione austriaca i protagonisti della controffensiva tedesca.Il veterano, che vive in Austria, è arrivato a Barga con il libro sulla battaglia di Sommocolonia del Tenente Colonnello della Brigata Folgore, Vittorio Biondi, e una cartina della linea gotica. In Comune ha chiesto notizie e manifestato il desiderio di tornare a Sommocolonia. Ad accompagnarlo nella visita è stato così il vice sindaco, Alberto Giovannetti, che insieme ai rappresentati dell’attivo Comitato Paesano ha…

- di Redazione

Rinnovo degli Organi Collegiali dell’Associazione G.V.S.

Mercoledì 23 giugno u.s., presso l’Oratorio del Sacro Cuore a Barga, si è svolta l’Assemblea annuale degli aderenti al Gruppo Volontari della Solidarietà per la discussione e approvazione del Bilancio Consuntivo 2009 e del Bilancio Preventivo 2010.Nello stesso giorno sono state effettuate le votazioni per il rinnovo degli Organi Collegiali dell’Associazione, che durano in carica tre anni.Nel Consiglio Direttivo, che è formato da 11 membri, fra cui 2 rappresentanti delle famiglie dei disabili, risultano eletti: Myrna Magrini, Enrico Cosimini, Mirella Redini, Luciana Cecchini, Doli Ghermati, Antonella Martinelli, Roberta Turri, Giovanna Biagi, Anita Cheloni.I rappresentanti delle famiglie sono: Silvia Del Checcolo e Marta Comparini.Questi, invece, i nomi dei componenti il Collegio dei Sindaci Revisori: Nello Borghesi, Anna Maria Talarico, Dario Giannini, Fabrizio Da Prato, Anna Rosiello.Entro la fine del mese di luglio sarà convocato l’apposito Direttivo per la suddivisione degli incarichi all’interno del Consiglio.Da parte del presidente uscente, Myrna Magrini, un vivo ringraziamento a tutti coloro che hanno donato e continuano…

- di Redazione

Focacce leve a volontà

Tutto bene per la festa delle focacce leve di Gallicano organizzata dal Comitato Paesano di Mologno nello scorso fine settimana in piazza della Stazione, a Mologno.Sia sabato che domenica sera sono stati tantissimi gli avventori della festa che non si sono fatti scappare l’assaggio di questa ghiotta specialità, servita con lardo, formaggio, insaccati vari e con fagioli e salsiccia.Il tutto si è svolto con l’ottima organizzazione del Comitato Paesano che anche quest’anno ha regalato uno dei momenti gastronomici dell’estate barghigiana più seguito e significativo.

- di Redazione

In centinaia al Raduno dei Vespa Club

Vespa che passione, è proprio il caso di dirlo. La mitica Vespa della Piaggio continua a raccogliere fans ognidove come ha testimoniato anche il bel raduno dei Vespa Club organizzato ieri, domenica, dal Vespa Club Barga. I partecipanti sono stati circa 200 e 100 le Vespe presenti al raduno un po’ di tutte le età ed alcune anche molto particolari in quanto visibilmentemodificate nell’aspetto e nelle dotazioni.Sono stati numerosi i Motoclub che hanno aderito all’evento, provenienti anche dal fuori regione: Lucca, Modena, Monte Serra, Gorfigliano, Versilia Storica, Massa, Castelfranco Emilia, Empoli, Pontedera, San Vincenzo, La Spezia, Bologna, Montemurlo e Garfagnana hanno risposto all’appello di Barga con entusiasmo e simpatia.La giornata è iniziata con il ritrovo sul Piazzale del Fosso dove a salutare gli intervenuti soni giunti anche l’assessore al turismo Gabriele Giovannetti con il consigliere comunale, Stefano Santi. Poi un giro alla scoperta di Barga e dintorni con il lunghissimo carosello di Vespe che ha raggiunto prima Renaio e poi…

- di Redazione

“L’armonia della terra”

È stata inaugurata nel pomeriggio di sabato 3 luglio la tanto attesa mostra “l’Armonia della Terra. Immagini della Valle del Serchio nella pittura Toscana del Novecento” magistralmente allestita presso la Fondazione Ricci dalla curatrice Cristiana Ricci e del consulente Filippo Bacci di Capaci.Più di cento opere dei pittori che visitarono o vissero nella nostra terra e raccontarono il lavoro contadino della Valle e della Garfagnana, sono sistemate in un percorso composto da 12 sezioni che mostrano i temi ricorrenti della vita contadina ed i panorami della campagna. A corredo delle opere pittoriche anche molte fotografie d’epoca che rendono ancora più preziosa l’esposizione composta da tele, incisioni, schizzi di artisti come Giuseppe Ardinghi, Adolfo Balduini, Benvenuto Benvenuti, Alceste Campriani, Arturo Checchi, Bruno Cordati, Giuseppina Cristiani, Francesco Fanelli, Giovanni Fattori, Cafiero Filippelli, Raffaello Gambogi, Roberto Pio Gatteschi, Giorgio Kienerk, Raffaello Isola, Moses Levy, Achille Lega, Giovanni Lomi, Alberto Magri, Alfredo Meschi, Pietro Nerici, Plinio Nomellini, Ferruccio Pagni, Oreste Paltrinieri, Giovan Battista Santini,…

- di Redazione

“L’armonia della terra”

È stata inaugurata nel pomeriggio di sabato 3 luglio la tanto attesa mostra “l’Armonia della Terra. Immagini della Valle del Serchio nella pittura Toscana del Novecento” magistralmente allestita presso la Fondazione Ricci dalla curatrice Cristiana Ricci e del consulente Filippo Bacci di Capaci.Più di cento opere dei pittori che visitarono o vissero nella nostra terra e raccontarono il lavoro contadino della Valle e della Garfagnana, sono sistemate in un percorso composto da 12 sezioni che mostrano i temi ricorrenti della vita contadina ed i panorami della campagna. A corredo delle opere pittoriche anche molte fotografie d’epoca che rendono ancora più preziosa l’esposizione composta da tele, incisioni, schizzi di artisti come Giuseppe Ardinghi, Adolfo Balduini, Benvenuto Benvenuti, Alceste Campriani, Arturo Checchi, Bruno Cordati, Giuseppina Cristiani, Francesco Fanelli, Giovanni Fattori, Cafiero Filippelli, Raffaello Gambogi, Roberto Pio Gatteschi, Giorgio Kienerk, Raffaello Isola, Moses Levy, Achille Lega, Giovanni Lomi, Alberto Magri, Alfredo Meschi, Pietro Nerici, Plinio Nomellini, Ferruccio Pagni, Oreste Paltrinieri, Giovan Battista Santini,…

- di Redazione

A tutta birra

Tanti giovani non hanno mancato l’appuntamento con “Pegnana a tutta birra”, la serata tutta nuova, inserita nel programma della sagra gastronomica di Pegnana, organizzata dai giovani del paese per ieri sera, al fresco dei castagni della località Il Piano in Pegnana.Musica da discoteca di tutti i tempi, birra e cose buone da mangiare come le crepes, sono stati gli ingredienti di una serata giovane che ha richiamato in Pegnana numerosi ragazzi di tutte le età.

- di Redazione

Grande festa domenica per il nuovo parco del centro storico

Sarà inaugurato ufficialmente domenica prossima, 4 luglio, alle 17.30 il nuovo Parco del sistema storico ambientale di Barga Castello. In pratica una nuova area verde proprio a ridosso della parte più antica di Barga. Un milione e mezzo l’investimento che rappresenta anche un intervento dirisanamento ambientale e messa in sicurezza del versante del Rio Fontanamaggio nella parte dell’antico centro abitato. Il tutto inserito in un più ampio progetto di recupero del Fontanamaggio che prevede 13 milioni di investimento e del quale si è occupato anche la trasmissione “Terra!” di Canale 5. Ad oggi sono oltre 3 milioni i fondi già spesi per il risanamento di questa ferita, un canyon che divide Barga. Domenica la prima inaugurazione ufficiale. Alle 16.45 il ritrovo in piazza del Comune dove è prevista una sfilata con la Banda Luporini di Barga lungo le vie del centro storico fino al piazzale del Fosso. Una breve sosta sottolineata da alcuni brani della Banda e poi l’inaugurazione all’ingresso…

- di Redazione

Presentato il Programma dell’estate barghigiana

Arrivato luglio (e il bel tempo) è arrivato anche il momento, per Barga e le sue frazioni, di far festa, come da anni e con grande impegno le amministrazioni che si sono avvicendate a palazzo Pancrazzi hanno sempre tenuto a fare.Anche se in parte già noto è stato dunque presentato in sala Consiliare questa mattina il calendario delle feste barghigiane alla presenza del Sindaco Marco Bonini, dell’assessore allo sport e turismo Gabriele Giovannetti e alla consigliera delegata alla cultura Giovanna Stefani che hanno sottolineato come l’offerta sia stata mantenuta ricca nonostante le sempre incombenti ristrettezze economiche.Tra le tante iniziative, praticamente una per ogni giorno, ci saranno ovviamente i “grandi classici” ai quali ormai siamo tutti abituati, come le varie sagre sul territorio, le numerose mostre che si terranno nel castello e al Giardino, gli irrinunciabili appuntamenti di Opera Barga e Barga Jazz, uniti a nuove iniziative e a qualche variazione sul tema.Una su tutte l’idea di coinvolgere i centri minori…